ninu


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
appena sotto la Costa di Menta' incontrato diversi camosci. Negli ultimi 100 metri di salita tra i grossi blocchi cercare di memorizzare bene il percorso perche' in discesa a volte si perdono di vista gli "ometti". La distanza che ha segnato il GPS dal parcheggio a 2480 m. alla cima e' di 3,3 km . Bella giornata di sole senza vento e panorami stupendi dalla vetta. La valutazione della difficolta' con una sola "E" secondo me e' riduttiva , per gli ultimi 100 metri di salita le due "EE" ci stanno tutte.

Uno dei grandi ometti sulla Costa di Menta'.

Colle Leynir e Taou Blanc.

Dorsale che continua verso Punta Foura'.

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: nessuna
bella gita e bell'ambiente su un sentiero sistemato benissimo. Salendo si puo' anche aggirare il lago d'Arpy sulla sponda sinistra passando il ponticello in legno e seguendo il contorno del lago , ricollegandosi al sentiero segnato in vicinanza del torrentello immissario. Molta gente ai laghi e poche persone in vetta, dove c'e' campo per il telefonino ( Tim ). Il percorso dal colle S. Carlo alla vetta e' di 7,5 km. ( GPS ). Al ritorno parcheggio al colle S. Carlo completamente zeppo di auto.

Vista.

Il Passo d'Ameran dalla vetta.

Il gruppo del Bianco.

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: accesso in auto al colle regolamentato.
Al mattino trovato piccole pozze d'acqua gia' ghiacciate. Poco sotto il colle Leynir ho visto due ermellini in livrea estiva. Nel quaderno di vetta lo spazio per scrivere e' completamente esaurito e anche le penne biro non scrivono piu'. Il percorso dalla tabella posta due tornanti sotto il rifugio Chivasso alla vetta e' di 6,2 km. ( GPS Garmin ). Bella giornata di sole un po' ventilata e fresca e ambiente sempre fantastico.

Gran Paradiso e Lacs des Trois Becs

Punta Foura e a destra l'aguzza Violetta

L'isoletta del lago Rosset ormai colonizzata.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: traffico limitato dal Serru' al Nivolet nei festivi di luglio e agosto
e' possibile evitare del tutto i nevai seguendo i numerosi ometti che sono piu' a ridosso del costone. Bellissima gita e bellissima e calda giornata di sole che una arietta gentile ha mitigato appena. Molta gente in vetta. La croce di vetta e' traballante ed e' quasi del tutto svincolata dal supporto. Allego la mia traccia GPS che parte dalla palina che c'e' appena due tornanti sotto il rifugio Chivasso. Il percorso e' di 5 km e il dislivello di circa 800 metri.

Panorama.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
:: nulla di rilevante
ho voluto rifare in estate il percorso che ho sempre fatto in inverno con la neve. Partito dal piccolo parcheggio dove c'e' l'inizio del sentiero per il rifugio Barbustel a quota 1760 metri. A circa 2000 metri ho lasciato il sentiero per il rifugio seguendo, a sinistra, le indicazioni segnate su un masso per il lago Raty. Passo a sinistra del lago Vernouille con un livello di acqua molto basso e risalgo un colletto. Mi abbasso un poco superando una baita e arrivo presto al lago Raty , anche questo con il livello un po' basso. Continuo sul sentiero salendo il colle verso Dondena. Qui' c'e' il punto piu' alto di tutto il giro , 2410 metri. E c'e' anche un branco di pecore molto curiose e invadenti. Il laghetto Giaset e' quasi prosciugato. Fino a Dondena ho incontrato solo due persone. Magnifica giornata di sole con appena una leggera brezza. Il percorso segnato dal GPS e' di 11.3 km e il dislivello totale e' di circa 700 metri.

Lago Vernouille

Lago Raty.

Lago Raty.

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: sterrato transitabile fino a Dondena
salito da Dondena al lago Miserin per la Rosa dei Banchi, ma giunto in prossimita' del Colle della Balma un vento gelido a raffiche ( o saranno gli anni ) mi ha fatto desistere. Cosi' ho deviato per il Monte Rasciass . Non ci sono tracce ma neanche difficolta' a salire i dolci declivi fino al mammellone di vetta che era occupato da un branco di pecore. Sono poi sceso verso Dondena tenendo come riferimento due tralicci della linea ad alta tensione e una grossa vena di roccia bianca che si sta sgretolando. Poco prima della roccia bianca il percorso devia a sinistra ed e' un po' ripido, ma basta un po' di attenzione. Ci si ritrova poco in basso sul sentiero che porta al rifugio Dondena. Allego la traccia GPS . Tutto il percorso e' lungo poco piu' di 12 km e il dislivello di circa 700 metri. Bel giro poco faticoso in un ambiente fantastico.

Lago Miserin e rifugio.

Laghi Miserin e Nero e monti Costazza, Ponton e Tersiva.

Tabella sentieri al rifugio Dondena.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
circa un chilometro dopo l'abitato di Ozein verso Turlin, alla quota di 1487 metri c'è un bivio con una strada sterrata dove c'è una tabella con le indicazioni di molti alpeggi. Ho seguito per un lungo tratto la sterrata cercando invano qualche segnavia. Non trovando nulla sono salito tagliando qualche tornante e , arrivato a Champchenille, ho seguito una traccia marcata con rare frecce gialle fino alla punta. Sono arrivati in vetta un gruppo di ragazzi del centro addestramento alpino di Aosta in allenamento . Per fare il giro ad anello sono sceso verso il Colle del Drinc e su sentiero sono arrivato all'alpeggio di La Pierre e da qui sulla poderale fino all'auto. Il tracciato gps mi da una lunghezza totale di circa 18,7 km. e un dislivello di 1165 metri. La strada poderale e' lunga e un po' noiosa , ma i colori dei boschi di larici e i panorami ripagano non poco. Bella giornata di sole. Allego il tracciato GPS del mio ravanare.

Becca di None e Emilius.

Vista 1

Grivole e Gran Nomenon

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
dai 1800 metri il sentiero e', nei tratti in ombra, coperto da pochi centimetri di neve dura e molto scivolosa per il rigelo. Mi ha fatto rimpiangere il fatto di aver lasciato i ramponi in auto. E nonostante la bella e calda giornata di sole, le condizioni del sentiero sono rimaste tali anche al rientro. Il percorso totale tra andata e ritorno e' di circa 13 kilometri. Bella gita solitaria , non ho incontrato ne' umani ne' selvatici. Il sentiero e' ben segnalato , ma inserisco comunque il tracciato gps.

Tabella all'inizio del sentiero.

Bivio a circa 1500 m., a sinistra per il lago Chilet .

Cascatella.

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
la spolverata di neve del giorno precedente ha sporcato il sentiero dai 1700 metri, nascondendo a tratti i segni bianco-rossi. Piu' in alto il sole ha rammollito i pochi centimetri di neve e il sentiero e' diventato scivoloso. Discesa difficoltosa alla Bocchetta di Finestra sempre per la poca neve. Il giro completo e' lungo 8,3 km ( allego traccia GPS) e il dislivello di circa 1000 metri. Visto molta gente salire la Est del Camino che e' invece completamente pulita. Bella mattinata di sole e qualche nube nel pomeriggio.

Ingorgo sul sentiero sotto la cima.

Santuario , lago di Viverone e gregge.

Monte Mucrone.

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
seguito la via piu' facile passando dalla Bocchetta del Lago , sentiero marcato D24. Molta gente in vetta che proveniva dalla ferrata e anche dal sentiero attrezzato. E proprio in cima anche un branco di capre. Bel sole e clima molto gradevole nella mattinata che si e' poi guastato con l'alzarsi delle nebbie. Un giovane si e' issato sulla croce appena sotto la vetta, per sostituire il faretto alimentato da celle solari, che si era guastato. Bella vista sulla pianura.

Il Lago del Mucrone al mattino.

La vecchia stazione della funivia in completo abbandono.

Il cippo scapitozzato sulla vetta.

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Aver (Becca d') da Plan Proriond, anello per Col des Bornes e Col 'Aver (27/11/11)
    Aver (Becca d') da Plan Proriond, anello per Col des Bornes e Col 'Aver (20/11/11)
    Pillonet (Colle) da Barmasc (30/10/11)
    Raty (o Ratè), Vernouille e Muffé (Laghi) da Mont Blanc, anello (23/10/11)
    Piana (Cima) o Mont de Panaz da Mont Blanc, anello per Col Terre Rousse e Col de la Croix (16/10/11)
    Camino (Monte) dal Santuario di Oropa per il Colle della Balma (09/10/11)
    Fenetre, du Bastillon, des Chevaux (Colli) Anello da Montagna Baus (02/10/11)
    Rascias (Monte) anello da Dondena per la Cima Dondena e Lago Miserin (26/09/11)
    Crespi Calderini e Pastore (Rifugi) da Acquabianca (21/09/11)
    Camino (Monte) dal Santuario di Oropa per il Colle della Balma (06/09/11)
    Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet (28/08/11)
    Basei (Punta) dai Piani del Nivolet (21/08/11)
    Ponton (Tour) da Dondena, anello per Fenetre de Champorcher e Col Pontonnet (22/09/10)
    Violetta (Punta) dall'Alpe Renarda per Bastalon e i Laghi Losere (11/09/10)
    Pouegnenta (Becca) o Pugnenta dal Colle San Carlo (04/09/10)
    Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet (29/08/10)
    Basei (Punta) dai Piani del Nivolet (22/08/10)
    Ros (Mont) da Mont Blanc per il Lago Vernouille (07/08/10)
    Rascias (Monte) anello da Dondena per la Cima Dondena e Lago Miserin (28/07/10)
    Pierre (Punta de la) da Ozein, anello (30/10/09)
    Chiletto o Chilet (Lago) da Outre l'Eve (27/10/09)
    Tovo (Monte) da Oropa, anello per la Bocchetta di Finestra (18/10/09)
    Mucrone (Monte) Ferrata del Limbo (11/10/09)
    Mombarone (Colma di) da San Giacomo per i Monti Torretta, Cavalpiccolo e Cavalgrosso (04/10/09)
    Leynir (Punta) dai Piani del Nivolet per il Col Rosset (30/09/09)
    Camino (Monte) dal Santuario di Oropa per il Colle della Balma (27/09/09)
    Zerbion (Monte) e Monte Tantanè da Barmasc (23/09/09)
    Mombarone (Colma di) da Trovinasse, anello per La Torretta e i monti Cavalpiccolo e Cavalgrosso (17/09/09)
    Zerbion (Monte) e Monte Tantanè da Artaz (13/09/09)
    Glacier (Mont) da Dondena, anello per il Lago Miserin (09/09/09)
    Basei (Punta) dai Piani del Nivolet (06/09/09)
    Mombarone (Colma di) e Punta Tre Vescovi da San Giacomo (30/08/09)
    Mars (Monte) da Oropa, anello (27/08/09)
    Mongioia (Monte) o Bric de Rubren da Sant'Anna per il Vallone di Rui (21/08/09)
    Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet (16/08/09)
    Gros Peyron da Grange Adret (12/08/09)
    Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Savaresch (05/08/09)
    Rocciamelone da la Riposa (29/07/09)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna per il Colle di Vers (25/07/09)
    Pancherot (Monte) da Perreres per la Finestra di Cignana (19/07/09)
    Entrelor (Testa di) da Rhemes Notre Dames, anello per i valloni di Sort e di Entrelor (16/07/09)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (12/07/09)
    Manzol (Monte) dal Rifugio Barbara Lowrie (09/07/09)
    Mombarone (Colma di) da San Giacomo per i Monti Torretta, Cavalpiccolo e Cavalgrosso (03/07/09)
    Tronche (Tète de la) da Lavachey, anello per Passo Entre Deux Saut e Col Sapin (28/06/09)
    Bernarda (Testa) da Villair superiore (21/06/09)
    Barbeston (Monte) da Veulla per il Colle di Valmeriana (13/06/09)
    Camino (Monte) dal Santuario di Oropa (02/06/09)
    Mombarone (Colma di) e Punta Tre Vescovi da San Giacomo (28/05/09)
    Miserin (Lago) da Mont Blanc (24/05/09)
    Nivolet (Colle del) da Chiapili di Sopra (16/11/08)
    Stolemberg da Stafal (26/10/08)
    Glacier (Mont) da Dondena, anello per il Lago Miserin (19/10/08)
    Sagnette (Passo delle) da Castello, anello per i valloni delle Forciolline e Giargiatte (15/10/08)
    Ponton (Tour) da Dondena, anello per Fenetre de Champorcher e Col Pontonnet (11/10/08)
    Bo (Cima di) da Montesinaro (05/10/08)
    Losetta (Monte) da Castello per il Vallone di Vallanta (28/09/08)
    Fenetre (Tète de) e Lacs de Fenetre da Montagna Baus (25/09/08)
    Resy (Palon di) da Saint Jacques (20/09/08)
    Mombarone (Colma di) da San Giacomo per i Monti Torretta, Cavalpiccolo e Cavalgrosso (17/09/08)
    Meidassa (Monte) da Pian del Re (08/09/08)
    Viso Mozzo da Pian del Re (02/09/08)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Sestriere per il Passo di San Giacomo (28/08/08)
    Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet (24/08/08)
    Servaz, Noir, Cornu, Grand Lac, Gelè (Laghi) da Veulla, anello (18/08/08)
    Vacca (Cima della) dal Lago del Serrù (14/08/08)
    Basei (Punta) dai Piani del Nivolet (09/08/08)
    Fourà (Punta) dal Piano del Nivolet (03/08/08)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (31/07/08)
    Mezove, Eyele e Fussy (Colli) da Mont Blanc, giro dei laghi del parco dell'Avic (27/07/08)
    Traversiére (Becca della) da Thumel per il Colle Bassac Déré (22/07/08)
    Bocon Damon da strada per Dondena (09/07/08)
    Creya (Monte) da Moline (04/07/08)
    Mars (Monte), Monte Rosso, Monte Camino dal Santuario di Oropa, anello (27/06/08)
    Gran Rossa da Alpe Chapy (21/06/08)
    Barbeston (Monte) da Veulla per il Colle di Valmeriana (18/06/08)
    Mombarone (Colma di) e Punta Tre Vescovi da San Giacomo (01/06/08)
    Miserin (Lago) da Mont Blanc (07/05/08)
    Camino (Monte) da Oropa (13/04/08)
    Vernouille, Raty e Giaset (Laghi) da Mont Blanc, anello (19/02/08)