roby4061


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
la terza volta sulla valletta, ma la prima in traversata dal sentiero panorama. molto bello. arrivati un po' tardi a Pila abbiam preso la seggiovia fino a Chamolè per guadagnare tempo. Da qui si scende per il 19c verso la conca. Quando si intercetta il 22 a sx, si sale per questo, anche se non è indicato il Colle Tsa Sechè. Noi abbiamo vagato un po' per pascoli e poi una dorsale percorsa da una traccetta. Bello e panoramico l'arrivo sul Colle. Da qui si sale ripidamente sin sul dosso erboso dal quale ha inizio il sentiero attrezzato, elementare e divertente. Percorso aereo molto bello. In qualche tratto effettivamente il cavo è superfluo, ma ci sono alcuni passaggi piuttosto esposti, secondo me è bene avere imbrago e se non proprio il set da ferrata (comunque consigliato) almeno una longe con moschettone. La cresta è un po' lunga (1.30 ore dal colle tsa sechè alla vetta). Discesa poi toccando il Monte Belleface, la Testa Nera ed il Colle e Lago Chamolè. Giro ad anello molto bello. E' possibile, salendo al colle del Drinc (se non addirittura dalla Pointe de la Pierre), percorrere tutta la cresta che contorna Pila, con il sentiero Panorama prima e poi proseguendo dal colle di Chamolè al colle Plan Fenetre (c'è una bella traccia). Idea per un ritorno da queste parti. Tempo che ha tenuto egregiamente, temporali confinati in alta vallèe. caldo ATROCE anche a 3090 m.
Un saluto ai soci!

in cresta

a metà della cresta

passaggi divertenti
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .