keiji1976


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Nulla da aggiungere rispetto a quanto scritto da Lorenz (ottimo capocordata come sempre!!!).
Vietta molto interessante, con tutti i tiri meritevoli, il diedro del secondo tiro è davvero bello, ma anche i successivi tiri, decisamente più facili, sono piacevoli.
Poi l'ambiente è uno di quelli che più mi piace, quindi 4* meritate.
Con Lorenz e Fabry.

Lorenz sul primo tiro

sempre primo tiro

ambiente

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Nulla da aggiungere rispetto a quanto scritto da Lorenz.
Personalmente l'ho trovata dura (paradossalmente più L5 che non L3), ma per chi gira su quei gradi è davvero una linea meritevole, con roccia bella e sempre piuttosto continua nelle difficoltà.
Certi "viaggi" intrapresi con le persone giuste ti fanno sentire meno il peso della fatica.
Ambiente come sempre super rilassante, salvo veder sopraggiungere il temporale che ci ha messo un po' di pepe nell'ultimo tiro.

La parete

dalla sosta di L4

verticalità con sfondo Sant'Anna

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Ha già scritto e detto tutto Lorenz, che ringrazio per avermi "portato" in vetta!
L'itinerario è inserito in un gran contesto, la via a tratti è discontinua, ma la roccia è quasi sempre ottima, con alcuni passaggi davvero meritevoli. Personalmente consiglierei anche di portarsi dietro un martello ed alcuni chiodi per rendere sicuri certi tratti ove non c'è nulla.
Un grazie quindi al capocordata Lorenz ed a Fabry, in una bella giornata, in un angolo di Marittime che adoro.

attacco con neve dura alla base

tiro chiave su L3

ambiente

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Via di placca molto interessante, con alcuni passaggi veramente meritevoli (vedi la bella placca del 4° tiro) ed altri abbastanza fisici (vedi uscita muretto del 2° e 5° tiro).
Spittatura da montagna, anche se ottimamente protetto ogni singolo, possono comunque tornare utili qualche friends per chi può essere più al limite sul grado.

Discesa sulla via con tre doppie, usando corde da 60 mt nell'ultima, quella che riporta coi piedi per terra, si arriva giusti giusti, basta tenersi un pochino più verso monte.

In un pazzo inverno come quello che ci viene regalato in questo inizio 2015, la possibilità di arrampicare all'11 gennaio, quasi in maniche corte, baciati da un caldo sole, non so se sia un dettaglio di pregio o meno.
Uno spettacolo il contrasto tra l'ambiente dello Scoglio, soleggiato e caldo, e la parete imponente dell'Asta che ti sovrasta con le sue colate di ghiaccio, i suoi nevai e la sua ombra.
Con Lorenz capocordata sempre in forma, e Fabry

partenza

muretto 2° tiro

i vicini di casa

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Via fatta dopo Scottish Stile.
Divertente nel suo insieme con passaggi finali molto verticali, ma su roccia leggermente più lichenata.
Una giornata plasir in compagnia di Fabrizio.

esposizione sul sottostante sentiero del giro dei laghi

panorama dalla cima

la via al ritorno
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Via abbinata allo sperone nord di Rena Grossa.
Belli tutti e tre i tiri, il primo, sulla placconata alla base, lo abbiamo evitato salendo per una comoda cengetta. Chiodatura stile montagna e passaggi davvero divertenti.
Ambiente come sempre rilassante, con vista laghi di Sant'Anna
Con Fabrizio

Primo tiro

Vista unica sui laghi

la via vista al ritorno
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bella via in ambiente super rilassante, ideale nelle giornate d'autunno o inizio primavera.
Salita in questa pazza estate, che ci ha concesso di arrampicare in mezze maniche senza patire assolutamente il caldo.
I tiri più belli risultano L1,L2 ed L4 (con il passo chiave della via) saliti tutti da primo da Lorenz, molto belle anche le placche degli ultimi due tiri fatte da me.
Discesa per scomodo sentiero dello Scoglio.
Un grazie a Lorenz che mi ha fatto scoprire questo bellissimo angolo di marittime, con visuale sulle Aste davvero di prim'ordine e dove spero presto di poter tornare.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Bellissima via, la più bella che ho avuto la fortuna di salire (ad oggi) sulla catena delle guide.
La cosa che più colpisce è il pensare agli apritori che, con i loro scarponi chiodati, hanno affrontato i passaggi che oggi si affrontano in scarpette. Chapeaux!!!

L'ambiente come sempre straordinario, la roccia quasi sempre ottima, la varietà dei passaggi, la moltitudine di Sassifraghe dell'Argentera fiorite viste, la giornata soleggiata (anche se con un fastidioso vento di scirocco), l' ottima compagnia, la birra bevuta al Bozano e la simpatia di Marco e Martina hanno reso questa giornata davvero spettacolare.

Con Lorenzo, mio capocordata e con Fabry e Luca.

Azz, vedendo l'abbronzatura di Marco (gestore del rifugio) viene da pensare a quanto sole ci sia stato in tutta quest'estate al Bozano!!!!
Andare per credere...

...nube lenticolare sull'Argentera o foschia?

...una delle tante

la cresta della catena delle guide a sx

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Bella via, in un ambiente davvero unico e meraviglioso.
Abbiamo seguito lo spigolo sino ad incrociare la sosta in comune con la vicina Balzola e di qua proseguito nel diedro sino all'ultima sosta, prima dell'ultimo tiro.
Le prime gocce di pioggia ci hanno fatto optare per una veloce ritirata lasciando incompiuta la salita alla Rocca.
Scelta azzeccatissima considerando che arrivati alla base della prima doppia eravamo bagnati fradici.
Per questa prima doppia abbiamo utilizzato la nuova sosta che si trova leggermente più in basso a sx rispetto a quella originale. (che dovrebbe consentire un minor attrito di corde e minor possibilità di incastro delle stesse)

Spettacolari sia L3-L4 dello Spigolo che i due tiri nel diedro della Balzola.
La verticalità qua la fa da padrona!!
Il mio grazie va a Lorenz che ha condotto la cordata alla grande ed è bello vedere come per lui, che quassù c'è già stato infinite volte, la soddisfazione di superare tetti, spigoli o diedri sia sempre alta e soprattutto contagiosa.
Dovremo tornare a colmare la lacuna dell'arrivo in vetta.

Con Fabry e Lorenz

che meraviglia nel cielo blu del mattino

la Sigismondi presto da fare

ma che bello è il diedro Calcagno

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bella via, in ambiente davvero spettacolare.

Le difficoltà sono piuttosto omogenee e, se si esclude il secondo tiro, gli altri sono tutti divertenti e su roccia ben lavorata e bellissima.
Peccato aver trovato i tiri centrali piuttosto bagnati, ma non ci sono stati particolari problemi per il superamento.

Certo che arrampicare al cospetto del Corno invoglia parecchio...
Un saluto ed un ringraziamento (per tutto quanto fa e sta facendo) al gestore del rifugio Bozano....sperando in un proseguo di stagione metereologicamente migliore.

Con Fabry, con il quale ci siamo alternati ai tiri.

L4 roccia bellissima

Ambiente unico

Quasi in vetta

[visualizza gita completa]