giole


Le mie gite su gulliver

sciabilità :: *** / ***** stelle
note su accesso stradale :: strada pulita sino a metà, con 4x4 si sale fin quasi alla casa del margaro
Brevissimo portage, poi si sale bene lungo il letto del torrente. Saliti al passo sottano di Scolettas, qui l’assenza di neve a sud (per il resto innevamento ancora buono) ci fa cambiare meta, svoltiamo verso il Becco Alto del Piz e saliamo il nord fino alla curva: conoide disastroso, duro e ventato, parte bassa del canale invece buona, compressa ma liscia e molto grippante. Dalla curva in poi marmo durissimo e sconnesso, che ci ha fatto desistere. Discesa ottima nella prima parte, conoide in freno a mano, poi, dal conoide sud dello scolettas grandissima trasfo intonsa e molto divertente, fino al rientro nella gorgia che porta al Talarico, dove si scende alla meno peggio (comunque ancora ben innevata). Poi comodo scorrimento lungo il torrente fino all’auto.
Con Reine. Molti in giro dal Talarico ma nessuno in questo suggestivo angolo di vallone.


Canale

Reine nella parte bassa

Parte alta

[visualizza gita completa]

sciabilità :: ***** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: altro
Partiti con direzione il Banane, portiamo fino alla comba superiore, dov’è tutto ben innevato ed in buone condizioni. Salendo verso il Banane, che sembrava leggermente rovinato da colamenti vari, cambiamo meta e puntiamo al conoide del panestrel, molto più invitante. Saliamo in canale di sx, ben innevato, battendo con fatica una fantastica farina vecchia ma profonda, perfetta. Zero tracce. Ci siamo fermati alla sella, oltre zero neve. Discesa come da aspettative, neve da lacrime che non trovavamo da un pezzo e da 5 stelle viste le condizioni generali. Conoide ancora bello anche se più grumoso, poi ancora un bel velluto fino al margine della comba. Scesi con gli sci tutto a dx (scendendo) su una lingua di neve che riporta, con sciata pessima, a pochi minuti dalla macchia.
Con reine. Altri prima di noi salivano il Banane.
Super ospitalità al Majasset.


Reine in battitura

Cundi

[visualizza gita completa]

sciabilità :: **** / ***** stelle
Pochi minuti di portage, poi neve continua. Canale ventato e poco uniforme, tra pressata e farina asciutta riportata, in ogni caso sempre super bella da sciare. Nella parte bassa molte pietre cadute limitano la scelta della linea, ma ai lati la neve è pulita e ben farinosa; parte mediana pressata, un pò duretta ma per breve tratto, parte alta, dopo la curva, più tormentata dal vento ma ancora di ottima qualità, a volte più pressata altre zucchero da sballo. Strettoie un pò la limite ma sempre gestibili.

Pellegrinaggio annuale alla ghiacciaia del Brec, sempre gran posto.
Con Reine e Pietro, nessun altro nel canale, alcuni scialp sul Nubiera, molti ciaspolatori.
Bonacossa sembra molto ventato.

Parte alta

Parte alta magra magra

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: / ***** stelle
attrezzatura :: scialpinistica
Strada da Saretto ancora ben coperta in basso, tranne pochi metri. Oggi spesse velature e neve marmorea ci hanno fatto cambiare programma.
Saliti dal vallonasso settentrionale e scesi in quello meridionale. Sciata per lo più pessima.
Come un po’ ovunque, anche qui pendii al sole scoperti (ma la forcella del sautron sembra ancora buona) e quelli all’ombra ben innevati.
Con Fabri, reine e pietrolino. Arrivati all’auto le velature stavano scomparendo.
Un fiume di skialp e ciaspolatori in salita verso il colle sautron mente noi scendevamo. Loro avranno trovato sole e neve migliore.


sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
note su accesso stradale :: Sbarra a Clemensod
4 stelle per gli amanti delle uscite dal sapore estivo. Ossia poca neve, buon portage e sciata sul velluto. Si porta fino al ponte (1h circa) e si ravana un po’ nella parte bassa del sentiero, ma dalla malga in poi buone condizioni e ottimo ambiente. Canale magro, colato in basso ma non da fastidio, per il resto bello liscio e morbido. Parte alta fantastica (scesi alle 12) e belle curve anche sotto, tornando verso il colle, su neve cotta ma stradivertente. Ripellata tranquilla, poi dal colle altra bella goduria fin sotto la malga, tra primaverile e farinella fossile. Ancora qualche bella parte nel bosco, bello ripido, sopra la monorotaia (una chicca). Ultimi 300m nel beton poi strada coperta fino al ponte.
Con Pol in gran forma.

Partenza asciutta


Verso il colle

[visualizza gita completa]

sciabilità :: **** / ***** stelle
Partiti da Crissolo alle 6.15, dopo 3 minuti ci siamo persi e siamo quindi saliti nella faggeta, ormai quasi senza neve, sci in spalla. Dalle malghe superiori abbiamo nuovamente sbagliato, tenendoci troppo vicini agli impianti. Risultato, siamo saliti sulla cima Gardetta e scesi dal versante opposto (altro bel portaggio visto l’assenza totale di neve), aggiungendo dislivello inutile ma trovando finalmente il vallone giusto, che abbiamo seguito fin sotto la parete. Qui la neve c’è ancora (per poco) ed oggi era di qualità. Liscia e cotta al punto giusto. A 2/3 di parete iniziano i torrioni e le barre che rendono difficile orientarsi, ma in qualche modo ed in ambiente fotonico siamo arrivati all’uscita del canale dei campanili di dx. Da qui in vetta, per passaggi rocciosi e strettoie un po al limite. Tra vari giri e portage abbiamo speso 5 ore dall’auto alla vetta.
Discesa per la via di salita, scalettando e saltellando nelle strettoie alte (2/3 ma molto brevi) per poi godere alla grande su primaverile atomica fino alla base della parete. Da qui siamo risaliti verso la spalla che divide in vallone da quello degli impianti e, con un po’ di altro buon portage siamo arrivati alla partenza dell’ultimo ski lift. Dopo aver fatto i gadan sulla pista che scende all’arrivo della seggiovia (neve fantastica, per chi fosse interessato) abbiamo preso la stradina e infine ancora faggeta maledetta fino all’auto.
Un bel viaggio, avvicinamento non proprio immediato ma parete fantastica, in cui si ha l’imbarazzo della scelta di linee di discesa. Noi siamo stati a sx (scendendo) dove il sole aveva lisciato e imburrato perfettamente i pendii.

Ps. Non so perché ma Gulliver mi ruota le foto, sorry..

Direzione errata

A metà parete. Ambiente arioso e soleggiatissimo

Reine in salita

[visualizza gita completa]

sciabilità :: / ***** stelle
Sci ai piedi da saretto grazie alla strada perennemente ghiacciata. Superata la vecchia cava la neve inizia a diminuire e nel conoide escono ingombranti lingue di terra e rocce. Nel canale la situazione migliora, neve compatta alternata a tratti più morbidi. Salendo è ancora meglio (ma le strettoie sono al limite e comportano un po’ di dry-ski). Parte alta della parete di neve morbida, resusciatata, davvero bella da sciare. Patetina finale ben carica di farina profonda, probabilmente riportata: noi non ci siamo fidati e ci siamo fermati alla sella.
Discesa controllata in alto causa carenza di materia, più sciolta nel canale sottostante la strettoia. Conoide in condizioni disastrose (marmo o crosta, più o meno portante ma comunque orrenda). Sotto si portano a casa le gambe.
Linea attraente ed esigente, al sole presto ed in ambiente suggestivo. Torneremo con condizioni di innevamento migliori, comunque gran bella sciata.
Con reine.



Parte alta

Strettoia a corto di neve ma ancora superabile senza togliere gli attrezzi

[visualizza gita completa]

sciabilità :: ** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Chiusa da borgata Giordano
Fino al limite del bosco tutto ok, farina vecchia ma ancora asciutta e non crostosa, oltre il vento ha fatto disastri. Conoide di marmo con lingue di cartone terrificante. Canale duro. Ultimi 30m in farina riportata sul duro. Fatto canale di dx, in uscita grossi accumuli evitati tagliando sotto l’isolotto roccioso sulla sx. Viste le condizioni siamo scesi sui pendii opposti, assolati e molto più omogenei. In alto alle 11.30 ancora duretta, in basso rimane in ombra quindi ampia scelta tra vetro e croste infami di ogni tipo. Dal bosco in giù, come detto, farina bellissima, peccato duri poco. Stradina subito sotto bout du col al limite, sotto ancora ben ghiacciata.
Altra bella giornata esplorativa con Pol.

In uscita

Discesa al sole
sciabilità :: **** / ***** stelle
Salita su neve compatta fino al conoide, poi si alternano lingue di farina ventata ma molto bella da sciare. I canali della parte bassa della parete alternano tratti compatti con ottimo grip a tratti più farinosi, poi man mano migliora. Parte alta della parete ancora con buoni tratti di bella farina. Canale finale in gran parte di farina pressata stupenda salvo qualche crosta portante comunque evitabile. Parte alta del canale polvere. Strettoia magra e ghiacciata in uscita poi ancora qualche metro di farina fino al colletto (su cui siamo usciti senza sci).
Discesa di soddisfazione, anche nei tratti più compatti si scia bene grazie all’ottimo grip. Conoide finale bellissimo, come anche qualche pendio rimasto intonso nel vallone dell’enchiausa dove infine troviamo neve primaverile divertente. Poi strada.
Con Fabri, gran giornata.



[visualizza gita completa]

sciabilità :: **** / ***** stelle
Fino al conoide neve stupefacente, bella farina intonsa è quasi mai ventata. Conoide con lingue di farina ventata, molto ben sciabile, e crosta portante. Canale in crosta ben portante è un po’ di farinella al margine est.
Ci siamo fermati qualche metro sotto la piccola cornice in uscita (unico punto della gita al sole, oltre al parcheggio..)
Discesa controllata nel canale, comunque sempre con buon grip, poi sballo totale fino alle piste da fondo.

Gran bel posto, che non conoscevo. Ambiente superbo, soprattutto in alto.
Bellissima giornata con Pol, alla sua seconda uscita di skialp. Chapeau.





[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Aver (Testa dell') Targato CN (14/08/19)
    Castello (Rocca) King Line (05/08/19)
    Aiguillette (Monte) Parete NE (15/06/19)
    Ghiliè (Cima) Parete Est e giro per il Passo Brocan (08/06/19)
    Maledia (Cima della) da San Giacomo (01/06/19)
    Briccas Parete Nord, Carpe Diem (25/05/19)
    Cobre, cima Sud Canale Nord (18/05/19)
    Venezia (Punta) Canale N/NE, Canal Grande (12/05/19)
    Bianca (Monte la) da Tolosano, parete NE (11/05/19)
    Chambeyron (Brec de) Couloir Nord Bonacossa (04/05/19)
    Agnel (Cima dell') Canale N (27/04/19)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (21/04/19)
    Panieris (Testa di) Canale NE (14/04/19)
    Freid (Monte) Canale E (13/04/19)
    Eco (Punta) Canale NE e Paretina E (06/04/19)
    Grand Creton quota 3030 m Couloir Est (27/03/19)
    Piz (Becco Alto del) canale N (23/03/19)
    Panestrel (Pic de) Couloir est (16/03/19)
    Chambeyron (Brec de) Couloir Boujon (09/03/19)
    Passetto (il) quota 2580 m da Saretto (02/03/19)
    Verdona (Pointe de) Canale sud (27/02/19)
    Viso Mozzo Parete Est (24/02/19)
    Teste (Punta le) Diretta Versante Est (23/02/19)
    Gran Guglia Canali NE e N (20/02/19)
    Vanclava (Monte) o Tète de Vauclave Canale NE (17/02/19)
    Sueur (Cima della) Canalino N a Y ramo sx (14/02/19)
    Giobert (Monte) da Preit (03/02/19)
    Homme (Tete de l') spalla 3122 m Canale SE (05/01/19)
    Vallonasso (Monte) Parete Canale E (31/12/18)
    Grigia (Testa) da Champoluc (29/12/18)
    Oronaye (Aiguille Orientale d') canali SO e SSO (27/12/18)
    Pebrun (Monte) Canale Est (23/12/18)
    Vallonasso (Monte) Canale NO (22/12/18)
    Portiolette (Arête de la) canali sud (15/12/18)
    Freid (Monte), cima Sud da Chialvetta per il Versante Sud (09/12/18)
    Cassorso (Monte), cima Ovest da Preit (08/12/18)
    Viraysse (Monte) o Cime de la Coste du Col da Saretto per il Colle Sautron (01/12/18)
    Alp (Punta dell') da Chianale (24/11/18)
    Maledia (Cima della) da San Giacomo (23/06/18)
    Bianca (Rocca) Canale Nord-Est (16/06/18)
    Pan di Zucchero da Chianale per la dorsale dal colle Vecchio dell'Agnello (09/06/18)
    Lombarda (Cima della) Canale NO (02/06/18)
    Monviso Canale Coolidge Inferiore (24/05/18)
    Scolettas (Becco delle) Canale O (19/05/18)
    Gioffredo (Punta) Couloir a Z (12/05/18)
    Infernetto (Valle dell') quota 2852 m da Chiappera (28/04/18)
    Freide (Monte) da Chiappera per il versante NO (23/04/18)
    Bròcan (Colle di) da Pian della Casa (22/04/18)
    Paganini (Cima) da Pian della Casa del Re (21/04/18)
    Viraysse (Monte) o Cime de la Coste du Col da Saretto per il Colle Sautron (15/04/18)
    Vanclava (Monte) o Tète de Vauclave Canale NE (07/04/18)
    Pebrun (Monte) Canale NE (02/04/18)
    Michelis (Punta) Couloir dar Goulhoun (31/03/18)
    Cassin (Bric) Canale NO+variante canalino N (24/03/18)
    Aguya (Colle) da Saretto, anello per Passo della Cavalla, Lago Apzoi, Lago Visaisa (18/03/18)
    Viraysse (Monte) Canale E/NE (17/03/18)
    Cobre, cima Sud Canale Nord (12/03/18)
    Lose (Bosco delle) quota 2431 m da Argentera (10/03/18)
    Peroni (Rocca) da Chialvetta per il Canale Nord (04/03/18)
    Bert (Monte) Canale N (03/03/18)
    Soleglio Bue (Cima del) o Beau Soleil da Chialvetta per il colletto SE del Ciabert (24/02/18)
    Pignal (Serriera di) da Strepeis per il vallone della Sauma (17/02/18)
    Vanclava (Monte) o Tète de Vauclave da Chialvetta (11/02/18)
    Panieris (Testa di) Canale NE (10/02/18)
    Chambeyron (Brec de) Couloir Boujon (03/02/18)
    Pebrun (Monte) Canale NO (28/01/18)
    Cassorso (Monte), cima Ovest da Chialvetta (27/01/18)
    Pebrun (Monte) Canale Est (20/01/18)
    Barsin (Aiguille de) Canale N (13/01/18)
    Plate Longe (Tète de) da Larche (03/01/18)
    Aguya (Colle) da Saretto, anello per Passo della Cavalla, Lago Apzoi, Lago Visaisa (31/12/17)
    Vallonasso (Monte) Parete Canale E (24/12/17)
    Viso Mozzo Canale dei Campanili ramo sx (23/12/17)
    Barsin (Aiguille de) da Saretto per il versante Est (17/12/17)
    Ciaslaras (Monte) da Chiappera (16/12/17)
    Passetto (il) quota 2580 m da Saretto (09/12/17)
    Bert (Monte) da Preit (08/12/17)
    Cobre, cima Sud Canale Nord (18/11/17)
    Oserot (Monte) canale N (11/11/17)
    Bersaio (Monte) Muro dell arcobaleno-via don Frank (19/08/17)
    Ailefroide - Palavar Riviere Kwai (16/08/17)
    Gias dei Laghi (Testa), anticima SO q. 2701 Eroi di cartone (14/08/17)
    San Bernolfo (Guglia di) I doi lilu (13/08/17)
    Chersogno (Monte) I Dalton (12/08/17)
    Ailefroide - Settore Fessura Snoopy Directe (03/08/17)
    Udine (Punta) Visto per il Perù (29/07/17)
    Pianard (Contrafforti di) Ombre...nel Buio! (22/07/17)
    Aimonin (Torre di) Pesce d'Aprile (19/07/17)
    Stella (Corno) Via Lupetti (15/07/17)
    Castello (Rocca) King Line (08/07/17)
    Gias dei Laghi (Testa), anticima SO q. 2701 Cinquantini smarmittati (02/07/17)
    Stella (Corno) Roby (01/07/17)
    Valcuca (Cima di) Bim bum bam (24/06/17)
    Maurin (Parete del) Aubry (17/06/17)
    Brocan (Cima di) da Pian della Casa del Re (02/06/17)
    Brocan (Cima di) Canale SE (27/05/17)
    Viso Mozzo Canale Nord di Rocca Trunè (13/05/17)
    Brocan (Cima di) da Pian della Casa del Re (05/05/17)
    Rossa (Testa) Canale Nord (29/04/17)
    Gelas (Cima dei) da San Giacomo per Forcella Roccati, Colletto Saint Robert e Canale E (22/04/17)
    Chambeyron (Brec de) Couloir Boujon (15/04/17)
    Freide (Monte) da Chiappera per il versante NO (09/04/17)
    Panieris (Testa di) Canale NE (08/04/17)
    Vallone (Testa del) da Pontebernardo (01/04/17)
    Blaves (Tete de) dal Colle della Maddalena (26/03/17)
    Tablasses (Testa di) da Terme di Valdieri, giro con discesa Canale NO (19/03/17)
    Valcuca (Cima di) quota 2579 m da Terme di Valdieri (18/03/17)
    Oronaye (Monte) Canale sud di Sinistra (Via Normale) (11/03/17)
    Freid (Monte) Canale E (26/02/17)
    Passetto (il) quota 2580 m da Saretto (25/02/17)
    Teste (Punta le) Canale Nord (18/02/17)
    Viraysse (Monte) o Cime de la Coste du Col da Saretto per il Colle Sautron (12/02/17)
    Pè de Jun (Testa) da Grangie (04/02/17)
    Verde (Rocca) da Villaggio Primavera per il Passo Fonget (29/01/17)
    Lose (Bosco delle) quota 2431 m da Argentera (28/01/17)
    Passetto (il) quota 2580 m da Saretto (22/01/17)
    Viraysse (Monte) o Cime de la Coste du Col da Saretto per il Colle Sautron (15/01/17)
    Oronaye (Monte) Canale Sud di Destra (08/01/17)
    Pebrun (Monte) Canale Est (06/01/17)
    Peiron (Monte) canale N (29/12/16)
    Giordano (Monte) da Preit (17/12/16)
    Barsin (Aiguille de) Canale N (03/12/16)
    Oserot (Monte) da Chialvetta (27/11/16)
    Gias dei Laghi (Testa), anticima SO q. 2701 Comma 22 (25/09/16)
    Scoglio del Lup Via Vento Nuovo (11/09/16)
    Meja (Rocca la) Finanzieri (10/09/16)
    Querzola (Torrione) L'uccello di fuoco (25/08/16)
    Stella (Corno) Via Lupetti (23/08/16)
    Narbona (Bassa di) da Macra, giro per il Vallone del Tibert (22/08/16)
    Serriera del Vignal Route 66 (21/08/16)
    Rocca Brancia (Passo) da Pietraporzio, giro Colle Salsas Blancias, Rifugio Gardetta, Grange Serre (16/08/16)
    Castello (Rocca) King Line (13/08/16)
    Castello (Rocca) Solo per Bruna (12/08/16)
    Stella (Corno) Barone Rampante (05/08/16)