fabio.ciorny


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Partito alle 6.00 pieno di entusiasmo...si affrontano i primi 80 km in pianura totale ai 30-32 km di media oraria senza difficoltà alcuna, ma dopo inizia subito la collina, appena dopo Crescentino. Il paesaggio è veramente favoloso, anche se (per fortuna) il cielo coperto incupiva un po' i campi di grano ed i vigneti. Si attraversa Montechiaro d' Asti e si giunge ad Asti velocemente grazie a molti sali-scendi. Al 120 km prima sosta obbligata: pioggia battente, che mi ha accompagnato dopo una salita impegnativa di 5 km fino a Cortemilia al km 170 circa. Poi per fortuna ha smesso ma è rimasto nuvoloso agevolando la salita delle alpi liguri che termina alla fine della valle dell'Uzzone. Dallo scollinamento c'è una lunga e divertente discesa che si interrompe per 3 km ad Altare, ma poi fino a Savona si toccano anche i 65-70 Km/h! Gli ultimi 45 km sarebbero anche sull'Aurelia e quindi sul lungo mare...però a Noli l'Aurelia è interrottaper frana, quindi l'unico passaggio obbligato è nell'entroterra che da Noli conduce a Vezze e poi scende a Finale Ligure! Salita che al 220 km mi ha fatto scendere dalla bici e camminare (non ne avevo più); sono 3 km devastanti sul percorso della Milano-Sanremo. Poi a Voze si affronta nuovamente la discesa fino a Finale Ligure e poi gli ultimi 25 km in riva al mare fino ad Alassio.
Bellissimo, indimenticabile, ma fatelo in compagnia perchè è veramente lungo: 12 h e 20 min con 10 h e 50 min di pedalata effettiva a 25 km/h di media. Se non fosse stato per il tempo nuvoloso che ha agevolato la fatica non credo che sarei arrivato in fondo.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .