ninu


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: traffico limitato per il colle del nivolet nel mese di agosto
partito da solo dal termine della strada transitabile del nivolet a quota 2540 circa dove c'e' la sbarra. Non ci sono paline ne' altri segni per individuare la direzione da seguire. Si scende nel piano del nivolet, si attraversa qualche rio e si sale verso est , ma il sole basso di primo mattino proprio di fronte non mi facilita il ritrovamento dei rari ometti. Arrivo comunque al colle Ferauda ( 3028 m.) , incrociando ancora qualche piccolo nevaio. Scendo di poco attraversando quello che resta del ghiacciaio e arrivo al colle della Punta Foura (3124 m.) e prendo su la per cresta di massi molto instabili e sfasciumi, trovando ancora qualche chiazza di neve. Mi fermo alla croce dell'anticima . Allego la traccia GPS della discesa , perche' all'andata ho zigzagato un po' per trovare la strada. Il percorso dalla sbarra e' di 6,3 km e il dislivello di circa 900 metri.
Visti moltissimi camosci . Devo ringraziare le due persone di Rivara, padre e figlio, che mi hanno accompagnato in vetta. Senza di loro avrei avuto qualche difficolta' a salire per il terreno infido e franoso. Giornata favolosa e bellissimo il panorama dalla cima.

Quello che resta del ghiacciaio di Punta Foura
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
a Cheneil scendere leggermente verso il torrente e superare il ponticello per imboccare il sentiero 29 per la Roisetta. Ai 2700 metri circa si trova il bivio per la Becca d'Aran a sinistra. Continuare nel canalone diritto stando vicino al torrente seguendo i segni gialli. Il percorso da Cheneil alla vetta e' di 5,1 chilometri ( GPS Garmin)
Poco prima di Cheneil incontrati sulla strada due caprioli. Fino alle ore nove qualche goccia di pioggia. Poi cielo sereno e panorama splendido dalla vetta.

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Non vi sono difficolta' se non quella di prestare attenzione a stare sul sentiero perche' dopo la foresteria Verthuy in certi tratti scarseggiano i segni gialli. Ma il percorso e' evidente ed e' quasi impossibile sbagliare.
Fino alle ore tredici cielo sereno e vista spaziale . Al colle Fussy incontrato quattro escursionisti con un cane che erano saliti al Glacier e con cui ho fatto la discesa tra le nuvole che minacciavano pioggia. Trek bellissimo .

Trek dei laghi del m. Avic
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
il percorso dal parcheggio di thumel alla vetta della becca della traversiere e' di 10,8 km. e il dislivello totale , per i piccoli saliscendi , e' di circa 1500 metri. Trovato un po' di neve negli ultimi cento metri poco prima di arrivare al colle Bassac Dere' , che si superano senza problemi. Poi sentiero pulito fino in cima alla Becca
al mattino presto visto molte marmotte per nulla intimorite. In vetta moltissimi stranieri, francesi, olandesi e tedeschi. Dalla vetta un panorama grandioso dei ghiacciai circostanti.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
salito al Bocon Damon e traversato alla Gran Rousse . Dalla vetta del bocon damon scendere fino a quota 2600 metri ( non arrivare al colletto) . Prendere a destra (verso ovest) .Non ci sono tracce ne' ometti . Tra grossi blocchi e sfasciumi continuare per 1 km cercando di non perdere quota.
E' un tratto in cui puo' venire giu' qualche pietra. Poco prima di arrivare alla bastionata si incrocia il sentiero che viene da Dondena con bolli gialli . Seguire la traccia fino alla Gran Rousse ( 2866 m.) . Per arrivare all'ometto c'e' un tratto di cresta di una cinquantina di metri aereo e un po' esposto. Sceso sul sentiero che porta a Dondena seguendo i bolli gialli molto sbiaditi ( si passa vicino al laghetto Giaset) , e poi seguendo la strada sterrata al parcheggio ,completando un giro ad anello di circa 14,5 km . Il dislivello totale e' di circa 1200 metri. La traversata e' da considerarsi per escursionisti esperti.
Visto giovani di stambecco in vetta. Giornata luminosa e calda.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Diverse tabelle lungo il percorso danno l'altezza del monte Creyaz a 2950 metri. Mentre la cartina IGC Nr.3 e il GPS danno l'altezza a 3015 metri.
Bella giornata di sole e molto caldo, specialmente scendendo nella pineta. Non c'e' la possibilita' di rifornimento d'acqua se non molto in basso. Unica compagnia un magnifico stambecco a pochi metri dal sentiero che dopo avermi degnato di uno sguardo noncurante ha continuato a brucare tranquillamente.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
gita effettuata dalla stazione superiore della funivia. Molte corde fisse agevolano i passaggi piu' ripidi. Dalla vetta del M. Mars sono sceso sulla cresta verso il rifugio Coda su sentiero ben segnato e anche qui' con parecchi punti con corde fisse. Trovato ancora qualche breve tratto innevato sul sentiero, sotto i Carisei.
Mai viste cosi' tante rondini in vetta che sfrecciavano vicinissime. Bella giornata di sole con qualche velatura verso sera.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
gita effettuata dal parcheggio di Dondena. Passato il laghetto Giaset non ci sono piu' tracce , se non qualche ometto che pero' porta al Bocon Damon. Lungo traverso verso ovest tra blocchi enormi e sfasciumi fino a ricongiungermi al sentiero numero 9 , con bolli molto sbiaditi, che porta in vetta. Trovato ancora qualche macchia di neve che non ha creato problemi. Per arrivare all'ometto della cima si passa un tratto di cresta un po' esposta. Il percorso , passando dal lago Giaset e' di 4,7 km , mentre scendendo dal sentiero 9 ( se non si perdono le tracce) e' di poco piu' di 3 km. Il dislivello da Dondena e' di 750 metri.
Bello il panorama dei laghi, ancora parzialmente gelati, del parco del M.Avic.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: nuova galleria di circa 500 metri che taglia qualche tornante
Non c'e' piu' traccia di neve su tutto il percorso. Le baite ristruttutate di Pra Oursie e Pian Tsate sembrano due ville. Passata la baita Pian Tsate (1996 m.) proseguire verso il recinto della captazione d'acqua. Il sentiero passa a sinistra rasente il recinto e continua nella pineta. Al colle Valmeriana (2281 m.) il panorama si apre a una buona parte dell'arco alpino. Rientrando , arrivato a Pra Oursie sono sceso passando da Magazzino, peccato che non ci siano piu' le tabelle con le indicazioni ma solo il palo. Cosi' si allunga un po' il percorso ( 7,2 km invece di 6 km ) ma il sentiero e' meno ripido. Bella giornata di sole in un bellissimo ambiente. C'e' campo per il telefonino solo a La Volla e in vetta al Barbeston.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bella escursione ma le nuvole basse non hanno permesso la visione del panorama. Una osservazione e' da fare per il cavo di acciaio posto nel tratto finale della crestina poco sotto il rifugio. Cosi' come e' stato messo e' piu' di impaccio che di aiuto e sarebbe bene se si potesse sostituirlo con una fune.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Aver (Becca d') da Plan Proriond, anello per Col des Bornes e Col 'Aver (27/11/11)
    Aver (Becca d') da Plan Proriond, anello per Col des Bornes e Col 'Aver (20/11/11)
    Pillonet (Colle) da Barmasc (30/10/11)
    Raty (o Ratè), Vernouille e Muffé (Laghi) da Mont Blanc, anello (23/10/11)
    Piana (Cima) o Mont de Panaz da Mont Blanc, anello per Col Terre Rousse e Col de la Croix (16/10/11)
    Camino (Monte) dal Santuario di Oropa per il Colle della Balma (09/10/11)
    Fenetre, du Bastillon, des Chevaux (Colli) da Montagna Baus, anello (02/10/11)
    Rascias (Monte) da Dondena, anello per la Cima Dondena e Lago Miserin (26/09/11)
    Crespi Calderini e Pastore (Rifugi) da Acquabianca (21/09/11)
    Camino (Monte) dal Santuario di Oropa per il Colle della Balma (06/09/11)
    Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet (28/08/11)
    Basei (Punta) dai Piani del Nivolet (21/08/11)
    Ponton (Tour) da Dondena, anello per Fenetre de Champorcher e Col Pontonnet (22/09/10)
    Violetta (Punta) dall'Alpe Renarda per Bastalon e i Laghi Losere (11/09/10)
    Pouegnenta o Pugnenta (Becca) dal Colle San Carlo (04/09/10)
    Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet (29/08/10)
    Basei (Punta) dai Piani del Nivolet (22/08/10)
    Ros (Mont) da Mont Blanc per il Lago Vernouille (07/08/10)
    Rascias (Monte) da Dondena, anello per la Cima Dondena e Lago Miserin (28/07/10)
    Pierre (Punta de la) da Ozein, anello (30/10/09)
    Chiletto o Chilet (Lago) da Outre l'Eve (27/10/09)
    Tovo (Monte) da Oropa, anello per la Bocchetta di Finestra (18/10/09)
    Mucrone (Monte) Ferrata del Limbo (11/10/09)
    Mombarone (Colma di) da San Giacomo per i Monti Torretta, Cavalpiccolo e Cavalgrosso (04/10/09)
    Leynir (Punta) dai Piani del Nivolet per il Col Rosset (30/09/09)
    Camino (Monte) dal Santuario di Oropa per il Colle della Balma (27/09/09)
    Zerbion (Monte) e Monte Tantanè da Barmasc (23/09/09)
    Mombarone (Colma di) da Trovinasse, anello per La Torretta e i monti Cavalpiccolo e Cavalgrosso (17/09/09)
    Zerbion (Monte) e Monte Tantanè da Artaz (13/09/09)
    Glacier (Mont) da Dondena, anello per il Lago Miserin (09/09/09)
    Basei (Punta) dai Piani del Nivolet (06/09/09)
    Mombarone (Colma di) e Punta Tre Vescovi da San Giacomo (30/08/09)
    Mars (Monte) da Oropa, anello (27/08/09)
    Mongioia (Monte) o Bric de Rubren da Sant'Anna per il Vallone di Rui (21/08/09)
    Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet (16/08/09)
    Gros Peyron dal Rifugio Scarfiotti (12/08/09)
    Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Savaresch (05/08/09)
    Rocciamelone da la Riposa (29/07/09)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna per il Colle di Vers (25/07/09)
    Pancherot (Monte) da Perreres per la Finestra di Cignana (19/07/09)
    Entrelor (Testa di) da Bruil, anello per i valloni di Sort e di Entrelor (16/07/09)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (12/07/09)
    Manzol (Monte) dal Rifugio Barbara Lowrie (09/07/09)
    Mombarone (Colma di) da San Giacomo per i Monti Torretta, Cavalpiccolo e Cavalgrosso (03/07/09)
    Tronche (Tète de la) da Lavachey, anello per Passo Entre Deux Saut e Col Sapin (28/06/09)
    Bernarda (Testa) da Villair superiore (21/06/09)
    Barbeston (Monte) da Veulla per il Colle di Valmeriana (13/06/09)
    Camino (Monte) dal Santuario di Oropa (02/06/09)
    Mombarone (Colma di) e Punta Tre Vescovi da San Giacomo (28/05/09)
    Miserin (Lago) da Mont Blanc (24/05/09)
    Nivolet (Colle del) da Chiapili di Sopra (16/11/08)
    Stolemberg da Stafal (26/10/08)
    Glacier (Mont) da Dondena, anello per il Lago Miserin (19/10/08)
    Sagnette (Passo delle) da Castello, anello per i valloni delle Forciolline e Giargiatte (15/10/08)
    Ponton (Tour) da Dondena, anello per Fenetre de Champorcher e Col Pontonnet (11/10/08)
    Bo (Cima di) da Montesinaro (05/10/08)
    Losetta (Monte) da Castello per il Vallone di Vallanta (28/09/08)
    Fenetre (Tète de) e Lacs de Fenetre da Montagna Baus (25/09/08)
    Resy (Palon di) da Saint Jacques (20/09/08)
    Mombarone (Colma di) da San Giacomo per i Monti Torretta, Cavalpiccolo e Cavalgrosso (17/09/08)
    Meidassa (Monte) da Pian del Re (08/09/08)
    Viso Mozzo da Pian del Re (02/09/08)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Sestriere per il Passo di San Giacomo (28/08/08)
    Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet (24/08/08)
    Servaz, Noir, Cornu, Grand Lac, Gelè (Laghi) da Veulla, anello (18/08/08)
    Vacca (Cima della) dal Lago del Serrù (14/08/08)
    Basei (Punta) dai Piani del Nivolet (09/08/08)
    Fourà (Punta) dal Piano del Nivolet (03/08/08)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (31/07/08)
    Mezove, Eyele e Fussy (Colli) da Mont Blanc, giro dei laghi del parco dell'Avic (27/07/08)
    Traversiére (Becca della) da Thumel per il Colle Bassac Déré (22/07/08)
    Bocon Damon da strada per Dondena (09/07/08)
    Creya (Monte) da Moline (04/07/08)
    Mars (Monte), Monte Rosso, Monte Camino dal Santuario di Oropa, anello (27/06/08)
    Gran Rossa da Alpe Chapy (21/06/08)
    Barbeston (Monte) da Veulla per il Colle di Valmeriana (18/06/08)
    Mombarone (Colma di) e Punta Tre Vescovi da San Giacomo (01/06/08)
    Miserin (Lago) da Mont Blanc (07/05/08)
    Camino (Monte) da Oropa (13/04/08)
    Vernouille, Raty e Giaset (Laghi) da Mont Blanc, anello (19/02/08)