lizzy


Chi sono

Ciao, mi presento!
Sono Lizzy, malata di montagna... sia di rocce che di ghiaccio.
Pratico l'arrampicata su roccia sia in falesia che in montagna e l'arrampiacata su ghiaccio. Amo l'alta quota, le pareti nord e le vie alpinistiche (ma anche quelle moderne): insomma tutto quello che di bello c'è in montagna!

...uno dei miei posti preferiti? ...la Valle di Cogne!!

Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Salita bellissima e di livello, nessun tiro banale... nemmeno quelli dati "solo" 5c.
Al momento attaccare il primo tiro originale risulta complesso per via della terminale molto aperta e dunque noi abbiamo attaccato per la vicina di destra "Nuit Caline" (L1 6a) - saltando i primi due tiri di Pedro - per poi traversare a sinistra sulla cengia e raggiungere la base della bellissima fessura che caratterizza la via (L3): un tiro bellissimo tutto in fessura (parte finale a incastro) da proteggere...grandissimo Stefano - il Mago! L4 ancora più impegnativo, con una fessurina di dita che va a morire in un diedro (anche su questo tiro un solo spit e pedalare su micro friend...). Poi L5 si respira: una bellissima placca in traverso (spit) in stile Piola per arrivare quindi alla base di L6: dritti per placca fessurata (spit da integrare con friends), anche questo un tiro bellissimo tutto da guadagnare. L7 è invece un diedro fessurato da scalare in dulfer ed interamente da proteggere (utilissime qui le misure doppie dei friend grossi 2 e 3 che noi non avevamo). Infine L8 con ancora passaggi non banali per aggirare uno spigolo e risalire la fessura successiva. Insomma una cavalcata niente male che volendo si può proseguire per altri 4/5 tiri di 5c-6a dopo la cengia di collegamento di L9. Noi ci siamo invece calati da qui.
MATERIALE: una doppia serie di friend fino al 3!

Un grazie enorme al mitico Mago... al comando della cordata sui tiri duri e sempre all'altezza delle fessure e delle placche dell'Envers: da te devo imparare un sacco di cose!
Una tre gg all'Envers da non dimenticare e da ripetere: la prossima volta mi compro anche io i guantini da incastro ;-)
Rifugio ottimo a parte che ci si lava a mala pena le mani...ma la cucina è super!
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
La via è eccezionale, tutti i tiri sono belli e la linea logica, si passa per fessure e diedri seguendo l'andamento naturale della parete, nessun tiro è forzato: a mio parere un capolavoro. L'itinerario è continuo nelle difficoltà e la roccia eccezionale: un granito solido ed aderente come è difficile trovare altrove.
Noi abbiamo optato per la salita e discesa in giornata prendendo il primo trenino da Montenvers... Un po' lungo l'avvicinamento ed il rientro (quante scale!) ma si può fare. Consiglio di attaccare la via arrivando da sopra (quindi dal sentiero per il rifugio) e poi facendo le doppie per arrivare alla base. Al rifugio infatti ci hanno detto che il sentiero di discesa accanto alla struttura non è più presente (terreno morenico insidioso). Arrivare da sotto passando per la mer de glace pare sia altrettanto laborioso.
Per la ripetizione della via è indispensabile una serie completa di friend fino al 3, tantissime le fessure da integrare. Nei passaggi di placca invece vi sono alcuni spit che proteggono i passi più delicati. Grande capolavoro di Piolà: non avevo dubbi! Ottima la relazione riportata sulla sua guida dell'Envers... Un paradiso di granito!
Un grazie speciale a Pieter che ha condiviso con me anche questa salita, scalando sempre al top :-) un saluto speciale a Jacopo e Debby a ruota dietro di noi e anche a Galipus e Ste sulla vicina Les contes de la folie ordinaire: bravi tutti!
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Ritornati a chiudere ciò che avevamo lasciato inconcluso la settimana scorsa! Bellissima via in ambiente, dopo L2 è un susseguirsi di belle placche e fessure, purtroppo interrotte a metà via da un paio di lunghezze discontinue dovute alle cenge che caratterizzano questa parte di parete. Il tiro più bello è in assoluto L5: una bellissima placca compatta di 6a+ tutta da scalare, difficile trovare tiri in placca di questo grado così belli. Bello anche L3, con fessura e placca per nulla banale. Anche L9 e L10 presentano dei bei singoli... In stile motto ;-) utile una serie completa di Friends fino al 3.
Per coronare la salita l'arrivo in cima regala un panorama mozzafiato sulle Jorasses fino all'aiguille du Midi e oltre... Spettacolare! Doppie ottime, solo attenzione alla parte appoggiata a metà parete dove ci sono parecchi sassi precari. Rientro su ghiacciaio non banale in quanto con una settimana di caldo le condizioni si sono deteriorate parecchio e bisogna fare un ampio giro per evitare i crepi over-size. Consiglio di partire presto dal rifugio: l'avvicinamento richiede dalle 2 ore alle 2 ore e 30, poi contare circa 5 ore per la via più il tempo per le doppie (8 in tutto). Infine il rientro a valle passando per il ghiacciaio è una bella scammellata. Nel complesso una bella via di ambiente che mi sento di consigliare!
Un grazie speciale a Pieter bravissimo su L2 che ha scalato alla grande, questa volta senza vesciche ai piedi! ...questa via è stata davvero una "favola d'amore" tra noi e... la montagna!
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Via carina adatta per occupare la mezza giornata, a due passi da rifugio. Il tiro di 6b è ottimamente chiodato e su buone prese. Interessante anche L2, placca ben chiodata e non difficile. A mio parere però è più bella la vicina A Loba A Loba.
Con Pieter per la seconda volta al Dalmazzi in questa stagione!
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Avvicinamento in buone condizioni su ghiacciaio, c'è una buona traccia date le tante cordate che si dirigono alla classica cresta Preuss.
Attenzione all'attacco: non fatevi ingannare (ad oggi per lo meno) dalle tracce marcate che scendono dal conoide di neve più alto al centro della parete; lì infatti non attacca la via ma c'è solo un mazzo di cordoni a una ventina di metri da terra (evidentemente qualche cordata che si cala dalla Preuss sbaglia e fa delle doppie fuori via e non sulla linea di Favola d'amore).
L'attacco corretto invece è posto una ventina di metri più a sx dove il conoide si abbassa leggermente in una conca: la terminale ad oggi è in buone condizioni e si passa bene. La sosta di L1 è ben visibile a una quindicina di metri da terra, con cordone bianco. Su L1 è presente uno spit, ma volendo si può passare da destra su terreno più semplice proteggendosi su uno spuntone e poi con un ottimo friend.
L2: noi abbiamo attaccato traversando a dx della sosta per poi immettersi nel diedro nero (umido e un po' scivoloso) e rinviare dunque il primo spit da destra verso sinistra. A questo punto si seguono gli spit nel diedro, non facile. La scalata di questo tiro non è tipicamente la classica salita in diedro ma fondamentalmente si sacala su una delle due facce di esso su un muro a tacche non sempre nettissime. Al termine degli spit ci si sposta a sx verso lo spigolo e lo si segue spostandosi poi in placca (possibile proteggersi prima di spostarsi sullo spigolo con un friend grigio BD). Poi si prosegue su terreno più semplice seguendo la placca sino in sosta. Diciamo che da freddi secodno me questa lunghezza non è facilissima, e inoltre chi assicura non vede mai il compagno che scala.
...purtroppo poi ci siamo calati causa vesciche ai piedi del mio socio che non riusciva più a calzare le scarpette :-((( maledetti scarponi! Peccato, perché L3 visto dalla sosta sembrava proprio un bellissimo tiro e anche la parte alta della parete era molto invitante. Vorrà dire che torneremo muniti di Compeed ! ;-)
Grazie Pieter per la giornata comunque spaziale, senza una nuvola e su una montagna tutta per noi... Una vera favola d'amore che finiremo di raccontare la prossima volta, spero presto e senza bolle ai piedi! Arrivederci aiguille Savoie!
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bella via adattissima per la mezza giornata, noi l'abbiamo salita nel pomeriggio. Il tiro più bello è L3, un bel muro a tacche tecnico a cui segue una bella fessura più facile che si integra bene con Friends medio-piccoli.
Anche gli altri tiri più facili sono comunque belli e su buona roccia.
Bravo Pieter che ha fatto a vista il tiro chiave! Che caldo oggi al triolet... Un saluto speciale ai rifugisti Chiara e Fabrizio :-) Dalmazzi Top!!
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Bello in particolare il 3^ tiro, lunghezza chiave... Una bellissima placca non banale. Peccato per i tiri di collegamento che rendono la salita un po' discontinua. Interessanti ancora i tiri 9 e 10 anche se su L9 bisogna prestare attenzione a della roccia dubbia nella seconda parte del tiro. Attrezzatura a spit buona, inutile materiale aggiuntivo, bastano i rinvii.
In questa stagione forse troppo caldo, ma se c'è qualche nuvola si resiste! Grazie a Pieter... Che mal di piedi!!
Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
La via a mio parere non sarebbe male ma purtroppo è discontinua. I due tiri più duri sono impegnativi per il grado dichiarato, gli altri invece non hanno niente di speciale, alcuni molto appoggiati e con tratti erbosi e quelli più in alto articolati ma tutti uguali e monotoni. La roccia nella parte alta è un po' lichenosa.
L'itinerario è attrezzato a spit, ma secondo me L3 è chiodato in modo pericoloso: su alcuni passi per nulla facili è meglio non cadere!
Può essere utile qualche friend medio piccolo per integrare lungo i tiri più facili, comunque non pericolosi.
Grazie a Pieter... finalmente il tuo ritorno in montagna, mi sei mancato!
Un saluto a Lorenz incontrato per caso, in una bellissima giornata in questa valle mozzafiato!
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bellissima linea su roccia fantastica, forse una delle linee di calcare più belle che abbia mai salito.
Che dire? ...DURA!
Nessuno dei tiri è regalato: già il 6a+ di L1 ti mette in campana... Poi molto difficile la partenza in traverso di L2 (stare bassi), che diventa un po più facile nella seconda parte per poi avere un paio di altri passi duri per uscire in sosta. L3 ancora partenza di legno dalla sosta per i primi metri, poi più facile (traverso lungo e sprotetto ad arrivare in sosta, ma non difficile).
L4 molto più facile, anch'esso su roccia super. L5 fine delle ostilità.
Scesi con 3 doppie a razzo (la parete è piena di soste e non ci si può sbagliare).
Un consiglio ai ripetitori: non pensate soltanto a salire dritti da spit a spit (anche quando questi non sono poi così lontani), la linea è tutta da capire e da cercare, leggere sempre anche a destra e a sinistra prima che in alto è forse il segreto per comprendere questa fantastica arrampicata.
Un grazie particolare al Galipus...che ci ha prestato l'imbrago...Senza di lui non avremmo potuto fare la via !
Un grazie a Pieter che ha tirato L2 come io non avrei saputo fare... e un arrivederci al Mongioie, luogo unico dove coltivare i nostri sogni più arditi :-)
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Finalmente la prima via della stagione, fatta collegando l'uscita sulla classica Kundalini.

Belli i tre tiri di Cochise, davvero tecnici e di piedi... il chiave è probabilmente su L2 (spostamento a dx a prendere una scaglia verticale con piedi in spalmo) ma L3 è tutta da studiare e complessivamente più impegnativa data la distanza non indifferente tra gli spit... in piena placca (3 protezioni lungo l'intero tiro!).

Abbiamo attaccato alla base della struttura seguendo la fessura iniziale di Kundalini, seguita dall'attraversamento a sx sotto l'ala di Pipistrello. Poi abbiamo raggiunto ls S0 di Cochise tramite una breve fessura verticale. Da qui partono le 3 lunghezze di Cochise.
Al termine della terza lunghezza abbiamo proseguito dritto sino al "bosco del folletti" per poi traversarlo tutto verso dx sino a raggiungere la sosta alla base di L6 di Kundalini (sosta su albero alla base di una facile placca appoggiata che si risale poi verso destra). Abbiamo proseguito logicamente su Kundalini, bello il tiro che scavalca lo spigolo, con passi aerei e mai banali, ma ben protetti dai chiodi.

Discesa comoda attraversando il "bosco incantato" su buona traccia (ometti).
Grazie Galipus per quest infrasettimanale strappata ai temporali, in una giornata di sole cocente (temperatura estrema!!) che ci ha regalato grandi emozioni :-)
Un saluto speciale a Giudirel, incontrato su Cochise!

L1 Cochise

L3 Cochise

Kundalini - penultimo trio, oltre lo spigolo
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Campanili (Rocca dei) via Pukli Mao 2009 (09/06/18)
    Sasso Cavallo Dieci Piani di Morbidezza (26/05/18)
    Oddeu (Monte) La mia Africa (26/04/18)
    Tsaranoro Be Life in a Fairy Tale (14/08/17)
    Presolana Miss Mescalina (17/06/17)
    Cinquantenario (Torrione del) Via Gandin (11/06/17)
    Cinquantenario (Torrione) fantasma della libertà (10/06/17)
    Loreto (Paretone di) Another spit in the wall (03/06/17)
    Pesgunfi (Placche del) Lucrezia e Cuba libre (21/05/17)
    Campanili (Rocca dei) Trial (09/04/17)
    Campanili (Rocca dei) Pellegrinaggio in Oriente (01/11/16)
    Roc (Aiguille du) Pedro polar (24/08/16)
    Contes (Pilier de) Le granit en folie (19/08/16)
    Savoie (Aiguille de) Favola d'Amore (15/08/16)
    Rouges de Triolet (Monts) Placche della Contea - Indicazioni obbligatorie (14/08/16)
    Savoie (Aiguille de) Favola d'Amore (08/08/16)
    Rouges de Triolet (Monts) Settore Contea - A Loba loba (07/08/16)
    Franco Salluard (Pilastro) Il gatto e la volpe (03/08/16)
    Torelli (Punta) Selen (17/07/16)
    Campanili (Rocca dei) Chiaro di Luna (26/06/16)
    Dimore degli Dei Cochise (23/06/16)
    Vert (Mont) de Gruvetta Via del Carletto (20/08/15)
    Gran Capucin Via degli Svizzeri (12/08/15)
    Triolet (Monts Rouges de) II Punta Centrale - Cristallina (07/08/15)
    Titani (Parete dei) Garage (06/08/15)
    Allievi (punta) Inshallah (12/07/15)
    Frachiccio (Pizzo) Via Kasper (05/07/15)
    Vecchia (Dente della) Polident (28/06/15)
    Anglone (Coste dell') Minuetto a Ceniga (21/06/15)
    Sergent Apparizione del Cisto Verde (18/06/15)
    Luna Nascente (11/06/15)
    Tempo dell' eden L'alba del nirvana - Stomaco peloso (13/05/15)
    Grigna Settentrionale o Grignone Couloir Zucchi (13/01/15)
    Antimedale - Pilastro Irene Sogni proibiti (10/01/15)
    San Vito lo Capo (Falesia di) (01/01/15)
    Agaro Freedom (25/10/14)
    Antimedale Frecce perdute + variante di Ivano (03/10/14)
    Erna (Pizzo d') Inaspittatamente Tua (07/09/14)
    Corno Rat & Anfiteatro (06/09/14)
    Titani (Parete dei) Venus (21/08/14)
    Adolphe Rey (Pic ) Via Salluard (17/08/14)
    Rouges de Triolet (Monts) II Punta Centrale - Profumo proibito (08/08/14)
    Titani (Parete dei) Genepy 2 (07/08/14)
    Spazzacaldera - Fiamma Mosaico+ Normale+ Fiamma (19/07/14)
    Pilier des Violettes Voyage en Cathiminie (06/07/14)
    Ailefroide - Palavar Les predateurs (05/07/14)
    Allievi (punta) Inshallah (21/06/14)
    Casati (Piramide) Spigolo Vallepiana (08/06/14)
    Piezza (Monte) Nel Legno e nella Pietra (01/06/14)
    Machaby (Corma di) Tike saab (25/05/14)
    Coudrey (Monte) I love you Silvye (24/05/14)
    Tecchie (Falesia delle) (18/05/14)
    Pianarella (Bric) GNI (17/05/14)
    Traversella - Concordia Via dei cunei (11/05/14)
    San Vito lo Capo (Falesia di) (20/04/14)
    Piezza (Monte) Cattoalcolisti (06/04/14)
    Resegone Parete Stoppani (09/03/14)
    San Martino (La pala del) (02/03/14)
    Pradello Promesse nel sole (22/02/14)
    Antimedale Stelle cadenti (25/01/14)
    Monaco (Pizzo) Abito non fa il monaco (02/01/14)
    San Vito lo Capo (Falesia di) (28/12/13)
    Valnontey Flash Estivo (Cascata) (14/12/13)
    Lariosauro (01/12/13)
    Lariosauro (17/11/13)
    Bausu di Veravo (03/11/13)
    Bausu di Veravo (03/11/13)
    Triora o Rocce di Loreto (Falesia) (02/11/13)
    Alto (Falesia di) - Redu Up e La Corsia (01/11/13)
    Bausu di Veravo (12/10/13)
    Piezza (Monte) un viandante alle paleari (14/09/13)
    Croux (Aiguille) Ottoz - Hurzeler (29/08/13)
    Chatelet (Aiguille de) Idrotechnic o Idroelettica (28/08/13)
    Ross (Mont) Falesia di Ozein (21/08/13)
    Roi du Siam Le lifting du roi (18/08/13)
    Pyramides Calcaries (Falesia) (15/08/13)
    Rouges de Triolet (Monts) Punta Centrale La Beresina (11/08/13)
    Miollet (06/08/13)
    Fateuil des Allemandes Vento Solare (05/08/13)
    Titani (Parete dei) 6X4 (03/08/13)
    Manco (Rocce del) Accellerazione antigravitazionale (21/07/13)
    Campanili (Rocca dei) Alba Celtica (20/07/13)
    Souffi (Cima del) - Contrafforti, Guglia Paola Scacco Matto (07/07/13)
    Stella (Corno) Regalami un sorriso (06/07/13)
    Sengg (Sasso di) Ginsengg (30/06/13)
    Torre Jolanda Via Topo (23/06/13)
    Piezza (Monte) I punti di Berti (08/06/13)
    Magnaghi Meridionale (Torrione) Canale Albertini (02/06/13)
    Zucco dell'Angelone Anabasi (01/06/13)
    Triora o Rocce di Loreto (Falesia) (27/05/13)
    Alta valle Argentina Borniga (Placche di) (26/05/13)
    Toirano Rocca dell'Ulivo - Arena-Belvedere (01/05/13)
    Piezza (Monte) Ottobre rosso (14/04/13)
    Febbraro (Val) Terzo Canale del Nido (27/03/13)
    Sass Negher - Lago di Piona - Lecco (23/03/13)
    Triora o Rocce di Loreto (Falesia) (04/03/13)
    Toirano Settore Red Rock (03/03/13)
    Toirano Settore Santa Lucia (02/03/13)
    Introbio (Falesia di) (16/02/13)
    Oro (Cascata dell') - Seconda cascata (09/02/13)
    Buseca (Cascata della) (27/01/13)
    Legnone (Monte) Canale Ovest (12/01/13)
    Valnontey Sentiero dei Troll (Cascata) (01/01/13)
    Valnontey Valmiana (Cascata di) (30/12/12)
    Lillaz (Cascata di) (15/12/12)
    Bernardino Giuliana (Torrione) Amore Eterno (20/10/12)
    Bernardino Giuliana (Torrione) Vento che passa (20/10/12)
    Gran Paradiso Parete Nord (14/06/12)