stellatelli


Chi sono

Questo momento non si ripeterà

Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tipo bici :: front-suspended
note su accesso stradale :: Ok
Mi sono fermato a Morterone.
Asfalto con qualche buco, ma soprattutto terriccio e brecciolino presente in alcune curve, da memorizzare x la discesa, oggi temperatura ottima (ore 11) e poco vento, molte infiltrazioni di acqua nelle gallerie
Trattoria Cacciatori aperta

ambiente

tornanti

tornanti bis

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
tipo bici :: front-suspended
note su accesso stradale :: ok Thouraz strada percorribile e aperta
Partiti da Thouraz su sterrata pedalabile che progressivamente tocca alpeggi di La Comba Frumiere Morgnoz e infine con un piccolo strappo porta a Tza della Comba dove una traccia parte dietro la costruzione e poco doposi impenna x un breve tratto con bici al fianco e poi in traversata al rifugio Fallere, pernottamento.
Al mattino discesa su sterrata fino alpeggio Grand Arpilles 2130 circa qui a destra in salita su sterrata fino alpeggio Tsecrousa dove termina, bisogna scendere lungo i prati e ritrovare traccia erbosa sulla destra del pianoro, percorrendola si arriva a Letanaz desot, continuare per poco lungo la sterrata e poi prendere un sentiero a 1856, pedalabile, sulla destra che diventa single molto bello in traversata fino al lago de Joux qui sterrata che si addentra nel vallone di Vertosan pedalabile fino a 2050 circa poi spalle/spinta fino ai 2480 del col Citrin, il tratto discensivo è pedalabile sino a Citrin di mezzo poi il sentiero diventa troppo ripido e sconnesso infine a 1600 circa si trova sterrata che porta a Etroubles, da qui statale fino al bivio per Excenex/Thouraz se si deve riprendere auto, la nostra era già stata spostata per cui abbiamo proseguito x Aosta.



Potrebbe diventare un grande classico della mtb, peccato per la discesa dal Citrin, molto noiosa, al rifugio Fallere ottimo trattamento in cameretta con bagno e doccia
Partendo da Mendey Buthier e proseguendo per il rifugio Chaligne si evita il tratto di statale

Lago delle Rane

Dal rifugio Fallere

Vertosan + Col Citrin a sx
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tipo bici :: front-suspended
note su accesso stradale :: Attenzione traffico rientro sulla Milano laghi
Giro tranquillo che mette insieme salita molto pedalabile su asfalto, spesso nel bosco con una discesa più tecnica su fondo a tratti sconnesso, ma sempre non difficile.
La salita si svolge su asfalto poco trafficato, ombreggiato, pendezne non eccessive solo qualche piccolo strappo, la discesa è + tecnica su fondo a tratti pietroso e ripido
Giro ideale quando si ha poco tempo
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tipo bici :: front-suspended
note su accesso stradale :: Ferrovie dello stato Aquila
La bici può viaggiare montata (2019) solo sui treni regionali, ritorno da Cerignola di Puglia (stazione vicina a Lavello) eterno, partito alle 14.30, arrivato a Milano alle 10.30. Percorso prevalentemente strade secondarie (una foratura), qualche sterrato non troppo impegnativo, temperatura ottima in Abruzzo Molise (partenza ore 7) più caldo in Irpinia, attenzione sui pochi tratti di statale x traffico automobilistico "creativo".
Si attraversano luoghi molto solitari, consiglio kit riparazioni fornito.
L'Irpinia è tutto un continuo su e giù, mentre Abruzzo e Molise hanno grandi salite e grandi discese
Traversata consigliata sia dal punto di vista ciclistico che umano
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
tipo bici :: front-suspended
note su accesso stradale :: attenzione al traffico del rientro
salita su asfalto-cemento-sterrata assolata negli ultimi tornanti, percorso Tracciolino per lo più in ordine con eccezione di un passaggio dove si trovano lavori in corso, (passerella di legno presente) segnalati all'inizio del Tracciolino stesso, gallerie a tratti illuminate, al bivio x il piccolo centro di Cii e per Codera siamo restati in costa sul Tracciolino e siamo arrivati con buona ciclabilità alla prima galleria franata e insuperabile, discesa su Codera a ttatti di ciclabilità x me impossibile come il tratto discensivo verso Novate per la presenza di alti gradoni di roccia dove fare attenzione se le scarpe sono munite di tacchette
Acqua sulla strada di salita, a Cii e Codera
bel percorso, noi siamo scesi su Cii e Codera, in altra occasione lascerei la bici al bivio per Cii, scenderei a piedi a Codera per poi risalire e tornare lungo Tracciolino

salita iniziale

percorso Tracciolino

percorso Tracciolino

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: metropolitana m2 fermata Gessate
itinerario su sterrato non complesso, che costeggia il fiume Adda e i canali Vacchelli e Pallavicino, fondo asciutto, in alcuni tratti lungo Adda un pò irregolare, a tratti il percorso si perde, ma ricompare poco dopo mantenendo la direzione, segnaletica non abbondante, ma presente, da evitare con il caldo estivo, itinerario percorso con copertone da strada su mtb senza incontrare problemi di avanzamento
Acqua scarsa su tutto il percorso

Lungo Adda

La presa del Vacchelli

segnaletica

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tipo bici :: front-suspended
note su accesso stradale :: ferrovia Nord stazione Garbagnate Groane
percorso sempre segnalato e protetto, salvo attraversamenti, numerosi punti di ristoro uscendo dalla pista e entrando nei paesi, fondo sempre ottimo (se asciutto), adatto mezze stagioni
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tipo bici :: front-suspended
note su accesso stradale :: OK Thouraz
Giro effettuato al contrario partendo da Thouraz.
Salita su sterrata con fondo molto pedalabile e pendenza costante, successivo single non difficile, ultimi metri portage.
Dal rifugio discesa veloce su sterrata e piccola risalita fino al bivio su ripido sentiero x Gerbolle, ancora sentiero discensivo su buon fondo fino a Sarriod poi asfalto ondulata con salita finale di 400 mt. DSL
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tipo bici :: front-suspended
percorso molto bello, spesso con salite su asfalto in stradine poco frequentate, discese entusiasmanti su sterrato e single, da Ventimiglia e Gouta no acqua e scarsa in generale, Realdo è meraviglioso così come la risalita della valle Argentina e il successivo percorso di cresta/confine.
Terreno in generale pedalabile, non ci sono tratti di portage obbligatori, in base comunque alle capacità/allenamento
Il percorso presenta molti bivii, in quanto a tratti segue alta via pedestre, consiglio di consultare frequentemente la taccia

verso Gouta

verso Realdo

verso Realdo

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
tipo bici :: front-suspended
note su accesso stradale :: OK
Inserisco variante:
da Masone prendere x Prato Rondanino, al bivio superare il ponte e proseguire in salita su asfalto fino alla cascina Verne, ignorare asfalto che scende a SX per Prato Rondanino e continuare, diventa sterrata e quando la pendenza cresce scarsamente ciclabile x fondo molto eroso, alla fine si arriva su asfalto e andando a DX si arriva dalla Chelina
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • mostra tutte
  • San Pietro (Culmine) per Morterone (22/12/19)
    Citrin (Col) da Vetan, giro del Mont Fallére (28/09/19)
    Tedesco (Alpe) da Cuasso al Monte, giro di Marzio (16/09/19)
    Traversata Abruzzo - Basilicata (17/08/19)
    Tracciolino della Val Codera da Verceia (21/07/19)
    Canale Vacchelli da Gessate (09/06/19)
    Magenta da Garbagnate (17/03/19)
    Fallére (Rifugio) da Saint Pierre, giro per Thouraz e Bellun (06/10/18)
    Sanson (Baisse de) da Ventimiglia al Passo del Faiallo per l'Alta Via dei Monti Liguri (20/09/18)
    Penello (Monte) da Masone (01/09/18)
    Giro dei Faggi (10/06/18)
    La Via degli Dei da Bologna (01/06/18)
    S. Genesio da Olgiate Molgora (20/05/18)
    Ciclabile Valle Lambro da Monza ad Erba (12/05/18)
    Varazze (Deserto di) da Arenzano (11/05/18)
    Ciclabile Villoresi (15/04/18)
    Seriana (Valle) da Villa d'Ogna, giro dell'Alta Val Seriana (04/11/17)
    Antonietta al Pialeral (Rifugio) da Lecco (11/06/17)
    Lemma (Bocchetta di) da Albavilla (13/05/17)
    La pelosa Giro del Fenera (25/04/17)
    Ruta da Recci (14/01/17)
    Pavaglione (Monte) da Campo Ligure (31/10/16)
    Penello (Monte) da Masone (29/10/16)
    Montevecchia Alta da Lomagna, giro (22/10/16)
    Legnoncino da Dervio (02/10/16)
    Garbagnate - Monza Ciclabile Villoresi (24/09/16)
    Champremier da Fenis per il Vallone Pillier (17/09/16)
    Invergneux (Colle) da Cogne, giro valloni Urtier - Grauson (10/09/16)
    Fallére (Rifugio) da Saint Pierre, giro per Thouraz e Bellun (12/08/16)
    Ru Bourgeois ru neuf (10/08/16)
    Menouve (Colle Ovest di) da Allein (09/08/16)
    Colma (Monte della) da Ovada, giro (16/07/16)
    Varzi da Voghera (22/11/15)
    Canale Depretis e Naviglio d’Ivrea anello da Ivrea (19/10/15)
    Crinali della Val Sessera da Bocchetto Sessera (19/09/15)
    Debat (Plan) da Echevennoz (13/09/15)
    Vadà (Monte) da Piancavallo (06/09/15)
    Agriates (Deserto des) da Bastia, traversata (23/08/15)
    Barro (Pian) da Masone, giro del veleno (11/07/15)
    Cernusco Calolzio Corte (27/06/15)
    Ciclabile Valle Lambro da Monza ad Erba (21/06/15)
    Borroz Egidio – Rotary (Bivacco) da Fenis per la Val Clavalitè (10/08/14)
    Ciclabile Villoresi (27/07/14)
    La pelosa Giro del Fenera (19/07/14)
    Tardia (Passo) da Arenzano (28/06/14)
    Alpe Meggiana (Rifugio) da Piode (21/06/14)
    Borroz Egidio – Rotary (Bivacco) da Fenis per la Val Clavalitè (12/08/13)
    Lazzate da Milano (23/06/13)
    Masone - Genova (Traversata) (27/08/11)
    Pratorondanino da Masone, giro (25/08/11)
    Vara 1 (Giro di) (16/08/11)
    Berlino (Val) da Masone (09/08/11)
    Manteau (Col) da Degioz, giro per il Lago Djouan e il Piano del Nivolet (05/08/11)
    Vesolina (Monte) da Masone, giro (24/07/11)
    San Primo da Asso (17/07/11)
    Tzecore (Col) da Brusson, giro Testa di Comagna (19/08/10)
    Ca' du Ventu da Masone (14/08/10)
    Penello (Monte) da Masone (08/08/10)
    Sardinia (Cascina) da Masone (06/09/09)
    Chaleby (Col) da Lignan, giro (09/08/09)
    Joux (Col de) da Vedun, giro del Monte Vertosan (08/08/09)
    Sogno di Berdzè (Rifugio) da Lillaz per il Vallone Urtier (07/08/09)
    Lauson (Col) da Eaux Rousses (06/08/09)
    Viou (Alpe di) da Veynes (16/07/09)
    Cascine del Parco del Curone da Montevecchia, giro (05/07/09)
    Chavannes (Col des) da Prè Saint Didier, discesa in Val Veny (14/09/08)
    Pratorondanino da Masone, giro (02/06/08)
    Joux (Col de) da Vedun, giro del Monte Vertosan (07/10/07)
    Durand (Fenetre) da Etroubles, giro del Gran Combin per Col de Mille e Colle del Gran San Bernardo (3 gg) (21/09/07)
    Casera Vecchia di Varrone (Rifugio) da Premana per la Via del Ferro (16/06/07)
    Lemma (Bocchetta di) da Albavilla (18/02/07)
    Orsa (Monte) e Monte Prabello da Viggiù (02/12/06)
    Poncione di Ganna da Bisuschio (29/10/06)
    Marcage (Col) da Montjovet, giro per Bellecombe (01/07/06)
    Sardinia (Cascina) da Masone (27/06/06)
    Pavaglione (Monte) da Campo Ligure (17/06/06)
    Cantine Napoleonica (31/10/05)
    Vert (Col de) da Omiens (24/10/05)
    Barro (Pian) da Masone, giro del veleno (16/10/05)
    Fanes Anello da San Vigilio per i rifugi Pederù, Fanes e Senes (23/06/05)
    Lesima (Monte) da Varzi, giro della Val Stafforea (02/04/05)
    Gava (Passo della) da Arenzano (24/01/05)
    Barro (Monte) da Galbiate, giro (20/11/04)
    Ratte (Ponte delle) da Cogoleto (31/10/04)
    Faiallo (Passo del) da Masone per il Ponte Bruxetta (24/10/04)
    Poignon (Mont) da Villeneuve, giro per Petit Poignon e Pont d'Ael (15/08/04)
    Frati (Bocchetta dei) da Buschio (12/07/04)
    Penello (Monte) da Masone (04/07/04)
    Ponciv (Monte) da Brunate (26/06/04)
    Gorzente (Laghi del) da Masone (24/06/04)
    Beigua (Monte) e Monte Reixa da Cogoleto, giro (25/05/04)