lizzy


Chi sono

Ciao, mi presento!
Sono Lizzy, malata di montagna... sia di rocce che di ghiaccio.
Pratico l'arrampicata su roccia sia in falesia che in montagna e l'arrampiacata su ghiaccio. Amo l'alta quota, le pareti nord e le vie alpinistiche (ma anche quelle moderne): insomma tutto quello che di bello c'è in montagna!

...uno dei miei posti preferiti? ...la Valle di Cogne!!

Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Finalmente la prima via della stagione, fatta collegando l'uscita sulla classica Kundalini.

Belli i tre tiri di Cochise, davvero tecnici e di piedi... il chiave è probabilmente su L2 (spostamento a dx a prendere una scaglia verticale con piedi in spalmo) ma L3 è tutta da studiare e complessivamente più impegnativa data la distanza non indifferente tra gli spit... in piena placca (3 protezioni lungo l'intero tiro!).

Abbiamo attaccato alla base della struttura seguendo la fessura iniziale di Kundalini, seguita dall'attraversamento a sx sotto l'ala di Pipistrello. Poi abbiamo raggiunto ls S0 di Cochise tramite una breve fessura verticale. Da qui partono le 3 lunghezze di Cochise.
Al termine della terza lunghezza abbiamo proseguito dritto sino al "bosco del folletti" per poi traversarlo tutto verso dx sino a raggiungere la sosta alla base di L6 di Kundalini (sosta su albero alla base di una facile placca appoggiata che si risale poi verso destra). Abbiamo proseguito logicamente su Kundalini, bello il tiro che scavalca lo spigolo, con passi aerei e mai banali, ma ben protetti dai chiodi.

Discesa comoda attraversando il "bosco incantato" su buona traccia (ometti).
Grazie Galipus per quest infrasettimanale strappata ai temporali, in una giornata di sole cocente (temperatura estrema!!) che ci ha regalato grandi emozioni :-)
Un saluto speciale a Giudirel, incontrato su Cochise!

L1 Cochise

L3 Cochise

Kundalini - penultimo trio, oltre lo spigolo
Giudizio Complessivo :: * / ***** stelle
Eravamo partiti pensando di fare una via carina senza infamia e senza lode... E invece si è rivelata una delusione totale! La via è ampiamente sovragradata (non raggiunge nemmeno il 6a in nessun tratto) e per di più si sviluppa gran parte su tratti erbosi intervallati da zone di roccia lichenosa (a parte i primi 3 tiri). Anche se l'ambiente è bello non la consiglio, in zona ci sono vie molto più belle.
Con Pieter... Che delusione :-(
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Un sogno diventato realtà! Una via bellissima sulla guglia più spettacolare del Bianco!
Saliti con la prima funivia alle 6.30 ed arrivati alla terminale con due cordate davanti e altre 3 già impegnate in parete sulle prime lunghezze della vicina Elixir. Abbiamo passato la terminale tutta a destra (utilissime 2 picche), facendo due tiri su neve di cui il secondo traversando verso sinistra a prendere la roccia (sosta su un chiodo e un friend). Di lì ancora un tiro per raggiungere un ottima sosta a spit posta su un terrazzo a dx, dove abbiamo lasciato zaini e scarponi. Poi abbiamo fatto 3 facili lunghezze sullo zoccolo stando sempre a destra per evitare le scariche del canale (ormai completamente sgombro dalla neve), fermandoci sempre su ottime soste a spit. Poi finalmente parte la via: 11 lunghezze spettacolari...tutte una più bella dell'altra. Un susseguirsi di fessure, diedri ed infine le bellissime placche finali di "O Sole Mio", che abbiamo percorso invece del tetto della svizzeri. Descrivo il percorso da noi seguito dopo i tre tiri di zoccolo.
L1: verticalmente su risalti e gradoni per alcuni metri e poi verso sx fino alla base di un'evidente fessura (si vede già il grande diedro in alto a sx) IV
L2: Salire per la fessura e continuare poi con bella arrampicata sempre lungo la stessa fino ad un pulpito; attraversare quindi verso destra su terrazza e superare un breve diedro oltre il quale si sosta. 5b
L3: Ci si trova alla base di un muro con due evidenti fessure, prendere quella di sinistra e salirla fin sotto ad un tettino (chiodo). Traversare quindi per buone prese rovesce verso destra sino a raggiungere un ballatoio dove si sosta alla base del diedro. 5c
L4: Superare il diedro verticale (chiodi) con una bellissima dulfer, continuare su terreno più facile nel lungo diedro seguente e dopo un tratto più difficile uscire sulla sx oltre lo spigolo dove si trova la sosta a spit posta su un comodo terrazzo (occhio a non perdersi la sosta!) 6a
L5: Continuare ancora nel diedro e sostare a sinistra oltre lo spigolo su un terrazzo. (C'è anche una sosta poco prima prima posta in una nicchia alla fine del diedro, ma non conviene fermarsi a quella perchè molto più scomoda) 5b
L6: Salire diritto x fessure in zona rotta, piegare quindi a sinistra e raggiunto un passaggio più impegnativo rimontare verso destra, salire quindi la fessura e lo spigolo soprastante fino ad un terrazzo sul filo di spigolo, alla base della successiva evidente fessura. 5c
L7: dritti per una fessura difficile che presenta alcuni passi molto scivolosi a metà, presenti due nut ed un friend incastrati. Raggiunto un tratto più facile spostarsi leggermente a sinistra e proseguire dritti per alcuni metri lungo uno diedro-fessura. Sosta su un piccolo pulpito, sopra sono visibili a destra i tetti della svizzeri. 6a+
L8: qui noi ci siamo spostati su O Sole Mio, dalla sosta è visibile uno spit in placca a sx. Non abbiamo rinviato questo spit ma abbiamo invece proseguito per una fessurina verticale (2 chiodi) per poi traversare leggermente a destra in placca (delicato) per prendere quindi una fessura migliore (proteggibile a frineds) che presenta un cordone incastrato nella parte alta. Di qui più facilmente fino in sosta (si è su O Sole Mio). 6a
L9: Traversare verso sinistra in placca (delicato) e continuare lungo il muro soprastante fino ad un comodo terrazzo (3 spit in tutto) 6a
L10: Salire la placca fessurata abbattuta tendendo verso destra e sostare alla base di un diedro. IV
L11: Salire il facile e divertente diedro fino in cima. Sosta di calata a spit posta proprio sulla sommità del cappuccio III
--
Lungo la via ottime soste a spit, qualche vecchio chiodo lungo i tiri ma soprattutto un'infinità di fessure e lame in cui proteggersi con friends medi (utile una serie completa fino al 3 di cui raddoppiare le misure intermedie fino al 2). In vetta alle 17, con una gioia immensa :-) Scesi in doppia lungo la via, per fortuna senza intoppi di incastro. Ritorno al Torino per il pernottamento e discesa in funivia la mattina dopo.
Con Pieter e T: lo SkyTeam al completo per questa salita indimenticabile! Ci siamo divisi le lunghezze e ognuno ha fatto la sua parte :-) Siete grandi ragazzi... Alè! La salita più emozionante dell'anno!

In unsita da L3

Diedro di L4

L7

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Certe vie le noti fin dalla prima volta che osservi una parete... Così come lo è stato x noi 3 anni fa, la prima volta che salimmo al Dalmazzi. Poi ecco che un giorno ti ritrovi a scalarle come x magia... Una via fantastica che consiglio a tutti! Abbiamo percorso la variante di tout fou sul primo tiro e poi via per le splendide fessure che caratterizzano la via. Il secondo tiro è molto bello (bravo Pieter!!!) ma anche gli altri non sono da meno... Fessure, lame, placche: ci si diverte su tutti i tiri! Indispensabile una serie completa di friends fino al 3 (comodo raddoppiare le misure medie fino al 2 x il secondo tiro). Soste ottime e chiodatura perfetta dove non è possibile integrare. Grande Manlio come sempre...la sua firma non delude mai!
Una giornata spettacolare sotto un cielo blu cobalto... Che bello avere incontrato alla base Jacopo e Roger: siete forti ragazzi! :-) un grazie speciale a Pieter, compagno di tutte le avventure più belle! E poi un grazie a Ste e a Galipus che hanno salito Profumo Proibito, loro per la prima volta al Dalmazzi...e credo sia stato amore a prima vista!
Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
Peccato che la via sia discontinua... Sono carini i primi due tiri ma poi purtroppo l'itinerario risulta un po' forzato. La chiodatura è ottima, bastano 10 rinvii. Occhio agli attriti pazzeschi sul penultimo tiro.... È a zig zag :-(
Con Pieter, seguiti da Ste e Galipus... Poi ci siamo diretti al Dalmazzi per scalare al Triolet! Giornata afosa... Meno male che c'erano le nuvole a placare un po' il caldo!
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
A distanza di un anno rieccoci a chiudere il conto...e lo abbiamo chiuso! Bella salita di impegno globale non indifferente.
Attaccato alle 7 in cima alle 15, con pausa merenda sulla cengia mediana.
Il tiro più impegnativo rimane certamente il primo, anche se comunque la salita non molla mai e bisogna scalare su tutti i tiri. Secondo me i tiri più belli sono: 4, 9, 11, 16.
Li descrivo sommariamente (tra parentesi il grado secondo la mia percezione):
L1: placca di aderenza liscia (6b+)
L2: piccolo rimontino e ancora placca di aderenza (6a+)
L3: facile placca appoggiata (5b)
L4: tiro verticale con passaggi divertenti su funghi e lame (6a)
L5: Placca lavorata 5b
L6: Placca lavorata con un paio di rimontini 5a
L7: Placca lavorata 5b
L8: tiro di trasferimento su cengia (III)
L9: placca di aderenza (6a+)
L10: tiro verticale con superamento di tre brevi strapiombi (6b/+)
L11: partenza su muretto verticale e poi bellissimo diedro fessurato da proteggere (6a)
L12: tiro verticale fessurato che passa a sx di uno strapiobmo nel suo punto più debole, poi placca più facile fino in sosta (5c), tiro tutto da proteggere
L13: tiro fessurato a lame (5c) tiro tutto da proteggere
L14: facili risalti di placca lavorata (5a)
L15: Tratto verticale su placca lavorata (5c)
L16: passo di decisione in placca e poi bellissimo diedrino in dulfer da proteggere (6b)
L17: facile breve tratto fino in cresta (4a)

Utile una serie completa di friend fino al 3 (inclusi i micro giallo e rosso) per integrare la chiodatura presente. Soste ottime con 2 Fixe da collegare.

Discesa: usciti in cresta, si scende lungo il versante NO (cresta di confine), ben tracciato con numerosi ometti, fino ad una sella rocciosa. Da qui si scende verso Sud seguendo gli ometti e le tracce (un pò sbiadite) di bolli rossi, lungo salti e pendii pietrosi e poi cenge fino a raggiungere l’ultimo ripido pendio che porta alla base della parte SO. Da qui facilmente al rifugio. (1,30 h dall’uscita della via).

Ad oggi inutili ramponi. Non c'è praticamente neve e all'attacco si arriva senza problemi su neve dura.

Un Grazie speciale a Pieter: questa volta il primo tiro te lo sei mangiato!! Grande :-) E' stata una gioia arrivare fino in cima con te!
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Bella via, sempre ben chiodata nei tratti chiave. Portare solo qualche friend medio per gli ultimi due tiri. Nut inultili.
Belli in particolare il sesto ed il settimo tiro. Descrizione di questa relazione ottima ed attendibile, è impossibile perdersi.
Discesa con 4 doppie in verticale sulla parete nord e poi in 15 minuti si è agli zaini (la prima sosta di calata coincide con l'ultima di via, proprio accanto all'ometto sommitale).

Ultima uscita del CdR Sem 2015... con Pieter e Giulio (dolomitico come sempre) :-) bravissimi Gu e Laura: adesso tocca a voi!!
Unica nota dolente: il caldo!! La via, forse per la stagione, era quasi completamente a sole e le temperature record di questi giorni ci hanno cotto a puntino!
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Bellissima salita in ambiente spettacolare. La via è molto bella, con roccia ottima ed i tiri vari: soprattutto belli il diedro del quinto tiro e la placca del sesto. Ad oggi all'attacco si arriva bene camminando su neve (bastano le scarpe da avvicinamento ed i bastoncini, in discesa si scivola un po'...). Chiodatura da integrare con una serie completa di friends fino al 2 (utili anche i micro giallo e rosso)
NOTA: Purtroppo uno dei due fixe della prima sosta è rotto... (forse un sasso o qualcuno che non ha in simpatia le vie attrezzate??? in questo secondo caso sarebbe davvero mancanza di rispetto, soprattutto per i chiodatori). Anche lungo il quarto tiro (per fortuna molto facile), è stata rimossa una piastrina e una è stata "appiattita"... mah!
Una giornata spaziale, al cospetto di Cengalo e Badile. Questa volta in cordata con Pieter: che bello tornare a scalare insieme! Un grazie anche a T e al Galipus: W lo SkyTeam :-)

In vetta!
Giudizio Complessivo :: * / ***** stelle
Via a mio parere abbastanza forzata: praticamente si traversa continuamente a destra e a sinistra alla ricerca dei punti più deboli fra i tetti della parete. La roccia è discreta anche se con alcuni tratti in cui bisogna prestare attenzione a ciò che si prende in mano.
Arrampicatoriamente interessanti l'inizio del quinto tiro, il traverso sotto il tetto del settimo ed il diedro fessurato dell'ottavo tiro. Per il resto niente di speciale. Gli ultimi tre tiri nel bosco verticale sono parecchio pericolosi causa l'alto rischio di caduta sassi. Chiodatura buona su tutta la via. Inutile integrare (a parte mettere cordini sugli alberi negli ultimi tre tiri nella boscaglia). Ultima ma non meno fastidiosa nota dolente: l'attrito delle corde su parecchi tiri. Infatti pur allungando parecchio le protezioni le corde fanno molto attrito causa l'andamento a zig zag della via :-(
Uscita di ripiego al posto delle Dolomiti (CdR Sem 2015): via percorsa con gli allievi Guglielmo e Diego, bravi...han tenuto duro! In ogni caso una via che non mi sento di consigliare.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bell'itinerario prevalentemente in placca con diversi passaggi in aderenza. Roccia ovviamente ottima, un granito davvero fantastico.
Secondo me la chiodatura è abbastanza illogica... nel senso che nel primo tiro ci sono un sacco di spit, e poi man mano che si sale la chiodatura si dirada. Se si padroneggia il grado comunque la via è tranquilla. Tettino di 6a al terzo tiro ottimamente protetto, placche di 5c dove invece bisogna andar decisi. Il quarto tiro presenta alcuni passi di 6b in placca di aderenza (protetto a spit a circa 4mt), molto bello. Friends utili nella fessura del 5 tiro (dopo una placca di 20 mt protetta da un unico spit nel mezzo)

Grazie a T, una giornata di sole in un mare di granito! Skyteam :-)
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Rouges de Triolet (Monts) Punta nord - Le fond de l'air (01/07/19)
    Campanili (Rocca dei) via Pukli Mao 2009 (09/06/18)
    Sasso Cavallo Dieci Piani di Morbidezza (26/05/18)
    Oddeu (Monte) La mia Africa (26/04/18)
    Tsaranoro Be Life in a Fairy Tale (14/08/17)
    Presolana Miss Mescalina (17/06/17)
    Cinquantenario (Torrione del) Via Gandin (11/06/17)
    Cinquantenario (Torrione) fantasma della libertà (10/06/17)
    Loreto (Paretone di) Another spit in the wall (03/06/17)
    Pesgunfi (Placche del) Lucrezia e Cuba libre (21/05/17)
    Campanili (Rocca dei) Trial (09/04/17)
    Campanili (Rocca dei) Pellegrinaggio in Oriente (01/11/16)
    Roc (Aiguille du) Pedro polar (24/08/16)
    Contes (Pilier de) Le granit en folie (19/08/16)
    Savoie (Aiguille de) Favola d'Amore (15/08/16)
    Rouges de Triolet (Monts) Placche della Contea - Indicazioni obbligatorie (14/08/16)
    Savoie (Aiguille de) Favola d'Amore (08/08/16)
    Rouges de Triolet (Monts) Settore Contea - A Loba loba (07/08/16)
    Franco Salluard (Pilastro) Il gatto e la volpe (03/08/16)
    Torelli (Punta) Selen (17/07/16)
    Campanili (Rocca dei) Chiaro di Luna (26/06/16)
    Dimore degli Dei Cochise (23/06/16)
    Vert (Mont) de Gruvetta Via del Carletto (20/08/15)
    Gran Capucin Via degli Svizzeri (12/08/15)
    Triolet (Monts Rouges de) II Punta Centrale - Cristallina (07/08/15)
    Titani (Parete dei) Garage (06/08/15)
    Allievi (punta) Inshallah (12/07/15)
    Frachiccio (Pizzo) Via Kasper (05/07/15)
    Vecchia (Dente della) Polident (28/06/15)
    Anglone (Coste dell') Minuetto a Ceniga (21/06/15)
    Sergent Apparizione del Cristo Verde (18/06/15)
    Luna Nascente (11/06/15)
    Tempio dell'Eden Stomaco peloso + L'alba del Nirvana (13/05/15)
    Grigna Settentrionale o Grignone Couloir Zucchi (13/01/15)
    Antimedale - Pilastro Irene Sogni proibiti (10/01/15)
    San Vito lo Capo (Falesia di) (01/01/15)
    Agaro Freedom (25/10/14)
    Antimedale Frecce perdute + variante di Ivano (03/10/14)
    Erna (Pizzo d') Inaspittatamente Tua (07/09/14)
    Corno Rat & Anfiteatro (06/09/14)
    Titani (Parete dei) Venus (21/08/14)
    Adolphe Rey (Pic ) Via Salluard (17/08/14)
    Rouges de Triolet (Monts) II Punta Centrale - Profumo proibito (08/08/14)
    Titani (Parete dei) Genepy 2 (07/08/14)
    Spazzacaldera - Fiamma Mosaico+ Normale+ Fiamma (19/07/14)
    Pilier des Violettes Voyage en Cathiminie (06/07/14)
    Ailefroide - Palavar Les predateurs (05/07/14)
    Allievi (punta) Inshallah (21/06/14)
    Casati (Piramide) Spigolo Vallepiana (08/06/14)
    Piezza (Monte) Nel Legno e nella Pietra (01/06/14)
    Machaby (Corma di) Tike saab (25/05/14)
    Coudrey (Monte) I love you Silvye (24/05/14)
    Tecchie (Falesia delle) (18/05/14)
    Pianarella (Bric) GNI (17/05/14)
    Traversella - Concordia Via dei cunei (11/05/14)
    San Vito lo Capo (Falesia di) (20/04/14)
    Piezza (Monte) Cattoalcolisti (06/04/14)
    Resegone Parete Stoppani (09/03/14)
    San Martino (La pala del) (02/03/14)
    Pradello Promesse nel sole (22/02/14)
    Antimedale Stelle cadenti (25/01/14)
    Monaco (Pizzo) Abito non fa il monaco (02/01/14)
    San Vito lo Capo (Falesia di) (28/12/13)
    Valnontey Flash Estivo (Cascata) (14/12/13)
    Lariosauro (01/12/13)
    Lariosauro (17/11/13)
    Bausu di Veravo (03/11/13)
    Bausu di Veravo (03/11/13)
    Triora o Rocce di Loreto (Falesia) (02/11/13)
    Alto (Falesia di) - Redu Up e La Corsia (01/11/13)
    Bausu di Veravo (12/10/13)
    Piezza (Monte) un viandante alle paleari (14/09/13)
    Croux (Aiguille) Ottoz - Hurzeler (29/08/13)
    Chatelet (Aiguille de) Idrotechnic o Idroelettica (28/08/13)
    Ross (Mont) Falesia di Ozein (21/08/13)
    Roi du Siam Le lifting du roi (18/08/13)
    Pyramides Calcaries (Falesia) (15/08/13)
    Rouges de Triolet (Monts) Punta Centrale La Beresina (11/08/13)
    Miollet (06/08/13)
    Fateuil des Allemandes Vento Solare (05/08/13)
    Titani (Parete dei) 6X4 (03/08/13)
    Manco (Rocce del) Accellerazione antigravitazionale (21/07/13)
    Campanili (Rocca dei) Alba Celtica (20/07/13)
    Souffi (Cima del) - Contrafforti, Guglia Paola Scacco Matto (07/07/13)
    Stella (Corno) Regalami un sorriso (06/07/13)
    Sengg (Sasso di) Ginsengg (30/06/13)
    Torre Jolanda Via Topo (23/06/13)
    Piezza (Monte) I punti di Berti (08/06/13)
    Magnaghi Meridionale (Torrione) Canale Albertini (02/06/13)
    Zucco dell'Angelone Anabasi (01/06/13)
    Triora o Rocce di Loreto (Falesia) (27/05/13)
    Alta valle Argentina Borniga (Placche di) (26/05/13)
    Toirano Rocca dell'Ulivo - Arena-Belvedere (01/05/13)
    Piezza (Monte) Ottobre rosso (14/04/13)
    Febbraro (Val) Terzo Canale del Nido (27/03/13)
    Sass Negher - Lago di Piona - Lecco (23/03/13)
    Triora o Rocce di Loreto (Falesia) (04/03/13)
    Toirano Settore Red Rock (03/03/13)
    Toirano Settore Santa Lucia (02/03/13)
    Introbio (Falesia di) (16/02/13)
    Oro (Cascata dell') - Seconda cascata (09/02/13)
    Buseca (Cascata della) (27/01/13)
    Legnone (Monte) Canale Ovest (12/01/13)
    Valnontey Sentiero dei Troll (Cascata) (01/01/13)
    Valnontey Valmiana (Cascata di) (30/12/12)
    Lillaz (Cascata di) (15/12/12)
    Bernardino Giuliana (Torrione) Amore Eterno (20/10/12)
    Bernardino Giuliana (Torrione) Vento che passa (20/10/12)
    Gran Paradiso Parete Nord (14/06/12)