sanet


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: OK
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Discesa super con neve primaverile dalla vetta fino a pochi metri dall’auto. Giornata fredda ed ottimo rigelo. In salita ci siamo tolti gli sci per un breve tratto per mancanza di neve, in discesa tenendoci a sinistra nel bosco siamo arrivati sci ai piedi fino al ponte. Poi con qualche metti e leva fino all’auto. Dalla vetta neve un po’ dura, poi primaverile fino in fondo. Consigliata. In 12 del CAI Ule di Ge-Sestri. Gli amici Ettore e Margherita hanno salito anche loro il Chersogno facendo però un anello dal colle delle Sagne. Aggiungo la traccia gps

Itinerario

Pala finale

Firn
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: OK
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Fantastico ma faticoso (partendo da Genova in giornata) giro ad anello già descritto in dettaglio dall’amico “gazzano”. Salendo per i ripidi pendii a destra dello Scavarda indispensabili coltelli , piccozza e ramponi utili anche per il ripido pendio finale. Se ci sono le condizioni giro più rapido in salita e ben sciabile in discesa. Allego foto del tracciato e la traccia gps. Al momento si sale e arriva sci ai piedi . In 8 del Cai Ule di Genova Sestri. Volevo fare i complimenti in particolare all’amico Nicola che con i suoi 72 anni ha ancora voglia di mettersi in gioco.

Traccia

Canale prima dello Scavarda

Firme
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nessun problema
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Fantastico Raid che ci ha permesso di salire 4 tremila dormendo in quota al Bivacco Boerio (3089 m). “Gazzano” ha già descritto in dettaglio l’itinerario, per mio conto aggiungo qualche foto ed il prezioso tracciato GPS. Il bivacco Boerio , indispensabile per effettuare questo giro è confortevole e dotato di coperte e anche luce. Sono invece necessari fornellino e viveri anche se qualcosa si trova. La notte è stata molto fredda e fortunatamente essendo in 4 avevamo 4 coperte a testa. Indispensabili secondo me coltelli , piccozza e ramponi. Arrivare in vetta al M.Salza alle 18 con le luci del tramonto è una sensazione che difficilmente dimenticherò. Personalmente avrei dato 5 stelle al giro, ma valutando la qualità della neve nel tratto mediano della discesa dal Malacosta ho convenuto con Gazzano di darne solo 3. Un grazie prima di tutto a Ettore “Gazzano” che riesce sempre a ideare giri non banali e sempre di grande soddisfazione, poi ad Armando che con la sua esperienza ti senti sempre in sicurezza e Margherita sempre con il sorriso ed anche nei momenti di difficoltà tranquilla e positiva. In tutto il giro incrociati 2 scialpinisti sul Fiutrusa poi solitudine.

Foto tracciato

CAI Ligure Sestri

Bivacco Boerio

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Fino al Rifugio OK
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Prima gita della stagione e prima discesa in farina da 5 stelle, almeno dal colle di Vers fino a quota 2100 m circa. Poi sulla strada su rigole fastidiose e impegnative fino all’auto . Tempo splendido con cielo blu cobalto e ottime e agguerrita compagnia. Un benvenuto ad Andrea entrato nel club dei pensionati. In 7 del Cai Ule di Genova Sestri .



Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Tra le più belle vie mai fatte da me con granito paragonabile ai satelliti del M.Bianco. Quando dal sentiero ti appare questa freccia di granito vorresti essere già in cima. Noi fatta in due giorni partendo da Genova (circa 5:30 di auto!) e dormendo al rifugio Soreiller. Avvicinamento lungo compensato dalla vicinanza del rifugio dall’attacco posto a destra del rifugio stesso dopo una rampa appoggiata. La via parte con gli spit a sinistra di un’altra via con cordone bianco. Comunque non ci si può sbagliare visto che tutti gli spit hanno il marchio FFME. I tiri sono tutti molto omogenei con buona chiodatura ma il grado 6a/6a+ lo devi secondo me dominare visto che a volte il passaggio duro lo trovi con gli spit molto distante dai piedi. Fantastico l’atletico tiro delle fessure ma i tiri sono tutti belli. Noi avevami alcuni friend ma non li abbiamo usati. Arrivati in punta con una doppia ci si cala ad una breccia e facendo attenzione si scende scalando sul facile fino al nevaio che abbiamo sceso con scarpe da trekking senza problemi. Discesa ben tracciata con ometti. Molte cordate distribuite sulle varie vie. Attaccato alle 8:15 arrivati in vetta alle13:45 (5h:30) al rifugio alle 16 , merenda e all’auto alle 18:30. Unica pecca la cena veramente scadente del rifugio e la disorganizzazione, ma stanno ristrutturando il rifugio e quindi va bene così. In compagnia dell’amico Luigi e Andrea con Michela incontrati al Rifugio.


Primo tiro

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Visto il continuo meteo sfavorevole nelle nostre amate Marittime , decidiamo di dare un’occhiata alle Apuane e scegliamo questa via al Monte Cavallo per la difficoltà contenuta e per la sua spittatura. Noi alla prima uscita al M.Cavallo abbiamo parcheggiato l’auto al Rifugio Val Serenaia dove abbiamo fatto colazione e con lunga ma piacevole camminata nel bosco abbiamo raggiunto la Foce del Cardeto e da lì scendendo fino al Passo della Focolaccia fino ad incontrare la strada bianca della cava. Poi per ripidi prati all’attacco della via sotto i tetti neri. Spit neri. In realtà i tiri 6 e 7 della relazione sono un unico tiro. Noi ci siamo calati dal 7 tiro vista la qualità della roccia nell’ultima parte dell’ultimo tiro e con 3 doppie siamo scesi alla base. Poi arrivati al rifugio ci aspettava un’Apericena esagerato a 6 euro! In fondo siamo sempre genovesi. In compagnia della figlia Sara e di Andrea.


Sara e Andrea

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Secondo giorno nelle gole con mia figlia Sara e il fidanzato Andrea .Via facile e veramente ben chiodata ma che per le 4 calate nelle gole, la fantastica vista del Verdon e la continua presenza degli imponenti grifoni dà una precisa idea di cosa rappresentava per la mia generazione venire a scalare nel Verdon. Arrampicata in diedro quasi alpinistica. La via è facile e ben chiodata ma nel Verdon è meglio avere un discreto margine per uscire ed essere sicuri del meteo. Noi ci siamo calati dalla Dalles Grises (scritta vicino catena)

Prima calata


Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Ritornato dopo 15 anni a scalare nel Verdon con mia figlia Sara e il fidanzato Andrea al loro battesimo verdoniano. Arrivati da Genova abbiamo scelto questa via per il grado di difficoltà , l’ottima chiodatura e per l’esposizione est che ci ha permesso di scalare all’ombra nel pomeriggio. Con una doppia di 50 m si raggiunge la cengia e si fanno 4 tiri molto omogenei nel grado. Via facile adatta come prima via per prendere confidenza con la scalata nelle gole. Chiodata veramente bene.



traverso ultimo tiro
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Bella via molto "plasir" e ben chiodata adatta per iniziare. Unico neo la presenza di molto muschio sulla via. In discesa seguire i bolli rossi nel bosco. In compagnia di Sara, Francesca ed Elena.



ultimo tiro
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Pian della casa
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Splendido giro ad anello con salita per la classica via dal Remondino e discesa dalla Balma Ghiliè. Per scelta portage fino al Rif. Remondino alternando sentiero estivo a nevai, poi coltelli fino all’inizio della cresta rocciosa , percorsa da me agevolmente con comode scarpe Salomon e dai mie soci con scarponi. In ogni caso la cresta oggi non presentava problemi. Lungo traverso su neve primaverile “marcetta” fino al collegamento con l’itinerario della Ghiliè. Passando sotto il canale del Brocan in condizioni super, la tentazione di fare una doppietta c’è stata ma vista l’ora abbiamo desistito. Canali della Ghiliè in ottime condizioni. Dalla vetta facevano capolino i Gelas e Maledia in ottime condizioni che sembravano quasi chiamarmi! Nonostante la giornata torrida in salita non abbiamo patito il caldo, anzi nel finale ci siamo coperti. In 4 del Cai Ule di Genova Sestri (Gazzano). Visto che manca , allego la traccia GPS.


L.di Nasta

Cresta

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Fremamorta (Cima di) da Pian della Casa del Re, per i Laghi di Fremamorta (27/09/18)
    Madre di Dio (Cima della) Via Normale dal Gias delle Mosche (26/09/18)
    Baus (il) Via Normale dal Piano della Casa del Re per il Colle della Culatta (11/08/18)
    Lyskamm Orientale e Occidentale Traversata Est-Ovest (03/08/18)
    Kurz (Punta) - Mont Brulè dalla Diga di Place Moulin (29/07/18)
    Zumstein (Punta) da Indren (18/07/18)
    Galisia (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (08/07/18)
    Alp (Punta dell') da Chianale per il Colle dell'Agnello e il versante Ovest (02/06/18)
    Valfredda (Punta) dal Ponte d'Almiane (27/05/18)
    Chateau des Dames dalla Diga di Place Moulin (25/05/18)
    Calabre (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (11/05/18)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (30/04/18)
    Pienasea (Cima di) da Chianale (26/04/18)
    Furggen (Cima del) o Tète de la Forclaz da Cervinia (24/04/18)
    Ruissas (Monte) da Lausetto (19/04/18)
    Tempesta (Punta) da Tolosano per la Comba Castellazzo (06/04/18)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (28/03/18)
    Cugn di Goria da Sodani (22/03/18)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (14/03/18)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (08/03/18)
    Reixa (Monte) dal Passo del Faiallo (27/02/18)
    Vertosan (Mont) da Parcheggio Flassin (21/02/18)
    Cavias (Testa di) quota 2500 m da Pietraporzio (14/02/18)
    Chaligne (Punta) da Gorrey (10/02/18)
    Basei (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (25/05/17)
    Gran Paradiso da Pravieux per il Rifugio Chabod (17/05/17)
    Fremamorta (Cima di) da Pian della Casa del Re (14/05/17)
    Granta Parei da Thumel per il Rifugio Benevolo (10/05/17)
    Gran Vaudalaz (Punta Nord) da Thumel (09/05/17)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (20/04/17)
    Bellino (Monte) da Chiappera (14/04/17)
    Rutor (Testa del) da Bonne (08/04/17)
    Fourchon (Mont) da Saint Rhemy (07/04/17)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (30/03/17)
    Abisso (Rocca dell') da Limonetto (15/03/17)
    Sibolet (Punta) da Tolosano per la Comba Castellazzo (11/03/17)
    Borel (Monte) da San Giacomo (08/03/17)
    Lago dell' Oro (Cima del) da Limonetto (02/03/17)
    Tacul (Pyramide du) Cresta Est - Via Ottoz-Grivel-Croux (09/07/16)
    Giordani (Punta) da Indren (03/07/16)
    Entreves (Aiguille d') Cresta SO (10/06/16)
    Marbrées (Aiguilles, Punta Nord) Cresta NE (09/06/16)
    Brocan (Cima di) da Pian della Casa del Re (06/05/16)
    Castore da Plateau Rosà (20/04/16)
    Gioffredo (Punta) da San Bernolfo (14/04/16)
    Gelé (Mont) da Ruz (24/03/16)
    Cavias (Testa di) quota 2500 m da Pietraporzio (04/03/16)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (17/02/16)
    Entrelor (Cima di) dalla Val di Rhèmes (05/02/16)
    Tsa (Tour de la) da Bionaz, per versante S e possibile traversata su vallone di Sassa (27/01/16)
    Maledia (Cima della) Cresta SE (22/09/15)
    Giet (Paroi de), Aiglun Goutte a Goutte (19/09/15)
    Moulette (Vallon de la) - II tour, tete Noire Premières mesures (17/08/15)
    Weissmies traversata S-N (12/08/15)
    Bourcet - Parete dei Corvi Sperone dei corvi (02/08/15)
    Stella (Corno) Via Lupetti (22/07/15)
    Corno Nero o Schwarzhorn Via Normale da Indren (15/07/15)
    Parrot (Punta) Via Normale, traversata Ovest-Est (14/07/15)
    Polluce e Roccia Nera da Plateau Rosà (18/05/15)
    Breithorn Centrale da Cervinia (17/05/15)
    Maledia (Cima della) da San Giacomo (10/05/15)
    Gelas (Cima dei) da San Giacomo per il versante ONO e discesa per Canale E (09/05/15)
    Trifthorn da Zinal (23/04/15)
    Zinalrothorn (spalla) anfiteatro Mountet (22/04/15)
    Homme (Téte de l') da Chiappera, giro per i Colli Gippiera e dell'Infernetto (15/04/15)
    Vallée Blanche da Aiguille du Midi (11/04/15)
    Albrage (Monte) da Chiappera (09/04/15)
    Chersogno (Monte) da Lausetto per il Vallone di Verzio (02/04/15)
    Rutor (Testa del) da Bonne (28/03/15)
    Mongioia (Monte), Monte Salza, Testa di Malacosta dal Rifugio Melezè, giro (11/03/15)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (13/11/14)
    Dibona (Aiguille) Visite obligatoire (07/08/14)
    Cavallo (Monte) Via Gli Smemorati (03/08/14)
    Verdon (Gorges du) Chlorochose (27/07/14)
    Verdon (Gorges du) Bwana Maline (26/07/14)
    Sbarua (Rocca) Sperone Rivero - Funghi Sacri (22/06/14)
    Baus (Il) da Pian della Casa del Re (12/06/14)
    Tenibres (Monte) da Pietraporzio (24/05/14)
    Homme (Téte de l') da Chiappera, giro per i Colli Gippiera e dell'Infernetto (16/05/14)
    Nant Cruet (Pointe du) o Plates des Chamois da Surrier (10/05/14)
    Sagneres (Pic delle) da Ponte Pelvo per il Vallone Camoscera (23/04/14)
    Salza (Monte) da Chianale (17/04/14)
    Vincent (Piramide) da Indren (14/04/14)
    Balmenhorn o Cristo delle Vette da Indren (13/04/14)
    Periades (les) dalla Vallee Blanche per la Breche de Puiseux (10/04/14)
    Matto (Monte, Cima Est) da Sant'Anna (28/03/14)
    Lausetto (Cima del) da Tetti Gaina (25/03/14)
    Serpentera (Cima) da Villaggio d’Ardua, per Cresta di S. Lorenzo, Porta Biecai, Pian Marchisio, Artesina (21/03/14)
    Bégo (Monte) da les Mesches (15/03/14)
    Abisso (Rocca dell') dal vallone di Caramagne (12/03/14)
    Buchet (Monte), Costa Chiggia e Monte Festa da Marmora, giro (06/03/14)
    Buchet (Monte) da San Sebastiano (27/02/14)
    Sampeyre (Colle di) da Confine (22/01/14)
    Missun (Cima) da Upega (15/01/14)
    Piovosa (Punta la) spalla NNE quota m 2288 da Tolosano per la spalla NNE (09/01/14)
    Sibolet (Punta) da Tolosano per la Comba Castellazzo (03/01/14)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (30/12/13)
    Creusa Occidentale (Monte) da Tetti Folchi (18/12/13)
    Bodoira (Monte) da Preit (05/12/13)
    Bianca (Monte la), quota 2409 a NO da Preit (27/11/13)
    Durand (Cima) da Artesina (23/11/13)
    Campanili (Rocca dei) Alba Celtica (28/10/13)
    Sbarua (Rocca) Sperone Cinquetti - Via Normale (18/10/13)
    Castello (Rocca) King Line (24/09/13)
    Machaby (Corma di) Topo Bianco (21/09/13)
    Meja (Rocca la) Piccola Peste (12/08/13)
    Udine (Punta) Visto per il Perù (10/08/13)
    Raty (Bec) Ex art. 18 (03/08/13)
    Castello (Rocca) Solo per Bruna (27/07/13)
    Ghigo (Punta) Via Super Ellena (21/07/13)
    Stella (Corno) Pilastro di Oscar (20/07/13)
    Machaby (Corma di) Bucce d'arancia (04/07/13)
    Ludwigshohe da Indren (30/06/13)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (18/06/13)
    Breithorn Occidentale da Cervinia (15/06/13)
    Valrossa (Gemello Nord di) da Diga del Rio Freddo (07/06/13)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (02/06/13)
    Negra (Rocca) da San Bernolfo (14/05/13)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (03/03/13)
    Montagnaya (Punta) per la Comba di Montagnaya (01/03/13)
    Lupo (Cima del) da Chianale (20/02/13)
    Vaccia (Monte) da Pietraporzio (17/02/13)
    Enchiausa (Colle d') da Saretto (14/02/13)
    Saccarello (Monte) - Il Redentore da Monesi (10/02/13)
    Abisso (Rocca dell') dal vallone di Caramagne (06/02/13)
    Pebrun (Monte) Anticima W-NW da Grange di Argentera (12/01/13)
    Reis (Rocca) per il Vallone Forneris (09/01/13)
    Leone (Monte) dal Passo del Sempione (02/06/12)
    Finsteraarhorn Cresta NO (27/05/12)
    Rossa (Rocca) - Pic Brusalana giro del Pic d'Asti per Breche Ruine e Sella d'Asti (17/05/12)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (10/05/12)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (04/05/12)
    Serpentera (Cima) da Villaggio d’Ardua, per Cresta di S. Lorenzo, Porta Biecai, Pian Marchisio, Artesina (16/03/12)
    Lesache (Aiguille de) o des Sasses da Saint Rhemy (07/03/12)
    Camosciera (Bric) da Chiazale (30/11/11)
    Marchisa (Rocca la) da Lausetto (26/11/11)
    Sebolet (Cima) da Lausetto (19/11/11)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (14/11/11)
    Stella (Corno) Regalami un sorriso + Barone Rampante (08/09/11)
    Borgonio (Cima) da Pontebernardo (15/06/11)
    Ghiliè (Cima) e Cima di Mercantour da Pian della Casa del Re, anello (25/05/11)
    Marguareis (Punta) anello Passo Duca, Marguareis, Canalone Torinesi (18/04/11)
    Sautron (Monte) da Saretto, anello (13/04/11)
    Paur (Rocca la) e Malinvern Giro dal vallone di Rio Freddo (2 gg.) (01/04/11)
    Serpentera (Cima) da Villaggio d’Ardua, per Cresta di S. Lorenzo, Porta Biecai, Pian Marchisio, Artesina (26/03/11)
    Maniglia (Punto nodale del) da Sant'Anna (24/03/11)
    Tre Chiosis (Punta) da Chianale per il Vallone di Soustra (10/03/11)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (24/02/11)
    Stau (Colle di) da Villaggio Primavera (19/02/11)
    Cars (Cima) da Certosa di Pesio, anello per Cima Piastra e Colle Serpentera (10/02/11)
    Bianca (Monte la) da Preit (05/01/11)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (29/12/10)
    Missun (Cima) da Upega (02/12/10)
    Giobert (Monte) da Preit (19/11/10)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (11/11/10)
    Asti (Sella d') da Chianale (06/11/10)
    Stella (Corno) Via De Cessole (11/09/10)
    Parete nascosta Solo trip wall con variante Berghi (21/08/10)
    Rouge des Hourtets (Sommet) Festival (08/08/10)
    Meja (Rocca la) Cosi Vicino cosi lontano (03/07/10)
    Neige des Ecrins (Dome de) da Prè de Madame Carle (05/06/10)
    Ghiliè (Cima) e Cima di Mercantour da Pian della Casa del Re, anello (01/06/10)
    Gias dei Laghi (Testa) da Baraccone (29/05/10)
    Tenibres (Monte) da Pietraporzio (25/05/10)
    Gelas (Cima dei) Traversata Cima della Maledia-C. d. Gelas, da S. Giacomo di Entraque (20/05/10)
    San Bernolfo (Rocca di) da San Bernolfo (17/05/10)
    Haute de Mary (Pointe) colletto a S-SE 3140 m da Maljasset, traversata a Sant'Anna (29/04/10)
    Mongioia (Monte) o Bric de Rubren da Sant'Anna, traversata a Maljasset (28/04/10)
    Feluma (Punta) da Valgrisenche (17/03/10)
    Verosso (Cima) da Graniga (12/03/10)
    Sainte Marie (Mont) da Casterino (08/03/10)
    Pian Ballaur (Cima) Anello Carnino-Cima Bozano-Rifugio Carlo Bossi (02/03/10)
    Gardiola (Cima la) da Certosa di Pesio (18/02/10)
    Madonna (Cima della) da Madonna d'Ardua (13/02/10)
    Serpentera (Cima) da Madonna d'Ardua per il Vallone della Madonna (03/02/10)
    Cavias (Testa di) quota 2500 m da Pietraporzio (31/01/10)
    Ferlette (Cima) da Camperi (28/01/10)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (23/01/10)
    Grum (Monte) da Figliere e il passo della Magnana (18/01/10)
    Missun (Cima) da Upega (12/01/10)
    Lavezzara (Costa) da Cappella dell'Assunta (10/01/10)
    Servagno (Monte) da Preit (03/01/10)
    Seita (Monte) quota 2505 m SO da Besmorello (20/12/09)
    Creusa Occidentale (Monte) da Tetti Folchi (16/12/09)
    Omo (Monte) da San Giacomo (10/12/09)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (05/12/09)
    Tempesta (Punta) da Tolosano per la Comba Castellazzo (02/12/09)
    Garitta Nuova (Testa di) Anello Riba del Gias,Garitta Nuova,lago Laset,Cervetto (27/11/09)
    Crosa (Cima di) da Meire Bigoire (24/11/09)
    Seirasso (Cima) da Artesina, anello Colla della Balma, Colla Bauzano (18/11/09)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (14/11/09)
    Lose (Cima delle) da Argentera (11/11/09)
    Plateau Rosa da Cervinia (06/11/09)
    Bodoira (Monte) da Preit (31/10/09)
    Bodoira (Monte) da Preit (27/10/09)
    Dente del Gigante Via Normale (09/09/09)
    Stella (Corno) Via Lupetti (01/09/09)
    Nadelhorn Via Normale della Cresta NE (24/08/09)
    Giordani (Punta) da Indren (16/07/09)
    Fletschhorn versante NO per il Grubengletscher (08/07/09)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (04/07/09)
    Gelas (Cima dei) da San Giacomo per Forcella Roccati, Colletto Saint Robert e Canale E (30/06/09)
    Senggchuppa da Engiloch (24/06/09)
    Gias dei Laghi (Testa) da Baraccone (18/06/09)
    Mischabel (Dom de) da Randa (13/06/09)
    Ubac (Testa dell') da Pontebernardo (07/06/09)
    Clapier (Mont) da Pont du Countet, giro del Peirabroc (27/05/09)
    Traversata M. Rosa Hutte-Porta Nera-C.le Breithorn-Cervinia (21/05/09)
    Dufour (Punta) o Dufourspitze dalla Monterosa-hutte per la Silbersattel e il versante Nord (20/05/09)
    Monte Rosa Hutte da Cervinia per il Colle del Teodulo (19/05/09)
    Blancia (Rocca) da Fouillouse per il Colle di Nubiera e la cresta nord-ovest (13/05/09)
    Chersogno (Monte) da Lausetto per il Vallone di Verzio (07/05/09)
    Gran Zebrù dall'Albergo dei Forni (03/05/09)
    Pasquale (Monte) dall'Albergo dei Forni, traversata Rifugio Branca - Rifugio Pizzini (02/05/09)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (30/04/09)
    Chersogno (Monte) da Campiglione (25/04/09)
    Telliers (Monts) da Bourg St Bernard (22/04/09)
    Pepino (Cima di, o Cime de Pepin) da San Giovanni (18/04/09)
    Grand Golliaz, anticima 3189 m da Mottes (14/04/09)
    Mongioie (Monte) da Viozene, anello per il Monte Rotondo e il Bric di Conoia (26/03/09)
    Rastcias (Monte) da Fracchie (24/03/09)
    Paur (Rocca della) da Sant'Anna, giro per il Colle della Valletta (21/03/09)
    Malta (Punta) da Villaretto, anello per Vallone dei Duc e Passo di San Chiaffredo (18/03/09)
    Meidassa (Monte) da Pian della Regina (16/03/09)
    Lose (Cima delle) da Argentera (12/03/09)
    Peyrefique (Pointe de) o Peirafica dalla strada Colle di Tenda per il Vallone de Caramagne (11/03/09)
    Baussetti (Monte) da Camperi per il Vallone Borello (03/03/09)
    Mongioia (Monte), Monte Salza, Testa di Malacosta dal Rifugio Melezè, giro (26/02/09)
    Pian Ballaur (Cima) da Madonna d'Ardua (25/02/09)
    Conoia o Conoja (Bric di) Canalone SO (21/02/09)
    Guglie (Punta delle) da Foresto (19/02/09)
    Conoia o Conoja (Bric di) Canalone SO (17/02/09)
    Missun (Cima) da Upega (14/02/09)
    Chajol (Mont) dal Vallon de Caramagne (12/02/09)
    Vantacul (Monte) spalla NNO (09/02/09)