old bear


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza dal parcheggio di Planaval alle 8 e mezza con -8 gradi e un leggero vento contro e si segue la traccia battuta da ciaspole fino alle baite di Ecules. Si continua portandosi verso i canaloni sulla sinistra salendo su bella neve farinosa su fondo duro. Risaliamo il canalone percorrendo l’ultimo tratto a piedi e, all’uscita, ci portiamo a destra nel vallone adiacente. Rimessi gli sci si sale verso i canaloni superiori e risaliamo quello a sinistra percorrendo il tratto più ripido a piedi. Arrivati in cresta si volta a destra e si segue l’ampia cresta fino in vetta percorrendo l’ultimo tratto a piedi. Vista spettacolare di cui non possiamo godere a lungo visto il guastarsi del tempo. Discesa per l’itinerario di salita su neve di tutti i tipi che passa repentinamente da crosta dura a polvere, a crosta non portante e accumuli da vento. Viste le pendenze e i canaloni da scendere oggi non è stata una scelta molto azzeccata, meglio aspettare la primavera per questo itinerario. La discesa nei tratti ripidi, seppur stabili, è piuttosto delicata proprio per le condizioni della neve. Paradossalmente il tratto più bello della discesa è dal fondo dei canaloni fino sotto alle baite di Ecules su bella polvere divertente.
Bella ed intensa giornata sci alp divisa come sempre con Monica.

Aiguille de Bonalé

Primo canalone

Secondo canalone

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: *** / ***** stelle
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza verso le 8 e mezza dai prati sulla sinistra (salendo) dello skilift e risalita sugli spazi aperti delle vecchie piste fino ad incrociare la strada poderale in prossimità di un ponticello sul torrente. Giornata piuttosto fredda (- 9°) e già dal primo tratto di salita si può notare come il vento si sia accanito nei giorni scorsi in questa zona. Tuttavia la debole precipitazione di ieri unita alla bassa temperatura ha lasciato un bello strato di polvere sulla crosta dura e ventata sottostante. Salita tranquilla fino all’alpe di Maison Forte, con un po’ di vento che comunque non disturba. Dall’alpe in su i pendii si fanno decisamente sostenuti e si sale su punti di neve fresca accumulata alternata a tratti di crosta dura, tutto stabile ma un po’ al limite in qualche punto, indispensabili i rampant. A mano a mano che si prende quota lo strato di farina aumenta fino a raggiungere circa 20 cm sul pendio che porta alla spalla dove lasciamo gli sci. Ultimo tratto su misto, accumuli e crosta dura. Noi, visto che li abbiamo portati, abbiamo usato ramponi e piccozza. Arrivo in vetta con vento forte e finalmente sole, quasi tutta la salita è in ombra. Panorama veramente spettacolare con visibilità strepitosa. Discesa favolosa su polvere nel pendio sotto la vetta e nel canale ripido sotto i piani, con qualche accumulo da vento e qualche tratto di crosta. Da tenere d’occhio evidenti affioramenti di terreno e pietre in qualche tratto. Nei pendii aperti sopra Maison Forte bisogna andare a cercare la polvere, altrimenti crosta. Gita piuttosto impegnativa su condizioni di neve un po’ al limite su pendenze sostenute.
Bella e faticosa giornata sci alpinistica con Monica, sempre presente.

Maison Forte

In salita

Pendio sotto la vetta

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Di nuovo Barasson. E di nuovo vento… Partenza da Eternod poco prima delle 9 e salita sul tratto di poderale battuta per lo più da ciaspole fino ai pendii aperti sotto l’alpeggio. Appena superato il ponticello sul torrente ci dirigiamo sulla destra e, passando davanti all’alpeggio di Barasson, ci si inoltra nel vallone omonimo tenendo il fondo valle. Il vento dal colle è gia sostenuto, la traccia di salita è coperta dalla neve ventata ma il lungo avvicinamento verso i tratti più ripidi scorre via bene. Giunti alla prima breve balza saliamo sulla destra orografica del vallone e, prendendo quota, ci portiamo nel centro dove la pendenza è meno sostenuta. La neve, anche se ventata e con evidenti accumuli, è stabile e si sale senza problemi fino all’ultimo ripido pendio, circa 100 metri, che sbuca direttamente sul colle. Qui il vento è molto forte e abbiamo qualche problemino di aderenza nel ripido su alcune placche dure di crosta ventata. Sbuchiamo comunque in cresta e saliamo i 50 metri fino alla Testa di Barasson sci ai piedi, con la nuvola che ci copre e il vento che non molla un secondo. E non è il caso di perdersi a guardare il panorama, via le pelli e si scende. Discesa su neve fortemente ventata che passa da crosta dura ad accumuli a crosta non portante, comunque sciabile con un po’ di cautela fino all’alpeggio. Da qui alla macchina neve molle. Nessuno sci alp sul versante italiano mentre parecchi al colle dalla parte svizzera. L’ambiente è veramente bello soprattutto nella parte alta, peccato per i tralicci sulla Costa di Barasson che sono proprio uno scempio.
Bella gita sci alp in compagnia di Monica sempre presente e in ottima forma.

Il colle dall'alpeggio

avvicinamento

Guadando in basso

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza dal parcheggio di Bruson sui prati soprastanti con poche chiazze di neve gelata e, appena sorto il sole, una temperatura che comincia a salire. Togliamo gli sci una volta per attraversare la poderale poi neve continua fino in cima su buona traccia già esistente. Si sale bene su pendenza regolare che si fa più sostenuta avvicinandosi alla vetta con qualche fastidiosa placca di crosta dura. Ultimi 50 metri su poca neve dura con sassi che affiorano, forse è meglio lasciare gli sci e salire alla croce a piedi. Vista l’esposizione a sud in pieno sole tutto il giorno e le temperature dei giorni scorsi non ci aspettiamo di certo la polvere, comunque meno peggio di quello che si pensava. Discesa sul bel pendio soleggiato a sud, su neve molle e un po’ faticosa ma ben sciabile in alto poi nel tratto di bosco si trova di tutto, tratti di polvere appesantita, neve bagnata, neve gessosa che frena e negli ultimi pendii in basso neve ormai trasformata.. Ce n’è per tutti i gusti. Togliamo gli sci un paio di volte ma riusciamo con un po’ di attenzione a tornare alla macchina senza camminare.
Bella giornata sci alpinistica con Monica.

Il Saron da sotto

Ultimi passi

In vetta

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: ** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi l’intenzione era di salire alla Testa di Barasson. Appena scesi dalla macchina a Eternon il vento e la nuvola che staziona coprendo tutta la cresta di confine consigliano di togliercelo dalla testa. Partenza verso le 9 e risaliamo la poderale fino a passare il torrente sotto l'alpeggio di Barasson. Visto il vento già forte negli spazi aperti decidiamo di salire nel bosco fino alla Tete de Tchoume e, eventualmente dovesse migliorare,percorrere la costa di Barasson verso la Testa. Bella traccia di salita nel rado bosco su bella neve polverosa ma appena usciti vento forte e crosta ventata. Arrivati alla Tete de Tchoume proviamo a percorrere la costa ma, fatto qualche centinaio di metri, dobbiamo proprio abbandonare per il vento fortissimo e la scarsa visibilità. Torniamo indietro per l’itinerario di salita e ci consoliamo con una bella discesa nell’ottima farina del bosco.. e ci riproveremo.
Bella salita in compagnia di Monica.

sotto la Tete de Tchoume

Costa di Barasson

Costa di Barasson
Sciabilità :: *** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi l’idea era di salire fino alla cresta Tardiva. Partenza da Buthier verso le 8 e mezza con una splendida giornata, totale assenza di vento e neve dura appena sufficiente a colorare di bianco i prati. Appena si sale un po’di quota la neve aumenta decisamente e decidiamo di prendere la traccia che sale nel bosco per poi scendere dalla cresta sulla tsa di Chaligne. Bella la traccia di salita nel bosco, qualche tratto un po’ sostenuto ma si guadagna quota velocemente, su neve spettacolare. Arriviamo al ripetitore e percorriamo la bella e panoramica cresta fino al passo Tardiva con un vento non forte ma un po’ fastidioso. Siamo saliti abbastanza velocemente e i 300 metri fino al Mont de la Tsa ce li possiamo ancora permettere. Dal passo fino in punta su crosta ventata ma si sale bene anche senza coltelli. Si arriva con gli sci ai piedi sotto la vetta, una decina di metri di salita a piedi e siamo in cima a goderci il panorama e la giornata limpida. Discesa per la via di salita fino al passo su crosta dura poi per pendii aperti fino all’inizio del bosco polvere un po’ pesante con tratti di crosta comunque sciabile e bosco con bella polvere su cui è passato mezzo mondo. Anche i pendii aperti verso gli alpeggi non sono così male e nella parte più bassa, dove c’è veramente poca neve, si riesce ancora a limitare i danni.
Bella giornata e meravigliosa gita in compagnia di Monica.

Cresta Tardiva

Cresta Tardiva

Mont de la Tsa

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: *** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza da Prailles poco prima delle 9 con una giornata limpida e temperatura un po’ meno calda dei giorni scorsi. Buona traccia di salita fino al termine del bosco poi, sulla cresta fino in cima, vento forte e poca neve dura costantemente spazzata che costringe a qualche aggiramento per evitare tratti rocciosi o pelati dal vento. In cima con ottima visibilità ma il vento forte invoglia a scappare via in fretta. Discesa leggermente sulla sinistra sotto la vetta con un po’ più di neve molto ventata con tratti di crosta dura e qualche punto dove cede. Discesa nel bosco su polvere un po’ appesantita ma divertente e ultimo tratto sui bei pendii sulla destra (scendendo) delle case su neve molle comunque ben sciabile. Visto le temperature dei giorni scorsi pensavamo molto peggio.
Bella gita in compagnia di Monica.

Uscita dal bosco

Arrivo in vetta

in discesa
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza dall’abitato di Challancin intorno alle 9 con una giornata limpida e fin troppo calda per il periodo. Non ci aspettiamo di certo la polvere dei giorni scorsi visto il notevole rialzo termico di ieri e, dopo i primi passi, lo scarso rigelo notturno della neve conferma i nostri dubbi. La strada poderale è battuta dai numerosi passaggi di sciatori e motoslitte e la traccia più diretta che ne taglia i tornanti è un’ottima scorciatoia. Appena passate le baite di Arpilles la traccia ci porta, dopo un primo tratto di salita nel bosco, su pendii più ripidi dove la vegetazione si dirada fino a scomparire e arriviamo a sbucare sulla larga cresta circa 200 m di quota più in alto del Col di Bard. Da qui alla vetta seguiamo la larga cresta su neve un po’ più dura, la traccia è stata riempita dal vento e si forma un po’ di zoccolo. Qualche vistosa cornice da vento prima del pendio finale che però non pone problemi al passaggio e siamo in punta dove un cielo limpido ci regala un bel panorama a 360°. Discesa per la via di salita stando sui pendii a sinistra della cresta che sembrano più innevati. La neve è meno peggio di quello che sembrava. Nella parte alta si alternano placche dure a neve più pesante ma comunque sciabile con pochi punti dove la crosta cede, mentre nei bei pendii ripidi che portano ad Arpilles la neve è molle e pesante ma si riesce comunque a godersi una bella discesa nei canaloni tra le rade macchie di vegetazione. Con una giornata così ci concediamo il lusso di una tranquilla sosta panino alle baite poi discesa un po’ su poderale battuta e un po’ tagliando su prati fino alla macchina.
Bellissima giornata sci alp con Monica.

Pendii sotto la cresta

Cresta verso la vetta

Vetta

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza intorno alle 9 dalla frazione Chatelair dove termina la strada pulita. Il cielo è limpido ma la meteo dice peggioramento nel pomeriggio. Decidiamo di salire nel bosco seguendo l’itinerario della gara in programma il giorno di S. Stefano sfruttando la bella traccia segnalata con le bandierine. Usciamo dal bosco nel vallone che porta verso la Crou de Bleintze e ci dirigiamo sulla destra verso un ripido e breve pendio che porta al punto più basso della cresta che ci separa dall’ampio vallone di Champillon. Togliamo le pelli e ci godiamo un centinaio di metri di discesa nella polvere e, rimesse le pelli, riprendiamo la traccia di salita verso il colle di Champillon. Nel frattempo il cielo comincia a velarsi ma la neve è favolosa e la visibilità è comunque buona. Arriviamo al rifugio poi attraverso un tratto più ripido si giunge al colle. Il tempo comincia a peggiorare ma riusciamo comunque a toglierci lo sfizio di una bella discesa in una polvere a tratti un po’ “spessa” però godibilissima da cima a fondo, passando per gli ampi pendii aperti del vallone di Champillon. Breve sosta ristoratrice e arriviamo alla macchina giusto in tempo per veder cadere i primi fiocchi di neve.
Bella giornata sci alp in compagnia di Monica.

In salita nel bosco

Sotto il rifugio

Colle di Champillon

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: ** / ***** stelle
attrezzatura :: scialpinistica
Partenza verso le 9 da Vetan con -7°, vento forte e folate di neve da tutte le direzioni. Salita tutta su neve fresca battendo la traccia a volte su accumuli anche piuttosto notevoli e vento che sposta neve da tutte le parti. Visibilità tutto sommato buona fino alla cresta finale, dove il vento fortissimo da nord freddo e costante impedisce persino di tenere su la testa. Salita dalla spalla alla cima in condizioni limite di vento e di freddo, giro della croce e fuga rapida ripassando per la spalla. Oggi il pendio sud, anche se invitante sarebbe stato molto a rischio. Discesa faticosa su neve gessosa e accumuli dove ci si “pianta”. Tanti ed evidenti i punti già pelati dal vento. Pochissimi sci alp in giro e nessuno nella parte alta dove il vento era più forte.
Con Monica

sotto la spalla

vento sotto la vetta

croce di vetta
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Frà (Testa dei) da Morge, anello per i colli Citrin, Clochotte, Serena (19/01/20)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (18/01/20)
    Filon (Tète du) da Glacier (11/01/20)
    Basei (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (05/01/20)
    Grand Creton anticima 3047m da Mottes (04/01/20)
    Entrelor (Cima di) da Bruil (08/12/19)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (07/12/19)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (30/11/19)
    Valletta (Punta) da Turlin per Pointe de la Pierre, Bivacco Arno, Pointe de Monpers e Colle di Tsa Seche (01/11/19)
    Mamule (la) Tonneau des Danaides (12/10/19)
    Charvatton (Monte) Tommy (05/10/19)
    Trécare (Becca) Cresta NO (28/09/19)
    Granta Parei (Punta Nord) Cresta Nord Est (21/09/19)
    Gran Paradiso Via Normale del Rifugio Vittorio Emanuele II (15/09/19)
    Nivolet (Parete del) Il Barba (14/09/19)
    Machaby (Corma di) Me Te Spleucco (09/09/19)
    Ameran (Denti d') - Punta del Lago traversata (25/08/19)
    Pain de Sucre o Pan di Zucchero Sperone SE della quota 2798 + Cresta ESE (23/08/19)
    Lo Too de la Granta Coursa traversata Rifugio Monzino, Col Chasseur, Rifugio Borelli (10/08/19)
    Parete Nid des Hirondelle Barone rosso (31/07/19)
    Zinalrothorn Via Normale della Cresta SE dalla Rothornhütte (14/07/19)
    Chetif (Mont) Pierre navigatore delle creste (26/06/19)
    Patrì Nord e Sud (Punte) Canale NO e Cresta N (23/06/19)
    Entreves (Aiguille d') Cresta SO (02/06/19)
    Valaisan (Mont) Canale NO (01/06/19)
    Arguerey (Col d') da Lago di Verney (26/05/19)
    Valletta (Punta) Canale NO (11/05/19)
    Entrelor (Cima di) da Bruil (01/05/19)
    Finsteraarhorn Cresta NO (19/04/19)
    Traversiere (Becca della) da Thumel (13/04/19)
    Pigne d'Arolla da Arolla per la diretta del Col des Vignettes (30/03/19)
    Blanchen (Gran Becca) da Chamen (23/03/19)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (16/03/19)
    Cussuna (Colle di) da Valgrisenche (09/03/19)
    Calabre (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (02/03/19)
    Periades (les) dalla Vallee Blanche per la Breche de Puiseux (23/02/19)
    Entrelor (Cima di) da Bruil (09/02/19)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (02/02/19)
    Malatra (Aiguille de) da Lavachey (26/01/19)
    Serena (Costa di) quota 2785 m da Mottes (20/01/19)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (18/11/18)
    Tsa (Mont de la) e Punta Chaligne da Thouraz, anello per Pointe de Metz (13/10/18)
    Tighet (Torre del) o Tour du Tignet da la Clusaz per il Versante Sud dal Col Taillà (29/09/18)
    Rous (Mont) dal Laghetto Pesca Sportiva (23/09/18)
    Grauson (Monte) Via Normale della Parete Est e Cresta SE (15/09/18)
    Gross Grünhorn Via Normale da Fiesch (09/09/18)
    Roletta (Punta) da Rhemes Nostre Dame per il Col de Sort (02/09/18)
    Tseucca (Aouille) Via Normale da Chamen (26/08/18)
    Aroletta (Vierge de l') Via Oriana (16/08/18)
    Levionaz (Punta di) traversata Creste NO - SE (11/08/18)
    Suessa (Becca di) o Pointe des Mines Via Normale da Surier per la Cresta Nord (04/08/18)
    Bernina (Piz) Via Normale italiana dalla Diga di Campo Moro (15/07/18)
    Nordend Via Normale per la Monte Rosa Hutte (08/07/18)
    Fenilia (Punta) Cresta Ovest da Valnontey (04/07/18)
    Berrio Blanc (Monte) pendio/canale SE da Monquet (23/06/18)
    Gross e Hinter Fiescherhorn per il versante O della Fieschersattel e le creste SE e NO (15/06/18)
    Oriana (Placche di) - Settore Sinistro Robynid (02/06/18)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Spigolo Verde (26/05/18)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (12/05/18)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (05/05/18)
    Furggen (Cima del) o Tète de la Forclaz da Cervinia (25/04/18)
    Malatra (Col de) da Lavachey (21/04/18)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (15/04/18)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (14/04/18)
    Inferno (Punta dell'), anticima NO da Valnontey (07/04/18)
    Arsy o Ars (Mont d') da Thouraz (02/04/18)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (29/03/18)
    Chateau Blanc da Planaval (25/03/18)
    Feluma (Punta) da Valgrisenche (24/03/18)
    Serena (Col) quota 2709 m NO da Mottes (21/03/18)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (18/03/18)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (12/03/18)
    Paglietta (Monte) da Prailles (07/03/18)
    Corquet (Mont) da les Druges (04/03/18)
    Vertosan (Mont) da Vetan per il Col Fenetre (21/02/18)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (18/02/18)
    Aquiletta (Punta) o Oilletta da Vens (14/02/18)
    Sella Vittorio (Rifugio) da Valnontey (12/02/18)
    Rosa dei Banchi dalla strada per Dondena (10/02/18)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (09/02/18)
    Menouve (Mont) da Prailles (31/01/18)
    Trajo (Cima del) da Vieyes (30/01/18)
    Gollien (Punta) spalla SO 3085 m da Bruil per il Vallone di Sort (28/01/18)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (24/01/18)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (14/01/18)
    Entrelor (Cima di) da Bruil (13/01/18)
    Frà (Testa dei) da Morge per il Col Fetita (29/12/17)
    Sigaro (il) quota 2820 m da Valgrisenche (28/12/17)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (26/12/17)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (24/12/17)
    Serena (Col) da Mottes (20/12/17)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (17/12/17)
    Crevacol (Testa di) da Saint Rhemy (16/12/17)
    Chetif (Mont) Sentiero attrezzato da La Villette (01/11/17)
    Bioula (Punta) da Eaux Rousses (28/10/17)
    Estellette (Aiguille) da La Visaille (21/10/17)
    Pancherot (Monte) Cresta SE, Via Bertazzi (14/10/17)
    Jungfrau Via Normale dallo Jungfraujoch (21/08/17)
    Monch Via Normale dallo Jungfraujoch (20/08/17)
    Ceresole (Punta di) Versante N (23/07/17)
    Cervo (Monte) Cresta Sud (08/07/17)
    Paramont (Becca Bianca del) Via Normale da La Joux per il Rifugio Deffeyes (02/07/17)
    Croux (Aiguille) Cresta SO, Via Cheney (17/06/17)
    Espic (Bec l') Cresta SO (10/06/17)
    Lex Blanche (Aiguille de la) traversata dal Dome des Neiges des Glacier al Col de Tré-la-tête (27/05/17)
    Grand Dent (Cresta del) quota 2820 m da Cheneil (21/05/17)
    Ciarforon Parete Ovest (13/05/17)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (07/05/17)
    Grigia (Testa) da Champoluc (29/04/17)
    Castore da Plateau Rosà (22/04/17)
    Gollien (Punta) spalla SO 3085 m da Bruil per il Vallone di Sort (18/04/17)
    Vitello (Corno) da Champoluc (15/04/17)
    Monveso di Forzo da Lillaz (08/04/17)
    Serena (Testa di) da Mottes per il Col Serena e la Cresta O (01/04/17)
    Grand Creton, sella quota 2870 m E/NE da Mottes (18/03/17)
    Trouma des Boucs da Ruz (11/03/17)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (01/03/17)
    Combe Varin (Monte) da Pont Serrand (27/02/17)
    Glacier (Mont) dalla strada per Dondena (25/02/17)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (19/02/17)
    Palettaz Sud (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (18/02/17)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (11/02/17)
    Vertosan (Mont) da Parcheggio Flassin (31/01/17)
    Corleans (Cresta di) forcella 2730 m e quota 2806 m da Mottes (30/01/17)
    Menouve (Mont) da Prailles (21/01/17)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (15/01/17)
    Bocon Damon o Punta Giasset dalla strada per Dondena (06/01/17)
    Serena (Col) quota 2709 m NO da Mottes (31/12/16)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (30/12/16)
    Feluma (Col) da Mondanges (29/12/16)
    Nona (Becca di) da Pila (28/12/16)
    Gollien Nord (Cima) da Rhemes Notre Dame e il Canale NO (27/12/16)
    Entrelor (Cima di) da Bruil (24/12/16)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (17/12/16)
    Serena (Costa di) quota 2785 m da Mottes (09/12/16)
    Forciaz (Mont) da Valgrisenche (08/12/16)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (04/12/16)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Dico Dico (31/10/16)
    Breithorn Occidentale da Cervinia (29/10/16)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Overfive (22/10/16)
    Tey (Becca di) da Usellieres (08/10/16)
    Colmet (Monte) dal Colle San Carlo per la cresta NO (01/10/16)
    Aletschhorn Via Normale della Cresta Sud-Ovest (26/08/16)
    Dufour (Punta) o Dufourspitze Via Normale della Cresta Ovest (12/08/16)
    Bianca della Grivola (Punta) da Tignet (30/07/16)
    Bianco (Monte) Via Normale Italiana o Via Ratti dal Rifugio Gonella (20/07/16)
    Montandayné (Becca di) Via Normale da Valnontey (16/07/16)
    Glaciers (Aiguille des) Versante NO e cresta N (09/07/16)
    Neiges des Glaciers (Domes de) da La Visaille per il Rif. Elisabetta (01/07/16)
    Pyramides Calcaires, cima SE Cresta NE (26/06/16)
    Fourchon (Mont) da Saint Rhemy (12/06/16)
    Bishorn da Zinal (05/06/16)
    Maurin (Pointe de) dalla Valgrisenche (21/05/16)
    Tsan o Cian (Dome du) dalla Diga di Place Moulin (15/05/16)
    Tsan o Cian (Dome du) dalla Diga di Place Moulin (07/05/16)
    Trécare (Becca), spalla Ovest 2852 m da Cheneil (30/04/16)
    Fourà (Punta) da Pont Valsavarenche (25/04/16)
    Basei (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (24/04/16)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (09/04/16)
    Chateau Blanc da Planaval (03/04/16)
    By (Grande Tete de) da Glacier per il Rifugio Chiarella (26/03/16)
    Blanche (Tete) da Glacier (20/03/16)
    Emilius (Monte) da Pila (12/03/16)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (06/03/16)
    Gelé (Mont) da Ruz (21/02/16)
    Sigaro (il) quota 2820 m da Valgrisenche (11/02/16)
    Paglietta (Monte) da Prailles (08/02/16)
    Flassin (Mont) da Cerisey, anello Valloni Citrin e Flassin (06/02/16)
    Tsa (Tour de la) da Bionaz per il Versante Sud e possibile giro per il Vallone di Sassa (30/01/16)
    Fetita (Punta), o Falita da Vedun (23/01/16)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (16/01/16)
    Marbrées (Aiguilles, Punta Nord) Cresta NE (28/12/15)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Rue de Guerison (07/11/15)
    Coudrey (Monte) Gatto-Nando (31/10/15)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Spigolo Pendulo (24/10/15)
    Grand Assaly Via Normale da La Joux (10/10/15)
    Strahlhorn Via normale dalla Britanniahutte (26/09/15)
    Bassac Nord (Punta) da Thumel per il Col Bassac e la cresta Sud (06/09/15)
    Rimpfischhorn Via Normale dalla Britannia Hutte (22/08/15)
    Pousset (Punta) o il Pousset Cresta Est (12/08/15)
    Nadelhorn Via Normale della Cresta NE (05/08/15)
    Nera della Grivola e Rossa della Grivola (Punte) da Valnontey, traversata (25/07/15)
    Zumstein (Punta) Via Normale da Indren (18/07/15)
    Bionnassay (Aiguille de) Cresta E (12/07/15)
    Nery (Mont) Cresta Nord (04/07/15)
    Tacul (Mont Blanc du) dal Rifugio Torino o Aiguille du Midi (06/06/15)
    Lechaud (Punta) da Pont Serrand (04/06/15)
    Miravidi (Monte) da Lago Verney (30/05/15)
    Beccher (Cima) dalla strada per Dondena (23/05/15)
    Polluce da Cervinia (17/05/15)
    Grande Traversière da Surrier (29/04/15)
    Ormelune Ovest (Punta) dalla Valgrisenche (18/04/15)
    Trécare (Becca) da Cheneil (11/04/15)
    Costazza (Bec) dalla strada per Dondena (03/04/15)
    Bussola (Corno) da Estoul (28/03/15)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (19/03/15)
    Serena (Costa di) quota 2739 m da Mottes (14/03/15)
    Corleans (Cresta di) forcella 2730 m e quota 2806 m da Mottes (12/03/15)
    Valfredda (Punta) e Punta Valnera da Estoul, anello (07/03/15)
    Bieteron (Monte) da Estoul per la spalla SO (28/02/15)
    Serena (Col) da Mottes (26/02/15)
    Gollien (Punta) spalla SO 3085 m da Bruil per il Vallone di Sort (20/02/15)
    Vertosan (Mont) da Parcheggio Flassin (19/02/15)
    Champillon (Col) da Chatelair (17/02/15)
    Serena (Col) da Mottes (16/02/15)
    Citrin (Col) da Cerisey (12/02/15)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (08/02/15)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (30/01/15)
    Drinc (Pointe du) da Pila (18/01/15)
    Palasina (Punta) da Estoul (10/01/15)
    Monpers (Punta di) da Pila (31/12/14)
    Sigaro (il) quota 2820 m da Valgrisenche (29/12/14)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (28/12/14)
    Pierre (Pointe de la) da Pila (20/12/14)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (13/12/14)
    Monpers (Punta di) da Pila (11/12/14)
    Valletta (Punta della) anticima 3007 m da Pila (08/12/14)
    Rascias (Mont) dalla strada per Dondena (07/12/14)
    Arno (Bivacco) da Pila (29/11/14)
    Drinc (Pointe du) da Pila (22/11/14)
    Grevon (Piatta di) da Pila (20/11/14)
    Arno (Bivacco) da Pila (16/11/14)
    Coudrey (Monte) Albard Alta - Gary and Erik (08/11/14)
    Coudrey (Monte) Olimpic Spirit (01/11/14)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Spigolo Hindukush (25/10/14)
    Gran Becca du Mont Cresta Nord (04/10/14)
    Bonalè o Bonalex (Aiguille de) Via Normale da Planaval (27/09/14)
    Maudit (Mont) Cresta NO (13/09/14)
    Bianco (Monte) Via Normale dal Refuge des Cosmiques per il Col du Maudit (13/09/14)
    Epicoun (Bec d') o Becca Rayette Cresta S (06/09/14)
    Fourà (Punta) dal Piano del Nivolet (30/08/14)
    Mischabel (Dom de) Festigrat (23/08/14)
    Ecrins (Barre des) Via Normale da Pré de Madame Carle (12/08/14)
    Weissmies Via Normale da Saas Grund (01/08/14)
    Lagginhorn Via Normale della Cresta Ovest (31/07/14)
    Allalinhorn Via Normale dal Mittelallalin (19/07/14)
    Alphubel e Feechopf da Mittelallalin (19/07/14)
    Sachère (Colle della) da Bivio Surrier-Grand Alpe (13/07/14)
    Gervasutti Giusto (Bivacco) da Lavachey (28/06/14)
    Tour Ronde Couloir Gervasutti (21/06/14)
    Gay (Becca di) Via Normale dalla Diga di Teleccio (14/06/14)
    Grand Combin da Fionnay per la Cabane Panossiere (02/06/14)
    Pain de Sucre da Saint Rhemy (25/05/14)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (11/05/14)
    Nant Cruet (Pointe du) o Plates des Chamois da Surrier (09/05/14)
    Blanc (Truc) da Surrier (04/05/14)
    Grand Golliaz, anticima 3189 m da Saint Rhémy (01/05/14)
    Petit Tournalin da Cheneil (24/04/14)
    Gran Vaudalaz (Punta Nord) da Thumel (23/04/14)
    Fourchon (Mont) da Saint Rhemy (22/04/14)
    Grand Tournalin da Cheneil (13/04/14)
    Gollien (Punta) spalla SO 3085 m da Bruil per il Vallone di Sort (10/04/14)
    Tantanè (Monte) da Artaz (05/04/14)
    Tos (Becca di) da Revers (29/03/14)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (26/03/14)
    Barasson (Punta) da Eternon (20/03/14)
    Grand Creton da Planaval (15/03/14)
    Serena (Col) da Mottes (12/03/14)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (08/03/14)
    Entrelor (Cima di) da Bruil (07/03/14)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (06/03/14)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (05/03/14)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (04/03/14)
    Serena (Col) da Mottes (22/02/14)
    Chaligne (Punta) e Punta Metz da Thouraz, anello (15/02/14)
    Fetita (Punta) o Falita da Challancin (09/02/14)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (08/02/14)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (31/01/14)
    Fra' (Testa dei) da Challancin (25/01/14)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (18/01/14)
    Nana (Bec di) o Falconetta da Mandriou (12/01/14)
    Fetita (Punta) o Falita da Challancin (06/01/14)
    Trécare (Becca) da Cheneil (03/01/14)
    Frà (Testa dei) da Morge per il Col Fetita (31/12/13)
    Zerbion (Monte) da Promiod (30/12/13)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (27/12/13)
    Serena (Costa di) quota 2785 m da Mottes (23/12/13)
    Vertosan (Mont) da Parcheggio Flassin (21/12/13)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (07/12/13)
    Falinère (Punta) da Cheneil per la cresta Ovest (01/12/13)
    Sigaro (il) quota 2820 m da Valgrisenche (24/11/13)
    Arno (Bivacco) da Pila (16/11/13)
    Coudrey (Monte) I love you Silvye (26/10/13)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro via Paomar (19/10/13)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Via degli scialpinisti (19/10/13)
    Mars (Monte) Cresta Carisey SSO (21/09/13)
    Rochefort (Aiguille e Dome de) Cresta di Rochefort (14/09/13)
    Grande Rousse, cima Nord Cresta N e traversata da Usellieres (23/08/13)
    Eveque (l') Via Normale dalla Diga di Place Moulin (17/08/13)
    Cian o Tzan (Punta) Cresta Rey - Est (10/08/13)
    Roccia Nera, Gemello e Breithorn Orientale da Plateau Rosa (31/07/13)
    Lyskamm Orientale e Occidentale Traversata Est-Ovest (13/07/13)
    Sant'Orso (Torre di) Via Normale da Valnontey (06/07/13)
    Taou Blanc (Monte) da Thumel (15/06/13)
    Ormelune Ovest (Punta) dalla Valgrisenche (08/06/13)
    Calabre (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (02/06/13)
    Barmaverain (Punta) da Surrier (01/06/13)
    Blanchen (Gran Becca) da Chamen (11/05/13)
    Fourchon (Mont) da Saint Rhemy (02/05/13)
    Artanavaz (Aiguille d') da Planaval (25/04/13)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (13/04/13)
    Grand Creton da Planaval (06/04/13)
    Vertosan (Mont) da Parcheggio Flassin (02/04/13)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (29/03/13)
    Labiez (Mont) da Echevennoz (23/03/13)
    Creton du Midi quota 3011 m o Costa di Mezzodì da Planaval (16/03/13)
    Drone (Pointe du) da Bourg Saint Bernard e la Grande Chenalette (10/03/13)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (03/03/13)
    Montagnaya (Punta) per la Comba di Montagnaya (02/03/13)
    Corleans (Cresta di) forcella 2730 m e quota 2806 m da Mottes (24/02/13)
    Tsa (Tour de la) da Chamen, versante NE (14/02/13)
    Crou de Bleintse (Mont) da Chatelair (13/02/13)
    Tapie (Monte) da Mottes (09/02/13)
    Arsy o Ars (Mont d') da Thouraz (31/01/13)
    Grande Rochere da Planaval (26/01/13)
    Feluma (Punta) da Valgrisenche (12/01/13)
    Barasson (Tete de) da Eternon (04/01/13)
    Saron (Mont) da Bruson (03/01/13)
    Tchoume (Tete de, Q.2349) da Eternon (02/01/13)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (31/12/12)
    Paglietta (Monte) da Prailles (30/12/12)
    Fetita (Punta) o Falita da Challancin (24/12/12)
    Champillon (Col) da Chatelair (22/12/12)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (08/12/12)
    Crevacol (Testa di) da Mottes (01/12/12)
    Arno (Bivacco) da Pila (24/11/12)
    Grevon (Piatta di) da Pila (18/11/12)
    Chaligne (Punta) e Punta Metz da Thouraz, anello (03/11/12)
    Avic (Monte) Via Normale da Villa per la Cresta Ovest (13/10/12)
    Chateau des Dames dalla Diga di Place Moulin (15/09/12)
    Parrot (Punta), Ludwigshohe, Corno Nero, Piramide Vincent Traversata da Indren (09/09/12)
    Zumstein (Punta) Via Normale da Indren (08/09/12)
    Pousset (Punta) o Il Pousset da Cretaz per il Vallone del Pousset (01/09/12)
    Breithorn Occidentale e Centrale Traversata da Plateau Rosa (18/08/12)
    Herens (Dent d') Cresta Tiefenmatten (11/08/12)
    Giordani (Punta) Cresta del Soldato (27/07/12)
    Dolent (Mont) da Arnouva, Via Normale (24/07/12)
    Lavina (Torre di) da Lillaz per la Cresta NNE (21/07/12)
    Faroma (Monte) da Porliod e la Cresta NE (14/07/12)
    Monciair (Becca di) Parete Nord (16/06/12)
    Ormelune Ovest (Punta) dalla Valgrisenche (01/06/12)
    Ormelune Ovest (Punta) dalla Valgrisenche (12/05/12)
    Sigaro (il) quota 2820 m da Valgrisenche (09/05/12)
    Arno (Bivacco) da Pila (05/05/12)
    Lesache (Aiguille de) o des Sasses da Saint Rhemy (07/04/12)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (06/04/12)
    Serena (Costa di) quota 2739 m da Mottes (05/04/12)
    Grande Rochere da Planaval (31/03/12)
    Vertosan (Monte Rosso di) da Vetan (24/03/12)
    Blanchen (Gran Becca) da Chamen (10/03/12)
    Tapie (Monte) da Mottes (03/03/12)
    Malatra (Col de) da Lavachey (25/02/12)
    Rutor (Testa del) da Bonne (23/02/12)
    Trouma des Boucs da Ruz (11/02/12)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (04/02/12)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (30/01/12)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (28/01/12)
    Chaleby (Col) quota 2695 m da Lignan (14/01/12)
    Dente del Gigante Via Normale (01/10/11)
    Grande Sassière (Aiguille de la) dalla Diga di le Saut (24/09/11)
    Herbetet Via Normale Cresta N-NE (31/08/11)
    Casimiro (Ferrata di) (29/08/11)
    Polluce Cresta SO (25/08/11)
    Roccia Nera Via Normale da Plateau Rosa (24/08/11)
    Castore Via Normale per il Rifugio Quintino Sella (20/08/11)
    Grivola (la) Cresta des Clochettes (10/08/11)
    Chatelet (Aiguille de) Velociraptor (30/07/11)
    Rutor (Testa del) Via Normale da La Joux per il Rifugio Deffejes (23/07/11)
    Luseney (Becca di) Parete NE dal Bivacco Chentre Bionaz (02/07/11)
    Valletta di Bardoney (Punta) da Lillaz (19/06/11)
    Liconi (Testa di) da Morge (13/06/11)
    Tersiva (Punta) da Lillaz per il Passo Invergneux (14/05/11)
    Trélatéte orientale (Aiguille de) Via Normale Italiana da la Visaille (12/09/10)
    Velan (Mont) Via Normale da Ollomont (29/08/10)
    Oren Est (Becca d') Via Normale dalla Diga di Place Moulin per il Rifugio Nacamuli (21/08/10)
    Breithorn Occidentale Via Normale da Plateau Rosà (18/08/10)
    Bianco (Monte) Via Normale dal Refuge des Cosmiques per il Col du Maudit (11/08/10)
    Gran Paradiso Via Normale del Rifugio Vittorio Emanuele II (31/07/10)
    Garin (Punta) da Gimillan per il vallone di Grauson e i laghi di Lussert (10/07/10)
    Traversiere (Becca della) da Usellières per il Rifugio Bezzi e il Colle Bassac Derè (03/07/10)
    Nona (Becca di) da Pila (30/06/10)
    Granta Parei via Normale da Thumel (26/06/10)
    Viou (Becca di) da Blavy (17/10/09)
    Gorbeillon (Ferrata del) (11/10/09)
    Vallèe Blanche traversata Punta Helbronner-Aiguille du Midi (03/10/09)
    Gran Sertz o Gran Serra da Valnontey per il Rifugio Sella (29/08/09)
    Velan (Mont) Via Normale da Ollomont (23/08/09)
    Tsanteleina (Punta) Parete Nord da Thumel (19/08/09)
    Zumstein (Punta) Via Normale da Indren (13/08/09)
    Calabre (Punta) Via Normale da Thumel per il Rifugio Benevolo (05/08/09)
    Breithorn Occidentale Via Normale da Plateau Rosà (01/08/09)
    Kurz (Punta) - Mont Brulè dalla Diga di Place Moulin (29/07/09)
    Castore Via Normale per il Rifugio Quintino Sella (21/07/09)
    Ciarforon via Normale per cresta NE (16/07/09)
    Aouille (Becca dell') Ferrata Bethaz-Bovard (14/07/09)