lucianeve


Le mie gite su gulliver

sciabilità :: / ***** stelle
note su accesso stradale :: Strada aperta fino a Viviere
quota neve m. :: 1700
Salita per il canale sud e scesa per il nord (pessima idea..) perché mentre il sud era bellissimo, marcetto e facile, il nord era marmo. L'ultima neve scesa è rigelata, magari ci è pure piovuto sopra, quindi sembra bella bianca invece è ghiaccio. Così dopo una curva a metà canale mi sono volata tutto il resto. Per fortuna senza conseguenze, tranne ammaccature varie. Ho sparso un po' di cose per il percorso, quindi chi dovesse per caso nei prossimi giorni trovare una piccozza (a cui tengo tantissimo per motivi affettivi), un paio di occhiali e cazzatine varie, per favore me le può lasciare da Rolando a Chialvetta? Grazie mille.. Pranzo pagato.. Sono già d'accordo con lui.. E se qualcuno vuole farlo in questo periodo, lo faccia al contrario di come ho fatto io.. :-(
Il mio numero è 338 8961358, se doveste recuperare il materiale.
sciabilità :: / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: molto bagnata
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
:: scialpinistica
Ma oggi non doveva far bello? Ieri sera a Cuneo 1 grado e cielo stellato, stamattina tutto nuvoloso..Lasciata l'auto al parcheggio situato a metà strada tra Villaggio d'Ardua e Pian delle Gorre. Conviene mettere gli sci solo alla prima passerella sul rio del Marguareis. Noi volevamo fare il giro in senso contrario rispetto a quello della relazione, cioè salire dai Genovesi e scendere dai Torinesi, ma non siamo usciti in cima. Abbiamo salito più di metà canalone tranquillamente su neve bella portante, sci ai piedi. Abbiamo calzato i ramponi e più salivamo più affondavamo. Un centinaio di metri sotto l'uscita il vento ha incominciato a soffiare, facendo scendere pietre e pezzi di neve dura dalle pareti circostanti, facendoci optare per un rapido dietro-front. In discesa bella neve primaverile da dove avevamo messo i ramponi. Mentre scendevamo incontrato tre persone che dovevano rientrare a Carnino e che probabilmente sono usciti in vetta, ma a noi è andata bene così.. A Cima Ballaur hanno trovato bella neve portante. Evidentemente nei canali non è ancora riuscita a trasformarsi, complice il tempo muffo..
sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
Gli sci si portano fino a quota 1985, cioè per una buona oretta. Noi anche di più perchè essendo da un pò di anni che non andavamo in questo posto, non abbiamo visto il bivio per il Genova e abbiamo continuato sulla strada, fatto la galleria, finendo sulla diga.. Salito il canale con ramponi e picozza fino in cima e poi scesi alla Bassa Margot su splendida neve trasformata, fino a quota 2550 in direzione del lago chiotas. Da lì rimesso i ramponi, saliti a sx per 150 mt al colletto ben visibile, scesi per qualche metro senza neve e poi calzati gli sci, ci siamo ricongiunti al percorso iniziale, proprio sotto al canale dell'Agnel. Discesa spettacolare con neve perfetta (ore 12.15). Il giro così effettuato ha un dislivello di circa 1600 mt. La stella mancante è perchè una settimana fa si sarebbe potuto ancora passare sul lago, mentre oggi abbiamo dovuto tenerci in mezzacosta, passando più in alto in traverso,ma proprio a voler essere pistini, perchè è un bellissimo giro e ringrazio moltissimo chi ce l'ha suggerito.. Grazie ancora
Con il ragazzino Sandro

Vista sul percorso

Il canale di salita

In salita

[visualizza gita completa]

sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Strada aperta fino alle Terme
Come già detto nella relazione di ieri per la Testa Margiola, le stelle sono per la parte scialpinistica dal pian del valasco in su. Pernottato al rif. del valasco, ricavato nell'antica casa di caccia, che vivamente consigliamo. Anche se nel cortile interno c'è ancora un metro e mezzo di neve, le camere sono riscaldate da termoconvettori, mentre la sala da pranzo da una bel camino a legna. Cucina ottima, gestore gentilissimo. Poter dormire in una struttura simile al pian del valasco è un mio sogno di anni che si è avverato.. Così come la gita di oggi: saliti dalla val morta, colletto di bresses, testa di bresses, discesa con traverso sotto la testa di tablasses, saliti in cima senza bisogno di ramponi per l'ottima traccia, discesa bellissima nel canale fino al valasco. La neve per fortuna non ha risentito delle temperature di questi giorni.
sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Fatto in traversata da fontane di bossea. Per la salita dell'ultimo pendio ramponi indispensabili. Scendendo per pernottare al rifugio si devono risalire 200 mt. Condizioni di innevamento eccezionali. La stella mancante è perchè causa il freddo oggi la neve non ha mollato se non in fondo.
sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
non aggiungo nulla alla relazione perfetta di christian, ma rivolgo solo un appello:se qualcuno in questi tre giorni avesse trovato il telefonino smarrito dalla nostra amica vilma sui monti oppure in chialvetta mi può chiamare al 338 8961358 oppure mandare mail a [email protected]
grazie
sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Canale in ottime condizioni.. facili, dato che la neve era molle,ma sciabilissima.Sotto il canale favolosa.In salita conviene fare il sentiero estivo con gli sci a spalle per una mezz'oretta, mentre in discesa si arriva a 5 minuti dall'auto, ancora per 2/3 giorni. Io salita con i ramponi, mentre i miei amici tutto con gli sci ai piedi, fino al colle e poi di lì 10 minuti x la vetta. Straconsigliata, come pure il buc di nubiera salito ieri.
sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
Purtroppo questa notte non ha gelato, quindi la neve era molle già in salita, anche se sciabile e non si sprofondava. In basso si toccavano pietre, ma si arriva ancora sempre vicino all'auto. La neve perfetta era dall'anticima dell'oserot verso la valle stura, dove si possono scendere 500 mt. di dislivello.
Comunque sempre consigliabile per l'ambiente e per la mancanza di pericolo e se gelasse diventerebbe nuovamente da 4 stelle.
sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: si arriva in auto a prato ciorliero
5 stelle con un meno, solo per l'ultimo canalino in fondo che aveva neve molle, penso dovuta alla nebbia di questi giorni. portato gli sci 5 minuti di orologio. saliti prima all'anticima dell'oserot, con i coltelli, da cui volendo si possono fare 300 mt. di discesa favolosa sulla valle stura, e ritornati su comba emanuel, dopodichè saliti all'oserot, facendo il canale di sx tutto con gli sci ai piedi e senza coltelli e poi con ramponi l'ultimo tratto di cresta. discesa stupenda. gita consigliataci dall'esperto della val maira, bruno rosano, a cui vanno i nostri ringraziamenti per questa chicca di fine stagione.
sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
Tutto perfetto, come nella relazione di summa. Traversata in ambiente stupendo.