gianni.savoia


Le mie gite su gulliver

sciabilità :: **** / ***** stelle
Solo per aggiungere qualche foto.
Non servono altre parole, tutto bellissimo.

Parte alta della salita

Quasi in vetta

Arrivi in vetta

[visualizza gita completa]

sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: osservato fratture nel manto
Non si poteva non ripetere la bella intuizione di Luciano-Sien, e così ci siamo subito lanciati. Itinerario molto bello, alpinistico nella parte finale e remunerativo per la discesa. La parte finale di cresta, anche se non lunga, è esposta e non banale. Ho tolto una stella soltanto per la parte bassa del canale dove gli accumuli di valanga (e che valanghe...!) abbattono un pò il piacere. Ma la parte alta e mediana sono notevoli e la gita in predicato di quattro stelle.
Scendere presto, non oltre 11.30 circa.
Ancora nessuno pare sia salito dall'itinerario classico.
In discesa, nella parte mediana, scavallando coste secondarie verso destra si scoprono ancora canalini e pendii piacevoli. Giunti verso il fondo del canale, poco sotto la quota delle baite incontrate in salita nel piano, bisogna ripellare e risalire un centinaio di metri per tornare nel pianoro alla base della Quinseina.
Sui pendii a sud ormai tutti i canali hanno scaricato, ma alle altre esposizioni, ad esempio lungo la cresta Verzel/Quinseina dove gira verso nord-est, si notano fratture di lastroni sotto cresta in bilico inquietante...

Dedicata a Alberto Grosso nel 23.mo anniversario.

Ultimo tratto di cresta, Quinseina sullo sfondo

Partenza dalla vetta

Parte mediana

[visualizza gita completa]

sciabilità :: ** / ***** stelle
Due stelle per l'avvicinamento da "free skier di esplorazione".
A me è piaciuto molto il tutto, ma è bene che i ripetitori siano avvisati...: l'avvicinamento non è sciabile.
Avvertenza : da Pratobotrile, porre attenzione a non prendere il sentiero per il Colombardo che sale troppo in alto. Aggirare invece a destra la chiesa, superare un piccolo ponticello a destra, passare a fianco di un lavatoio e qui rintracciare la bella mulattiera che va a destra in orizzontale e lungamente, sempre in orizzontale, porta al ponte sul torrente Sessi.
Nella parte alta, dopo le strettoie, abbiamo preferito salire a destra sul filo di un costone che man mano si restringe e sbuca in cresta poco a destra della vetta. Si tratta di una percorso alternativo al canalone ma secondo me molto più panoramico. Qui i ramponi sono consigliati.
Dalla vetta visto tracce sul Civrari, itinerario da Niquidetto : a giudicare dalle curve la neve non era male...

Arrivo in vetta per la cresta Sud, sullo sfondo Sapei e Rocca Sella

Ingresso del canale sotto la vetta
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
quota neve m :: 800
Il vento ha lavorato parecchio da queste parti, al punto che temevamo di non poter fare in sicurezza l'ultimo pendio. Invece questo è risultato spazzato ma senza accumuli di rilevo, quanto meno tenendosi nella parte destra salendo. la neve è compatta ma ben sciabile, in alcuni tratti della parte bassa del crestone, sul versante Crosiasse, è bell'e che trasformata.
Sotto col Crosiasse la proverbiale farina è stata rovinata in parte, ma cercando con cura si trovano valloncelli gradevoli.
Dall'Alpe Cucetta in giù abbiamo tagliato per i boschi evitando la strada, trovando neve ben portante che rende i boschi percorribili senza problemi.
Ottimo panorama, come sempre, e veduta sull'imponente innevamento del versante sud della Val Grande. Si notano distacchi di rilievo di garndi lastroni sul Bellavarda e dintorni, e allo stesso tempo pendii assai invitanti in zona Pian Spigo - Gran Bernardè, per quando i pendii si saranno assestati e la neve trasformata.

In discesa nella parte alta.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
quota neve m :: 600
Rispetto alle quote canoniche indicate dalle guide si parte molto prima, circa mt. 600/650, causa strada innevata.
Dopo alcuni tornanti abbiamo iniziato a tagliare seguendo tracce di mulattiere e spostandoci progressivamente a sinistra, prima su un costone non sempre evidente, poi decisamente attraversando a sinistra nel bosco dopo l'Alpe Fumavecchia. Abbiamo così raggiunto la panoramica cresta sommitale a metà strada fra la vetta e Pian dell'Orso, su pendii sostenuti ma sicuri. Dalla vetta siamo invece scesi direttamente per il versante nord. Anche qui nessun problema. Primi 50 metri leggermente ventati, poi bella farina nei pendii aperti e nel lariceto sin verso quota 1200/1300. Quindi nel bosco crosta portante fin verso i 900/1000. Al di sotto conviene seguire la strada, che comunque è ben innevata anche se abbastanza 'rotaiata'.
Neve migliore del previsto. Visto un gruppo salire nei pressi di Colle del Vento dalla Val Sangone, dove l'innevamento appare cospicuo.

Buon innevamento verso la val Sangone...

Condizioni 8.2.09 verso Colle del Vento - Costabruna
Sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
Confermo le 4 stelle per una gita intrigante e dal gusto d'altri tempi. Se siete stanchi di Sogli e Surele andateci e non ve ne pentirete.
All'inizio, anche se non pare logico, meglio traversare nel bosco e non farsi attirare dallo stare oltre gli alberi. Così facendo ci si ritrova poi obbligati a scendere per attraversare un canalone.
Il bosco è abbastanza rado (non boschina) ed è attraversato da tracce e sentieri. Al ritorno ne abbiamo imboccato uno che ci ha riportati a circa 50 mt. di dislivello sotto il piazzale dove si lascia l'auto, presso un gruppo di case con pino gigante, presso una casa isolata sul costone, con pilone retrostante. Volendo ripetere la gita, consiglierei di partire di qui, seguendo a ritroso la nostra traccia pianeggiante.
Nella parte alta abbiamo tracciato un itinerario ripido sull'ultimo costone perchè non avevamo capito che sarebbe stato meglio percorribile quello precedente, dove poi siamo scesi con molto gusto su neve solluccherosa.
Si scende prima per pendio aperto, poi puntando a evidenti mammelloni nevosi da cui si origina un costone sempre ben percorribile che porta in basso. Man mano, ci si sposta poi a destra sino a fare le ultime curve nel gran canale che si origina fra le due punte rocciose : molto invitante ma non ci siamo fidati a prenderlo dall'alto.
L'arrivo sci ai piedi sulla vetta affilata è esposto e vertiginoso, fra cornici e meringhe di neve, degno di ben altre quote.
Ottimo il colpo d'occhio su valloni inconsueti.
Tutto intorno, nelle valli, si osservano distacchi anche imponenti che il rialzo termico sta provocando sui versanti a sud.
Anche su questa gita porre attenzione, anche sui costoni, agli accumuli sotto cresta, nel versante sottovento (est-nordest). Condizioni meno preoccupanti sui pendii aperti.

Arrivo in vetta

Dalla vetta verso Civrari e conca dei Tornetti

I bei pendii sotto la vetta

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
Confermo le cinque stelle di Luciano, sia per l'ambiente di salita che per la strepitosa qualità della neve.
Consigliabilissimo, anzichè fare il traverso di salita, giunti un centinaio di metri sotto il Colle Loetto, risalire al Lion e da qui scendere tutto a sinistra, oltre quindi la linea ideale delle baite, prima per pendii, poi per un costone e quindi buttandosi a sinistra nel vallone.
Probabilmente non sempre si può passare da qui, ma quest'anno, con la neve che ricopre completamente il letto del torrente, si incontrano prima pendii quasi del tutto intonsi e assai godibili, e poi si arriva alla stradina e al ponte senza toccare boschina e senza perdere una curva.

Salendo al Gran Munt, Cima di Rubbia sullo sfondo

Ultimo tratto di salita
Sciabilità :: **** / ***** stelle
Signore, non siam degni!
Passino le goduriose discese sul Colombano, ma di spassarsela sul Roc Neir davvero non ce lo sognavamo nemmeno piu'...
E invece...
Ottima, remunerativa e panoramica la traccia, penso di Mountain, e assai bella quanto inaspettata la discesa. Lo strato di neve è tale da coprire ogni singola pietruzza e si trova ancora farina sin sotto i 900 metri (!!!). Poi, comunque, fra traversini nel bosco e stradine innevate, si arriva sino al Ponte del Dazio.
Ero stato tentato dallo scendere il valloncello più a ovest che si ricollega al vallone dell'Agnello, ma ho visto che le contropendenze esposte a ovest iniziavano, con il sole che prendono, a sviluppare un po' di crosticina, problema che non si pone nel vallone di salita.
Bella come sempre la vista dalla punta, una delle poche da cui posso vedere casa mia, giù nella piana...

Arrivo in vetta al Roc Neir

In vetta la Roc Neir il "simpatico" Rifugio Mussinatto (EH-Eh!)
Sciabilità :: **** / ***** stelle
quota neve m :: 600
Condizioni di grande innevamento anche alle basse quote.
E' battuta in salita la traccia sul crestone.
Il versante ovest sul vallone di Richiaglio conserva ottima farina e l'abbiamo sceso e risalito due volte per godercela bene. Da qui, però, non ci sono tracce di salita, a parte la nostra.

Circa la discesa, nonostante quanto affermano le guide più recenti, resto dell'idea che il versante più godibile e meno incasinato sia quello del vallone all'estrema destra (spalle alla vetta - vallone Rio dell'Agnello), che permette di scendere sino al ponte del dazio sci ai piedi senza toccare boschina. Ieri la parte alta e media erano in condizioni "canadesi", la parte bassa del tutto accettabile.

Molti forse evitano questo percorso, scendendo su Toglie, memori della pietraia più bassa, ma con la neve di quest'anno non la si vede nemmeno.
Un po' di crosticina nei 100/200 metri più bassi della gita.

Mitici e dimenticati pendii verso Richiaglio...
Sciabilità :: *** / ***** stelle
quota neve m :: 1000
Speravamo in condizioni migliori in pieno sud, ma abbiamo trovato neve ancora in fase di trasformazione. Fra una settimana dovrebbe essere super.
In realtà volevamo scendere il versante Ovest, ma lo abbiamo giudicato non ancora in condizioni.
Ciò nonostante la gita, a meno di rialzi termici inattesi, risulta sicura, anche perchè nella parte alta la quantità di neve è molto minore rispetto alla parte bassa.
In ogni caso gita sempre piacevole e di soddisfazione, quest'anno con un innevamento non più visto da anni.
Dopo una prima discesa diretta dalla vetta, abbiamo ripellato e siam tornati su, scendendo poi più a sinistra dove si trovava ancora qualche scampolo di farina.
Poi abbiamo percorso per un buon tratto il fondo del canalone principale per poi spostarci a sinistra a ritrovare le tracce di salita. Un pò di inevitabile giungla alla fine, comunque sci ai piedi, per ritrovarci tutti a case Picat.

In salita sotto al colletto

In salita sotto al colletto

Come ti trito il pendio

[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Bernauda (Rocca) dalla Valle Stretta per il Vallone Bernauda (09/02/20)
    Deserta (Punta) da Alboni (26/01/20)
    Bellagarda (Monte) anticima 2878 m da Alboni (25/01/20)
    Crocetta (Cima della) da Alboni per il Versante SE (18/01/20)
    Gran Bernardè (Monte) Canale Ovest o della Spalla (15/01/20)
    Rossa di Sea (Punta) Canale Sud diretto (Cumba Granda) (11/01/20)
    Marguareis (Punta) da Carnino Superiore (15/12/19)
    Gialin (Punta) Cresta ESE (22/07/19)
    Bessun (Monte) da Vonzo per il Colle della Terra d'Unghiasse (07/07/19)
    Collerin (Monte) da Pian della Mussa (16/06/19)
    Sommeiller (Punta) Canale Sud-Ovest (04/06/19)
    Francesetti (Punta) da l'Ecot per il Refuge des Evettes (01/06/19)
    Merciantaira (Punta) o Grand Glaiza da les Fonds (05/05/19)
    Lombard (Pic) da les Fonds per il Versante Nord (04/05/19)
    Ischiator (Becco alto d') da Pietraporzio (28/04/19)
    Longet (Tete de) da Saint Veran (27/04/19)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (22/04/19)
    Celse Niere (Pointe de), anticima Sud da Ailefroide per il Vallon de Clapouse (20/04/19)
    Charvie (Cime de la) cima NO da le Bourget per la Combe du Lasseron (14/04/19)
    Montbrison (Dome de) dalla Combe Brune (13/04/19)
    Gran Pinier (le) da Les Violins (30/03/19)
    Combeynot (Pic du Lac de) da le Casset per il versante SE (24/03/19)
    Grand Galibier (le) da le Pont de l'Alpe (23/03/19)
    Enchiausa, Feuillas, Boeuf (Colli) da Chialvetta, giro dell'Oronaye (17/03/19)
    Gias dei Laghi (Testa) dal Vallone di Rio Freddo (14/03/19)
    Malinvern (Monte) da Terme di Valdieri (10/03/19)
    Tablasses (Testa di) da Terme di Valdieri, per il colle di Tablasses e il colle di Prefouns (02/03/19)
    Carbonè (Monte) da Trinità (27/02/19)
    Rossa di Sea (Punta) anticima 2764 m da Balme (24/02/19)
    Freide (Monte) da Lausetto per la Val Fissela (17/02/19)
    Ormea (Pizzo d') da Quarzina (16/02/19)
    Pignal (Serriera di) da Strepeis, giro del Colletto dei Camosci (14/02/19)
    Binec (Punta del Vallone del) da Tetti Trocello (09/02/19)
    Vaccarezza (Monte) e Cima dell'Angiolino da Saccona (12/01/19)
    Serene (Punta delle) da Balme, traversata Nord-Sud (05/01/19)
    Franci (Punta) o quota 2803 m da Balme (03/01/19)
    Rossa di Sea (Punta) anticima 2764 m da Balme (01/01/19)
    Golai (Punta) dall'Alpe d'Ovarda (22/07/18)
    Agriates (Deserte des) Traversata per sentiero costiero (02/07/18)
    Arnas (Punta d') o Ouille d'Arbéron da Avèrole (23/06/18)
    Galisia (Punta) dalla Diga del Serrù, giro valli Orco, Rhemes e Isère (17/06/18)
    Sommeiller (Punta) da Grange della Valle (10/06/18)
    Ghicet di Sea da Pian della Mussa (09/06/18)
    Carro (Cima del) da Chiapili di Sopra per il Vallone del Carro (02/06/18)
    Rosse (Rocce) 3366 m, vetta sciistica di Punta Maria da Pian della Mussa (01/06/18)
    Almiane (Punta di) dal Ponte d'Almiane (27/05/18)
    Midì (Ouille du) da Bonneval sur l'Arc (20/05/18)
    Autour (Cima) da Cornetti (18/05/18)
    Negra (Rocca) da San Bernolfo (13/05/18)
    Pian Ballaur (Cima) da Madonna d'Ardua (30/04/18)
    Maniglia (Punto nodale del) da Sant'Anna (28/04/18)
    Mongioia (Monte) o Bric de Rubren da Chianale (26/04/18)
    Faraut (Monte) e Buc Faraut da Sant'Anna, anello (22/04/18)
    Filon (Tète du) da Glacier (20/04/18)
    Sautron (Monte) da Saretto, anello per il Colle Sautron e il Monte Viraysse (02/04/18)
    Gran Bernardé (Monte) da Vonzo (16/02/18)
    Maunero (Rocca) da Vonzo (26/11/17)
    Planaval, Crosatie, Passo Alto (Colli) da La Clusaz , giro del Monte Paramont (12/08/17)
    Giro dei Giganti Tappa 6: Valtournenche - Ollomont (05/08/17)
    Livournea (Colle di) da Oyace, giro della Becca di Luseney per i colli Terray, Chaleby, Vessonaz (15/07/17)
    Golai (Punta) da Cornetti (17/04/17)
    Ortetti (Cima) da Cornetti (16/04/17)
    Lesache (Aiguille de) o des Sasses da Saint Rhemy (09/04/17)
    Grand Creton, sella quota 2870 m E/NE da Mottes (04/04/17)
    Fourchon (Mont) da Saint Rhemy (03/04/17)
    Serena (Costa di) quota 2739 m da Mottes (01/04/17)
    Ciorneva (Monte) cima Ovest 2920 m da Mondrone per il Vallone Vallonetto o Casias (15/03/17)
    Golai (Punta) dal Vallone d'Ovarda per il Pendio Sud (11/03/17)
    Fallére (Mont) spalla 2973 m Canale NO (18/02/17)
    Corleans (Cresta di) forcella 2730 m e quota 2806 m da Mottes (29/01/17)
    Piure (Punta) Canale Nord (27/01/17)
    Serena (Costa di) quota 2785 m da Mottes (22/01/17)
    Vertosan (Mont) da Parcheggio Flassin (21/01/17)
    Champillon (Col) da Chatelair (15/01/17)
    Ipertrail della Bora (05/01/17)
    Vallette (Cima delle) da Frais (27/12/16)
    Roeses (Tète des) dalla Diga di Place Moulin (07/11/15)
    La 100 porte (15/05/15)
    Gran Guglia Canali NE e N (12/04/15)
    UTMB - Ultra Trail Mont Blanc (29/08/14)
    Turu (Il) Giro da Fiano per Passo della Croce e Ponte del Diavolo (17/08/14)
    Gay (Becca di) dalla Diga di Teleccio (26/04/14)
    Punt del diau (Gran Fondo Trail) (05/10/13)
    Bolis (Colletto) Traversata Frise – Castelmagno (25/07/13)
    Grifone (Punta di) da Sant'Antonio (15/03/13)
    Autour (Cima) da Cornetti (11/03/13)
    Panè (Truc) da Perinera (03/03/13)
    Marguareis (Punta) da Carnino Superiore (10/02/13)
    Sueur (Cima della) Canale Sud - Ravin de la Casse (09/02/13)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (01/01/13)
    Meidassa (Monte) da Pian della Regina (30/12/12)
    Rossa di Sea (Punta) anticima 2764 m da Balme (29/12/12)
    Vallette (Cima delle) da Frais (15/12/12)
    Briccas o Trucchet da Brich (02/12/12)
    Lungin (Monte) da Pattemouche (25/11/12)
    Pelato (Monte) da Pattemouche (24/11/12)
    Casto (Monte) da Andorno Micca (28/10/12)
    Jacquette (Tète de) da Chateau Queyras, giro per Sommet Bucher, colli Prés de Fromage, Fromage, Estronques (21/10/12)
    Chentre Carlo - Bionaz Ettore (Bivacco) da La Ferrèra (07/10/12)
    Invergneux (Colle) da Cogne, giro valloni Urtier - Grauson (06/10/12)
    Tor des Geants (09/09/12)
    Obergabelhorn Arbengrat e traversata alla Rotornhutte (27/08/12)
    Herens (Dent d') Cresta Tiefenmatten (19/08/12)
    Lera (Monte) e Punta Sulè da Malciaussia, anello di cresta (15/08/12)
    Gran Trail Valdigne 20 - 50 - 100 Km (15/07/12)
    Van (Passo del) da Roaschia, traversata in Valle Gesso (08/07/12)
    Trail Oasi Zegna T.O.Z. (10/06/12)
    Rocciamelone da Malciaussia (02/06/12)
    Soglio (Monte) da Forno, Trail del Monte Soglio (16, 36, 71 km) (27/05/12)
    Le Porte di Pietra (12/05/12)
    Maratona alpina Val della Torre (22/04/12)
    Tos (Becca di) da Revers (09/04/12)
    Roccia Viva Canale Coolidge (01/04/12)
    Ondezana (Punta d') da Diga di Teleccio (31/03/12)
    Vallone (Testa del) da Pontebernardo (28/03/12)
    Piz (Becco Alto del) da Pontebernardo (28/03/12)
    Blanchen (Petit Becca) da Chamen (25/03/12)
    Vallone (Testa del) da Pontebernardo (19/03/12)
    Borgonio (Cima) da Pontebernardo (19/03/12)
    Borgonio (Cima) da Pontebernardo (18/03/12)
    Tenibres (Monte) da Pietraporzio (17/03/12)
    Cobre, cima Sud Canale Nord (11/03/12)
    Forciaz (Mont) da Valgrisenche (09/03/12)
    Grand Golliaz, anticima 3189 m da Mottes (04/03/12)
    Vertosan (Monte Rosso di) da Vetan, anello per Punta Leissè (29/02/12)
    Gelé (Mont) da Ruz (25/02/12)
    Grand Pays da Clemensod (05/02/12)
    Piure (Punta) Canale Nord (26/01/12)
    Pebrun (Monte) da Grange di Argentera (22/01/12)
    Noeud de la Rayette da Ruz (15/01/12)
    Chaleby (Col) quota 2695 m da Lignan (08/01/12)
    Sueur (Cima della) Canale Sud - Ravin de la Casse (28/12/11)
    Alpavin (Crete de l') da Saint-Martin-de-Queyrières (27/12/11)
    Gioffredo (Punta) da San Bernolfo (11/12/11)
    Carro (Cima del) da Chiapili di Sopra per il Vallone del Carro (26/11/11)
    Ramière (Punta) o Bric Froid diretta Versante Nord (25/11/11)
    Pianarella (Bric) Amicizia (31/10/11)
    Bellino (Monte) da Acceglio, giro per il Vallone Maurin (09/10/11)
    Chavannes (Col des) da Prè Saint Didier, discesa in Val Veny (01/10/11)
    Tor des Geants (11/09/11)
    Viraysse (Tete de) anello da Bersezio per i colli della Maddalena e de la Gipiere d'Oronaye (28/08/11)
    Rocca Brancia (Passo di) da Ponte Marmora, anello per i colli Preit, Margherina, Fauniera, Esischie (15/08/11)
    Soglio (Monte) da Forno, Trail del Monte Soglio (16, 36, 71 km) (29/05/11)
    Alphubel dalla Langfluehutte (08/05/11)
    Leone (Monte) dal Passo del Sempione (07/05/11)
    Grande Rousse, punte Nord e Sud da Surrier (25/04/11)
    Ormelune Ovest (Punta) dalla Valgrisenche (24/04/11)
    Autaret (Testa dell') da Strepeis (22/04/11)
    Ubac (Testa dell') da Pontebernardo (21/04/11)
    Scaletta (Monte) Canale NE (20/04/11)
    Cassorso (Monte), cima Ovest da Chialvetta (19/04/11)
    Galisia (Punta) da Chiapili di Sopra, anello per i colli d'Oin e Nivolettaz (16/04/11)
    Marchisa (Rocca la), Pic de Sagneres, Monte Chersogno da Chiazale, giro per il Colle di Vens (11/04/11)
    Maniglia (Monte) da Sant'Anna (10/04/11)
    Faraut (Monte) e Buc Faraut da Sant'Anna, anello (09/04/11)
    Sommeiller (Punta) da Grange della Valle (02/04/11)
    Français Pelouxe (Monte) da Balboutet (27/03/11)
    Civrari (Monte, Punta Imperatoria) da Niquidetto (26/03/11)
    Torretta (la) da Trovinasse (25/03/11)
    Grand Area Couloir N - Anello Buffere-Cristol (07/03/11)
    Rossa di Sea (Punta) Traversata da Balme a Pian della Mussa (26/09/10)
    Ailefroide - Tete de la Draye Pets de Rupricaprins (19/09/10)
    Velan (Mont) Via Normale da Ollomont (12/09/10)
    Chambeyron (Brec de) Via Normale da Chiappera (29/08/10)
    Ronce (Pointe de) - Pointe du Lamet traversata dal Col du Lou al Signal du Lac (22/08/10)
    Strahlhorn Via normale dalla Britanniahutte (18/07/10)
    Allalinhorn cresta E (Hohlaubgrat) (17/07/10)
    Breithorn Centrale da Cervinia (11/07/10)
    Albaron di Savoia Via Normale da Pian della Mussa (10/07/10)
    Terrarossa (Cresta di) Versante NE (05/06/10)
    Albaron di Savoia da Pian della Mussa (23/05/10)
    Sommeiller (Punta) da Grange della Valle (22/05/10)
    Sommeiller (Punta) dal Ponte d'Almiane e il vallone di Almiane (16/05/10)
    Ortetti (Cima) da Cornetti (25/04/10)
    Chalanche Ronde (Punta di) da Pra Claud (21/04/10)
    Jumelles Sud (les) da les Boussardes per il Vallon du Fontenil (17/04/10)
    Chaberton (Monte) Parete S (10/04/10)
    Maunero (Rocca) quota 2387 m N-NO da Porcili (08/04/10)
    Bégo (Monte) da les Mesches (01/04/10)
    Grand Area Couloir N - Anello Buffere-Cristol (14/03/10)
    Echaillon (Crète de l') da Nevache (13/03/10)
    Raisins (Tete des) da les Roberts (06/03/10)
    Rasciassa (Punta) da Foresto (27/02/10)
    Moussiére (Col de), la Platte da Villard (21/02/10)
    Gran Pelà da Frais (20/02/10)
    Chiavesso (Cima) da Cornetti (23/01/10)
    Combeynot (Pic Ouest du) da Col du Lautaret (15/11/09)
    Niblè (Monte) Via Normale da Grange della Valle, anello per il Rifugio Vaccarone (31/10/09)
    Udine (Punta) Cresta Est (16/08/09)
    Lyskamm Occidentale Via Normale dal Rifugio Quintino Sella (06/08/09)
    Agneaux (Montagne des) Via Normale da Pré de Madame Carle (26/07/09)
    Noire (Ouille) da Pont de l'Aiguilette/Pont de la Neige (23/06/09)
    Rocciamelone da Malciaussia (14/06/09)
    Ciamarella (Uja di) da Pian della Mussa (13/06/09)
    Perduto (Colle) da Ceresole Reale (01/06/09)
    Grande Aiguille Rousse Parete NE (31/05/09)
    Combeynot (Roc Noir du) Couloir NO, Orient Express (25/04/09)
    Combeynot (Pic Est du) versante E couloir banane (18/04/09)
    Corbassera o Combassera Canale NE (23/03/09)
    Porco (Canalone del) dal Pian della Regina (21/03/09)
    Frioland (Monte) Diretta Sud (19/03/09)
    Prete (Torretta del) Versante Sud e spallone Est (15/03/09)
    Alpet (Cugno dell') Versante SE (14/03/09)
    Verzel (Punta di) Versante sud, canale centrale (22/02/09)
    Civrari (Monte, Punta della Croce) Canale Sud (15/02/09)
    Doubia (Monte) da Chialamberto (14/02/09)
    Salancia (Monte) da Certosa di Montebenedetto (08/02/09)
    Moross (Rocca) da Monti (28/01/09)
    Gran Munt da ex impianti Palit (17/01/09)
    Roc Neir (Monte) da Ponte del Dazio (16/01/09)
    Colombano (Monte) dal Ponte del Dazio (11/01/09)
    Uja (Cima dell) o Uja di Corio da Pian Audi/Case Picat di Ritornato, (04/01/09)
    Grifone (Truc del) da Chiampetto (03/01/09)
    Sourela (Punta) da Mollar (21/12/08)
    Leretta (Punta) e quota 2051m da Pian Coumarial per il versante SO (08/12/08)
    Arpelin (Cime de l') da le Laus per il Col Perdù (27/11/08)
    Sbarua (Rocca) Sperone Rivero - Bon Ton (23/11/08)
    Uja (Costiera dell') da Chiapili di Sopra (16/11/08)
    Rognosa del Sestriere (Punta) Canale e Parete NO (15/11/08)
    Ailefroide - Tete de la Draye Face sud - Ein, Zwei, Draye (19/10/08)
    Ronce (Pointe de) - Pointe du Lamet traversata dal Col du Lou al Signal du Lac (28/09/08)
    Chaberton (Monte) da Claviere per la Batteria Alta (07/09/08)
    Monviso Cresta Est (30/08/08)
    Gran Vaudala (Punta Nord) Canale Est (22/06/08)
    Fourà (Punta) dal Lago Serrù (15/06/08)
    Ramière (Punta) o Bric Froid da Rhuilles (04/05/08)
    Rosse (Rocce) 3366 m, vetta sciistica di Punta Maria da Pian della Mussa (02/05/08)
    Baraccon des Chamois (Punta) dalla Piana di San Nicolao (26/04/08)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (06/04/08)
    Enchastraye (Monte) da Grange (05/04/08)
    Cassorso (Monte), cima Ovest da Chialvetta (30/03/08)
    Vanclava (Monte) o Tète de Vauclave da Chialvetta (23/03/08)
    Auto Vallonasso da Chialvetta (22/03/08)
    Grande Rousse, punte Nord e Sud da Surrier (24/02/08)
    Buffére (Col de la) da Nevache (18/02/08)
    Gran Pelà da Frais (20/01/08)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (19/01/08)
    Sourela (Punta) da Mollar (13/01/08)
    Garitta Nuova (Testa di) da Serre (06/01/08)
    Sueur (Cima della) Canale Sud - Ravin de la Casse (02/01/08)
    Galibier (Pic Blanc du) dalla strada del Col du Lautaret (28/12/07)
    Crosa (Cima di) da Meire Bigoire (26/12/07)
    Verde (Roccia) da Bardonecchia e le Grange Chaffaux (22/12/07)
    Rossa di Sea (Punta) anticima 2764 m da Balme (02/12/07)
    Neire (Roc) Coulour Sole d'Autunno (01/12/07)
    Parey (Rocca) Via dei Torrioni (04/11/07)
    Senghi (Rocca) Via Ferrata (21/10/07)
    Fauset (Bec del) Anello da Balme (09/09/07)
    Pelvo d'Elva dal Colle della Bicocca, anello per il Monte Camoscere (02/09/07)
    Aouille (Becca dell') Ferrata Bethaz-Bovard (17/06/07)
    Bianca (Rocca) Via Ferrata CHIUSA (12/05/07)
    Malamot (Monte) o Pointe Droset da Piano San Nicolao (11/04/07)
    Chateau des Dames dalla Valtournenche (17/03/07)
    Rutor (Testa del) da Bonne (11/03/07)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (10/03/07)
    Loit (Cima), Punta Arbella, Uja d'Ingria da Frachiamo (04/03/07)
    Verzel (Punta) dall'Alpe Frera (11/02/07)
    Turge de la Suffie da le Laus (10/02/07)
    Viradantour (Monte) da Cervieres (03/02/07)
    Ombière (Pic) da Fontcouverte (21/01/07)
    Trois Evechés (Pic des), colletto ovest 3050 m per il Vallon de Roche Noire (20/01/07)
    Galibier (Pic Blanc du) dalla strada del Col du Lautaret (14/01/07)
    Galibier (Pic Blanc du) dalla strada del Col du Lautaret (14/01/07)
    Baude (Crete de) da Nevache (13/01/07)
    Uja (Costiera dell') da Chiapili di Sopra (07/01/07)
    Giassiez (Monte) o Giassez da Thures (05/01/07)
    Lunella (Punta) da Andriera per la Cresta Nord da Cima Lusera (31/08/06)
    Gran Paradiso da Pravieux per il Rifugio Chabod (20/08/06)
    Ciamarella (Uja di) Via Normale da Pian della Mussa (15/08/06)
    Levanna Orientale Via Normale da Forno Alpi Graie (13/08/06)
    Carro (Cima del) da Chiapili di Sopra per il Vallone del Carro (01/05/06)
    Basei (Punta) dal Lago del Serrù (30/04/06)
    Forno (Colle del) da diga di Ceresole (17/04/06)
    Pelato (Monte) da Pattemouche (15/04/06)
    Autour (Cima) da Cornetti (02/04/06)
    Nel (Bocchetta di) quota 2980 m cresta NE della Levannetta da Chiapili di Sotto (26/03/06)
    Civrari (Monte, Punta Imperatoria) da Niquidetto (14/03/06)
    Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) da Chiapinetto (12/03/06)
    Angiolino (Cima dell') da Brancot (11/03/06)
    Sourela (Punta) da Mollar (04/03/06)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (26/02/06)
    Verzel (Punta di) da Cappella Visitazione (11/02/06)
    Ovarda (Truc d') da Inversigni (05/02/06)
    Maniglia (Monte) da Sant'Anna (03/07/05)