Gulliver outdoor - arrampicata, escursionismo, scialpinismo, sci alpinismo, alpinismo, canyoning, trekking, MTB, Cicloturismo

paolo3000


Chi sono

In montagna non ci si può "far portare": ci si deve spingere solo fin dove si può arrivare con i propri mezzi tecnici, fisici e psicologici. Il resto è turismo.

Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Facile passeggiata fino al Col Rosset, da lì in avanti diventa decisamente più impegnativa, a causa della cresta a volte esposta. Fermati a quota 3147 perché non tutti eravamo convinti di riuscire ad andare tranquillamente fino in cima a causa dell'esposizione dei passaggi.
5* per la giornata, splendida, e il percorso, forse il più difficile fatto finora. Salita in compagnia di Alberto e Fabio alla loro prima escursione un po' più impegnativa dei soliti "4 passi" in montagna. Il progetto originario era la salita alla Vaudala Nord, ma un canalino con neve ghiacciata su un passaggio obbligato ci ha impedito di proseguire (l'unico con i ramponi ero io, e gli altri giustamente non si sono fidati con i soli scarponi). Ridiscesi al Col Rosset, abbiamo tentato la salita alla Leynir, ma a quota 3147 ci siamo fermati per non rischiare sui passaggi esposti, data la poca esperienza media del gruppetto su roccia esposta. La prossima volta spero di riuscire a chiuderla, mancava veramente poco.

Il gruppetto a quota 3147 sulla cresta Leynir

Rosset, Vaudala e valle di Rhemes

Gruppo del bianco

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Salita a Punta Violetta "da manuale" (1 ora e mezza precisa ed ero in vetta). Da lì, mi guardo intorno e decido che il colle di Ferauda è fattibile, nonostante le nuvole in formazione sul versante di Ceresole. Attacco la cresta di Punta Violetta, ma arrivato al colletto prima della quota 3011 le nuvole in cresta si fanno più minacciose, e noto che l'ultima parte è coperta dalla neve. Essendo da solo, e vedendo che il vallone di Ferauda è sgombro da nubi, guardo la carta e decido di tagliare giù per un canalino detritico dato che vedo che dopo 100m di dislivello mi porta all'attacco di un nevaio, dapprima con circa 45° di pendenza e poi sempre più dolce verso il fondo del vallone. Il canalino si rivela un ammasso di rocce instabili, fondo franoso, clapeys cedevoli, insomma molto brutto, ci ho messo un'ora a scenderlo: pessima scelta. Arrivato al nevaio, con i ramponi scendo tranquillamente sul fondo del vallone di Ferauda (neve portante, non si affonda). Il nevaio finisce su delle balzette rocciose facilmente percorribili che portano sul piano del vallone. Attraverso il Rio Piccolo e mi porto sulla parte dove, secondo la carta, dovrebbe esserci la traccia, ma non individuo ometti o traccia alcuna. Faccio il punto con la bussola e sono sul posto giusto, dovrebbero per lo meno esserci gli ometti, ma sembra non ci sia niente. Fortunatamente il vallone scende dolcemente verso il piano del Nivolet, quindi non trovo difficoltà a tornare a valle. Unica nota, la traccia per il colle di Ferauda sembra non esistere più. Tempo totale impiegato 5h 15m.
In solitaria e per la prima volta su questo lato del Nivolet. Ho incrociato un paio di alpinisti che arrivati in vetta stavano tornando indietro, volevano fare punta fourà ma il meteo è stato inclemente e hanno rinunciato alla cresta (forse avrei fatto bene a seguire la loro scelta...). Sul canalino a scendere dalla cresta tra punta Violetta e il colle di Ferauda ho avuto qualche momento "difficile" (leggasi "e adesso?"), ma evidentemente lassù qualcuno mi ama e quindi è andato tutto per il meglio (questo fa parte dei ringraziamenti). Nota per chi fa la cresta per il colle di Ferauda: arrivati al colletto prima della quota 3011, se per qualsiasi motivo siete indecisi se abortire la traversata in cresta, proseguite o tornate indietro lungo il percorso appena fatto, non fatevi tentare dal canalino che ho preso io (vedi foto), devo dire che a me è andata bene.

Paolo

In salita alla punta Violetta

Una balconata su Gran Paradiso e compagni

La croce di vetta, con dietro la nuvolaglia in arrivo.

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Neve a tratti sul sentiero nella parte bassa (prima dei laghi 3 becchi), poi da quota 2889 sentiero quasi completamente su neve, portante per la maggior parte del tracciato. Montati i ramponi, si prosegue agilmente su neve portante: attenzione all'ultimo pendio del vallone Leynir, prima del colle, su cui i ramponi aiutano parecchio a fare la traccia.
Partiti tardi (ore 8.15), al rifugio ci mettono in guardia su neve marcia per il Col Rosset, che doveva essere la nostra destinazione visto che è la prima uscita dell'anno. Partiamo sul sentiero per il Col Leynir con l'idea di traversare al raccordo verso il sentiero del Rosset a quota 2750, dopo il lago Rosset (ancora ghiacciato a tratti, spettacolare!), ma vediamo gente più su verso il Leynir e decidiamo di proseguire in quella direzione. A quota 2889 decido di montare i ramponi visto che si preannuncia neve fino al colle. La neve è portante fino al colle, condizione inaspettata visto l'avvertimento dei rifugisti. Sul colle alle 11.15, scendiamo alle 11.30 e siamo al Savoia alle 13.30.

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Cavalcurt (Punta) da Scalaro (01/02/20)
    Gressoney la Trinitè The Wall (Cascata) (25/01/20)
    Mentà (Costa di) da Chiapili di Sotto (11/01/20)
    Y (Cascata) (06/01/20)
    Oratorio (Cascata dell') (03/01/20)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (08/12/19)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Overfive - Variante Fontanelli (29/09/19)
    Raty (Bec) Via delle Placche (13/07/19)
    Biel (Placche di) (06/07/19)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (13/04/19)
    Champdepraz Castello Incantato (Cascata) (09/03/19)
    Giardino dei Fiori di Ghiaccio (Cascata) (02/03/19)
    Bellagarda (Cascata) (03/02/19)
    Giardino dei Fiori di Ghiaccio (Cascata) (02/02/19)
    Giavin (Candelone di) (02/02/19)
    Istruttori (Cascata degli) o La Storia Infinita (02/02/19)
    Velo azzurro (Cascata) (26/01/19)
    Sulle Tracce del Camicia (Cascata) (13/01/19)
    Nicchia (Cascata della) (06/01/19)
    No Name (Cascata) (05/01/19)
    Gran Paradiso Via Normale del Rifugio Vittorio Emanuele II (22/08/18)
    Nivolet (Rocce del) traversata di cresta Sud - Nord (20/08/18)
    Rutor (Testa del) Via Normale da Bonne (22/07/18)
    Marzo (Monte) per la Cresta Sud dal Colle delle Oche (07/07/18)
    Marzo (Monte) da Piamprato, anello per i Colli di Monte Marzo e delle Oche (07/07/18)
    Nicchia (Cascata della) (11/03/18)
    Non Soffiate Paperelle (Cascata) (03/03/18)
    Giardino dei Fiori di Ghiaccio (Cascata) (10/02/18)
    Jolanda (Punta, Cascata di) (04/02/18)
    Biel (Cascata di) (03/01/18)
    Bellagarda (Cascata) (28/12/17)
    Basiluzzo - Punta di Levante Le scale del gabbiano (14/09/17)
    Giordani (Punta) Via Normale da Indren (17/08/17)
    Fiori (Parete dei) (30/07/17)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Overfive - Variante Fontanelli (27/05/17)
    Fiorano (Falesia di) (25/04/17)
    Bellagarda (Cascata) (29/01/17)
    Ceresole Reale Crusionay (Rio, Cascata del) (15/01/17)
    Traversella Salto delle Felci (30/10/16)
    Pyramides Calcaires, cima SE Cresta NE (24/09/16)
    Toules (Aiguille des) Parete Nord (24/07/16)
    Ghinivert (Bric) da Laval per il Colle del Beth (08/07/16)
    Rouas (Ferrata del) (02/07/16)
    Raty (Bec) Via delle Placche (15/05/16)
    Mombarone (Colma di) Diretta parete Sud (07/05/16)
    Pineta Nord Originale (Cascata) (21/02/16)
    Arlens (Cascata d') (14/02/16)
    Bettaforca (Colle) da Staffal (04/01/16)
    Breithorn Occidentale da Cervinia (28/12/15)
    Plateau Rosa da Cervinia (28/12/15)
    Montalto (Palestra) (07/11/15)
    Fiorano (Falesia di) (24/10/15)
    Raty (Bec) Via delle Placche (03/09/15)
    Dondena (Falesia di) (30/08/15)
    Biel (Serra di) Settore della Grotta (05/07/15)
    Nivolet (Rocce del) traversata di cresta Sud - Nord (21/06/15)
    Gruviera (Falesia) (31/05/15)
    Gruviera (Falesia) (10/05/15)
    Montalto (Palestra) (09/05/15)
    Paglie (Bric) da Pian Bres (07/03/15)
    Bossola (Cima) da Strada Inverso-Marciana (28/02/15)
    Bossola (Cima) da Strada Inverso-Marciana (07/02/15)
    Montenero (11/01/15)
    Agnel (Lago) quota 2401 m da Chiapili di Sopra (14/12/14)
    Cime Bianche Sud (Colle delle) da strada Valtournenche-Cheneil (08/12/14)
    Bettaforca (Colle) da Staffal (22/11/14)
    Breithorn Occidentale da Cervinia (02/11/14)
    Kosterlitz (21/09/14)
    Pietra Filosofale (Falesia) (21/09/14)
    Montestrutto (Falesia di) (07/09/14)
    Capanne (Monte) Ciao Walter (10/08/14)
    Capanne (Monte) da Monte Perone per la Cresta Filicaie (10/08/14)
    Battaglia (Corno) Cresta SE Integrale da Scalaro (27/07/14)
    Nivolet (Rocce del) traversata di cresta Sud - Nord (26/07/14)
    Breithorn Occidentale e Centrale da Cervinia (19/07/14)
    Pian Marino vari (14/06/14)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Spigolo Verde (18/05/14)
    Bracca (Cima) da Scalaro (24/04/14)
    Ciarforon via Normale per cresta NE (07/07/13)
    Breithorn Centrale Parete SO (30/06/13)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Dico Dico (24/06/13)
    Fourchon (Mont), Tete Fenetre, Pain de Sucre da Saint Rhemy, anello (23/06/13)
    Mentà (Costa di) dalla Diga del Serrù (15/06/13)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Spigolo Pendulo (08/06/13)
    Mombarone (Colma di) Diretta parete Sud (01/06/13)
    Montalto (Palestra) (25/05/13)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Ettore (11/11/12)
    Battaglia (Cima) Traversata dal Corno Battaglia (08/09/12)
    Rutor (Testa del) Via Normale da La Joux per il Rifugio Deffejes (13/08/12)
    Fourà (Punta) dai Piani del Nivolet traversata alla Punta Meridionale di Seiva (04/08/12)
    Lyskamm Occidentale Via Normale dal Rifugio Quintino Sella (15/07/12)
    Basei (Punta) dai Piani del Nivolet (24/06/12)
    Vacca (Cima della) dal Lago del Serrù (02/06/12)
    Vincent (Piramide) e Balmenhorn Via Normale da Indren (13/08/11)
    Breithorn Occidentale Via Normale da Plateau Rosà (23/07/11)
    Granta Parei via Normale da Thumel (03/07/11)
    Traversiere (Becca della) da Usellières per il Rifugio Bezzi e il Colle Bassac Derè (03/07/11)
    Bourel (Monte) da Bergemolo, anello per i colli dell'Arpione e di Marchiana (04/08/10)
    Leynir (Punta) dai Piani del Nivolet per il Col Rosset (18/07/10)
    Violetta (Punta) dall'Alpe Renarda per Bastalon e i Laghi Losere (11/07/10)
    Leynir (Colle) dai Piani del Nivolet (03/07/10)