mbourcet213


Chi sono

Segretario Club Alpino Italiano Pinerolo.

Titolato AE-C CAI


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa compatta
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
Dopo le nevicate dei giorni precedenti l'itinerario era in ottime condizioni, nessun problema in salita, unico punto "impegnativo" il traverso che porta all'imbuto per i pendii superiori dove è presente il lago adesso totalmente coperto.
In discesa bene o male neve bella dappertutto con lunghi tratti in farina 5 stelle.
Parte finale vista la quota e le temperature un po' più pesante e spelacchiata anche se non si tocca praticamente mai sotto pur essendo a 1200 metri e a sud, impensabile qui da noi!
Prima gita della settimana sociale di scialpinismo/ciaspole organizzata dal CAI Pinerolo, purtroppo per me interrotta subito a causa di problemi di salute. Ci rifaremo!

Superato l'arrivo skilift, verso le baite Pra Spa

Fine del traverso, si inizia a salire verso il Lago

Sopra il lago

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: / ***** stelle
attrezzatura :: scialpinistica
Aggiungo traccia GPS. Bellissima gita, ambiente molto particolare rispetto a quel che siamo abituati "da noi"!
Gita sociale CAI Pinerolo, 28 partecipanti divisi circa a metà tra ciaspole e sci!

Fase di salita

In vista del Colle

Salendo verso la cima

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: osservato fratture nel manto
neve (parte superiore gita) :: Crosta da vento/Sastrugi
neve (parte inferiore gita) :: Crosta da rigelo portante
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti lungo l'itinerario classico, dalla cima imboccato direttamente il Mendie con qualche tratto di farina ventata misto a sastrugi e crosta non portante, mi sono poi spostato verso la Punta del Vallonetto per prendere i pendii al sole decisamente più belli, c'è qualche tratto senza neve molto breve e alcune fratture nel mando Nevoso, non si è mosso nulla (temperatura fresca). Parte migliore sella discesa sicuramente questa da 4 stelle piene.

Nel Mendie tratti di farina pressata misti a crosta, molto variegato, poi ritornati sulla pista del Clot scesi alla "si salvi chi può" dura come cemento e molto irregolare.

Nel complesso meritava di andare salvo gli ultimi 250 metri veramente fastidiosi da sciare.
Con Beppe, Enrico, Marco e Aldo. Alcuni scialpinisti divisi tra Mendie e itinerario normale.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa compatta
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
quota neve m :: 1500
attrezzatura :: scialpinistica
Effettuato il giro ad anello con qualche differenza, salito per itinerario classico al Moncrons sono sceso sul lato di Sauze d'Oulx fino ad arrivare poco sopra il paese, in località Clotes, qui ho ripellato salendo per la stradina che passa a sinistra delle piste da sci, molto carina! Arrivato a quota 1950 m circa, in corrispondenza di un bivio, ho preso a sinistra seguendo traccia di qualche giorno fa che si innalzavano su pendio più ripido arrivando al grande pianoro sotto i bunker dove sorgevano alcuni skilift ormai in disuso. Puntando verso sinistra sono arrivato in cima al Genevris, da qui dopo un veloce cambio di assetto mi sono portato verso il Colle di Costapiana siccome il lato destro orografico era tutto in ombra ho cercato di sfruttarlo per qualche bella curva su farina pressata da 4 stelle, purtroppo non è durato molto perchè volendomi riportare verso il pendio del Moncrons ho poi dovuto tagliare parecchio a destra, anche se qualche bella curva di tanto in tanto è uscita fuori!
Parte finale su neve che oramai era polenta ma ancora ben sciabile per arrivare all'auto sci ai piedi.

N.B. scendendo dal Costapiana sul lato dx orografico si arriva ad un certo punto ad attraversare alcuni canaloni discretamente ripidi e con chiare valanghe scese in precedenza, qui è necessario ottimo controllo degli sci e neve sicura. Andando più a destra verso il Moncrons sono presenti moltissime piante, per me non è stato un problema trovare i passaggi ma non è sempre agevole.
Da molto tempo volevo compiere questo giro, se non altro per l'idea di andare a Sauze e tornare sci ai piedi toccando le due punte! Finalmente realizzata in una giornata ottima anche dal punto di vista meteo!

Così facendo la gita diventa di quasi 17 km con 1900 metri di dislivello positivo. Allego traccia GPS

Prime luci sulla Val Troncea salendo

Appena sotto la Punta del Moncrons, sulle piste da sci ancora in millerighe

Salendo al Genevris

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Farinosa ventata
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa pesante
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Niente da segnalare, parecchia gente in giro (specie verso Capanna Mautino) ma nessuno era andato in punta al Begino (alcune tracce fino al colle) quindi ne abbiamo approfittato per raggiungere la cima e scendere nell'immacolato vallone tra Begino e Fournier. Discretamente bella la neve molto ben sciabile fino al Lago nero, poi stradina con tagli dove si poteva e finale divertente su farina umida ma sempre sciabile! Nel complesso ottima gita
Con Beppe, Sergio, Luisa e Camilla

Dal colle verso la cima
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: provocato fratture al manto
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Strada innevata dal bivio di Usseaux, necessarie termiche o catene
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Tornati qui a una settimana di distanza viste previsioni meteo e bollettino valanghe, questa volta molto meglio della precedente, powder a tutti gli effetti sciata da 5 stelle e oltre!
Sentito alcuni assestamenti e provocato alcune fratturine nel manto, nel complesso comunque non abbiamo avuto problemi.
Grazie alla neve nuova (in totale circa 80 cm nella parte centrale/alta) gli arbusti sono più coperti e la discesa ne guadagna!
Ottima giornata
Con Beppe, Marco, Paolo e Zano. Altri 6 sul percorso dopo di noi!



Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Niente da segnalare
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti tra i primi della giornata abbiamo trovato tracce recenti sia dei giorni scorsi che di oggi, nonostante la tanta neve quindi salita agevole.
Le tracce finivano all'arrivo della seggiovia quindi per raggiungere la vetta abbiamo battuto in 50 cm di farina.
Temperatura bassa ma con il sole scaldava parecchio, solo un pochino di vento in cima.

Discesa cercando sempre la massima pendenza per non piantarsi, qualche bella curva qua e là poi scendendo un po' meglio anche se la vegetazione cresce a vista d'occhio e pregiudica parecchio il pendio, forse le curve migliori alla fine in vista dei trampolini.
Prima di stagione, fin troppa neve anche per chi ha uno sci di media larghezza (io 96 con un po' di rocker) considerando che non è pesante, ma non si può che esser contenti di iniziare così!

Con Beppe, Eloisa, Enrico, Marco e Secondo.

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
note su accesso stradale :: Parcheggio a Prali in questo periodo quasi deserto.
Abbiamo tentato la sorte sia per il meteo che per la situazione neve. Per il meteo è andata bene, nebbia in partenza a Prali poi da Bout du Col in su bel cielo sereno che si è in parte coperto verso le 12; per la situazione neve invece, già arrivati poco sotto il Rifugio, a 2500 metri circa, abbiamo capito che non avremmo potuto completare l'anello!
Siamo saliti in ogni caso al Lago Verde pedalando anche abbastanza agevolmente sulla neve compatta, lasciate le bici abbiamo proseguito a piedi per raggiungere la meta ovvero il Colletto della Gran Guglia, poi da li ancora un pezzetto in discesa sull'altro versante per la campana. Camminato agevolmente anche li con un minimo di attenzione a non scivolare ma niente di che!

Tornati al Rifugio abbiamo approfittato del locale invernale per cambiarci al "caldo" poi scesi per la strada fino a Bout du Col. Da li su sentiero divertente e scorrevole fino a rientrare a Prali dove abbiamo concluso il giro!

Per informazione al Rifugio c'è copertura telefonica anche con rete 4g quindi in caso di emergenza è possibile chiamare.
Ottima fine di stagione con una gita che ha perso un po' della bellezza ciclistica non facendo la discesa bellissima su sentiero, dall'altra parte il Lago Verde è sempre incantevole ancor di più nell'ambiente innevato e con il silenzio della montagna che avvolgeva il tutto!

Con Gabriele.

Riflessi e cielo azzurro a Bout du COl

Terreno bianco di brina salendo al Lago Verde

Meraviglia del cielo azzurro, il sole caldo e il mare di nuvole sotto

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
note su accesso stradale :: Parcheggiato nello spiazzo sterrato dopo rotonda
Gita bella e interessante, temevo un po' il lungo tratto di asfalto sia in salita che in discesa e invece devo dire che quasi non ci si accorge, certo essendo in 3 tra una parola e l'altra passa sicuramente più veloce!
Panorami e paesaggi stupendi, la salita non pensavo fosse così ciclabile invece con grande sorpresa abbiamo pedalato quasi tutto eccetto i tornantini stretti e qualche tratto pietroso che non faceva prendere ritmo!
Discesa veramente tosta nella prima parte, io purtroppo reduce dall'influenza sono arrivato al colle abbastanza cotto e ho tribolato parecchio, c'è da dire che se non si ha fretta provare qualche passaggio trialistico, anche se in modo molto discontinuo nel contesto della discesa, fa sicuramente bene alla tecnica di guida ed è sicuramente di soddisfazione se si riesce a far qualcosa di buono!
Fino sotto il Lourousa non c'è un attimo di respiro, dopo bella discesa su sentiero liscio e tappezzato di foglie di tutti i colori, un bel quadretto per finire la parte più interessante del percorso!

Bello il taglio finale per evitare un po' di asfalto e mettere ancora qualche metro di dislivello nelle gambe (poca roba, massimo 50/100 metri), essendo percorso di una Granfondo divertente e scorrevole e accorcia notevolmente il rientro alla macchina!
Da un paio di anni volevo fare questo giro, pensavo di dover nuovamente rimandare vista la data e invece abbiamo trovato ancora l'occasione per provarci!
Scelta ottima visto che il meteo era stupendo e la temperatura perfetta per questo tipo di gite, poca gente lungo il percorso dal lato Chiotas, molta di più invece dalle Terme di Valdieri.

Grazie ai miei compagni di avventura Gabriele e Christian per la condivisione del giro e la pazienza nel trovare una discesa da amatori nella parte alta, però ci siamo rifatti per 7/800 metri nella seconda parte!

Primo tratto di sentero/strada dopo il Lago della Rovina

La diga del Chiotas vista da sotto, sullo sfondo le Cime del Baus e di Nasta

Attraversamento della diga per prendere il sentiero per il colle

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
Inaugurazione del percorso VERSO IL CANADA presenti circa 40 bikers alla stazione che hanno poi completato il giro qui descritto con una buona merenda al Melano!

Sentieri in ordine, anche il Bellasio nonostante qualche foglia si scende tranquillamente con la dovuta attenzione (discretamente tecnico e con spazi di manovra non sempre abbondanti).

Dal Rifugio siamo poi scesi per il Bosco dell'Impero, breve risalita all'Infernetto per prendere il sentiero per Costagrande e rientrare in città da San Maurizio!

Allego traccia GPS
Grazie a tutti per la bella giornata e grazie a tutti i volontari per la realizzazione dei due sentieri che speriamo vengano percorsi assiduamente per far conoscere il nostro territorio!
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (08/03/20)
    Melano (Rifugio) o Casa Canada da Pinerolo per la Val Lemina (01/03/20)
    Rossette (Cima delle) da Chianale (29/02/20)
    Banchetta (Monte) o Monte Motta da Sestriere Borgata (28/02/20)
    Querellet (Monte) Dorsale Monte Querellet - Monte Sises, itinerari vari (23/02/20)
    Viraysse (Monte) o Cime de la Coste du Col da Saretto per il Colle Sautron (22/02/20)
    Combe Bénite (Pointe) da Granier (15/02/20)
    Cime (Clot de la) da le Laus, traversata a Brunissard (02/02/20)
    Morefreddo (Monte) da Pragelato per il Clot della Soma e il versante Nord (11/01/20)
    Genevris (Monte) e Punta di Moncrons da Granges, anello (06/01/20)
    Begino (Monte) da Bousson (26/12/19)
    Soma (Clot della) da Pragelato (23/11/19)
    Soma (Clot della) da Pragelato (16/11/19)
    Gran Guglia (Colletto della) da Prali, giro della Gran Guglia per il Rifugio Lago Verde (01/11/19)
    Chiapous (Colle del) da Valdieri, giro per Diga del Chiotas, Rifugio Morelli Buzzi, Terme di Valdieri (27/10/19)
    Melano Giuseppe (Rifugio) per il sentiero Verso il Canada (13/10/19)
    Sette Confini (Monte) e Rifugio Melano da Pinerolo, percorso Verso il Canada e Sentiero Manuele Bellasio (13/10/19)
    Viou (Alpe di) da Veynes (06/10/19)
    Meidassa (Monte) da Pian della Regina (05/10/19)
    Leynir (Col) da Ceresole per il Colle del Nivolet, discesa sulla Strada Reale (29/09/19)
    Castelletto (Monte) da San Germano Chisone per il Colle Vaccera (27/09/19)
    Grand Aréa da Nevache, giro per il Col du Granon (21/09/19)
    Pralongià, Lagazuoi, Son Forca, Locatelli (Rifugi) da Arabba, traversata a San Candido per i Sentieri di Guerra delle Dolomiti (6 gg) (25/08/19)
    Appenna (Monte) da Pattemouche, giro per Valle Argentera e Laval (21/08/19)
    Gran Guglia da Bout du Col, anello per il Lago Verde (18/08/19)
    Ciabertas (Monte) da Soucheres Basses (17/08/19)
    Ambrogio (Capanna) da Pourrieres (17/08/19)
    Assietta (Testa dell') da Pourrieres, giro per il Col Lauson (16/08/19)
    Banchetta (Passo della) da Sestriere Borgata per il vallone del Chisonetto (14/08/19)
    Morefreddo (Monte) da Laval (13/08/19)
    Ramiere (Punta) da Thures per il Colle della Ramiere (10/08/19)
    Giassiez (Monte) o Giaissez da Bousson (10/08/19)
    Rocciavré (Monte) dal Rifugio Selleries per il Vallone del Rouen (09/08/19)
    Rodoretto, Thuras, Croce, Giulian, Balma (Colli) da Rodoretto, giro della Punta Ramiere (03/08/19)
    Banchetta (Monte) dalla Val Troncea, per il Vallonetto e il Passo della Banchetta (21/07/19)
    Corbioun (Monte) da Bousson (20/07/19)
    Fea, Cavalla,Munie, Roburent, Scaletta (Passi) da Acceglio, giro (14/07/19)
    Janus (Forte) da Monginevro, giro per Fort Gondran il Lago Gignoux o dei Sette Colori (06/07/19)
    Rossa (Guglia) o Aiguille Rouge da Bardonecchia per il Colle di Thures (30/06/19)
    Pilatte (Pointes de la) Via Normale da La Berarde per il Glacier de la Pilatte (23/06/19)
    Merla (Punta della) da Pinasca, giro per il Monte Cucetto (12/05/19)
    Pelvo (Cima del) da Ponte Terribile (01/05/19)
    Nera (Rocca) anticima NE 2404 m da Sauze d'Oulx per Pian della Rocca e Capanna Mollino (28/04/19)
    Banchetta (Monte) o Monte Motta da Sestriere Borgata (26/04/19)
    Mondolè (Monte) da Artesina per la Colla Bauzano (25/04/19)
    Fraiteve (Monte) da San Sicario (21/04/19)
    Banchetta (Monte) o Monte Motta da Sestriere Borgata (20/04/19)
    Freidour (Monte) da Pinerolo per la Fontana degli Alpini discesa dal Colle Aragno ovest (14/04/19)
    Cucetto (Monte) da Pinasca, giro per Pralamar discesa Vallone Sette Ponti (13/04/19)
    Giassiez (Monte) o Giassez da Thures (06/04/19)
    Grand Pinier (le) da Dormillouse per il costone Est (31/03/19)
    Aiga (Monte) per il Vallone di Gorgion Gros e il canale SE (09/03/19)
    Founs (Rocce) quota 2762 m da Pian della Regina (23/02/19)
    Rond (Bric) da Prali (16/02/19)
    Vecchio (Monte) traversata Limone-Vernante (10/02/19)
    Moncrons (Punta di) da Granges (03/02/19)
    Sestrieres Boschi (02/02/19)
    Sainte Marie (Mont) da Casterino (26/01/19)
    Turge de la Suffie da Cerviers per le Bourget, traversata a le Laus (19/01/19)
    Rasciassa (Punta) da Meire Bigoire (01/12/18)
    Querellet (Monte) da Sestriere (25/11/18)
    Fraiteve (Monte) da San Sicario (24/11/18)
    Sises (Monte) da Sestriere (20/11/18)
    Roudel (Cima) da Argentera per il Vallone del Gran Miol (18/11/18)
    Gran Queyron dalla Valle Argentera (10/11/18)
    Galibier (Pic Blanc du) dalla strada del Col du Lautaret (03/11/18)
    Froid (Mont) dal Col du Mont Cenis, giro per il Col de Sollieres (30/09/18)
    Lavoir (Lago) da Bardonecchia per la Valle Stretta e il Lago Verde (29/09/18)
    Albergian (Monte) da Pragelato (23/09/18)
    Sbarua (Rocca) Sperone Rivero - La vecchia lira (31/08/18)
    Gimont (Mont) o Grand Charvia dal Lago Nero (07/08/18)
    Chaberton (Monte) da Fenils, giro per Claviere ITINERARIO NON PERCORRIBILE (05/08/18)
    Durand (Fenetre) da Etroubles, giro del Gran Combin per Col de Mille e Colle del Gran San Bernardo (3 gg) (29/07/18)
    Ciantiplagna (Cima) e Colle dell'Assietta da Pourrieres per il Colle delle Finestre, discesa per il vallone Gran Cerogne (14/07/18)
    Rateau (le, cima Est) dal vallone de la Selle (08/07/18)
    Croce Rossa (Punta) Cresta SSE dal vallone d'Arnas (01/07/18)
    Fraiteve (Monte) e Pitre de l'Aigle da Pragelato, giro (23/06/18)
    Venezia (Punta) Canale N e Cresta NO (10/06/18)
    Chiot del Cavallo (Colle) da Torre Pellice, giro per l'Alpe della Sella (09/06/18)
    Banchetta (Monte) o Monte Motta da Sestriere Borgata (16/05/18)
    Français Pelouxe (Monte) da Balboutet (15/05/18)
    Platasse (Monte) da Ponte Terribile (12/05/18)
    Roero da Piobesi d'Alba, giro (06/05/18)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (01/05/18)
    Barma d'Noara (Falesia) (30/04/18)
    Grand Miuls (Monte) da Pragelato (25/04/18)
    Ciabergia (Monte) da Avigliana, giro per Colle Braida, Punta dell'Ancoccia e il sentiero dei Principi (22/04/18)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (14/04/18)
    Giulian (Monte) da Giordano (01/04/18)
    Rastcias (Monte) da Fracchie (31/03/18)
    Pertiche (Clot delle) da Granges (10/03/18)
    Gran Costa (Monte) da Pragelato, traversata a Salbertrand (04/03/18)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (02/03/18)
    Gardiole (la) da le Villard-Laté (25/02/18)
    Morefreddo (Monte) da Pragelato per il Clot de la Soma e discesa su Seytes (10/02/18)
    Bo Valsiesiano (Monte) da Rassa (04/02/18)
    Pilone (Punta) Canale Sud-Est (03/02/18)
    Cervetto (Testa di) da Serre (14/01/18)
    Ombilic (l') da la Vachette (06/01/18)
    Garitta Nuova (Testa di), Piata (Bric la) da Pian Munè, traversata a Croesio (08/12/17)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (26/11/17)
    Viribianc (Cima) da Chiappi (11/11/17)
    Sbarua (Rocca) Torre del Bimbo - Osteria del viandante+Analcolica (08/10/17)
    Argentera (Cima Nord e Sud) Traversata dal Rif. Morelli Buzzi (03/09/17)
    Cerisira (Punta) da Villanova per il Bivacco Soardi (23/08/17)
    Bucie (Bric) Cresta Nord (23/08/17)
    Chaberton (Monte) da Claviere per la Batteria Alta (20/08/17)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Sestriere Borgata, discesa sulla Valle Argentera (19/08/17)
    Stellina (Rifugio) da Novalesa per l'Alpe Tour, discesa per Alpe Carolei e Grange Pra Piano (23/07/17)
    Weissmies traversata S-N (16/07/17)
    Barifreddo (Monte) versante NE e cresta SE (18/06/17)
    Sises (Monte) da Sestriere (14/05/17)
    Baraccone di San Giacomo (Punta del) da Giordano (07/05/17)
    Chiavesso (Cima) da Cornetti (09/04/17)
    Selletta (Monte) da Rodoretto (11/03/17)
    Soma (Clot della) da Pragelato (04/03/17)
    Galibier (Pic Blanc du) dalla strada del Col du Lautaret (19/02/17)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (22/01/17)
    Pintas (Monte) da Fontana della Batteria (07/01/17)
    Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina (06/01/17)
    Morefreddo (Monte) da Pattemouche (05/01/17)
    Pintas (Monte) da Balboutet (31/12/16)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (24/12/16)
    Fiunira (Punta) da Giordano (08/12/16)
    Ghinivert (Bric) da Pattemouche (04/12/16)
    Rutund (Bric) anticima NE 2426 m da Chiazale (26/11/16)
    Provenzale (Rocca) Via Normale della Cresta Sud (02/10/16)
    Sbarua (Rocca) angiolina ritorna (03/09/16)
    Sbarua (Rocca) Settore la Meteora (03/09/16)
    Lago Nero (Falesia del) (29/08/16)
    Rochebrune (Pic de) Via Normale e Cresta Sud dal Col d'Izoard (28/08/16)
    Venezia (Punta) Dimensione quarto (27/08/16)
    Bucie (Bric) Via Normale del Canalone Sud da Bout du Col (25/08/16)
    Rocciamelone da Susa (23/08/16)
    Fourion (Rocce) da Pian del Re (21/08/16)
    Vallon (Col du) e Colle di Thures da Nevache, giro dell'Aguille Rouge (18/08/16)
    Cialancia (Passo) da Perrero a Prali per i 13 Laghi (17/07/16)
    Orsiera (Monte, Punta Sud) Cresta NO (16/07/16)
    Levanna Orientale Via Normale da Forno Alpi Graie (03/07/16)
    Bracco (Monte) da Barge e la Croce di Envie, Rifugio Mulatero e Croce di Sanfront (15/05/16)
    Galehorn da Engiloch (08/05/16)
    Boshorn da Engiloch (07/05/16)
    Sises (Monte) da Sestriere (02/05/16)
    Banchetta (Monte) o Monte Motta da Sestriere Borgata (29/04/16)
    Nera (Rocca) da Pralapia per il versante NO e il canale N (25/04/16)
    Sea Bianca (Punta) da Pralapia (24/04/16)
    San Leonardo (Falesia) Settore Penna Bianca (17/04/16)
    Sbarua (Rocca) Via Normale (14/04/16)
    Lenlon (Fort de) da Val des Prés (23/01/16)
    Baude (Crete de) da Nevache (17/01/16)
    Sbarua (Rocca) Sperone Cinquetti - Via Super Cinquetti (28/11/15)
    Sbarua (Rocca) Sperone Cinquetti - Via Cinquetti - Burdino (28/11/15)
    Sbarua (Rocca) Freak street - Tirami Su (28/11/15)
    Sette Confini (Monte) da Pinerolo, giro della Val Lemina per i Colli Crò, Ciardonet, dell'Eremita,Infernetto (22/11/15)
    Sbarua (Rocca) via Gervasutti-Ronco (21/11/15)
    Lausa (Truc), Truc Donna e Bric di Pin da Ruata, anello (15/11/15)
    Sbarua (Rocca) Sperone Cinquetti - Via Cinquetti - Burdino (14/11/15)
    Sbarua (Rocca) Vena di Quarzo (17/10/15)
    Sbarua (Rocca) Via Normale (17/10/15)
    Sbarua (Rocca) via Gervasutti-Ronco (17/10/15)
    Ciantiplagna (Cima) e Testa dell'Assietta da Pourrieres, giro per il Colle Finestre, discesa GTA (27/09/15)
    Crò (Falesia del) (26/09/15)
    Sigaro (Falesia del) (25/09/15)
    Vautero (Rocca) Falesia Rocca Vautero (21/09/15)
    Gran Dubbione (Falesia del) Rocca del Visconte (19/09/15)
    Barma d'Noara (Falesia) (13/09/15)
    Barma d'Noara (Falesia) (12/09/15)
    Mulo (Colle del) da Marmora, giro per i Colli Preit, Margherina, Bandia (11/09/15)
    Gardetta (Passo della) e Bric Cassin da Ponte Marmora giro per il Colle del Preit e Vallone di Unerzio (10/09/15)
    Cristalliera (Punta) cresta SSO o delle Scuole (06/09/15)
    Muro rosso (Falesia del) (31/08/15)
    Cornour (Punta) da Ghigo di Prali, per la cresta NE (30/08/15)
    Granero (Monte) da Pian del Re per il Passo Luisas e la cresta E (28/08/15)
    Mongioia (Monte) o Bric de Rubren da Sant'Anna per il Vallone Varaita di Rui e il Passo Mongioia (21/08/15)
    Furgon (Monte) da Thures (26/07/15)
    Morefreddo (Monte) da Pragelato per il Colle del Pis, discesa nel vallone del Mendie (18/07/15)
    Cialancia (Punta) da Perrero, giro per Conca Cialancia, Passo Rous e Tredici Laghi (05/07/15)
    Bosco (Cima del) da Bousson, giro per Thures (28/06/15)
    Granero (Rifugio) + Col Barant da Villanova per la Conca del Prà (07/06/15)
    Assietta (Testa dell') da Pourrieres, giro per il Col Lauson (02/06/15)
    Melano Giuseppe (Rifugio) o Casa Canada da Brun per il Colle Eremita, le Carbonaie e il colle Ciardonet (13/05/15)
    Servin (Monte) da Angrogna per il Sentiero Partigiano (10/05/15)
    Castelletto (Monte) da San Germano Chisone per il Colle Vaccera (09/05/15)
    Viso Mozzo da Pian della Regina (02/05/15)
    Petit Tournalin da Cheneil (12/04/15)
    Soma (Clot della) da Pragelato (20/03/15)
    Soma (Clot della) da Pragelato (15/03/15)
    Belvedere (Punta) da Fenestrelle e il Vallone Cristove (08/03/15)
    Piattina (Punta) da Prà del Torno (21/02/15)
    Bosco (Cima del) da Rollières (15/02/15)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (17/01/15)
    Crosa (Fortini di) da Meire Bigorie (17/01/15)
    Servin (Monte) per la Costa Rugnusa e il Monte Castelletto (11/01/15)
    Vergia (Punta) da Pertusel (10/01/15)
    Pintas (Monte) da Usseaux, giro per il Colle delle Finestre (06/01/15)
    Fournier (Cima) da Bousson (28/12/14)
    Begino (Monte) da Bousson (28/12/14)
    Crosa (Fortini di) da Meire Bigorie (27/12/14)
    Servin (Monte) da Angrogna per il Sentiero Partigiano (24/12/14)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (13/12/14)
    Platasse (Rocce, Colle di) da Ponte Terribile (29/11/14)
    Gran Miol (Punta del) dalla Valle Argentera per il versante NO (23/11/14)
    Banchetta (Monte) o Monte Motta da Sestriere Borgata (16/11/14)
    Banchetta (Monte) o Monte Motta da Sestriere Borgata (15/11/14)
    Ciabert (Costa) da Chianale (08/11/14)
    Viraysse (Tete de) da Meyronnes per il Col de Mallemort (19/10/14)
    Sette Confini (Monte) da Pinerolo, giro della Val Lemina per i Colli Crò, Ciardonet, dell'Eremita,Infernetto (18/10/14)
    Querellet (Monte) da Sestriere attraverso il Passo di San Giacomo (21/09/14)
    Jafferau (Monte) da Salbertrand per il Forte Pramand e la galleria dei Saraceni, giro per il Forte Foens (13/09/14)
    Chaberton (Monte) da Fenils, giro per Claviere ITINERARIO NON PERCORRIBILE (06/09/14)
    Cavallo (Punta del) da Casteldelfino, discesa su Pontechianale (29/08/14)
    Tre Chiosis (Punta) da Pontechianale per la Costa Savaresch (28/08/14)
    Udine (Punta) - Venezia (Punta) da Pian della Regina (23/08/14)
    Mongioie (Monte) da Rastello, giro per per Passo Saline, Bocchin Aseo e Laghi della Brignòla (19/08/14)
    Ghinivert (Bric) da Pattemouche per il Colle del Beth (18/08/14)
    Losetta (Monte) da Castello, giro Vallone di Soustra - Vallone di Vallanta (17/08/14)
    Barifreddo (Monte) versante NE e cresta SE (14/08/14)
    Trusciera (Monte) da Rodoretto, anello per il Colle della Balma (12/08/14)
    Manzol (Monte) da Villanova per il Rifugio Granero e il Col Manzol (06/08/14)
    Gran Guglia da Bout du Col, anello per il Lago Verde (04/08/14)
    Orsiera (Monte) dal Rifugio Selleries per la Via Normale del Canalone E (31/07/14)
    Chaberton (Monte) da Claviere per la Batteria Alta (26/07/14)
    Rametta (Passo) giro dei Tredici Laghi da Prali (19/07/14)
    Stau, Panieris, Blanches, Tortisse, Stau (Colli) da Pontebernardo, giro (17/07/14)
    Puy e Pequerel (Borgate) da Fenestrelle, anello (28/06/14)
    Fraiteve (Monte) e Pitre de l'Aigle da Pragelato, giro (22/06/14)
    Bosco (Cima del) da Bousson, giro per Thures (21/06/14)
    Albergian (Monte) da Pragelato (14/06/14)
    Albergian (Monte) da Pragelato (14/06/14)
    Merla (Punta della) da Pinasca, giro per il Monte Cucetto (07/06/14)
    Albergian (Monte) da Pragelato (01/06/14)
    Rognosa (Punta) da Luserna San Giovanni per il Sentiero Partigiano al Colle Vaccera (25/05/14)
    Grinbassa (la) da Brossasco, giro (04/05/14)
    Midi o Muret (Punta) da Peyrone (16/02/14)
    Jervis Willy (Rifugio) alla Conca del Prà da Villanova (12/01/14)
    Finestre (Colle delle) da Balboutet (06/01/14)
    Servin (Monte) dal Colle Vaccera (29/12/13)
    Vej del Bouc (Colle) da Entracque, giro del Monte Carbonè per Ponte Porcera (30/08/13)
    Desertes (Passo) da Oulx, giro per il Passo della Grand'Hoche (27/08/13)
    Ghinivert (Bric) da Pattemouche per il Colle del Beth (13/08/13)
    Rocciamelone da la Riposa (09/08/13)
    Paur (Colletto Est della) da Sant'Anna, giro del Monte Matto (13/09/12)
    Roma (Punta) Via Normale da Pian del Re (09/08/12)
    Sautron, Portiola (Colli) da Saretto, giro per il Rifugio Stroppia (13/07/12)
    Piatta (Colle della) da Dronero, giro per Montemale, Bottonasco, Pratavecchia (25/03/12)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (05/02/12)
    Piata o Plata (Bric la) da Sanfront, giro per il Colle di Gilba e San Bernardo (09/12/11)
    Muretto (Monte) da Pinerolo per Costagrande e Rocca Vautero (06/12/11)
    Sbaron (Punta) da Condove (04/12/11)
    Pietraborga (Monte) e Monte San Giorgio da Trana, giro (20/11/11)
    Sea di Torre giro da Torre Pellice (02/10/11)
    Castelletto (Monte) da San Germano Chisone per il Colle Vaccera (17/09/11)
    Tivoli (Monte) o Bric Arpiol da Paesana, giro (04/09/11)
    Chaberton (Monte) da Fenils, giro per Claviere ITINERARIO NON PERCORRIBILE (02/09/11)
    Chersogno (Monte) Giro del Monte Chersogno da Prazzo (01/09/11)
    Cristetto (Monte) da Pinerolo, giro del Gran Dubbione per i 7 Ponti (31/08/11)
    Ciantiplagna (Cima) e Colle dell'Assietta da Pourrieres per il Colle delle Finestre, discesa per il vallone Gran Cerogne (27/08/11)
    Albergian (Colle dell') da Laux, giro Val Troncea - Val Chisone per il Colle del Pis (26/08/11)
    Ruetas (Monte) e Monte Morefreddo da Pragelato per il Colle del Pis (24/08/11)
    Gran Guglia (Colletto della) da Prali, giro della Gran Guglia per il Rifugio Lago Verde (24/07/07)