Gulliver outdoor - arrampicata, escursionismo, scialpinismo, sci alpinismo, alpinismo, canyoning, trekking, MTB, Cicloturismo

galak


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa pesante
note su accesso stradale :: Parcheggiato a Gheit
attrezzatura :: scialpinistica
Causa strada ghiacciata non siamo riusciti a salire fino a Chialvetta, partiti da Gheit. Subito nuvoloso poi si apre in uno scenario spettacolare. La nevicata notturna ha depositato dai 5 ai 10 cm di farina. In prossimità del colle il meteo cambia di nuovo, vento forte e nevischio ci fanno desistere dalla nostra meta iniziale, il Vanclava, e torniamo indietro. Bella sciata fino alla stradina poi con qualche gava e buta ritorno all'auto.

Fuori dalla pineta
Sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa pesante
note su accesso stradale :: in auto a Fouillose
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti in cinque, insieme fin dopo il pas de la Couletta, poi tre salgono dal canale che porta direttamente in cima (forse il Viva le donne) gli altri due li raggiungono per il percorso descritto che passa dal pas de la Souvagea. Dal passo alla cima innevamento scarso comunque al momento tutto raccordato da esili lingue. Scesi in tre dal percorso normale su bella neve trasformata per ritrovarci nuovamente tutti e cinque al rifugio Chamberyon. Per evitare la risalita al pas de la Couletta (circa 100m) decidiamo di scendere dal vallone che dal rifugio porta direttamente a Fouillose anche se la gestrice del rifugio ce lo sconsiglia se non lo conosciamo bene a causa di alcuni salti di roccia che interrompono il naturale percorso del vallone. Primo tratto neve ancora bella poi diventa sempre più sfondosa, alcuni tratti dove bisogna togliere gli sci e arrivo a Fouillose dopo aver incrociato il percorso fatto in mattinata. Alle condizioni attuali personalmente rifarei il percorso di andata.
Gita lunga ricompensata da ambiente magnifico.

Pas de la Couletta

La spelacchiata parte finale

In cima

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Bagnata
attrezzatura :: scialpinistica
Gita per amatori. Bella come ambiente però alle codizioni attuali il portage è tanto. Si calzano gli sci dopo l'attraversamento del fiume presso grange Gheit, circa 1h da Castello. Fatto il giro come da descrizione, saliti al passo Florio-Ratti dal verante sud/est e scesi nel canalone sud/ovest dopo aver raggiunto la vetta senza sci. La velatura in alto non ha permesso alla neve di mollare, peccato perchè il canale era in ottime condizioni, liscio come un biliardo . Dal bivacco Bertoglio fino al bosco sciato su neve appena mollata comunque bisognava stare attenti alle pietre perchè l'innevamento è quello che è. Nel bosco neve più sfondosa coperta da rami e foglie di pino .
Spettacolo grandioso sul viso dalla cima

Tratto rido nel bosco

Si raggiunge il passo Florio-Ratti

Ultimi metri

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
note su accesso stradale :: Strada pulita fino al parcheggio di Preit
attrezzatura :: scialpinistica
Innevamento ancora buono anche se molto ridotto rispetto ad un anno fa. Bella discesa su neve trasformata sui pendii esposti al sole, (quasi tutti) Nelle zone in ombra croste da vento. Per il momento la stradina fino a Soleglio bue è ancora tutta sciabile.
Ripetuta a distanza di un anno.

Nei pressi di Soleglio Bue

La meta
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa
note su accesso stradale :: Si parcheggia all'imbocco della stradina
attrezzatura :: scialpinistica
Uno strato di neve recente su fondo duro ha reso fantastica questa gita. Neve sempre bella, molto abbondante nella parte media, sotto i paravalanghe, probabilmente riportata dal vento, in questa zona non sentivi neanche la dura sotto, 25 - 30 cm. di fresca. Dal colletto Marmorera in giù si faticava a trovare spazi intonsi causa numerosi passaggi, comunque neve sempre sciabile anche se tritata. La stradina finale battuta a pista mi ha ricordato quando ancora funzionavano gli impianti del Cross e questa era il pistone di rientro. Dalla cima alcuni di noi per non farsi mancare nulla sono scesi direttamente sul pendio verso Limone per poi ripellare e raggiungere l'anticima per scendere nel percorso di salita. Viste le condizioni trovate, bella variante. Tantissima gente, anche dal percorso per il canale nord e per il colletto del Cross. Considerato il sovraffollamento bisognerà attendere la prossima nevicata per riavere le condizioni trovate, tutto tritato.

La cima in vista

Variante di discesa verso il pendio ceco

La cima vista dall'anticima

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: Farinosa
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa
note su accesso stradale :: Si parte da villaggio Primavera
attrezzatura :: scialpinistica
Fatto gita su consiglio di amici che l'hanno fatta sabato. Azzeccata, discesa goduriosa su bella farinella su fondo duro. Appena usciti dal bosco, in salita, subito a destra fino a raggiungere la dorsale che porta sotto la cima. In discesa scesi sui bellissimi pendii che portano ad incrociare il percorso che scende dal colle del Ferro. La spolverata su fondo duro ha comportato una divertente discesa. Nel bosco neanche male, battuta come in pista.

Appena usciti dal bosco

Verso la dorsale

Pala finale

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: *** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: Crosta da vento/Sastrugi
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
attrezzatura :: scialpinistica
Giro pomeridiano, da segnalare la scarsità di neve nella parte bassa, si sale per lingue. Dopo il primo risalto neve continua fino in cima. In discesa la parte alta non ancora trasformata, si scia su neve ventata. Più in basso migliora ma al fondo bisogna cercare i passaggi per arrivare alla presa dell'acqua. Stradina per il rientro a S. Giacomo ancora fattibile ma al limite. Bella comunque.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: Primaverile/Trasformata
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa ventata
attrezzatura :: scialpinistica
Partiti da Colombata, fatto il primo tratto che porta al Ruissas poi in prossimità della tipica macchia di pini quadrata ci siamo immessi nel vallone di Verzio e con notevole spostamento arrivati fino in cima. In realtà abbiamo superato i pini così abbiamo dovuto ridiscendere un pezzo per immetterci nel vallone. Vallone lunghissimo e bellissimo con ripida rampa finale per arrivare in vetta. In discesa neve stupenda sotto la cima, appena trasformata, poi più giù un pò di tutto , dalla crosta dura battuta dal vento alla ventata morbida e poi in fondo di nuovo trasformata. Molta soddisfazione.

Il lungo avvicinamento

In cima

Piccola festicciola in cima

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: *** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: In auto a Chialvetta
attrezzatura :: scialpinistica
Ci siamo fermati al colletto che separa il Freid dal Ciarbonet, impossibilitati dal proseguire causa troppa neve, si sprofondava. Discreta discesa sul bel pendio che porta alla confluenza con il Colletto su neve umida alternata a tratti di ventata leggermente crostata. Da lì al bosco crosta sulla sx orografica del vallone, farina sulla dx. Farina pesante nel bosco poi stradina veloce fino a Chialvetta. Ambiente super.

Avvicinamento

Punto limite

Sosta al colle

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Strada pulita fino al parcheggio di Preit
attrezzatura :: scialpinistica
La situazione di oggi si riassume in un avvertimento lanciato da una ragazza che scendeva mentre salivamo: "non bella, di più".
Farina morbida da cima a fondo , qualche tratto con leggera crosticina, ma evitabile, comunque sciabile. Un Giobert in condizioni veramente strepitose, anche di quantità, non si tocca mai.
Un cartello di divieto di accesso è presente a Canosio sulla strada che porta a Preit. Ci sono delle transenne però spostate che permettono il passaggio, la strada è pulita come pure il parcheggio di Preit. Certo è che interpretare queste situazioni tipicamente italiane non è facile, noi siamo saliti.

Parte bassa

Parte mediana

Cima
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • mostra tutte
  • Scaletta (Colle) da Chialvetta (01/03/20)
    Aval (Pointe d') o Pointe de Chauvet da Fouillouse (23/02/20)
    Dante (Punta) da Castello per il versante Sud (16/02/20)
    Boscasso (Bric) da Preit per il Vallone Inchiaus (09/02/20)
    Fascia (Cima della) da Limone Piemonte per la dorsale NO (26/01/20)
    Reis (Rocca) da Villaggio Primavera per il Vallone Forneris (19/01/20)
    Omo (Punta dell') o lo Cres de Gibert da San Giacomo (16/01/20)
    Marchisa (Rocca la) da Lausetto (06/01/20)
    Freid (Monte), cima Sud da Chialvetta per il Versante Sud (15/12/19)
    Giobert (Monte) da Preit (05/12/19)
    Ferra (Monte) dal Rifugio Melezè (30/11/19)
    Borgonio (Cima) da Pontebernardo (12/05/19)
    Grande (Becco), cima Ovest e Cima di Test da Gias Cavera (01/05/19)
    Bellino (Monte) da Sant'Anna (28/04/19)
    Malaterra (Cima Sud di) da San Bernolfo (31/03/19)
    Vanclava (Monte) o Tète de Vauclave da Chialvetta (17/03/19)
    Soubeyran (Monte) o Tete de l'Alp da Saretto (24/02/19)
    Boscasso (Bric) da Preit per il Vallone Inchiaus (17/02/19)
    Binec (Punta del Vallone del) da Tetti Trocello (05/02/19)
    Auto Vallonasso da Chialvetta (06/01/19)
    Grande Combe (la) dal Vallon du Crachet (26/12/18)
    Ciotto Mieu o Mien (Monte) da Limonetto (16/12/18)
    Colletto (Il) da Chialvetta (08/12/18)
    Bianca (Monte la) da Preit (02/12/18)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (27/11/18)
    Viribianc (Cima) da Chiappi (25/11/18)
    Vers (Colle di) da Sant'Anna (18/11/18)
    Vallone (Testa del) da Pontebernardo (02/06/18)
    Sagneres (Pic delle) da Ponte Pelvo per il Vallone Camoscera (18/05/18)
    Negra (Rocca) da San Bernolfo (12/05/18)
    Enchastraye (Monte) da Grange (29/04/18)
    Autaret (Testa dell') da Sant'Anna (22/04/18)
    Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Savaresch (15/04/18)
    Scaletta (Colle) da Chialvetta (08/04/18)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (06/04/18)
    Sagneres (Pic delle) da Chiosso (02/04/18)
    Arpet (Monte) da Saretto (25/03/18)
    Cavias (Testa di) quota 2500 m da Pietraporzio (23/03/18)
    Stau (Colle di) da Villaggio Primavera (09/03/18)
    Bicocca (Colle della) da Chiesa (04/03/18)
    Bianca (Rocca) Versante Sud - Canale Sinistra (18/02/18)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Castellar (11/02/18)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (08/02/18)
    Cassorso (Monte), cima Ovest da Preit (04/02/18)
    Pignal (Serriera di) da Strepeis per il vallone della Sauma (28/01/18)
    Ferro (Testa del) da Villaggio Primavera (21/01/18)
    Arpet (Monte) da Saretto (14/01/18)
    Rastcias (Monte) da Fracchie (24/12/17)
    Croce (Monte la) da Molino Renetta (10/12/17)
    Balur (Monte) da Roaschia (08/12/17)
    Foréant (Pic de) da Chianale per il Col du Vieux (21/05/17)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (07/05/17)
    Ubac (Testa dell') da Pontebernardo (23/04/17)
    Scaletta (Monte) Canale NE (08/04/17)
    Auto Vallonasso da Chialvetta (30/03/17)
    Nubiera (Buc de) da Fouillouse per il Canalone NO (19/03/17)
    Bellino (Monte) da Sant'Anna (16/03/17)
    Etna, Cratere Nord- Est dal Rifugio Sapienza, traversata Sud - Nord (11/02/17)
    Sagneres (Pic delle) da Ponte Pelvo per il Vallone Camoscera (29/01/17)
    Pè de Jun (Testa) da Grangie (22/01/17)
    Soubeyran (Monte) o Tete de l'Alp da Saretto (15/01/17)
    Salza (Monte) da Sant'Anna (08/01/17)
    Nebius (Monte) da Podio Superiore (06/01/17)
    Garitta Nuova (Testa di) da Danna (29/12/16)
    Campaula (Costa) o Pian della Reina da Tetti Folchi (23/12/16)
    Verde (Rocca) da Villaggio Primavera per il Colle di Stau (11/12/16)
    Seras (Punta) da Chianale (04/12/16)
    Sebolet (Cima) da Sant'Anna (02/12/16)
    Viridio (Monte) da Chiappi (30/11/16)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (16/10/16)
    Aiguillette (Monte) o l'Asti dal Refuge d'Agnel per il Versante NO (22/05/16)
    Borgonio (Cima) da Pontebernardo (15/05/16)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (20/11/14)
    Vens (Passo di) da Villaggio Primavera, giro delle Cime di Vens (13/04/14)
    Auto Vallonasso da Chialvetta (15/12/13)
    Gias dei Laghi (Testa) da Baraccone (09/06/13)
    Negra (Rocca) da San Bernolfo (30/05/13)
    Gioffredo (Punta) da San Bernolfo (11/05/13)
    Vanclava (Monte) o Tète de Vauclave da Chialvetta (05/05/13)
    Cadreghe di Viso da Castello (14/04/13)
    Binec (Punta del Vallone del) da Tetti Trocello (03/03/13)
    Grum (Monte) da San Giacomo (03/02/13)
    Seita (Monte) quota 2505 m SO da Besmorello (27/01/13)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (26/01/13)
    Garitta Nuova (Testa di) da Danna (26/12/12)
    Stau (Colle di) da Villaggio Primavera (09/12/12)
    Vaccia (Monte) da Pietraporzio (08/12/12)
    Fauniera (Punta) da Chiappi (25/11/12)
    Ciaslaras (Monte) da Chiappera (06/05/12)
    Sagneres (Pic delle) da Ponte Pelvo per il Vallone Camoscera (21/04/12)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (12/02/12)
    Nebin (Monte) da Cucchiales (11/02/12)
    Campaula (Costa) o Pian della Reina da Tetti Folchi (05/02/12)
    Sibolet (Punta) dal Santuario di San Magno (01/01/12)
    Ciaslaras (Monte) da Chiappera (15/05/11)
    Negra (Rocca) da San Bernolfo (01/05/11)
    Salza (Monte) da Chianale (17/04/11)
    Meano (Rocce) da Castello per il Pendio/Canale S-SO (31/03/11)
    Cassorso (Monte), cima Ovest da Preit (27/03/11)
    Ferra (Monte) dal Rifugio Melezè (24/03/11)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (19/03/11)
    Sagneres (Pic delle) da Ponte Pelvo per il Vallone Camoscera (27/02/11)
    Rastcias (Monte) da Fracchie (23/01/11)
    Stau (Colle di) da Villaggio Primavera (30/12/10)
    Campaula (Costa) o Pian della Reina da Tetti Folchi (04/12/10)
    Ghiliè (Cima) da Pian della Casa del Re per il Vallone di Balma Ghilié (05/06/10)
    Gelas (Cima dei) da San Giacomo per Forcella Roccati, Colletto Saint Robert e Canale E (30/05/10)
    Ubac (Testa dell') da Pontebernardo (23/05/10)
    Auto Vallonasso da Chialvetta (20/05/10)
    Negra (Rocca) da San Bernolfo (16/05/10)
    Reis (Rocca) da Villaggio Primavera per il Vallone Forneris (26/04/10)
    Viridio (Monte) da Chiappi (18/04/10)
    Ruissas (Monte) da Lausetto (10/04/10)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (05/04/10)
    Malacosta (Testa di) da Sant'Anna (03/04/10)
    Abisso (Rocca dell') da Limonetto (28/03/10)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (27/03/10)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (20/03/10)
    Cavias (Testa di) quota 2500 m da Pietraporzio (14/03/10)
    Giosolette (Cima) da Limonetto (13/03/10)
    Gardiola (Cima la) da Certosa di Pesio (06/03/10)
    Rutund (Bric) anticima NE 2426 m da Chiazale (27/02/10)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (15/02/10)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (13/02/10)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (07/02/10)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (06/02/10)
    Madonna (Cima della) da Madonna d'Ardua (01/02/10)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (30/01/10)
    Viribianc (Cima) da Chiappi (24/01/10)
    Grum (Monte) da Figliere e il passo della Magnana (23/01/10)
    Alpe (l') o Alpe di Rittana da Tetti Rossi (17/01/10)
    Chialmo (Monte) da Combamala (17/01/10)
    Piovosa (Punta la) spalla NNE quota m 2288 da Tolosano per la spalla NNE (16/01/10)
    Ferra (Monte) dal Rifugio Melezè (06/01/10)
    Omo (Punta dell') o lo Cres de Gibert da San Giacomo (31/12/09)
    Nebin (Monte) da Morinesio (29/12/09)
    Campaula (Costa) o Pian della Reina da Tetti Folchi (19/12/09)
    Gorfi (Monte) da San Giacomo (08/12/09)
    Giobert (Monte) da Preit (05/12/09)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (02/12/09)
    Abisso (Rocca dell') da Limonetto (17/05/09)
    Viraysse (Monte) o Cime de la Coste du Col da Saretto per il Colle Sautron (14/05/09)
    Pienasea (Cima di) da Chianale (09/05/09)
    Ventabren (Monte) da Bergemoletto (01/05/09)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (25/04/09)
    Asti (Sella d') da Chianale (18/04/09)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (13/04/09)
    Enchiausa (Colle d') da Chialvetta (09/04/09)
    Cugulet (Monte) da Sodani (05/04/09)
    Gorfi (Monte) da San Giacomo (22/03/09)
    Rastcias (Monte) da Fracchie (14/03/09)
    Peyrefique (Pointe de) o Peirafica dalla strada Colle di Tenda per il Vallone de Caramagne (28/02/09)
    Costa Rossa (Bric) da San Bernardo per la Costa Testette (22/02/09)
    Stau (Colle di) da Villaggio Primavera (15/02/09)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (08/02/09)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (25/01/09)
    Garitta Nuova (Testa di), Piata (Bric la) da Pian Munè, traversata a Croesio (17/01/09)
    Birrone (Monte) da Ballatori (11/01/09)
    Garitta Nuova (Testa di) da Pian Munè (03/01/09)
    Alpe (l') o Alpe di Rittana da Gorrè (31/12/08)
    Birrone (Monte) da Palù (28/12/08)
    Garitta Nuova (Testa di) da Becetto (24/12/08)
    San Bernardo (Monte) da Lemma (21/12/08)
    Estelletta (Monte) da Ponte Maira (13/12/08)
    Seita (Monte) quota 2505 m SO da Besmorello (08/12/08)
    Viridio (Monte) da Chiappi (07/12/08)
    Giobert (Monte) da Preit (29/11/08)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (16/11/08)
    Auto Vallonasso da Chialvetta (15/12/99)
    Auto Vallonasso da Chialvetta (15/12/99)