gianni.savoia


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Ieri, guardando dalla Collalunga, ci era parso molto bello questo itinerario. Così stamattina, sfidando previsioni non proprio rosee, siamo partiti cono la prua verso la Rocca Negra. Il meteo ci ha graziati e nella parte alta si è aperto in modo significativo, dandoci modo di apprezzare questo bell'ambiente. Bel percorso in salita, con un pendio non banale da risalire per portarsi in cresta, peraltro molto panoramica. Qui i rampant possono servire ma la traccia è ottima. Ci siamo poi portati gli sci in punta e siamo scesi sul versante nord, caratterizzato da pendii aperti e pendenti il giusto, dove la neve era veramente molto bella, più bella che nel vallone si salita. Chiuso l'anello, abbiamo visto che la temperatura di qualche grado inferiore a ieri era bastata a rendere molto più veloce e piacevole la neve anche nella parte inferiore che ieri era un colla e oggi tutto il contrario. Alla partenza, parcheggiando nel piazzale più alto, pochi minuti di portage. Che volendo sfidare lo sterrato con mezzi adeguati, si riducono a pochi metri. Per il resto innevamento continuo e abbondante. Ottima gita bernolfa con Bru e Pier!

Uscita in cresta


Cresta finale

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
In auto sino a Pian della Gorre, poi portage di mezz'ora sino alla passerella 1342. Poco dopo si calzano gli sci e la neve aumenta immediatamente di spessore. Ottimo e potente rigelo, sin troppo visto cha stanotte ha piovuto e in alcuni punti c'era ghiaccio. Ottima comunque la neve da scendere, dopo un minimo di riscaldamento al sole. Dopo la porta Marguareis abbiamo traversato in piano verso il col del Pas, in discesa abbiamo preferito scendere alla base del colle e ripellare.
Volevamo andare al Marguareis per i Torinesi, ma giunti sotto abbiamo visto che l'uscita pareva interessata da un muro di neve/ghiaccio forse residuo di un distacco recente, e le pareti laterali parevano ancora cariche di ghiaccio e foriere di scariche. Abbiamo quindi preferito rimandare. Buono comunque il ripiego di classe.
Con Bru, nonno Carlo, Giancarlo, Pier e Giulia.

Molta neve


Torinesi

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
La neve scioglie a vista d'occhio. Ancora partenza dall'auto ma qualche interruzione sulla stradina. Le barricate si passano bene ma nel ramo di destra, il più utile per andare in zona Maniglia, si sta creando un'interruzione sopra la cascatella. Senza problemi salire o scendere sugli altri itinerari. Dopo, neve ottima, in basso un po' umida per la nebbia che però abbiamo forato sopra le grange dell'Autaret. Solo una volta giunti in cresta manca un po' di neve in qualche punto, ma in salita si passa e in discesa si mettono gli sci una cinquantina di metri più in basso. Rinunciato a salire la cuspide finale dopo che il tempo si era di nuovo guastato con l'arrivo di nebbie e di un forte e gelido vento. Discesa assai piacevole; nelle barricate scesi a destra.
Un altro gruppo davanti a noi e due skialp sul bell'itinerario del Dente Nord.
Con Bru e Pier.
Accoglie favolosa, come al solito, alla Trattoria del Pelvo a Chiesa di Bellino...



Barricate


Si apre

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
attrezzatura :: scialpinistica
Buone condizioni. Itinerario lungo e completo. Non sottovalutare la pala finale: ramponi utili. Neve bella sin verso il lago nero poi sfondosa ma sciabile. molto caldo.
Con Bru Pier e Giancarlo.

La bella pala finale

Vista verso la Valle di Bellino

In discesa

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Dopo i marcioni valdostani e canavesani ci pensa la Val Varaita a offrirci finalmente una spettacolare neve trasformata. Anello come sempre di grande soddisfazione. In salita neve costantemente dura, rampanti indispensabili almeno nell'ultimo pendio sotto la vetta dal Faraut. Croce di vetta sommersa di neve... Spettacolare la discesa dalla bella pala sud-ovest del Faraut, a voler essere difficili persino un pelino duretta. Siamo scesi in val Maira per 600 goduriosi metri e poi abbiamo ripellato passando dal rifugio Carmagnola (sommerso) per pervenire alla vetta del Buc. In questo modo si cumulano circa 1.700 D+. Sulla ovest del Buc neve da sogno, e questo verso le 13... Poi via via più marcetta ma sempre piacevole. Le barricate si passano bene, sia in salita che in discesa, su tutti i rami senza problemi. Gente ovunque.
Con Giancarlo, Pier, Valentina e Bru.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
In salita si ravana sino all'alpe Farinet, ma si passa, con qualche gava-buta. Dopo, neve continua ma rigelo solo dopo i 2000 e comunque limitato e poco profondo. Bello il pendio-canale di salita, estetico, lungo e remunerativo, ormai sicuro ancorchè contornato da distacchi notevoli ovunque nella valle. Utili i rampant. Purtroppo, subito dopo le 12 le condizioni degradano di colpo. Bisognerebbe partire dalla vetta non oltre le 11 / 11.30. Noi abbiamo iniziato a scendere dopo le 13 (son pur sempre oltre 1700 da salire...) e poche curve sono bastate a farci rinunciare all'idea di traversata scendendo a sud-est. Scendendo invece sull'itinerario di salita, esposto relativamente a ovest, la neve ha tenuto quel poco in più per consentire una discesa almeno dignitosa, ma comunque segnata dal caldo. Scesi più o meno bene sino all'alpe Farinet, poi sopravvivenza sino all'auto (ma noi siamo canavesani...). Bisognerebbe partire molto prima, ma la domanda è : Basterebbe ?
Comunque bellissima gita che, con Bru, avevamo da tempo nel mirino, lunga e impegnativa con panorami e ambienti appaganti. All'auto temperature da spiaggia (ad Aosta abbiamo trovato 29 gradi a metà pomeriggio...). Trovato pile leggero rosso nella parte bassa, vicino ai ponticelli.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: no problem
attrezzatura :: scialpinistica
Gran bella gita, lunga e dura come ce l'aspettavamo, questa icona della Val Maira. Neve abbondante fin dall'auto ben stabilizzata su tutte le esposizioni. Pur tuttavia, salendo, abbiamo notato che il canale della Forcellina era già molto caldo e sfondoso alle 10 del mattino in ragione dell'esposizione, e abbiamo quindi optato per la traversata che già avevamo in mente come piano B. Inoltre nel traverso dopo la Forcellina in due punti abbiamo tentato di seguire tracce vecchie di salita/discesa ma abbiamo constatato che il vento di ieri in alcuni punti aveva fatto riporti importanti e abbiamo quindi perso un po' di dislivello per aumentare la sicurezza. Bella la risalita della pala finale, molto estetica e remunerativa su neve strasicura. In questo momento non è del tutto innevata, compaiono alcuni gruppi di pietre ben identificabili che non danno problemi nè in salita nè in discesa. Appena possibile abbiamo raggiunto la buona traccia di salita proveniente dal colle della Portiola e l'abbiamo seguita sino in cima nella parte destra del paretone. La parziale velatura comparsa dalla tarda mattinata ha compromesso un po' la visibilità ma non la sciata. Quindi dopo la bella discesa dalla vetta su poudre tassè di prim'ordine, abbiamo passato il colle della Portiola scendendo sin oltre il monte Vallonasso per poi ripellare e risalire al colle Sautron. Da qui giù a Saretto. La neve qui ieri era molto meglio ma è ancora ben sciabile anche se un po' appesantita (cercare le esposizioni nord). In basso è umida ma compatta e risulta divertente sino all'auto.
Con qualche saliscendi imprevisto il dislivello risulta ben superiore ai 2000, e i chilometri sono oltre 18, ma l'ambiente eccezionale ripaga abbondantemente. Consigliata.
Con Bru e il fedelissimo Pier. In giornata da Ciriè dopo il bel Viraysse di ieri. In zona, risulta tracciato tutto il possibile, e anche di più.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: osservato fratture nel manto
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Da Vonzo saliti per sentiero sci in spalla sino a raggiungere la strada nei pressi dei Chiapili. Da qui si possono mettere gli sci. Poco rigelo in alto per inversione termica. Saliti per il canale Vassola-Bernè ma, ormai nella parte alta, abbiamo notato ampie fratture nella zona centrale. Ci siamo quindi spostati progressivamente a destra su dorsaline più sicure e abbiamo aggirato le fratture salendo a piedi una cinquantina di metri per pendii leggermenti più ripidi ma sicuri (ramponi utili ma non indispensabili).
In discesa, considerate le temperature, abbiamo poi preferito tenere la destra orografica del canale che presenta rischi minori. Bellissimi e trasformati i pendii superiori che consentono una sciata di gran classe. In discesa, sci ai piedi sino oltre i Chiapili al bivio col sentiero e poi ancora per alcuni tratti lungo la strada. A breve converrà usare il sentiero anche in discesa.
Con Bru, la forte Alba, il mitico Gianlu e il fidato Pier. Gita di gran soddisfazione ma dal buon spostamento.
Ottima per estimatori del genere "gitùn in VdL".

In uscita dal canale


[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Partiti da Chialamberto per un giretto dichiaratamente 'esplorativo'.
La mulattiera che sale a Vonzo è bella e pittoresca, purtroppo in alcuni punti si sprofonda nelle foglie sino al ginocchio, occorre fare attenzione, soprattutto in discesa, ai pietroni sottostanti...
Da Vonzo fatto giro largo (ma panoramico) per il Roc 'd le Masche, poi dal Ciavanis preso per poco il sentiero del colle della Paglia abbandonandolo senza rimpianti per risalire a sinistra pendii quanto meno assolati, viste le temperature abbastanza basse e il vento teso. Tracce appena visibili risalgono i pendii permettendo di aggirare alcuni risalti e pervenire ai pratoni superiori, da cui in vetta pestando pochissima neve. Dalla vetta preso una traccia appena visibile che taglia in direzione Bojret e giunti sulla direttrice del colle scesi al meglio, interpretando vecchie tracce quasi scomparse, sino al Ciavanis. Da qui scesi con sentiero più diretto, completando l'8'. Bel giro e Maunero panoramica anzicheno' ! La rifarò mai con gli sci ?

Partendo 'dal basso' il dislivello diventa oltre 1.600 e i km circa 14.
Con Brù.

Roc 'd le Masche

Verso Ciavanìs

Dalla cima verso la Pianura

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Partiti da Planaval e fatto il il giro in senso orario.
La salita al colle di Planaval è difficoltosa nell'ultimo tratto (2-300 metri di dislivello) in quanto con gli anni sono scomparse sia le segnalazioni che tracce di passaggio e occorre arrangiarsi. Un posto vale l'altro ma meglio stare discosti dalla parete di destra che pare scaricare di tanto in tanto. La discesa dal colle è invece in condizioni migliori. Si ritrovano da subito sia tracce che segnalazioni e si arriva a ritrovare due passaggi attrezzati con catene che consentono di superare in sicurezza la morena dx. orografica. Avevamo i ramponcini ma non sono stati necessari sebbene permangano due o tre nevaietti da superare.
Senza problemi invece il rientro dal Deffeyes attraverso Passo Alto e Crosatie in quanto basta seguire le evidenti segnalazioni dell'AV2.
La parte alta del col Crosatie, sebbene attrezzata con corde in alcuni punti, è più sfiancante che difficile.
Gita molto lunga ma molto remunerativa, soprattutto nella discesa verso il Deffeyes che offre scorci bellissimi.
Calcolare almeno 10-11 ore di percorso, a passo 'svelto' e correndo nelle discese. Il dislivello (calcolato con Ambit2) supera i 2.600 metri; lo sviluppo si aggira sui 30 km.

Verso il colle di Planaval

Parte alta salita al colle di Planaval

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Bernauda (Rocca) dalla Valle Stretta per il Vallone Bernauda (09/02/20)
    Deserta (Punta) da Alboni (26/01/20)
    Bellagarda (Monte) anticima 2878 m da Alboni (25/01/20)
    Crocetta (Cima della) da Alboni per il Versante SE (18/01/20)
    Gran Bernardè (Monte) Canale Ovest o della Spalla (15/01/20)
    Rossa di Sea (Punta) Canale Sud diretto (Cumba Granda) (11/01/20)
    Marguareis (Punta) da Carnino Superiore (15/12/19)
    Gialin (Punta) Cresta ESE (22/07/19)
    Bessun (Monte) da Vonzo per il Colle della Terra d'Unghiasse (07/07/19)
    Collerin (Monte) da Pian della Mussa (16/06/19)
    Sommeiller (Punta) Canale Sud-Ovest (04/06/19)
    Francesetti (Punta) da l'Ecot per il Refuge des Evettes (01/06/19)
    Merciantaira (Punta) o Grand Glaiza da les Fonds (05/05/19)
    Lombard (Pic) da les Fonds per il Versante Nord (04/05/19)
    Ischiator (Becco alto d') da Pietraporzio (28/04/19)
    Longet (Tete de) da Saint Veran (27/04/19)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (22/04/19)
    Celse Niere (Pointe de), anticima Sud da Ailefroide per il Vallon de Clapouse (20/04/19)
    Charvie (Cime de la) cima NO da le Bourget per la Combe du Lasseron (14/04/19)
    Montbrison (Dome de) dalla Combe Brune (13/04/19)
    Gran Pinier (le) da Les Violins (30/03/19)
    Combeynot (Pic du Lac de) da le Casset per il versante SE (24/03/19)
    Grand Galibier (le) da le Pont de l'Alpe (23/03/19)
    Enchiausa, Feuillas, Boeuf (Colli) da Chialvetta, giro dell'Oronaye (17/03/19)
    Gias dei Laghi (Testa) dal Vallone di Rio Freddo (14/03/19)
    Malinvern (Monte) da Terme di Valdieri (10/03/19)
    Tablasses (Testa di) da Terme di Valdieri, per il colle di Tablasses e il colle di Prefouns (02/03/19)
    Carbonè (Monte) da Trinità (27/02/19)
    Rossa di Sea (Punta) anticima 2764 m da Balme (24/02/19)
    Freide (Monte) da Lausetto per la Val Fissela (17/02/19)
    Ormea (Pizzo d') da Quarzina (16/02/19)
    Pignal (Serriera di) da Strepeis, giro del Colletto dei Camosci (14/02/19)
    Binec (Punta del Vallone del) da Tetti Trocello (09/02/19)
    Vaccarezza (Monte) e Cima dell'Angiolino da Saccona (12/01/19)
    Serene (Punta delle) da Balme, traversata Nord-Sud (05/01/19)
    Franci (Punta) o quota 2803 m da Balme (03/01/19)
    Rossa di Sea (Punta) anticima 2764 m da Balme (01/01/19)
    Golai (Punta) dall'Alpe d'Ovarda (22/07/18)
    Agriates (Deserte des) Traversata per sentiero costiero (02/07/18)
    Arnas (Punta d') o Ouille d'Arbéron da Avèrole (23/06/18)
    Galisia (Punta) dalla Diga del Serrù, giro valli Orco, Rhemes e Isère (17/06/18)
    Sommeiller (Punta) da Grange della Valle (10/06/18)
    Ghicet di Sea da Pian della Mussa (09/06/18)
    Carro (Cima del) da Chiapili di Sopra per il Vallone del Carro (02/06/18)
    Rosse (Rocce) 3366 m, vetta sciistica di Punta Maria da Pian della Mussa (01/06/18)
    Almiane (Punta di) dal Ponte d'Almiane (27/05/18)
    Midì (Ouille du) da Bonneval sur l'Arc (20/05/18)
    Autour (Cima) da Cornetti (18/05/18)
    Negra (Rocca) da San Bernolfo (13/05/18)
    Pian Ballaur (Cima) da Madonna d'Ardua (30/04/18)
    Maniglia (Punto nodale del) da Sant'Anna (28/04/18)
    Mongioia (Monte) o Bric de Rubren da Chianale (26/04/18)
    Faraut (Monte) e Buc Faraut da Sant'Anna, anello (22/04/18)
    Filon (Tète du) da Glacier (20/04/18)
    Sautron (Monte) da Saretto, anello per il Colle Sautron e il Monte Viraysse (02/04/18)
    Gran Bernardé (Monte) da Vonzo (16/02/18)
    Maunero (Rocca) da Vonzo (26/11/17)
    Planaval, Crosatie, Passo Alto (Colli) da La Clusaz , giro del Monte Paramont (12/08/17)
    Giro dei Giganti Tappa 6: Valtournenche - Ollomont (05/08/17)
    Livournea (Colle di) da Oyace, giro della Becca di Luseney per i colli Terray, Chaleby, Vessonaz (15/07/17)
    Golai (Punta) da Cornetti (17/04/17)
    Ortetti (Cima) da Cornetti (16/04/17)
    Lesache (Aiguille de) o des Sasses da Saint Rhemy (09/04/17)
    Grand Creton, sella quota 2870 m E/NE da Mottes (04/04/17)
    Fourchon (Mont) da Saint Rhemy (03/04/17)
    Serena (Costa di) quota 2739 m da Mottes (01/04/17)
    Ciorneva (Monte) cima Ovest 2920 m da Mondrone per il Vallone Vallonetto o Casias (15/03/17)
    Golai (Punta) dal Vallone d'Ovarda per il Pendio Sud (11/03/17)
    Fallére (Mont) spalla 2973 m Canale NO (18/02/17)
    Corleans (Cresta di) forcella 2730 m e quota 2806 m da Mottes (29/01/17)
    Piure (Punta) Canale Nord (27/01/17)
    Serena (Costa di) quota 2785 m da Mottes (22/01/17)
    Vertosan (Mont) da Parcheggio Flassin (21/01/17)
    Champillon (Col) da Chatelair (15/01/17)
    Ipertrail della Bora (05/01/17)
    Vallette (Cima delle) da Frais (27/12/16)
    Roeses (Tète des) dalla Diga di Place Moulin (07/11/15)
    La 100 porte (15/05/15)
    Gran Guglia Canali NE e N (12/04/15)
    UTMB - Ultra Trail Mont Blanc (29/08/14)
    Turu (Il) Giro da Fiano per Passo della Croce e Ponte del Diavolo (17/08/14)
    Gay (Becca di) dalla Diga di Teleccio (26/04/14)
    Punt del diau (Gran Fondo Trail) (05/10/13)
    Bolis (Colletto) Traversata Frise – Castelmagno (25/07/13)
    Grifone (Punta di) da Sant'Antonio (15/03/13)
    Autour (Cima) da Cornetti (11/03/13)
    Panè (Truc) da Perinera (03/03/13)
    Marguareis (Punta) da Carnino Superiore (10/02/13)
    Sueur (Cima della) Canale Sud - Ravin de la Casse (09/02/13)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (01/01/13)
    Meidassa (Monte) da Pian della Regina (30/12/12)
    Rossa di Sea (Punta) anticima 2764 m da Balme (29/12/12)
    Vallette (Cima delle) da Frais (15/12/12)
    Briccas o Trucchet da Brich (02/12/12)
    Lungin (Monte) da Pattemouche (25/11/12)
    Pelato (Monte) da Pattemouche (24/11/12)
    Casto (Monte) da Andorno Micca (28/10/12)
    Jacquette (Tète de) da Chateau Queyras, giro per Sommet Bucher, colli Prés de Fromage, Fromage, Estronques (21/10/12)
    Chentre Carlo - Bionaz Ettore (Bivacco) da La Ferrèra (07/10/12)
    Invergneux (Colle) da Cogne, giro valloni Urtier - Grauson (06/10/12)
    Tor des Geants (09/09/12)
    Obergabelhorn Arbengrat e traversata alla Rotornhutte (27/08/12)
    Herens (Dent d') Cresta Tiefenmatten (19/08/12)
    Lera (Monte) e Punta Sulè da Malciaussia, anello di cresta (15/08/12)
    Gran Trail Valdigne 20 - 50 - 100 Km (15/07/12)
    Van (Passo del) da Roaschia, traversata in Valle Gesso (08/07/12)
    Trail Oasi Zegna T.O.Z. (10/06/12)
    Rocciamelone da Malciaussia (02/06/12)
    Soglio (Monte) da Forno, Trail del Monte Soglio (16, 36, 71 km) (27/05/12)
    Le Porte di Pietra (12/05/12)
    Maratona alpina Val della Torre (22/04/12)
    Tos (Becca di) da Revers (09/04/12)
    Roccia Viva Canale Coolidge (01/04/12)
    Ondezana (Punta d') da Diga di Teleccio (31/03/12)
    Vallone (Testa del) da Pontebernardo (28/03/12)
    Piz (Becco Alto del) da Pontebernardo (28/03/12)
    Blanchen (Petit Becca) da Chamen (25/03/12)
    Vallone (Testa del) da Pontebernardo (19/03/12)
    Borgonio (Cima) da Pontebernardo (19/03/12)
    Borgonio (Cima) da Pontebernardo (18/03/12)
    Tenibres (Monte) da Pietraporzio (17/03/12)
    Cobre, cima Sud Canale Nord (11/03/12)
    Forciaz (Mont) da Valgrisenche (09/03/12)
    Grand Golliaz, anticima 3189 m da Mottes (04/03/12)
    Vertosan (Monte Rosso di) da Vetan, anello per Punta Leissè (29/02/12)
    Gelé (Mont) da Ruz (25/02/12)
    Grand Pays da Clemensod (05/02/12)
    Piure (Punta) Canale Nord (26/01/12)
    Pebrun (Monte) da Grange di Argentera (22/01/12)
    Noeud de la Rayette da Ruz (15/01/12)
    Chaleby (Col) quota 2695 m da Lignan (08/01/12)
    Sueur (Cima della) Canale Sud - Ravin de la Casse (28/12/11)
    Alpavin (Crete de l') da Saint-Martin-de-Queyrières (27/12/11)
    Gioffredo (Punta) da San Bernolfo (11/12/11)
    Carro (Cima del) da Chiapili di Sopra per il Vallone del Carro (26/11/11)
    Ramière (Punta) o Bric Froid diretta Versante Nord (25/11/11)
    Pianarella (Bric) Amicizia (31/10/11)
    Bellino (Monte) da Acceglio, giro per il Vallone Maurin (09/10/11)
    Chavannes (Col des) da Prè Saint Didier, discesa in Val Veny (01/10/11)
    Tor des Geants (11/09/11)
    Viraysse (Tete de) anello da Bersezio per i colli della Maddalena e de la Gipiere d'Oronaye (28/08/11)
    Rocca Brancia (Passo di) da Ponte Marmora, anello per i colli Preit, Margherina, Fauniera, Esischie (15/08/11)
    Soglio (Monte) da Forno, Trail del Monte Soglio (16, 36, 71 km) (29/05/11)
    Alphubel dalla Langfluehutte (08/05/11)
    Leone (Monte) dal Passo del Sempione (07/05/11)
    Grande Rousse, punte Nord e Sud da Surrier (25/04/11)
    Ormelune Ovest (Punta) dalla Valgrisenche (24/04/11)
    Autaret (Testa dell') da Strepeis (22/04/11)
    Ubac (Testa dell') da Pontebernardo (21/04/11)
    Scaletta (Monte) Canale NE (20/04/11)
    Cassorso (Monte), cima Ovest da Chialvetta (19/04/11)
    Galisia (Punta) da Chiapili di Sopra, anello per i colli d'Oin e Nivolettaz (16/04/11)
    Marchisa (Rocca la), Pic de Sagneres, Monte Chersogno da Chiazale, giro per il Colle di Vens (11/04/11)
    Maniglia (Monte) da Sant'Anna (10/04/11)
    Faraut (Monte) e Buc Faraut da Sant'Anna, anello (09/04/11)
    Sommeiller (Punta) da Grange della Valle (02/04/11)
    Français Pelouxe (Monte) da Balboutet (27/03/11)
    Civrari (Monte, Punta Imperatoria) da Niquidetto (26/03/11)
    Torretta (la) da Trovinasse (25/03/11)
    Grand Area Couloir N - Anello Buffere-Cristol (07/03/11)
    Rossa di Sea (Punta) Traversata da Balme a Pian della Mussa (26/09/10)
    Ailefroide - Tete de la Draye Pets de Rupricaprins (19/09/10)
    Velan (Mont) Via Normale da Ollomont (12/09/10)
    Chambeyron (Brec de) Via Normale da Chiappera (29/08/10)
    Ronce (Pointe de) - Pointe du Lamet traversata dal Col du Lou al Signal du Lac (22/08/10)
    Strahlhorn Via normale dalla Britanniahutte (18/07/10)
    Allalinhorn cresta E (Hohlaubgrat) (17/07/10)
    Breithorn Centrale da Cervinia (11/07/10)
    Albaron di Savoia Via Normale da Pian della Mussa (10/07/10)
    Terrarossa (Cresta di) Versante NE (05/06/10)
    Albaron di Savoia da Pian della Mussa (23/05/10)
    Sommeiller (Punta) da Grange della Valle (22/05/10)
    Sommeiller (Punta) dal Ponte d'Almiane e il vallone di Almiane (16/05/10)
    Ortetti (Cima) da Cornetti (25/04/10)
    Chalanche Ronde (Punta di) da Pra Claud (21/04/10)
    Jumelles Sud (les) da les Boussardes per il Vallon du Fontenil (17/04/10)
    Chaberton (Monte) Parete S (10/04/10)
    Maunero (Rocca) quota 2387 m N-NO da Porcili (08/04/10)
    Bégo (Monte) da les Mesches (01/04/10)
    Grand Area Couloir N - Anello Buffere-Cristol (14/03/10)
    Echaillon (Crète de l') da Nevache (13/03/10)
    Raisins (Tete des) da les Roberts (06/03/10)
    Rasciassa (Punta) da Foresto (27/02/10)
    Moussiére (Col de), la Platte da Villard (21/02/10)
    Gran Pelà da Frais (20/02/10)
    Chiavesso (Cima) da Cornetti (23/01/10)
    Combeynot (Pic Ouest du) da Col du Lautaret (15/11/09)
    Niblè (Monte) Via Normale da Grange della Valle, anello per il Rifugio Vaccarone (31/10/09)
    Udine (Punta) Cresta Est (16/08/09)
    Lyskamm Occidentale Via Normale dal Rifugio Quintino Sella (06/08/09)
    Agneaux (Montagne des) Via Normale da Pré de Madame Carle (26/07/09)
    Noire (Ouille) da Pont de l'Aiguilette/Pont de la Neige (23/06/09)
    Rocciamelone da Malciaussia (14/06/09)
    Ciamarella (Uja di) da Pian della Mussa (13/06/09)
    Perduto (Colle) da Ceresole Reale (01/06/09)
    Grande Aiguille Rousse Parete NE (31/05/09)
    Combeynot (Roc Noir du) Couloir NO, Orient Express (25/04/09)
    Combeynot (Pic Est du) versante E couloir banane (18/04/09)
    Corbassera o Combassera Canale NE (23/03/09)
    Porco (Canalone del) dal Pian della Regina (21/03/09)
    Frioland (Monte) Diretta Sud (19/03/09)
    Prete (Torretta del) Versante Sud e spallone Est (15/03/09)
    Alpet (Cugno dell') Versante SE (14/03/09)
    Verzel (Punta di) Versante sud, canale centrale (22/02/09)
    Civrari (Monte, Punta della Croce) Canale Sud (15/02/09)
    Doubia (Monte) da Chialamberto (14/02/09)
    Salancia (Monte) da Certosa di Montebenedetto (08/02/09)
    Moross (Rocca) da Monti (28/01/09)
    Gran Munt da ex impianti Palit (17/01/09)
    Roc Neir (Monte) da Ponte del Dazio (16/01/09)
    Colombano (Monte) dal Ponte del Dazio (11/01/09)
    Uja (Cima dell) o Uja di Corio da Pian Audi/Case Picat di Ritornato, (04/01/09)
    Grifone (Truc del) da Chiampetto (03/01/09)
    Sourela (Punta) da Mollar (21/12/08)
    Leretta (Punta) e quota 2051m da Pian Coumarial per il versante SO (08/12/08)
    Arpelin (Cime de l') da le Laus per il Col Perdù (27/11/08)
    Sbarua (Rocca) Sperone Rivero - Bon Ton (23/11/08)
    Uja (Costiera dell') da Chiapili di Sopra (16/11/08)
    Rognosa del Sestriere (Punta) Canale e Parete NO (15/11/08)
    Ailefroide - Tete de la Draye Face sud - Ein, Zwei, Draye (19/10/08)
    Ronce (Pointe de) - Pointe du Lamet traversata dal Col du Lou al Signal du Lac (28/09/08)
    Chaberton (Monte) da Claviere per la Batteria Alta (07/09/08)
    Monviso Cresta Est (30/08/08)
    Gran Vaudala (Punta Nord) Canale Est (22/06/08)
    Fourà (Punta) dal Lago Serrù (15/06/08)
    Ramière (Punta) o Bric Froid da Rhuilles (04/05/08)
    Rosse (Rocce) 3366 m, vetta sciistica di Punta Maria da Pian della Mussa (02/05/08)
    Baraccon des Chamois (Punta) dalla Piana di San Nicolao (26/04/08)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (06/04/08)
    Enchastraye (Monte) da Grange (05/04/08)
    Cassorso (Monte), cima Ovest da Chialvetta (30/03/08)
    Vanclava (Monte) o Tète de Vauclave da Chialvetta (23/03/08)
    Auto Vallonasso da Chialvetta (22/03/08)
    Grande Rousse, punte Nord e Sud da Surrier (24/02/08)
    Buffére (Col de la) da Nevache (18/02/08)
    Gran Pelà da Frais (20/01/08)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (19/01/08)
    Sourela (Punta) da Mollar (13/01/08)
    Garitta Nuova (Testa di) da Serre (06/01/08)
    Sueur (Cima della) Canale Sud - Ravin de la Casse (02/01/08)
    Galibier (Pic Blanc du) dalla strada del Col du Lautaret (28/12/07)
    Crosa (Cima di) da Meire Bigoire (26/12/07)
    Verde (Roccia) da Bardonecchia e le Grange Chaffaux (22/12/07)
    Rossa di Sea (Punta) anticima 2764 m da Balme (02/12/07)
    Neire (Roc) Coulour Sole d'Autunno (01/12/07)
    Parey (Rocca) Via dei Torrioni (04/11/07)
    Senghi (Rocca) Via Ferrata (21/10/07)
    Fauset (Bec del) Anello da Balme (09/09/07)
    Pelvo d'Elva dal Colle della Bicocca, anello per il Monte Camoscere (02/09/07)
    Aouille (Becca dell') Ferrata Bethaz-Bovard (17/06/07)
    Bianca (Rocca) Via Ferrata CHIUSA (12/05/07)
    Malamot (Monte) o Pointe Droset da Piano San Nicolao (11/04/07)
    Chateau des Dames dalla Valtournenche (17/03/07)
    Rutor (Testa del) da Bonne (11/03/07)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (10/03/07)
    Loit (Cima), Punta Arbella, Uja d'Ingria da Frachiamo (04/03/07)
    Verzel (Punta) dall'Alpe Frera (11/02/07)
    Turge de la Suffie da le Laus (10/02/07)
    Viradantour (Monte) da Cervieres (03/02/07)
    Ombière (Pic) da Fontcouverte (21/01/07)
    Trois Evechés (Pic des), colletto ovest 3050 m per il Vallon de Roche Noire (20/01/07)
    Galibier (Pic Blanc du) dalla strada del Col du Lautaret (14/01/07)
    Galibier (Pic Blanc du) dalla strada del Col du Lautaret (14/01/07)
    Baude (Crete de) da Nevache (13/01/07)
    Uja (Costiera dell') da Chiapili di Sopra (07/01/07)
    Giassiez (Monte) o Giassez da Thures (05/01/07)
    Lunella (Punta) da Andriera per la Cresta Nord da Cima Lusera (31/08/06)
    Gran Paradiso da Pravieux per il Rifugio Chabod (20/08/06)
    Ciamarella (Uja di) Via Normale da Pian della Mussa (15/08/06)
    Levanna Orientale Via Normale da Forno Alpi Graie (13/08/06)
    Carro (Cima del) da Chiapili di Sopra per il Vallone del Carro (01/05/06)
    Basei (Punta) dal Lago del Serrù (30/04/06)
    Forno (Colle del) da diga di Ceresole (17/04/06)
    Pelato (Monte) da Pattemouche (15/04/06)
    Autour (Cima) da Cornetti (02/04/06)
    Nel (Bocchetta di) quota 2980 m cresta NE della Levannetta da Chiapili di Sotto (26/03/06)
    Civrari (Monte, Punta Imperatoria) da Niquidetto (14/03/06)
    Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) da Chiapinetto (12/03/06)
    Angiolino (Cima dell') da Brancot (11/03/06)
    Sourela (Punta) da Mollar (04/03/06)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (26/02/06)
    Verzel (Punta di) da Cappella Visitazione (11/02/06)
    Ovarda (Truc d') da Inversigni (05/02/06)
    Maniglia (Monte) da Sant'Anna (03/07/05)