Torrente Ania

L'itinerario

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: loriano
ultima revisione: 30/09/07

località partenza: Filecchio (Coreglia Antelminelli , LU )

note tecniche:
Materiale
Una corda da 30 metri, e una da 15 metri per i salti piu corti.

Descrizione
Necessaria la muta da sub.
Alcune calate sono sotto cascata, alcuni tuffi, un taboga di 6 metri, numerose marmitte e tratti allagati. Siamo sempre nell'acqua.
Tempo necessario circa 3 ore.


descrizione itinerario:
Itinerario

Da Borgo a Mozzano dirigersi verso Fornaci di Barga.
Superata la località Ponte Ania, cinquanta metri prima del cartello Fornaci di Barga, prendere a destra la deviazione per Filecchio.
Dopo 1700 metri si arriva in una piazza (piazza Pagnini), ci si trova di fronte ad un bar e tre stradine.
Accesso a valle. Si prende la strada a dx in discesa: ( 1400 metri per raggiungere il torrente Ania), sempre a diritto fino ad una capanna in muratura a due piani,poi a dx per strada sterrata,al bivio prima di un grosso edificio (acquedotto) prendere a sinistra per altri cento metri fino al fiume, in corrispondenza di un grosso tubo nero dell'acquedotto. Qui si lascia l'auto.
Accesso a monte. Da Piazza Pagnini si prosegue per la strada a sinistra per 1300 metri fino alla localita Seggio. La strada asfaltata attraversa delle case, poi prende a destra, poi sale, (ad un bivio prendere a sinistra), si entra in una strettoia tra le case in località Seggio, sulla sinistra un lungo muraglione a retta della strada, una chiesetta, poi sempre il muraglione, a dx una casa n° civico 30a, dopo 50 metri, sulla destra, c'è una strada sterrata con catena, qui si lascia la macchina.
Si prosegue a piedi (30 minuti di avvicinamento) lungo lo sterrato che prima va in discesa poi risale, si raggiunge una vigna, si attraversa, si costeggia un sentiero e si trova un grosso tubo nero (acquedotto). Da ora in poi si segue il tubo dell'acquedotto, si attraversa il fiume su un ponticello aereo e si risale il torrente sempre costeggiando il tubo. Quando il sentiero allarga, (pochi metri prima di una strada sterrata proveniente da Coreglia), si scende a sx nel fiume.
Uscita dalla forra: Evidente, in corrispondenza del tubo dell'acquedotto che attraversa il torrente. Il tubo dell'acquedotto attraversa il fiume due volte nel raggio di 50 metri,facendo una larga curva.
Si può arrivare alla forra anche dal paese di Coreglia: al campo sportivo prendere a sx una strada sterrata fino al fiume.