powderdavide


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Con questo caldo francamente lo sci può aspettare, non sono ancora nell' ordine di idee di svegliarmi alle 3-4 del mattino!
Quindi ho ripreso a corricchiare su questi itinerari a due passi da casa. Oggi ho fatto un giro più lungo, ed esattamente: Caselette, tagliafuoco bassa e alta, Pilone della Costa, Madonna della Bassa, M. Curt, cresta fino al Musiné, Caselette. In totale circa 25 Km e 1400 metri di dislivello. Un po' di neve sul versante nord del M. Curt. Temperatura gradevole. Giro raccomandabile.
Aggiungo traccia GPS.
sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: Da Mompellato a Suppo strada piuttosto sconnessa
quota neve m. :: 1200
Da tempo pensavo a questo tentativo, e, dopo averla osservata domenica scorsa e binocolata in settimana, io e Beppe abbiamo deciso di provare. Purtroppo la neve non era ancora abbastanza trasformata e quindi in salita da quando abbiamo iniziato a risalire il canale ci siamo fatti un bel mazzo, sprofondando regolarmente fino al ginocchio. Arrivati sulla cresta sud, speravamo che tenesse e invece c' era crosta che sfondava anche lì, e quindi la vetta è stata abbastanza sofferta!
Dalla cima discesa diretta per una cinquantina di metri e poi ci siamo spostati più a dx e siamo scesi su una dorsale. Abbiamo anche visto uno scaricamento nel canale più a sx!
Sicuramente con la neve giusta dovrebbe essere una discesa di soddisfazione; noi non ci siamo divertiti molto in quella neve così pesante, ma forse tra qualche giorno se trasforma bene potrebbe migliorare.
La valutazione proposta è da verificare: secondo me con neve trasformata/dura ci sta tutta, oggi obiettivamente una caduta poteva essere facilmente arrestata.

In verde la salita, in rosso la discesa (foto del 02-03-14)

Partenza un po'........deprimente!

La parete oggi

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
tipo neve :: fresca (24-48 h) asciutta
Tanta neve a La Thuile, generalmente crosta da vento morbida, ma veramente fantastica! Oggi però di vento ce n' era davvero tanto!
Fatto un canale sotto il Belvedere e il canalino diretto dalla cima del M. Chaz Duraz con traversata sul pendio N-E, che, essendo più riparato, presentava neve meno "lavorata", e dove le mie tracce (le prime) sono state seguite da un maestro-guida con cliente, i quali avevano sbagliato l' ingresso nel pendio, tenendosi troppo bassi.
Inspiegabilmente poi hanno chiuso la seggiovia del Fourclaz (troppo vento? boh, questa ha pure la protezione!) e allora mi sono diretto verso i boschi tra la pista 4 e la 3, che ho ripercorso dopo tantissimi anni insieme al mio amico Corrado.
Oggi i quattrini del giornaliero (39 euro + 2,50 di assicurazione) sono stati decisamente ben spesi!
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Senza problemi fino a Brancot
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: free-rando
Confermo in toto la relazione di ieri di altapressione. Le condizioni sono rimaste pressoché immutate, solo nella parte più bassa la neve si è appesantita un po' e nel primo boschetto si ravana abbastanza. Dalla cima noi siamo scesi il più possibile sul fantastico pendio rivolto a est per poi voltare sul Rif. Peretti Griva e raggiungere con un traverso l' Alpe Frigerola.
Il meteo, previsto in peggioramento, è stato invece clemente!
Con Beppe e Andrea. Nel complesso gran bella gita, per fortuna pochissimo frequentata (in tutto una decina di skialp).
Nota: a mio modesto parere la valutazione corretta è BS.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Senza problemi
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: free-rando
Oggi Aquila simil Patagonia! Il vento soffiava....... Infatti quasi tutti, me compreso, si sono fermati all' arrivo del vecchio impianto, dove era molto più comodo togliere le pelli ecc. Io però l' ho fatta due volte, per allenamento e perché secondo me la neve era bellissima! Ho messo 4 stelle perché c'è sempre qualcuno che storce il naso, ma per me erano 5! Crosta da vento morbidissima, una vera goduria con gli sci larghi, lunghi e "rockerati" (e pesanti!). E infatti, non contento, alla seconda discesa ho deciso di scendere fin sotto la Rocca Parey, dove forse la neve era ancora più bella (anche perché ovviamente non era passato nessuno), e poi sono risalito fino alla stradina. In totale, quasi 1400 m. di dislivello!
In questa stagione è la quinta volta che vengo all' Aquila, sarò anche monotono, ma non sono mai rimasto deluso, anzi!
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Neve nell' ultimo tratto
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Ennesima volta all' Aquila, ma con un tempo così...........
Fatto tutta la salita e la primissima parte della discesa nella nebbia, ma poi uno spirito benevolo ha sollevato un po' le nuvole ed è stata una discesa fantastica in 20 cm di powder, solo leggermente più pesante nell' ultimo tratto sui rododendri!
Nel piazzale c' erano gli addetti del Soccorso che prendevano informazioni dai gitanti (qualche scialpinista e un gruppone di ciaspolatori). Io ovviamente mi sono subito fatto beccare senza Arva Pala Sonda.......ma essendo da solo.........In effetti in questo caso, dopo una nevicata, anche se non certo abbondante come era stata annunciata.........Faccio pubblica ammenda, bisogna SEMPRE averli con sé!
Sarà anche noioso ripeterlo, ma........l' Aquila non delude (quasi) mai!
sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Senza problemi
Ha già detto tutto endrius 89, aggiungo qualche foto.
Io mi sono divertito molto, Beppe purtroppo un po' meno perché ha rotto un bastoncino all'uscita del canale e quindi ha tribolato non poco in discesa.
Un saluto a endrius e ai suoi amici, con cui spero di organizzare altre gite di ripido.

Verso la gorgia

Si comincia a vedere il canale e le grotte

Quasi alla fine

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Senza problemi
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Non c'è molto da dire, per essere che stamane diluviava è venuta fuori una gita magnifica, il cielo verso le 11 (quando siamo arrivati in cima) si è aperto e come d'incanto io e Beppe ci siamo trovati di fronte un panorama spettacolare a 360°!
Discesa da urlo in 30-40 cm. di farina, in alto tenendosi nei valloncelli a sx scendendo, in quanto secondo noi non era il caso di tenersi sulla traccia di salita sulla dorsale, dove erano presenti molte pietre.
Domani probabilmente non sarà più così bella, ma credo che meriterà comunque.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Termiche indispensabili
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Io e Beppe siamo partiti da Prato del Rio per verificare se si potesse accedere al vallone passando dall' Alpe Vaccherezza piuttosto che percorrendo il brutto sentiero che parte da Grange, e in effetti non ci sono problemi, anche se ovviamente lo spostamento è comunque notevole: purtroppo questo è il difetto e il limite di questa gita, che per il resto è bellissima, soprattutto con le condizioni incontrate oggi! Oggettivamente pensavamo di trovare più neve, ma alla fine la scarsità di materia prima è stata un fattore positivo, sia perché tracciare è stato meno faticoso (grazie a Beppe che se l' è battuta per la maggior parte) sia perché il rischio valanghe era verosimilmente ridotto. In compenso ci siamo goduti una discesa da urlo in 20-30 cm. di farina leggera e incredibilmente non rovinata dal vento! Essendo saliti forse troppo a dx (perché ci sembrava più sicuro) non abbiamo raggiunto la cima vera ma un' anticima più a sud, di circa 40 m. più bassa: siccome era già tardi con un po' di rimpianto abbiamo rinunciato a proseguire, ma direi che la parte sciistica è stata completa.
Oggi giornata veramente spaziale, con temperatura ideale e panorama bellissimo e sconfinato. Il vallone era tutto per noi, a parte due ciaspolatori incontrati alla partenza e che poi si sono diretti verso la Sbaron: ma credo che la solitudine, proprio per il lungo spostamento iniziale (e finale!), in questo posto sia normale.......e in fondo era anche ciò che oggi abbiamo cercato!
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Senza problemi
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Pensando che di questi tempi è meglio accontentarsi io e Beppe abbiamo deciso di andare all' Aquila e ne è venuta fuori una bella gita, sicuramente migliore delle aspettative. Sono caduti 15-20 cm di neve fresca che hanno comunque aggiustato decisamente la situazione precedente. Cielo coperto ma visibilità abbastanza buona. In discesa grandi curvoni fino alla stradina, e da lì in giù sui pendii laterali non male, non si è toccato quasi nulla (a differenza che sulla strada). Ultimo tratto sciata sui rododendri fin quasi al piazzale.
Penso che domani sarà già sicuramente peggio.
Come primo giorno d' inverno poteva andare meglio....ma anche peggio, ci siamo divertiti parecchio!
Buon Natale a tutti.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Corleans (Cresta di) forcella 2733 m e quota 2780 m da Mottes per il Couloir N (03/03/19)
    Montestrutto (Falesia di) (02/06/18)
    Ceresole Reale Pista di Fondo (25/03/18)
    Alpet (Cugno dell') Versante SE (03/02/18)
    Ruceia (la) Via Ferrata di Condove (25/04/17)
    Pirchiriano (Monte) Via Ferrata Carlo Giorda (25/09/16)
    Corbassera o Combassera Canale NE (12/03/16)
    Due Dita (Passo) Canale NE (18/04/15)
    Grifone (Punta di) da S.Antonio (28/02/15)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (22/02/15)
    Mares (Cima) da Canischio (08/02/15)
    Crosa (Fortini di) Versante Sud-Est (31/01/15)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (17/01/15)
    Blaves (Tete de) dal Colle della Maddalena (10/01/15)
    Cobre, cima Sud Canale Nord (04/01/15)
    Soglio (Monte) da Pratiglione, anello per la dorsale Canautà e Roc Cruasera (03/01/15)
    Mares (Cima) da Canischio, anello per le Rocche di San Martino (30/12/14)
    Bettaforca (Colle) da Staffal (26/12/14)
    Soglio (Monte) da Milani (20/12/14)
    Ciantiplagna (Cima) da Balboutet per il Versante SO (13/12/14)
    Français Pelouxe (Monte) da Balboutet (08/12/14)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (23/11/14)
    Musinè (Monte) Versante Sud - Via degli Speroni (08/11/14)
    Venezia (Punta) Cresta Perotti (01/11/14)
    Chaberton (Monte) cresta SE - via Mario Perona (19/10/14)
    Musinè (Monte) Versante Sud - In Hoc Signo Vinces (05/10/14)
    Emilius (Monte) Ferrata del Monte Emilius (28/09/14)
    Udine (Punta) Cresta Est (21/09/14)
    Mondrone (Uja di) da Balme per il dal Lago Mercurin e il Labirinto Verticale (06/09/14)
    Chavannes (Col de) da Porassey per il Vallon de Chavannes (22/08/14)
    Deffeyes (Rifugio) da la Thuile (20/08/14)
    Monviso Via Normale da Pian del Re (18/08/14)
    Guardia (Poggio la) Giro di Cala Violina (15/08/14)
    Vincent (Piramide) da Indren (19/07/14)
    Argentera (Cima Sud) Via Normale per il Rifugio Remondino (06/07/14)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (28/06/14)
    Agnel (Cima dell') Canale N (22/06/14)
    Orrido di Foresto (Ferrata dell') (21/06/14)
    Musinè (Monte) da Caselette e la Pista Tagliafuoco (14/06/14)
    Croce di Ferro (Colle della) da Foresto (25/05/14)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (11/05/14)
    Monviso Canale Coolidge Inferiore (04/05/14)
    Civera (Passo della) da Staffal (24/04/14)
    Barracco (Colletto) Canale NE (13/04/14)
    Viso Mozzo Canale dei Campanili ramo sx (06/04/14)
    Musinè (Monte) da Caselette e la Pista Tagliafuoco (16/03/14)
    Civrari (Monte, Punta della Croce) Versante E-SE (09/03/14)
    La Thuile - Fuoripista zona Belvedere (22/02/14)
    Angiolino (Cima dell') da Brancot (15/02/14)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (09/02/14)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (19/01/14)
    Sueur (Rocce della) Canale della Grotta (11/01/14)
    Garitta Nuova (Testa di) da Pian Munè (05/01/14)
    Grifone (Punta di) da Grange (29/12/13)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (21/12/13)
    Vallette (Cima delle) da Frais (24/11/13)
    Aquila (Punta dell') e Cugno dell'Alpet da Alpe Colombino (17/11/13)
    Rocciavré (Monte) e Monte Robinet da Molè per il Vallone della Balma (27/10/13)
    Rocciamelone da Foresto (21/07/13)
    Costafiorita (Punta di) da Comba, anello per Rocca Sella e Monte Sapei (14/07/13)
    Gran Sertz o Gran Serra da Valnontey per il Rifugio Sella (23/06/13)
    Rocciamelone da Foresto (16/06/13)
    Aiguillette (Monte) o l'Asti dal Refuge d'Agnel per il Versante NO (02/06/13)
    Rocciamelone Parete SE (26/05/13)
    Bianca (Rocca) Via Ferrata CHIUSA (19/05/13)
    Rocciamelone, anticima 3306 m o la Crocetta da La Riposa (12/05/13)
    Rognosa del Sestriere (Punta) Canale e Parete NO (04/05/13)
    Orsiera (Monte, Punta Nord) da Pra Catinat, per il canale Ovest (25/04/13)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (14/04/13)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (06/04/13)
    Curbasiri (Punta) da Strada di Pian Neiretto (10/03/13)
    Vallette (Cima delle) da Frais (24/02/13)
    Tre Croci (Poggio) da Bardonecchia (08/12/12)
    Jafferau (Monte) dai Bacini Frejusia (25/11/12)
    Mangioire (Passo delle) anello da Pian della Mussa per il Rifugio Gastaldi e il Lago della Rossa (22/07/12)
    Clari (Rocca) Ferrata Mario Perona - Aldo Saglia (24/06/12)
    Curbasiri (Punta) e Monte Bocciarda da strada Pian Neiretto (10/06/12)
    Pirchiriano (Monte) Via Ferrata Carlo Giorda (02/06/12)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (22/04/12)
    Funs (Ferrata dei), Ico Quaranta (08/04/12)
    Musinè (Monte) Versante Sud - Via Ivano Boscolo (01/04/12)
    La Thuile - Fuoripista zona Belvedere (25/03/12)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (11/03/12)
    Aquila (Punta dell') e Cugno dell'Alpet da Alpe Colombino (19/02/12)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (12/02/12)
    Val Gravio GEAT (Rifugio) anello da Adret e la Certosa di Monbenedetto (05/02/12)
    Maddalena (Colle della) dal Ponte Isabella (04/02/12)
    Musinè (Monte) Versante Sud - In Hoc Signo Vinces (22/01/12)
    Arpone (Monte) da Molino di Punta, anello per Madonna della Bassa e il Colle della Portia (31/12/11)
    Pintas (Monte) da Balboutet (08/12/11)
    Français Pelouxe (Monte) da Balboutet (27/11/11)
    Musinè (Monte) da Caselette e la Pista Tagliafuoco (20/11/11)
    Sapei (Monte) da Comba, anello per il Colle Arponetto e Rocca Sella (01/11/11)
    Rossa di Sea (Punta) da Grange della Mussa (30/10/11)
    Civrari (Monte, Punta Imperatoria) da Niquidetto (16/10/11)
    Bianca (Rocca) Via Ferrata CHIUSA (18/09/11)
    Orrido di Foresto (Ferrata dell') (11/09/11)
    Rocciamelone da Malciaussia per il Rifugio Tazzetti e il Colle della Resta (03/07/11)
    Oren Est (Becca d') Via Normale dalla Diga di Place Moulin per il Rifugio Nacamuli (19/06/11)
    Aquila (Punta dell') e Cugno dell'Alpet da Alpe Colombino (12/06/11)
    Pirchiriano (Monte) Via Ferrata Carlo Giorda (08/05/11)
    Orrido di Chianocco (Ferrata dell') (01/05/11)
    Ciardonet (Roc) da Prà Catinat per il Versante SO (26/03/11)
    Matolda (Tomba di) da S.Antonio (19/02/11)
    Colombardo (Colle del) da S.Antonio (06/02/11)
    Aquila (Punta dell') Versante sud (16/01/11)
    Grifone (Punta di) da S.Antonio (03/01/11)
    Sourela (Punta) da Col San Giovanni (01/01/11)
    Lion (Monte) da Fondo (30/12/10)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (28/12/10)
    Français Pelouxe (Monte) da Balboutet (18/12/10)
    Français Pelouxe (Monte) da Balboutet (12/12/10)
    Musiné (Monte) da Caselette (08/12/10)
    Vaccarezza (Monte) o Castel Balanger per l'Alpeggio la Cialma (05/12/10)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (28/11/10)
    Sbaron (Punta) da Prato del Rio (22/11/10)