Gulliver outdoor - arrampicata, escursionismo, scialpinismo, sci alpinismo, alpinismo, canyoning, trekking, MTB, Cicloturismo

lucianeve


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Partiti da Le Fayet alle 9.20, per compiere integralmente il percorso del Tramway du Mont Blanc che proprio ieri festeggiava la sua prima corsa 100 anni prima. Messo ramponi e picca per attraversare il Grand Coulouir, senza legarci e rischiando perché una pietra ha sfiorato Anto a metà e se ti centra bene non hai scampo, perché ti fai un volo di 300 mt. Saliti al rifugio Gouter che è stato appena inaugurato ed è molto più confortevole e pulito di quello vecchio. Sveglia alle 2, partenza alle 3 ed arrivo in cima all'alba, molto fredda. Discesa veloce su ottima traccia, breve sosta al rifugio e poi giù, tenendo i ramponi fin dopo il canale, dove questa volta ci siamo legati, io ed Antonio a tre metri e Anto all'altro capo della corda (da 30 mt.),fatta passare in un moschettone a ghiera attaccato al cavo, così come indicato dal cartello in loco. Preso il trenino delle 13.40. Sacrificato un po' di tempo in cima ma evitato così l'intensificarsi della caduta pietre conseguente all'arrivo del sole.
Due dati sui costi: pernottamento 30 euro, cena 25, colazione 10 e trenino a/r 33. Più ovviamente carburante, tunnel ed autostrada. Ma il Bianco, con una giornata così, è riuscito a farceli dimenticare..

Il passaggio del Grand Couloir

Il nuovo rifugio Gouter
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .