rifugio ciriè


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada chiusa a Balme
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Comincia a trasformare bene! Salito dal vallone della Valanga Nera, sceso su Pian Ciamarella e rientrato dal pendio sostenuto che, sulla destra idrografica, riporta al Pian della Mussa. Ottima sciabilità, partire presto!
Altri clienti verso il Ghicet e su Punta Rossa, tutte buone dalle loro info.
Grande stagione!!!
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Ieri gita pomeridiana con partenza alle 17,30.
Neve trasformata portante con 4 dita farina un pò umida.
Complessivamente caduti tra martedì e mercoledì pochi centimetri di neve in assenza di vento.
Sino a lunedì su tutti gli itinerari dal rifugio ottime condizioni (Battaglia, Tovetto, Tovo, Mangioire, Rossa, Ghicet, Franci).Da quanto osservato l'ultimo apporto non dovrebbe aver alterato le condizioni.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti dal Rifugio Ciriè, Colle Battaglia, discesa su Pian Ciamarella, risaliti al Ghicet di Sea, discesa sino a imboccare i pendii a sx che portano al colletto e successiva valletta sospesa che consente di arrivare alla punta sciistica della Rossa più a ovest. Discesa sui pendii a sud su ottima neve primaverile sino a pian Ciamarella. Breve risalita per prendere gli ottimi pendii, sostenuti, sulla dx idrografica del vallone che scendono sul Pian della Mussa.
Itinerario consigliato.
Da info di clienti ancora farina nel vallone delle Mangioire.

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Salita mattutina con rientro al rifugio alle 11,00.
Da rifugio salito al Tovetto, discesa nel vallone e salita sino al passo.
Buone condizioni lungo tutto l'itinerario con ottima farina su fondo duro (una spanna abbondante).
Molto divertente la discesa dal Tovetto dove, volendo, si può ripellare per andare a prendere il vallone sotto il Crutas.

Da info da cliente molto attendibile ottime condizioni anche sul versante opposto, Colle Battaglia e Rossa.

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Balme - Rocca Tovo, Tovetto, Rifugio Ciriè.
Da Balme, salito lungo la pista pedonale e proseguito nella lariceta poco prima della Masinà. Dal colle sotto il Tovo discesa nel vallone delle Mangioire e risalita al Tovetto. Discesa fino al monumento dei Bersaglieri e risalita a Rifugio.

La salita al Tovo è fattibile ,innevamento consistente ma non ancora sufficiente per coprire la boschina che in alcuni punti è fitta e rognosa.
Discesa dal Tovo divertente su neve portante per passare a ottima farina.
Discesa dal Tovetto fino ai bersaglieri in farina, anche qui innevamento sufficiente per sciare in libertà ma non abbastanza per coprire la boschina nella parte mediana, slalom speciale...
Il vento sta soffiando parecchio quindi le condizioni della neve che oggi erano adeguate per il mini tour non è detto che lo siano nei prossimi giorni...
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Strada chiusa a Balme
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Buona copertura: mai toccato il fondo se non sulle frasche, ancora in parte fuori. Bellissima neve...speriamo non la rovini il vento.

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: Buone
tipo ghiaccio :: Morbido
note su accesso stradale :: Strada chiusa a Balme
Riattrezzate le soste. Ora sono presenti 2 fix con anelli di calata per le tre doppie necessarie alla discesa.
NB: primi due tiri belli. Ultimo tiro molto molto magro, al momento occorre fare un passo di dry. Aggiunto un fix sulla sezione dura.

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: accesso in auto al Rifugio Città di Ciriè
quota neve m :: 2200
attrezzatura :: scialpinistica
Salito dal sentiero estivo e calzato gli sci al pian dei morti. Neve continua a parte due brevi attraversamenti (10 m) in basso.
Oggi rigelo da quota 2200, neve cotta a puntino in discesa, ancora un pò dura nella parte alta (ore 9,00).
Ciameralla, Collerin e Albaron in buone condizioni, con ottima copertura di neve.

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: accesso in auto al Rifugio Città di Ciriè
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
La perturbazione di ieri ha apportato nuova neve in quota, minimo 15/20 cm con accumuli più consistenti.
Di primo mattino in quota farina e sul Pian Gias crosta portante.
Salito dal canale delle Capre tra le 5,30 e e 6,30 su neve dura. Due crepe in alto, complessivamente ancora ben imballato.
Sceso dal canale prima delle 9,00 su neve di velluto, fino ai detriti.


sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada aperta
quota neve m. :: 1900
Condizioni perfette. Occorre partire molto presto al mattino (6.00) per percorrere il Canale delle Capre in sicurezza.
Condizioni PERFETTE! Seguito il canale delle capre sia in salita che in discesa.

L'ingresso del canale delle Capre