stemaina1975


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
compiuto il giro come da descrizione dell'itinerario. incontrato centinaia di escursionisti, alcuni sembrava che stessero andando in giro come fossero al centro commerciale. nella discesa dal rf. Demetz abbiamo incontrato anche personale che svolgeva lavori di manutenzione sul sentiero.
peccato per la nebbia e un po' di pioggia dopo il rifugio Vicenza. il sentiero che porta al rifugio Comici, in alcuni punti è stato travolto da frane e con la nebbia è stato difficoltoso individuarlo
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
siamo partiti da Corvara seguendo le indicazioni per la vetta, prima in via Sassongher e poi in strada merscia. dopo pochi metri un cartello in curva a destra segnala la partenza del sentiero (4A) che conduce direttamente, per un meraviglioso bosco, alla stazione a monte della funivia di Col Pradat. da qui sempre per il sentiero 4A per poi deviare a sinistra verso la forcella e il piz
sentiero molto affollato in basso fino alla deviazione per il Sassongher poi meno gente soprattutto stranieri, pochi italiani. giornata meravigliosa con vista a 360 gradi.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
parcheggiato qualche tornante sotto il passo Gardena (salendo da Colfosco) che non è a pagamento. salita molto affollata.
nella parte attrezzata alcune soste per permettere a chi stava scendendo di poter passare. rifugio Cavazza in luogo strategico e meraviglioso. abbiamo poi proseguito per il piz con altro breve tratto attrezzato e salita finale su facili rocce anche se ripide e a volte un po' scivolose
Dalla vetta vista spettacolare sulla zona di corvara e verso il Piz Boè. Discesa dal rifugio non proprio agevole per il fondo parecchio sconnesso. abbiamo incontrato anche escursionisti in scarpe da ginnastica (non trail) che faticavano a tenersi in piedi
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
accesso al sentiero direttamente dal parcheggio, siamo saliti senza difficoltà. anche se il sentiero, nella parte iniziale, non è in buono stato, la traccia è segnata con segni bianco rossi lungo tutto il percorso. bella visuale dalla cima
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
siamo tornati a fare questo giro dopo due anni, sempre bello e appagante, anche se il meteo non era dei migliori, anzi, alla partenza vento forte e 8 gradi
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: parcheggiato al pian del re con "furto" di 10 euro al giorno, ma non avevo voglia di allungare il dislivello
svolto il tragitto come da itinerario, abbiamo fatto tappa al rif. Vallanta al venerdì sera, per poi proseguire al sabato mattina.
saliti a Buco di Viso e poi al colle delle traversette dal versante francese, per poi ritornare in francia attraverso il Buco
sentieri sempre ben tenuti e indicazioni in perfetto stato di manutenzione, tantissimi escursionisti nella parte italiana, meno in quella francese.
organizzato il giro quasi all'ultimo momento, abbiamo trovato il tempo adatto, non troppo caldo in basso e poca nebbia il sabato verso il colle delle traversette. bella sera al rifugio Vallanta dove c'erano anche due ragazzi di Piacenza e un gruppo del CAI (mi sembra di Siena). l'anno prossimo si fa al contrario
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: parcheggiato prima del rifugio allevè
gita semplice e ben segnata su sentieri con meravigliosa vista sul viso
saliti diretti al passo losetta, poi mia moglie è salita alla punta losetta (ha pure incontrato un escursionista con cavallo in cima) mentre io con mi figlio abbiamo aspettato al colle. visto transitare tanti escursionisti provenienti dal vallone di sustra, tra cui un gruppo di scout.
scendendo abbiamo traversato per il colle di vallante e poi siamo scesi sul rifugio.
percorso con parecchie decine di escursionisti

il vallone di vallanta salendo verso il passo

verso il vallone di sustra

scendendo dal colle verso il rifugio vallanta

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: nulla da segnalare
Avevamo già effettuato questo percorso, ma al contrario.
Dal punto di vista del tracciato più bello effettuato in questa direzione (vermiana - casolari - rif. Sella) ma decisamente più bello per il panorama se fatto partendo dal sella verso i Casolari, in quanto per tutto il percorso si ha di fronte il ghiacciaio del Money ed il ghiacciaio della Tribolazione.
La parte attrezzata è mantenuta in ottime condizioni. bisogna solo prestare un po' di attenzione ad attraversare il torrente che si trova poco dopo i casolari, perchè con l'avanzare delle ore l'acqua aumenta e non c'è alcun ponte
Siamo partiti di buona lena per andare al bivacco Leonessa, ma siamo arrivati un po' tardi ai casolari dell'Herbetet, quindi abbiamo deciso per la traversata verso il Sella.
Sempre bella e remunerativa per i paesaggi attraversati e i panorami di cui si gode da questa balconata sulla Valnontey

passerella verso i Casolari dell'Herbetet

quello che resta dei ghiacciai...

l'attraversamento del torrente, ore 12.30

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: nulla da segnalare
bellissimo itinerario che porta ai due rifugi da cui partono le ascensioni per il Gran Paradiso. Molto bello il primo tratto di salita fino alla Casa del Guardiaparco, completamente immerso nel bosco, su sentiero lastricato e con muretti di sostegno a secco, sistemati da poco. Il tempo di percorrenza dal rif. Chabod al rif. Vittorio Emanuele, indicato sulla palina alla deviazione prima dello Chabod è un po' ottimistica (mentre è corretta quella indicata sul sito del Rif. Chabod - ore 2.30). Quasi folla al rifugio Vittorio Emanuele
una serie di ambienti bellissimi accompagnano tutta la traversata che, pur non avendo grossi dislivelli, è un continuo sali scendi che mette alla prova le gambe. nonostante il meteo potenzialmente avverso, siamo riusciti ad evitare la pioggia fino all'arrivo all'auto.

casotto PNGP

inizio della traversata

traversata

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: nulla da segnalare
escursione molto varia, con paesaggi idilliaci nella seconda parte della salita, mentre nella prima parte si attraversa una zona abbastanza calda (fino alla cabina della presa dell'acqua)

giornata con meteo adatto alla salita. me la aspettavo più lunga, i panorami sono meravigliosi soprattutto da sopra il lac du fond. sul tracciato del sentiero si torva anche una targa di ricordo dell'atleta del Tor De Geants che ha perso la vita nell'edizione del 2013

Lac du Fond

la targa in memoria dell'atleta del Tor

il Bianco dal Colle

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Traversette (Colle delle) da Pian del Re, anello per il Buco di Viso (27/09/19)
    Aigle (Serre des) da Briançon per la Croix de Toulouse e la Crete de Malefosse (21/09/19)
    Monviso (Giro del) da Pian del Re (14/09/19)
    Malatrà (Col) da Crevacol (12/09/19)
    Deffeyes (Rifugio) da la Joux (07/09/19)
    Lac Blanc (Pic du) da Fontcouverte per il Col du Grand Cros (01/09/19)
    Albergian (Monte) da Pragelato (31/08/19)
    Roma (Rifugio) o Kasseler Hutte da Riva di Tures (28/08/19)
    Picco (Focella del) o Birnlücke da Casere per il Rifugio Brigata Tridentina (23/08/19)
    Triangolo di Riva o Dreieck Spitze da Riva di Tures, anello dei laghi Kofler e lago di Gola (22/08/19)
    Sassolungo (Giro del) dal Passo Sella (19/08/19)
    Sassongher da Colfosco (18/08/19)
    Pisciadù (Sella del) dal Passo Gardena per il Rifugio Cavazza (17/08/19)
    Ramière (Punta) o Bric Froid dalla Valle Argentera (14/08/19)
    Ponsonniere, Cerces, Rochilles (Colli) da Chalets de Laval, giro dei Cerces (13/08/19)
    Monviso (Giro del) da Pian del Re (09/08/19)
    Losetta (Monte) da Castello per il Vallone di Vallanta (03/08/19)
    Herbetet (Casolari dell') da Valnontey, anello per Vermiana e Rifugio Vittorio Sella (21/07/19)
    Chabod Federico - Vittorio Emanuele II (Rifugi) da Pravieux, anello (20/07/19)
    Crosatie (Punta e Col de la) da Planaval (19/07/19)
    Viso Mozzo da Pian del Re (13/07/19)
    Gran Costa (Monte), Testa dell'Assietta, Monte Blegier da Grand Puy, anello (07/07/19)
    Prorel (Sommet du) da Briançon per Puy-Saint-Pierre (01/07/19)
    Appenna (Monte) da Grange Argentera (30/06/19)
    Croce (Colle della) da Villanova (15/06/19)
    Laramon (Lac) da Nevache per Le Chemin de Ronde (08/06/19)
    Sap (Rifugio) da Ponte Lausa, anello per Embergeria, Bric del Bec, Prà del Torno (02/06/19)
    Prorel (Sommet du) da Briançon per Puy-Saint-Pierre (01/06/19)
    Grande Maye (Fort de la) da Villar Saint-Pancrace per il Fort de la Croix de Bretagne (20/04/19)
    San Giorgio (Monte) da Piossasco (17/03/19)
    Genevris (Monte) da Grand Puy, anello versanti SO-NE (03/03/19)
    Chezal (Frazione) da Traverses per Villardamond (02/03/19)
    Puy e Pequerel (Borgate) da Fenestrelle, anello (24/02/19)
    Orsiera (Monte) da Pra Catinat, anello (21/10/18)
    Envie (Lago di) da Indritti (23/09/18)
    Arsine (Lac d') da le Casset (08/09/18)
    Tsa Seche (Colle) da Gimillan (02/09/18)
    Giogo Lungo (Rifugio) o Lenkjopchl da Casere per la Valle del Vento (29/08/18)
    Roma (Rifugio) o Kasseler Hutte da Riva di Tures (27/08/18)
    Monte Fumo (Monte) o Rauchkofel dal Klausberg per il lago Chiusetta (23/08/18)
    Tauri (Colle dei) o Krimmel Tauern da Casere per il Rifugio Vetta d'Italia (20/08/18)
    Spicco (Monte) o Speikboden dalla funivia Speikboden (19/08/18)
    Ponte di Ghiaccio (Rifugio) dal Lago di Neves (18/08/18)
    Echaffes (Crete des) dalla Valle Argentera, anello per Col Fioniere e Colle Mayt (11/08/18)
    Albergian (Monte) da Pragelato (04/08/18)
    Abries (Col d') da Bout du Col, anello per il Rifugio Lago Verde (22/07/18)
    Ponsonniere, Cerces, Rochilles (Colli) da Chalets de Laval, giro dei Cerces (26/08/17)
    Tronche (Testa della) e Testa Bernarda da Villair Superiore per i Monts de la Saxe (18/08/17)
    Chaberton (Monte) da Montgénevre per il Colle dello Chaberton (16/08/17)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Sestriere per il Passo di San Giacomo (12/08/17)
    Goletta (Lago) da Thumel per il Rifugio Benevolo (29/07/17)
    Entrelor (Colle di) da Degioz (23/07/17)
    Liconi (Testa di) da Pussey e la Val Sapin (22/07/17)
    Angeli (Rifugio degli), ex Scavarda da Valgrisenche (16/07/17)
    Fenetre (Col de) da Surrier (15/07/17)
    Selleries (Rifugio) da Pra Catinat (06/01/17)
    Herbetet (Casolari dell') da Valnontey, anello per Vermiana e Rifugio Vittorio Sella (31/12/16)
    Blegier (Monte) da Grand Puy per il Col Lauson (24/12/16)
    Merla (Punta della) da Serremarchetto (18/12/16)
    Capanna Mautino (Rifugio) da Bousson per il Lago Nero (09/12/16)
    Cristalliera (Punta) da Rifugio Selleries (01/11/16)
    Tsaplana da Gimillian (31/10/16)
    Sella Vittorio (Rifugio) da Valnontey (30/10/16)
    Cristetto (Monte) Anello dal colle del Crò (16/10/16)
    Granero (Rifugio) - Battaglione Alpini da Villanova (11/09/16)
    Gignoux (Lago) o dei Sette Colori da Claviere (04/09/16)
    Thabor (Monte) da Grange di Valle Stretta (28/08/16)
    Thabor (Monte) e Rocca Chardonnet da Grange di Valle Stretta, anello per il Col Muandes e Col des Meandes (28/08/16)
    Locatelli (Rifugio) Il grande giro delle dolomiti di Sesto (25/08/16)
    Fernerkopfl/Vedrette di Ries dal Rifugio Vedrette di Ries (23/08/16)
    Porro (Rifugio) o Chemnitzerhutte da Rio Bianco (18/08/16)
    Picco (Focella del) o Birnlücke da Casere per il Rifugio Brigata Tridentina (16/08/16)
    Waldner See Lago della Selva per la malga Waldner (15/08/16)
    Champorcher (Finestra di) da Lillaz per il Rifugio Sogno di Berdzé (10/08/16)
    Arpisson (Punta) da Gimillan per Tsaplana (09/08/16)
    Lauson (Colle) da Valnontey (08/08/16)
    Malatrà (Col de) da Lavachey (07/08/16)
    Deffeyes (Rifugio) da la Joux (06/08/16)
    Tredici Laghi (Conca) dal Bric Rond (05/08/16)
    Rocciamelone da la Riposa (19/07/16)
    Lussert (Laghi) da Gimillan (17/07/16)
    Rossa della Grivola (Punta) da Valnontey per il Colle della Rossa (16/07/16)
    Herbetet (Casolari dell') da Valnontey, anello per Vermiana e Rifugio Vittorio Sella (16/07/16)
    Gignoux (Lago) o dei Sette Colori da Bousson (26/06/16)
    Bosco (Cima del) da Thures (26/03/16)
    Izoard (Col d') da le Laus (12/03/16)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (06/03/16)
    Merla (Punta della) da Serremarchetto (21/02/16)
    Assietta (Bergieria dell') da Balboutet (24/01/16)
    Bosco (Cima del) da Sauze di Cesana (17/01/16)
    Tsaplana da Gimillian (02/01/16)
    Sella Vittorio (Rifugio) da Valnontey (01/01/16)
    Bourget (Col) da Villardamond (27/12/15)
    Gran Costa (Monte), Testa dell'Assietta, Monte Blegier da Grand Puy, anello (13/12/15)
    Vandalino (Monte) da Sea di Torre (15/11/15)
    Melano Giuseppe (Rifugio) o Casa Canada da Brun per il Colle Eremita, le Carbonaie e il colle Ciardonet (08/11/15)
    Lago Verde (Rifugio) da Bout du Col (12/07/15)
    Cristalliera (Punta) da Rifugio Selleries (28/06/15)
    Alpetto (Rifugio) da Meire Dacant (21/06/15)
    Seigne (Col de la) da La Visaille (07/09/14)
    Long e Rond (Lacs) da Laval, anello per il Refuge des Drayeres (19/08/14)