obione


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Ferrata del paterno tutta rifatta a nuovo in massima sicurezza, sia i fittoni che il cavo d'acciaio, anche la galleria la più impegnativa( con i gradini alti )è fornita di un cavo di aiuto.
Anche il sentiero ferrata delle forcelline è stato rimesso a nuovo.
Complimenti.
Anche quest'anno il CAI di Ivrea a voluto dare prova della sua organizzazione, in questo magnifico complesso dolomitico, che sono le dolomiti di sesto, soggiornando al Rif. Auronzo alle Tre Cime di Lavaredo, dal 2 - 09- al 5 - 09- 2016.
1° giorno ) 2-09 Arrivo in pulman e sistemazione in rifugio e cena.
2° Giorno) 3 -09 gruppo A ) discesa del Sentiero Bonacossa , e risalita al rifugio Auronzo.
2° giorno ) 3-09 gruppo B discesa del Rimbianco e risalita al rifugio Auronzo
3° giorno ) 4-09 gruppo A Ferrata del Paterno e sentiero ferrata delle Forcelle, Dal Rif. Auronzo, in un ambiente bellissimo forse uno dei più suggestivi dell' intero complesso dolomitico di Sesto, che attraverso un sistema di gallerie e trincee di guerra, la ferrata Innerkofler percorre per 200 m. la spalla del monte Paterno fino alla forcella del Camoscio, per poi continuare per il sentiero ferrata delle forcelle, fino a raggiungere il Rif. Pian di Gengia.
3° giorno ) 4-09 gruppo B Escursione ad anello attorno al monte Paterno dal Rif. Auronzo passando per il Rif. Lavaredo , e il Rif. Locatelli , per poi continuare fino al Rif. Pia Di Gengia, ritornando passando sotto la Croda Passaporto ripassando al Rif. Lavaredo, e per finire al Rif. Aurozo.
4° giorno ) Gruppo A e B insieme dal Rif. Auronzo escursione ad anello attorno alle tre cime di Lavaredo, con ritorno al Rif. Auronzo.
Pranzo di fine Trekk, al rifugio.
Si ringrazia la Sig. Barbara Fontanelli, per la perfetta organizzazione, e anche nella conduzione delle escursioni del gruppo A.
Un grazie a Oddone Albertin per aver condotto con sicurezza le escursioni del gruppo B.
Un saluto con simpatia al responsabile del rif. Auronzo Sig. Sandro per averci accontentati sia nelle abbondanti mangiate che nella sistemazione.
Il CAI Ivrea ringrazia.
Grazie da Roberto a tutti i partecipanti.



Gruppo Asentiero Bonacossa

sentiero bonacossa

Colle Lavaredo con la cima Grande

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Bellissima ferrata e sicura attrezzata con criterio di massima sicurezza, complimenti. Sentiero di discesa ben tracciato che si congiunge con l'alta via n° 2.
Arrampicata organizzata dalla sezione di Chivasso e sotto sezione di Saluggia. Complimenti a tutti i ferraioli per la capacità e la diligenza dimostrata. Roby.

Montagne spartiacque con il Nivolet

il 1° ponte tibetano

L'ultima paretina prima dell'ultmo ponte

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Ferrata bella e sicura, propedeutica per l'avvicinamento sui ponti tibetani e la verticalità.
il sentiero di discesa e ben segnato prima da ometti e poi bollini .
Complimenti a Maurizio e Paolo per l'entusiasmo durante la ferrata, complimenti anche a Luca , dopo una notte hard, visibilmente assonnato, percorre la ferrata in sicurezza, bravi tutti.
Roby.

Generazioni a confronto + 1


Maurizio sul muro verticale

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Parcheggio auto ottimo, avvicinamento 5" ottimo, messa in opera della ferrata ottimo, persino il cavo di sicurezza con guaina, ben segnalato e buono il sentiero di discesa, direi che la ferrata è buona sopra tutto per i principianti.
Giornata variabile + sul brutto a tratti pioggerellina.
Con Maurizio e Paolo si decide di partire per fare la loro prima ferrata. Le generazioni a confronto ( padre e figlio) mi fanno subito capire che il tempo non è un problema, in men che non si dica siamo alla fine della ferrata, penso che abbiamo trovato 2 ottimi ferraioli per il futuro del CAI di Saluggia, bravi.
Roby.

Maurizio in azione

sempre lui
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
ferrata costruita con criteri e materiali di massima sicurezza,complimenti ai costruttori,e a chi ha avuto l'idea.
personalmente non la consiglierei ai principianti di prima uscita dato la verticalià e la lunghezza dela via,ne fanno una via abbastanza difficile.
molto comodo il rientro dal DEIR BIANCO, su di un sentiero lastricato molto bello, e altrettanto belle le due borgate.
CAI CHIVASSO - SOTTOSEZIONE DI SALUGGIA.
In compagnia del reggente e di due consigliere, per l'occasione li abbiamo battezzate CICCI GIRLS si decide di salire la ferrata in questione,avendo sentito parlare molto bene.
Essendo la prima ferrata dell'anno, si è sentito un pò la fatica, ma con caparbietà e tenacia l'abbiamo conclusa.
Comlimenti a DANIELA, GIOVANNA, E A LUCA.
Arrivederci alla prossima con i cerotti.

Giovanna e Daniela sul senitero di salita

Giovanna sul ponte tibetano

Daniela sul ponte

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Si consiglia una preparazione fisica adeguata in quanto alcuni passaggi sono atletici.
Giornata bellissima Barbara e Piera scelgono di salire la ferrata Casimiro Terisod. Ferrata molto bella attrezzata bene in massima sicurezza, complimenti ai tracciatori. Si consiglia di non scendere x il canale bensi utilizzare il bellissimo sentiero che si congiunge con il Col della Fenetre.

Le belve alle prime difficoltà

Barbara sprizza soddisfazione

Piera recita le novene

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .