fdg (guida alpina)


Chi sono

Nato a Carrara ho scoperto la montagna fin da piccolo grazie alla mia famiglia girando per sentieri fino a quando, all’età di 16 anni, ho frequentato un corso di Alpinismo ed ho ampliato i miei orizzonti.
Trasferitomi a Pisa per gli studi Universitari ho trovato nell’ambiente accademico alcuni eccezioniali compagni con cui ho vissuto gli anni della scoperta girando in lungo ed in largo l’arco Alpino e scoprendo ed affinando le varie attività quali l’arrampicata sportiva, le cascate di Ghiaccio e lo scialpinismo.
Insomma, una vita passata in montagna, al punto da influenzare anche le mie scelte Accademiche con una Laurea ed un Dottorato di ricerca in Fisica dell’atmosfera che han fatto di me un meteorologo professionista.
Dopo quattro splendidi anni passati a Padova al Centro Meteo della regione Veneto restava, però, nel cassetto un grande sogno, quello di vivere di montagna. Ed ecco che nel 2012 passo le selezioni per accedere al corso per Aspirante Guida Alpina e diventare un professionista della montagna, titolo che conseguo a Novembre 2014.
Nel frattempo assieme ad alcuni amici fondiamo a Pisa la Sottosopra Climbing House, una struttura per l’arrampicata indoor che si pone come una delle più belle della regione e che assieme al lavoro da Guida spero mi impegnerà a fondo nei prossimi anni.

Le proposte da guida alpina

Scialpinismo oltre il circolo Polare Artico.

Molto frequentate d’estate, queste splendide isole acquistano durante il periodo invernale un fascino del tutto particolare grazie al fortissimo contrasto fra neve e mare. La morfologia dell’arcipelago è estremamente complessa: fiordi, laghi, strette insenature si alternano a ripide pareti rocciose che precipitano direttamente nel mare. Le cime non raggiungono praticamente mai i 1000 mt pemettendo gite per tutti, i più allenati, infatti, potranno concatenarne più di una raggiungendo dislivelli considerevoli.
  • approfondisci su: http://www.francolaudanna.it/tour/scialpinismo-alle-isole-lofoten/

  • Le mie gite su gulliver

    Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
    Salita con marcello e luca in una giornata a dir pco strepitosa.
    Ancora più bella di come la ricordavo
    Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
    Roccia delicata, soste tutte presenti, tiri più duri ben chiodati, altrove da integrare parecchio.
    Fatta con Marco, non ci ha entusiasmato molto, molto più bella e divertente la Oppio.
    Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
    Condizioni perfette
    Salita in poco più di sette ore con il bravissimo Sergio.
    La oppio è sempre una bella via
    Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
    Roccia molto bella e chiodatura perfetta, un po di terra si qualche tacca ma nulla di terribile.
    Clima buono, la via resta in ombra fino alle 13.
    Gradi strettini.
    Con michael, bella giornata di lavoro.
    Il muzzerone è sempre top.

    Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
    Fatta la via di sinistra e, dopo il trasferimenti su cengia (30 mt), usciti per il due tiri di arrapaho che sbucano dritti sul sassone, bella combinazione.
    Bella salita in ambiente fantastico con Guido e Sergio.
    Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
    Fantastica salita.
    confermo quanto detto dai ripetitori precedenti: gradi strettini, un paio di friendini utili qua e la, occhio a moschettonare lo spit della calata.
    Con Fabio
    Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
    Noto solo ora un imperfezione nella descrizione della chiodatura della via.
    NON è completamente richiodata, anzi.... (Forse perche la descrizione ha più di 10 anni)
    Nuove le soste S1, S5, S6, completamente richiodata L6, qualche spit (pochi) nuovo lungo i tiri.
    Il resto della ferragglia sta risentendo pesantemente del tempo e della salsedine.
    F
    Splendida salita fatta comodamente anche con questo caldo, basta andare presto, la parete fino a metà mattina resta all'ombra, con Michael, super cliente rimasto entusiasta della zona.
    Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
    Bella salita dedicata ad una bella persona, ripetuta completamente in libera confermando i gradi dati nella prima salita (i due passi in artif del quinto tiro sono su VI+/VII-).
    Merita di essere ripetuta e ripulita, chiodatura ottima, usati friend e dadi dai micro al 2-3 BD (non piu di 2 protezioni a tiro da aggiungere).
    Ripetuta con l'amico Riccardo in una giornata fredda e ventosa.
    Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
    Magnifica via.
    Un capolavoro di linea e roccia splendida salvo brevi tratti.
    Discesa ben segnata e non troppo impegnativa.
    In compagnia di Marco
    Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
    Bella salita fatta con matte, splendido il tiro chiave e molto belli i primi due.
    il tutto un po rovinato dal bosco verticale e dagli ultimi due tiri non eccelsi.
    doppie comode.
    i gradi ci sono parsi coincidenti con quelli di enrico, l'obbligatorio sarà sul 6a.