mariomonaco


Chi sono

Gulliveriano dagli inizi Mario è partito per la sua ultima discesa il 5 maggio del 2014 sulla parte Ovest del Monte Charbonel.
Dopo centinaia di giornate vissute in montagna quella ha concluso la sua salita e la sua ricerca, che con la sua umiltà e la sua perveranza rimarrà nei ricordi delle persone che hanno avuto la fortuna di vivere queste emozioni con lui al fianco.

Le mie gite su gulliver

sciabilità :: *** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: umida
Gita di luglio per gente che è ben consapevole di essere "alla frutta" (un po' di autoironia) nel'ostinazione a non posare gli sci, ma gradevole e divertente per i 900 metri di dislivello sciistici che, considerata la stagione e che siamo in Marittime, sono ben divertenti. In salita abbiamo trasportato un tre quarti d'ora e agganciato la neve, puro beton, a quota 2000 m.. Atteso mezzogiorno, la neve si ammorbidisce un po' e scendiamo il canale di sinistra che guarda verso il colle del Brocan, perchè quello di destra che porta vicino alla vetta presenta già un'interruzione. Molto bello il canale sulla neve a bolle addolcita dal sole, manca però neve nel traverso alla Ghiliè, la quale invece presenta una linea nevosa di tutto rispetto. In tutto 4 interruzioni nelle quali togliere gli sci: non ce ne vogliano i taliban anti-ripido, o comunque gli integralisti di qualsiasi specie ed entità del "guai a togliere gli sci, la discesa deve essere assolutamente continua". Si rilassino un momento: siamo a luglio, un po' di senso del gioco non guasta, e noi ci siamo veramente divertiti.

inizio ski

luce di guglio

strettoia

[visualizza gita completa]

sciabilità :: *** / ***** stelle
Dormito in tenda e partiti alle 2 dal col du Midi, arrivati in vetta in 5 ore circa scesi alle 8 su splendida neve fredda, ventata, invernale dura, sino al col de la Brenva, poi traverso in leggera salita sci a spalle al col du mont Maudit. Solito tratto di 30 metri sotto il colle percorso in "disarrampicata" con l'aiuto della corda (ghiaccio affiorante), bella discesa del mont Maudit, tutti i crepacci chiusi passati in sci, risalita al Tacul e discesa continua à ski tranne un crepaccio 2 passi sci in mano, su neve leggermente mollata dal sole ma gradevole sino al col du Midi. Con Costanzo e Marilena Marilù.

vetta Bianco e Mont Blanc de Courmayeur

prime curve

Marilena nella parete nord

[visualizza gita completa]

sciabilità :: *** / ***** stelle
quota neve m. :: 1700
Partito tardi, ad un’ora INDECENTE dai Tetti Niot, solo per “andare a vedere” questo selvaggio ambiente ed il canale misterioso non osservabile da valle, proseguo nelle condizioni abbastanza buone della neve e giungo poco dopo l’una sulla forcella, dopo quasi 5 ore di salita. Discesa su neve leggermente “mollata” dal sole, passo in sci anche la strettoia nella parte alta (in salita mi aveva lasciato qualche dubbio, ma intanto il sole ha migliorato la faccenda), attraverso la rigola, segue lo scivolo nella parte centrale ed il delicato traverso, ripidissimo ed esposto, seguito dalla rampa di accesso, che conducono sul nevaio del Dragonet; gran soddisfazione per una discesa completa in sci, inclusi i tratti delicati visti in salita ma addolciti dal sole durante la discesa. Canale soggetto a rapido deterioramento con il caldo di questi giorni. Omaggio a Jean Plent da S. Martin Vesubie e Victor Spitalieri De Cessole da Nizza, che nel 1909 effettuarono la prima traversata della forcella dell’Asta, scarponi chiodati ai piedi. Chapeau. Et bravò Andrea Schenone, qui fit la prémière descente à ski du couloir en avril 2001.

Forcella dell'Asta 2850 m. - partenza

pennellate di partenza

nella zona delle roccette

[visualizza gita completa]

sciabilità :: **** / ***** stelle
quota neve m. :: 2000
Avviso per chi andasse al colle delle Cadreghe: dimenticato un sacchetto giallo con le pelli di foca, poco oltre il colle, nel punto contrassegnato dalla freccia della foto "Dopo le Cadreghe, inizio salita"; ricompensa a chi gentilmente le ritrovasse e mi avvisa. Il punto è poco oltre il colle in direzione del conoide del Perotti, e qualche metro più in alto, proprio sulla roccetta indicata in foto.
Gita:
Partenza da Castello alle 5 di mattina con tempo maffissimo, segue miglioramento e bellissima giornata. Nel canale, ottima neve recente che permette agli sci di viaggiare con facilità. Strettoia in basso in buone condizioni passata senza dover togliere gli sci. Segue discesa su ottimo trasformato sino alle grange sotto il rifugio Vallanta.

dopo le Cadreghe inizio salita

parte alta

in discesa

[visualizza gita completa]

sciabilità :: **** / ***** stelle
Trasporto sci da Castello quasi un'ora. Risalito il primo canale che termina con una spalla, poi traverso di una decina di metri(delicato con rocce ricoperte di neve) nel secondo canale che conduce al colletto, non raggiunto per mancanza di neve nell'ultimo tratto... effetto vento... e per nuvole in arrivo: sceso questo tratto del canale superiore, dinuovo traversino nel canale principale e discesa su neve da "cinemà" con Giorgio "Sborder" e Diego. Tutto il canale era a fondo regolare, perfetto da inanellare una serie infinita di curve divertenti: era, perchè dopo il nostro passaggio...non è più.... meglio aspettare una nuova nevicata..... Neve ancora esaltante sino al sentiero del Vallanta, poi rassegnazione su pappa nel sentiero, ma comunque già ubriachi dalla gran bella neve e conseguente gran ski.

salita, prima del traverso al canale di uscita

Giorgio ''sborder''

Mario

[visualizza gita completa]

sciabilità :: *** / ***** stelle
Se questo itinerario è solo di "curiosità storica" perchè raramente in condizioni sciistiche, ho però trovato il giorno giusto per un discreto innevamento. Grande ambiente nel couloir Gastaldi, interrotto da una cascata di ghiaccio di circa 10 metri, che si evita perchè in salita l'itinerario piega a destra in piena parete. Discesa buona su neve leggermente "mollata" dal sole forte in questo sud, emozione nel couloir Gastaldi. L'Aiguille de Chambeyron non si smentisce: alta, discreta, isolata, mai snob.

la Breche

la cengia Isoard

curve strette sulal cengia Isoard

[visualizza gita completa]

sciabilità :: ***** / ***** stelle
L'occhio attento di "Risula" ha scovato questa discesa nella parete Ovest: in questo periodo, buon innevamento e gran condizioni nell'itinerario di Stefano De Benedetti (ved. sua foto "storica" allegata) e ben descritta nel libro Ripido di E. Cardonatti e F. Negri. Du beau , du bon, du grand ski, je ne vous dis pas, dis pas, dis pas......

foto S. De Benedetti

Risula in vetta

in salita

[visualizza gita completa]

sciabilità :: *** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
Nella primavera del 2004 avevo fatto un tentativo "en boucle" provenendo dal lato Lourousa, scendendo un tratto il canale, ma dovetti risalire perchè vidi la cengia "rigolata" da scariche di neve ghiacciata. Oggi arrivando dal lato giusto, saliamo lentamente la cengia e poi il canale , nell'attesa che il sole giunga ad accarezzare la crosta, a tratti un po' vetrata, di questo lato est. Naturalmente sbagliamo giornata e nel meteo variabile il sole non giunge, per cui in discesa la neve è altrettanto dura come nel momento della salita, ricoperta solo nella parte alta da un po' di farina inconsistente: la fama delle "est" come pareti capricciose, non si smentisce neanche stavolta. Percorriamo la cengia con prudenza e poi discesa in ambiente grandioso giù verso il bivacco Costi nel vallone della Miniera, sino al ponte della Vagliotta.

Diego, la cengia e l'Oriol

Mario, partenza di fronte al Lausetto

Diego

[visualizza gita completa]

sciabilità :: *** / ***** stelle
note su accesso stradale :: partiti da Tetti Gaina
Partiti da Tetti Gaina con l'incertezza della situazione neve e e prospettiva di vetta la cima del Souffi per il canale o il pendio lato Bozano, dal Gias delle Mosche, poi Gias Mesdì', salendo verso il Bozano vediamo il conoide della Forcella in buone condizioni e proseguiamo superando alla strettoia la classica cascata di ghiaccio. Partiti in sci direttamente dalla Forcella con vista sul lato Chiotas, bella discesa a tratti su farina e a tratti su neve più dura e ventata. Delicate in discesa le strettoie ripide ed esposte di avvicinamento alla cascata, scesa togliendo gli sci 3-4 metri e disarrampicando come per la salita. Neve fantastique giù dinuovo al Gias delle Mosche e trasferimento a Terme e Tetti Gaina. Precisazione: a volte in aprile la cascata può riempirsi di neve, ma in caso di nevicate è meglio attendere un nuovo assestamento del manto nevoso poichè la Forcella non è un canale lineare, nella parte alta essa curva verso sinistra in contropendenza verso la cima nord dell'Argentera e nelle diverse sezioni varia la consistenza del manto nevoso. Balcone stupendo è il nevaio centrale, illuminato dal sole e con vista sul rifugio Bozano, giù in basso. Gita con Diego Fiorito .

Mario punta gli sci verso il rif. Bozano

verso l'uscita_1024x768

Diego Fiorito sulla forcella

[visualizza gita completa]

sciabilità :: *** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento morbida
Dopo tanta farina in quest'inverno di qua dalle Alpi, é un vero piacere passare "di là" e trovare nel luogo incantato chiamato Fouillouse, un bel fondo duro appena spolverato dove finalmente gli sci tornano a vibrare e le nevi sono più sicure e con meno cumuli. Canale in ottime condizioni nel braccio principale, sino alla strozzatura per intenderci, neve dura ventata e irregolare, esasperata dai venti, nel braccio della parte alta. Discesa gradevole, ma tutto sommato per averlo tutto in buone condizioni conviene aspettare qualche settimana e qualche nevicata più aderente di aprile che regolarizzi anche la parte alta. Bella discesa sino a Fouillouse.

uscita

l'uscita

neve irregolare in alto

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (01/05/14)
    Sacilotto (Cima) o quota 2906 m Parete Nord (15/03/14)
    Oriol (Cima dell') Versante Nord (15/03/14)
    Nebius (Monte) Parete e canalone O (11/01/14)
    Bianca (Rocca) Canale Est (06/01/14)
    Gnifetti (Punta) - Capanna Regina Margherita da Indren (25/08/13)
    Bianco (Monte) Parete SO - Couloir Saudan (14/07/13)
    Monviso, Colletto Pensa Parete Ovest, diretta del triangolo (04/05/13)
    Monviso Canalone E/SE del Lago Grande di Viso (25/04/13)
    Oronaye (Monte) Volo dal canale Sud di Sx (15/04/13)
    Abisso (Rocca dell') canale S (11/04/13)
    Gran Zebrù dall'Albergo dei Forni (30/03/13)
    Monviso, Colletto Pensa Parete Ovest, diretta del triangolo (22/03/13)
    Chersogno (Monte) diretta Parete Sud (16/03/13)
    Chersogno (Cima) Per Parete S (16/03/13)
    Tre Chiosis (Punta) dal rif. Savigliano (10/03/13)
    Bresses (Testa Nord di) Parete Est - Alpamayo (04/03/13)
    Pergo (Rocca) volo da Figliere verso Frise (02/03/13)
    Nigro (Rocca del) canale ENE (27/01/13)
    Rocciamelone Parete SE (17/11/12)
    Zumstein, Gnifetti, Parrot, Ludwigshohe, Corno Nero, Vincent Traversata da Indren (19/08/12)
    Dufour (Punta) Via Normale Italiana per la Cresta SE (18/08/12)
    Zumstein (Punta) da Indren (29/07/12)
    Gnifetti (Punta) - Capanna Regina Margherita da Indren (15/07/12)
    Bionnassay (Aiguille de) Cresta/Parete SE e Ghiacciaio di Bionassay (17/06/12)
    Droites (Col des) Face Sud (09/04/12)
    Rocca la Paur (Cascatone) (24/03/12)
    Bianca (Monte la) da Tolosano, parete NE (10/03/12)
    Tacul (Mont Blanc du) Goulotte Gabarrou - Albinoni (27/02/12)
    Chaberton (Monte) Parete S/SO - Combinazione Vincente (18/02/12)
    Ferra (Monte) Goulotte Grassi-Tessera (15/01/12)
    Cobre, cima Sud Canale Nord (06/01/12)
    Barbis (Rocca), forcella cresta Sud Couloir Est (31/12/11)
    Bianca (Rocca) Macro Couloir (11/12/11)
    Real (Tour) canale Nord di Sx (26/11/11)
    Oronaye (Monte) Canale Sud di Destra (12/11/11)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (29/10/11)
    Stella (Corno) Spigolo Superiore (16/10/11)
    Verte (Aiguille) Arete du Jardin (29/09/11)
    Weisshorn Cresta Est (21/08/11)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (02/08/11)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (26/06/11)
    Monviso Parete O del Colletto Pensa, diretta del triangolo (29/05/11)
    Monviso canale Coolidge (07/05/11)
    Argentera, cima sud parete O (17/04/11)
    Argentera (Serra dell') - Colletto Gunther Canale e parete O (02/04/11)
    Malinvern (Monte), cima NO Couloir NO, Dufranc (27/03/11)
    Matto (Monte, Cima Est) Canalino Sandra (26/03/11)
    Tour Ronde Couloir Gervasutti (05/03/11)
    Oronaye (Monte) Canale Nord (26/02/11)
    Granero (Monte) Canale Nord (22/01/11)
    Frioland (Monte) Parete Est (15/01/11)
    Mongioia (Monte) o Bric de Rubren Parete SO (14/11/10)
    Salza (Monte) Parete SE (14/11/10)
    Salza (Monte) da Sant'Anna (13/11/10)
    Ferra (Monte) parete N (06/11/10)
    Marguareis (Punta) Canale dei Genovesi (30/10/10)
    Dent Blanche Cresta Sud (01/08/10)
    Brocan (Cima di) da Pian della Casa del Re (18/07/10)
    Bianco (Monte) per i 3 monti (Tacul, Maudit, M. Blanc) (10/07/10)
    Asta (Forcella dell') Canale Nord (29/05/10)
    Monviso, parete N quota 3530 m Canale Coolidge inf. + Canale Perotti (08/05/10)
    Caprera (Colletto) Canale NO, Via Bano-Riva (25/04/10)
    Chambeyron (Aiguille de) Couloir Gastaldi e cengia Izoard (via sud alla breche Nerot-Vernet) (18/04/10)
    Nible' (Monte) versante SO (10/04/10)
    Asta Soprana (Cima dell') parete E, canale E (03/04/10)
    Argentera (Cima Nord) Canale della Forcella (17/03/10)
    Chambeyron (Brec de) Couloir Boujon (14/03/10)
    Bianca (Rocca) da Chianale, canale NE (06/03/10)
    Barracco (Colletto) Canale NE (24/01/10)
    Vallonasso (Monte) Parete Canale E (02/01/10)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (05/12/09)
    Madre di Dio (Colletto della) Canale Nord (28/11/09)
    Due Dita (Passo) Canale NE (21/11/09)
    Bianco (Monte) Sperone della Tournette (26/07/09)
    Pisco (Nevado) parete sud (10/07/09)
    Copa Cordillera Blanca cresta ovest e parete sud (09/07/09)
    Huascaran Sur - Cordillera Blanca - Peru pendio nord sotto il seracco 6280 m. (05/07/09)
    Ishinca – Cordillera Blanca – Perù per pendio SO e discesa parete NO (27/06/09)
    Fond d'Orset (Pointe du) parete O (07/06/09)
    Bresses (Testa Nord di) Canale N (02/06/09)
    Argentera (Cima Nord) parete NE (17/05/09)
    Pensa (Colletto) Monviso, Parete S (09/05/09)
    Chambeyron (Aiguille de) dalla vetta (04/05/09)
    Chambeyron (Brec de) Couloir Nord Bonacossa (02/05/09)
    Cibiroles (Tete des) rampa e couloir NO (01/05/09)
    Victor Chaud (breche) couloir Pélas-Verney (25/04/09)
    Agneaux (Montagne des) Couloir Piaget (14/04/09)
    Cordier (Brèche) canale E (14/04/09)
    Combeynot (Roc Noir du) Couloir NO, Orient Express (13/04/09)
    Matto (Monte, Cima Est) Parete SE, Terme Royal Express (09/03/09)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (08/03/09)
    Pelvo d'Elva parete E (22/02/09)
    Bianco (Monte) Cresta di Peuterey dal Col Eccles (25/08/08)
    Obergabelhorn parete Nord (20/07/08)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (05/07/08)
    Ciamberline (Punta) canale Nord per vallone Valletta (16/02/08)
    Pienasea (Cima di) Parete E (10/02/08)
    Salza (Monte, contrafforte est) parete SE (10/02/08)
    Venezia (Punta) Canale N (26/01/08)
    Grand Fond (Pointe Est du) Couloir Sud (31/12/07)
    Aiguillette (Monte ) - L'Asti Parete NO (17/06/07)
    Aiguillette (Monte ) - L'Asti Parete NO (17/06/07)
    Nadelhorn parete nord (10/06/07)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (27/05/07)
    Fletschhorn Parete Nord (20/05/07)
    Ciamarella (Uja di) Parete Nord (13/05/07)
    Coup de sabre (06/05/07)
    Giusalet o Ciusalet (Monte) o Signal du Clery parete ovest - La riscossa del feudatario (15/04/07)
    Zumstein o Gnifetti (Colle) Canalone Marinelli (26/04/06)
    Monviso Parete Sud e Canale Barracco (22/04/06)
    Jean Coste (Breche) Couloir NE (15/04/05)
    Nubiera (Buc de) Parete NE (05/04/03)
    Sautron (Monte) Canale E (25/01/03)
    Nebius (Monte) Parete e canalone O (12/01/03)
    Lausetto (Cima del) parete SE (22/04/02)