tenshi


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Tutta la via facilmente percorribile senza problemi; crepacci facilmente individuabili, ambiente eccezionale. Nemmeno troppo affollata la cresta che precede la Aiguille du Midi, forse il passaggio più impegnativo e spettacolare di tutta la traversata.
Era tempo che desideravo farla ed è stata la prima volta a fare una traversata in un ambiente maestoso come la Valée Blanche passando accanto a cime e speroni che tolgono il fiato....non per la quota. Un saluto e ringraziamento chiaramente al socio di cordata che ha lanciato questa gita; un saluto alla guida Andrea incrociata e riconosciuta ;) che ci ha fatto un paio di foto durante la salita, nonché a Kenichi-san col suo cliente e mia moglie che ha pazientemente atteso alle terme :D
Unico neo le attese infinite per la discesa da Aiguille du Midi al parcheggio...totalmente congestionata un pò per la bella giornata, un pò forse perché siamo ad Agosto...

la cresta che precede la Aiguille.


[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
È stato proprio un mordi e fuggi, avvicinamento come fa PDF trovato in rete, comodissimo sentiero giusto 5 minuti; abbiamo fatto in tempo per provare solo Rango Tango e Mazinga Zeta poi siam dovuti scappare per incontrare amici; la zona è tranquilla e ad occhio chiodata bene, ci torneremo sicuro.

Non fateci troppo affidamento
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Rifatta, puro godimento la prossima volta proverei SK2, lungo la via nulla da dichiarare :)


Ultimo ancoraggio per il recuper

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Perfette le indicazioni recuperate dalle varie relazioni e consigli; la traccia in effetti non è troppo battuta ma si riesce ad occhio comunque a seguire fino a quando non si arriva alla pietraia dove ci sono una serie di omette ben visibili. Forse meno intuitiva l'indicazione della via da seguire, per fortuna c'era un'altra coppia che ci ha suggerito che la traccia da seguire era quella dove eravamo. Beh la via fatta con praticamente pochissima esperienza se non quella acquisita nei corsi, l'ho trovata ottima per prendere consapevolezza nel procedere senza istruttori dietro la schiena e cavarsela un pò ad allestire le varie soste e recuperi. Fantastico il passaggio (penso verso il 3°/4° tiro che passa sulla crestina aerea. La prossima volta voglio provare la SK2! Consiglio di portarsi qualche fettuccia per i recuperi alla fine del 6° o 7° tiro, non ho trovato alcun ancoraggio o spit.
Grazie alle indicazioni di tutti, e a mia moglie che sono riuscito a convincerla a provare ad arrampicare! Un grazie anche alle corde, collaudo effettuato con successo!

Pietraia

Da seguire ometti e bolli rossi dove visibili...

Partenza della via...ho trovato una betulla per un semplice ancoraggio...

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Chiodatura vicina, tiri corti penso max 10~20mt, fatte quasi tutte tranne le 6b >_

Sentiero


Settore Bimbo Climb

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Era un pò che avevo in mente di farla, finalmente ce l'ho fatta! In ca. 20min si arriva all'attacco della via; la prima parte (se così si può definire) non è eccessivamente tecnica, la seconda parte ha passaggi che personalmente ho trovato un pò delicati e sicuramente più impegnativi fisicamente; tra tutte le vie ferrate che ho fatto non penso che questa la consiglierei a dei neofiti, rimane molto bella con viste davvero notevoli. Terminata la via e preso un pò di fiato mi sono diretto verso il Mt.Tovo; poche indicazioni (i bolli blu ne ho visti ben pochi...ma ero anche senza occhiali da vista) ma facile capire la direzione da prendere basta seguire la cresta cosparsa di erba olina che porta ad un tratto più ripido ancora innevato che sale verso la croce di vetta dalla quale si ha vista sulla valle perfettamente difronte al Mt.Mucrone, non sapendo mi sono portato i ramp dietro che alla fine li ho usati più per comodità che per reale necessità. Per la discesa si seguono gli evidenti bolli bianco-rossi (D32) per un ripido nevaio ancora presente, poi gradualmente diventa più dolce ma da prestare sempre attenzione all'erba olina innevata/ghiacciata verso l'Alpe Trotta. Da lì ci si può dirigere o verso i Rifugi o verso il sentiero (D13 penso) che porta verso la partenza della funivia o verso la cappelletta.
Bella gita di primavera con ancora un pò di neve in vetta, ferrata+cima da fare, anzi da rifare!

Indicazione per l'attacco

Attacco

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Giornata mesta alla partenza...giornata ancora più mesta arrivati a Condové...purtroppo roccia umida e saponosa, pioggerella saliti dopo una 20ina di metri abbiamo scelto di scendere approfittando delle pedane per giocare con le corde...la prossima volta la faremo sicuro!



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Comodo parcheggio
Semplice itinerario percorso con le racchette da neve; dal parcheggio calzati i ramponcini antiscivolo che si sono rivelati comodi anche se non essenziali, seguito il sentiero N.6 fino al Pastore, da lì abbiamo messo le ciaspole utili specialmente nella salita abbastanza ripida fino al Rif.Calderini, neve piuttosto sfondosa; arrivati nei pressi dell'Alpe Bors ci siamo scaldati con un tazza di té caldo e ritorno! Itinerario appagante ed adatto a tutti di certo fino al Rif.Pastore dove abbiamo approfittato per un bel pranzo caldo al ritorno. Scesi poi lungo la carrozzabile, un pò monotona ma comoda.
Guardando la mappa sarebbe stato bello salire su Alpe la Balma (2.207).
Saluti ai numerosi scialps incontrati


Rif.Pastore

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Giornata limpida dopo una piccola nevicata del giorno prima. Salita con obiettivo del Mt.Glacier da Rif.Dondena, ottimo sentiero e traccia ben visibile fino a poco prima del sentiero che costeggia il Mont Delà; ampio nevaio che scende dal Delà e ricopre tutto fino al Lac Gele, traccia intuibile ma abbandono circa all'altezza del Col Fussy per tornare indietro verso il crinale con vista verso Dondena;
Neve sfondosa; necessarie ciaspole (meglio avere anche picca e ramponi probabilmente utili più avanti).



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Come ormai è comune commento di tutti "temperature altamente fuori media, clima ottobrino", ebbene è proprio così, ormai sono settimane che il commento è sempre il medesimo. Prima volta al Mezzalama, mi ero prefissato di partire alle 08.00...alle 09.00 avevo gli scarponi ai piedi...errore fatale considerando A il mio passo, B la durata del sole! Salita bella lunghetta, specialmente la carrozzabile interminabile. Su al rif. vista fantastica in una giornata altrettanto calda e serena. Partendo alle 15.00 sono arrivato circa alle 18.00 al parcheggio con tanto di luce in testa, le ginocchia mi hanno abbandonato nel bosco finale...
Saluto la gente incontrata lungo salita/discesa e la rifarò questa primavera verso le Guide d'Ayas.

Traccia nel bosco


Carrozzabile ghiacciata...

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Resegone Ferrata Silvano De Franco (13/10/18)
    CAI Baveno Palestra di Roccia (22/09/18)
    Kamuriki-yama Bōkodaki-Iwa (11/08/18)
    Togakushi Jinja (10/08/18)
    Menōyama (Monte) da Togakushi Ski Area (10/08/18)
    Iwasuge-yama (Monte) da Ichinose, anello per Terako-yama > Higashitate-yama (10/08/18)
    Dondena (Rifugio) da Chardonney, anello per pian del Laris e sentiero Echelette o Scaletta (24/06/18)
    Vittorio Emanuele II (Rifugio) da Pont Valsavaranche (16/06/18)
    Mucrone (Lago del) da Oropa (09/06/18)
    Breithorn Occidentale Via Normale da Plateau Rosà (19/05/18)
    Traversella Settore delle Speranze (15/04/18)
    Rama (Monte) da Lerca, via diretta (08/04/18)
    Mucrone (Monte) da Oropa (11/11/17)
    Argimonia (Rocca d') La plus facile (07/10/17)
    Breithorn Occidentale Via Normale da Plateau Rosà (26/08/17)
    Mascognaz (Villaggio) da Champoluc, anello (14/08/17)
    Bardoney (Alpe) da Cogne per Sylvenoire, Lillaz, Goilles Desot (10/08/17)
    Biel (Serra di) Bimbo Climb (29/07/17)
    Camoscio (Monte) Ferrata Picasass (02/07/17)
    Zamboni-Zappa (Rifugio) da Pecetto (07/05/17)
    Infernone (Ferrata dell') (09/04/17)
    Pietra Groana (18/03/17)
    Bianca (Rocca) Via Ferrata CHIUSA (05/03/17)
    Pietra Groana (26/02/17)
    Crespi Calderini e Pastore (Rifugi) da Acquabianca (10/02/17)
    Mucrone (Monte) parete N dell'anticima NO (27/01/17)
    Jervis Guglielmo (Rifugio) da Chiapili di sotto (29/12/16)
    Zamboni-Zappa (Rifugio) da Pecetto (07/12/16)
    Machaby (Poire de) Senza mani (05/12/16)
    Pietra Groana (26/11/16)
    Argimonia (Rocca d') La plus facile (12/11/16)
    Argimonia (Rocca d') La plus facile (22/10/16)
    Argimonia (Rocca d') Via SK2 (27/09/16)
    Gervasutti Giusto (Bivacco) da Lavachey (24/09/16)
    Montestrutto (Falesia di) (18/09/16)
    Tremezzo (Monte di) dall'Abbazia d'Acquafredda, anello (10/09/16)
    Vincent (Piramide) e Balmenhorn via Normale da Indren (04/09/16)
    Stabeler (Torre) Via Stabeler e Helversen (20/08/16)
    Boè (Piz) dal Passo Pordoi (19/08/16)
    Lavaredo (Forcella di) dal Rifugio Auronzo, giro delle Tre Cime di Lavaredo (18/08/16)
    Paterno (Monte) Ferrata Innerkofler-De Luca (15/08/16)
    Klettergarten - Kaiserstein (13/08/16)
    Vallaccia (Punta di), Sass Aut, Sass delle Dodici Ferrata F. Gadotti (11/08/16)
    Roda de Vaél (Anello) da Passo Costalunga, sentiero Masaré o Majaré (10/08/16)
    Sassi (Città dei) (09/08/16)
    Laussa (Pas de) Via Ferrata delle Scalette (09/08/16)
    Monzoni Torquato Taramelli (Rifugio) da Pian de la Peracia (08/08/16)
    Vallèe Blanche traversata Punta Helbronner-Aiguille du Midi (02/08/16)
    Mollia Parete Bianca (30/07/16)
    Argimonia (Rocca d') La plus facile (15/07/16)
    Argimonia (Rocca d') La plus facile (10/07/16)
    Biel (Serra di) Bimbo Climb (24/06/16)
    Tovo (Monte) Ferrata Nito Staich (25/04/16)
    Ruceia (la) Via Ferrata di Condove (03/04/16)
    Crespi Calderini e Pastore (Rifugi) da Acquabianca (23/01/16)
    Glacier (Mont) da Dondena, anello per il Lago Miserin (01/01/16)
    Mezzalama Ottorino (Rifugio) da Saint Jacques (27/12/15)
    Bianca (Rocca) Via Ferrata CHIUSA (05/12/15)
    Infernone (Ferrata dell') (28/11/15)
    Mucrone (Monte) Ferrata del Limbo (21/11/15)
    Locce (Lago delle) da Pecetto (03/11/15)
    Bletz (Alpe) da Staffa, anello per Lago delle Fate (01/11/15)
    Sella Quintino (Rifugio) da Staffal per il Vallone della Bettolina (29/08/15)
    Pirchiriano (Monte) Via Ferrata Carlo Giorda (25/07/15)
    Infernone (Ferrata dell') (18/07/15)
    Bianca (Rocca) Via Ferrata CHIUSA (21/06/15)
    Leretta (Punta) e quota 2051 m da Pian Coumarial, anello (31/01/15)
    Bianca (Rocca) Via Ferrata CHIUSA (25/01/15)
    Erna (Pizzo d') Gamma 1 (24/10/14)
    Campagnaccia e Costabella Alta via Bepi Zac (14/08/14)
    Santner (Passo) da Rifugio Fronza, ferrata per rif. Santer, rif. Re Alberto e Porte Negre (13/08/14)
    Catinaccio d'Antermoia traversata Ferrata Ovest e Est (10/08/14)
    Roda de Vaèl (09/08/14)
    Infernone (Ferrata dell') (18/07/14)
    Lauson (Colle) da Valnontey (16/07/14)
    Miserin (Lago) da Dondena (05/07/14)
    Levanto-Monterosso al mare (28/05/14)
    Arp (Rifugio) da Estoul (04/01/14)
    Serrù (Diga del) da Chiapili di Sopra (21/12/13)
    Herbetet (Casolari dell') da Valnontey, anello per Vermiana e Rifugio Vittorio Sella (16/08/13)
    Miserino (Laghi) da Lillaz per il Rifugio Sogno di Berdzé (14/08/13)
    Loie (Lago di) da Lillaz per Alpi di Bardoney (11/08/13)
    Arolla (Colle dell') da Lillaz, anello valloni di Valeille e Bardoney (13/07/13)
    Mussa (Pian della) e Rifugio Città di Ciriè da Balme (30/11/12)