stellatelli


Chi sono

Questo momento non si ripeterà

Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
itinerario su asfalto, senza difficoltà, si percorrono spesso tratti ciclabili protetti, piacevole e progressivo passaggio dalla città alla campagna, numerosi bar/trattorie lungo percorso, seguire la traccia nei tratti urbani
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale ::
facile, salita molto progressiva e senza strappi, asfalto in buone condizioni, acqua presente nei centri che si incontrano, discesa veloce con tornanti, lungo attraversamento delle zone periferiche di Genova
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
note su accesso stradale :: fermata centrale linea metro verde
Bella iniziativa, su pista protetta fino a Sesto Calende poi strada statale 36 che percorsa in ore mattutine non presenta problemi, il primo ristoro e sufficiente, con sacchetto da portare con se ( 2 succhi di frutta, noccioline, biscotti) i 2 seguenti molto scarsi (un pò di frutta e sali minerali), colazione finale con cappuccio e brioche, percorso molto piacevole se percorso di notte, frontale indispensabile, fondo in buone condizioni, temperatura ottima, 750 pettorali, segnaletica appena sufficiente, ma il percorso è semplice.
Mi chiedo se, considerato il carattere non competitivo non fosse meglio pensare, come mi pare fosse il caso dell'edizione passata, ad un ristoro centrale un pò + ricco, con per esempio una pastasciutta o forse colazione abbondante all'arrivo.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: stazione ferroviaria Cremona
Rilassante giro, in gran parte su pista protetta, peccato per il tratto sulla Codognese, non molto trafficata di domenica ma pur sempre aperta alle auto, il tratto lungo il canale "navigabile" da modo di farsi un'idea dell'ennesima opera pubblics incompiuta, si pedala bene su fondo che non presenta problemi, Codognese aperta alle auto, ma con ampia sede stradale, infine ciclabile per Lodi molto belle e ombreggiata.
Acqua presente nei paesini che si attraversano, itinerario da evitare con tempo caldo e afoso.

canale navigabile

canale navigabile lato migliore

la ciclabile

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ferrovie dello stato
Partito da stazione ferroviaria Rimini, attraversamento del canale un pò delicata considerata la grande quantità di acqua presente, salita su ottima sterrata, solo qualche rara pozzanghera, fino a Novafeltria, poi preso provinciale asfaltata, poco trafficata per Badia Tedalda, infine salita per il passo Viamaggio, tutto questo tratto è prevalentemente alberato.
Discesa su Sansepolcro veloce e assolata così come il percorso che da Anghiari arriva a Bagnaia dove si sdoppia, il tratto ciclabile è alberato e solitario, infine ripida salita x Foce dello Scopetone/Lentignano e veloce discesa su Arezzo
Il tratto del Montefeltro è molto piacevole, numerose possibilità di pernotto e tanti punti sosta su intero percorso

Ciclabile Marecchia

ambiente

Verso Viamaggio

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
bella gita fattibile anche con famiglia ed abbinabile (sigh) ad eventuale visita a Gardaland
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Itinerario molto piacevole sopratutto dopo il bivio per Ponte Leccia, io ho priviegiato la leggerezza e sperando nella meteo sono partito con rullo e sacco a pelo, avevo due borse posteriori e bauletto anteriore, itinerario percorso tra 8 e 10 Agosto, non ho avuto probemi di affollamento nei campeggi
Corte é molto graziosa, consiglio camping S.Pancrazio fuori città (2 km), ma in ambiente piacevole