william


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: morbide
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 500
Oggi a causa dell'affollamento, siamo salita sul bordo sinistro del muro che per qualche metro era cristalleria fine, poi tutto facile.
oggi abbiamo ritrovato Max orbech e Edo con cui abbiamo festeggiato da Romeo e poi arrampicato fino a notte all'anfiteatro. Buon anno a tutti i ghiacciatori.
Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: morbido a tratti granita
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 600
Oggi temperatura vicina alla zero e neve pesante che ha reso faticoso l'avvicinamento, comunque traccia fatta. Siamo saliti slegati fino al risalto principale che abbiamo trovato in ottime condizione con ghiaccio morbido e ben formato. Abbiamo rinuncia all'ultimo saltino perchè abbondantemente impiastrato di neve e poco interessante. Per una ripetizione consigliabile aspettare un pò di rigelo altrimenti si stanno creando buchi in vari punti. I pendi soprastanti sembrano sgombri di neve e il pericolo valanghe se cala la temperatura dovrebbe essere trascurabile.
Ancora un ultimo dell'anno con Paul e Tiz su di una cascata, questa volta senza trasferirci in Francia o in Val Varaita, ma su questa simpatica colata valligiana.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: ottime
tipo ghiaccio :: plastico
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 500
Cascata in condizioni eccellenti anche se il ghiaccio non era abbondante. Le basse temperature (-10) favoriscono la formazione di ghiaccio morbido in superficie, tipico di inizio stagione, che facilita la progressione. La discesa era sicura senza carichi sospesi, tuttavia a fine gita iniziava a nevicare, quindi è tutto da verificare.
Prima uscita con Tiz e Paul. Abbiamo anche rivisto Romeo che prima di lasciare il rifugio ci ha offerto il solito gradito spuntino.
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: a tratti vetroso
note su accesso stradale :: no probem
quota neve m :: 600
Ghiaccio abbastanza abbondante per questa candela che in certe annate fatica a formarsi. Più delicata e tecnica la stalattite di base, poi si può scegliere se passare a dx o sx della nicchia. Comunque sempre sul verticale.
Salita cin Tiz e Erman alla sua prima cascata in campo aperto, un battesimo coi fiocchi.

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: morbiodo a tratti bagnato
note su accesso stradale :: strade pulite
quota neve m :: 600
Cascata in buone condizioni, con ghiaccio abbondante e in parte segnato dai passaggi. traccia di salita battuta ciaspole non necessarie.
Finalmente dopo averla vista tante volte dai tornati della strada, ed essere stati fermati da abbondanti nevicate, abbiamo salito senza problemi questa cascata simbolo della valle. Grazie al socio Tiz sempre ginnico, e alla cordata che ci precedeva per aver ammorbidito con il loro passaggio la pista di accesso che rimane comunque una cinghialata.

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: ottime
tipo ghiaccio :: lavorato
note su accesso stradale :: strade libere da neve
quota neve m :: 500
Bell'anfiteatro con varie linee possibili, più difficili a sx. possibile salire il sigaro partendo a dx in dry. Anche changement de slip è in condizioni. la pista di avvicinamento è ben battuta, racchtte inutili. L'ambiente è molto suggestivo ed aperto.
Giornata divertente con una combricola di simpatici francesi. Con noi anche un marchand de vin che soffriva di un'infiammazione al gomito, che abbia bevuto troppo?

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: inesistente
quota neve m :: 1500
Bella sgambata in sci per raggiungere questa mitica goulotte che speravamo di trovare in condizioni e con cui forse concludere la stagione del ghiaccio in zona. Purtroppo la goulotte era asciutta, (forse a causa dell'autunno secco) priva di ghiaccio e con solo qualche chiazza di neve. roba da usurare picche e ramponi in una singola salita. la rinuncia è stata obbligata
Grazie ai miei soci paul e max, che dopo una bella discesa con gli sci in ambiente e con tempo stupendo, hanno saggiamente optato per la piola per recuperare energia. ( il buonumore non è mai mancato)
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: ottime
tipo ghiaccio :: plastico, piccole croste
note su accesso stradale :: da pont terrible con gli sci
Le temperatue elevate ci hanno fatto scegliere questa cascata che, a parte il canale di accesso e al riparo delle slavine. le neve molle ci ha fatto soffiare per guadagnare l'attacco, ma il gioco valeva la candela. Candela di ghiaccio per intenderci, La cascata era un unica enorme colata di ghiaccio azzurro dalla base alla cima, se paragonato al primo tiro del cold couloir a Lillaz, si passa dal bisogno all'abbondanza.
Grazie a paul, sempre grande socio in queste avventure, per aver trovato la nicchia giusta dove mettere sci e materiale al riparo delle piccole slavine che spazzavano il canale. Cosi anche la discesa con gli sci è stata un divertimento. Oggi la valle era completamente deserta, qui almeno non bisogna fare la coda per salire.
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: plastico
tipo ghiaccio :: lavorato nel centro, più liscio a dx
note su accesso stradale :: partenza impianti
ottime condizioni e salita divertente nonostante un certo affollamento e cordate lente. dopo sombre heros ci siamo calati nelle Y di cui abbiamo percorso entrambi i rami. qui la largheza dei muri permetteva varie possibilità di salita anche se erano presenti numerose cordate.
Con tiz e Paul abbiamo chiuso il cerchio di Ceillac, rimpiangeremo gli avvicinamenti così comodi, divremo faticare un po' di più, pazienza
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: cavolfiori stalattiti
bella salita in ambiente suggestivo, la grande quantità di ghiaccio dalle forme caotiche la rendono unica, l'impegno non è mai eccessivo, ottime e comode le soste a spit sulla destra, talvolta in antri o grotte molto originali. la discesa sulla destra si effettua su di un comodo sentiero che si raggiunge in pochi minuti.
Nonostante la levataccia troviamo già due cordate che hanno salito il primo tiro con la frontale. Fortunatamente sono simpatici spagnoli, gentili nell'uso delle picche che non ci tirano niente addosso. appena possibile ci fanno passare e saliamo tutti insieme allegramente. Grazie ai miei compagni di cordata Paolo e Tiz con cui ho chiuso in bellezza l'annata.