keiji1976


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bella gita tranquilla in compagnia finalmente di Enrica.
Fatta prima la salita alla Guglia ed alla croce Magnificat e poi alla Rocca (zero neve su tutto il percorso).
Giornata super al mattino, con un po' di nuvole che si sono via via addensate con il passare del tempo, ma essendo partiti presto abbiamo potuto godere appieno dell'ottimo panorama che si gode dalla cima.
Fantastico assaporare l'aria fresca pensando al caldo della bassa valle.
Partendo presto da San Bernolfo ci siamo goduti entrambe le cime in perfetta solitudine (valore aggiunto), solo scendendo abbiamo incontrato qualche escursionista.
Con Enrica.

Ecco la Rocca

salendo alla guglia

dalla guglia verso la rocca

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Ha già scritto e detto tutto Lorenz, che ringrazio per avermi "portato" in vetta!
L'itinerario è inserito in un gran contesto, la via a tratti è discontinua, ma la roccia è quasi sempre ottima, con alcuni passaggi davvero meritevoli. Personalmente consiglierei anche di portarsi dietro un martello ed alcuni chiodi per rendere sicuri certi tratti ove non c'è nulla.
Un grazie quindi al capocordata Lorenz ed a Fabry, in una bella giornata, in un angolo di Marittime che adoro.

attacco con neve dura alla base

tiro chiave su L3

ambiente

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
La grandine caduta nella notte non ha creato particolari problemi.
Il nevaio che si incontra oltre il passo Laris l'ho superato ramponi ai piedi (avendoli sempre dietro ho preferito usarli), così come la lingua successiva che si incontra salendo l'ultima parte verso la vetta.
Cima davvero fantastica!
Un paesaggio di prim'ordine a 360°, peccato solo per la foschia (l'ideale sarebbe salirci in autunno).
Partito poco dopo le 6:30 dall'auto con già l'aria calda che faceva sentire i suoi effetti, mi sono goduto la cima in completa solitudine per un'ora e mezza abbondante, rientrando all'auto per le 13 sotto una cappa di calore impressionante.
Per la prima volta sono riuscito a vedere da vicino un bel gruppo di mufloni e questo è motivo per elevarla una gita da 5*

Caldo...

mufloni e stambecchi verso il passo

2 ragazzi su Rostagno

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Saliti venerdì sera al bivacco Varrone (ottimo il lavoro di chi se ne prende cura e che va ringraziato!!!) in compagnia di 3 ragazzi francesi.
Partiti alle 3:10 dal rifugio siamo giunti al colletto poco dopo aver goduto di una magnifica alba che irradiava di sole la parete del Corno Stella. Che spettacolo il profilo dello spigolo superiore!!!
Neve di tutti i tipi: dalla classica morbida "estiva", che non sfonda, nella parte bassa, alla dura con affioramenti di ghiaccio nella parte alta, dopo gli isolotti, verso l'uscita.
Dal colletto ci siamo gustati l'evolvere del meteo sul lato Rovina, dove le foschie basse si sono dissolte in breve tempo lasciando il posto ad una giornata meravigliosa.

Abbiamo desistito dal compiere l'intera traversata dell'Argentera (che subito era in programma, ma che abbiamo già fatto più volte A/R) forse per non togliere un po' di importanza al canale stesso o forse perché la soddisfazione del raggiungimento di questo piccolo sogno era già così tanta che ci ha svuotato un po' delle motivazioni.

Dopo il dovuto relax abbiamo sfruttato le nuove calate facilmente reperibili pochi metri dopo il colletto e con 3 doppie da 30 mt ci siamo portati sul nevaio che è alla base della cima nord dell'Argentera.
Da qui, per nevai prima e poi seguendo i numerosi ometti e le tacche rosse abbiamo raggiunto il passaggio del Chiapous, recentemente attrezzato per ridurre, e di molto, il tempo di rientro verso il colle omonimo (fatta doppia prima e poi per tracce di sentiero e facile disarrampicata si ci porta sul sentiero che collega il lato rovina col colle)
Dopo il doveroso passaggio al Rifugio Morelli per una polenta ed una birra, siamo rientrati stancamente verso le Terme.
Un lungo sogno cullato 4 anni.
Doveva essere la salita per festeggiare i miei 35 anni.
Lo è stata dopo averne compiuti 39, con l'amico e socio di sempre Fabrizio.


salendo il venerdì sera

Spigolo superiore del Corno Stella e M.te Matto

in uscita

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Ancora parecchia neve nella gorgia.
Salito per la normale estiva (direzione rif. Remondino, poi deviazione a dx per colle di Mercantour) sino ad incrociare la gorgia Ghiliè e da qui, calzati i ramponi, sino in cima, dove rimangono scoperti solo gli ultimi 50 mt (per chi scia, a mio parere merita ancora).
In discesa invece seguito tutto il gorgione sino alla fine della neve e poi per tracce di sentiero comodamente al pian della casa.
Finalmente, dopo 4 tentativi andati a vuoto (quasi sempre causa meteo), su questa cima.
Bella gita solitaria molto tranquilla, giusto per testare la tenuta delle unghie infortunate.
Un saluto ai tanti scialpinisti ancor incontrati ed a Franca (gestore storico del Rif. Remondino) che saliva per l'inizio della stagione estiva.

Quasi al colle

ultimi metri

verso Brocan, Bastione, Argentera

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Giro molto lungo, ma sicuramente uno tra i più remunerativi mai fatti per gli ambienti e la varietà dei paesaggi e dei passaggi.
Itinerario sicuramente da non sottovalutare, soprattutto se la via di discesa risulta innevata.
Nel canale degli italiani abbiamo trovato molto utile avere due picche, vista la presenza di parecchio ghiaccio e neve dura. In uscita è poi presente un salto di roccia che richiede un po' di attenzione nel superamento.
Con Fabry in una giornata perfetta, ma che meteorologicamente ci ha un po' precluso la vista dalla cima.

Un saluto particolare alla coppia di francesi incontrati uscendo del canalino degli italiani, che han fatto il nostro giro, ma contrario, re-incontrati quindi mentre scendevamo dalla Roccati.

La meta è ancora lontana

Canale degli italiani

salto quasi in uscita

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Saliti sino ai Baracconi - c'è comunque il divieto alla sbarra
quota neve m :: 1800
Si calzerebbero le racchette poco dopo il Gias (io le ho abbandonate dopo il primo risalto nella gorgia, optando per calzare i ramponi ed un percorso più diretto) .
La gorgia si sta già aprendo, ma si passa ancora bene.
Ottimo innevamento sino al colle, dove l'ultima neve scesa era piuttosto crostosa.
Da qui anche i miei due soci hanno abbandonato gli sci e siamo saliti in cima toccando alcune lingue di neve e tante pietre affioranti (oramai sconsigliato con gli sci).
Breve pausa in cima da dove è impressionante vedere lo scarso innevamento, per la stagione, nel vallone di sant'Anna (si arriva in auto sino al Santuario!!!).
Una volta giunti al colletto abbiamo atteso che un folto gruppo di skialp uscisse per iniziare la discesa, giusto in tempo per trovare neve migliore ed una bella schiarita improvvisa del cielo.
Con Lorenz e Fabry.
Un saluto ai due ragazzi con cui abbiamo condiviso salita e discesa ed alle tante persone incontrate lungo il percorso.

Innevamento nei pressi del Gias

uscita al colletto

arrivo in cima

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: * / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: Sì arriva sino al pian della casa
attrezzatura :: scialpinistica
.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Impensabile lo scarso innevamento della valle Gesso a questa stagione!!!
Abbiamo compiuto un bel giro ad anello in uno tra gli angoli più belli delle Marittime, anche se a dir la verità, per me senza sci, è stato un pochino un controsenso, ma come sempre accade l' ambiente e la compagnia hanno importanze decisamente maggiori.

Portage con gli sci, (io le racchette le ho portate sulla schiena per tutto il giro) fino oltre la gorgia della Val Morta (conviene salire tramite sentiero estivo sino a quota 2000 circa), poi innevamento continuo.
Saliti appunto per la Valle Morta ed il Passo di Tablasses , discesa per il Canale N-O e lo stupendo Vallone del Prefouns.
Qui si può scendere su neve quasi sino al ponte del Valasco Superiore.
Con Lorenzo e Fabrizio (sci-muniti) in una giornata che mi ha lasciato parecchio amaro in bocca per la situazione neve.
Triste davvero vedere come, pur essendo ad inizio maggio, ci siano condizioni paragonabili a quelle della metà/fine giugno.

bello eh, ma che tristezza!!!

situazione innevamento Pian valasco

Couloir Zen e mega slavina

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Innevamento pressoché continuo dal dominatore incontrastato della valle Lou Merze Gros in su.
Abbiamo trovato davvero condizioni strane, complice probabilmente la pioggia del giorno precedente.
Rigelo abbastanza buono.
Nell'anfiteatro morenico nei pressi del Lago Mongioie addirittura vetrato molto scenografico.
Nel canale la neve non era male per la risalita, con uno strato crostoso su ottima farina.
Bello il netto contrasto tra la cima, in condizioni decisamente invernali, e l'ambiente oramai estivo alla partenza dal Pian della Regina.
Discesa dalla vetta per il canale di salita effettuata alle 11:30 su neve non così divertente per Andrea e Fabry con gli sci, mentre io a piedi ho invece approfittato di queste condizioni, ideali, per percorrerlo tutto tranquillamente faccia a valle.
Dalla base del canale sino al Lou Merze Gros su neve pappa che comunque ha permesso loro di fare qualche bella curva divertente (staccando qualche slavinotta a pera, nessuna pericolosa!!, nei pendii di fronte allo Zanotti) ed a me di rendere meno palloso questo tratto.
Poi rientro al solito eterno sino all'auto
Con Andrea e Fabrizio.

innevamento da qua

Canali N di Rocca Rossa

vetrato

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Meja (Rocca la) Via Normale dal Colle di Valcavera (03/11/17)
    Nasta (Cima di) Via Normale dal Pian della Casa per il Colle della Forchetta (13/09/17)
    Baus (il) Via Normale dal Piano della Casa del Re per il Colle della Culatta (13/09/17)
    Saline (Cime delle) da Pian Marchisio per il Canalino delle Masche (14/07/17)
    Malinvern (Monte) da Terme di Valdieri per la Bassa del Druos (12/07/17)
    Limo Nero (Cascata) (07/01/17)
    Bresses (Testa Nord di) Canale N (23/05/16)
    Ciriegia (Colle di) dal Pian della Casa (07/05/16)
    Ciriegia (Cima di) crestone NO quota 2521 m Canale NO (30/04/16)
    Mondolè (Monte) da Artesina (14/04/16)
    Viso Mozzo Canale dei Campanili ramo sx e cresta E (10/04/16)
    Colme (Cima delle) da Viozene, Canale delle Colme (26/03/16)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (12/03/16)
    Pigna (Monte) da Prea (06/03/16)
    Ice Spirits (Cascata) (13/02/16)
    Fluido Scolpito (Cascata) (13/02/16)
    Martinet Superiori (Cascate) (06/02/16)
    Massimo (Cascata dei) (06/02/16)
    Saline (Cime delle) da Pian Marchisio per il Canalino delle Masche (30/01/16)
    Fluido Scolpito (Cascata) (23/01/16)
    Ferra (Monte) Couloir Y (19/12/15)
    Caprera (Triangolo della) Goulotte del Triangolo (28/11/15)
    Argentera (Cima Sud) Via Normale per il Rifugio Remondino (06/09/15)
    Stella (Corno) Spigolo Superiore (29/08/15)
    Ischiator (Becco Alto d') dal Ponte del Medico per il Passo Laris (21/08/15)
    Aver (Colle) e Colle dei Morti dalla strada per il Colle della Lombarda, anello per i Laghi d'Aver (19/08/15)
    Gias dei Laghi (Testa) dalla strada del Colle della Lombarda (19/08/15)
    Meja (Rocca la) Via Normale dal Colle di Valcavera (18/08/15)
    Gias dei Laghi (Testa), anticima SO q. 2701 Passie Daré (08/08/15)
    Colla Auta (Rocca della) Le soleil brille pour tout le monde (02/08/15)
    Gias dei Laghi (Testa), anticima SO q. 2701 62 anni e non Sentirci (18/07/15)
    San Bernolfo (Rocca e Guglia di) da San Bernolfo, anello per Passo di Seccia e Laghi di Collalunga (12/07/15)
    Nasta (Uja SO di) Via Oblò (11/07/15)
    Ischiator (Becco Alto d') dal Ponte del Medico per il Passo Laris (04/07/15)
    Coolidge (Colletto) Canale di Lourousa (20/06/15)
    Ghiliè (Cima) dal Piano della Casa del Re (06/06/15)
    Gelas (Cima dei) Canale degli Italiani, Canale E, Cresta ONO, Canale Saint Robert (28/05/15)
    Gias dei Laghi (Testa) da Baraccone (24/05/15)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (16/05/15)
    Tablasses (Testa di) canalone NO (09/05/15)
    Tenibres (Monte) Canali Nord (02/05/15)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (12/04/15)
    Mondolè (Monte) da Artesina (08/04/15)
    Valasco (Piano del) da Tetti Gaina (06/04/15)
    Bianco Dante Livio (Rifugio) da Sant'Anna (29/03/15)
    San Lorenzo (Cima di) da Madonna d'Ardua (28/03/15)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (08/03/15)
    Martinet (Anfiteatro del) Goulotte del Martinet (07/03/15)
    Martinet (Anfiteatro del) Martinet di sinistra (07/03/15)
    Lillaz Gully (28/02/15)
    Cava Alta (Cascata) (22/02/15)
    La Sorgente del Falco (Cascata) (15/02/15)
    Pineta Nord Fiammetta - Ice (Cascata) (31/01/15)
    Scoglio del Lup Luna calante (11/01/15)
    Martinet (Anfiteatro del) Goulotte del Martinet (02/01/15)
    Sant'Anna di Vinadio (Santuario di) dalla strada per il Santuario (01/01/15)
    Valeria (Cascata) (30/12/14)
    Berrò (Cascata di) (27/12/14)
    Incianao (Punta) da Argentera (08/12/14)
    Mongioie (Monte) Parete NE, via diretta Biancardi (22/11/14)
    Claus (Testa del) Cresta Nord - Est (25/10/14)
    Quarzini (Falesia dei) (04/10/14)
    Castello (Rocca) Via Sigismondi (27/09/14)
    Castello (Torre) Spigolo NE (Placca Gedda) (27/09/14)
    Meja (Rocca la) Cresta SE (13/09/14)
    Gias dei Laghi (Testa), anticima SO q. 2701 Sperone SO, Ghibaudo-Giraudo (06/09/14)
    Stella (Corno) Dufranc o Diagonale (31/08/14)
    Stella (Corno) Spigolo Inferiore (30/08/14)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per Vallone e Laghi di Collalunga (24/08/14)
    Lausfer (Testa Auta del) anticima E/NE Scottish Style (22/08/14)
    Rena Grossa (Cima di) Sperone nord (22/08/14)
    Marguareis (Punta) da Pian delle Gorre per il passo del Duca, Capanna Morgantini, Sentiero Sordella (21/08/14)
    Frisson (Monte) da Palanfrè (20/08/14)
    Scoglio del Lup (Avancorpo) Il ritorno dei Lup (18/08/14)
    Malinvern (Monte) da Isola 2000 e i Laghi di Terre Rouge (17/08/14)
    Frema (Tète de la) dai Piani di Stroppia, anello per il Col de Gippiera e Colle Infernetto (15/08/14)
    Piacenza (Punta) Bianco-Ellena-Soria (10/08/14)
    Fremamorta (Cima di) da Pian della Casa del Re, per i Laghi di Fremamorta (27/07/14)
    Castello (Rocca) Spigolo Maria Grazia (28/06/14)
    Meja (Rocca la) Canale NNO (21/06/14)
    Brocan (Cima di) Canale Ovest (14/06/14)
    Mercantour (Cima di) Versante NE (07/06/14)
    Freshfield (Colletto) Canale Nord (01/06/14)
    Paganini (Cima) da Pian della Casa del Re (01/06/14)
    Tenibres (Monte) Via Normale da Pian della Regina (25/05/14)
    Corborant (Cima del) da Besmorello per il Rifugio Migliorero e il versante N (24/05/14)
    Agnel (Cima dell') Canale Nord-Ovest dal Lago della Rovina (10/05/14)
    Oronaye (Monte) Via Normale del Canale Sud di Sx (classico) e la Cresta Ovest (26/04/14)
    Sant'Anna di Vinadio (Santuario di) dalla strada per il Santuario (24/04/14)
    Cassorso (Monte), cima ovest da Preit per il canale SE (23/04/14)
    Mondolè (Monte) Canale dei Torrioni (12/04/14)
    Marguareis (Punta) da Carnino Superiore per la Gola della Chiusetta (29/03/14)
    Colme (Cima delle) da Viozene, Canale dello Scudo (22/03/14)
    Saline (Cima delle) Canalino Sud (15/03/14)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (08/03/14)
    Durand (Cima) da Artesina (15/01/14)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (11/01/14)
    Pineta Nord Bella d'Estate...Stupenda d'Inverno (Cascata) (30/12/13)
    Pineta Nord Fiammetta - Ice (Cascata) (30/12/13)
    Pineta Nord Originale (Cascata) (30/12/13)
    Martinet (Anfiteatro del) Martinet di sinistra (22/12/13)
    Antoroto (Monte) - Cima Ciuaiera da Cascine, traversata Est-Ovest delle Panne (14/12/13)
    Argentera (Cima Sud) Cresta Sigismondi (14/09/13)
    Ghigo (Punta) Via Super Ellena (31/08/13)
    Roccia Nera, Gemello e Breithorn Orientale da Plateau Rosa (20/08/13)
    Maledia (Cima della) Cresta SE (18/08/13)
    Pelvo d'Elva Moby-Dick (16/08/13)
    Lausfer (Testa Auta del) Don Gino (03/08/13)
    Matto (Monte, Cima Est) da Sant'Anna per la Valle della Meris (27/07/13)
    Vens (Laghi di) da Ferrere (21/07/13)
    Colla Auta (Rocca della) Cresta Nord (20/07/13)
    Rossa (Rocca) Canale Nord di Sx (06/07/13)
    Freshfield (Colletto) Canale Nord (30/06/13)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (05/12/09)
    Mondolè (Monte) da Artesina (21/11/09)
    Breithorn Occidentale e Centrale Traversata da Plateau Rosa (06/08/09)
    Tablasses (Testa di) Parete S e Cresta SO (01/08/09)
    Corborant (Cima di) Via Normale del Versante Ovest da San Bernolfo (24/07/09)
    Malinvern (Monte) da Terme di Valdieri per la Bassa del Druos (20/07/09)
    Maledia (Cima della) da San Giacomo per il Rifugio Pagarì e il canalino della Maledia (12/07/09)
    Nasta (Cima di) Via Normale dal Pian della Casa per il Colle della Forchetta (04/07/09)
    Mongioie (Monte) da Viozene per la Gola delle Scaglie (27/06/09)
    San Bernolfo (Rocca e Guglia di) da San Bernolfo, anello per Passo di Seccia e Laghi di Collalunga (21/06/09)
    Marguareis (Punta) Canale dei Genovesi (14/06/09)
    Saline (Cima delle) da Carnino Inferiore (03/06/09)
    Mondolè (Monte) da Artesina (17/05/09)
    Antoroto (Monte) da Valdinferno (12/05/09)
    Valasco (Piano del) da Tetti Gaina (21/01/06)