gianni.savoia


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
tipo bici :: front-suspended
Non ho fatto la traversata sulla valle Gesso, ma già così, salendo il versante Roaschia, quella che parrebbe una gitarella di ripiego per distanza e dislivello, in realtà risulta molto impegnativa e appagante.
Tanto l'asfalto iniziale che lo sterrato successivo hanno punte di pendenza e continuità inusuale e ciò fa si che sia inevitabile, prima o poi, fare qualche tratto bici al fianco. L'ultima rampa prima del colletto dove c'è il traliccio è veramente difficile, sia in salita che in discesa, per le pietre grandi. Dal colletto 1826, lasciato il cavallo, in 10-15 minuti si raggiunge a destra la puntina 1851, consigliabile per il panorama a picco sulla Valle Gesso: poche tracce e porre attenzione alle molte pietre instabili in alcuni tratti ripidi.
La discesa è molto appagante, soprattutto per chi ama il genere 'sterrato tecnico molto dritto'.
Partito da Cuneo, sono giunto in cima in tre ore.
Un'ora e dieci per la discesa a Cuneo dal colletto.

In salita, in caso di dubbio fra i numerosi tratturi, seguire segnavia rossi su alberi e rocce.
La gita è descritta sul volume MTB Piemonte e Liguria dal col di Nava al col di Tenda, al n. 31
La valutazione data, di ciclabilità al 98% in salita, mi pare molto ottimistica...
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
tipo itinerario :: molto faticoso
tipo clima :: corretto
Trail alla seconda edizione che sta già diventando un 'must' per gli appassionati. Percorso molto suggestivo, anche se ieri le nuvole ce lo hanno fatto solo intravedere al mattino. Poi, tutto si è chiuso e Giove pluvio ci ha deliziato per parecchie ore con pioggia battente, a volte intensa.
La lunghezza apparentemente non esagerata non deve ingannare. Il percorso è in realtà impegnativo per la qualità dei sentieri, spesso tecnici in discesa, e molti nutrono anche seri dubbi sul dislivello dichiarato che dovrebbe probabilmente essere ritoccato a 4.200 D+.
Molto belli e selvaggi i luoghi attraversati e numerose le risalite, a volte anche durette.
L'ultimo tratto prevede, quando ormai si pensa di essere al buono, la cinica risalita dal fondo della Val Sessera sino alla cresta e poi ancora un interminabile girovagare tra le innumerevoli bocchette e puntine che separano Bocchetta di Stavello da Bielmonte dove si arriva ben ben soddisfatti.

Più che buona l'organizzazione, ritoccabile solo nel pasta-party serale che andrebbe previsto magari un po' più 'grezzo' ma meno lungo nei tempi.
Pettorale 39.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
quota neve m :: 2100
attrezzatura :: scialpinistica
Le stelle 'giuste' sarebbero 3 e mezza, a evidenziare i contrasti fra la temperatura molto alta con conseguente mancanza di rigelo alle basse quote, la necessità di un portage abbastanza cospicuo sin quasi alla base del canale della Cavalla Nera, una neve nel complesso compatta e remunerativa e una discesa tutto sommato soddisfacente.

Gli sci si portano sino all'imbocco del canale, ma poco cambia perchè comunque si continua sci in spalla per metà canale. Poi si possono mettere e, dopo le tre croci, il 'traverso sull'inghiottitoio' è in buone condizioni e si passa agevolmente sci ai piedi in salita e in discesa (rampanti consigliabili in questo tratto anche se non indispensabili).
Più in alto neve primaverile compatta con buon grip. Si può arrivare in vetta sci ai piedi, con rampant pressochè obbligatori, ovvero scegliere di mettere i ramponi proseguendo a piedi negli ultimi 200 metri.
Dalla vetta siamo scesi diretti per la pala ma poi, rispetto all'ultima volta, abbiamo giudicato che il canalino sottostante fosse troppo svalangato e la temperatura alta fosse foriera di distacchi di superficie, e abbiamo quindi deviato a sinistra su ottima neve primaverile riprendendo l'itinerario di salita.
Canale in buone condizioni, anche se in basso risente della stagione con neve lavorata e a volte sporca di terra e pietre. Dopo la base del canale si scende ancora sino a quota 2.100 salvo un gava-buta. Poi, portage sino a Malciaussia.
In definitiva una bella gita ormai al limite, buona forse ancora per pochissimi giorni con riserva di verificare le temeprature che, se dovessero salire ancora di notte, la renderanno in breve non più consigliabile.

Con la collaudata cumpa : Bruna, Guido, Giancarlo, Edoardo e Gianluca.
Grazie a Orfeo per la relazione su on-ice che ci ha stimolato le papille...
Nessuno in vetta dalla val di Susa, rifugio ancora semi-sommerso.


Compagnia in arrivo

Gucia drita

La cumpa soddisfatta

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Anche quest'anno tornato al Tms con gran soddisfazione.
Il tracciato è stato variato in meglio: abbandonati alcuni giri 'morti' sulle sterrate basse, è stato aggiunto un bel tratto 'montano' fra il Soglio e il Colle della Croce d'Intror. Se ne avvantaggia complessivamente la godibilità del percorso, anche se i tempi di percorrenza si allungano. Ora siamo a 63 Km e 3500 D+...
Organizzazione commovente con una moltitudine di volontari di ogni dove, disponibili ed efficienti.
Un bel 'giro' in tutti i sensi. Consigliabile.
11 ore e mezza per me e meno di sette ore per il 'solito primo'!!!
Pettorale 26.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Bellissima cavalcata in ambiente per me nuovo ma proprio per questo sorprendentemente bello. Ce la siamo proprio goduta ed esplorata la Val Borbera, più che per il dislivello ragguardevole (a voler essere pignoli dovrebbero essere 4.200 D+...) soprattutto per lo spostamento senza paragoni. Ottima l'organizzazione nonostante qualche pecca logistica migliorabile, evidenziata a causa delle temperature esageratamente alte che hanno provocato non pochi ritiri. Occorre, penso, rivedere orari di partenza e dislocazione dei rifornimenti idrici.
Del resto, salvo l'acqua, il trail è in auto-sufficienza stretta e 21 Km. senza nemmeno acqua paiono un po' tanti, in particolare se fa molto caldo.
Ottimo l'ambiente umano che continua a sorprendermi positivamente. Reincontrati amici del Tor, Roberto e Massimiliano, nonchè Guido, Gulliveriano e Ugetino della prima ora.
Da fare almeno una volta. Magari con un pò più di fresco.

13 ore e 19, per me. Ma che gran sudisfa !
Pettorale 290.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Bellissima gara di inizio stagione, punto di incontro tra podismo e trail con ampi sconfinamenti in quest'ultima specialità.
Oggi si correva, come sempre, una mezza maratona sino al Col del Lys, e la Maratona 42K che fa il giro completo della conca di Val della Torre, con 2600 Mt. D+.
Ho fatto la 42 ed è stato sorpredente, almeno per me, constatare quanta parte della gara sia corribile. Tratti tecnici e difficili si incontrano, ma già si sapeva, nel tratto dall'Arpone al Musinè, al punto che noi peones nelle retrovie ci chiedevamo come facciano i primi a passare a spron battuto in questi posti.

Giro molto largo nella discesa dal Musinè e poi salitine senza perdono sino all'ultimo per scavallare Truc Brione e tornare a Val della Torre.
Otto ore e un quarto per me, ma il primo ne impiega meno di cinque...

Oggi giornatone primaverile con scorci da cartolina e le montagne imbiancate sullo sfondo.
Per chi ci bada, grandi fioriture primaverili di specie montane, alcune niente affatto comuni.
Bellissimo.

Pettorale 48
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Mi limito a quattro stelle perchè le attuali condizioni obbligano al portage di un'ora in salita (per 450 metri circa) mentre in discesa si riesce ad arrivare a quota 1850/1900 con gli sci. Il dislivello della gita permette comunque una buona sciata anche in queste condizioni.
Il rigelo è stato notevole il che ha contribuito a conservare farina in alto e a rendere 'portante-100-chili' la neve in basso, quasi non distinguibile dalla trasformata anche se ancora non lo è... particolare importante da valutare se la temperatura aumentasse.

In alto, sino all'imbocco del canale, buona farina. Il canale è (era...) in farina/farina pressata/farina pesante, comunque sciabile.
Segue breve tratto di sfondosetta nel raccordo fra canale e bosco, poi la crosta-portante-molto-portante, da cercare secondo le esposizioni, ma continua sino in basso dove diventa piacevole marcetta.
Tramite la strada che inizialmente va a sinistra dopo Boregne, e poi torna a destra, si riesce a scendere con gli assi sin verso quota 1850. Poi, redditizio sentiero.
Giornata fredda ma spettacolare. Velature in mattinata verso la Sfizzera, poi dissolte nel mezzogiorno.
Scesi alle 13; con questo freddo, andava bene.

Con Bruna, Giancarlo & Guido: la cumpa degli instancabili.

Parte alta

Sotto la vetta

Buona farina

[visualizza gita completa]

sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: Piantonetto
quota neve m. :: 2200
Cinque stelle per rimarcare le condizioni veramente ideali in cui si trova l'itinerario. La neve inizia dal rifugio Pontese e in zona tutti gli itinerari sono in buone/ottime condizioni anche se è difficile dire per quanto durerà la pacchia. Il canale Coolidge è perfetto. Si sale senza problemi, salvo evitare evidente ghiaccio affiorante della calotta negli ultimi 30 metri prima della vetta. Si scende sci ai piedi dalla croce di vetta, (doverosamente ci si sporge a dare un saluto alla nord...) e comincia il divertimento : 50 metri di farina compressa e poi a scelta neve primaverile compatta al centro oppure marcetta ma divertente ai lati. Tutto il canale è ottimamente sciabile e non c'è da derapare nemmeno un metro. Siamo scesi alle 11.30.
Al termine del canale, su suggerimento di Mara, ci siamo spostati in piano alla vicina Bocchetta di Monte Nero e abbiamo sceso il simpatico canale Est (150/200 metri 3.3/E1). Nonostante l'esposizione la neve era ancora ottima e al centro c'era una vena di primaverile compatta molto goduziosa. Giunti alla base, invece di girare a destra e tornare sul canale si salita,abbiamo pensato che avremmo trovato neve anche migliore su altre esposizioni. Abbiamo quindi traversato verso Est passando alti sopra il Carpano e raggiungendo con splendidi pendii l'itinerario che sale al colle di Teleccio. Abbiamo continuato la discesa per il canalone di quest'ultimo itinerario che, a dispetto di quel che si potrebbe pensare guardandolo da sotto, riserva un'ottima discesa su neve primaverile di prim'ordine. Si chiude il cerchio al piano della Muande e si arriva sin sotto al rifugio sci ai piedi senza mai toglierli.
Con Bruna, soli soletti su questo bel gitone.

p.s. la gradazione 4.3/E3 mi pare esagerata. Ripido! propone 4.1/E2 che mi pare più conforme. Al limite 4.2

Consueta accoglienza perfetta al Rifugio.
Gita raccomandabilissima date le condizioni.
Chi ha fatto la Becca di Gay ha trovato anche lì condizioni molto buone e sciabilità ottima ovunque, canale compreso.

In salita

Condizioni canale Coolidge 1.4.2012

Piglio deciso

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Piantonetto
quota neve m :: 2200
attrezzatura :: scialpinistica
Gita in ottime condizioni.
Confermo tutto, compresi i 10 metri da fare a piedi in salita che in discesa si possono invece evitare sci ai piedi. Dal colletto siamo saliti in vetta passando a destra su neve (facile ma expo) e siamo poi scesi per cresta su roccette. in discesa, farina compressa goduriosa il bel pendio finale. Nella conca sottostante, che abbiamo percorso a ora tarda in quanto arrivavamo dritti dal lago, abbiamo trovato due/trecento metri di neve un po' sfondosa. Bastava passare un po' prima a sarebbe stata bella anche li. Sotto, bella, a volte molto bella, sino al piano. Occhio, all'inizio del canalone inferiore, a spostarsi a sinistra in orizzontale (bolli rossi estivi) per prendere la vena migliore e più raccordata.
Gran bel gitone, a dispetto di quel che si pensa vedendo da sotto la prima parte che sembra secca e invece riserva un'ottima discesa.
Con Bruna.
Accoglienza ottima al Rifugio.

Arrivo all'aereo colletto

Salendo verso la vetta

Colpo d'occhio spaziale

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ponte quota 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Di ritorno dalla Testa del Vallone, ci è parso cortese venire a fare una visita sin qui.
Sci ai piedi in salita, nel canalino stretto a sinistra del colle del Vallone, poi per pendii via via più ripidi sin sotto le roccette finali dove è necessario arrendersi all'evidenza e mettere i ramponi. Piccozza indispensabile. Si seguono poi i bolli rossi della traccia estiva che danno l'idea del percorso di minor resistenza e permettono di usare la traccia estiva nei punti scoperti di neve. Bella cima e buona neve in discesa sino al Colle. Per il resto vale quanto detto per l'altra salita.

il bel pendio finale visto salendo alla Testa del Vallone

Poco prima della vetta
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Bernauda (Rocca) dalla Valle Stretta per il Vallone Bernauda (09/02/20)
    Deserta (Punta) da Alboni (26/01/20)
    Bellagarda (Monte) anticima 2878 m da Alboni (25/01/20)
    Crocetta (Cima della) da Alboni per il Versante SE (18/01/20)
    Gran Bernardè (Monte) Canale Ovest o della Spalla (15/01/20)
    Rossa di Sea (Punta) Canale Sud diretto (Cumba Granda) (11/01/20)
    Marguareis (Punta) da Carnino Superiore (15/12/19)
    Gialin (Punta) Cresta ESE (22/07/19)
    Bessun (Monte) da Vonzo per il Colle della Terra d'Unghiasse (07/07/19)
    Collerin (Monte) da Pian della Mussa (16/06/19)
    Sommeiller (Punta) Canale Sud-Ovest (04/06/19)
    Francesetti (Punta) da l'Ecot per il Refuge des Evettes (01/06/19)
    Merciantaira (Punta) o Grand Glaiza da les Fonds (05/05/19)
    Lombard (Pic) da les Fonds per il Versante Nord (04/05/19)
    Ischiator (Becco alto d') da Pietraporzio (28/04/19)
    Longet (Tete de) da Saint Veran (27/04/19)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (22/04/19)
    Celse Niere (Pointe de), anticima Sud da Ailefroide per il Vallon de Clapouse (20/04/19)
    Charvie (Cime de la) cima NO da le Bourget per la Combe du Lasseron (14/04/19)
    Montbrison (Dome de) dalla Combe Brune (13/04/19)
    Gran Pinier (le) da Les Violins (30/03/19)
    Combeynot (Pic du Lac de) da le Casset per il versante SE (24/03/19)
    Grand Galibier (le) da le Pont de l'Alpe (23/03/19)
    Enchiausa, Feuillas, Boeuf (Colli) da Chialvetta, giro dell'Oronaye (17/03/19)
    Gias dei Laghi (Testa) dal Vallone di Rio Freddo (14/03/19)
    Malinvern (Monte) da Terme di Valdieri (10/03/19)
    Tablasses (Testa di) da Terme di Valdieri, per il colle di Tablasses e il colle di Prefouns (02/03/19)
    Carbonè (Monte) da Trinità (27/02/19)
    Rossa di Sea (Punta) anticima 2764 m da Balme (24/02/19)
    Freide (Monte) da Lausetto per la Val Fissela (17/02/19)
    Ormea (Pizzo d') da Quarzina (16/02/19)
    Pignal (Serriera di) da Strepeis, giro del Colletto dei Camosci (14/02/19)
    Binec (Punta del Vallone del) da Tetti Trocello (09/02/19)
    Vaccarezza (Monte) e Cima dell'Angiolino da Saccona (12/01/19)
    Serene (Punta delle) da Balme, traversata Nord-Sud (05/01/19)
    Franci (Punta) o quota 2803 m da Balme (03/01/19)
    Rossa di Sea (Punta) anticima 2764 m da Balme (01/01/19)
    Golai (Punta) dall'Alpe d'Ovarda (22/07/18)
    Agriates (Deserte des) Traversata per sentiero costiero (02/07/18)
    Arnas (Punta d') o Ouille d'Arbéron da Avèrole (23/06/18)
    Galisia (Punta) dalla Diga del Serrù, giro valli Orco, Rhemes e Isère (17/06/18)
    Sommeiller (Punta) da Grange della Valle (10/06/18)
    Ghicet di Sea da Pian della Mussa (09/06/18)
    Carro (Cima del) da Chiapili di Sopra per il Vallone del Carro (02/06/18)
    Rosse (Rocce) 3366 m, vetta sciistica di Punta Maria da Pian della Mussa (01/06/18)
    Almiane (Punta di) dal Ponte d'Almiane (27/05/18)
    Midì (Ouille du) da Bonneval sur l'Arc (20/05/18)
    Autour (Cima) da Cornetti (18/05/18)
    Negra (Rocca) da San Bernolfo (13/05/18)
    Pian Ballaur (Cima) da Madonna d'Ardua (30/04/18)
    Maniglia (Punto nodale del) da Sant'Anna (28/04/18)
    Mongioia (Monte) o Bric de Rubren da Chianale (26/04/18)
    Faraut (Monte) e Buc Faraut da Sant'Anna, anello (22/04/18)
    Filon (Tète du) da Glacier (20/04/18)
    Sautron (Monte) da Saretto, anello per il Colle Sautron e il Monte Viraysse (02/04/18)
    Gran Bernardé (Monte) da Vonzo (16/02/18)
    Maunero (Rocca) da Vonzo (26/11/17)
    Planaval, Crosatie, Passo Alto (Colli) da La Clusaz , giro del Monte Paramont (12/08/17)
    Giro dei Giganti Tappa 6: Valtournenche - Ollomont (05/08/17)
    Livournea (Colle di) da Oyace, giro della Becca di Luseney per i colli Terray, Chaleby, Vessonaz (15/07/17)
    Golai (Punta) da Cornetti (17/04/17)
    Ortetti (Cima) da Cornetti (16/04/17)
    Lesache (Aiguille de) o des Sasses da Saint Rhemy (09/04/17)
    Grand Creton, sella quota 2870 m E/NE da Mottes (04/04/17)
    Fourchon (Mont) da Saint Rhemy (03/04/17)
    Serena (Costa di) quota 2739 m da Mottes (01/04/17)
    Ciorneva (Monte) cima Ovest 2920 m da Mondrone per il Vallone Vallonetto o Casias (15/03/17)
    Golai (Punta) dal Vallone d'Ovarda per il Pendio Sud (11/03/17)
    Fallére (Mont) spalla 2973 m Canale NO (18/02/17)
    Corleans (Cresta di) forcella 2730 m e quota 2806 m da Mottes (29/01/17)
    Piure (Punta) Canale Nord (27/01/17)
    Serena (Costa di) quota 2785 m da Mottes (22/01/17)
    Vertosan (Mont) da Parcheggio Flassin (21/01/17)
    Champillon (Col) da Chatelair (15/01/17)
    Ipertrail della Bora (05/01/17)
    Vallette (Cima delle) da Frais (27/12/16)
    Roeses (Tète des) dalla Diga di Place Moulin (07/11/15)
    La 100 porte (15/05/15)
    Gran Guglia Canali NE e N (12/04/15)
    UTMB - Ultra Trail Mont Blanc (29/08/14)
    Turu (Il) Giro da Fiano per Passo della Croce e Ponte del Diavolo (17/08/14)
    Gay (Becca di) dalla Diga di Teleccio (26/04/14)
    Punt del diau (Gran Fondo Trail) (05/10/13)
    Bolis (Colletto) Traversata Frise – Castelmagno (25/07/13)
    Grifone (Punta di) da Sant'Antonio (15/03/13)
    Autour (Cima) da Cornetti (11/03/13)
    Panè (Truc) da Perinera (03/03/13)
    Marguareis (Punta) da Carnino Superiore (10/02/13)
    Sueur (Cima della) Canale Sud - Ravin de la Casse (09/02/13)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (01/01/13)
    Meidassa (Monte) da Pian della Regina (30/12/12)
    Rossa di Sea (Punta) anticima 2764 m da Balme (29/12/12)
    Vallette (Cima delle) da Frais (15/12/12)
    Briccas o Trucchet da Brich (02/12/12)
    Lungin (Monte) da Pattemouche (25/11/12)
    Pelato (Monte) da Pattemouche (24/11/12)
    Casto (Monte) da Andorno Micca (28/10/12)
    Jacquette (Tète de) da Chateau Queyras, giro per Sommet Bucher, colli Prés de Fromage, Fromage, Estronques (21/10/12)
    Chentre Carlo - Bionaz Ettore (Bivacco) da La Ferrèra (07/10/12)
    Invergneux (Colle) da Cogne, giro valloni Urtier - Grauson (06/10/12)
    Tor des Geants (09/09/12)
    Obergabelhorn Arbengrat e traversata alla Rotornhutte (27/08/12)
    Herens (Dent d') Cresta Tiefenmatten (19/08/12)
    Lera (Monte) e Punta Sulè da Malciaussia, anello di cresta (15/08/12)
    Gran Trail Valdigne 20 - 50 - 100 Km (15/07/12)
    Van (Passo del) da Roaschia, traversata in Valle Gesso (08/07/12)
    Trail Oasi Zegna T.O.Z. (10/06/12)
    Rocciamelone da Malciaussia (02/06/12)
    Soglio (Monte) da Forno, Trail del Monte Soglio (16, 36, 71 km) (27/05/12)
    Le Porte di Pietra (12/05/12)
    Maratona alpina Val della Torre (22/04/12)
    Tos (Becca di) da Revers (09/04/12)
    Roccia Viva Canale Coolidge (01/04/12)
    Ondezana (Punta d') da Diga di Teleccio (31/03/12)
    Vallone (Testa del) da Pontebernardo (28/03/12)
    Piz (Becco Alto del) da Pontebernardo (28/03/12)
    Blanchen (Petit Becca) da Chamen (25/03/12)
    Vallone (Testa del) da Pontebernardo (19/03/12)
    Borgonio (Cima) da Pontebernardo (19/03/12)
    Borgonio (Cima) da Pontebernardo (18/03/12)
    Tenibres (Monte) da Pietraporzio (17/03/12)
    Cobre, cima Sud Canale Nord (11/03/12)
    Forciaz (Mont) da Valgrisenche (09/03/12)
    Grand Golliaz, anticima 3189 m da Mottes (04/03/12)
    Vertosan (Monte Rosso di) da Vetan, anello per Punta Leissè (29/02/12)
    Gelé (Mont) da Ruz (25/02/12)
    Grand Pays da Clemensod (05/02/12)
    Piure (Punta) Canale Nord (26/01/12)
    Pebrun (Monte) da Grange di Argentera (22/01/12)
    Noeud de la Rayette da Ruz (15/01/12)
    Chaleby (Col) quota 2695 m da Lignan (08/01/12)
    Sueur (Cima della) Canale Sud - Ravin de la Casse (28/12/11)
    Alpavin (Crete de l') da Saint-Martin-de-Queyrières (27/12/11)
    Gioffredo (Punta) da San Bernolfo (11/12/11)
    Carro (Cima del) da Chiapili di Sopra per il Vallone del Carro (26/11/11)
    Ramière (Punta) o Bric Froid diretta Versante Nord (25/11/11)
    Pianarella (Bric) Amicizia (31/10/11)
    Bellino (Monte) da Acceglio, giro per il Vallone Maurin (09/10/11)
    Chavannes (Col des) da Prè Saint Didier, discesa in Val Veny (01/10/11)
    Tor des Geants (11/09/11)
    Viraysse (Tete de) anello da Bersezio per i colli della Maddalena e de la Gipiere d'Oronaye (28/08/11)
    Rocca Brancia (Passo di) da Ponte Marmora, anello per i colli Preit, Margherina, Fauniera, Esischie (15/08/11)
    Soglio (Monte) da Forno, Trail del Monte Soglio (16, 36, 71 km) (29/05/11)
    Alphubel dalla Langfluehutte (08/05/11)
    Leone (Monte) dal Passo del Sempione (07/05/11)
    Grande Rousse, punte Nord e Sud da Surrier (25/04/11)
    Ormelune Ovest (Punta) dalla Valgrisenche (24/04/11)
    Autaret (Testa dell') da Strepeis (22/04/11)
    Ubac (Testa dell') da Pontebernardo (21/04/11)
    Scaletta (Monte) Canale NE (20/04/11)
    Cassorso (Monte), cima Ovest da Chialvetta (19/04/11)
    Galisia (Punta) da Chiapili di Sopra, anello per i colli d'Oin e Nivolettaz (16/04/11)
    Marchisa (Rocca la), Pic de Sagneres, Monte Chersogno da Chiazale, giro per il Colle di Vens (11/04/11)
    Maniglia (Monte) da Sant'Anna (10/04/11)
    Faraut (Monte) e Buc Faraut da Sant'Anna, anello (09/04/11)
    Sommeiller (Punta) da Grange della Valle (02/04/11)
    Français Pelouxe (Monte) da Balboutet (27/03/11)
    Civrari (Monte, Punta Imperatoria) da Niquidetto (26/03/11)
    Torretta (la) da Trovinasse (25/03/11)
    Grand Area Couloir N - Anello Buffere-Cristol (07/03/11)
    Rossa di Sea (Punta) Traversata da Balme a Pian della Mussa (26/09/10)
    Ailefroide - Tete de la Draye Pets de Rupricaprins (19/09/10)
    Velan (Mont) Via Normale da Ollomont (12/09/10)
    Chambeyron (Brec de) Via Normale da Chiappera (29/08/10)
    Ronce (Pointe de) - Pointe du Lamet traversata dal Col du Lou al Signal du Lac (22/08/10)
    Strahlhorn Via normale dalla Britanniahutte (18/07/10)
    Allalinhorn cresta E (Hohlaubgrat) (17/07/10)
    Breithorn Centrale da Cervinia (11/07/10)
    Albaron di Savoia Via Normale da Pian della Mussa (10/07/10)
    Terrarossa (Cresta di) Versante NE (05/06/10)
    Albaron di Savoia da Pian della Mussa (23/05/10)
    Sommeiller (Punta) da Grange della Valle (22/05/10)
    Sommeiller (Punta) dal Ponte d'Almiane e il vallone di Almiane (16/05/10)
    Ortetti (Cima) da Cornetti (25/04/10)
    Chalanche Ronde (Punta di) da Pra Claud (21/04/10)
    Jumelles Sud (les) da les Boussardes per il Vallon du Fontenil (17/04/10)
    Chaberton (Monte) Parete S (10/04/10)
    Maunero (Rocca) quota 2387 m N-NO da Porcili (08/04/10)
    Bégo (Monte) da les Mesches (01/04/10)
    Grand Area Couloir N - Anello Buffere-Cristol (14/03/10)
    Echaillon (Crète de l') da Nevache (13/03/10)
    Raisins (Tete des) da les Roberts (06/03/10)
    Rasciassa (Punta) da Foresto (27/02/10)
    Moussiére (Col de), la Platte da Villard (21/02/10)
    Gran Pelà da Frais (20/02/10)
    Chiavesso (Cima) da Cornetti (23/01/10)
    Combeynot (Pic Ouest du) da Col du Lautaret (15/11/09)
    Niblè (Monte) Via Normale da Grange della Valle, anello per il Rifugio Vaccarone (31/10/09)
    Udine (Punta) Cresta Est (16/08/09)
    Lyskamm Occidentale Via Normale dal Rifugio Quintino Sella (06/08/09)
    Agneaux (Montagne des) Via Normale da Pré de Madame Carle (26/07/09)
    Noire (Ouille) da Pont de l'Aiguilette/Pont de la Neige (23/06/09)
    Rocciamelone da Malciaussia (14/06/09)
    Ciamarella (Uja di) da Pian della Mussa (13/06/09)
    Perduto (Colle) da Ceresole Reale (01/06/09)
    Grande Aiguille Rousse Parete NE (31/05/09)
    Combeynot (Roc Noir du) Couloir NO, Orient Express (25/04/09)
    Combeynot (Pic Est du) versante E couloir banane (18/04/09)
    Corbassera o Combassera Canale NE (23/03/09)
    Porco (Canalone del) dal Pian della Regina (21/03/09)
    Frioland (Monte) Diretta Sud (19/03/09)
    Prete (Torretta del) Versante Sud e spallone Est (15/03/09)
    Alpet (Cugno dell') Versante SE (14/03/09)
    Verzel (Punta di) Versante sud, canale centrale (22/02/09)
    Civrari (Monte, Punta della Croce) Canale Sud (15/02/09)
    Doubia (Monte) da Chialamberto (14/02/09)
    Salancia (Monte) da Certosa di Montebenedetto (08/02/09)
    Moross (Rocca) da Monti (28/01/09)
    Gran Munt da ex impianti Palit (17/01/09)
    Roc Neir (Monte) da Ponte del Dazio (16/01/09)
    Colombano (Monte) dal Ponte del Dazio (11/01/09)
    Uja (Cima dell) o Uja di Corio da Pian Audi/Case Picat di Ritornato, (04/01/09)
    Grifone (Truc del) da Chiampetto (03/01/09)
    Sourela (Punta) da Mollar (21/12/08)
    Leretta (Punta) e quota 2051m da Pian Coumarial per il versante SO (08/12/08)
    Arpelin (Cime de l') da le Laus per il Col Perdù (27/11/08)
    Sbarua (Rocca) Sperone Rivero - Bon Ton (23/11/08)
    Uja (Costiera dell') da Chiapili di Sopra (16/11/08)
    Rognosa del Sestriere (Punta) Canale e Parete NO (15/11/08)
    Ailefroide - Tete de la Draye Face sud - Ein, Zwei, Draye (19/10/08)
    Ronce (Pointe de) - Pointe du Lamet traversata dal Col du Lou al Signal du Lac (28/09/08)
    Chaberton (Monte) da Claviere per la Batteria Alta (07/09/08)
    Monviso Cresta Est (30/08/08)
    Gran Vaudala (Punta Nord) Canale Est (22/06/08)
    Fourà (Punta) dal Lago Serrù (15/06/08)
    Ramière (Punta) o Bric Froid da Rhuilles (04/05/08)
    Rosse (Rocce) 3366 m, vetta sciistica di Punta Maria da Pian della Mussa (02/05/08)
    Baraccon des Chamois (Punta) dalla Piana di San Nicolao (26/04/08)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (06/04/08)
    Enchastraye (Monte) da Grange (05/04/08)
    Cassorso (Monte), cima Ovest da Chialvetta (30/03/08)
    Vanclava (Monte) o Tète de Vauclave da Chialvetta (23/03/08)
    Auto Vallonasso da Chialvetta (22/03/08)
    Grande Rousse, punte Nord e Sud da Surrier (24/02/08)
    Buffére (Col de la) da Nevache (18/02/08)
    Gran Pelà da Frais (20/01/08)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (19/01/08)
    Sourela (Punta) da Mollar (13/01/08)
    Garitta Nuova (Testa di) da Serre (06/01/08)
    Sueur (Cima della) Canale Sud - Ravin de la Casse (02/01/08)
    Galibier (Pic Blanc du) dalla strada del Col du Lautaret (28/12/07)
    Crosa (Cima di) da Meire Bigoire (26/12/07)
    Verde (Roccia) da Bardonecchia e le Grange Chaffaux (22/12/07)
    Rossa di Sea (Punta) anticima 2764 m da Balme (02/12/07)
    Neire (Roc) Coulour Sole d'Autunno (01/12/07)
    Parey (Rocca) Via dei Torrioni (04/11/07)
    Senghi (Rocca) Via Ferrata (21/10/07)
    Fauset (Bec del) Anello da Balme (09/09/07)
    Pelvo d'Elva dal Colle della Bicocca, anello per il Monte Camoscere (02/09/07)
    Aouille (Becca dell') Ferrata Bethaz-Bovard (17/06/07)
    Bianca (Rocca) Via Ferrata CHIUSA (12/05/07)
    Malamot (Monte) o Pointe Droset da Piano San Nicolao (11/04/07)
    Chateau des Dames dalla Valtournenche (17/03/07)
    Rutor (Testa del) da Bonne (11/03/07)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (10/03/07)
    Loit (Cima), Punta Arbella, Uja d'Ingria da Frachiamo (04/03/07)
    Verzel (Punta) dall'Alpe Frera (11/02/07)
    Turge de la Suffie da le Laus (10/02/07)
    Viradantour (Monte) da Cervieres (03/02/07)
    Ombière (Pic) da Fontcouverte (21/01/07)
    Trois Evechés (Pic des), colletto ovest 3050 m per il Vallon de Roche Noire (20/01/07)
    Galibier (Pic Blanc du) dalla strada del Col du Lautaret (14/01/07)
    Galibier (Pic Blanc du) dalla strada del Col du Lautaret (14/01/07)
    Baude (Crete de) da Nevache (13/01/07)
    Uja (Costiera dell') da Chiapili di Sopra (07/01/07)
    Giassiez (Monte) o Giassez da Thures (05/01/07)
    Lunella (Punta) da Andriera per la Cresta Nord da Cima Lusera (31/08/06)
    Gran Paradiso da Pravieux per il Rifugio Chabod (20/08/06)
    Ciamarella (Uja di) Via Normale da Pian della Mussa (15/08/06)
    Levanna Orientale Via Normale da Forno Alpi Graie (13/08/06)
    Carro (Cima del) da Chiapili di Sopra per il Vallone del Carro (01/05/06)
    Basei (Punta) dal Lago del Serrù (30/04/06)
    Forno (Colle del) da diga di Ceresole (17/04/06)
    Pelato (Monte) da Pattemouche (15/04/06)
    Autour (Cima) da Cornetti (02/04/06)
    Nel (Bocchetta di) quota 2980 m cresta NE della Levannetta da Chiapili di Sotto (26/03/06)
    Civrari (Monte, Punta Imperatoria) da Niquidetto (14/03/06)
    Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) da Chiapinetto (12/03/06)
    Angiolino (Cima dell') da Brancot (11/03/06)
    Sourela (Punta) da Mollar (04/03/06)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (26/02/06)
    Verzel (Punta di) da Cappella Visitazione (11/02/06)
    Ovarda (Truc d') da Inversigni (05/02/06)
    Maniglia (Monte) da Sant'Anna (03/07/05)