matalp


Chi sono

"A mete eccelse per anguste vie" (Victor hugo)

Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Bellissima e storica via della val di mello, che supera lo scoglio della metamorfosi per una serie di fessure stupende, tutte da attrezzare. Siamo partiti alle 12 da San Martino, abbiamo attaccato la via nel pomeriggio, e siamo ritornati a San Martino verso le 9 di sera. La via è stata molto interessante anche per il fatto che in via sono presenti solo alcuni chiodi e non ci sono tutte le soste, quindi bisogna avere spirito di iniziativa e attrezzarsi un po tutto nello spirito dei primi salitori. Le uscite dalla via sono 3, quella di III grado piu facile, quella di IV, e un'ultima fessura di V+ che sale dritta, soluzione da noi scelta, tutta da attrezzare e molto sporca per il fatto che non la fa mai nessuno. L'unica pecca è la discesa per sentiero. Per raggiungerlo bisogna salire un po ed arrivare ad un praticello. non bisogna farsi ingannare da un primo sentiero che scende subito a destra, non porta da nessuna parte, ma bisogna salire in cima alla struttura. Bisogna inoltre stare attenti a non perderlo perchè non è minimamente segnato, ne ometti, ne vernice, secondo la discutibile etica della valle di passare senza lasciare segni. Ma nel complesso una via che da molta soddisfazione.



Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bella via che sale per placche e fessure con un granito eccellente, anche se a volte leggermente friabile e quindi dona una certa sensazione di scivolamento non eccessivo. l'ambiente circostante è straordinario, un mare di granito bianco che ti avvolge. molto bella la fessura del 6° tiro.

La Punta Allievi

Primo tiro

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Già il meteo l'aveva annunciato, sabato brutto con precipitazioni, domenica giornata splendida con visibilità al 90%. E così è stato. Siamo partiti io e Gambalesta per Courmayeur, giornata chiusa e piovosa, e dopo aver chiesto conferma da varie parti sulle condizioni meteo per domenica abbiamo deciso di rischiare e siamo saliti al rifugio Torino con la nuova funivia. Sperando che in quota non avesse nevicato molto, o magari anche niente, ma aimè abbiamo constatato che invece verso sera nevicava e anche molto. La mattina di domenica partiamo lo stesso intorno alle 4 per essere sicuri di essere tra i primi nelle cordate. Arrivati all'attacco del tratto di misto che porta alla gengiva, ci accorgiamo subito che le condizioni della montagna sono piuttosto impervie e invernali. Già il canalino iniziale si prefigura come canale da inizio stagione, con buona neve portante. Tutto il tratto di misto per arrivare alla gengiva quasi completamente ricoperto di neve e verglas. Ma le difficoltà maggiori le abbiamo trovate all'attacco del dente. Parte la prima cordata che dopo pochi metri si arresta e scende, troppo ghiaccio sulla parete. Parte la seconda e con un po di coraggio e pelo sullo stomaco il primo riesce a passare e a posizionare delle fettucce per far passare più agevolmente quelli che seguivano, compresi noi. Ringrazio quel giovane che ha di fatto aperto la salita a tutti gli altri. Il secondo tiro del dente è stato quello più difficile e rischioso ma anche quello che mi ha dato più soddisfazione. Tiro quasi completamente sprovvisto di chiodi, sul IV grado ricoperto da neve e ghiaccio, da proteggersi con friends. Una volta passati questi due tiri abbiamo intercettato le corde fisse e quindi le cose sono risultate un po più facili. Comunque nonostante o anche grazie alle condizioni invernali della montagna, l'ascensione mi ha portato grande soddisfazione.



Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bellissima via di granito in val Masino. Classica, dove i chiodi servono solo per sapere dove devi andare o dove è difficile integrare. Non molto ripetuta, ma a me ha dato molta soddisfazione come sempre del resto quando le vie sembra che devi costruirtele tu.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bellissima gita perchè molto completa, ma anche molto lunga, quindi serve un buon allenamento fisico. Noi siamo partiti alle 3,30 dal rifugio Marinelli Bombardieri e siamo rientrati alla macchina a Campo Moro verso le 20,30. Visto il caldo anomalo di quest'anno di neve sul ghiacciaio non ce n'era molta, e la maggior parte dei crepacci si stavano aprendo, quindi il tragitto sul ghiacciaio risulta un pochino laborioso, ma nonostante questo i ponti di neve sono risultati stabili sia all'andata che al ritorno. Per salire al rifugio Marco e Rosa l'unica via percorribile attualmente è quella della ferrata perchè il canale è interrotto dalla terminale che si è aperta troppo per poterla superare. L'attacco della ferrata non è il massimo soprattutto a scendere, hanno posto in loco una scala che non serve a molto, occhio al primo pezzo della scaletta a cui manca un gancio, ma comunque è stabile. tutto il resto della salita è fattibilissima, la neve anche nei punti di cresta era molto solida, smollava un po nella discesa. Nel punto di roccette di III grado è utile portarsi due friends per allestire un'ultima sosta per uscire fuori. Del panorama che si vede dalla cima non posso dir nulla perchè siamo arrivati in vetta che ormai era coperto dalle nuvole. Gita molto interessante, ma ripeto molto lunga.
Questa gita l'ho fatta con Gambalesta e Vicente, buoni compagni di cordata. Ringrazio Gambalesta che ci ha spronati ad andare fino in fondo perchè al marco e rosa si vedevano nuvoloni che coprivano la cima e c'era aria di rinuncia. Voglio segnalare in ultimo di stare attenti al cane del rifugio Marco e Rosa perchè mi ha morso al polso, quindi non è cane del tutto innocuo.


Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Valrossa (Punta di) da Riale (15/12/18)
    Tallihorn da Nufenen per il Versante SE (14/12/18)
    Grevasalvas (Piz) da Plaun da Lej (12/12/18)
    Schilthorn da Engiloch (01/12/18)
    Val Loga (Cima Centrale di) da Montespluga (25/11/18)
    San Paolo Centrale (Parete di) Parete Nera (18/11/18)
    San Paolo Sud (Parete di) Athene (17/11/18)
    Parete Calva Free dolcino (21/10/18)
    Anglone Sud (Costa dell') Dall'antistoria alla storia (14/10/18)
    Anglone Sud (Coste dell') Via Archangelo (13/10/18)
    Maslana (Pinnacolo di) New Age (29/09/18)
    Alto (Pizzo) da Premana per laghetti di Deleguaccio (23/09/18)
    Sentinella di Gondo Mister Magoo (08/09/18)
    Teufelstalwand Alpentraum (30/06/18)
    Agaro Molte vite molti Maestri (17/06/18)
    Anglone Centrale (Coste dell') La piccola verticalità (08/04/18)
    Mandrea di Laghel Ego trip (07/04/18)
    Oronaye (Monte) Canale sud di Sinistra (Via Normale) (02/04/18)
    Cobre, cima Sud canale N (01/04/18)
    Gross Leckihorn da Realp (24/03/18)
    Murtaira (Cima di) da Val Bregaglia (24/02/18)
    Rosa dei Banchi dalla strada per Dondena (10/02/18)
    Termo (colle del) da Carcoforo (04/02/18)
    Piglimò (Corno, Cima Nord) da Rima per il versante Est (03/02/18)
    Mucia (Piz) da San Bernardino (28/01/18)
    Mellasc (Pizzo) per la Val Vedrano (14/01/18)
    Vallocci (Cima) da Tartano e la Val Lunga (Località Valle) (13/01/18)
    Campanile (Punta del) da Rassa (02/01/18)
    Rosetta (Cima della) da Rasura (01/01/18)
    Orsiera (Monte, Punta Sud) da Prà Catinat per lo scivolo Sud (29/12/17)
    Vandalino (Monte) da Sea di Torre Pellice (28/12/17)
    Maurin (Colle del) da Chiappera (24/12/17)
    Barsin (Aiguille de) da Saretto per il versante Est (23/12/17)
    Sasso Nero (Monte) da San Giuseppe (17/12/17)
    Giosolette (Cima) da Limonetto (09/12/17)
    Estelletta (Monte) da Ponte Maira (07/12/17)
    Stotzigen Firsten da Realp (03/12/17)
    Oserot (Monte) da Chialvetta (18/11/17)
    Medale (Corna di) Eternium + Mexico e Nuvole (12/11/17)
    Anglone (Coste dell') Cuore d'oro (29/10/17)
    Mandrea di Laghel Nataraj (28/10/17)
    Parete del Falco Taci e chioda (15/10/17)
    Caporal Orecchio del pachiderma + Itaca nel sole + Rattle snake (03/09/17)
    Ramière (Punta) o Bric Froid da Argentera (27/08/17)
    Crestone Marinelli - parete E Alto Gradimento (20/08/17)
    Genepi (Torre) Genepi (05/08/17)
    Marta (Pizzo) C'era una volta il sentiero walser (08/07/17)
    Sentinella di Gondo Rondini sanguinarie (02/07/17)
    Sergio (Punta) Via dei Forestali (24/06/17)
    Mroz (Scoglio di) Impressioni di settembre (11/06/17)
    Garzo (Monte) Schmittchen Schleicher (14/05/17)
    Emet (Pizzo) Via diretta parete ovest (08/04/17)
    Vadret (Piz) da Punt Muragl (26/03/17)
    Alv (Piz) dalle Funivie del Diavolezza (25/03/17)
    Minor (Piz) da Bernina Sout (25/03/17)
    Lago Gelt (Cima del) da Carona (18/03/17)
    Salmurano (Monte) da Pescegallo (12/03/17)
    Lemma (Cima di) da Tartano (11/03/17)
    Scalino (Pizzo) dalla Diga di Campo Moro (25/02/17)
    Val Boazzo (Cascata della) (22/02/17)
    Tre Signori (Pizzo dei) Canale NE della bastionata (31/01/17)
    Lussè (Monte) dal Arpy per il Lago di Pietra Rossa (31/12/16)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (30/12/16)
    Mengol (Cima) Mengol Surprise (10/12/16)
    Breithorn dal Passo del Sempione (07/12/16)
    Presena (Cima) dal Passo Paradiso (03/12/16)
    Medale (Corna di) Altri tempi (12/11/16)
    Antimedale Stelle cadenti (01/11/16)
    Castel alto di Massodi Sendero luminoso (17/07/16)
    Castel Presina - Parete rossa Una via per Zeno (16/07/16)
    Ecrins (Barre des) Parete Nord, Via Coolidge (03/07/16)
    Tambò (Pizzo) da Montespluga (21/05/16)
    San Paolo (Parete di) Aphrodite (08/05/16)
    San Paolo (Parete di) La Cengia rossa (07/05/16)
    Castel Presina - Parete rossa Fandango (30/04/16)
    Lomasti (Pilastro) Vertigine (25/04/16)
    Epicoun (Bec d') o Becca Rayette da Ruz, traversata N - S (10/04/16)
    Gelé (Mont) da Ruz (09/04/16)
    Cevedale (Monte) dal Rifugio dei Forni (27/03/16)
    Gran Zebrù dall'Albergo dei Forni (26/03/16)
    Grigna Settentrionale o Grignone Canalone Ovest (19/03/16)
    Grand Sertz o Gran Serra da Valnontey (13/03/16)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (27/02/16)
    Giassiez (Monte) o Giassez da Thures (14/02/16)
    Andolla (Pizzo) Cresta Est (20/12/15)
    Sevino (Pizzo) e Quadro (Pizzo) Traversata Cresta SO (29/11/15)
    Rothorn e Piccolo Rothorn da Gressoney la Trinité (15/11/15)
    Franco Salluard (Pilastro) Il gatto e la volpe (08/11/15)
    Paleria (Placche di) Cose preziose (11/10/15)
    Graue Wand Conquest (26/09/15)
    Tribolazione (Becco Meridionale della) Pin Up (20/09/15)
    Medale (Corna di) Milano 68 (12/09/15)
    Orsa maggiore (Pilastro dell') Gengis trip (11/09/15)
    Lomasti (Pilastro) Sylvie (06/09/15)
    Dones (Sigaro) Gasomania (29/08/15)
    Luna Nascente (22/08/15)
    Allievi (Punta) Il Fortissimo (06/08/15)
    Dente del Gigante Via Normale (02/08/15)
    Piezza (Monte) Parete Sud - Anima Ribelle (28/07/15)
    Bernina (Piz) Via Normale italiana dalla Diga di Campo Moro (19/07/15)