sanet


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
note su accesso stradale :: Posteggio OK
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi un gran bel Cassorso con discesa nel canale Est su neve ben trasformata. Breve portage di pochi minuti fino alla centralina elettrica poi neve continua fino in vetta. Personalmente ho usato i coltelli per salire fino in vetta e ne ero contento , Gino molto più tecnico di me non li ha mai usati. Un po’ di attenzione nella discesa diretta dalla vetta su neve un po’ dura e ripida, poi nel canalone sembrava di essere su una pista nera. Noi siamo scesi alle 13 trovando in basso alcune zone già in ombra con neve dura forse scendere un’ora prima ancora meglio. Se permangono queste condizioni gita consigliata. Mix di giovani e veci Ettore, Gino, Gil, Davide 1 e Davide 2, Alessio.

Canale parte alta

In vetta

Discesa sotto la vetta

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Gitone al cospetto del M. Viso ancora in ottime condizioni. Si parte e arriva all’auto sci ai piedi. Belle condizioni specialmente a sud. Noi siamo saliti al colle della Ruine e poi in vetta dalla cresta NO su sfasciumi. Spettacolare la vista sul M. Viso. Unico neo la poca neve caduta nella notte che faceva un fastidioso zoccolo. Coltelli utili nel primo ripido pendio ma tolti per arrivare al colle perché facevano aumentare lo zoccolo. Noi abbiamo lasciato gli sci al colle e siamo saliti senza bisogno di ramponi in vetta mentre Roberto è sceso con gli sci dalla vetta in questo caso sicuramente un OS. Discesa sempre su neve divertente e sempre ben sciabile. In alto farinella compressa poi trasformata. Bisogna spingere un po’ nel vallone mentre oggi la strada era in buone condizioni. Molti scialpinisti in vetta ed alcuni ciaspolisti. Gita lunga ma raccomandata. In compagnia di Gil , Roberto in super forma, Pino e Andrea.

Il colle al centro

Si sale per sfasciumi

In vetta

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti molto presto da Genova (forse troppo presto!) alle 8 sci ai piedi e alle 10:30 in vetta dove una leggera fredda brezza non ci ha fatto gustare appieno la vetta. Discesa sul versante orografico sinistro riparato dal vento e dove la neve aveva mollato al punto giusto. Favolosa discesa su bei pendii fino all’auto. Mentre scendevamo molti scialpinisti in salita. In 3 siamo saliti sulla sinistra orografica forse più redditizia ma anche più faticosa gli altri sul lato opposto. Coltelli a mio avviso consigliati. In discesa fare molta attenzione ai buchi formati sulla neve che possono risultare pericolosi. Con queste condizioni gita breve ma consigliabile.In compagnia di Ettore, Gil, Nino, Larice, Pino, Massimiliano e Nicola

Salita sinistra orografica

Salita destra orografica

Neve primaverile

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa pesante
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa
note su accesso stradale :: Oggi in salita era meglio avere le termiche
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
La neve fresca caduta durante la notte ha creato un ambiente fiabesco e salendo già pregustavamo una discesa da 5 stelle, invece il fondo duro e disomogeneo e la neve fresca un po’ pesante ci hanno costretti ad una discesa impegnativa ma comunque sempre ben sciabile. Alla fine il tratto con la neve migliore era la lunga strada fino all’auto!. Giornata comunque galattica e salita e discesa tutte al sole, grande ambiente e bella compagnia. Solo noi 8 sul Viridio e altri skialp sul Viribianc. Oggi in compagnia di 4 giovani e 4 “evergreen” Sara, Andrea, Ettore, Gil, Marco, Pino ed il nuovo acquisto Fabio.

Si parte


Quasi in vetta

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
note su accesso stradale :: Si posteggia a bordo strada
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Grazie a Ettore gita super azzeccata. Primo 3000 della stagione con cielo blu cobalto e meteo galattico. In salita utili i coltelli. In discesa si alterna crosta portante a neve trasformata super nelle zone esposte a Sud. Nella parte alta danno un po’ fastidio i sastrugi ma non più di tanto. Impegnativi gli ultimi 100 metri nelle zone in ombra. Se permangono queste condizioni gita consigliata. Solo noi 7 su tutto l'itinerario. Partiti da Genova ad ore antelucane ma ne valeva la pena. In compagnia della figlia Sara, Andrea, Ettore, Gil, Massimiliano e Pino.

La croce di vetta

Quasi in vetta

Il gruppo in relax

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Gita di fine anno su neve trasformata primaverile con meteo primaverile. Oggi fine dicembre sembrava di essere a fine marzo ma con tanta neve. Saliti per la strada fino a quota 1850 poi per pendii fino in vetta. Cielo blu cobalto e assenza di vento. In vetta si stava da Papi. Discesa prima su crosta portante poi primaverile su bei pendii fino a quota 1550 dal ponte. Poi comoda e veloce stradina fino all'auto. Super gita super consigliata. In compagnia della figlia Sara, genero Andrea e gli amici Gil, Massi e Bruno. Buon anno a tutti gli amici del gruppo storico del Cai Ule di Sestri.

Sulla strada

Sara quasi in vetta

Panorama

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa ventata
neve (parte inferiore gita) :: Crosta da rigelo portante
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Gita Panettone del nostro gruppo scelta sia per la sicurezza che per le condizioni della neve. Si portano gli sci per circa 20 minuti , poi neve continua fino in vetta. Qualche folata di vento in salita ma accettabile. Gran panorama dalla vetta. Discesa su neve ventata ma portante nella parte alta con qualche curva su farina, poi neve più impegnativa su leggera crosta ma sempre sciabile fino alla strada che si riesce a scendere per un tratto. Poi di nuovo a piedi. In compagnia di Sara , Ettore, Gil, Nino, Pino, Carlo e Bruno. Auguri di Buone Feste a tutti gli amici scialpinisti giovani ed evergreen come il sottoscritto.

Sara in salita

Gran panorama

Ettore in azione
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: OK
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Giornata molto fredda con cielo blu cobalto. Si parte e arriva sci ai piedi dall’auto. In salita nel ripido bosco abbiamo usato i coltelli. Innevamento eccezionale per la stagione in ambiente isolato e selvaggio. Il percorso era tutto da tracciare fino in vetta. Neve sempre ben sciabile anche se un po’ rovinata dal vento e farina nei tratti più riparati. Impegnativo in discesa il ripido bosco per i passaggi precedenti ma io mi sono comunque divertito a scendere. Era la prima volta che salivo questa vetta e sono rimasto entusiasta del percorso intrigante. Se domani nevicherà gita consigliata. In compagnia di Ettore, Gil, Roberto e Alessio.

Ambiente

Ettore

Roberto

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Strada pulita
quota neve m :: 1100
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi saliti per il vallone di Creusa seguendo la strada fino all’ultimo Gias sempre su crosta portante, poi su neve farinosa abbiamo seguito la lunga cresta tutta da tracciare fino in vetta . Discesa prima parte fino al bosco su farina e poi seguito la strada a ritroso fino all’auto. Giornata fredda ma senza vento. Unico neo la visibilità nella parte alta. In compagnia di Giovanni, Gil, Massi, Nino, Pino e Carlo.

Salendo sulla Costa Campaula

Farina

Giova in azione
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 2800
attrezzatura :: scialpinistica
Ultima gita della stagione prima del grande caldo. Approfittando della festa del patrono e delle belle condizioni siamo saliti con mia figlia Sara , Andrea e l’amico di sempre Ettore a respirare aria di montagna. Si parte e arriva a P.Indren sci ai piedi. Molti a piedi ma comunque anche tanti con gli sci. Peccato per la neve molto lavorata che dà fastidio sia in salita che in discesa. Grande ambiente come sempre quando arrivi al colle del Lys e soddisfazione anche per avere convinto figlia e genero a venire. Attenzioni ai buchi insidiosi che iniziano ad aprirsi. La salita alla Parrot in perfette condizioni. Scesi dalla Parrot ci siamo portati sotto la Ludwigshohe che abbiamo salito velocemente. In discesa siamo scesi a sinistra della Balmenhorn con neve meno lavorata.

Sara arriva al colle del Lys

Cresta Parrot in gran condizioni

Belle condizioni ovunque
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • mostra tutte
  • Cassorso (Monte), cima Ovest da Preit (20/02/20)
    Ruine (Monte) da Chianale per il valloni di Soustra e Bonafonte (15/02/20)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (12/02/20)
    Viridio (Monte) da San Giacomo (18/01/20)
    Alp (Punta dell') da Chianale (05/01/20)
    Omo (Punta dell') o lo Cres de Gibert da San Giacomo (30/12/19)
    Garitta Nuova (Testa di) da Danna (23/12/19)
    Ferro (Testa del) da Villaggio Primavera (12/12/19)
    Campaula (Costa) o Pian della Reina da Tetti Folchi (05/12/19)
    Parrot (Punta) da Indren (24/06/19)
    Rossa (Rocca) - Pic Brusalana giro del Pic d'Asti per Breche Ruine e Sella d'Asti (02/06/19)
    Borgonio (Cima) da Pontebernardo (30/05/19)
    Tsantelèina (Punta) da Thumel (15/05/19)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (12/05/19)
    Grand Sertz o Gran Serra da Pravieux per il Rifugio Chabod, discesa ad Eaux Rousses (07/05/19)
    Gran Paradiso da Pont Valsavarenche per il Rifugio Vittorio Emanuele II (06/05/19)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (05/05/19)
    Corborant (Cima di) da San Bernolfo (30/04/19)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (18/04/19)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (09/04/19)
    Pepino (Cima) da Limone 1400 (30/03/19)
    Gay (Becca di) dalla Diga di Teleccio (28/03/19)
    Lesache (Aiguille de) o des Sasses da Saint Rhemy (22/03/19)
    Malinvern (Monte) da Terme di Valdieri (14/03/19)
    Parassac (Tete de) da Maison Meane (10/03/19)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re, giro del Mercantour (08/03/19)
    Cussuna (Colle di) da Valgrisenche (03/03/19)
    Periades (les) dalla Vallee Blanche per la Breche de Puiseux (21/02/19)
    Cars (Cima) da Certosa di Pesio, anello per Cima Piastra e Colle Serpentera (13/02/19)
    Zumstein (Punta) da Indren (18/07/18)
    Alp (Punta dell') da Chianale per il Colle dell'Agnello e il versante Ovest (02/06/18)
    Valfredda (Punta) dal Ponte d'Almiane (27/05/18)
    Chateau des Dames dalla Diga di Place Moulin (25/05/18)
    Calabre (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (11/05/18)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (30/04/18)
    Pienasea (Cima di) da Chianale (26/04/18)
    Furggen (Cima del) o Tète de la Forclaz da Cervinia (24/04/18)
    Ruissas (Monte) da Lausetto (19/04/18)
    Tempesta (Punta) da Tolosano per la Comba Castellazzo (06/04/18)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (28/03/18)
    Cugn di Goria da Sodani (22/03/18)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (14/03/18)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (08/03/18)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (27/02/18)
    Vertosan (Mont) da Parcheggio Flassin (21/02/18)
    Cavias (Testa di) quota 2500 m da Pietraporzio (14/02/18)
    Chaligne (Punta) da Gorrey (10/02/18)
    Basei (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (25/05/17)
    Gran Paradiso da Pravieux per il Rifugio Chabod (17/05/17)
    Fremamorta (Cima di) da Pian della Casa del Re (14/05/17)
    Granta Parei da Thumel per il Rifugio Benevolo (10/05/17)
    Gran Vaudalaz (Punta Nord) da Thumel (09/05/17)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (20/04/17)
    Bellino (Monte) da Chiappera (14/04/17)
    Rutor (Testa del) da Bonne (08/04/17)
    Fourchon (Mont) da Saint Rhemy (07/04/17)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (30/03/17)
    Abisso (Rocca dell') da Limonetto (15/03/17)
    Sibolet (Punta) da Tolosano per la Comba Castellazzo (11/03/17)
    Borel (Monte) da San Giacomo (08/03/17)
    Lago dell'Oro (Cima del) da Limonetto (02/03/17)
    Giordani (Punta) da Indren (03/07/16)
    Castore da Plateau Rosà (20/04/16)
    Gioffredo (Punta) da San Bernolfo (14/04/16)
    Gelé (Mont) da Ruz (24/03/16)
    Cavias (Testa di) quota 2500 m da Pietraporzio (04/03/16)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (17/02/16)
    Entrelor (Cima di) da Bruil (05/02/16)
    Tsa (Tour de la) da Bionaz per il Versante Sud e possibile giro per il Vallone di Sassa (27/01/16)
    Polluce e Roccia Nera da Plateau Rosà (18/05/15)
    Breithorn Centrale da Cervinia (17/05/15)
    Maledia (Cima della) da San Giacomo (10/05/15)
    Gelas (Cima dei) da San Giacomo per il versante ONO e discesa per Canale E (09/05/15)
    Trifthorn da Zinal (23/04/15)
    Zinalrothorn (spalla) anfiteatro Mountet (22/04/15)
    Homme (Téte de l') da Chiappera, giro per i Colli Gippiera e dell'Infernetto (15/04/15)
    Albrage (Monte) da Chiappera (09/04/15)
    Chersogno (Monte) da Lausetto per il Vallone di Verzio (02/04/15)
    Rutor (Testa del) da Bonne (28/03/15)
    Mongioia (Monte), Monte Salza, Testa di Malacosta dal Rifugio Melezè, giro (11/03/15)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (13/11/14)
    Baus (Il) da Pian della Casa del Re (12/06/14)
    Tenibres (Monte) da Pietraporzio (24/05/14)
    Homme (Téte de l') da Chiappera, giro per i Colli Gippiera e dell'Infernetto (16/05/14)
    Nant Cruet (Pointe du) o Plates des Chamois da Surrier (10/05/14)
    Sagneres (Pic delle) da Ponte Pelvo per il Vallone Camoscera (23/04/14)
    Salza (Monte) da Chianale (17/04/14)
    Vincent (Piramide) da Indren (14/04/14)
    Balmenhorn o Cristo delle Vette da Indren (13/04/14)
    Periades (les) dalla Vallee Blanche per la Breche de Puiseux (10/04/14)
    Matto (Monte, Cima Est) da Sant'Anna (28/03/14)
    Lausetto (Cima del) da Tetti Gaina (25/03/14)
    Serpentera (Cima) da Villaggio d’Ardua, per Cresta di S. Lorenzo, Porta Biecai, Pian Marchisio, Artesina (21/03/14)
    Bégo (Monte) da les Mesches (15/03/14)
    Abisso (Rocca dell') dal Vallone di Caramagne (12/03/14)
    Buchet (Monte), Costa Chiggia e Monte Festa da Arata, anello (06/03/14)
    Buchet (Monte) da Arata (27/02/14)
    Sampeyre (Colle di) da Confine (22/01/14)
    Missun o Missoun (Cima) da Upega (15/01/14)
    Piovosa (Punta la) spalla NNE quota m 2288 da Tolosano per la spalla NNE (09/01/14)
    Sibolet (Punta) da Tolosano per la Comba Castellazzo (03/01/14)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (30/12/13)
    Creusa Occidentale (Monte) da Tetti Folchi (18/12/13)
    Bodoira (Monte) da Preit (05/12/13)
    Bianca (Monte la) quota 2409 m NO da Preit (27/11/13)
    Durand (Cima) da Artesina (23/11/13)
    Ludwigshohe da Indren (30/06/13)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (18/06/13)
    Breithorn Occidentale da Cervinia (15/06/13)
    Valrossa (Gemello Nord di) da Diga del Rio Freddo (07/06/13)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (02/06/13)
    Negra (Rocca) da San Bernolfo (14/05/13)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (03/03/13)
    Montagnaya (Punta) per la Comba di Montagnaya (01/03/13)
    Lupo (Cima del) da Chianale (20/02/13)
    Vaccia (Monte) da Pietraporzio (17/02/13)
    Enchiausa (Colle d') da Saretto (14/02/13)
    Saccarello (Monte) - Il Redentore da Monesi (10/02/13)
    Abisso (Rocca dell') dal Vallone di Caramagne (06/02/13)
    Pebrun (Monte) Anticima W-NW da Grange di Argentera (12/01/13)
    Reis (Rocca) da Villaggio Primavera per il Vallone Forneris (09/01/13)
    Leone (Monte) dal Passo del Sempione (02/06/12)
    Finsteraarhorn Cresta NO (27/05/12)
    Rossa (Rocca) - Pic Brusalana giro del Pic d'Asti per Breche Ruine e Sella d'Asti (17/05/12)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (10/05/12)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (04/05/12)
    Serpentera (Cima) da Villaggio d’Ardua, per Cresta di S. Lorenzo, Porta Biecai, Pian Marchisio, Artesina (16/03/12)
    Lesache (Aiguille de) o des Sasses da Saint Rhemy (07/03/12)
    Camosciera (Bric) da Chiazale (30/11/11)
    Marchisa (Rocca la) da Lausetto (26/11/11)
    Sebolet (Cima) da Lausetto (19/11/11)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (14/11/11)
    Borgonio (Cima) da Pontebernardo (15/06/11)
    Ghiliè (Cima) e Cima di Mercantour da Pian della Casa del Re, anello (25/05/11)
    Marguareis (Punta) da Madonna d'Ardua, anello Passo del Duca, Canale dei Torinesi (18/04/11)
    Sautron (Monte) da Saretto, anello per il Colle Sautron e il Monte Viraysse (13/04/11)
    Paur (Rocca la) e Malinvern Giro dal vallone di Rio Freddo (2 gg.) (01/04/11)
    Serpentera (Cima) da Villaggio d’Ardua, per Cresta di S. Lorenzo, Porta Biecai, Pian Marchisio, Artesina (26/03/11)
    Maniglia (Punto nodale del) da Sant'Anna (24/03/11)
    Tre Chiosis (Punta) da Chianale per il Vallone di Soustra (10/03/11)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (24/02/11)
    Stau (Colle di) da Villaggio Primavera (19/02/11)
    Cars (Cima) da Certosa di Pesio, anello per Cima Piastra e Colle Serpentera (10/02/11)
    Bianca (Monte la) da Preit (05/01/11)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (29/12/10)
    Missun o Missoun (Cima) da Upega (02/12/10)
    Giobert (Monte) da Preit (19/11/10)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (11/11/10)
    Asti (Sella d') da Chianale (06/11/10)
    Neige des Ecrins (Dome de) da Prè de Madame Carle (05/06/10)
    Ghiliè (Cima) e Cima di Mercantour da Pian della Casa del Re, anello (01/06/10)
    Gias dei Laghi (Testa) da Baraccone (29/05/10)
    Tenibres (Monte) da Pietraporzio (25/05/10)
    Gelas (Cima dei) Traversata Cima della Maledia-C. d. Gelas, da S. Giacomo di Entraque (20/05/10)
    San Bernolfo (Rocca di) da San Bernolfo (17/05/10)
    Haute de Mary (Pointe) colletto a S-SE 3140 m da Maljasset, traversata a Sant'Anna (29/04/10)
    Mongioia (Monte) o Bric de Rubren da Sant'Anna, traversata a Maljasset (28/04/10)
    Feluma (Punta) da Valgrisenche (17/03/10)
    Verosso (Cima) da Graniga (12/03/10)
    Sainte Marie (Mont) da Casterino (08/03/10)
    Pian Ballaur (Cima) e Cima Bozano da Carnino Superiore, anello per il Rifugio Carlo Bossi (02/03/10)
    Gardiola (Cima la) da Certosa di Pesio (18/02/10)
    Madonna (Cima della) da Madonna d'Ardua (13/02/10)
    Serpentera (Cima) da Madonna d'Ardua per il Vallone della Madonna (03/02/10)
    Cavias (Testa di) quota 2500 m da Pietraporzio (31/01/10)
    Ferlette (Cima) da Camperi (28/01/10)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (23/01/10)
    Grum (Monte) da Figliere e il passo della Magnana (18/01/10)
    Missun o Missoun (Cima) da Upega (12/01/10)
    Lavezzara (Costa) da Cappella dell'Assunta (10/01/10)
    Servagno (Monte) da Preit (03/01/10)
    Seita (Monte) quota 2505 m SO da Besmorello (20/12/09)
    Creusa Occidentale (Monte) da Tetti Folchi (16/12/09)
    Omo (Monte) da San Giacomo (10/12/09)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (05/12/09)
    Tempesta (Punta) da Tolosano per la Comba Castellazzo (02/12/09)
    Garitta Nuova (Testa di) Anello Riba del Gias,Garitta Nuova,lago Laset,Cervetto (27/11/09)
    Crosa (Cima di) da Meire Bigoire (24/11/09)
    Seirasso (Cima) da Artesina, anello Colla della Balma, Colla Bauzano (18/11/09)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (14/11/09)
    Lose (Cima delle) da Argentera (11/11/09)
    Plateau Rosa da Cervinia (06/11/09)
    Bodoira (Monte) da Preit (31/10/09)
    Bodoira (Monte) da Preit (27/10/09)
    Giordani (Punta) da Indren (16/07/09)
    Fletschhorn versante NO per il Grubengletscher (08/07/09)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (04/07/09)
    Gelas (Cima dei) da San Giacomo per Forcella Roccati, Colletto Saint Robert e Canale E (30/06/09)
    Senggchuppa da Engiloch (24/06/09)
    Gias dei Laghi (Testa) da Baraccone (18/06/09)
    Mischabel (Dom de) da Randa (13/06/09)
    Ubac (Testa dell') da Pontebernardo (07/06/09)
    Clapier (Mont) da Pont du Countet, giro del Peirabroc (27/05/09)
    Traversata M. Rosa Hutte-Porta Nera-C.le Breithorn-Cervinia (21/05/09)
    Dufour (Punta) o Dufourspitze dalla Monterosa-hutte per la Silbersattel e il versante Nord (20/05/09)
    Monte Rosa Hutte da Cervinia per il Colle del Teodulo (19/05/09)
    Blancia (Rocca) da Fouillouse per il Colle di Nubiera e la cresta nord-ovest (13/05/09)
    Chersogno (Monte) da Lausetto per il Vallone di Verzio (07/05/09)
    Gran Zebrù dall'Albergo dei Forni (03/05/09)
    Pasquale (Monte) dall'Albergo dei Forni, traversata Rifugio Branca - Rifugio Pizzini (02/05/09)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (30/04/09)
    Chersogno (Monte) da Campiglione (25/04/09)
    Telliers (Monts) da Bourg Saint Bernard (22/04/09)
    Pepino (Cima di, o Cime de Pepin) da San Giovanni (18/04/09)
    Grand Golliaz, anticima 3189 m da Mottes (14/04/09)
    Mongioie (Monte) da Viozene, anello per il Monte Rotondo e il Bric di Conoia (26/03/09)
    Rastcias (Monte) da Fracchie (24/03/09)
    Paur (Rocca della) da Sant'Anna, giro per il Colle della Valletta (21/03/09)
    Malta (Punta) da Villaretto, anello per Vallone dei Duc e Passo di San Chiaffredo (18/03/09)
    Meidassa (Monte) da Pian della Regina (16/03/09)
    Lose (Cima delle) da Argentera (12/03/09)
    Peyrefique (Pointe de) o Peirafica dalla strada Colle di Tenda per il Vallone de Caramagne (11/03/09)
    Baussetti (Monte) da Camperi per il Vallone Borello (03/03/09)
    Mongioia (Monte), Monte Salza, Testa di Malacosta dal Rifugio Melezè, giro (26/02/09)
    Pian Ballaur (Cima) da Madonna d'Ardua (25/02/09)
    Guglie (Punta delle) da Foresto (19/02/09)
    Missun o Missoun (Cima) da Upega (14/02/09)
    Chajol (Mont) dal Vallon de Caramagne (12/02/09)
    Vantacul (Monte) spalla NNO (09/02/09)