keiji1976


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Lasciata l'auto a mezz'oretta dal Rifugio Mondovì.
Ramponi indispensabili solo per il primo tratto di strada, onde evitare ravanamenti alla ricerca di una linea di passaggio sicura o pericolose cadute (presenza di molto ghiaccio a terra).
Dal rifugio, sino all'uscita del canalino delle Masche, tutto pulito e percorso quindi agevole ed in condizioni pressoché estive.
Nel vallone delle Masche, meravigliosamente selvaggio, un po' di neve fa da cornice, ma non pregiudica la salita verso la cima.
In questo tratto ero convinto avremmo dovuto navigare "a vista" verso il colletto Saline-Pian Ballaur, invece sono numerosi le tacche e gli ometti che ti permettono di superare agevolmente il dedalo di rocce, colatoi, doline e grotte (ovviamente in caso di innevamento il discorso cambia).
Raggiunta la cima siamo subito ridiscesi (causa vento gelido) in direzione del passo delle Saline e da qui all'auto.
Con Fabry, in un angolo selvaggio delle montagne di casa.

rif. Mondovì

canalino delle Masche

mare...

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: buono
Primo tiro ben formato e divertente, ma con doccia finale assicurata, in pratica sotto la sosta (nuova a spit).
Da qui un susseguirsi molto lungo di salti divertenti e goulottine, mai troppo impegnativi, ma molto d'ambiente.
Si arriva così con due ultimi saltin a 70/80° che chiudono la salita.
Noi abbiamo fatto in tutto 8 tiri.

Per la discesa abbiamo optato per sfruttare i recenti spit con maillon ove presenti ed alcune piante (non abbiamo utilizzato quelle provviste di cordoni perché non ci parevano troppo sicure).


Con Lorenz e Fabry in una giornata piuttosto calda.
Alla fine scelta azzeccata rispetto all'idea originale anche per l'improvviso innalzamento delle temperature ed un'inversione termica discreta. (+3,5° alle 6 al colle della Lombarda).

Primo tiro

doccia

tiri successivi 1

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: buono
tipo ghiaccio :: duro e spaccoso
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 2100
Ambiente davvero super: solitario, selvaggio, in un angolo della Valvaraita davvero suggestivo e lontano dalle folle.
Il couloir è in buone condizioni per quantità di ghiaccio, ma la mancanza di neve, se da un lato rende sicura la discesa e la risalita del couloir stesso, dall'altro rende il paesaggio tutt'intorno davvero triste e soprattutto obbliga, nelle sezioni più appoggiate, a faticosi movimenti spaccapolpacci.
Noi abbiamo fatto 5 tiri (soste tutte su ghiaccio), di cui 2° e 4° quasi al limite delle corde da 60 mt.

Con Lorenz (come sempre ottimo capocordata) e con Fabry

parete N

3° tiro

deviazione a Y

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
SOLO PER SEGNALARE CHE ALLA DATA DEL 28/11/2015 LA GOULOTTE NON E' FORMATA.
Con Lorenzo e Fabry.

poco ghiaccio
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Salita sempre di gran rispetto per l'ambiente nella quale si svolge.

Sono partito dal pian della casa alla luce della frontale, con zero stelle ed anzi una fastidiosa copertura sulla testa, che ho bucato solo poco sotto il Remondino.
Nell’ ultimo tratto di salita verso il passo dei detriti sono stato sferzato da un vento gelido che mi ha quasi assiderato le mani (non riuscivo nemmeno ad infilarmi i guanti, con conseguente bollita una volta al passo).
Dall'altro lato condizioni nettamente migliori con il primo sole del mattino e zero vento ad attendermi.
La cengia e canalino finale li ho affrontati con un minimo di attenzione, ma tranquillo per il fatto che nessuno mi precedeva e nessuno mi seguiva.
In vetta ho così potuto godermi una buona mezz'ora completamente solo, affascinato come non mai dal paesaggio circostante.
Non appena i primi "inseguitori" sono giunti al passo ho preferito lasciare quel paradiso per evitare problemi di caduta pietre nei tratti più delicati e ridiscendere a valle.

Scelta più che mai azzeccata quella di partire presto: godermi la cima tutto solo e ridiscendere quando tutti salivano (fattore sicurezza) ha aggiunto quel qualcosa in più ad una gita di per se già straordinaria per la vista e l'ambiente che questa cima regala.

Un saluto ai due ragazzi di Novara con i quali mi sono accompagnato per un breve tratto dal Remondino e che facevano la Sigismondi ed a tutti quelli incontrati.

PS ho dimenticato la borraccia al Rifugio Remondino. Non so se riuscirò ancora a salire a recuperarla di questa stagione.
PPS voleva fare un plauso a tutti quanti si sono adoperati per la sistemazione dell'intero sentiero sino al rifugio Remondino, un lavoro davvero fatto bene e che consente una salita ed una discesa davvero agevoli!!!

Nebbie e foschie lato remondino

dal passo dei detriti

Dalla Genova alla Sud

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Via storica davvero molto molto bella, dove ci sia guadagna ogni singolo tiro, anche quelli di avvicinamento nel canale per raggiungere la famosa vena di quarzo.
Fantastico il muro di L3 su una roccia nera lavorata davvero da urlo, adrenalinici i due traversi di L4 (in discesa) e L8 (che personalmente ho trovato più ostico del passaggio chiave su L7) , impressionante la vista sul Lourousa sottostante, davvero repulsivo.
Chiodi presenti solo nei tratti più impegnativi, per il resto sovente si riesce bene ad integrare con nut e friends.
Un pochino tortuoso e complicato la prima parte di tracciato, abbastanza da ricercare, ma su difficoltà più contenute.

Quando lo vedi risalendo il Lourousa illuminato dalle prime luci dell' alba, così affilato, così severo e così imponente, l'idea di poterlo salire pare un sogno.
Un buon sogno realizzato.

Ottima, come sempre, l'ospitalità di Marco al Bozano.

Con Lorenz
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Dopo la salita solitaria di luglio ho pensato di condividere questa cima con Enrica perché davvero bella.
Rispetto ad allora nessun problema per il superamento del nevaio perenne presente tra il passo Laris ed il tratto più "impegnativo" della salita.
Peccato per le nuvole e le nebbie che ci hanno girato intorno per tutto il tempo.
Ripagati però dall'incontro con un bel gruppo di mufloni (addirittura nei prati sotto il Migliorero) e dalla cima tutta per noi.
Con Enrica.

...

superamento del nevaio

cima tutta per noi

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Salita prima di intraprendere il giro dei laghi dell'Aver.
Cima molto panoramica e di facile accesso: se ci si limita alla cima considerare un'oretta di salita.
Con Enrica

Verso Sant'Anna

Verso la prossima meta
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Anello carino per chi come noi cercava un giro non troppo impegnativo, ma remunerativo dal punto di vista paesaggistico.
Ho avuto un po' di difficoltà nel reperire la traccia che dal colle dell'aver scende in direzione del lago superiore dell'Aver, ma tanto salendo prima la Testa Gias dei Laghi e non volendo tornare sui nostri passi, siamo comunque scesi alla bene e meglio direttamente dalla cima.
Il dislivello complessivo sale così a 900 mt circa.
Con Enrica (al secondo tentativo, visto che durante il primo stava male).

qausi al colle dell'Aver, vista su Sant'Anna

Lago superiore d'Aver visto dall'alto

Lago superiore d'Aver 1

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Nuovamente sulla Meja (montagna che adoro), ma questa volta dalla via Normale (che ho sempre percorso in discesa).
Quale migliore occasione per andarci con mio papà, stranamente anche lui in ferie, e con Fabrizio, Andrea e Simone.

Nulla di strano da segnalare, se non che al momento della mia salita mancasse il libro di vetta.
La seconda montagna con papà.

La mattinata non parte bene, pioggia ad imbocco valle Stura

Se la Meja ha il cappello...no il detto è sul Monviso...

Fine cengia ascendente

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Meja (Rocca la) Via Normale dal Colle di Valcavera (03/11/17)
    Nasta (Cima di) Via Normale dal Pian della Casa per il Colle della Forchetta (13/09/17)
    Baus (il) Via Normale dal Piano della Casa del Re per il Colle della Culatta (13/09/17)
    Saline (Cime delle) da Pian Marchisio per il Canalino delle Masche (14/07/17)
    Malinvern (Monte) da Terme di Valdieri per la Bassa del Druos (12/07/17)
    Limo Nero (Cascata) (07/01/17)
    Bresses (Testa Nord di) Canale N (23/05/16)
    Ciriegia (Colle di) dal Pian della Casa (07/05/16)
    Ciriegia (Cima di) crestone NO quota 2521 m Canale NO (30/04/16)
    Mondolè (Monte) da Artesina (14/04/16)
    Viso Mozzo Canale dei Campanili ramo sx e cresta E (10/04/16)
    Colme (Cima delle) da Viozene, Canale delle Colme (26/03/16)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (12/03/16)
    Pigna (Monte) da Prea (06/03/16)
    Ice Spirits (Cascata) (13/02/16)
    Fluido Scolpito (Cascata) (13/02/16)
    Martinet Superiori (Cascate) (06/02/16)
    Massimo (Cascata dei) (06/02/16)
    Saline (Cime delle) da Pian Marchisio per il Canalino delle Masche (30/01/16)
    Fluido Scolpito (Cascata) (23/01/16)
    Ferra (Monte) Couloir Y (19/12/15)
    Caprera (Triangolo della) Goulotte del Triangolo (28/11/15)
    Argentera (Cima Sud) Via Normale per il Rifugio Remondino (06/09/15)
    Stella (Corno) Spigolo Superiore (29/08/15)
    Ischiator (Becco Alto d') dal Ponte del Medico per il Passo Laris (21/08/15)
    Aver (Colle) e Colle dei Morti dalla strada per il Colle della Lombarda, anello per i Laghi d'Aver (19/08/15)
    Gias dei Laghi (Testa) dalla strada del Colle della Lombarda (19/08/15)
    Meja (Rocca la) Via Normale dal Colle di Valcavera (18/08/15)
    Gias dei Laghi (Testa), anticima SO q. 2701 Passie Daré (08/08/15)
    Colla Auta (Rocca della) Le soleil brille pour tout le monde (02/08/15)
    Gias dei Laghi (Testa), anticima SO q. 2701 62 anni e non Sentirci (18/07/15)
    San Bernolfo (Rocca e Guglia di) da San Bernolfo, anello per Passo di Seccia e Laghi di Collalunga (12/07/15)
    Nasta (Uja SO di) Via Oblò (11/07/15)
    Ischiator (Becco Alto d') dal Ponte del Medico per il Passo Laris (04/07/15)
    Coolidge (Colletto) Canale di Lourousa (20/06/15)
    Ghiliè (Cima) dal Piano della Casa del Re (06/06/15)
    Gelas (Cima dei) Canale degli Italiani, Canale E, Cresta ONO, Canale Saint Robert (28/05/15)
    Gias dei Laghi (Testa) da Baraccone (24/05/15)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (16/05/15)
    Tablasses (Testa di) canalone NO (09/05/15)
    Tenibres (Monte) Canali Nord (02/05/15)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (12/04/15)
    Mondolè (Monte) da Artesina (08/04/15)
    Valasco (Piano del) da Tetti Gaina (06/04/15)
    Bianco Dante Livio (Rifugio) da Sant'Anna (29/03/15)
    San Lorenzo (Cima di) da Madonna d'Ardua (28/03/15)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (08/03/15)
    Martinet (Anfiteatro del) Goulotte del Martinet (07/03/15)
    Martinet (Anfiteatro del) Martinet di sinistra (07/03/15)
    Lillaz Gully (28/02/15)
    Cava Alta (Cascata) (22/02/15)
    La Sorgente del Falco (Cascata) (15/02/15)
    Pineta Nord Fiammetta - Ice (Cascata) (31/01/15)
    Scoglio del Lup Luna calante (11/01/15)
    Martinet (Anfiteatro del) Goulotte del Martinet (02/01/15)
    Sant'Anna di Vinadio (Santuario di) dalla strada per il Santuario (01/01/15)
    Valeria (Cascata) (30/12/14)
    Berrò (Cascata di) (27/12/14)
    Incianao (Punta) da Argentera (08/12/14)
    Mongioie (Monte) Parete NE, via diretta Biancardi (22/11/14)
    Claus (Testa del) Cresta Nord - Est (25/10/14)
    Quarzini (Falesia dei) (04/10/14)
    Castello (Rocca) Via Sigismondi (27/09/14)
    Castello (Torre) Spigolo NE (Placca Gedda) (27/09/14)
    Meja (Rocca la) Cresta SE (13/09/14)
    Gias dei Laghi (Testa), anticima SO q. 2701 Sperone SO, Ghibaudo-Giraudo (06/09/14)
    Stella (Corno) Dufranc o Diagonale (31/08/14)
    Stella (Corno) Spigolo Inferiore (30/08/14)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per Vallone e Laghi di Collalunga (24/08/14)
    Lausfer (Testa Auta del) anticima E/NE Scottish Style (22/08/14)
    Rena Grossa (Cima di) Sperone nord (22/08/14)
    Marguareis (Punta) da Pian delle Gorre per il passo del Duca, Capanna Morgantini, Sentiero Sordella (21/08/14)
    Frisson (Monte) da Palanfrè (20/08/14)
    Scoglio del Lup (Avancorpo) Il ritorno dei Lup (18/08/14)
    Malinvern (Monte) da Isola 2000 e i Laghi di Terre Rouge (17/08/14)
    Frema (Tète de la) dai Piani di Stroppia, anello per il Col de Gippiera e Colle Infernetto (15/08/14)
    Piacenza (Punta) Bianco-Ellena-Soria (10/08/14)
    Fremamorta (Cima di) da Pian della Casa del Re, per i Laghi di Fremamorta (27/07/14)
    Castello (Rocca) Spigolo Maria Grazia (28/06/14)
    Meja (Rocca la) Canale NNO (21/06/14)
    Brocan (Cima di) Canale Ovest (14/06/14)
    Mercantour (Cima di) Versante NE (07/06/14)
    Freshfield (Colletto) Canale Nord (01/06/14)
    Paganini (Cima) da Pian della Casa del Re (01/06/14)
    Tenibres (Monte) Via Normale da Pian della Regina (25/05/14)
    Corborant (Cima del) da Besmorello per il Rifugio Migliorero e il versante N (24/05/14)
    Agnel (Cima dell') Canale Nord-Ovest dal Lago della Rovina (10/05/14)
    Oronaye (Monte) Via Normale del Canale Sud di Sx (classico) e la Cresta Ovest (26/04/14)
    Sant'Anna di Vinadio (Santuario di) dalla strada per il Santuario (24/04/14)
    Cassorso (Monte), cima ovest da Preit per il canale SE (23/04/14)
    Mondolè (Monte) Canale dei Torrioni (12/04/14)
    Marguareis (Punta) da Carnino Superiore per la Gola della Chiusetta (29/03/14)
    Colme (Cima delle) da Viozene, Canale dello Scudo (22/03/14)
    Saline (Cima delle) Canalino Sud (15/03/14)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (08/03/14)
    Durand (Cima) da Artesina (15/01/14)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (11/01/14)
    Pineta Nord Bella d'Estate...Stupenda d'Inverno (Cascata) (30/12/13)
    Pineta Nord Fiammetta - Ice (Cascata) (30/12/13)
    Pineta Nord Originale (Cascata) (30/12/13)
    Martinet (Anfiteatro del) Martinet di sinistra (22/12/13)
    Antoroto (Monte) - Cima Ciuaiera da Cascine, traversata Est-Ovest delle Panne (14/12/13)
    Argentera (Cima Sud) Cresta Sigismondi (14/09/13)
    Ghigo (Punta) Via Super Ellena (31/08/13)
    Roccia Nera, Gemello e Breithorn Orientale da Plateau Rosa (20/08/13)
    Maledia (Cima della) Cresta SE (18/08/13)
    Pelvo d'Elva Moby-Dick (16/08/13)
    Lausfer (Testa Auta del) Don Gino (03/08/13)
    Matto (Monte, Cima Est) da Sant'Anna per la Valle della Meris (27/07/13)
    Vens (Laghi di) da Ferrere (21/07/13)
    Colla Auta (Rocca della) Cresta Nord (20/07/13)
    Rossa (Rocca) Canale Nord di Sx (06/07/13)
    Freshfield (Colletto) Canale Nord (30/06/13)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (05/12/09)
    Mondolè (Monte) da Artesina (21/11/09)
    Breithorn Occidentale e Centrale Traversata da Plateau Rosa (06/08/09)
    Tablasses (Testa di) Parete S e Cresta SO (01/08/09)
    Corborant (Cima di) Via Normale del Versante Ovest da San Bernolfo (24/07/09)
    Malinvern (Monte) da Terme di Valdieri per la Bassa del Druos (20/07/09)
    Maledia (Cima della) da San Giacomo per il Rifugio Pagarì e il canalino della Maledia (12/07/09)
    Nasta (Cima di) Via Normale dal Pian della Casa per il Colle della Forchetta (04/07/09)
    Mongioie (Monte) da Viozene per la Gola delle Scaglie (27/06/09)
    San Bernolfo (Rocca e Guglia di) da San Bernolfo, anello per Passo di Seccia e Laghi di Collalunga (21/06/09)
    Marguareis (Punta) Canale dei Genovesi (14/06/09)
    Saline (Cima delle) da Carnino Inferiore (03/06/09)
    Mondolè (Monte) da Artesina (17/05/09)
    Antoroto (Monte) da Valdinferno (12/05/09)
    Valasco (Piano del) da Tetti Gaina (21/01/06)