Shangyi Fing (Colle Ovest) Via Normale

difficoltà: EE/F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 2700
quota vetta/quota massima (m): 5200
dislivello salita totale (m): 2500

copertura rete mobile
dato non disponibile

ultima revisione: 20/04/09

località partenza: Yuhucun ( , )

punti appoggio: 3 campi (circa q.3000, 3500,3800)

cartografia: guida Lonely Planet

bibliografia: guida Lonely Planet

note tecniche:
Percorso turistico nel parco dello Yulong Xue Shan (Monte di Neve del Drago di Giada), nn descritto dalla Lonely Planet.
Suggerisco di pernottare a Shu He e non a Li Jiang.Utilizzare come sosta il 2 posto tappa. In questa stagione abbigliamento da escursionismo. Per i ghiaioni finali meglio le pedule che le scarpe da jogging. Stante la stagione e l'esposizione, neve solo a chiazze da q. 5000. Pantaloni adatti alla sella (i jeans comodi vanno benone). Le quote sono stimate, e riferite a quanto comunicato dai conduttori dei pony.Il colle appare evidente da subito, mentre si cavalca, invitanti pendii di stile scialpinistico classico.dal colle sembra escursionistica (F) la salita alla vetta per la spalla W. Non effettuato il tentativo per ragioni di orario (partenza aereo)

descrizione itinerario:
All'ingresso del parco a Yuhucun affittare pony con guida (350 RMB). In circa 4 ore (sosta per pranzo compresa) si arriva a q. 4800, dove si lasciano i pony ( nel percorso a cavallo calcolare almeno 300 m di dislivello a piedi per i tratti più ripidi ).
Da qui seguire il sentiero per circa 100 m dislivello, poi abbondonare la traccia che porta al colletto q 5100 (evidente intaglio sulla cresta sud dello Shangyi Fing) e prendere un costolone (tracce) che si risale più agevolmente del ghiaione. Risalire al meglio fino al colle (poco definito, ometto) da cui si diparte la spalla W dello Shangyi Fing e si accede alla Xui Shan Daxiagu (Valle di Grande Neve)