molalacorda


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Partiti da Baissa leggermente a valle di Saretto, mulattiera e sentieri praticamente privi di neve e ghiaccio, si arriva in cima tranquillamente con scarpe das trekking, oggi vento fresco che fortunatamente cala quando siamo in cresta permettendoci di sostare in vetta per uno spuntino.
In compagnia di mio figlio Luca.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Itinerario ben segnalato nel vallone di S. Bernolfo, mentre qualche tacca o ometto in più non guasterebbero nella pietraia che precede il lago superiore d'Ischiator.
Oggi giornata con meteo perfetto e itinerario davvero gradevole, in compagnia di Francesca.Poca gente in quota mentre grande affollamento di merenderos al Migliorero e a San Bernolfo.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Da Pianardi all'alpe Cialma la mulattiera è abbastanza evidente malgrado l'esiguo numero di bolli e le molte foglie, dall'alpe è praticamente impossibile seguire un vero e proprio sentiero, decine di tracce solcano i prati e lo spietramento rendono inutili i pochi ometti, se come oggi le nuvole stazionano fra i 1700 e i 2400 metri meglio avere a portata di mano un gps. Dai 2400 metri cielo sereno e sole con temperatura fresca. Discesa in traversata dall'alpe Cialma a Frassa su tracce di sentiero difficili da seguire. Da Frassa a Pianardi ottimo sentiero ben tracciato.
Solitamente la vigiglia di Natale voleva dire scialpinismo, questo anomalo inverno ci ha portati sul Gran Bernardè senza calpestare neve, permettendoci di goderci la cima al sole. In compagnia dei miei figli Francesca e Luca che mi hanno convinto a continuare anche quando le nuvole del mattino nascondevano l'itinerario di salita.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Meteo ottimale per questa gita in pieno sud, temperatura gradevole anche in vetta e panorama eccezionale dal Rosa all'Appennino ligure.
In compagnia di Francesca e Cristina, incontrati una decina di escursionisti, alcuni provenienti da Niquidetto e dal Colombardo.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Meteo ottimale per questa gita in pieno sud, temperatura gradevole anche in vetta e panorama eccezionale dal Rosa all'Appennino ligure.
In compagnia di Francesca e Cristina, incontrati una decina di escursionisti, alcuni provenienti da Niquidetto e dal Colombardo.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Percorso al contrario rispetto alla descrizione, effettuato in giornata in compagnia di Marco, Filippo, Guido B. e Guido P.
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
In compagnia di Marco alla ricerca della "gamba" dopo un mese di digiuno dallo scialpinismo. Meteo clemente solo qualche goccia poco sopra Molè durante il luuuuuuungo rientro.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bellissima giornata con poca gente in quota, nella pietraia finale molti ometti accompagnano alla cima, in discesa tuttavia prestare attenzione per non finire come noi troppo verso l'itinerario dalle Terme che ci ha obbligati a vari saliscendi prima di ritrovare il sentiero. Con Francesca
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Strada agibile fino al lago
La neve della scorsa settimana è praticamente sparita, solo poche chiazze, che non creano problemi, oggi si poteva salire tranquillamente con le pedule. Le nebbie fortunatamente si spingevano solo fino al lago, mentre in quota velature innnocue ci privavano del sole.
In compagnia di Francesca
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Salita facile ma con spostamento notevole, il panorama dalla vetta vale la fatica, Tersiva, Gran S. Pietro, GranPa, Grivola, Ruitor, Bianco, Dente, Jorasses, Gran Combin, Cervino e Rosa.
Cosa chiedere di più