robertov


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: posteggio a riale
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
sci ai piedi dall'auto, innevamento ineccepibile, rifugio Maria Luisa ospitale, pulito ed accogliente.....cosa manca per la perfezione? La vetta ( ci siamo fermati al deposito sci per il forte vento )!!! 30 centimetri di neve caduti domenica sommati ai 20 cm caduti ieri pomeriggio ci hanno permesso una sciata su polvere sia sul ghiacciaio che lungo il canale del kastel. Il diagonale che dal colle porta sul ghiacciaio l'abbiamo affrontato con qualche perplessità visti i forti accumuli, infatti al ritorno l' abbiamo evitato scendendo un centinaio di metri più in basso e risalendo al colle.Sia sul ghiacciaio che lungo il canale abbiamo trovato neve invernale polverosa. Il rientro dall'auto avviene lungo la strada ( anche se qualche tornante si può ancora tagliare ):
Un ringraziamento alla coppia di francesi che ha tracciato il percorso in maniera perfetta. Gita effettuata con Gino, Sandro ed Ezio.

si parte

nel canale

sembra gennaio

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: posteggio argenteria
quota neve m :: 1700
attrezzatura :: scialpinistica
Abbiamo colto l'attimo.......Cinque stelle sono poche!!! Sciata entusiasmante!!Lo scarso rigelo notturno è stato mitigato dalla nevicata di stanotte: una decina di centimetri di neve non hanno ostacolato la progressione ma hanno reso divertentissima la discesa. Saliti con nevicata in corso e scesi ( inizialmente ) con visibilità limitata che poi è migliorata decisamente in seguito.
Non appena esce il sole questo trasforma rapidamente il manto nevoso umidificandolo in profondità ma siamo riusciti lo stesso ad arrivare ( sci ai piedi ) agevolmente al ponte di Argentera.


I pendii immacolati erano tutti per noi, incontrati altri 4 skialp Liguri sul percorso. Con Luciano, Sandro, Gino e Marcello

Si apre o non si apre?

bosco fatato

si apre si o no?

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Il Mondolè non delude mai!! Saliti presto, con buon rigelo notturno, senza rampant. Pista battuta dal gatto dalla Bauzano fino a quota 2000-2100 circa dopodiché ottima traccia fino in punta. Eravamo indecisi se scendere dal canalone ma abbiamo optato per il breve pendio esposto a sud dopodiché ci siamo raccordati con l'itinerario di salita.
Se si scende presto sono molto buoni tutti i versanti assolati, per i ritardatari probabilmente è meglio il canalone.
Incrociati circa una ventina di skialp
Con Marcello ( rientrato dopo un anno di assenza )

Marcello in vetta

Pista battuta dal gatto
Sciabilità :: * / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: posteggio a Upega
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Battuto traccia fino in punta ( con zoccolo mostruoso )in neve profonda. Abbiamo abbandonato la strada per Monesi in corrispondenza del ponte-confine CN-IM seguendo la pista battuta ( abbiamo saputo solo stasera che porta alla strada delle navette presso la Colla Rossa....... )fino a quota 1600, da qui abbiamo percorso integralmente il crestone fino alla vetta alternandoci a battere traccia.Dopo tanto mazzo, riposo ( 5,20 credo sia il record negativo di percorrenza )in punta con temperatura ideale e calma di vento infine la discesa.........Belle curve su neve fresca per i primi cento metri di dislivello dopodiché......sempre peggio...... praticamente una via di mezzo tra il cemento di pronta e voler curvare con ancora le pelli....... anche sulla massima pendenza gli sci stentavano a scorrere: abbozzare delle curve praticamente impossibile a tutte le esposizioni.
Fino a che non cambiano le condizioni conviene seguire la pista battuta fino alla strada delle Navette e da qui in vetta ( anche in discesa )ci sono delle tracce.
Un ringraziamento ai ragazzi della locanda di Upega che hanno provveduto a battere la pista fino alla strada delle Navette in corrispondenza della Colla Rossa ( peccato averlo scoperto troppo tardi ).
Con Luciano, Dario ....... e nessun altro!!!

piano piano.... ce la possiamo fare

bosco delle Navette1

Bosco delle Navette2

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Posteggio a Morinesio
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Pensavamo di salire il Cugulet ma ci siamo trovati sul Nebin! Finalmente una gita non affollata: visti 3 skialp scendere ed una coppia di local in vetta.Le 4 stelle sono una media tra le 5 stelle (e forse qualcosa in + ) fino al piano della Battaglia, le 3-4 stelle della parte mediana e le 2 stelle della stradina finale caratterizzata da racchettamento con zoccolo mostruoso autoreplicante!! Nella parte alta abbiamo trovato polvere mentre in basso la neve in rapida trasformazione ci ha ridotto il divertimento.
Con Mimmo ( battipista instancabile ) e Sandro ( ha proposto l'itinerario ).

bosco1

bosco2

sandro

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
meteo da tripla: sole+nuvole+nevicatina leggera. Complimenti a chi ha tracciato nel bosco e molto bella la traccia lungo la cresta. Punta decisamente panoramica che meriterà una replica in quanto la base delle nuvole era di poco più alta.
Grande discussione in auto per quantificare le stelle ( io ne avrei data una in più ma mi piego alla maggioranza ) da associare alla sciata. In alto molto tracciata ma portante, scendendo lungo le esposizioni settentrionali si trovano ancora ampi spazi di polvere( se sbagli......crosta ) mentre nel bosco la sciabilità è garantita. Nei pratoni finali abbiamo trovato neve decisamente " umida ".
Non siamo riusciti a capire quanta gente c'era ma direi una quarantina di persone molto sparpagliate.
Con Luciano, Sandro e Gino

panorama.....con nuvole basse

Sandro

Luciano
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Gita decisamente gettonata e conseguente tracciona " autostradale " con tanto di corsie di sorpasso e piazzole per le soste: minimo 100 persone sul percorso ( probabilmente di più )!!!
Pendio finale all'anticima visto salire in tutti i modi possibili: qualcuno a piedi, altri con picca e ramponi, altri con sci+rampant, altri ancora con sci( senza rampant ): oggi ce n'era per tutti i gusti.....
Neve in ottime condizioni, anche se un "pochino" tracciata; con un po' di iniziativa si riescono a trovare ancora fazzoletti intonsi ove curvare con grande soddisfazione ed enorme divertimento.


Arrivati tutti e tre sull'anticima: Ezio è sceso dal canalino mentre io e Luciano siamo ridiscesi dal pendio di salita.
A parte l'affollamento giornata stupenda e gita molto bella: consigliata!!

bella giornata

alla ricerca di fazzoletti intonsi

.....và che fila......

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: posteggio a Viozene
Prima gita dell'anno nuovo e prima incompiuta!! Salito dal Bocchin dell'Aseo ma due placche di neve dura e l'ora tarda mi hanno consigliato il dietro front a 2520 mt.
La prima neve compare a Pian dell Olio ma non crea mai problemi alla progressione, solo dopo il colle dell'Aseo la poca neve è tutta ammucchiata sulla traccia, immagino che a seconda delle giornate le condizioni cambino: io non ho avuto nessuna difficoltà fino a poco sotto la vetta ove ho iniziato a trovare neve dura......
In ogni caso altra gita effettuata in questo strano inverno dalle condizioni autunnali ma con un cielo azzurro con leggere velature.
Incontrato coppia di escursionisti in discesa dalla cima Revelli Rotondo

Pian dell Olio


inverno o autunno?
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: posteggio a Carnino
Cosa c'era di inutile oggi? Le ghette!! Condizioni estive su tutto il percorso. Tutta la salita effettuata in maglietta, termica indossata solo nelle due vette.......ed in discesa.Giacca e pile rimasti sempre nello zaino!!!Panorama stupendo a 360 e temperature gradevolmente elevate.......Peccato che siamo quasi a natale!!
Gita effettuata in senso antiorario: CiarloBossi Colle Saline Cima Saline Pian Ballaur colle Pas passo Mastrelle. Numerosi camosci e nessun essere umano ( ad esclusione di una tripla coppia incontrata in punta alle Saline )sul percorso.
Gita effettuata con Giancarlo

vallone di salita

innevamento.......modesto

Dalle Saline verso pian Ballaur

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: posteggio ( poco ) a Chionea
Tra 10 giorni le giornate cominceranno ad allungarsi ma la neve si fa ancora attendere......... quindi oggi altro giro nelle Liguri. Saliti lungo il sentiero totalmente senza neve fino a circa quota 2100 mt dopodiché un pochino di " bianco " ( pocopoco ) ha colorato i dintorni senza né ostacolare né complicare il percorso fino al triangolo finale.
Le roccette che portano in punta sono facilmente percorribili nonostante la neve( comunque non ghiacciata ) abbia riempito tutti gli anfratti. Provvidenziale la presenza della corda fissa che ha agevolato il superamento dell'unico passaggio più impegnativo.

Bellissima salita effettuata, in condizioni autunnali, in una giornata dal meteo fenomenale in compagnia di Carlo!!!
Un saluto al genovese ed alla coppia di sanremesi con cui abbiamo condiviso il panorama mozzafiato dalla vetta.


mare......di nuvole

avvicinamento

quasi arrivati

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Aran (Becca d') da Cheneil (14/09/19)
    Meabè (Monte), anticima da Septumian (21/08/19)
    Motta di Pletè (Cima) da Valtournanche (13/08/19)
    Pillonet (Colle) da Artaz (11/08/19)
    Meja (Rocca la) Via Normale dal Colle del Preit (22/07/19)
    Cassorso (Monte), cima ovest dal Colle del Preit per il Passo della Gardetta (21/07/19)
    Homme (Tète de l') e Tete de la Frema da Grange Collet, anello per il Passo Terre Nere e Colle Infernetto (20/07/19)
    Corborant (Cima di) da San Bernolfo per il Buco della Marmotta (13/07/19)
    Gias dei Laghi (Testa) da Baraccone (25/05/19)
    Ubac (Testa dell') da Pontebernardo (04/05/19)
    Breithorn (Colle del) da Cervinia (28/04/19)
    Enchastraye (Monte) da Grange (20/04/19)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (06/04/19)
    Abisso (Rocca dell') da Limonetto (02/03/19)
    Missun o Missoun (Cima) da Upega (09/02/19)
    Reixa (Monte) da Sambuco, per il versante Rio Malanotte - Gava (26/01/19)
    Enchastraye (Monte) da Grange (19/01/19)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (08/12/18)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (24/11/18)
    Udine (Punta) - Venezia (Punta) da Pian della Regina (22/09/18)
    Carbonè (Cima del Lago) da San Giacomo (15/09/18)
    Gran Sometta (Cima) da La Salette (20/08/18)
    Aver (Becca d') e Cima Longhede da Plan Proriond per il Col d'Aver (18/08/18)
    Grand Tournalin (Cima Sud) e Petit Tournalin da Cheneil (28/07/18)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (27/07/18)
    Barbis (Rocca) da Terme di Valdieri per il Vallone di Lourousa e il Colle Chiapous (07/07/18)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (16/06/18)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Seccia (12/05/18)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (07/04/18)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (24/03/18)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (10/02/18)
    Giobert (Monte) da Preit (13/01/18)
    Giosolette (Cima) da Limonetto (23/12/17)
    Souffì (Passo del) e Monte Stella da Terme di Valdieri, traversata Bivacco Varrone - Rifugio Bozano (28/10/17)
    Scaletta (Monte) da Prato Ciorliero, anello sentiero Cavallero e Passo Peroni (14/10/17)
    Marguareis (Punta) da Pian delle Gorre per il Sentiero Sordella (16/09/17)
    Oserot (Monte) quota 2781 m o falso Oserot da Bersezio (02/09/17)
    Vofrede (Ferrata dello Sperone) con discesa per Cignana (29/07/17)
    Rocciamelone da la Riposa (15/07/17)
    Freide (Monte) da Chiappera per il Colle di Rui (08/07/17)
    Sautron (Monte) da Chiappera, anello per il Col Sautron e bivacco Sartore (07/07/17)
    Uccello (Pizzo d') dal Rifugio Donegani, anello (18/06/17)
    Ischiator (Cima Sud d') da Besmorello (02/06/17)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (13/05/17)
    Negra (Rocca) da San Bernolfo (15/04/17)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (08/04/17)
    Nana (Bec di) o Falconetta da Cheneil (11/03/17)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (11/02/17)
    Seirasso (Cima) da Prato Nevoso (14/01/17)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (17/12/16)
    Serena (Col) da Mottes (03/12/16)
    Bussaia (Monte) e Rocca d'Orel da Palanfrè (12/11/16)
    Sibolet (Punta) da Tolosano per la Comba Castellazzo (15/10/16)
    Costa Rossa (Bric) e Monte Bisalta o Besimauda da Meschie di Pradeboni, anello di cresta (01/10/16)
    Antoroto (Monte) da Valdinferno, anello per i Monti Grosso e Berlino (17/09/16)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Sestriere per il Passo di San Giacomo (11/09/16)
    Zerbion (Monte) da Barmasc per il Colle della Portola (24/08/16)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (15/08/16)
    San Bernolfo (Rocca e Guglia di) da San Bernolfo, anello per Passo di Seccia e Laghi di Collalunga (30/07/16)
    Lausfer (Passo del) dal Sant'Anna di Vinadio per i Passi Tesina e Saboulè (17/07/16)
    Chaberton (Monte) da Montgénevre per il Colle dello Chaberton (02/07/16)
    Maledia (Cima della) dal Rifugio Soria, traversata a San Giacomo per il Vallone Pantacreus (21/05/16)
    Borgonio (Cima) da Pontebernardo (14/05/16)
    Fremamorta (Cima di) da Pian della Casa del Re (30/04/16)
    Basodino (Monte) da Riale (19/04/16)
    Lose (Cima delle) da Argentera (09/04/16)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (26/03/16)
    Missun o Missoun (Cima) da Upega (19/03/16)
    Nebin (Monte) da Morinesio (06/03/16)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (20/02/16)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (06/02/16)
    Mongioie (Monte) da Viozene per la Gola delle Scaglie (08/01/16)
    Saline (Cima delle), Cima Pian Ballaur da Carnino Inferiore, anello per il Colle del Pas (19/12/15)
    Ormea (Pizzo d') da Chionea, anello Costa Valcaira - Costa degli Archetti (12/12/15)
    Toraggio (Monte) dalla Colla Melosa per il Sentiero degli Alpini (14/11/15)
    Marguareis (Punta) da Carnino Superiore per la Bassa di Gaina, discesa per il Passo delle Mastrelle (07/11/15)
    Questa Emilio (Rifugio) da Terme di Valdieri (24/10/15)
    Finestra (Colle di) da San Giacomo (17/10/15)
    Ischiator (Becco Alto d') dal Ponte del Medico per il Passo Laris (12/09/15)
    Breithorn Occidentale da Cervinia (04/07/15)
    Carro (Cima del) dal Lago Serrù (30/05/15)
    Furggen (Cima del) o Tète de la Forclaz da Cervinia (16/05/15)
    Fremamorta (Cima di ) da Terme di Valdieri (09/05/15)
    Arbola (Punta d') o Ofenhorn da Valdo per il Rifugio Margaroli (24/04/15)
    Clogstafel (Punta) da Valdo per il Rifugio Margaroli (23/04/15)
    Gardiola (Cima la) da Certosa di Pesio (04/04/15)
    Pigna (Monte) da Impianti di Lurisia (21/03/15)
    Cars (Cima) da Certosa di Pesio, anello per Cima Piastra e Colle Serpentera (28/02/15)
    Campaula (Costa), o Pian della Reina da Tetti Folchi (12/02/15)
    Borel (Monte) da San Giacomo (31/01/15)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (24/01/15)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (20/12/14)
    Incianao (Punta) da Bersezio (22/11/14)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (14/06/14)
    Bresses (Testa Sud di) da Terme di Valdieri, giro per Passo di Prefouns, Colletto Bresses, Colletto del Valasco (17/05/14)
    Fascia (Cima della) da Limone Piemonte per la dorsale NO (29/03/14)
    Lose (Cima delle) da Argentera (09/03/14)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (08/03/14)
    Abisso (Rocca dell') da Limonetto (22/02/14)
    Costa Rossa (Bric) da Tetti Rumiano (25/01/14)
    Chaberton (Monte) da Fenils, giro per Claviere ITINERARIO NON PERCORRIBILE (01/08/09)
    Cialancia (Passo) da Perrero a Prali per i 13 Laghi (23/06/07)
    Pigna (Monte) da Chiusa Pesio (02/12/06)
    Sampeyre (Colle di) e Colle della Bicocca Strada dei Cannoni da Rossana (11/11/06)
    Mussiglione (Monte) dalla Colla di Casotto (03/12/05)
    Maledia (Cima della) da San Giacomo (29/05/04)
    Gran Paradiso da Pont Valsavarenche per il Rifugio Vittorio Emanuele II (15/05/04)
    Brocan (Colle di) da Terme di Valdieri, giro dell'Argentera e della Cima d'Asta (2 gg) (25/04/04)
    Brocan (Colle di) da Terme di Valdieri, giro dell'Argentera e della Cima d'Asta (2 gg) (25/04/04)
    Marguareis (Punta) da Madonna d'Ardua, anello Passo del Duca, Canale dei Torinesi (08/03/03)
    Vallonet (Tete du) da Chiappera (15/02/03)
    Malinvern (Monte) da Terme di Valdieri (01/02/03)