the.fra


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: parcheggio a pagamento al pian della mussa
Bel giro percorso in due giorni pernottando all'ottimo gastaldi, il tratto dal lago della rossa al passo mangioire non è segnalato per niente, facile perdere il sentiero, stessa cosa all'alpe saulera dove mancano le indicazioni e negli slarghi erbosi le tracce si perdono, ottimamente segnalato invece il tratto in comune con il tour della bessanese.
Meteo tipico estivo, con sole al mattino e nebbie che iniziano a formarsi già dalle 10 del mattino, piovaschi nel tardo pomeriggio
Il bivacco San Camillo è super accogliente e pesca l'energia elettrica direttamente dalla centrale... Non c'è stufa a legna ma bensì un termosifone elettrico per riscaldarsi! Non c'è nulla per cucinare e la presa d'acqua è a una 20ina di metri dal bivacco, in corrispondenza della diga
con Carlotta, un saluto ai ragazzi Marco, Andrea, Donato conosciuti alle Mangioire e con cui abbiamo condiviso parte della discesa

geometrie della natura

l'unica indicazione che troverete dal lago al passo delle mangioire

Stambecchi ci segnalano il sentiero da seguire
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: tutto ok
Fatto il giro in 3 giorni allungando fino al granero poichè il refuge du viso era già chiuso
bellissimo giro, a rifarlo lo percorrerei in senso orario 1) per togliermi subito la pietraia infernale del q.sella 2) perchè la tappa pian del re / vallanta è la piu lunga ed è meglio farla da freschi il primo giorno.
Gran bel giro panorami super e un sacco di idee per il futuro

le giornate si accorciano...
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: ok
Bella gita, peccato che le nuvole in vetta ci hanno precluso completamente il panorama.....
Consiglio di portarsi molti litri d'acqua se si intende affrontarla in questo periodo caldo, l'ambiente è molto arido
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: ok fino a park dondena
fatto anello salendo dal sentiero 7 (che aggira a dx il mont rascias) e scesi nel vallone dei banchi, non abbiamo scollinato a 2850 ma intorno ai 2750 seguendo per un pezzo ancora il sentiero 7 dopo il lago miserin, itinerario da ricercare, panorami mozzafiato. Ho fatto un ometto in corrispondenza del punto dove bisogna girare a dx dal vallone dei banchi per scollinare verso il miserin.. speriamo tenga :-)

sentiero numero 7

salendo dopo il miserin

vallone dei banchi.. wilderness
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Eterna ma bella, ne vale assolutamente la pena
con dani e marco
un plauso al rifugio salvin per il trattamento
un ringraziamento ai signori che ci hanno accompagnato ad alpette (noi avevamo lasciato l'auto a ceresole pensando di farcela)

la cresta che si percorre il primo giorno

Tramonto, da qua si vede il rifugio salvin

Partenza all'alba, verso il lago di monastero

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Partiti Lunedì mattina da Gimillan e saliti al bivacco Glarey (stavano ultimando la segnaletica per il nuovo sentero 8G), il bivacco è ben costruito e non si soffre il freddo, fornello consigliato.
Martedì partiti all'alba, attraversato il ghiacciaio che faceva rumori sinistri, il ghiaccio si sta muovendo e si aprono piccoli crepi all'apparenza innocui, consiglierei comunque di evitarlo e passare sul sentiero a sinistra, percorso poi la cresta con picca e ramponi arrivando velocemente in vetta in circa 2 ore dal bivacco.
Abbiamo portato un libro di vetta nuovo
I ramponi sono consigliati ma non necessari attualmente poichè tutti i tratti innevati si riescono ad evitare seguendo il sentiero.

Con Dani, un saluto ad Enrico di Camogli

il nuovo segnavia 8G

Vetta!

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
ho sfruttato questo pomeriggio particolarmente terso per scoprire la "mia" montagna da un versante per me inedito, ne è valsa la pena! visibilità totale sono riuscito ad intravedere le montagne della corsica e l'appennino toscano, ho percorso la variante B in salita molto diretta e scorrevole, in alcuni tratti sta scomparendo il sentiero e bisogna ricercarlo, pestato anche qualche chiazza di neve qua e là

dal soglio oggi
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
gita memorabile. il bivacco nebbia è un gioiellino! tenuto perfettamente e molto confortevole,il meteo ha iniziato a schiarire sabato pomeriggio mentre salivamo ed ha retto perfettamente fino a domenica sera, non ci sono parole per descrivere questi posti, un sogno
saluto e ringrazio e miei compagni di gita dani e sergio, alla prossima!!!


arpisson

bivacco nebbia

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Entro le ore 9,00 fino a Compaccio
Giornata stupenda, qualche nube qua e la non ha disturbato, molta gente sia sull'itinerario escursionistico che sulle varie ferrate

sassolungo

Sciliar

Bel trio

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
2 giorni speciali. partiti in mtb da castelnuovo nigra, raggiunto la cava di quarzo e proseguito a piedi per il rifugio fornetto, dopo 3 ore abbondanti di sonno ci alziamo e raggiungiamo la cima verzel per assistere allo spettacolo dell'alba, in parte rovinato dal freddo penetrante ed alcune nebbie che salivano dalla pianura.
Info di servizio: portatevi delle candele poichè le batterie dei pannelli solari non funzionano!!!
un saluto a jimmy,marmu,sergio che mi hanno seguito in questa rievocazione storica della 'dome de tsan fail'

ultimi passi prima della cima verzel

in prima fila

il cielo dal fornetto

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • mostra tutte
  • Civrari (Monte, Punta Imperatoria) - Torretta del Prete da Niquidetto, anello di cresta (24/05/20)
    Soglio (Monte) da Feilongo per l'Alpe Pian delle Tane (26/10/19)
    Rosa dei Banchi da Piamprato, giro per il colli Borra, Arietta, Fenis, Medzove (4 gg) (05/07/19)
    Davito Pier Mario (Bivacco) da Tressi, anello per l'Alpe Giavino (06/08/17)
    Aran (Becca d') da Cheneil (03/06/17)
    Mangioire (Passo delle) da Pian della Mussa, anello per il Rifugio Gastaldi e il Lago della Rossa (15/08/16)
    Monviso (Giro del) da Pian del Re (18/09/15)
    Cristalliera (Punta) da Rifugio Selleries (19/07/15)
    Miserin (Lago) da Dondena per il vallone della Rosa dei Banchi (05/07/15)
    Bojret (Passo del) da Alpette, traversata a Locana (2 gg) (18/10/14)
    Tersiva (Punta) da Gimillian (23/09/14)
    Soglio (Monte) dal Santuario dei Milani (16/10/12)
    Emilius (Monte) da Gimilian per il Col Garin e il Passo dei Tre Cappuccini (23/09/12)
    Sassopiatto da Saltria (14/08/12)
    Verzel (Punta) dall'Alpe Frera (22/06/12)
    Bellavarda (Uja di) e Punta Marsè da Lities (09/06/12)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (28/04/12)
    Civrari (Monte, Punta Imperatoria) da Niquidetto (15/01/12)
    Vaccarezza (Monte) e Cima dell'Angiolino da Letisetto (20/11/11)
    Glacier (Mont) da Dondena, anello per il Lago Miserin (09/10/11)
    Rocciamelone da la Riposa (25/09/11)
    Alta Luce o Hochlicht da Staffal (03/07/11)
    Mombarone (Colma di) da Trovinasse, anello per La Torretta e i monti Cavalpiccolo e Cavalgrosso (29/05/11)
    Loie (Lago di) da Lillaz per Alpi di Bardoney (08/08/10)
    Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) da Santa Elisabetta (18/07/10)