Gulliver outdoor - arrampicata, escursionismo, scialpinismo, sci alpinismo, alpinismo, canyoning, trekking, MTB, Cicloturismo

paolo3000


Chi sono

In montagna non ci si può "far portare": ci si deve spingere solo fin dove si può arrivare con i propri mezzi tecnici, fisici e psicologici. Il resto è turismo.

Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Falesia "di casa", ho provato a salire delle vie facili evitando gli spit e piazzando solo protezioni veloci (Camalot C4, per le misure). Qui di seguito le vie protette a friends:

-"Algol" (3): protetto il primo salto e l'inizio del secondo, usato uno spit per proteggere la fine della via (necessario un 5 o un 6, che non avevo)
-"Cassiopea" (4c): protetta con 3 friends fino a dove la via si sposta a sinistra dalla linea "logica" di salita e gira su placca improteggibile e quindi spittata. La linea proseguirebbe invece sulla fessura che sale a destra (proteggibile con friends dal 4 al 6), prossimamente la proverò. Mi chiedo perché su quel muro abbiano spittato tutto su placca e non abbiano indicato quella fessura come via "trad" mettendo una sosta in cima (utilizzabile quella di "Plutone", comunque).
-"Credendari" (4b): protetta con 3 friends, 0.3 sulla prima fessurina, 0.4 e 0.75 più in alto. Gli spit, tutti sulla destra della fessura, portano ad interpretare la via con un'arrampicata molto più di placca di quel che sarebbe necessario.

Mi sto convincendo sempre di più che tante vie potrebbero essere lasciate "al naturale"...
La cosa migliore sono state le occhiate incuriosite della gente che guardava mentre aprivo "Credendari" con i friends. Di sicuro mettersi a fare trad in una falesia così "parco giochi" non è una cosa che si vede tutti i giorni, ma il dover proteggere trasforma un 4° in una sfida interessante e serve, ad uno come me alle prime armi con le protezioni veloci, a farsi l'occhio su dove e come proteggere.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Cresta divertente e mai difficile, ho salito tutti i tratti attrezzati senza utilizzare cavi e fittoni, la roccia è fantastica e prese e appoggi sono sicurissimi. Sulle ultime lunghezze attrezzate verso il Monte Capanne sono salito fuori protezione lungo un bellissimo diedro appoggiato, di II max III, la roccia è eccezionale.
Con Agnese, a cercare un po' di montagna anche al mare.
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Salita non effettuata, ho solo recuperato le informazioni. Il post ha il solo scopo di inserire le foto utili per la salita.


Note degli apritori
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Ho aggiunto questa gita per permettere di non caricare sull'itinerario "Battaglia (Cima) - Traversata per Corno Battaglia" le salite alla cresta del Corno Battaglia, dettagliando un po' meglio la salita, e mettendola nella sezione "Alpinismo", che è quella che in realtà le appartiene di diritto. E' stato completamente ritracciato il sentiero che porta all'attacco della cresta. Condizioni ottime della roccia, chi vuole usa gli spit e chi non vuole li evita e protegge integralmente (io ho fatto così). Per la discesa dal Bec Renon: negli ultimi 2 inverni le slavine hanno fatto un disastro sulla parte alta del sentiero, facendo crollare rocce che hanno compromesso lo stato del sentiero, sarebbe da risistemare.
Con Agnese, bravissima seconda per la prima volta su una via di "vera" montagna.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Partiti sotto una pioggerella che aveva bagnato le rocce e che ha smesso quasi subito, saliti da un primo camino lato rifugio chivasso evitando la salita in cresta per via detritica, sicuramente non l'attacco "standard". Direi a occhio un bel IV. Saliti in cresta, proseguito cercando di affrontare tutti i gendarmi per mantenerci quanto più possibile sul filo, affrontando anche passaggi di IV+ abbondante, forse non V ma sicuramente ostici con gli scarponi e la roccia umida. Scesi prima della testa di Garibaldi per questioni di orario. Se affrontata così noi abbiamo utilizzato camalot dallo 0.3 al 2, nuts di varia misura e fettucce/cordini per proteggere su spuntoni. 7 tiri di roccia fatti in totale, il resto conserva protetta. Roccia "vergine" dal contatto umano e per questo molto tagliente.
Con Luca. Roccia bagnata per la prima parte, poi col vento e il timido sole spuntato a tratti si è asciugata regalandoci un'arrampicata trad di cresta divertente, ingaggiosa e creativa. Fatta integralmente con gli scarponi.

Luca da 1 su camino, probabilmente IV.

Luca su un passaggio di IV-IV+
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Regolare, oggi parcheggi della funivia pieni.
quota neve m :: 3000
attrezzatura :: scialpinistica
Salito in solitaria da Plateau per i primi 4000 della stagione, i primi della vita con gli sci. Arrivato al colletto tra centrale e occidentale, proseguito a piedi per cresta fino all'occidentale e poi al centrale. Neve che ha mollato vistosamente dopo le 11, tornando alla funivia alle 13 la neve era frenatissima.
Oggi sui Breithorn il mondo. Visto cordate su Kaspar-Mooser, traversata dal roccia nera, polluce, castore, traversata dei Lyskamm. Se continua con questa instabilità si scierà ancora ad Agosto inoltrato.

Castore, Lyskamm e Rosa dal Centrale

Breithorn Centrale - Pulito solo sopra i Breithorn e Plateau, altrove le nuvole...
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Arrampicato allo Scoglio di Avalon

Due tiri a vista al mattino prima di andare al mare, completamente alla cieca (eravamo senza guida, abbiamo visto un paio di spit sulle brevi pareti di quello che abbiamo scoperto poi essere lo Scoglio e abbiamo cercato le vie solo quando tornati alla macchina!): fatti "Dai vieni anche tu" 4b per cominciare e poi "Lo spigolo di Re Artù", 6b+ di spigolo strapiombante non banale, breve ma intenso, ho dovuto lavorarlo per bene per chiuderlo. Belli partenza e lancio prima del secondo spit, in catena per moschettonare tranquillo mi sono spostato a sinistra, incastrando il ginocchio nel camino che corre parallelo allo spigolo.
Con Agne che sale il 4b come fosse acqua fresca e sul 6b+ pazienta per permettermi di chiudere il tiro, poi prova partenza e passaggi fin sopra il primo spit prima di arrendersi (giustamente, tiro ben sopra il suo grado, ma provare le difficoltà fa bene!).

Arrampicato "alla cieca" senza sapere il grado, "Dai vieni anche tu" l'avevo battezzato tra il 4 e il 5, lo spigolo invece provando l'attacco l'ho subito battezzato oltre il mio grado (apro massimo 6b) tra il 6b+ e il 7a, ma ho voluto provarlo lo stesso per i bei movimenti che sembrava promettere e pensandolo fattibile se lavorato.

Lo Scoglio di Avalon
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Spigolo mai banale, ma sempre con un lato facile e uno più duro. Se si sceglie il lato ingaggioso le difficoltà aumentano notevolmente. Salito tutto da 1 con zaino in spalla non è nemmeno così facile quanto sarebbe da "scarico", visto che su vie come queste conta molto l'equilibrio. Comunque ottima via dove insegnare a far sicura in luoghi che non siano una falesia con un prato sotto (la sosta di L5 è appesa, se portate qualcuno che non è abituato sarà un buon esercizio). Spittatura giusta da montagna, vietato cadere dal lato sbagliato dello spigolo!
Con Agnese, alla sua prima via lunga (e quindi alla sua prima esperienza da 2 con soste di varia natura). Brava!

In sosta di L4

Sosta di L4

Su L5, Agnese in sosta di L4

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: strada pulita fino a scalaro
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Un po' di trasferimento a spalle fino al ponte di legno che si trova sulla sinistra dopo i primi tornanti verso le baite, poi neve continua se si azzecca il percorso giusto. Neve migliore sui pendii sommitali, io ho fatto una variante tenendomi sulla destra fino a un'alpe a quota 1711, poi di lì diretto in vetta. Neve alla frutta in basso, sicuramente ultima puntata nel vallone di scalaro prima delle alpinistiche estive.
Da solo, unico a salire oggi nel vallone.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Nelle condizioni in cui l'abbiamo trovata oggi, cioè con neve e ghiaccio in alcuni punti del risalto roccioso, si dimostra una via completa, non difficile ma mai banale, per gli amanti del misto. Probabilmente oggi sarebbe stato più facile salire la Nord, viste le condizioni di neve e ghiaccio. Partiti alle 4 dal Vittorio, solo noi sulla via ma siamo bastati a saturarla per tutta la giornata: 5 cordate (4 da 2 persone e una da 3 persone). Ultima cordata in vetta alle 11, poi discesa in doppia lungo la via e rientro al Vittorio alle 16.
Gita sociale del CAI di Ivrea. Erano almeno vent'anni che la sezione provava ad organizzare la salita e finalmente si è riusciti nell'intento. In vetta 5 cordate per un totale di 11 persone. Fiumi di birra fin dalla mattina di sabato, nella migliore tradizione alpinistica eporediese. Grazie a tutti i partecipanti per la compagnia e la buona performance di gruppo.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Cavalcurt (Punta) da Scalaro (01/02/20)
    Gressoney la Trinitè The Wall (Cascata) (25/01/20)
    Mentà (Costa di) da Chiapili di Sotto (11/01/20)
    Y (Cascata) (06/01/20)
    Oratorio (Cascata dell') (03/01/20)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (08/12/19)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Overfive - Variante Fontanelli (29/09/19)
    Raty (Bec) Via delle Placche (13/07/19)
    Biel (Placche di) (06/07/19)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (13/04/19)
    Champdepraz Castello Incantato (Cascata) (09/03/19)
    Giardino dei Fiori di Ghiaccio (Cascata) (02/03/19)
    Bellagarda (Cascata) (03/02/19)
    Giardino dei Fiori di Ghiaccio (Cascata) (02/02/19)
    Giavin (Candelone di) (02/02/19)
    Istruttori (Cascata degli) o La Storia Infinita (02/02/19)
    Velo azzurro (Cascata) (26/01/19)
    Sulle Tracce del Camicia (Cascata) (13/01/19)
    Nicchia (Cascata della) (06/01/19)
    No Name (Cascata) (05/01/19)
    Gran Paradiso Via Normale del Rifugio Vittorio Emanuele II (22/08/18)
    Nivolet (Rocce del) traversata di cresta Sud - Nord (20/08/18)
    Rutor (Testa del) Via Normale da Bonne (22/07/18)
    Marzo (Monte) per la Cresta Sud dal Colle delle Oche (07/07/18)
    Marzo (Monte) da Piamprato, anello per i Colli di Monte Marzo e delle Oche (07/07/18)
    Nicchia (Cascata della) (11/03/18)
    Non Soffiate Paperelle (Cascata) (03/03/18)
    Giardino dei Fiori di Ghiaccio (Cascata) (10/02/18)
    Jolanda (Punta, Cascata di) (04/02/18)
    Biel (Cascata di) (03/01/18)
    Bellagarda (Cascata) (28/12/17)
    Basiluzzo - Punta di Levante Le scale del gabbiano (14/09/17)
    Giordani (Punta) Via Normale da Indren (17/08/17)
    Fiori (Parete dei) (30/07/17)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Overfive - Variante Fontanelli (27/05/17)
    Fiorano (Falesia di) (25/04/17)
    Bellagarda (Cascata) (29/01/17)
    Ceresole Reale Crusionay (Rio, Cascata del) (15/01/17)
    Traversella Salto delle Felci (30/10/16)
    Pyramides Calcaires, cima SE Cresta NE (24/09/16)
    Toules (Aiguille des) Parete Nord (24/07/16)
    Ghinivert (Bric) da Laval per il Colle del Beth (08/07/16)
    Rouas (Ferrata del) (02/07/16)
    Raty (Bec) Via delle Placche (15/05/16)
    Mombarone (Colma di) Diretta parete Sud (07/05/16)
    Pineta Nord Originale (Cascata) (21/02/16)
    Arlens (Cascata d') (14/02/16)
    Bettaforca (Colle) da Staffal (04/01/16)
    Breithorn Occidentale da Cervinia (28/12/15)
    Plateau Rosa da Cervinia (28/12/15)
    Montalto (Palestra) (07/11/15)
    Fiorano (Falesia di) (24/10/15)
    Raty (Bec) Via delle Placche (03/09/15)
    Dondena (Falesia di) (30/08/15)
    Biel (Serra di) Settore della Grotta (05/07/15)
    Nivolet (Rocce del) traversata di cresta Sud - Nord (21/06/15)
    Gruviera (Falesia) (31/05/15)
    Gruviera (Falesia) (10/05/15)
    Montalto (Palestra) (09/05/15)
    Paglie (Bric) da Pian Bres (07/03/15)
    Bossola (Cima) da Strada Inverso-Marciana (28/02/15)
    Bossola (Cima) da Strada Inverso-Marciana (07/02/15)
    Montenero (11/01/15)
    Agnel (Lago) quota 2401 m da Chiapili di Sopra (14/12/14)
    Cime Bianche Sud (Colle delle) da strada Valtournenche-Cheneil (08/12/14)
    Bettaforca (Colle) da Staffal (22/11/14)
    Breithorn Occidentale da Cervinia (02/11/14)
    Kosterlitz (21/09/14)
    Pietra Filosofale (Falesia) (21/09/14)
    Montestrutto (Falesia di) (07/09/14)
    Capanne (Monte) Ciao Walter (10/08/14)
    Capanne (Monte) da Monte Perone per la Cresta Filicaie (10/08/14)
    Battaglia (Corno) Cresta SE Integrale da Scalaro (27/07/14)
    Nivolet (Rocce del) traversata di cresta Sud - Nord (26/07/14)
    Breithorn Occidentale e Centrale da Cervinia (19/07/14)
    Pian Marino vari (14/06/14)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Spigolo Verde (18/05/14)
    Bracca (Cima) da Scalaro (24/04/14)
    Ciarforon via Normale per cresta NE (07/07/13)
    Breithorn Centrale Parete SO (30/06/13)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Dico Dico (24/06/13)
    Fourchon (Mont), Tete Fenetre, Pain de Sucre da Saint Rhemy, anello (23/06/13)
    Mentà (Costa di) dalla Diga del Serrù (15/06/13)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Spigolo Pendulo (08/06/13)
    Mombarone (Colma di) Diretta parete Sud (01/06/13)
    Montalto (Palestra) (25/05/13)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Ettore (11/11/12)
    Battaglia (Cima) Traversata dal Corno Battaglia (08/09/12)
    Rutor (Testa del) Via Normale da La Joux per il Rifugio Deffejes (13/08/12)
    Fourà (Punta) dai Piani del Nivolet traversata alla Punta Meridionale di Seiva (04/08/12)
    Lyskamm Occidentale Via Normale dal Rifugio Quintino Sella (15/07/12)
    Basei (Punta) dai Piani del Nivolet (24/06/12)
    Vacca (Cima della) dal Lago del Serrù (02/06/12)
    Vincent (Piramide) e Balmenhorn Via Normale da Indren (13/08/11)
    Breithorn Occidentale Via Normale da Plateau Rosà (23/07/11)
    Granta Parei via Normale da Thumel (03/07/11)
    Traversiere (Becca della) da Usellières per il Rifugio Bezzi e il Colle Bassac Derè (03/07/11)
    Bourel (Monte) da Bergemolo, anello per i colli dell'Arpione e di Marchiana (04/08/10)
    Leynir (Punta) dai Piani del Nivolet per il Col Rosset (18/07/10)
    Violetta (Punta) dall'Alpe Renarda per Bastalon e i Laghi Losere (11/07/10)
    Leynir (Colle) dai Piani del Nivolet (03/07/10)