one_giac


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 2500
aggiungo a completamento delle indicazioni di Jacolus sull'anticima dell'Aguilette che noi invece abbiamo fatto il Brusalana è l'innevamento è perfetto fino alla Breche de la Ruine, poi con neve più o meno umida e le solite due brevi risalite si ritorna sci ai piedi a 5 minuti dall'auto.
un saluto al mitico Jacolus ed una carezza a Jolie, che non ho potuto incontrare di persona ma solo salutare ad urlo dal Brusalana all'Aiguilette. Un saluto anche al socio Lorenzo ed a Giuliano che si è unito a noi per questo giretto munta e cala e munta e cala... sopportandoci di buon grado. Alla prossima stagione?
Sciabilità :: ** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: ok fino ai ... prati
quota neve m :: 1800
Non c'erano più le condizioni del 26, forse anche per la pioggia del 27; saliti ravanando per prati e boschina al M. Rasca, temendo di non trovare continuità di neve per traversare sci ai piedi sotto le Torrette...errore! calzati gli sci a 1800, puntato sul Cavalgrosso che prometteva discesa continua dalla cima, mentre la discesa diretta dal Momba sembrava spezzettata da tanti affioramenti. Lasciati gli sci in punta, sceso alla bocchetta e risalito fino al rifugio. Discesa ancora accettabile fino a 1800, poi un terno al lotto fra le pietre... tolti gli sci, sono sceso dritto dalle baite fino alla strada, mentre i miei soci hanno traversato sotto le Torrette per vedere quanta neve c'era.
Direi che per quest'anno la stagione sciistica del Momba può considerarsi chiusa, anche se in alto la neve c'è ancora, ma con queste temperature...
grazie a Daniele, Lorenzo e Paolo per la ravanosa passeggiata e per la pazienza... alla prossima

cavalgrosso

mombarone

pendio finale visto dal cavalgrosso

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1800
Gita effettuata il 10 aprile. Aggiungo la descrizione della "normale" alla Pian Ballaur, che in parte coincide con la Palù; a sabato si poteva scendere, con un gava/buta di 50 mt, fino al sentiero sotto al passo delle Mastrelle, ma ho preferito traversare sotto la Palù per scendere alle Chiusette. Complice la bassa temperatura, i primi 100m dalla cima erano ancora duretti, poi firn fantastico fino alle Chiusette, anche scendendo a mezzogiorno. Anche se si portano gli sci, le 4* ci stanno comunque per l'ambiente stupendo. Segnalo ancora ben innevati Missun e Bertrand, con chiazze di neve fino a poco sopra Upega; la strada da Upega a Monesi è aperta, per cui si può salire in auto e fare la parte alta della Missun...
saluti a Teo ed al suo amico incontrati in cima, che hanno proseguito per il più impegnativo giro del Marguareis

dorsale a sx e discesa diretta a dx

innevamento verso Missun e Bertrand
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1500
la Garitta da Ricchiardi mi mancava e devo dire che è una gran bella sciata, doci pendii aperti. La neve continua comincia a 1500. Le tre stelle sono la media delle 5 dalla punta fino a 1700, (nonostante l'ora tarda di discesa, un firn memorabile) e la neve molle a volte sfondosa della parte bassa. In fondo manca neve, ma con un gava / buta ed un pò di sci d'erba siamo arrivati a 100m dalla strada. Meglio da Becetto, ancora per qualche giorno.
Grazie a Lorenzo, che non molla mai, per la compagnia.

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1000
partiti da strada privata 200 mt dopo Niquidetto (direzione Colle S.Giovanni); neve continua, in alto più che crosta era una neve primaverile che non ha ancora smollato il giusto, in basso ok. Fra due gg. sarà al top. Solo noi + l'elicottero, che si è anche posato sulla normale della Sourela (???).
con il sempre grande amico Lorenzo


Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1100
le 3 stelle sono la media delle 4 per la parte alta (10 cm di farina appena un pò pesante, ma curve stupende) e delle 2 stelle della parte bassa, per mancanza di fondo. Partiti da Pradimetto, ma tornati con sci d'erba e pietre sulle stradine. Non è come l'anno scorso...
grazie a Giorgio, Dani e Gost che hanno sopportato la gita un pò ravanosa

belle curve su farina "morbida"
Sciabilità :: * / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
note su accesso stradale :: pulito
quota neve m :: 1200
salito da canischio, strada pulita fino al santuario, poi ghiaccio, pietre e niente neve fuori dalla strada, al punto che siamo saliti a piedi fino in cima (pista battuta dai ciaspolari). Discesa su Alpette per non rifarsela a piedi fino alla macchina: la neve c'è , ma non a sufficienza da coprire i cespugli e sfondosa come non mai. Finale su strada con binari gelati (auto + motoslitte, ma dove dovranno mai andare...) e poi a piedi fino ad Alpette, dove Daniele, risceso verso Canischio senza bisogno delle ciaspole, mi ha recuperato. Al momento sconsigliata.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo non portante
note su accesso stradale :: pulito
quota neve m :: 1300
le condizioni di crosta non portante si riferiscono al "fuori pista" ; se invece si sta sul "pistone" della dorsale, pista battuta marmorea con qualche cunetta, ma tutto sommato si scia ancora decentemente, con poche pietre visibili.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
note su accesso stradale :: ok
2 dita di polvere su neve dura e portante, partenza e ritorno sci ai piedi da Thures. Temperatura bassa e niente sole (ma dov'è finito quello promesso dal meteo) hanno mantenuto la neve portante e liscia come un biliardo, unico neo la visibilità non ottimale. Incredibile fare cima del Bosco in queste condizioni al 25 aprile, se non scoppia il caldo e vi avanzano 3 orette, fateci un salto...
dopo tanti anni di montagna, ci si può ancora emozionare per una giornata uggiosa a cima del bosco...
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m :: 1400
salito alle 15, preso temporale con botti da spavento alle 15,45 (puntuale come da previsioni meteo) con pioggia di chicchini di polistirolo ed elettricità che faceva "friggere" i pali dei vecchi impianti e pure le fibbie metalliche delle cerniere dello zaino, con conseguente strizza... Fermato all'intermedio ad aspettare che finissero i botti (friggeva anche il tetto dell'intermedio) e sceso alle 16,15 con copiosa nevicata stile febbraio (10 cm di fresca in 1/2 ora). Bella sciata con un palmo di fresca lenta su fondo liscio e portante fino al colletto (le 3 stelle sono per la visibilità zero), da lì in giù pioggia con pappa molle ma sciabile fino al piazzale, con i ravanage già descritti. In discesa "friggevano" anche i paletti di segnalazione piantati lungo la strada. All'arrivo 4°C, la montagna è sempre montagna, anche all'Aquila a metà aprile. Se domani il meteo permettesse, la nuova neve fresca dovrebbe essere ancora buona, scendendo di primo mattino.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Coudrey (Monte) Bloody Mary (20/01/19)
    Bianca (Rocca) Anozament (29/09/18)
    Ovarda (Torre d') Via Normale dall'Alpe d'Ovarda (23/09/18)
    Mondrone (Uja di) - Contrafforti Sud Via Adriana (22/07/18)
    Malamot (Monte) o Pointe Droset da Piano San Nicolao (27/05/18)
    Valfredda (Punta) dal Ponte d'Almiane (19/05/18)
    Founs (Rocce) quota 2762 m da Pian della Regina (22/04/18)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (07/04/18)
    Ciarm del Prete da Tornetti (02/04/18)
    Muanda (Costa) da Cascina Scaglia per il versante SE (25/03/18)
    Piana (Cima) o Mont de Panaz da Mont Blanc (04/03/18)
    Sbaron (Punta) da Prato del Rio (18/02/18)
    Blegier (Monte) da Grand Puy (03/02/18)
    Mindino (Bric) da Valcasotto (20/01/18)
    Martin (Punta) Cresta Federici - Contrafforte Sud (04/01/18)
    Saurel (Cima) da Bousson (28/12/17)
    Alpet (Monte) da Prà di Roburent (23/12/17)
    Madonna del Cotolivier (Cappella) da Beaulard (17/12/17)
    Argimonia (Rocca d') Via SK2 (20/06/15)
    Lombard (Pic) da les Fonds per il Versante Nord (01/06/14)
    Sourela (Punta) da Col San Giovanni (25/01/14)
    Campaula (Costa), o Pian della Reina da Tetti Folchi (07/03/12)
    Bianca (Rocca) Via Ferrata CHIUSA (03/03/12)
    Granon (Col de) da La Draye (27/12/11)
    Quota 2717m da strada del Colle delle Finestre (04/12/11)
    Chaberton (Monte) da Claviere per la Batteria Alta (02/10/11)
    Pirchiriano (Monte) Via Ferrata Carlo Giorda (07/09/11)
    Gran Vaudalaz (Punte Sud e Nord) dai Piani del Nivolet, anello Col Nivoletta - Col Rosset (11/08/11)
    Rossa (Rocca) - Pic Brusalana giro del Pic d'Asti per Breche Ruine e Sella d'Asti (20/06/11)
    Rossa (Rocca) da Chianale (16/06/11)
    Pers (Aiguille) da Pont de la Neige (15/06/11)
    Durand (Cima) da Artesina (03/05/11)
    Sourela (Punta) da Col San Giovanni (28/12/10)
    Sises (Monte) da Sestriere (06/11/10)
    Asti (Sella d') da Chianale (24/06/10)
    Mombarone (Colma di) da Trovinasse (28/04/10)
    Pian Ballaur (Cima) da Carnino Superiore per il passo delle Mastrelle (10/04/10)
    Garitta Nuova (Testa di) da Rore (28/03/10)
    Turuj (Fontana del) o Piccola Sourela da Niquidetto (15/03/10)
    Cucco (Monte) da Santa Eurosia, Carameletto (06/02/10)
    Mares (Cima) da Alpette (06/01/10)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (03/01/10)
    Bosco (Cima del) da Thures (25/04/09)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (18/04/09)
    Paglie (Bric) da Pian Bres (13/03/09)
    Sourela (Punta) da Mollar (08/03/09)
    Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) da Chiapinetto (27/02/09)
    Mares (Cima) da Canischio (30/12/08)
    Bossola (Cima) da Strada Inverso-Marciana (21/12/08)
    Genevris (Monte) da Monfol (09/11/08)
    Girard (Punta) Via Normale da l'Ecot (06/08/08)
    Bourcet (Vallone di) Ferrata Nicola Ciardelli (13/07/08)
    Marmolada - Punta Penia Via Ferrata Cresta Ovest, traversata Ghiacciaio di Vernel (30/06/08)
    Fourchon (Mont) da Saint Rhemy (14/06/08)
    Matolda (Tomba di) da S.Antonio (09/02/08)
    Sbaron (Punta) da Prato del Rio (29/01/08)
    Sourela (Punta) da Col San Giovanni (17/01/08)