Gulliver outdoor - arrampicata, escursionismo, scialpinismo, sci alpinismo, alpinismo, canyoning, trekking, MTB, Cicloturismo

maigol


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
La via è costruita attorno a due tiri strepitosi che risolvono due problemi ben riconoscibili dal basso: il superamento della fascia strapiombante a righe bianche/nere, e lo scudo rossastro in alto. Ciascuno merita di per se il viaggio.
Il boulder di partenza del primo tiro è rognoso: sono salito dritto sulla linea degli spit usando un buchino in una vaga fessura (mano sx), che permette di alzare i piedi e andare a prendere con la mano dx un buon buco più in alto, da cui si mette il secondo rinvio. Poi un incrocio di braccia permette di scavalcare a destra. Il tetto del primo 7a è rimasto un mistero: provato a destra cacciando le mani ben dentro l'insenatura, ma poi non se ne viene fuori e non si moschetta. Dopo innumerevoli tentativi, staffa. Forse bisogna dimenticarsi tutta la bella roba a destra, e usare presone lontano a sinistra. Superato il tetto, esposizione grandiosa fino in cima del tiro, un po' adrenalinica (possibilità di integrare con friend piccoli).
Superlativo l'ultimo tiro di 7a+, da urlo. Davvero duro solo nel boulder in partenza dalla cengia a metà: occorre tenere lame rovesce, e allungarsi (o lanciare) verso crestina alta a sinistra, spaccando bene sotto a sx col piede.
con Claudio.

tracciato via
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Grandiosa cavalcata su calcare multicolore dal grip eccezionale. Belli tutti i tiri. Consigliatissima. Avvicinamento: superare la prima balza rocciosa per tracce di sentiero. Poi si può andare su dritti sull'erba un po' a caso. Attenzione che è comparsa una nuova via a sinistra di Beber, su spit argento, che supera all'inizio un grosso tetto. Bebert ha invece spit dorati. Qualche parere sui vari 6c: il più duro secondo me L2: placca micidiale, appigli piccoli e lontani per le mani...; il più abbordabile L3, anche l'unico che mi è venuto a vista: lungo ma intuitivo e scalabile; L1 anche tosto a freddo e con dita che si gelano andando su. Qui il passo duro è il ristabilimento sopra lo strapiombino: consiglio, dopo aver tirato su piede dx usando fessura sopra il tetto, di spaccare e uscire a sinistra. L7 ha un boulder in partenza faticoso e di difficile lettura. Io ho traversato basso, tallonato, poi salito stando a sinistra. Il resto faticoso ma più semplice. Su L8 in effetti si può evitare l'A0, ma richiede altro boulder attorno al 6c, più facile per i lunghi. Doppie comode come descritto, tratte che da S4 si va a S2, non S3: giù dritti fino alla cengia (attenzione sassi), poi si cammina verso S2. Occhio alla doppia S7->S5: lunga, obliqua, a rischio incastro.
con Claudio
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Merita sicuramente una visita per l'estetica dei tiri. In effetti un po' troppi spit. Trovato molto bagnato L6, ma si sale lo stesso. Arrivati fino a s8 (sosta su spit + nut incastrato), poi poca voglia di proseguire sull'Addio, di cui non si capisce il percorso.
Primo caso di omonimia via/parete che conosca, con analoga al Dalmazzi!

con Claudio.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
La pazienza, purtroppo, ci è finita al termine del primo torriore, causa vento patagonico
e parete ormai passata in ombra. Mai avrei pensato di venire a prendere freddo quassù dal
caldo torrido della pianura. Scesi in doppia dalla sosta di L7 (inizio del secondo torrione),
con 4 comode calate che depositano a circa 100 metri dagli zaini.
Primo tiro 6c duro, ma azzerabilissimo. Belli i 6a, e grande soddisfazione da L5, viaggione
conquistato al termine di una vera battaglia di nervi, frustato dal vento. Necessario tornare
per arrivare fino in punta, magari passando da Peril.

Con Claudio
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Arrivati fino al pino morto (primi 6 tiri), per mancanza di tempo (e di energie).
Come primo assaggio, per neofiti dell'Ancesieu, va più che bene. Il buon Rik si becca i primi 5 tiri, permettendomi di scalare in totale relax queste fantastiche lunghezze. Faccio solo il sesto, appendendomi due volte per capire i passaggi (piuttosto insidiosi). Attaccando alle 11:30, siamo al pino alle 17! poi giù con tre doppie comode e veloci.
Memorizzare bene le foto qui su gulliver, o portarsi la mappa delle vie: ce ne sono tante, e non è
scontato capire dove partire. Onestamente, e in accordo col socio che ha fatto il grosso del lavoro, aumenterei l'obbligatorio a 6b+, e anche 6c, per neofiti dell'Ancesieu (o dello stile Motto). Magari chi ha fatto tutte le vie di questo posto lo valuta 6b, ma per i nuovi, qui non si scherza...La risalita del combetto è lunga, sgradevole e secondo me pericolosa, per chi non la conosce. Alle corde fisse, comunque, si può affidare la propria vita, anche se all'inizio fa una certa impressione (alcune marce, ma tengono).
Grande voglia di tornare, con più consapevolezza. La parete è incredibile, il luogo incantato, la roccia stupenda.

L'antipatico attacco del primo tiro, col problema di staccare i piedi da terra. Largamente consigliato tirare il rinvio, a chi prova la via la prima volta.

La via vista dal basso. Segue la fessura, ad arco verso destra, che poi si raddrizza.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Seconda puntata, quattro anni dopo la prima, questa volta sui tiri dispari. Posto sempre piacevole e fresco.
Scesi dopo 5 tiri con ben 4 doppie, per paura di incastri. Inoltre durante la discesa due sciagurati svizzeri si mettono a fare monotiri esattamente sotto di noi! ma la via mi è parsa più ripulita da parti instabili rispetto a 4 anni fa, in particolare il 5 tiro, ora bello e pulito come i precedenti. Terzo tiro da salire, all'inizio, stando a destra degli spit. Sul passo ostico del quarto, invece, conviene stare a sinistra. Scritta sbiadita alla base, in corrispondenza di quella evidente dello "specchio". L'unica via che conosco con avvicinamento 15 metri dalla macchina.
Con Claudio
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Bella, come sempre succede al Lomasti. Come già detto, i gradi qui riportati sono da rivedere. Concordo
con quelli proposti nella recensione di damup. Attenzione alla fine del terzo tiro di 6b+: qui la via si incrocia
con la vampirla, ed è facile sbagliare strada. Andare a sinistra. Un modo per non sbagliare è seguire gli spit "KNOB - made in Austria" unici di questa via. Secondo tiro (o primo concatenato) molto bello e duro, con movimenti tecnici obbligati , pressochè impossibili da indovinare a vista. Terzo tiro davvero strano, ma utilissimo a variare un po' lo stile dominante della via.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Sgambatina serale (o meglio sbracciatina) su questa vietta facile facile del Bourcet...tirata tutta da Rik suo creatore.
Che dire...esposizione mozzafiato, grandissimo vuoto sotto i piedi, cose mai viste finora.
Qualche opinione personale sui tiri: 1) un po' strapiombante ma manigliatissimo, qualcosa di precario qua e là, 6a. 2) godibilissima lametta iniziale, poi sempre più difficile. Passo molto ostico sotto la sosta, secondo me 7a. Giunti in sosta, non guardare il tetto che incombe sopra le vostre teste, apparentemente staccato dalla parete...mette un po' d'ansia. 3) bello e scalabile, meno difficile per i lunghi, con singolo a metà su cui occorre decisione, poi facile, 6c?. 4) tiro del lamone staccato, molto estetico, con prima parte scalabile, ma occorre trovare punti di riposo. Poi brutte notizie: il lamone prosegue in traverso verso destra su piedi quasi inesistenti (ma qualcosina c'è), e occorrono tre mani: due per strappare il lamone dalla parete, una per mettere i rinvii (ci sono anche due cordoni). Forse 7a+, con sole due mani. 5) il tiro della follia: traverso a sinistra faticosissimo, su fessurina e piedi nel nulla (7b+?). Poi diventa più scalabile, ma comunque duro (7a?), e progressivamente sempre più ostico finchè...si passa in artificiale, lungo fila di 5 spit su muro liscio inscalabile. Perchè mai farlo? perchè dopo c'e' il superbo 6) decisamente scalabile, molto di equilibrio nel primo traverso verso sx, poi addirittura si scende, e si risale lungo un bel diedro con buoni buchi. Passo ostico alla fine, sotto il cordone (7a?). Poi due bracciate fino in sosta.
Non fatto il settimo tiro (tettaccio di A2, poi poco interessante): preferibile dalla sesta sosta scendere con 3 doppie alla base, la prima piuttosto lunga, in parte nel vuoto, fino ad un balconcino con lichene arancione.
Consigliata macchina fotografica!

Grazie a Rik che mi ha portato su questa meraviglia.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Via molto bella e continua, con passi estetici su tutti i tiri, a volte un po' di forza bruta. Oggi
purtroppo alcuni tratti bagnati, ma senza grossi inconvenienti.
Confermo che su L6, all'ingresso dell'arco verso sinistra, c'e' una scaglia scricchiolante
incastrata in fessura, pericolosa. Su questo tiro, davvero strepitoso, ho trovato molto simpatico il barbatrucco che
permette di superare la prima fessura ascendente verso destra...lo dico non per svelare
il trucco, ma solo per dare un piccolo indizio a chi cercasse la salita a vista. Per lo stesso
motivo, consiglio in partenza su L1 di non perdere tempo a cercare di salire sulla linea degli spit,
che mi pare impossibile (certamente non 6a): dopo il primo spit, aggirare le difficoltà decisamente a
destra, quasi sugli spit rossi.
Per dove si trova la via, l'avvicinamento più ragionevole è dal sentiero per il Rivero: se si segue il sentiero delle placche gialle, bisogna ridiscendere per un bel po'.
Abbiamo proseguito poi su Notre Dame Legger, simpatico monotiro di 35m che sale sul torrione successivo (6b/c).

Con Claudio
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Ripeto a distanza di due anni, questa volta facendo i tiri dispari. La via ci è parsa tutta in ordine e priva
di cose che si muovono, anche se alcuni obelischi mettono un po' di ansia...
Non so perchè ma il "tratto liscio" di L5 continua a essere per me il punto più difficile della via, nonostante sia valutato meno
duro degli altri. Boh, forse va aggirato un po' sulla destra. L3 sempre un bel viaggio, ma tutti i tiri sono molto estetici.
Odore nauseabondo all'attacco, dovuto a una carcassa in decomposizione. Infine, due grossi massi rotolati in mezzo alla strada impediscono di raggiungere in macchina il parcheggio superiore.
Con Claudio.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Pentimento (Parete del) Attacco alla fessura Beuchod (02/07/20)
    Moulette (Vallon de la) - I Tour Moulinsard (28/06/20)
    La Mummia Ciccio Bum (24/06/20)
    Mummia (la) Belfagor (24/06/20)
    Nebin (Monte) e Monte Cugulet da Morinesio per la Bassa di Rasis o di Rocciaset (18/06/20)
    Titani (Parete dei) Aqualung (06/06/20)
    Caprie Estatè superiore (27/05/20)
    Bourcet - Settore Centrale Stella nascente (20/05/20)
    Ferra (Monte) Goulotte Grassi-Tessera (23/02/20)
    Oriana (Placche di) - Settore Sinistro Terraine d'Adventure (15/02/20)
    Ancesieu Orso poeta (27/10/19)
    Pilastro Gulliver Fessura Centrale (26/09/19)
    Naufrago (Parete del) Tra Parentesi (08/09/19)
    Titani (Parete dei) Titanic (04/09/19)
    Aval (Tète d') La Memoire de l'Eau (26/07/19)
    Destrera (Monte) Essere o Apparire (21/07/19)
    Destrera (Monte) via Directa (20/07/19)
    Bianco (Monte) Via Normale Italiana o Via Ratti dal Rifugio Gonella (14/07/19)
    Meja (Rocca la) Alpstation d'Isera (08/07/19)
    Castello (Monte) - Punta Phuc A Volte Ritornano (26/06/19)
    Musiné (Monte) da Caselette (22/06/19)
    Mroz (Scoglio di) L'Importante è Esagerare (08/06/19)
    Specchio di Iside Riflesso di te stesso - vs. 2016 (05/06/19)
    Inflazione strisciante (Parete della) Diedro atomico (03/06/19)
    Charvatton (Monte) Veuve Clicquot (30/05/19)
    Schiappa delle Grise neire Sleg Spa (22/05/19)
    Luna Nascente (13/05/19)
    Selletto (Parete del) Heremitage (01/05/19)
    Enverse del Paretone ...Tornato a casa (14-06-1998) (19/04/19)
    Bianca (Rocca) Via degli specchi (15/04/19)
    Lities (Rocca di) Un tranquillo Week End (01/04/19)
    Lomasti (Pilastro) Choc o Drill (13/03/19)
    Fer (Paretone del) SuperFer (05/12/18)
    Schiappa delle Grise neire Oceanic (28/11/18)
    Aimonin (Torre di) Una notte a Tahiti (24/10/18)
    Aimonin (Torre di) Via Papaveri e Papere (17/10/18)
    Tre Denti di Cumiana Pression Wall (13/10/18)
    Ancesieu Panorama su Forzo (23/09/18)
    Viana (Parete) Profumo di Donna (12/09/18)
    Specchio di Iside Diedro di Gollum (09/09/18)
    Verra (Rocca di) Granatina (30/08/18)
    Titani (Parete dei) Via del Problema Irrisolto (o Problema Risolto vs. 2018) (28/08/18)
    Anica Kuk The show must go on (22/08/18)
    Anica Kuk Nostalgija (16/08/18)
    Croux (Aiguille) Bertone-Zappelli (02/08/18)
    Campanili (Rocca dei) Nel segno di Zac (29/07/18)
    Campanili (Rocca dei) Trial (28/07/18)
    Minerva (Stele di) Mercanti di Fiandra vs 2018 (25/07/18)
    Lomasti (Pilastro) Vertigine (22/07/18)
    Meja (Rocca la) Ginko Biloba (18/07/18)
    Meja (Rocca la) Alchimeja (17/07/18)
    Specchio di Iside Seta di Venere (10/07/18)
    Schiappa delle Grise neire Via Beppe (04/07/18)
    Trono di Osiride settore dx Via Bolle di parole 2017 (27/06/18)
    Raisin (Cime du) Special dedicace (22/06/18)
    Bourcet - Spigolo grigio Michelin Martinelli (20/06/18)
    Rociruta (Bec di) Una Favola per Dinda vs. 2017 (15/06/18)
    Pianarella (Bric) Mio Nome (30/04/18)
    Sbarua (Rocca) Sperone Cinquetti - 50° Gerva (22/04/18)
    Mea (Bec di) Via del naso (28/10/17)
    Caporal Orecchio del pachiderma + Itaca nel sole + Tempi moderni (18/10/17)
    Caprie Oasi dei castagneti (29/09/17)
    Bourcet - Parete del deltaplano Deltaplano a motore (21/09/17)
    Queyrellin - 3ème tour Les Dents de Cyrielle (04/08/17)
    Meja (Rocca la) Correnti Gravitazionali (30/07/17)
    Raty (Bec) Diamante (26/07/17)
    Valsoera (Becco di) Via Mellano-Perego (23/07/17)
    Lomasti (Pilastro) Control... e vai tranquillo (07/07/17)
    Meja (Rocca la) Cosi Vicino cosi lontano (23/06/17)
    Termier (Tour) Le Feu Sacrè (12/06/17)
    Lomasti (Pilastro) Passaggio a nord ovest (02/06/17)
    Bourcet Spigolo Grigio due (26/05/17)
    Bourcet - Sperone rosso Volo di Farfalla (17/05/17)
    Courmoney (Monte) - Avancorpo Boia chi molla (08/05/17)
    Bourcet - Parete del deltaplano Action directe (13/04/17)
    Ciabert (Rocca) Via Michelin-Masoero (09/04/17)
    Lities (Rocca di) Alba Chiara (07/04/17)
    Bianca (Rocca) Mercanti di polvere (31/03/17)
    Rosso (Pilastro) Onde Gravitazionali (31/03/17)
    Sbarua (Rocca) Espérance (20/03/17)
    Sbarua (Rocca) Diretta al fungo (20/03/17)
    Sbarua (Rocca) Diretta del Fiurens - Fontana+Fungo+Ghiro (20/03/17)
    Valle di Bellino Limo Nero (Cascata) (21/01/17)
    Lities (Rocca di) La Cometa di Halley (27/10/16)
    Ostanetta (Punta) Papillon (06/09/16)
    Ostanetta (Punta) Via delle Clessidre (06/09/16)
    Mroz (Scoglio di) Impressioni di settembre (01/08/16)
    Draye (Paroi de la) Mescal (29/07/16)
    Lauzet (Aiguillette du) Bébert sur prises (28/07/16)
    Titani (Parete dei) Titanic (25/07/16)
    Montbrison (Tenailles de) Une Infinie Patience (15/07/16)
    Ancesieu Panorama su Forzo (13/07/16)
    Militi (Parete dei) Tomahawk (01/07/16)
    Lomasti (Pilastro) Bambi (27/06/16)
    Vallone del Bourcet Ombre Rosse (23/06/16)
    Sbarua (Rocca) Placche Gialle - Colpo Grosso (06/05/16)
    Bourcet (Vallone del) Folgore (15/04/16)
    Rosso (Pilastro) Onde Cerebrali (05/02/16)
    Sbarua (Rocca) Sperone Rivero - Nani acidi (26/09/15)
    Sbarua (Rocca) Torrione Grigio - Il padre degli imbecilli si batta sui marroni (26/09/15)
    Colombe (Tete) Effetti Collaterali (28/07/15)
    Tribolazione (Becco Meridionale della) Grassi-Re (26/07/15)
    Triolet (Monts Rouges de) II Punta Centrale - Cristallina (21/07/15)
    Titani (Parete dei) Venus (20/07/15)
    Rifugio (Croz del) La Mitica Iva (11/07/15)
    Rifugio (Croz del) Je L’ Ai Mandè a Caghè (11/07/15)
    Lomasti (Pilastro) Sylvie (05/07/15)
    Rifugio (Croz del) Via Classica (02/07/15)
    Udine (Punta) Visto per il Perù (28/06/15)
    Lomasti (Pilastro) La verde milonga (27/06/15)
    Militi (Parete dei) Albatross (19/06/15)
    La Griserie (06/06/15)
    Bourcet - Strapiombi Strapiombi 3 (17/05/15)
    Bourcet - Parete dei Corvi Sperone dei corvi (27/08/14)
    Aval (Tete d') Ranxerox (31/07/14)
    Visch (Parete del) Golem (16/07/14)
    Visch (Parete del) La Caduta del Caimano (16/07/14)
    Visch (Parete del) via dei 7 ponti (16/07/14)
    Verdon (Gorges du) Barbapoupon (13/07/14)
    Lys (Paroi des) Le Haut dans le gaz (11/07/14)
    Sergent Nautilus (05/07/14)
    Nera (Rocca) Figlio d'Operaio (01/07/14)
    San Marco (Pilastro) Via San Marco (13/06/14)
    Bourcet - Parete della vecchia Urlo di Munch (11/05/14)
    Nera (Rocca) Conigli Morti (26/04/14)
    Bourcet - Settore Centrale Grido di Pietra (13/04/14)
    Bourcet - Spigolo grigio Diedro delle lucertole (13/04/14)
    Gomorra (Cascata) (23/02/14)
    Pão de Açucar Via dos Italianos + Secundo (16/11/13)
    Rifugio (Croz del) B&B x M (20/08/13)
    Termier (Tour) Marmotta Impazzita (14/08/13)
    Sardières (Monolite di) via normale (06/07/13)
    Sardières (Monolite di) Dieu des elfes (06/07/13)
    Lys (Paroi des) La troisieme génération (05/06/13)
    Lomasti (Pilastro) La rossa e il vampirla (12/05/13)
    Bourcet - Strapiombi Aria sulla quarta corda (11/05/13)
    Champdepraz Castello Incantato (Cascata) (03/03/13)
    Bramafam (Cascata di) (16/02/13)
    Pineta Nord Bella d'Estate...Stupenda d'Inverno (Cascata) (26/01/13)
    Catteissard il Risveglio (02/12/12)
    Anello Verde Collina di Torino dal Parco Leopardi, anello verde (22/10/12)
    Bourcet - Strapiombi Via degli strapiombi (14/10/12)
    Sbarua (Rocca) Placche Gialle - L'armandone (13/10/12)
    Civrari (Monte, Punta della Croce) da Comba per Monte Sapei, Punta Costafiorita e la Cresta Sud (10/09/12)
    Sbarua (Rocca) Sperone Cinquetti - Fontana (09/09/12)
    Musiné (Monte) da Caselette (23/07/12)
    Cristalliera (Punta) Torrione Centrale, Via Super Bianciotto (07/07/12)
    Sinagoga (Falesia della) (27/06/12)
    Balme Pontat (Cascata) (15/01/12)
    Pirchiriano (Monte) Via Intersezionale (27/11/11)
    Montestrutto (Falesia di) (31/07/11)
    Aimonin (Torre di) Pesce d'Aprile (30/07/11)
    Germana (Torre) Spigolo Boccalatte (23/07/11)
    Bourcet - Spigolo grigio Spigolo Grigio (10/07/11)