mariomonaco


Chi sono

Gulliveriano dagli inizi Mario è partito per la sua ultima discesa il 5 maggio del 2014 sulla parte Ovest del Monte Charbonel.
Dopo centinaia di giornate vissute in montagna quella ha concluso la sua salita e la sua ricerca, che con la sua umiltà e la sua perveranza rimarrà nei ricordi delle persone che hanno avuto la fortuna di vivere queste emozioni con lui al fianco.

Le mie gite su gulliver

sciabilità :: *** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
Sceso con attenzione perchè nella parte alta ci sono piccoli cumuli da vento della recente nevicata e tratti di crosta non ancora assestati, trovato invece buone condizioni nella parte bassa con neve ventata dura e portante. Per trovare tutto il percorso in buone condizioni penso sia meglio aspettare ancora un po' di giorni affinchè la neve possa essere più regolare e assestata. Stesso discorso per il canale est di Rocca Bianca.

partenza

parte alta

rocca del Nigro in 1° piano e la Niera sullo sfondo

[visualizza gita completa]

sciabilità :: *** / ***** stelle
Partenza da quota 1800 m. circa sulla strada per La Riposa, da qui innevata, salgo passando per la Crocetta e mi porto al centro della parete seguendo la grande cengia del percorso estivo, poi su verso la cima cercando già in salita un itinerario tra le rocce sulle magre nevi, ai fini della discesa in sci.
Discesa un po’ tardiva verso le due del pomeriggio, perché sulla vetta il tempo passa in una lunga e rilassante sosta, con panorama mozzafiato che spazia dalle Marittime al Viso, dai denti d’Ambin allo Chaberton al Monte Bianco. Inizio con alcune curve proprio sotto il busto di Vittorio Emanuele II che sembra guardare perplesso, tenendo la sinistra in prossimità della cresta nord-est, dopo una decina di metri evito il primo risalto senza neve valicando per un breve tratto sull’orrida parete nord-est in neve farinosa, rientro subito sulla sud-est al di sotto del saltino roccioso, continuo tra le roccette affioranti con alcuni passaggi delicati e ”psichici” su neve marmorea, in parte sul percorso estivo incavato tra le rocce dove la neve si è fermata. Da 3500 in giù la sciata si fa scorrevole, neve di consistenza variabile, increspata in superficie e con buona presa. A quota 3100 m. circa esco dalla parete con un ripido traverso verso destra, che mi conduce, valicando la dorsale, sul percorso di salita e sul pendio che dalla Crocetta scende verso il rifugio Ca’D’Asti, poi giù sino alla strada, tratti erbosi affioranti nella parte bassa, perdonabili dopo una discesa di così ampio respiro: la parete sud-est è immane e tutto sommato non è male affrontarla con poco innevamento, ZERU rischio di valanghe, tuttavia per estimatori del genere: “nevi essenziale e scarne, ridotte all’osso”, da amare come il cactus che si accontenta di poco.

pausa in salita, prima di entrare nella parete sud-est al centro della foto

prime curve sotto la vetta, contro il cielo si staglia il l busto di Vittorio Emanuele II

breve tratto da valicare in parete nord-est

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: / ***** stelle
attrezzatura :: scialpinistica
Continua regolare l'attività scialpinistica: dopo una salita alla cima Dufour per cresta dalla Zumstein (senza sci ovviamente) e notte alla capanna Margherita, discesa alle 9 di mattina su splendida neve firn sino all'altezza del rifugio Gnifetti e ancora un tratto nel canale di fianco al rifugio sino al ghiacciao di Indren. Con Marilù e lo "Sdarda".

Marilù sul Ludwigshöhe, sfondo Lyskamm e i giganti del vallese

primi raggi sul colle del Lys, ignoti campeggiatori e sullo sfondo la Dufour

lo Sdarda su neve superba

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Cresta in buone condizioni con roccia asciutta, divertente anche il tratto di neve scavalcando la Zumstein. Dopo notte alla capanna Margherita, discesa in sci al mattino seguente su fantastica neve firn sino all'altezza del rifugio Gnifetti e ancora un tratto nel canale di fianco al rifugio e ghiacciao di Indren. Con Marilù e lo "Sdarda".

arrivo in vetta

dalla Zumstein alla Dufour

primi raggi sul colle del Lys, sullo sfondo la Dufour

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
attrezzatura :: scialpinistica
Siamo a fine luglio e l’attività scialpinistica continua, su nevi fredde di stagione invernale come appunto è il mese di luglio. Cosi’ facendo si abolisce la solita, a questo punto inutile “interruzione” tra una vecchia stagione scialpinistica e la nuova, mantenendo una liaison che permette una sciata fluida tutto l’anno. Dormito in tenda a quota 3650 m., bufera e vento tutta la notte hanno martellato duro, acqua ghiacciata dentro la tenda, ma al mattino arriva la schiarita con bella vista sulla cresta del Lyskamm fumante e la cornice rigonfia di fresco.
Salito alle 7, partito per la discesa sotto le roccette di vetta della Zumstein poco dopo le 10, poche curve lato canale Marinelli, valicato la cresta e pennellato con discesa da delirio su un tappeto fine e leggero, sino all’altezza del rifugio Gnifetti, poi canaletto di fianco al rifugio (magro, qui la neve sta sciogliendo), sino giù a Indren.

prime curve lato canale Marinelli est, prima di valicare la cresta

attesa schiarita per partire

cordate in arrivo in vetta e partenza del canale Marinelli, sullo sfondo la Dufour

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
attrezzatura :: scialpinistica
Splendida discesa alle nove e mezza di una fresca mattina (temperatura -10° alla capanna Margherita) con vento da nord che ha portato bel tempo, dopo che il giorno precedente il vento da sud fortissimo e grandi nuvoloni avevano avvolto la montagna. Neve polvere a tratti ventata ma sempre pennellabilissima ne hanno fatto una stupenda discesa di luglio. Il canalino di fianco al rifugio Gnifetti per scendere sul ghiacciaio di Indren è ancora innevato e sciabile. Con Costanzo - purtroppo non posso lasciare foto, non avevamo macchina fotografica.
sciabilità :: **** / ***** stelle
Partiti dal rifugio Gonella verso le 3 di mattina, salita per il ghiacciaio del Dome su una neve portante, buon innevamento quest’anno nella zona, passati al col des Aiguilles Grises all’alba e traversato al col de Bionassay seguendo poi l’affilata cresta, bella e divertente al cospetto del Monte Bianco coperto da una nuvola ad alta quota. Quattro skieur stanno risalendo la ovest, ma non potranno scenderla e dalla cima verranno poi sulle nostre tracce.
Partenza in sci direttamente dalla vetta, regalo del buon innevamento, in direzione del col de Bionnassay, neve dura portante, tolti gli sci pochi metri per valicare una dorsale rocciosa che incide la cresta e continuato la discesa, come un tuffo, nella parete sud-est, terminale ben chiusa superata tranquillamente in sci (in splitboard per Beppe); continuato nel maestoso ghiacciaio di Bionnassay cercando il percorso migliore tra i grandi crepacci a quota 3400 circa, poi giù per la destra orografica del ghiacciaio sino ad agganciare per esile striscia nevosa l’allacciamento al ghiacciaio del Miage, dove una provvidenziale striscia nevosa ci ha condotti sino al lago Combal, tutto sci ai piedi e solo con 2 o 3 togli-metti: piacevolissimo, sono stati più di 3 chilometri del Miage e relativa morena, un vero spasso far correre gli attrezzi senza portare a spalle, poi per la strada in direzione de La Visaille. Con Costanzo, in sci, e Beppe Fly in splitboard. Precisazione per la discesa del ghiacciaio di Bionnassay: valutare attentamente le condizioni prima di tuffarsi nella discesa, in caso di minimo dubbio ritornare al col des Aiguilles Grises e al rifugio Gonella, ved. descrizioni nella parte itinerario.

Mario lascia la vetta della Bionnassay

in salita sull'aerea cresta

Beppe fly, la prua del suo split e Mario nella parete sud-est

[visualizza gita completa]

sciabilità :: ***** / ***** stelle
Bella discesa dal col des Droites sul Talefre, aggiungo alcune foto.

Non è il sole, è la Luna, al mattino sul monte Bianco

Col de Droites e arrivo primi fiocchi

Jorasses, Linceul e Colton-McIntire

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Cascata in buone condizioni, brilla stupenda nel sole del mattino; salita con Peru e Alberto, gitone di avvicinamento in sci, interrotto da sosta ristoratrice al rifugio Livio Bianco, aperto con la solita buona cucina. Je vous dis seulement: une cascade de grande classe.

all'alba, eccola al di là del lago

une cascade de grande classe

teleobiettivo dal Ventabren

[visualizza gita completa]

sciabilità :: **** / ***** stelle
Nell'inverno del 2003 avevamo adocchiato la bellezza della parete e provato a risalire il canale, ben visibile da Tolosano: senza prendere la cengia a destra perchè troppo carica di neve, avevamo continuato nel canale stesso, rinunciando poi alla salita perchè esso conduce ad un tratto di misto non sciabile. Roby Garnero ha ora trovato la soluzione della parete passando per la cengia, ripidissima, che raccorda il canale ai pendii alti. Discesa su neve fresca invernale fantastica...dare un'occhiata alle foto, che parlano meglio di ogni racconto....Questa discesa va affrontata solo con innevamento sicuro, data l'elevata pendenza della cengia e dei pendii sovrastanti.

sopra il camino della casa, il canale con la cengia ascendente a dx

ripido, c'è poco da ridere

il pendio superiore

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (01/05/14)
    Sacilotto (Cima) o quota 2906 m Parete Nord (15/03/14)
    Oriol (Cima dell') Versante Nord (15/03/14)
    Nebius (Monte) Parete e canalone O (11/01/14)
    Bianca (Rocca) Canale Est (06/01/14)
    Gnifetti (Punta) - Capanna Regina Margherita da Indren (25/08/13)
    Bianco (Monte) Parete SO - Couloir Saudan (14/07/13)
    Monviso, Colletto Pensa Parete Ovest, diretta del triangolo (04/05/13)
    Monviso Canalone E/SE del Lago Grande di Viso (25/04/13)
    Oronaye (Monte) Volo dal canale Sud di Sx (15/04/13)
    Abisso (Rocca dell') canale S (11/04/13)
    Gran Zebrù dall'Albergo dei Forni (30/03/13)
    Monviso, Colletto Pensa Parete Ovest, diretta del triangolo (22/03/13)
    Chersogno (Monte) diretta Parete Sud (16/03/13)
    Chersogno (Cima) Per Parete S (16/03/13)
    Tre Chiosis (Punta) dal rif. Savigliano (10/03/13)
    Bresses (Testa Nord di) Parete Est - Alpamayo (04/03/13)
    Pergo (Rocca) volo da Figliere verso Frise (02/03/13)
    Nigro (Rocca del) canale ENE (27/01/13)
    Rocciamelone Parete SE (17/11/12)
    Zumstein, Gnifetti, Parrot, Ludwigshohe, Corno Nero, Vincent Traversata da Indren (19/08/12)
    Dufour (Punta) Via Normale Italiana per la Cresta SE (18/08/12)
    Zumstein (Punta) da Indren (29/07/12)
    Gnifetti (Punta) - Capanna Regina Margherita da Indren (15/07/12)
    Bionnassay (Aiguille de) Cresta/Parete SE e Ghiacciaio di Bionassay (17/06/12)
    Droites (Col des) Face Sud (09/04/12)
    Rocca la Paur (Cascatone) (24/03/12)
    Bianca (Monte la) da Tolosano, parete NE (10/03/12)
    Tacul (Mont Blanc du) Goulotte Gabarrou - Albinoni (27/02/12)
    Chaberton (Monte) Parete S/SO - Combinazione Vincente (18/02/12)
    Ferra (Monte) Goulotte Grassi-Tessera (15/01/12)
    Cobre, cima Sud Canale Nord (06/01/12)
    Barbis (Rocca), forcella cresta Sud Couloir Est (31/12/11)
    Bianca (Rocca) Macro Couloir (11/12/11)
    Real (Tour) canale Nord di Sx (26/11/11)
    Oronaye (Monte) Canale Sud di Destra (12/11/11)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (29/10/11)
    Stella (Corno) Spigolo Superiore (16/10/11)
    Verte (Aiguille) Arete du Jardin (29/09/11)
    Weisshorn Cresta Est (21/08/11)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (02/08/11)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (26/06/11)
    Monviso Parete O del Colletto Pensa, diretta del triangolo (29/05/11)
    Monviso canale Coolidge (07/05/11)
    Argentera, cima sud parete O (17/04/11)
    Argentera (Serra dell') - Colletto Gunther Canale e parete O (02/04/11)
    Malinvern (Monte), cima NO Couloir NO, Dufranc (27/03/11)
    Matto (Monte, Cima Est) Canalino Sandra (26/03/11)
    Tour Ronde Couloir Gervasutti (05/03/11)
    Oronaye (Monte) Canale Nord (26/02/11)
    Granero (Monte) Canale Nord (22/01/11)
    Frioland (Monte) Parete Est (15/01/11)
    Mongioia (Monte) o Bric de Rubren Parete SO (14/11/10)
    Salza (Monte) Parete SE (14/11/10)
    Salza (Monte) da Sant'Anna (13/11/10)
    Ferra (Monte) parete N (06/11/10)
    Marguareis (Punta) Canale dei Genovesi (30/10/10)
    Dent Blanche Cresta Sud (01/08/10)
    Brocan (Cima di) da Pian della Casa del Re (18/07/10)
    Bianco (Monte) per i 3 monti (Tacul, Maudit, M. Blanc) (10/07/10)
    Asta (Forcella dell') Canale Nord (29/05/10)
    Monviso, parete N quota 3530 m Canale Coolidge inf. + Canale Perotti (08/05/10)
    Caprera (Colletto) Canale NO, Via Bano-Riva (25/04/10)
    Chambeyron (Aiguille de) Couloir Gastaldi e cengia Izoard (via sud alla breche Nerot-Vernet) (18/04/10)
    Nible' (Monte) versante SO (10/04/10)
    Asta Soprana (Cima dell') parete E, canale E (03/04/10)
    Argentera (Cima Nord) Canale della Forcella (17/03/10)
    Chambeyron (Brec de) Couloir Boujon (14/03/10)
    Bianca (Rocca) da Chianale, canale NE (06/03/10)
    Barracco (Colletto) Canale NE (24/01/10)
    Vallonasso (Monte) Parete Canale E (02/01/10)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (05/12/09)
    Madre di Dio (Colletto della) Canale Nord (28/11/09)
    Due Dita (Passo) Canale NE (21/11/09)
    Bianco (Monte) Sperone della Tournette (26/07/09)
    Pisco (Nevado) parete sud (10/07/09)
    Copa Cordillera Blanca cresta ovest e parete sud (09/07/09)
    Huascaran Sur - Cordillera Blanca - Peru pendio nord sotto il seracco 6280 m. (05/07/09)
    Ishinca – Cordillera Blanca – Perù per pendio SO e discesa parete NO (27/06/09)
    Fond d'Orset (Pointe du) parete O (07/06/09)
    Bresses (Testa Nord di) Canale N (02/06/09)
    Argentera (Cima Nord) parete NE (17/05/09)
    Pensa (Colletto) Monviso, Parete S (09/05/09)
    Chambeyron (Aiguille de) dalla vetta (04/05/09)
    Chambeyron (Brec de) Couloir Nord Bonacossa (02/05/09)
    Cibiroles (Tete des) rampa e couloir NO (01/05/09)
    Victor Chaud (breche) couloir Pélas-Verney (25/04/09)
    Agneaux (Montagne des) Couloir Piaget (14/04/09)
    Cordier (Brèche) canale E (14/04/09)
    Combeynot (Roc Noir du) Couloir NO, Orient Express (13/04/09)
    Matto (Monte, Cima Est) Parete SE, Terme Royal Express (09/03/09)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (08/03/09)
    Pelvo d'Elva parete E (22/02/09)
    Bianco (Monte) Cresta di Peuterey dal Col Eccles (25/08/08)
    Obergabelhorn parete Nord (20/07/08)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (05/07/08)
    Ciamberline (Punta) canale Nord per vallone Valletta (16/02/08)
    Pienasea (Cima di) Parete E (10/02/08)
    Salza (Monte, contrafforte est) parete SE (10/02/08)
    Venezia (Punta) Canale N (26/01/08)
    Grand Fond (Pointe Est du) Couloir Sud (31/12/07)
    Aiguillette (Monte ) - L'Asti Parete NO (17/06/07)
    Aiguillette (Monte ) - L'Asti Parete NO (17/06/07)
    Nadelhorn parete nord (10/06/07)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (27/05/07)
    Fletschhorn Parete Nord (20/05/07)
    Ciamarella (Uja di) Parete Nord (13/05/07)
    Coup de sabre (06/05/07)
    Giusalet o Ciusalet (Monte) o Signal du Clery parete ovest - La riscossa del feudatario (15/04/07)
    Zumstein o Gnifetti (Colle) Canalone Marinelli (26/04/06)
    Monviso Parete Sud e Canale Barracco (22/04/06)
    Jean Coste (Breche) Couloir NE (15/04/05)
    Nubiera (Buc de) Parete NE (05/04/03)
    Sautron (Monte) Canale E (25/01/03)
    Nebius (Monte) Parete e canalone O (12/01/03)
    Lausetto (Cima del) parete SE (22/04/02)