old bear


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Riproviamo il Mont Velan dopo averlo abbandonato l’anno scorso all’attacco del ghiacciaio sommitale causa nuvola bassa e visibilità nulla. Approfittiamo dell’apertura della strada fino alla conca di By per la bataille des reines e parcheggiamo la macchina all’attacco del sentiero che porta al bivacco Rosazza alle prime luci dell’alba. Risalita agevole prima su sentiero marcato e, dal bivacco in poi, su tracce segnalate da ometti qua e là. Saliamo quindi il ripido pendio di sfasciumi che porta al colle di Valsorey e indossiamo l’attrezzatura. Le condizioni ottime e la giornata limpida permettono una salita rapida e sicura e, dopo i saliscendi di cresta, arriviamo a prendere piede sul ghiacciaio. Saliamo il primo dosso dove affiorano tratti di ghiaccio vivo e percorriamo la parte superiore in diagonale verso destra fino ad arrivare alla base della cupola sommitale. Un ultimo breve tratto ripido porta direttamente sulla ampia vetta. La visibilità buona e la giornata splendida ci ripagano della lunga e varia salita affrontata con un panorama superlativo. Ci si sente immersi in un ambiente solitario, lontano dagli itinerari battuti ma di tutto rispetto e di grande soddisfazione. Discesa per la via di salita fino al Col Capucin, poi decidiamo di scendere direttamente per ghiacciaio evitando i saliscendi di cresta e il Col de Chamois e di risalire per il pendio di sfasciumi il Mont Cordine, quindi riprendere la cresta in discesa fino al vicino colle di Valsorey. Meritata breve sosta al bivacco Rosazza e rientro a By.
Giornata e salita indimenticabile in compagnia di Monica.

Colle di Valsorey

Mont Velan dalla cresta

Sotto la vetta

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Lunga e faticosa gita in un angolo molto caratteristico della Valpelline che offre, a mio avviso, salite bellissime su montagne forse meno conosciute ma che non hanno nulla da invidiare a zone più frequentate. Si parte dalla diga di Place Moulin alle prime luci dell’alba con una giornata limpida e la consapevolezza che ci aspetta una bella ravanata. Comunque in meno di 3 ore passiamo oltre il rifugio Nacamuli e un’ora dopo siamo sul meraviglioso laghetto glaciale sito nei pressi del col Collon. Ne approfittiamo per una breve colazione e, indossata l’attrezzatura, prendiamo il ghiacciaio alla volta della Becca d’Oren. Fa molto caldo e la ventina di cm di neve fresca dei giorni scorsi cede decisamente rendendo faticosa la salita e costringendoci ad una costante attenzione visto che bisogna attraversare zone evidentemente crepacciate, soprattutto in prossimità del colle dell’Evèque. La nostra meta è visibile già da lontano con la sua inconfondibile cresta che si eleva dal ghiacciaio circostante e, arrivati alla base, ci portiamo sulla sommità salendo un breve ma ripido ed infido tratto dove la neve molle nasconde una bella placca di ghiaccio vivo. Un ultimo tratto di cresta affilata su neve molle e siamo in vetta. E che spettacolo… E’ mezzogiorno e siamo soli in vetta con una giornata ed una visibilità favolose che ci offrono un colpo d’occhio veramente straordinario. A malincuore si comincia a scendere facendo tanta attenzione ai crepacci, panino sul laghetto del colle e caffè al rifugio Nacamuli, poi interminabile discesa verso Place Moulin.
Con Monica sempre bravissima e veramente instancabile.

Col Collon

Sul ghiacciaio. Sullo sfondo Tete de Valpelline e Dent d'Herens

Cresta sommitale

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Oggi si torna sul Breithorn ovest. La giornata è bella anche se un po’ fredda e ventosa. Salita in funivia da Cervinia e seguiamo le piste fino al Piccolo Cervino. Usciti dalle piste battute ci si lega e ci si incammina sulla larga traccia della via normale tra le numerose cordate con cui condividiamo la meta. La salita non pone problemi se non il vento che si intensifica mano a mano che si sale fino a sferzare la cresta sommitale con forti raffiche e il cielo da limpido diventa sempre più coperto togliendoci il piacere di goderci il panorama. Arriviamo sulla sommità piuttosto affollata e dobbiamo proprio fare i complimenti a Sarah che a dieci anni di età ha appena salito il suo primo 4000. Il vento forte e la visibilità quasi nulla non invogliano a stare troppo fermi. Si scende per la via di salita con sosta al Piccolo Cervino, panino e rientro a Plateau Rosa per la discesa in funivia verso Cervinia.
Bella giornata in quota divisa con Monica, Mathias e Sarah che si è comportata veramente bene al suo “battesimo” dei 4000.

Plateau Rosa

salita sul ghiacciaio

Verso la vetta

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
La salita al Monte Bianco è un obiettivo importante sotto tanti punti di vista e, dopo averla abbandonata due volte per maltempo sulla via italiana, stavolta ci sono i presupposti e la meteo giusti per portarla a termine. Il rifugio Gonella è inagibile, quindi si sale la via dei “trois Mont Blanc” facendo tappa al Cosmiques. Primo giorno funivia fino a Punta Hellbronner e tranquillo attraversamento del ghiacciaio fino al rifugio Cosmiques pieno zeppo di alpinisti. Pomeriggio in tutto relax, cena e poi si cerca di dormire e riposarsi. Sveglia alle 1, colazione e si parte verso le 2 alla luce delle frontali, incanalandosi nella lunga processione di alpinisti in partenza. Le condizioni sono ottime e l’itinerario non pone difficoltà particolari. Riusciamo a tenere un buon passo, risaliamo il pendio del Tacul e traversiamo il lungo piano che porta sotto il tratto più impegnativo arrivando al breve ma ripido scivolo del Col Maudit. Qui si perde un po’ di tempo causa affollamento e aspettiamo il nostro turno per salire. Le corde fisse facilitano la salita che richiede comunque, vista l’esposizione, un buon grado di attenzione. E non poteva ovviamente mancare la guida prepotente con cliente al seguito che supera tutti incrociando e calpestando con i ramponi le corde di chi precede… no comment. Da qui colle della Brenva, Mur de la Cote e siamo sui pendii finali dove la pendenza si addolcisce. Siamo saliti abbastanza in fretta, la quota si fa sentire e la nuvola che va e viene sopra di noi rischia di vanificare tutto. Arriviamo in vetta poco prima delle 8 dopo circa 6 ore di salita e ci troviamo totalmente immersi nella nuvola con visibilità nulla. Di tutta la gente al rifugio ci sono si e no una dozzina di persone alcune delle quali salite dal versante del Gouter. La soddisfazione è immensa e la sensazione è veramente forte e indescrivibile. Ci apprestiamo alla discesa per la via di salita in condizioni di visibilità limitata che però migliora perdendo quota. Il poco traffico che troviamo ci consente una discesa rilassata con la possibilità di goderci appieno lo stupendo e vasto scenario in cui siamo immersi. Arrivati al col du Midi ci concediamo finalmente un meritato panino dopodiché si torna a punta Hellbronner per la funivia. La stanchezza è tanta ma la soddisfazione e l’appagamento di una salita così non hanno prezzo.
Due giorni e una salita indimenticabile divisi con Monica veramente super e all’altezza della situazione.

Rifugio Cosmiques dal col du Midi

Verso la vetta

Pendii sotto la vetta

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Partenza dal parcheggio di Pont alle prime luci dell’alba insieme a Monica con prima destinazione il rifugio Vittorio Emanuele dove ci aspetta Mathias, al suo ultimo giorno di un trekking organizzato. Breve sosta al rifugio e si parte verso la vetta, risalendo la morena che da accesso al ghiacciaio. Fortunatamente c’è ancora parecchia neve residua che evita in parte i tratti di roccia e sfasciumi del lungo avvicinamento al primo tratto ripido di ghiacciaio. La traccia di salita è ottima con i crepacci ben chiusi e la neve, grazie al buon rigelo notturno, tiene bene nonostante la temperatura piuttosto calda. Salita senza nessun problema e prima delle 11 siamo in vetta a guardare un panorama indescrivibile con una giornata limpida e una visibilità favolosa. Parecchie cordate sul ghiacciaio ma, stranamente, la maggior parte di persone si ferma alla base delle ultime roccette sotto la Madonnina di vetta. Dopo una buona mezz’ora cominciamo la discesa per l’itinerario di salita e, usciti dal ghiacciaio, ci concediamo una lunga e opportuna sosta panino prima di riprendere il sentiero. Passaggio al rifugio per un buon caffè e discesa a Pont a conclusione di un’altra bella giornata di montagna.
Bella salita divisa con Monica e Mathias sempre bravissimi.

Verso la vetta

Verso la vetta

Vetta

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bella gita in un ambiente suggestivo, caratterizzata da una lunghezza e un dislivello non indifferenti se effettuata in giornata. Partenza da Gimillan all’alba e si percorre su comodo sentiero il lungo tratto che porta al pianoro dove sono situati gli alpeggi di Grauson vecchio. Da qui comincia la salita vera e propria sempre su sentiero che porta, passando per il Grauson nuovo, ai laghi di Lussert. Il colpo d’occhio sui laghi è veramente piacevole, come la tranquillità e la solitudine in cui ci si trova immersi. Giunti al lago più alto ancora ghiacciato, si abbandona il sentiero e ci si porta alla base del pendio che sale al Col Valaisan, attraversando l’ormai estinto ghiacciaio di Lussert su poche chiazze di neve gelata. Risaliamo il ripido pendio in parte su nevaio e in parte su sfasciumi con qualche passo di facile arrampicata e arriviamo sulla larga cresta nord della Punta Garin. Da qui si segue sempre su sfasciumi la cresta fino in vetta, con un ultimo passaggio su rocce esposte. Purtroppo il cielo un po’ nuvoloso non ci lascia godere appieno di un panorama che deve essere senz’altro spettacolare, ma la soddisfazione di essere in vetta ripaga comunque la fatica di una lunga salita. Discesa per la via di salita e ci concediamo finalmente una sosta panino in riva al lago prima dell’interminabile rientro verso Gimillan.
Bella, lunga e piacevole gita divisa come sempre con Monica.

Punta Garin

Lago superiore di Lussert

Cresta verso la vetta

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
L’idea era di salire la Grande Sassière in giornata dalla cresta est, itinerario molto lungo come sviluppo e dislivello da non sottovalutare. Quindi partenza in piena notte, si parcheggia la macchina a Ussellières e con i primi chiarori del giorno siamo già in marcia. Passato il rifugio Bezzi prendiamo il sentiero che conduce al colle Bassac Deré che abbandoniamo arrivati all’altezza del ghiacciaio di Gliairetta. Attraversiamo il ghiacciaio puntando il col de la Sassière posto sulla cresta est. Fa caldo e la neve molle non facilita le cose, comunque si arriva sulla cresta e cominciamo a percorrerla fra tratti di rocce rotte alternati a creste nevose. Il tempo sta peggiorando, abbiamo impiegato più del previsto e, anche se l’itinerario non è particolarmente difficile, la vetta è ancora piuttosto lontana. Spinti dal progressivo peggioramento del tempo decidiamo per il rientro allungando un pochino il percorso passando dalla becca della Traversière. Appena il tempo di arrivare in punta e comincia a grandinare quindi si scende verso il colle Bassac per tornare a Usselières. Scendendo la grandine diventa neve e poi pioggia intensa e ce la prendiamo per tutta la discesa, arrivando alla macchina letteralmente fradici.
Bella gita e lavata memorabile divisa con Monica.

Ghiacciaio di Gliairetta

Grande Sassière

In cresta

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Oggi, viste le previsioni non buone, decidiamo per una passeggiata di allenamento sulla Becca di Nona. Partenza da Pila verso le 7 e salita agevole passando per Comboè. In vetta prima delle 10 e mezza, con una giornata un po’ nuvolosa ma per fortuna senza pioggia. Visibilità non ottimale che purtroppo limita il panorama dalla cima. Discesa passando per il col Carrel e il bivacco Federigo, sosta panino nel sempre piacevole piano di Comboè quindi rientro a Pila.
Bella giornata con Monica e Mathias.

Comboè

Madonna di vetta

Bivacco Federigo
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Partenza dal parcheggio di Thumel alle prime luci dell’alba con una giornata limpida e temperatura gradevole. Avvicinamento veloce nella parte bassa e, evitando il rifugio, prendiamo il sentiero che salendo a mezza costa porta al piano di Goletta. Sempre su sentiero con ometti segnavia percorriamo la larga cresta e ci portiamo all’attacco del ghiacciaio. Vi sono alcune tracce di passaggio di giorni prima e la neve è un po’ molle, tuttavia arriviamo alla base del pendio ovest abbastanza agevolmente. Il pendio è ancora ben innevato e, vista l’esposizione a ovest e un rigelo più consistente rispetto alla parte bassa, presenta condizioni ottimali per la salita. Arriviamo in vetta quasi interamente su neve e, passando dalla punta nord alla sud, la bella giornata ci consente una mezz’oretta di sosta per apprezzare uno stupendo panorama in completa solitudine. Discesa per la via di salita su neve che diventa sempre più molle scendendo e rientro a Thumel.
Bella giornata di montagna e bella salita con la sempre presente Monica.

Pendio ovest

Verso la vetta
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Oggi passeggiata autunnale sulla becca di Viou, approfittando di una bella giornata in attesa della neve. Si parte da Blavy e, sempre su bel sentiero nei boschi, si passa prima all’alpe di Viou e poi alla Tsa di Viou, dove inizia il tratto più ripido. Si arriva al colle di Viou dove è posto il bivacco Penne Nere e, percorso il breve tratto di cresta siamo in cima. La giornata si sta un po’ guastando e tira un vento freddo, il panorama verso le vette è un po’ limitato ma il colpo d’occhio sulla piana di Aosta è notevole. Discesa per la via di salita, approfittando del bivacco per una breve sosta ristoratrice.
Bella passeggiata come sempre con Monica.

Colle di Viou

Bivacco Penne Nere

Becca di Viou
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Frà (Testa dei) da Morge, anello per i colli Citrin, Clochotte, Serena (19/01/20)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (18/01/20)
    Filon (Tète du) da Glacier (11/01/20)
    Basei (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (05/01/20)
    Grand Creton anticima 3047m da Mottes (04/01/20)
    Entrelor (Cima di) da Bruil (08/12/19)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (07/12/19)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (30/11/19)
    Valletta (Punta) da Turlin per Pointe de la Pierre, Bivacco Arno, Pointe de Monpers e Colle di Tsa Seche (01/11/19)
    Mamule (la) Tonneau des Danaides (12/10/19)
    Charvatton (Monte) Tommy (05/10/19)
    Trécare (Becca) Cresta NO (28/09/19)
    Granta Parei (Punta Nord) Cresta Nord Est (21/09/19)
    Gran Paradiso Via Normale del Rifugio Vittorio Emanuele II (15/09/19)
    Nivolet (Parete del) Il Barba (14/09/19)
    Machaby (Corma di) Me Te Spleucco (09/09/19)
    Ameran (Denti d') - Punta del Lago traversata (25/08/19)
    Pain de Sucre o Pan di Zucchero Sperone SE della quota 2798 + Cresta ESE (23/08/19)
    Lo Too de la Granta Coursa traversata Rifugio Monzino, Col Chasseur, Rifugio Borelli (10/08/19)
    Parete Nid des Hirondelle Barone rosso (31/07/19)
    Zinalrothorn Via Normale della Cresta SE dalla Rothornhütte (14/07/19)
    Chetif (Mont) Pierre navigatore delle creste (26/06/19)
    Patrì Nord e Sud (Punte) Canale NO e Cresta N (23/06/19)
    Entreves (Aiguille d') Cresta SO (02/06/19)
    Valaisan (Mont) Canale NO (01/06/19)
    Arguerey (Col d') da Lago di Verney (26/05/19)
    Valletta (Punta) Canale NO (11/05/19)
    Entrelor (Cima di) da Bruil (01/05/19)
    Finsteraarhorn Cresta NO (19/04/19)
    Traversiere (Becca della) da Thumel (13/04/19)
    Pigne d'Arolla da Arolla per la diretta del Col des Vignettes (30/03/19)
    Blanchen (Gran Becca) da Chamen (23/03/19)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (16/03/19)
    Cussuna (Colle di) da Valgrisenche (09/03/19)
    Calabre (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (02/03/19)
    Periades (les) dalla Vallee Blanche per la Breche de Puiseux (23/02/19)
    Entrelor (Cima di) da Bruil (09/02/19)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (02/02/19)
    Malatra (Aiguille de) da Lavachey (26/01/19)
    Serena (Costa di) quota 2785 m da Mottes (20/01/19)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (18/11/18)
    Tsa (Mont de la) e Punta Chaligne da Thouraz, anello per Pointe de Metz (13/10/18)
    Tighet (Torre del) o Tour du Tignet da la Clusaz per il Versante Sud dal Col Taillà (29/09/18)
    Rous (Mont) dal Laghetto Pesca Sportiva (23/09/18)
    Grauson (Monte) Via Normale della Parete Est e Cresta SE (15/09/18)
    Gross Grünhorn Via Normale da Fiesch (09/09/18)
    Roletta (Punta) da Rhemes Nostre Dame per il Col de Sort (02/09/18)
    Tseucca (Aouille) Via Normale da Chamen (26/08/18)
    Aroletta (Vierge de l') Via Oriana (16/08/18)
    Levionaz (Punta di) traversata Creste NO - SE (11/08/18)
    Suessa (Becca di) o Pointe des Mines Via Normale da Surier per la Cresta Nord (04/08/18)
    Bernina (Piz) Via Normale italiana dalla Diga di Campo Moro (15/07/18)
    Nordend Via Normale per la Monte Rosa Hutte (08/07/18)
    Fenilia (Punta) Cresta Ovest da Valnontey (04/07/18)
    Berrio Blanc (Monte) pendio/canale SE da Monquet (23/06/18)
    Gross e Hinter Fiescherhorn per il versante O della Fieschersattel e le creste SE e NO (15/06/18)
    Oriana (Placche di) - Settore Sinistro Robynid (02/06/18)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Spigolo Verde (26/05/18)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (12/05/18)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (05/05/18)
    Furggen (Cima del) o Tète de la Forclaz da Cervinia (25/04/18)
    Malatra (Col de) da Lavachey (21/04/18)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (15/04/18)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (14/04/18)
    Inferno (Punta dell'), anticima NO da Valnontey (07/04/18)
    Arsy o Ars (Mont d') da Thouraz (02/04/18)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (29/03/18)
    Chateau Blanc da Planaval (25/03/18)
    Feluma (Punta) da Valgrisenche (24/03/18)
    Serena (Col) quota 2709 m NO da Mottes (21/03/18)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (18/03/18)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (12/03/18)
    Paglietta (Monte) da Prailles (07/03/18)
    Corquet (Mont) da les Druges (04/03/18)
    Vertosan (Mont) da Vetan per il Col Fenetre (21/02/18)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (18/02/18)
    Aquiletta (Punta) o Oilletta da Vens (14/02/18)
    Sella Vittorio (Rifugio) da Valnontey (12/02/18)
    Rosa dei Banchi dalla strada per Dondena (10/02/18)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (09/02/18)
    Menouve (Mont) da Prailles (31/01/18)
    Trajo (Cima del) da Vieyes (30/01/18)
    Gollien (Punta) spalla SO 3085 m da Bruil per il Vallone di Sort (28/01/18)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (24/01/18)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (14/01/18)
    Entrelor (Cima di) da Bruil (13/01/18)
    Frà (Testa dei) da Morge per il Col Fetita (29/12/17)
    Sigaro (il) quota 2820 m da Valgrisenche (28/12/17)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (26/12/17)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (24/12/17)
    Serena (Col) da Mottes (20/12/17)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (17/12/17)
    Crevacol (Testa di) da Saint Rhemy (16/12/17)
    Chetif (Mont) Sentiero attrezzato da La Villette (01/11/17)
    Bioula (Punta) da Eaux Rousses (28/10/17)
    Estellette (Aiguille) da La Visaille (21/10/17)
    Pancherot (Monte) Cresta SE, Via Bertazzi (14/10/17)
    Jungfrau Via Normale dallo Jungfraujoch (21/08/17)
    Monch Via Normale dallo Jungfraujoch (20/08/17)
    Ceresole (Punta di) Versante N (23/07/17)
    Cervo (Monte) Cresta Sud (08/07/17)
    Paramont (Becca Bianca del) Via Normale da La Joux per il Rifugio Deffeyes (02/07/17)
    Croux (Aiguille) Cresta SO, Via Cheney (17/06/17)
    Espic (Bec l') Cresta SO (10/06/17)
    Lex Blanche (Aiguille de la) traversata dal Dome des Neiges des Glacier al Col de Tré-la-tête (27/05/17)
    Grand Dent (Cresta del) quota 2820 m da Cheneil (21/05/17)
    Ciarforon Parete Ovest (13/05/17)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (07/05/17)
    Grigia (Testa) da Champoluc (29/04/17)
    Castore da Plateau Rosà (22/04/17)
    Gollien (Punta) spalla SO 3085 m da Bruil per il Vallone di Sort (18/04/17)
    Vitello (Corno) da Champoluc (15/04/17)
    Monveso di Forzo da Lillaz (08/04/17)
    Serena (Testa di) da Mottes per il Col Serena e la Cresta O (01/04/17)
    Grand Creton, sella quota 2870 m E/NE da Mottes (18/03/17)
    Trouma des Boucs da Ruz (11/03/17)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (01/03/17)
    Combe Varin (Monte) da Pont Serrand (27/02/17)
    Glacier (Mont) dalla strada per Dondena (25/02/17)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (19/02/17)
    Palettaz Sud (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (18/02/17)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (11/02/17)
    Vertosan (Mont) da Parcheggio Flassin (31/01/17)
    Corleans (Cresta di) forcella 2730 m e quota 2806 m da Mottes (30/01/17)
    Menouve (Mont) da Prailles (21/01/17)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (15/01/17)
    Bocon Damon o Punta Giasset dalla strada per Dondena (06/01/17)
    Serena (Col) quota 2709 m NO da Mottes (31/12/16)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (30/12/16)
    Feluma (Col) da Mondanges (29/12/16)
    Nona (Becca di) da Pila (28/12/16)
    Gollien Nord (Cima) da Rhemes Notre Dame e il Canale NO (27/12/16)
    Entrelor (Cima di) da Bruil (24/12/16)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (17/12/16)
    Serena (Costa di) quota 2785 m da Mottes (09/12/16)
    Forciaz (Mont) da Valgrisenche (08/12/16)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (04/12/16)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Dico Dico (31/10/16)
    Breithorn Occidentale da Cervinia (29/10/16)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Overfive (22/10/16)
    Tey (Becca di) da Usellieres (08/10/16)
    Colmet (Monte) dal Colle San Carlo per la cresta NO (01/10/16)
    Aletschhorn Via Normale della Cresta Sud-Ovest (26/08/16)
    Dufour (Punta) o Dufourspitze Via Normale della Cresta Ovest (12/08/16)
    Bianca della Grivola (Punta) da Tignet (30/07/16)
    Bianco (Monte) Via Normale Italiana o Via Ratti dal Rifugio Gonella (20/07/16)
    Montandayné (Becca di) Via Normale da Valnontey (16/07/16)
    Glaciers (Aiguille des) Versante NO e cresta N (09/07/16)
    Neiges des Glaciers (Domes de) da La Visaille per il Rif. Elisabetta (01/07/16)
    Pyramides Calcaires, cima SE Cresta NE (26/06/16)
    Fourchon (Mont) da Saint Rhemy (12/06/16)
    Bishorn da Zinal (05/06/16)
    Maurin (Pointe de) dalla Valgrisenche (21/05/16)
    Tsan o Cian (Dome du) dalla Diga di Place Moulin (15/05/16)
    Tsan o Cian (Dome du) dalla Diga di Place Moulin (07/05/16)
    Trécare (Becca), spalla Ovest 2852 m da Cheneil (30/04/16)
    Fourà (Punta) da Pont Valsavarenche (25/04/16)
    Basei (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (24/04/16)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (09/04/16)
    Chateau Blanc da Planaval (03/04/16)
    By (Grande Tete de) da Glacier per il Rifugio Chiarella (26/03/16)
    Blanche (Tete) da Glacier (20/03/16)
    Emilius (Monte) da Pila (12/03/16)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (06/03/16)
    Gelé (Mont) da Ruz (21/02/16)
    Sigaro (il) quota 2820 m da Valgrisenche (11/02/16)
    Paglietta (Monte) da Prailles (08/02/16)
    Flassin (Mont) da Cerisey, anello Valloni Citrin e Flassin (06/02/16)
    Tsa (Tour de la) da Bionaz per il Versante Sud e possibile giro per il Vallone di Sassa (30/01/16)
    Fetita (Punta), o Falita da Vedun (23/01/16)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (16/01/16)
    Marbrées (Aiguilles, Punta Nord) Cresta NE (28/12/15)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Rue de Guerison (07/11/15)
    Coudrey (Monte) Gatto-Nando (31/10/15)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Spigolo Pendulo (24/10/15)
    Grand Assaly Via Normale da La Joux (10/10/15)
    Strahlhorn Via normale dalla Britanniahutte (26/09/15)
    Bassac Nord (Punta) da Thumel per il Col Bassac e la cresta Sud (06/09/15)
    Rimpfischhorn Via Normale dalla Britannia Hutte (22/08/15)
    Pousset (Punta) o il Pousset Cresta Est (12/08/15)
    Nadelhorn Via Normale della Cresta NE (05/08/15)
    Nera della Grivola e Rossa della Grivola (Punte) da Valnontey, traversata (25/07/15)
    Zumstein (Punta) Via Normale da Indren (18/07/15)
    Bionnassay (Aiguille de) Cresta E (12/07/15)
    Nery (Mont) Cresta Nord (04/07/15)
    Tacul (Mont Blanc du) dal Rifugio Torino o Aiguille du Midi (06/06/15)
    Lechaud (Punta) da Pont Serrand (04/06/15)
    Miravidi (Monte) da Lago Verney (30/05/15)
    Beccher (Cima) dalla strada per Dondena (23/05/15)
    Polluce da Cervinia (17/05/15)
    Grande Traversière da Surrier (29/04/15)
    Ormelune Ovest (Punta) dalla Valgrisenche (18/04/15)
    Trécare (Becca) da Cheneil (11/04/15)
    Costazza (Bec) dalla strada per Dondena (03/04/15)
    Bussola (Corno) da Estoul (28/03/15)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (19/03/15)
    Serena (Costa di) quota 2739 m da Mottes (14/03/15)
    Corleans (Cresta di) forcella 2730 m e quota 2806 m da Mottes (12/03/15)
    Valfredda (Punta) e Punta Valnera da Estoul, anello (07/03/15)
    Bieteron (Monte) da Estoul per la spalla SO (28/02/15)
    Serena (Col) da Mottes (26/02/15)
    Gollien (Punta) spalla SO 3085 m da Bruil per il Vallone di Sort (20/02/15)
    Vertosan (Mont) da Parcheggio Flassin (19/02/15)
    Champillon (Col) da Chatelair (17/02/15)
    Serena (Col) da Mottes (16/02/15)
    Citrin (Col) da Cerisey (12/02/15)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (08/02/15)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (30/01/15)
    Drinc (Pointe du) da Pila (18/01/15)
    Palasina (Punta) da Estoul (10/01/15)
    Monpers (Punta di) da Pila (31/12/14)
    Sigaro (il) quota 2820 m da Valgrisenche (29/12/14)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (28/12/14)
    Pierre (Pointe de la) da Pila (20/12/14)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (13/12/14)
    Monpers (Punta di) da Pila (11/12/14)
    Valletta (Punta della) anticima 3007 m da Pila (08/12/14)
    Rascias (Mont) dalla strada per Dondena (07/12/14)
    Arno (Bivacco) da Pila (29/11/14)
    Drinc (Pointe du) da Pila (22/11/14)
    Grevon (Piatta di) da Pila (20/11/14)
    Arno (Bivacco) da Pila (16/11/14)
    Coudrey (Monte) Albard Alta - Gary and Erik (08/11/14)
    Coudrey (Monte) Olimpic Spirit (01/11/14)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Spigolo Hindukush (25/10/14)
    Gran Becca du Mont Cresta Nord (04/10/14)
    Bonalè o Bonalex (Aiguille de) Via Normale da Planaval (27/09/14)
    Maudit (Mont) Cresta NO (13/09/14)
    Bianco (Monte) Via Normale dal Refuge des Cosmiques per il Col du Maudit (13/09/14)
    Epicoun (Bec d') o Becca Rayette Cresta S (06/09/14)
    Fourà (Punta) dal Piano del Nivolet (30/08/14)
    Mischabel (Dom de) Festigrat (23/08/14)
    Ecrins (Barre des) Via Normale da Pré de Madame Carle (12/08/14)
    Weissmies Via Normale da Saas Grund (01/08/14)
    Lagginhorn Via Normale della Cresta Ovest (31/07/14)
    Allalinhorn Via Normale dal Mittelallalin (19/07/14)
    Alphubel e Feechopf da Mittelallalin (19/07/14)
    Sachère (Colle della) da Bivio Surrier-Grand Alpe (13/07/14)
    Gervasutti Giusto (Bivacco) da Lavachey (28/06/14)
    Tour Ronde Couloir Gervasutti (21/06/14)
    Gay (Becca di) Via Normale dalla Diga di Teleccio (14/06/14)
    Grand Combin da Fionnay per la Cabane Panossiere (02/06/14)
    Pain de Sucre da Saint Rhemy (25/05/14)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (11/05/14)
    Nant Cruet (Pointe du) o Plates des Chamois da Surrier (09/05/14)
    Blanc (Truc) da Surrier (04/05/14)
    Grand Golliaz, anticima 3189 m da Saint Rhémy (01/05/14)
    Petit Tournalin da Cheneil (24/04/14)
    Gran Vaudalaz (Punta Nord) da Thumel (23/04/14)
    Fourchon (Mont) da Saint Rhemy (22/04/14)
    Grand Tournalin da Cheneil (13/04/14)
    Gollien (Punta) spalla SO 3085 m da Bruil per il Vallone di Sort (10/04/14)
    Tantanè (Monte) da Artaz (05/04/14)
    Tos (Becca di) da Revers (29/03/14)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (26/03/14)
    Barasson (Punta) da Eternon (20/03/14)
    Grand Creton da Planaval (15/03/14)
    Serena (Col) da Mottes (12/03/14)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (08/03/14)
    Entrelor (Cima di) da Bruil (07/03/14)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (06/03/14)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (05/03/14)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (04/03/14)
    Serena (Col) da Mottes (22/02/14)
    Chaligne (Punta) e Punta Metz da Thouraz, anello (15/02/14)
    Fetita (Punta) o Falita da Challancin (09/02/14)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (08/02/14)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (31/01/14)
    Fra' (Testa dei) da Challancin (25/01/14)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (18/01/14)
    Nana (Bec di) o Falconetta da Mandriou (12/01/14)
    Fetita (Punta) o Falita da Challancin (06/01/14)
    Trécare (Becca) da Cheneil (03/01/14)
    Frà (Testa dei) da Morge per il Col Fetita (31/12/13)
    Zerbion (Monte) da Promiod (30/12/13)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (27/12/13)
    Serena (Costa di) quota 2785 m da Mottes (23/12/13)
    Vertosan (Mont) da Parcheggio Flassin (21/12/13)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (07/12/13)
    Falinère (Punta) da Cheneil per la cresta Ovest (01/12/13)
    Sigaro (il) quota 2820 m da Valgrisenche (24/11/13)
    Arno (Bivacco) da Pila (16/11/13)
    Coudrey (Monte) I love you Silvye (26/10/13)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro via Paomar (19/10/13)
    Oriana (Placche di) - Settore Destro Via degli scialpinisti (19/10/13)
    Mars (Monte) Cresta Carisey SSO (21/09/13)
    Rochefort (Aiguille e Dome de) Cresta di Rochefort (14/09/13)
    Grande Rousse, cima Nord Cresta N e traversata da Usellieres (23/08/13)
    Eveque (l') Via Normale dalla Diga di Place Moulin (17/08/13)
    Cian o Tzan (Punta) Cresta Rey - Est (10/08/13)
    Roccia Nera, Gemello e Breithorn Orientale da Plateau Rosa (31/07/13)
    Lyskamm Orientale e Occidentale Traversata Est-Ovest (13/07/13)
    Sant'Orso (Torre di) Via Normale da Valnontey (06/07/13)
    Taou Blanc (Monte) da Thumel (15/06/13)
    Ormelune Ovest (Punta) dalla Valgrisenche (08/06/13)
    Calabre (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (02/06/13)
    Barmaverain (Punta) da Surrier (01/06/13)
    Blanchen (Gran Becca) da Chamen (11/05/13)
    Fourchon (Mont) da Saint Rhemy (02/05/13)
    Artanavaz (Aiguille d') da Planaval (25/04/13)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (13/04/13)
    Grand Creton da Planaval (06/04/13)
    Vertosan (Mont) da Parcheggio Flassin (02/04/13)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (29/03/13)
    Labiez (Mont) da Echevennoz (23/03/13)
    Creton du Midi quota 3011 m o Costa di Mezzodì da Planaval (16/03/13)
    Drone (Pointe du) da Bourg Saint Bernard e la Grande Chenalette (10/03/13)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (03/03/13)
    Montagnaya (Punta) per la Comba di Montagnaya (02/03/13)
    Corleans (Cresta di) forcella 2730 m e quota 2806 m da Mottes (24/02/13)
    Tsa (Tour de la) da Chamen, versante NE (14/02/13)
    Crou de Bleintse (Mont) da Chatelair (13/02/13)
    Tapie (Monte) da Mottes (09/02/13)
    Arsy o Ars (Mont d') da Thouraz (31/01/13)
    Grande Rochere da Planaval (26/01/13)
    Feluma (Punta) da Valgrisenche (12/01/13)
    Barasson (Tete de) da Eternon (04/01/13)
    Saron (Mont) da Bruson (03/01/13)
    Tchoume (Tete de, Q.2349) da Eternon (02/01/13)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (31/12/12)
    Paglietta (Monte) da Prailles (30/12/12)
    Fetita (Punta) o Falita da Challancin (24/12/12)
    Champillon (Col) da Chatelair (22/12/12)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (08/12/12)
    Crevacol (Testa di) da Mottes (01/12/12)
    Arno (Bivacco) da Pila (24/11/12)
    Grevon (Piatta di) da Pila (18/11/12)
    Chaligne (Punta) e Punta Metz da Thouraz, anello (03/11/12)
    Avic (Monte) Via Normale da Villa per la Cresta Ovest (13/10/12)
    Chateau des Dames dalla Diga di Place Moulin (15/09/12)
    Parrot (Punta), Ludwigshohe, Corno Nero, Piramide Vincent Traversata da Indren (09/09/12)
    Zumstein (Punta) Via Normale da Indren (08/09/12)
    Pousset (Punta) o Il Pousset da Cretaz per il Vallone del Pousset (01/09/12)
    Breithorn Occidentale e Centrale Traversata da Plateau Rosa (18/08/12)
    Herens (Dent d') Cresta Tiefenmatten (11/08/12)
    Giordani (Punta) Cresta del Soldato (27/07/12)
    Dolent (Mont) da Arnouva, Via Normale (24/07/12)
    Lavina (Torre di) da Lillaz per la Cresta NNE (21/07/12)
    Faroma (Monte) da Porliod e la Cresta NE (14/07/12)
    Monciair (Becca di) Parete Nord (16/06/12)
    Ormelune Ovest (Punta) dalla Valgrisenche (01/06/12)
    Ormelune Ovest (Punta) dalla Valgrisenche (12/05/12)
    Sigaro (il) quota 2820 m da Valgrisenche (09/05/12)
    Arno (Bivacco) da Pila (05/05/12)
    Lesache (Aiguille de) o des Sasses da Saint Rhemy (07/04/12)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (06/04/12)
    Serena (Costa di) quota 2739 m da Mottes (05/04/12)
    Grande Rochere da Planaval (31/03/12)
    Vertosan (Monte Rosso di) da Vetan (24/03/12)
    Blanchen (Gran Becca) da Chamen (10/03/12)
    Tapie (Monte) da Mottes (03/03/12)
    Malatra (Col de) da Lavachey (25/02/12)
    Rutor (Testa del) da Bonne (23/02/12)
    Trouma des Boucs da Ruz (11/02/12)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (04/02/12)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (30/01/12)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (28/01/12)
    Chaleby (Col) quota 2695 m da Lignan (14/01/12)
    Dente del Gigante Via Normale (01/10/11)
    Grande Sassière (Aiguille de la) dalla Diga di le Saut (24/09/11)
    Herbetet Via Normale Cresta N-NE (31/08/11)
    Casimiro (Ferrata di) (29/08/11)
    Polluce Cresta SO (25/08/11)
    Roccia Nera Via Normale da Plateau Rosa (24/08/11)
    Castore Via Normale per il Rifugio Quintino Sella (20/08/11)
    Grivola (la) Cresta des Clochettes (10/08/11)
    Chatelet (Aiguille de) Velociraptor (30/07/11)
    Rutor (Testa del) Via Normale da La Joux per il Rifugio Deffejes (23/07/11)
    Luseney (Becca di) Parete NE dal Bivacco Chentre Bionaz (02/07/11)
    Valletta di Bardoney (Punta) da Lillaz (19/06/11)
    Liconi (Testa di) da Morge (13/06/11)
    Tersiva (Punta) da Lillaz per il Passo Invergneux (14/05/11)
    Trélatéte orientale (Aiguille de) Via Normale Italiana da la Visaille (12/09/10)
    Velan (Mont) Via Normale da Ollomont (29/08/10)
    Oren Est (Becca d') Via Normale dalla Diga di Place Moulin per il Rifugio Nacamuli (21/08/10)
    Breithorn Occidentale Via Normale da Plateau Rosà (18/08/10)
    Bianco (Monte) Via Normale dal Refuge des Cosmiques per il Col du Maudit (11/08/10)
    Gran Paradiso Via Normale del Rifugio Vittorio Emanuele II (31/07/10)
    Garin (Punta) da Gimillan per il vallone di Grauson e i laghi di Lussert (10/07/10)
    Traversiere (Becca della) da Usellières per il Rifugio Bezzi e il Colle Bassac Derè (03/07/10)
    Nona (Becca di) da Pila (30/06/10)
    Granta Parei via Normale da Thumel (26/06/10)
    Viou (Becca di) da Blavy (17/10/09)
    Gorbeillon (Ferrata del) (11/10/09)
    Vallèe Blanche traversata Punta Helbronner-Aiguille du Midi (03/10/09)
    Gran Sertz o Gran Serra da Valnontey per il Rifugio Sella (29/08/09)
    Velan (Mont) Via Normale da Ollomont (23/08/09)
    Tsanteleina (Punta) Parete Nord da Thumel (19/08/09)
    Zumstein (Punta) Via Normale da Indren (13/08/09)
    Calabre (Punta) Via Normale da Thumel per il Rifugio Benevolo (05/08/09)
    Breithorn Occidentale Via Normale da Plateau Rosà (01/08/09)
    Kurz (Punta) - Mont Brulè dalla Diga di Place Moulin (29/07/09)
    Castore Via Normale per il Rifugio Quintino Sella (21/07/09)
    Ciarforon via Normale per cresta NE (16/07/09)
    Aouille (Becca dell') Ferrata Bethaz-Bovard (14/07/09)