roby4061


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: osservazioni: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Si arriva a Dondena in auto, neve a 5 min. Siamo saliti seguendo in parte la vecchia strada di caccia, senza togliere gli sci. A causa del mancato rigelo notturno (nuvole...) la neve era marcia già alle 6.40. Solo un tratto di crosta tra 2500 e 2700. L'innevamento è ancora abbondante su tutto il versante dx idrografico, in particolare dal Miserin in su. In realtà la mia meta erano il Bec Costazza e la Cima di Peradzà, ma il canale sotto il Bec Costazza era una valanga unica, e abbiamo anche visto cadere una bella slavina dalla parete est dello stesso. Quindi abbiamo deciso di proseguire sulla sx del lago e siamo saliti sulla dorsale del Rascias, dirigendoci poi verso i magnifici pendii dell'Asgelas. Con un po di timore per via della neve marcia (2cm di neve fresca su neve marcia che più marcia non si può) abbiamo raggiunto la vetta sciistica. Il vento era sempre fastidioso, ma regalava un bel panorama sulla Val soana e la pianura coperta di nubi. Discesa divertente sul pendio finale, nonostante la meve marcia:sembrava di pennellare in neve fresca! Poi lunghi traversi, spingendo un bel po ma non troppo. Siamo rimasti alti con un traverso da paura sotto il versante ovest del Rascias, per poi scendere nei pressi del miserin, e per un canale che riporatava sulla strada. Ancora traversi, e poi le ultime belle curve tra i prati fioriti di Dondena, tra i crochi e gli anemoni, fino al ponte 2105 m. Nel complesso bella gita, nonostante le premesse (meteo e neve), la discesa è stata molto più divertente del previsto. Un saluto al socio d'avventura. Nella foto:"i pennellatori al lavoro".

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: osservazioni: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente umida/pesante
Nonostante questa punta non raggiunga nemmeno i 3000 ha un finale alpinistico di tutto rispetto, non sempre percorribile, come è capitato a noi. Partiti alle 6.40 dal Pian della Mussa, dopo appena 15' sci ai piedi (a 1800 m scarsi!!!e siamo a giugno!!!). Neve portante fin da subito grazie al rigelo. Salita sempre bella al colle sud del Tovetto, c'è ancora abbastanza neve. Giunti al colle abbiamo fatto il traverso cercando di perdere meno quota possibile. Nonostante l'ora, vista l'esposizione est, la neve qui era già molle. Risaliti al pian degli Alamant, abbiamo salito il bel canale del colle delle Pariate, praticamente senza togliere gli sci. Panoramico percorso sulla dorsale, con neve ahimè già marcetta, fino all'ultimo faticoso pendio, ripido e con esposizione est pieno. Qui ad ogni punto e virgola uno strato di neve marcia di 20cm tendeva a scivolare. Ci siamo fermati alla base delle rocce finali. Abbiamo tentato la salita, ma a causa della troppa neve e delle rocce bagnate, abbiamo impiegato quasi 30 min x salire e scendere 20 m di rocce di I-II°...abbiam deciso di ripiegare, perchè la cresta no della Lucellina era in condizioni -secondo noi- proibitive, visto anche il marciume della neve. Volendo con una corda....ma non non volevamo e siamo scesi. Discesa che, a parte il primo tratto, sulla dorsale è stata x lunghi tratti fantastica. Poi via via più marcia, ma ancora ottimo il ripido canale delle pariate, dove la neve era ancora dura. Divertente anche il tratto del pian degli alamant, fino al faticosissimo traverso in leggera risalita al tovetto su neve marcia. Ancora accettabile, nonostante la quota e l'ora dal tovetto in giù, fino a terminare la discesa a 1800m, tra i prati verdi, i larici con i primi aghetti, i crochi in fiore e rivoli di acqua fresca che scorrevano ovunque. E' sempre una sensazione unica sciare in mezzo all'estate che esplode. Un saluto al compagno di avventura Alessio e agli amici Chiara e Davide incontrati al Pian della Mussa di ritorno dalla Ciamarella.

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: osservazioni: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Gita spettacolare, una sciata tra le migliori della stagione. Tempo ottimo in quota, sole caldo, ma aria fredda che ha permesso alla neve di non mollare troppo, grazie anche al moderato rigelo notturno: ha gelato fino a 1800: utili i coltelli per il primo pendio ripido al termine della conca dei nivolat. Nessun problema, stante l'esposizione est, sul pendio classificato "os" che porta sul ghiacciaio del carro. Condizioni ottime anche nella parte superiore. Arrivati in vetta con un fastidioso e gelido vento da nord-ovest. Panorama imperiale. Siamo scesi alle 11.10, su neve ottima. Un po molle solo il tratto del ghiacciaio, vista l'esposizione, ma poi, cercando le esposizioni ovest, ci siamo goduti una discesa imperiale su ottimo firn. Si arriva sci ai piedi al ponte 1863. E' sempre una sensazione stupenda finire la gita sciando tra le ultime lingue di neve in mezzo ai prati verdissimi e fioriti, e con le marmotte che fischiano. L'estate avanza verso l'alto, ma il terreno di gioco è ancora ottimo in tutta l'alta valle. Gita consigliatissima. Un grosso saluto a Barbara, alessio, stefano, beppe e renato ed ai partecipanti della gita sociale uget.

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: osservazioni: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
25° sigillo di una stagione incredibile...Saliti il 15 pomeriggio sotto il sole cocente..si parte sci au piedi,ma si tolgono tra i 2000 e i 2200 m nel bosco.Pernotto al Vittorio Emanuele. Partenza ore 5.30. Grazie al rigelo notturno neve perfettamente portante. Dai 3300 in su si è alzato un forte, fastidiosissimo e gelido vento da nord-est che ci ha accompagnato fino in cima, dove siamo arrivati alle 9.45. Ci siamo fermati alla finestra prima delle roccette:troppa ressa per salire alla vetta (oggi saranno salite 150-200 persone...) e vento troppo forte e freddo. Tra l'altro la madonnina mi pare che non sia in vetta (è in restauro?). Discesa intrapresa ore 10.10. Primi 100m crosta dura, poi farina/crosta da vento morbida, tutta tritata dagli innumerevoli passagi: sciata spettacolare, nonostante il vento. Tra i 3600 e i 3200 neve trasforamta stupenda anche se un po dura. Un breve tratto un po troppo tracciato (e ancora duro all'ora a cui siamo scesi noi) e poi, tenendosi il più a sinistra possibile, una marcetta da sogno fino al rifugio. Di qui siamo scesi per l'tinerario di salita, e fino a 2300 m abbiamo trovato un firn incredibile, evitando i tratti più lavorati, e scendendo un breve ma ottimo canale a circa 2400m. Da 2300 a 2200 neve troppo segnata da profondi solchi e marcia. Tolti gli sci a 2200 e scesi sci a spalle fino alla pista da fondo, dove si può pattinare fino al parcheggio di Pont, dove siamo arrivati alle 12.45. Non consiglio di scendere il canalone a dx del sentiero (scendendo) che comincia a 2200, poichè la neve tende a sfondare (e sotto scorre un torrentello...). Nel complesso gita spettacolare, due giornate galattiche, neve al 90% ottima che ha regalato una sciata imperiale. Al 6° anno di ski-alp ho finalmente salito con gli sci la "mia" montagna..il mio pseudonimo del resto è nato qui...Un saluto ai compagni di gita!

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: osservazioni: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): primaverile/firn
Gran bella gita. La meta originaria era il Taou Blanc, ma per vari motivi abbiamo deciso di fermarci al colle. Per almeno due ore non si è visto il sole, oscurato dalla tormenta che arrivava dalla valgrisenche, con relativo nevischio. Molto delicato il tratto nel bosco, per via del fondo irregolare a causa delle valanghe. Alcuni tratti è meglio percorrerli a piedi e coi ramponi (io ho preferito fare così...) se la neve è dura come stamattina. In particolare nell'attraversare il canale intorno ai 2160 m bisogna fare moltissima attenzione, è molto ripido e porta direttamente nel torrente. Dopo il terreno si fa decisamente più rilassante. Pendii bellissimi, ampi, con la giusta pendenza. Innevamento ottimo e condizioni invernali in tutto il vallone. Anche il clima era invernale, tirava un gelido vento da nord-ovest. I primi 3-400 metri di discesa sono incredibili. Polvere e ancora polvere, neve farinosa (15-25 cm) decisamente invernale. Dopo goduria unica: altri 4-500 m con 2-3 cm di farina su fondo trasformato e liscio come un biliardo. Almeno fino ai 2200 la neve era da 5, se non 6 stelle! Dopo la maggior parte di noi si è divertita di meno. Il fondo irregolare, i tratti ripidi e il bosco fitto non permetteva di scendere disinvolti, e diversi tratti saliti a piedi al mattino si scendono derapando. Peccato quindi per la parte finale, altrimenti gita da 5 stelle.
nel complesso ottima meta a sè e una giornata che dopo la tormenta iniziale è diventata ben soleggiata. un saluto ai compagni di gita.

Sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: osservazioni: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente umida/pesante
Ho provato ad aggiuistare la giornata ma ci sono riuscito solo a metà..Visto l'orrido tempo delle 5 di stamani (diluvio) e sapendo del peggioramento previsto,mi sono lasciato prendere dallo sconforto e ho dato forfait agli amici diretti al malamot. Svegliatomi alle 10.15 e visto il sole ho cercato di recuperare in corner la giornata, dirigendomi a Punta Cia. Partito alle 11.55 (tardissimo..) ho portato gli sci per meno di 10 minuti, ma fatti appena 250 m di dislivello ha deciso di chiudersi e di piovere. Mi sono fermato intorno ai 1650 m e sono sceso subito. Tutto sommato la discesa, seppur brevissima (meno di 10 min), sotto la pioggia e su neve completamente marcia, ma secondo me ben sciabile, mi ha divertito molto. Sono arrivato al Carrello bagnato come un pulcino e piuttosto incavolato...vabbè, pazienza. Peccato per la pioggia, altrimenti arrivavo in cima. Se non fa caldo eccessivo la prossima settimana sarà ancora fattibile, oltre lo ski-lift la neve dovrebbe reggere ancora. E se rigela è consigliabile, portando gli x 15-20 min in salita. Un saluto agli amici del Malamot sicuramente più fortunati e coraggiosi di me. Questa brevissima gita la dedico al mio papà, scomparso esattamente un anno fa. Ciao pà.

Sciabilità :: * / ***** stelle
osservazioni :: osservazioni: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: neve (parte inferiore gita): recente umida/pesante
Uscita del corso SA1 della scuola "valle orco". Una delle nevi più orrenda della stagione. Saliti il sabato al 3° alpini con tempo nuvoloso e neve marcia (+7°). Al mattino di domenica cielo nuvoloso, ma che si è aperto parecchio tra le 8 e le 10, illudendoci di una sopresa meteorologica. Neve al mattino bella portante, lasciava presagire una divertente discesa. Invece dale 10 in poi si è coperto, si sono alzate moltissime nebbie che hanno cotto la neve. Io ho rinunciato a 300 m dalla vetta (sun sciupà...) insieme ad un allievo, tutti gli altri in vetta. Discesa terribile: crosta insidiosa su neve marcia, fradicia la prima parte. Quasi impossibile curvare, davvero insciabile. Sotto i 2400 praticamente un cemento, pesantissima ed incredibilmente fradicia. Si è potuto fare delle "curve" solo nel bosco, ma stando attenti alle gambe..Noioso ma meno devastante del previsto il tratto pianeggiante (si spinge e parecchio) dal pian della fonderia al rifugio e di qui alle macchine, qualche tornante sopra pian del colle. Innevamento buono oltre 2200-2300 m. Peccato per la neve orrenda, l'ambiente è molto bello e con neve trasformata la discesa fino al pian della fonderia sarebbe spettacolare. Finita la gita il merendone di rito per ritemprare il fisico dopo la faticosa discesa. Un saluti a tutti gli istruttori, allievi ed aggregati del corso!
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: osservazioni: visto cadere valanghe a pera
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente leggera/asciutta
"chi non risica non rosica". con questo motto in testa siamo partiti il sabato da Pelaud sotto una nevicata fittissima e con scarsa visibilità, con qualche debole speranza per l'indomani. ha nevicato fino dopo le 23, con temperature sui -4°. Il mattino di pasqua incredibilmente sereno e assai freddo. siamo partiti per primi e così ci siam fatti un mazzo quadro per battere la pista su una traccia del giorno precedente già ricoperta dalla nuova neve. Troppa neve fresca, 30 cm al rifugio, circa 70 sul ghiacciaio a 3300m di quota. Siamo passati sotto la Granta Parei mentre scaricava decine e decine di valanghine di neve polverosa (tre erano belle grosse, tuttavia non hanno lambito la traccia di salita, che sale a dovuta distanza dalla parete). Non ho mai visto cadere così tante slavine da vicino...Il ghiacciaio è abbastanza chiuso, ma i danni della scorsa estate sono ancora ben visibili. In punta in quasi sei ore, con un ringraziamento particolare al gruppo di 18 svizzeri che ha comodamente sfruttato la nosta battitura senza dirci nemmeno un grazie. Discesa divertente ma un po problematica per la troppa neve.. praticamente non si facevano curve, giù per la max pendenza! dopo la sosta al rifugio per la birra, la discesa sul lato dx idrografico, su neve parecchio pesante, fino a Thumel. Di qui a piedi per la massacrante strada asfaltata arrivando a Pelaud cotti e stracotti. Bella gita, su pendii fin troppo dolci, ma dal punto di vista ambientale davvero bellissima, spettacolare. Pecccato per la troppa neve che a tratti ci ha costretti a spingere in discesa, ma il regalo inaspettato di una giornata serenissima, dopo le orride previsioni di venerdì, fa passare tutto in secondo piano. Grandiosa Calabre! Un saluto al socio d'avventura e ai gestori del benevolo per l'ottimo trattamento.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: osservazioni: osservato fratture nel manto
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente leggera/asciutta
do 5 stelle xkè le 6 non ci sono...siamo partiti ovviamente dal plateau rosà, in notevole ritardo (10.10). Salita noiosa, con calma per non farsi scoppiare la testa (partiti dal canavese al mattino...) lungo le piste tuttavia non molto affollate fino al Piccolo cervino. Superato il plateau del breithorn (occhio, si stanno aprendo crepacci...credo sia meglio legarsi) siamo saliti per il pendio sud con diversi diagonali fino a circa 4060 m, in prossimità della fascia rocciosa a dx (dalla parte opposta dell'itinerario estivo). Qui si devono lasciare gli sci, oltre non c'è abbastanza neve. Legati in cordata, siamo saliti con picca e ramponi, con il vento che rinforzava sempre di più. Percorrere la sottile crestina (larga 40-50 cm, attenzione al ghiaccio affiorante) fino in vetta (dove ci ha spazzolato per bene!) con vento stimato sui 60-70 km/h ha richiesto molta attenzione. I primi 200 m di discesa sono stati fantastici, farina con leggera crosta molto morbida. Il pianeggiante plateau dei breithorn è stato un po faticoso, ma dal piccolo cervino in poi discesa da sballo (ad ora tarda, quindi con poca gente e fondo ormai molto irregolare e un po marcetto sotto i 2500) sulla larghissima pista del Ventina fino a Cervinia. Giornata grandiosa, meteo buono (prima velato da spessi banchi di nubi alte, poi si è aperto quasi del tutto, ma il cielo è rimasto uno spettacolare campionario di nubi), vento assai fastidioso, temperature fresche (stimati -10 in vetta, windchill come minimo -30°..). E' stato il primo quattromila con gli sci per molti di noi. "A 4000 metri si respira un'aria particolare" diceva G.Rebuffaut: credetemi, è vero! Un saluto ai compagni di gita: Tiziana, Alessio, Diego e Stefano.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: osservazioni: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: neve (parte superiore gita): recente leggera/asciutta
Una giornata spettacolare, la montagna in condizioni nettamente invernali. Tutta farina, da cima a fondo, dai 10 cm di Ceresole ai 40 di quota 2700. Era dallo Zerbion (4 gennaio) che non ne trovavo così tanta e di questa qualità.
Siamo saliti nel bosco reso fiabesco dalla neve leggerissima, uscendo poi nei pianori precedenti il Dres. Da qui siamo saliti al colle della Piccola, battendo traccia (inchino ai battitori…) nella neve vergine. Faticosamente e con qualche attenzione per la quantità non indifferente della neve fresca, siamo arrivati al colle. Di qui si poteva salire ancora per 50 m sci ai piedi, poi li abbiamo tolti e siamo saliti sci a spalle per 100 m su pendio nevoso e roccette. L’ultimo ripido pendio lo abbiamo salito con gli sci, arrivando, con qualche attenzione sci ai piedi a due metri dall’ometto di vetta. Panorama superbo, poco vento e temperatura gradevole. Siamo scesi sci ai piedi dalla vetta per il ripido pendio sul versante della val grande di lanzo fino al colle della Piccola, su neve ottima (marcetta su fondo duro). Questa variante si svolge su un pendio che graficamente ho valutato tra i 35 e i 40° (sono 110-130 m di dislivello, secondo me ci sta un OS), ci va qualche accorgimento...valutare bene le condizioni della neve…
Dal colle alla conca del Dres grande farina, che però nascondeva qualche pietra galeotta (e bisognava fare attenzione a non rompersi qualcosa)., ma molto, molto divertente anche se a tratti un po pesantuccia. Nel bosco goduria unica su vera polvere canadese su fondo duro, anche se presi dall’entusiasmo ci siamo lasciati ingannare dalle tracce di chi era sceso prima di noi, e abbiamo ravanato per un canalino di rododendri. In modo un po rocambolesco abbiamo comunque raggiunto la strada, che però ha dato il colpo di grazia all'infiammazione articolare che mi ha tormentato tutto il giorno…sono arrivato alla macchina zoppicando…
Gita lunga, faticosa e avventurosa, ma in ambiente grandioso e con un percorso bellissimo. Oggi non posso non dare le 5 stelle, nonostante la ravanata finale siamo soddisfatissimi e cotti!!!! Un saluto ai compagni di gita:alessio, beppe, giampaolo, renato e stefano.

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Pelvo (Cima del) da Grange Thuras Inferiori per il Colle del Pelvo (08/08/19)
    Serpentiera (Punta) da Grange Thuras Inferiori per il Colle del Pelvo (07/08/19)
    Sises (Monte) da Sestriere (23/05/19)
    Selleries (Rifugio) da Villaretto Superiore (22/05/19)
    Autour (Cima) da Pian della Mussa (16/05/19)
    Freidour (Monte) da Talucco Alto (14/05/19)
    Querellet (Monte) da Sestriere (02/05/19)
    Banchetta (Monte) da Sestriere Borgata (17/04/19)
    Cerisira (Punta) da Giordano per il Vallone di Bout du Col (28/03/19)
    Triplex (Monte) da Villardamond per il Versante Sud (19/02/19)
    Soma (Clot della) da Pragelato (13/02/19)
    Banchetta (Monte) da Sestriere Borgata (29/11/18)
    Platasse (Monte) da Brusà del Plan (23/10/18)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Sestriere per il Passo di San Giacomo (21/08/18)
    Giordani (Punta) Via Normale da Indren (02/08/18)
    Longin (Monte) da Laval (24/07/18)
    Ciantiplagna (Cima) e Cima delle Vallette dal Colle delle Finestre per il Monte Pintas (10/07/18)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Borgata Sestriere (09/06/18)
    Lungin (Monte) da Pattemouche (23/05/18)
    Platasse (Rocce, Colle di) da Ponte Terribile (17/05/18)
    Banchetta (Monte) da Sestriere Borgata (09/05/18)
    Giornalet (Monte) da Ponte Terribile (30/04/18)
    Banchetta (Monte) da Sestriere Borgata (24/04/18)
    Genevris (Monte) e Punta di Moncrons da Granges, anello (17/04/18)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (05/04/18)
    Blegier (Monte) da Ruà (26/03/18)
    Soma (Clot della) da Pragelato (19/03/18)
    Soma (Clot della) da Pragelato (14/02/18)
    Moncrons (Punta di) da Villardamond (08/02/18)
    Gran Costa (Monte) da Ruà (31/01/18)
    Moncrons (Punta di) da Villardamond (25/01/18)
    Rond (Bric) da Prali (13/12/17)
    Aquila (Punta dell') da Serre Marchetto per la Punta della Merla (22/11/17)
    Orsiera (Monte) da Prà Catinat, anello per Colle Orsiera e Lago Ciardonnet (10/10/17)
    Appenna (Monte) da Pattemouche (20/09/17)
    Ruetas (Monte) e Monte Morefreddo da Pattemouche per il Clot della Soma (05/09/17)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Sestriere per il Passo di San Giacomo (11/08/17)
    Emilius (Monte) da Pila per il Rifugio Arbolle (17/07/17)
    Pelvo di Fenestrelle (Monte) dal Forte Serre Marie per il versante Sud (13/07/17)
    Cerisira (Punta) da Giordano per il Vallone di Bout du Col (22/05/17)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Borgata Sestriere (16/05/17)
    Banchetta (Monte) da Sestriere Borgata (09/05/17)
    Sises (Monte) da Sestriere (28/04/17)
    Pintas (Monte) da Balboutet (10/04/17)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (16/03/17)
    Moncrons (Punta di) da Villardamond (10/03/17)
    Nera (Rocca) da Villardamond (22/02/17)
    Moncrons (Punta di) da Villardamond (15/02/17)
    Soma (Clot della) da Pragelato (06/02/17)
    Giulian (Monte) da Giordano (03/01/17)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (10/12/16)
    Moncrons (Punta di) da Villardamond (07/12/16)
    Col (Roc del) da Usseaux (10/11/16)
    Orsiera (Monte) da Pra Catinat per il Colle Orsiera e il Canalino Ovest (26/10/16)
    Ciantiplagna (Cima) dal Colle delle Finestre per la Punta del Mezzodì e la Roche Pertuse (29/09/16)
    Monviso Via Normale o via Matthews da Castello (08/09/16)
    Bonze (Rifugio) da les Donnes (31/08/16)
    Albergian (Colle dell') da Laux, anello per i laghi dell'Albergian (10/08/16)
    Morefreddo (Monte) da Laval (19/07/16)
    Rocciamelone da la Riposa (13/07/16)
    Sises (Monte) da Sestriere (07/05/16)
    Sises (Monte) da Sestriere (18/04/16)
    Banchetta (Monte) da Sestriere Borgata (14/04/16)
    Soleglio Bue (Cima del) o Beau Soleil da Preit (30/03/16)
    Moncrons (Punta di) da Villardamond (18/03/16)
    Soma (Clot della) da Pragelato (07/03/16)
    Garitta Nuova (Testa di) da Pian Munè (02/03/16)
    Gran Truc dal Colle Lazzarà (10/11/15)
    Giulian (Monte) da Giordano, anello Vallone della Miniera, Passo di Brard, Colle Giulian (20/10/15)
    Troncea (Rifugio) da Pattemouche (28/07/15)
    Bianca (Rocca) da Indiritti (21/07/15)
    Bianca (Rocca) da Chiapili di Sopra (19/04/15)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (07/04/15)
    Muanda (Costa) da Pian Colombaro per il versante Sud (29/03/15)
    Jervis Guglielmo (Rifugio) da Chiapili di Sotto (15/03/15)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (05/03/15)
    Angiolino (Cima dell') da Brancot (25/02/15)
    Nonna (Costa di) da Champoluc (01/02/15)
    Bonze (Cima di) da Scalaro (25/01/15)
    Garitta Nuova (Testa di) da Pian Munè (17/01/15)
    Morefreddo (Monte) da Pattemouche (03/01/15)
    Lance (Punta delle) da Pian Benot (30/12/14)
    Ciarva (Rocca) da Balme e il Colle Battaglia (22/12/14)
    Pala Rusà (Punta) da Pian Benot (11/12/14)
    Pala Rusà (Punta) da Pian Benot (07/12/14)
    Uja (Costiera dell') da Chiapili di Sopra (23/11/14)
    Lunella (Punta) da Pian Benot per il Colle della Forcola (26/10/14)
    Maritano (Rocca) da Pian Benot (26/10/14)
    Gran Guglia da Bout du Col, anello per il Lago Verde (19/10/14)
    Tovo (Rocca) da Grange della Mussa (09/10/14)
    Rosse (Rocce) 3366 m, vetta sciistica di Punta Maria da Pian della Mussa (10/05/14)
    Mangioire (Passo delle) da Balme per il Colletto Loson (05/05/14)
    Sort (Col di) da Rhèmes Notre Dame (11/04/14)
    Entrelor (Cima di) da Bruil (28/03/14)
    Vaccarezza (Monte) da Leitisetto (12/03/14)
    Entrelor (Testa di) da Bruil per il vallone di Sort e il Col Gollien (20/02/14)
    Entrelor (Testa di) da Rhemes Notre Dame per il il vallone d'Entrelor e il Col Gollien (28/01/14)
    Lusera (Cima), Colle Nord da Perinera (02/12/13)
    Aigle (Pitre de l') da Traverses per la Costa Zalet (29/11/13)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (27/11/13)
    Pala Rusà (Punta) da Pian Benot (25/11/13)
    Tumlet (Punta) da Pian Benot (25/11/13)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (24/11/13)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (12/11/13)
    Orsiera (Monte) da Pra Catinat per il Colle Orsiera e il Canalino Ovest (01/11/13)
    Thures (Rocca di) o Roche Pertuse da Grange di Valle Stretta (27/10/13)
    Ciarva (Rocca) da Pian della Mussa (17/10/13)
    Chatelair (Falesia di) (24/06/13)
    Autour (Cima) da Pian della Mussa (24/05/13)
    Adami (Punta) da Pian della Mussa (12/05/13)
    Calabre (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (18/04/13)
    Basei (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (17/04/13)
    Galisia (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (16/04/13)
    Calabre (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (15/04/13)
    Tovetto (Colle Sud del) da Balme (10/04/13)
    Palettaz Sud (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (26/03/13)
    Entrelor (Testa di) da Rhemes Notre Dame per il il vallone d'Entrelor e il Col Gollien (19/03/13)
    Sort (Testa di) da Bruil (14/03/13)
    Entrelor (Testa di) da Rhemes Notre Dame per il il vallone d'Entrelor e il Col Gollien (18/02/13)
    Palettaz Sud (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (13/02/13)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (11/12/12)
    Crò (Falesia del) (19/11/12)
    Lance (Punta delle) da Pian Benot (17/11/12)
    Pala Rusà (Punta) da Pian Benot (02/11/12)
    Rossa di Sea (Punta) da Grange della Mussa (24/10/12)
    Perra (Punta) da Schiaroglio (21/10/12)
    Adois (Punta dell') da Pian Benot (09/09/12)
    La Baita (Falesia) (29/08/12)
    Assietta (Testa dell') da Grand Puy (11/07/12)
    Basei (Punta) dal Lago del Serrù (05/06/12)
    Audi (Pian) da Villanova Canavese (23/05/12)
    Terra Nera (Monte) da Rhuilles (12/05/12)
    Troncea (Rifugio) da Pattemouche (08/05/12)
    Banchetta (Monte) da Sestriere Borgata (07/05/12)
    Rochers Charniers (Pointe des) da Montgenèvre (16/03/12)
    Uja (Costiera dell') da Chiapili di Sopra (11/03/12)
    Pala Rusà (Punta) da Pian Benot (07/03/12)
    Uja (Costiera dell') da Chiapili di Sopra (11/12/11)
    Uja (Cima dell') o Uja di Corio da Pian Audi (13/11/11)
    Verzel (Punta) dall'Alpe Frera (01/11/11)
    Lucellina (Punta) e Punta Loson Traversata Accademica dal Passo di Casset (02/10/11)
    Cristalliera (Punta) da Rifugio Selleries (19/09/11)
    S.Ignazio (Santuario di) e Chiaves da Lanzo (10/09/11)
    Dieta (Colle della) da Lanzo, giro per Chiaves, Pessinetto, Viù (04/08/11)
    Lys (Colle del) da Lanzo per Viù (30/07/11)
    Ciantiplagna (Cima) dal Colle delle Finestre per la Punta del Mezzodì e la Roche Pertuse (16/07/11)
    Ciamarella (Uja di) Cresta E da Forno Alpi Graie per il Vallone di Sea (10/07/11)
    Levanna Orientale Via Normale da Forno Alpi Graie (03/07/11)
    Ponte del diavolo (Falesia) Guglia rossa (30/06/11)
    Ponte del diavolo (Falesia) Placche del Fontanino (30/06/11)
    Croce (Passo della) da Lanzo (27/06/11)
    Giardonera (Cima, punta SE) da Vonzo per il Colle di Nora (19/06/11)
    Ceronda (Valle) da Cafasse, giro (18/06/11)
    Grifone (Punta di) da Sant'Antonio (12/06/11)
    San Bernardo (Frazione) da Lanzo (29/05/11)
    Finestre (Colle delle) da Depot (28/05/11)
    Audi (Pian) da Villanova Canavese (24/05/11)
    Oin (Cima d') da Lago Serrù (21/05/11)
    Croce (Passo della) da Lanzo (15/05/11)
    Rosse (Rocce) 3366 m, vetta sciistica di Punta Maria da Pian della Mussa (08/05/11)
    Bessanetto (Monte) da Balme (01/05/11)
    Saccona (Borgata) da Lanzo (22/04/11)
    Autour (Cima) da Cornetti (17/04/11)
    Français Pelouxe (Monte) da Balboutet (09/04/11)
    Gelé (Mont) da Ruz (03/04/11)
    Tovo (Rocca) da Balme (27/03/11)
    Rutund (Bric) anticima NE 2426 m da Chiazale (19/03/11)
    Pala Rusà (Punta) da Pian Benot (19/02/11)
    Lusera (Cima), Colle Nord da Perinera (06/02/11)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (15/01/11)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (08/01/11)
    Ciarm (Monte) quota 1920 m da Tornetti (02/01/11)
    Lion (Monte) da Fondo (30/12/10)
    Pala Rusà (Punta) da Pian Benot (27/12/10)
    Lance (Punta delle) da Pian Benot (12/12/10)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (27/11/10)
    Col (Roc del) da Usseaux (13/11/10)
    Teodulo (Rifugio) da Cervinia (06/11/10)
    Rossa (Guglia) o Aiguille Rouge da Roubion, anello per Col di Thures e Colle della Scala (23/10/10)
    Basei (Punta) dai Piani del Nivolet (09/10/10)
    Giassiez (Monte) o Giaissez dal Lago Nero e il Colle Begino (07/10/10)
    Arpisson (Punta) da Gimillan per Tsaplana (26/09/10)
    Mondrone (Uja di) Cresta dell'Ometto (12/09/10)
    Allalinhorn cresta E (Hohlaubgrat) (05/09/10)
    Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet (26/08/10)
    Paklenica Klanci settore 15/16 (17/08/10)
    Saccona (Frazione) anello Lanzo, Coassolo, Cudine, Corio, Rocca (07/08/10)
    Gran Queyron e Cima Frappier dalla Valle Argentera (03/08/10)
    Tersiva (Punta) da Gimillian (01/08/10)
    Ponte del diavolo (Falesia) Guglia rossa (28/07/10)
    Autaret (Testa dell') da Sant'Anna, anello creste Ovest e Sud (24/07/10)
    Dard (Pointe du) Via Normale da les Fontanettes (18/07/10)
    Montestrutto (Falesia di) (14/07/10)
    Valletta (Punta) da Pila Sentiero Attrezzato Panorama (10/07/10)
    Case Picat (Frazione) da Corio (01/07/10)
    Sant'Ignazio (Santuario di) da Lanzo (30/06/10)
    Croce (Passo della) da Lanzo (27/06/10)
    Ponte del diavolo (Falesia) Placche del Fontanino (26/06/10)
    Ponte del diavolo (Falesia) Guglia rossa (26/06/10)
    Arbella (Punta) da Mont Pont, anello per Nivolaj e Piancerese (12/06/10)
    Carro (Cima del) dal Lago Serrù (02/06/10)
    Menulla da Lanzo (30/05/10)
    Audi (Pian) da Villanova Canavese (24/05/10)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Borgata Sestriere (22/05/10)
    Vietti (Frazione) da Lanzo, giro per Coassolo e Balangero (20/05/10)
    Saccona (Borgata) da Lanzo (18/05/10)
    Meidassa (Monte) da Pian della Regina (16/05/10)
    Ceronda (Valle) da Cafasse, giro (15/05/10)
    Chaberton (Monte) da Montgenèvre (09/05/10)
    Olla Superiore (Colle) da Villanova (01/05/10)
    Chiavesso (Cima) da Cornetti (25/04/10)
    Teleccio (Colle di) da Diga di Teleccio (18/04/10)
    Gay (Becca di) dalla Diga di Teleccio (17/04/10)
    Barrouard (Monte) da Rivotti (10/04/10)
    Lago dell' Oro (Cima del) da Limonetto (05/04/10)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (03/04/10)
    Seillière (Colle) da Villanova (28/03/10)
    Barant (Punta) da Villanova (27/03/10)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (18/03/10)
    Pintas (Monte) da Fontana della Batteria (14/03/10)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (27/02/10)
    Lusera (Cima), Colle Nord da Perinera (21/02/10)
    Bosco (Cima del) da Rollières (14/02/10)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (07/02/10)
    Leretta (Punta) e quota 2051m da Pian Coumarial per il versante SO (31/01/10)
    Sourela (Punta) da Col San Giovanni (28/01/10)
    Facciabella (Monte) quota 2619 m da Mandriou (24/01/10)
    Frà (Testa dei) da Morge per il Col Fetita (23/01/10)
    Jervis Guglielmo (Rifugio) da Chiapili di Sotto (17/01/10)
    Paglietta (Monte) da Prailles (16/01/10)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (03/01/10)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (01/01/10)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (29/12/09)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (27/12/09)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (20/12/09)
    Leretta (Punta) e quota 2051m da Pian Coumarial per il versante SO (12/12/09)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (08/12/09)
    Civrari (Monte, Punta Imperatoria) da Niquidetto (21/11/09)
    Santanel (Punta) da Piamprato (01/11/09)
    Loie (Lago di) da Lillaz per Alpi di Bardoney (31/10/09)
    Gran Lago da Mont Blanc (17/10/09)
    Saccona (Borgata) da Lanzo (04/10/09)
    Avic (Monte) traversata versante Nord-Est - cresta Ovest da Villa (03/10/09)
    Rossa della Grivola (Punta) da Cogne per il Bivacco Gratton (27/09/09)
    Bioula (Punta) da Eaux Rousses (13/09/09)
    Polluce Cresta SO (06/09/09)
    Audi (Pian) da Villanova Canavese, anello (14/08/09)
    Tofana di Rozes dal Rifugio Dibona (12/08/09)
    Vincent (Piramide) e Balmenhorn via Normale da Indren (05/08/09)
    Grande Sassière (Aiguille de la) dalla Diga di le Saut (01/08/09)
    Grande Aiguille Rousse dal Lago del Serrù per il Colle della Vacca (26/07/09)
    S.Ignazio (Santuario di) e Chiaves da Lanzo (15/07/09)
    Nadelhorn Via Normale della Cresta NE (12/07/09)
    Fasce (Cima delle) da Chiapili di Sotto (05/07/09)
    Barbeston (Monte) da Veulla per il Colle di Valmeriana (04/07/09)
    Audi (Pian) da Villanova Canavese (30/06/09)
    Croce (Passo della) da Lanzo (28/06/09)
    Montestrutto (Falesia di) (27/06/09)
    Saccona (Borgata) da Lanzo (24/06/09)
    Carro (Cima del) dal Lago Serrù (21/06/09)
    Gran Paradiso da Pont Valsavarenche per il Rifugio Vittorio Emanuele II (14/06/09)
    Violetta (Punta) dal Lago Serrù (07/06/09)
    Autour (Cima) da Pian della Mussa (02/06/09)
    Nordend dalla Monterosahutte (01/06/09)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Ponte Terribile per il Versante Sud-Ovest (23/05/09)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (17/05/09)
    Plateau Rosa da Cervinia (10/05/09)
    Saccona (Borgata) da Lanzo (03/05/09)
    Rollin (Gobba di) da Cervinia (02/05/09)
    Jumelles Sud (les) da les Boussardes per il Vallon du Fontenil (25/04/09)
    Chaberton (Monte) da Montgenèvre (18/04/09)
    Palasina (Punta) da Estoul (05/04/09)
    Audi (Pian) da Villanova Canavese (04/04/09)
    Gran Bernardé (Monte) da Vonzo (27/03/09)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (22/03/09)
    Pian Spigo (Punta) da Vonzo (15/03/09)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (12/03/09)
    Lagoscuro (Torrione) da la Fabbrica (08/03/09)
    Uja (Cima dell) o Uja di Corio da Pian Audi/Case Picat di Ritornato, (28/02/09)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (22/02/09)
    Founset (Punta) da Giordano (21/02/09)
    Lion (Monte) da Fondo (08/02/09)
    Matolda (Tomba di) da S.Antonio (25/01/09)
    Roc Neir (Monte) da Ponte del Dazio (17/01/09)
    Mares (Cima) da Alpette (13/01/09)
    Palit (Punta) da ex impianti Palit (11/01/09)
    Angiolino (Cima dell') da Brancot (04/01/09)
    Vaccarezza (Monte) da Leitisetto (02/01/09)
    Bossola (Cima) da Strada Inverso-Marciana (30/12/08)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (27/12/08)
    Rossa (Monte la) da Chiaves (24/12/08)
    Mares (Cima) da Canischio (21/12/08)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (08/12/08)
    Mares (Cima) da Alpette per le Rocche di San Martino (22/11/08)
    Uja (Costiera dell') da Chiapili di Sopra (15/11/08)
    Tovetto (Colle Nord del) da Balme (09/11/08)
    Ometto (Passo dell') da Molette per il Bivacco Molino (26/10/08)
    Sià (Colle) e la Merola da Moies (19/10/08)
    Barbustel (Rifugio) da Mont Blanc per il Col du Lac Blanc (11/10/08)
    Giusalet o Ciusalet (Monte) o Signal du Clery da Mulatera per il Rifugio Avanzà (02/08/08)
    Saccona (Borgata) da Lanzo (24/07/08)
    Gelè (Mont) Via Normale da Glacier per il Bivacco Regondi (20/07/08)
    Tsaplane (Testa) da Cogne (05/07/08)
    Sant'Ignazio (Santuario di) da Lanzo (01/07/08)
    Niblè (Monte) Via Normale da Grange della Valle, possibile anello (29/06/08)
    Carega (Cima) dal Passo di Campogrosso (21/06/08)
    Saccona (Borgata) da Lanzo (18/06/08)
    Unghiasse (Gran Lago d') e Lago della Fertà da Alboni, anello (14/06/08)
    Corno (Monte, Croce del) da Monasterolo (08/06/08)
    Ceronda (Valle) da Cafasse, giro (07/06/08)
    Sella di Fanes (Monte) da Pederù e il Passo di S.Anton (01/06/08)
    Vietti (Frazione) da Lanzo, giro per Coassolo e Balangero (12/05/08)
    Furggen (Cima del) o Tète de la Forclaz da Cervinia (10/05/08)
    Duron (Passo) da Campitello di Fassa (03/05/08)
    Caldenave (Malga) Anello da Tedon (02/05/08)
    Entre Deux Sauts (Tète) da Planpincieux (26/04/08)
    La Suche (Baite) da Ermitage (25/04/08)
    Dormillouse (Cima) da Thures (19/04/08)
    Sià (Colle) e la Merola da Moies (12/04/08)
    Abisso (Rocca dell') da Limonetto (06/04/08)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (29/03/08)
    Sigaro (il) quota 2820 m da Valgrisenche (15/03/08)
    Bellavarda (Uja di) e Punta Marsè da Lities (02/03/08)
    Vertosan (Monte Rosso di) da Vetan (17/02/08)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (10/02/08)
    Fer (Tete de) da Larche (26/01/08)
    Jervis Guglielmo (Rifugio) da Chiapili di Sotto (19/01/08)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (13/01/08)
    Ruioch (Monte) dal Passo del Redebùs (27/12/07)
    Fourchon (Mont) da Saint Rhemy (23/12/07)
    Marzola (Cima) dal Rifugio Bindesi (15/12/07)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (08/12/07)
    Gias Vej (Punta) da Fontana Sistina (18/11/07)
    Piz di Levico - Cima Manderiolo dal passo Vezzena (10/11/07)
    Levionaz Dessous (Alpe) da Eau Rousse e il Vallone di Levionaz (03/11/07)
    Djouan (Lago) da Eaux Rousses (02/11/07)
    Grand Collet da Pont Valsavarenche (01/11/07)
    Valfredda (Punta) da Estoul (28/10/07)
    Doubia (Monte) da Ala di Stura (21/10/07)
    Liconi (Testa di) da Morge (14/10/07)
    Gavio (Testa del) da Cretaz, anello per i Valloni di Vermiana e del Pousset (29/09/07)
    Ramière (Punta) o Bric Froid dalla Valle Argentera (23/09/07)
    Vietti (Frazione) da Lanzo, giro per Coassolo e Balangero (22/09/07)
    Verzel (Punta) dall'Alpe Frera (16/09/07)
    Bessanetto (Monte) da Pian della Mussa, Cresta OSO (09/09/07)
    Paschè (Forcella) da Valle di San Nicolò (01/09/07)
    Monte Fravort - Monte Gronlait traversata (31/08/07)
    Creya (Monte) da Gimillan, anello per i valloni del Grauson e di Liconi (17/08/07)
    Herbetet (Casolari dell') da Valnontey (15/08/07)
    Rossa della Grivola (Punta) da Cogne per il Bivacco Gratton (14/08/07)
    Arolla (Casotto dell') da Lillaz (12/08/07)
    Arolla (Casotto dell') da Lillaz (12/08/07)
    Roccia Nera - Breithorn Occidentale traversata dei Breithorn da Plateau Rosà (06/08/07)
    Croce (Passo della) da Lanzo (06/08/07)
    Roccia Nera e quota 4106 m o Gemello del Breithorn Via Normale da Saint Jacques (05/08/07)
    Saccona (Borgata) da Lanzo (31/07/07)
    Audi (Pian) da Villanova Canavese (22/07/07)
    Roc (Il) Via Normale da Pont Valsavaranche (15/07/07)
    Gran Paradiso Via Normale del Rifugio Vittorio Emanuele II (15/07/07)
    Lera (Monte) Via Normale da Malciaussia (08/07/07)
    San Bernardo (Frazione) da Lanzo (08/07/07)
    Gran Zebru' Via Normale dal Rifugio Pizzini (01/07/07)
    Croce (Passo della) da Lanzo (24/06/07)
    Arnas (Punta d') o Ouille d’Arberon Via Normale da Avèrole (23/06/07)
    Audi (Pian) da Villanova Canavese (19/06/07)
    Sant'Ignazio (Santuario di) da Losa (17/06/07)
    Herban (Monte) da Cogne e il Monte Ouille (16/06/07)
    Saccona (Borgata) da Lanzo (12/06/07)
    Neige des Ecrins (Dome de) Via Normale da Pre de Madame Carle (10/06/07)
    Dres (Lago) da Ceresole Reale (03/06/07)
    Soardi-Fassero (Bivacco) da Forno Alpi Graie (20/05/07)
    Ceronda (Valle) da Cafasse, giro (19/05/07)
    Vietti (Frazione) da Lanzo, giro per Coassolo e Balangero (16/05/07)
    Carro (Cima del) da Chiapili di Sopra per il Vallone del Carro (13/05/07)
    Finsteraarhornhutte-Galmilicke-Munster (01/05/07)
    Gross Wannenhorn dalla Finsteraarhornhutten (30/04/07)
    Grunhornlucke traversata Konkordiahutte -Finsteraarhornhutte (29/04/07)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Ponte Terribile per il Versante Sud-Ovest (15/04/07)
    Levanna Occidentale da l'Ecot (08/04/07)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (31/03/07)
    Vallee Blanche (24/03/07)
    Saulié (Col) o des Cengles da Mottes (18/03/07)
    Sigaro (il) quota 2820 m da Valgrisenche (11/03/07)
    Forcola (Colle della) da Lanzo, giro per Oviglia, Corio, Grosso (10/03/07)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (04/03/07)
    Ceronda (Valle) da Cafasse, giro (03/03/07)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (17/02/07)
    Serena (Col) da Mottes (11/02/07)
    Palasina (Punta) da Estoul (28/01/07)
    Trécare (Becca), spalla Ovest 2852 m da Cheneil (21/01/07)
    Vaccarezza (Monte) o Castel Balanger da Letisetto (14/01/07)
    Vietti (Frazione) da Lanzo, giro per Coassolo e Balangero (13/01/07)
    Mares (Cima) da Alpette per le Rocche di San Martino (04/01/07)
    Benne (Frazione) da Lanzo (03/01/07)
    Fournier (Cima) da Bousson (30/12/06)
    Madonna del Cotolivier (Cappella) da Beaulard (26/12/06)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (23/12/06)
    Valnera (Punta) da Estoul (16/12/06)
    Fontana Fredda (Punta) da Cheneil (10/12/06)
    Resy (Palon di) da Saint Jacques (02/12/06)
    Ghinivert (Bric) da Pattemouche per il Colle del Beth (04/11/06)
    Caporal Danza sull'orlo (03/11/06)
    Bianca (Cima) o Cime Blanche da Champtorné (29/10/06)
    Verzel (Punta) dall'Alpe Frera (22/10/06)
    Rochers Charniers (Pointe des) e Pointe de Chalance Ronde da Montgenèvre per il Passo dell'Asino (15/10/06)
    Galambra (Punta) da Grange della Valle (08/10/06)
    Peyrous (Roc) da Grange della Valle (08/10/06)
    Vallonetto (Cima del) da Grange della Valle e il Truc Peyron o Roc Peirus (08/10/06)
    Vallonetto (Cima del) da Grange Mochecuite e la Valfredda (01/10/06)
    Gianni Vert o Jean Vert (Punta) e Punta di Laval da Gimillan per il Colle di Saint Marcel (23/09/06)
    Colombo (Monte) da Schiaroglio (10/09/06)
    Cevedale (Monte) e Cima Cevedale Via Normale dall'Albergo dei Forni (04/09/06)
    Vietti (Frazione) da Lanzo, giro per Coassolo e Balangero (31/08/06)
    Chiarella Franco (Rifugio) all'Amianthe da Glacier (27/08/06)
    Sistina (Fontana) da Lanzo (21/08/06)
    Vaudet (Col de) o du Rocher Blanc da Surrier per il rifugio Bezzi (20/08/06)
    Emilius (Monte) da Pila per il Rifugio Arbolle (14/08/06)
    Croce (Passo della) da Lanzo (12/08/06)
    San Bernardo (Frazione) da Lanzo (12/08/06)
    Albaron di Savoia Via Normale da Pian della Mussa (10/08/06)
    Collerin (Monte) da Pian della Mussa (10/08/06)
    Audi (Pian) da Villanova Canavese (07/08/06)
    Tribolazione (Testa della) dal Lago di Teleccio per la cresta Est (30/07/06)
    Forno Alpi Graie da Lanzo (27/07/06)
    Bianca (Cima) o Cime Blanche da Champtorné (25/07/06)
    Saccona (Borgata) da Lanzo (24/07/06)
    San Bernardo (Frazione) da Lanzo (22/07/06)
    Sant'Ignazio (Santuario di) da Lanzo (18/07/06)
    Percià (Punta) da Bruil per il Colle di Entrelor (16/07/06)
    Lagginhorn Via Normale della Cresta Ovest (09/07/06)
    Lagginhorn Via Normale della Cresta Ovest (09/07/06)
    Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet (02/07/06)
    Valletta (Punta della) da Pila per la Tète Noire (25/06/06)
    Grande Aiguille Rousse da Lago Serrù per il Passo della Vacca (10/06/06)
    Ormelune Ovest (Punta) dalla Valgrisenche (04/06/06)
    Carro (Cima del) dal Lago Serrù (28/05/06)
    Carro (Cima del) da Chiapili di Sopra per il Vallone del Carro (28/05/06)
    Pierre Menue o Aiguille de Scolette da Chalet de Longe Cote (20/05/06)
    Grand Sertz o Gran Serra da Valnontey (14/05/06)
    Breithorn Occidentale da Cervinia (30/04/06)
    Gelé (Mont) da Ruz (24/04/06)
    Tsa (Tour de la) da Chamen, versante NE (08/04/06)
    Rossa di Sea (Punta), vetta sciistica q. 2764 da Balme (26/03/06)
    Lance (Punta delle) da Pian Benot (25/03/06)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (18/03/06)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (05/03/06)
    Jervis Guglielmo (Rifugio) da Chiapili di Sotto (04/03/06)
    Mombarone (Colma di) da San Giacomo (12/02/06)
    Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) da Santa Elisabetta per la dorsale S/SO (05/02/06)
    Paretine di Marmo (Falesia) Falesia (22/01/06)
    Crou de Bleintse (Mont) da Chatelair (15/01/06)
    Crevacol (Testa di) da Mottes (08/01/06)
    Campaula (Costa), o Pian della Reina da Tetti Folchi (29/12/05)
    Serena (Col) da Mottes (24/12/05)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (18/12/05)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (18/12/05)
    Crevacol (Testa di) da Mottes (10/12/05)
    Borra (Punta della) da Campiglia Soana (01/12/05)
    Noaschetta (Rifugio) da Noasca, anello (27/11/05)
    Torché (Becca) dal Vallone di San Grato (24/11/05)
    Mares (Cima) da Alpette per le Rocche di San Martino (20/11/05)
    Vitello (Corno) da Estoul per il Rifugio Arp (17/11/05)
    Sella Vittorio (Rifugio) da Valnontey (12/11/05)
    Aver (Becca d') e Cima Longhede da Champlong, anello per Ronc e il Col des Bornes (06/11/05)
    Pousset (Punta) - Il Pousset da Cogne (30/10/05)
    Lago (Punta del) da Estoul (27/10/05)
    Seone (Punta del) da Vonzo per il Vallone di Vassola (24/10/05)
    Jervis Guglielmo (Rifugio) da Chiapili di Sotto (23/10/05)
    Faroma (Monte) da Porliod e la Cresta NE (16/10/05)
    Faroma (Monte) da Porliod e la Cresta NE (16/10/05)
    Faroma (Monte) da Porliod e la Cresta NE (16/10/05)
    Faroma (Monte) da Porliod e la Cresta NE (16/10/05)
    Mentà (Costa di) dalla Strada del Colle del Nivolet (09/10/05)
    Leppe (Punta di) da Gimillan per il Mont Vallonet (29/09/05)
    Aran (Becca d') da Cheneil (15/09/05)
    Artanavaz (Aiguille d') da Planaval per l'Alpe Bonalex (04/09/05)
    Artanavaz (Aiguille d') da Planaval per l'Alpe Bonalex (04/09/05)
    Leynir (Punta) e Punta del Bes dai Piani del Nivolet per il Colle Rosset (17/08/05)
    Leynir (Punta) e Punta del Bes dai Piani del Nivolet per il Colle Rosset (16/08/05)
    Rosa dei Banchi da Dondena per il Colle della Rosa e la cresta NO (13/08/05)
    Chateau des Dames dalla Diga di Place Moulin (09/08/05)
    Traversiére (Becca della) da Thumel per il Colle Bassac Déré (05/08/05)
    Castore Via Normale per il Rifugio Quintino Sella (01/08/05)
    Castore Via Normale per il Rifugio Quintino Sella (01/08/05)
    Entre Deux Sauts (Tète) da Lavachey per il Vallone Malatrà (24/07/05)
    Breithorn Orientale Via Normale da Plateau Rosa (17/07/05)
    Weissmies Via Normale da Saas Grund (03/07/05)
    Nona (Becca di) da Pila (26/06/05)
    Crammont (Mont) da Elevaz (19/06/05)
    Grande Aiguille Rousse da Lago Serru e la parete Nord (12/06/05)
    Grande Aiguille Rousse da Lago Serrù per il Passo della Vacca (12/06/05)
    Basei (Punta) dal Lago del Serrù (04/06/05)
    Fourchon (Mont) da Saint Rhemy (02/06/05)
    Violetta (Punta) dal Lago Serrù (30/05/05)
    Violetta (Punta) dal Lago Serrù (29/05/05)
    Strahlhorn dalla Britanniahutte (15/05/05)
    Mangioire (Passo delle) da Balme per il Colletto Loson (07/05/05)
    Mangioire (Passo delle) da Balme per il Colletto Loson (07/05/05)
    Breithorn Centrale da Cervinia (01/05/05)
    Bieteron (Monte) da Estoul per la spalla SO (25/04/05)
    Bieteron (Monte) da Estoul per la spalla SO (25/04/05)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (23/04/05)
    Sarezza (Col) da Champoluc, Giro del Monte Sarezza (17/04/05)
    Carro (Cima del) da Chiapili di Sopra per il Vallone del Carro (28/03/05)
    Enchiausa (Colle d') da Chialvetta, traversata a Saretto (20/03/05)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (13/03/05)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (06/03/05)
    Serena (Costa di) quota 2739 m da Mottes (27/02/05)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (20/02/05)
    Paglietta (Monte) da Prailles (30/01/05)
    Bianca (Rocca) da Chiapili di Sopra (16/01/05)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (09/01/05)
    Mares (Cima) da Alpette (07/01/05)
    Sourela (Punta) da Mollar (02/01/05)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (29/12/04)
    Lance (Punta delle) da Pian Benot (11/12/04)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (05/12/04)
    Maunero (Rocca) da Vonzo (20/11/04)
    Corno (Monte, Croce del) da Monasterolo (14/11/04)
    Tre Vescovi (Punta) da Niel, anello per Colle della Mologna Grande e Col Lazouney (07/11/04)
    Trécare (Becca) da Cheneil, anello per Punta Falinère e Punta Fontana Fredda (24/10/04)
    Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) da Santa Elisabetta (17/10/04)
    Bussola (Corno) da Estoul (09/10/04)
    Glacier (Mont) da Dondena, anello per il Lago Miserin (03/10/04)
    Delà (Mont) da Dondena per il Col Fussì (03/10/04)
    Morion (Monte) da Rivotti (26/09/04)
    Fallère (Mont) da Vetan, anello (19/09/04)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (05/09/04)
    Bishorn e Pointe Burnaby Via Normale da Zinal (14/08/04)
    Gran Vaudalaz (Punte Sud e Nord) dai Piani del Nivolet, anello Col Nivoletta - Col Rosset (06/08/04)
    Fasce (Cima delle) da Chiapili di Sotto (01/08/04)
    Giordani (Punta) Via Normale da Indren (25/07/04)
    Alphubel Via Normale dalla Langfluehutte (18/07/04)
    Gelè (Mont) Via Normale da Glacier per il Bivacco Regondi (11/07/04)
    Basei (Punta) dal Lago del Serrù (13/06/04)
    Mentà (Costa di) dalla Diga del Serrù (05/06/04)
    Asgelas (Punta dell') o du Lac Gelè dalla strada per Dondena (02/06/04)
    Lucellina (Punta) da Pian della Mussa (30/05/04)
    Carro (Cima del) da Chiapili di Sopra per il Vallone del Carro (23/05/04)
    Gran Paradiso da Pont Valsavarenche per il Rifugio Vittorio Emanuele II (16/05/04)
    Leynir (Colle) da Thumel (09/05/04)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (02/05/04)
    Thabor (Monte) dalla Valle Stretta (18/04/04)
    Calabre (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (11/04/04)
    Breithorn Occidentale da Cervinia (04/04/04)
    Piccola (Cima della) da Ceresole Reale (28/03/04)
    Alp (Punta dell') da Chianale (21/03/04)
    Vaccarezza (Monte) da Leitisetto (12/03/04)
    Vaccarezza (Monte) da Leitisetto (07/03/04)
    Colombano (Monte) dal Ponte del Dazio (29/02/04)
    Nana (Bec di) o Falconetta da Mandriou (15/02/04)
    Miette (Passo) quota 2002 m da Tornetti (08/02/04)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (06/02/04)
    Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) da Santa Elisabetta per la dorsale S/SO (01/02/04)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (17/01/04)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (11/01/04)
    Zerbion (Monte) da Promiod (04/01/04)
    Corbassera o Combassera da Mua (01/01/04)
    Testona (Cima) anticima 2468 m da Ciantel (26/12/03)
    Cordella (Testa) da parcheggio Flassin (20/12/03)
    Tovetto (Colle Nord del) da Balme (13/12/03)
    Rossa (Monte la) da Chiaves (08/12/03)
    Lance (Punta delle) da Pian Benot (29/11/03)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (09/11/03)
    Morion Piccolo (Monte) da Rivotti (19/10/03)
    Leppe (Punta di) da Gimillan per il Mont Vallonet (12/10/03)
    Seone (Picchi del) Traversata Sud-Nord (05/10/03)
    Gran Vaudalaz (Punte Sud e Nord) dai Piani del Nivolet, anello Col Nivoletta - Col Rosset (04/10/03)
    Marmottere (Punta) e Punta Novalesa da Malciaussia (21/09/03)
    Rossa della Grivola (Punta) da Cogne per il Bivacco Gratton (14/09/03)
    Fourà (Punta) dai Piani del Nivolet traversata alla Punta Meridionale di Seiva (13/08/03)
    Valpelline (Tète de) Via Normale dalla Diga di Place Moulin per il Rifugio Aosta (07/08/03)
    Parrot (Punta), Ludwigshohe, Corno Nero, Piramide Vincent Traversata da Indren (03/08/03)
    Tersiva (Punta) da Gimillian (20/07/03)
    Basei (Punta) dal Lago del Serrù (01/06/03)
    Costazza (Bec) dalla strada per Dondena (18/05/03)
    Tovetto (Colle Sud del) da Balme (07/05/03)
    Autour (Cima) da Pian della Mussa (13/04/03)
    Uja (Costiera dell') da Chiapili di Sopra (06/04/03)
    Ciarva (Rocca) da Balme e il Colle Battaglia (23/03/03)
    Palettaz Sud (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (16/03/03)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (23/02/03)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (08/02/03)
    Bieteron (Monte) da Estoul per la spalla SO (26/01/03)
    Fasce (Cima delle) da Chiapili di Sotto (19/01/03)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (30/12/02)
    Piana (Cima) o Mont de Panaz da Mont Blanc (26/12/02)