tato44


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1100
Saliti al Col Ranzola da Estoul quindi scesi all'A. Blanche non fidandoci del traverso sotto la P. Regina. Risaliti in ripido bosco sino al colletto e di qui sulla larga cresta. Farina da sballo in discesa.
Grazie a Vanda abbiamo sempre Farina sul nostro cammino.

Panorama dalla punta
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m :: 2000
Salita ottima su neve buona. Discesa divertente sul ghiacciaio poi neve pesante e profonda (vraiment pénible) sino al piano. Sarebbero 2 stelle ma l'assenza dell'elicottero me ne fa aggiungere una.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Strada sx orografica aperta
quota neve m :: 2000
Se si arrivasse con gli sci all'auto darei anche 5 stelle. Partiti assai presto dall'auto (7.10) e ripagati da fresco in salita e neve perfetta in discesa. Gita troppo corta anche se allungata un po' verso Rocher Brune (a sx del colle) ma all'Ormelune c'era una processione da far paura, oltre all'eliski (parecchi hanno bivaccato in auto e c'era pure una tenda vicino al torrente). Gli sci si mettono appena passato il ponte, circa 20 min dall'auto. Fattibile ancora per un po' in quanto nel piano la neve non molla più di tanto (era più dura che in alto)
Tornati a casa per pranzo dopo aver raccolto cicoria nei pressi di Grand'Alpe e di Bonne. Fatta con Elio che provava l'attrezzatura nuova, con qualche contrattempo presto risolto
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 2000
Gita del CAI Chatillon, per me la seconda in una settimana. Si calzano gli sci oltre la prima baita (circa 2000 m). Neve ancora discreta nella parte bassa e buona in alto ma occorre partire molto presto. Alle 10,30 è ancora buona sino al grande pianoro ma sotto bisogna cercare le esposizioni giuste per non sprofondare. Si può ancora fare per qualche giorno ma bisogna essere in cima alle 9,00. Oggi sarebbe solo 3 stelle ma la quarta la aggiungo per la pastasciutta e la compagnia del dopo gita.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1900
Gita ancora in condizioni splendide con neve a 5-10 min dall'auto. Sceso alle 10.40, prima che arrivassero gli utenti dell'eliski, su un biliardo che iniziava appena a mollare (grazie al sole talvolta nascosto da nuvolaglia): per me la miglior neve della stagione!
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Ottima traccia in quanto sabato c'è stata una gara di scialpinismo. Per lo stesso motivo tutti i pendii sono "arati" in modo orrendo (vedi foto).

Il pendio sotto il Breithornpass. A dx la cima
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
Neve buona e abbondante soprattutto nella parte superiore. Visibilità pessima causa nuvolosità. Saliti e scesi dal versante N, meno esposto a rischi di valanghe. Un po' di farina fresca sopra la crosta ma presto rovinata dal gran caldo. Nel complesso non male e ancora buona per parecchio tempo.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1700
Primaverile lato Chamois, crosta portante lato Cheneil, salvo bosco dove si trova di tutto e che mi fa togliere una stella. Il vallone a sud della punta ha scaricato e adesso è sicuro e con neve trasformata perfetta.
Unico sciatore con la compagnia di due ciaspolatori: la gita merita più frequentazione.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: Strada praticamente pulita
Fatta con racchette da neve. Farina profonda su tutto il percorso con qualche sasso per la mancanza di fondo. Alcuni pendii a W ancora sufficientemente vergini. Praticabile ancora per diversi giorni in assenza di nevicate, stando attenti alle solette!
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Ferrata superflua, salvo pochi metri. Cresta bella, lunga e divertente senza l'uso della ferrata. Tra l'altro cavi plastificati in cui i moschettoni non scorrono.