erba olina


Chi sono

Salire. Con diuturna fatica, nell'avvicendarsi di gelo e di calura, delle infinite, mutevoli gradazioni della luce e dell'oscurità. Salire. Per vetusti cammini o nuove vie, seguendo il calpestio degli animali o il tortuoso disporsi delle pietre. Salire ancora. Fra i sospiri fruscianti del bosco, le squillanti risate dell'acqua e il silenzio abbacinante della neve. Salire nel sole, nel vento, nella nebbia, circondati dall'incessante comporsi e scomporsi dei profumi. Salire con tutto il corpo, la mente e il cuore. Fino alla fragorosa gioia della vetta. E quando la realtà frapporrà ostacoli insormontabili ai ripetuti incontri tra corpo e vetta, il sogno farà sì che mente e cuore continuino a raggiungere la meta. Perché lo sconfinato amore per la montagna non può finire. MAI. (M.F.)

Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Pochi posti al castello di Quart ma ci sono piazzole lungo la strada
Seguito solo in parte l’itinerario proposto: da Trois Villes, anziché andare a sinistra verso Valsainte, continuato per Fonteil (a ds) su asfalto con qualche taglio per prati (si trovano comunque le frecce blu in entrambe le direzioni), salendo poi per il più diretto sentiero n.2 fino in cima (percorso qui descritto come discesa). Rientro per la via di salita sino all’incrocio con il sentiero 7B (segnalato) sul quale si arriva alla SR37 poco a monte della Francigena che, con breve risalita, riporta al castello di Quart (paline). In questo modo il dsl è di 1600m per circa 17 km. Sentieri molto marcati e in buone condizioni, per l’attraversamento dei villaggi basta seguire le tacche blu che sono presenti anche sul sentiero 2. Qualche chiazza di neve, evitabile, intorno ai 1500m. e tratti di neve gelata ricoperta da aghi di larice dai 1700m., poi continua e già tracciata dai 1850m. Uno strato di fresca piuttosto umida provoca qualche sfondone, specie nei tratti più esposti al sole e sul plateau sommitale, ma la progressione in traccia è agevole senza attrezzatura (non guasterebbe avere un paio di ghette). Calzati i ramponcini per la discesa, utili più che altro per le zone di neve gelata.
Partita tardi con un caldo insensato, vento non forte ma continuo tra la cappella del Beato Emerico e Trois Villes, poi nel bosco calma piatta e di nuovo qualche folata fresca in vetta. Cielo, colori e luci molto particolari per il susseguirsi di nuvole portate dal vento, panorami come sempre di prim’ordine da quassù. Gita che con queste condizioni e temperature è ricca di sensazioni contrastanti: si passa dall’estate all’inverno senza soluzione di continuità. Consigliabile, finché non ri-nevica in basso, mentre l’itinerario da Valsainte, Sechot ecc. necessita ancora di un po’ di tempo per essere salito in assetto escursionistico (la conca dell’Alpe Cénévé appare ancora molto innevata vista dalla cima).
Incontrati parecchi runner nel tratto Castello di Quart-Trois Villes e tre escursionisti già in discesa sul sentiero 2. Rinnovo gli auguri a brunello 56!
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Lasciata l'auto accanto al Museo, poco oltre vi è un altro ampio parcheggio
Seguito l'itinerario qui proposto escludendo soltanto il Monte Novesso. In questo modo il dsl. è di 1460 m e lo sviluppo di una ventina di km (dati GPS). Tutto l'anello è sempre ben indicato da tacche b/r e da cartelli e paline, qualche tratto tra Saccarello e Mazzoccone è attrezzato con catene (utili soltanto in caso di ghiaccio). La salita al Monte Congiura avviene fuori sentiero: superato il Co di Stobje, si arriva in prossimità di un piccolo casotto in legno sulla ds, qui si lascia il tracciato segnalato e si sale a sn, senza percorso obbligato, nel bosco abbastanza rado fino all'apice del pendio (piccolo ometto in pietre). Al momento ci sono chiazze di neve, che non creano problemi. Si può scendere per l'opposto versante scegliendo il percorso migliore (foglie scivolose) e sfruttando una pista agricola a tratti invasa da cespugli. Si arriva in breve alla Bocchetta di Foglia da dove si continua sul sentiero segnalato.
Sin dall'inizio della cresta (Er del Fì) si trova ancora qua e là qualche spruzzata di fresca nei passaggi in ombra, depositi di poco maggiori sui tratti innevati per il Croce, l'Ostano e il Camossaro. Nessun bisogno di attrezzatura per salire e scendere dal Croce, ramponi/ramponcini indispensabili per la risalita all'Ostano e per il traverso che precede la cima del Camossaro: la neve fresca scivola via e quella sotto è marmorea.
Anche per l'Ostano si lascia il sentiero indicato proseguendo sulla cresta e, toccato il cippo di vetta, si scende per tracce fino ad un colletto dove si ritrovano le tacche b/r del sentiero 627. Si continua dritto e, dopo un traverso e qualche saliscendi, ad una biforcazione, si segue il ramo di sinistra che in breve porta in cima. Tornati sui propri passi, dal colletto si scende sul 627 fino al Passo del Ranghetto dove si ritrovano le indicazioni per Alpe delle Piane e Quarna Sotto.
Tutto l'itinerario si svolge su facili sentieri e stradine, si tratta dunque di una lunga e piacevolissima camminata, mai faticosa, su pendenze quasi sempre molto dolci (eccettuato il tratto dall'Alpe delle Piane al Ponte omonimo, ripido e ingombro di foglie). Per buona parte del tragitto si procede in cresta con panorami che via via cambiano di prospettiva lasciando vedere montagne diverse o da diverse angolazioni, per non parlare del colpo d'occhio sul Lago d'Orta dalle prime modeste elevazioni. Si attraversa qualche stupenda faggeta e le due Quarne (sotto e sopra) son paesini davvero suggestivi con antiche case affrescate e una piazza a mosaico dedicata alla musica.
Giornata soleggiata con passaggio di velature, molto caldo al sole ma arietta freddina nei tratti in ombra.
Oggi con Domenico, che ringrazio per aver condiviso con me questo bel giro! Un saluto all'escursionista con il cane Wolf salito da Camasco. E un grazie a chi ha proposto l'itinerario, le foto inserite sono molto esplicative e illustrano perfettamente la bellezza dei posti e dei panorami.

Pendio di salita al Monte Congiura

Ultimi passi per il Monte Camossaro

Dal Camossaro verso il Monte Croce, a destra nella foto
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ok. Mercoledì giorno di mercato, non parcheggiare accanto al casello A5
Gita pomeridiana del mercoledì su una delle mie classiche mete quasi a km 0. Mulattiere e sentieri in buone condizioni, pochi i tratti "fogliati", molto spesso bypassabili, molti rametti spezzati dal vento. Sono state posizionate delle nuove indicazioni sul GTA, che è sempre perfettamente segnalato. Da Santa Maria proseguito a destra sulla strada asfaltata fino al ponte, avendo le ore di luce contingentate ho preferito procedere un po' più celermente. Pochissima neve crostosa nel pratone appena sotto Scalaro e poco anche il ghiaccio nel solito punto prima dell'ultimo ponte. Da lassù panorami nitidissimi sulla pianura e la Serra, bellissima, come sempre, questa conca attorniata da vette innevate. Ora accanto alla chiesa c'è un tavolo e due panchine, ottimo per fare uno spuntino.
Cielo limpidissimo e caldo esagerato fin oltre Santa Maria (meno male che si sale all'ombra!), poi molto freddo da Frera in su, qualche rara folata di vento.
Incontrati due runner che salivano quando ero ormai all'auto. Scambiato quattro chiacchiere con un simpatico quincinettese che saluto.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ok. Parcheggiato a Villanova come indicato nella descrizione.
Seguito l'itinerario qui descritto con la variante da Vislario per Pian Russa e la discesa da Piancerese per Deir Bianco a Sarro (mi piace sempre molto la spettacolare mulattiera gradinata!) Successivo rientro a Pont mediante lo sterrato che costeggia la SS460. Le mie (vecchie) cartine MU non riportano correttamente né il sentiero che sale da Vislario né quello che da Piancerese scende a Sarro, la descrizione qui su gulliver è sintetica ma molto precisa e utile.
Sentieri tutto sommato buoni, alcuni tratti sono un tappeto di foglie scivolose (in particolare dalla dorsale a Frachiamo), più pulito, anche se più vago specie nelle zone a pascolo, quello che sale da Campidaglio. Una bella sorpresa il sentiero da Vislario a Pian Russa, sulle prime poco più che una traccia nel ripido bosco, poi diventa più marcato, ma con le tacche rosse sugli alberi non ci si perde. A q. 1320 circa si raggiunge l'apice di un costone e a sinistra ci si trova la baita isolata di q. 1335 sulla "normale" per l'Arbella.
Neve marmorea a chiazze da q. 1450, poi continua da q.1500 e fino all'arrivo sulla dorsale dove si incontra il bivio per Frachiamo: avendoli al seguito, qui ho usato i ramponcini. Innevato anche il tratto finale dall'Alpe Colmetto in su: qui neve smollata e granitosa, un po' infida perché a volte sfonda, mentre sulla breve cresta si trova anche qualche piccola placca ghiacciata.
Raggiunta la piazzetta di Frachiamo, ho continuato a sinistra sulla strada asfaltata sino a Doir e proseguito a mezzacosta (la prima indicazione per Piancerese è stata abbattuta, ve ne altre subito dopo le case), il tracciato si segue bene nonostante le immancabili foglie. Da Piancerese a Sarro il percorso è sempre evidente e ben segnato (palina).
In generale tutta questa zona è ricca di sentieri e mulattiere, è un vero peccato che manchino le paline che indicano i collegamenti tra un segmento e l'altro. Dsl 1490 m per 14,7 Km.
Giornata inizialmente soleggiata, ma con foschia densa sulla pianura e qualche sbuffo nuvoloso sulle cime più alte, che si è via via rannuvolata nel pomeriggio. Questi posti sono affascinanti anche così...
Incontrati tre escursionisti in discesa all'Alpe Nivolaj, che saluto.

Pian Russa: dal rudere di baita si svolta a sinistra

La breve cresta tra cima e anticima con la croce
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ok. Parcheggi pieni.
Al ritorno dall'Uja di Calcante risalita a Punta e Colle Lunelle e discesa come da itinerario. Pietre umide e viscide nella prima parte del tragitto sotto Pian Bracon, nonostante l'ora tarda di partenza. Dal Colle Lunelle a scendere si trova un po' di neve ormai divenuta granita che, unita all'erba-paglia bagnata, rende abbastanza scivoloso il sentiero. Entrando nel bosco migliora, ma nel tratto sotto i Gerbi spesso è ingombro di foglie. Proseguito come da itinerario fino a Pugnetto anche se si incontrano due bivi segnalati per Traves a monte del sentiero 257. La mia cartina non li riporta e visto il pomeriggio ormai molto avanzato ho preferito non tentare la sorte. Il percorso da Pugnetto a Traves presenta qualche saliscendi ma tutto sommato è più pulito rispetto al 202 e la progressione ne guadagna.
Caldo e assenza di vento ma cielo sereno.
Incontrati due escursionisti in discesa da Punta Lunelle, ritrovati poi a Pugnetto. Scopro dal libro di vetta e da gulliver che questa meta oggi è stata molto gettonata ma al mio arrivo in punta ormai non c'era più nessuno.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ok. Parcheggi pieni.
Per l'andata seguito l'itinerario descritto, ritorno invece per la via di salita sino al bivio per Punta e Colle Lunelle a cui sono risalita. Dal Colle Lunelle discesa ad anello verso Pugnetto e Traves (sentieri 202 e 257). Dsl complessivo 1420 m. per circa 15 km. Il dsl per la sola Uja di Calcante è sui 1070 m. dati i saliscendi.
Il sentiero Frassati, nel tratto tra il bivio e il Colle Pra Lorenzo, è piuttosto accidentato e sovente ingombro di erba-paglia secca e scivolosa. Si riesce a seguirlo abbastanza bene grazie ai molti ometti ma la progressione non è sempre fluida. I molti saliscendi e i tratti a balcone fanno sì che si prenda quota lentamente. Un po' di neve a chiazze a partire da un centinaio di m. di dsl sotto il colle e in alcune zone della cresta per l'Uja di Calcante, quasi sempre portante ma tendente a divenire sfondosa (specie in discesa). Non servono ramponcini con queste condizioni.
Salendo si incontrano le miniere d'oro abbandonate (palina) e un bivio per Bramafam ben al di sotto del colle. Purtroppo la processionaria invade già alcuni alberi.
Temperatura elevata per la stagione e assenza completa di vento, sereno con qualche sfilaccio di nubi ogni tanto, tormenta invece verso l'alta valle.
Partenza in tarda mattinata e parcheggi, di conseguenza, ormai pieni.
Tornata su questa panoramica montagna a distanza di quasi 10 anni, per un itinerario che non conoscevo. Incontrati alcuni escursionisti in discesa al colle e sulla cresta dell'Uja oltreché nel tratto di sentiero prima del bivio per Punta Lunelle (salendo).
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Poco parcheggio a Cesnola
Solita gita pomeridiana dopo-lavoro. Andata e ritorno sullo stesso tragitto, qui descritto per la discesa. Condizioni immutate rispetto allo scorso anno, pochi i tratti ingombri di foglie, mulattiere asciutte e niente ghiaccio, a parte nella zona umida a monte dell'Alpe Cavanne (evitabile). Due piccole chiazze di neve, una di queste di fronte alla chiesetta.
Giornata nitida con cielo blu cobalto, ma nuvole nere da tormenta appena un po' più in là verso la VdA. Il rombo del vento in alto tra gli alberi mi ha accompagnata per tutto il pomeriggio, fortunatamente nel bosco si è abbastanza riparati. Da Surro in su il vento si è fatto sentire, piuttosto freddo. In basso temperatura molto mite per la stagione.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ok. Auto a Pont Saint Martin, parcheggio nei pressi dell'ufficio postale.
Partenza da Pont Saint Martin dove ho seguito il sentiero 1 che parte da Piazza I Maggio. Attraversato il pittoresco villaggio di Perloz e continuato sul sentiero 1 per strada asfaltata fino alla deviazione per Marine, sempre molto interessante per gli importanti ricordi della guerra partigiana. Da Marine si raggiunge di nuovo la strada asfaltata, tralasciando la mulattiera che sale a sinistra per Fey. Su asfalto proseguito fino all'indicazione del sentiero 5 per il Mulino di Glacieres che si raggiunge in breve (interessante mulino non utilizzato ma ancora funzionante, vi sono iscrizioni risalenti al '500). Scesa poi ad attraversare il ponte e dopo la svolta a destra, ritrovato il sentiero 5 che sale a sinistra fino a Cretaz. Poco prima della baita il sentiero si sdoppia, seguito il ramo di sinistra per Derbellé e, dalla borgata, raggiunta Miotcha e quindi Varfey (prestare attenzione a Derbellé, si scende leggermente a destra, tracciato non molto evidente). Per il rientro scesa sui miei passi sino a Miotcha (impressionanti alcune case della frazione, con ancora vecchi mobili e oggetti lasciati dentro alla rinfusa) e proseguito per Cretaz chiudendo un mini-anello. Da qui su sentiero 4 seguito l'itinerario descritto verso Chemp (splendide le sculture di Bettoni!) e poi Nantay. All'uscita della frazione una palina indica sulla destra il sentiero di collegamento con il sentiero 1, che in parte per mulattiera e in parte su strada riporta al bivio per Marine. Da qui ritorno per la via di salita. Dsl sui 1200 m abbondanti (alcuni saliscendi) per circa 17 km.
Le condizioni dei sentieri sono generalmente buone, ci sono paline e frecce gialle in più, oltre alle nuove indicazioni della Bassa Via 3. Però alcuni sentieri, peraltro ancora bollinati, non sono più indicati (ad es. quello che sale per Fey all'uscita di Marine) e bisogna avere in mente il percorso che si vuole seguire (indispensabile una buona cartina). Alcuni stacchi del sentiero 4 dalla strada non sono indicati (a monte di Chemp). Qualche tratto è parecchio ingombro di foglie.
Le mie intenzioni erano altre ma il repentino cambiamento delle previsioni meteo mi ha fatto "ripiegare" su una gita a bassa quota in una zona dove il meteo sembrava migliore. E così è stato, molte son state le ore di cielo sereno e sole, seppure a momenti un po' pallidino. E finalmente ho visto le famose sculture a Chemp, davvero splendide!! La zona ha ancora molti sentieri da scoprire...;)
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Parcheggiato ad Aosta in Rue de la Pierre.
Partenza da Aosta per esplorare i sentieri della parte bassa della Valle. Lasciato l'auto non lontano dalla rotonda dell'Ospedale, in Via/Rue de la Pierre. L'itinerario prende inizio proprio dalla rotonda, dove si imbocca Rue Edelweiss (paline) e si svolta poco dopo in Rue Perce Neige. La si segue fino alla prima stradina a sn, dove ci si immette. Al primo attraversamento successivo della strada asfaltata, si ritrovano le paline che indicano i sentieri 3, 3A, 103A e bassa via n. 3. Si segue il n. 3 o il n. 103 fin oltre Vignole (paline abbastanza frequenti, poche frecce gialle), tra sentiero, sterrata e pochi tratti su asfalto. Si volta poi a sn sul n. 4 per Planes, che fa un lungo traverso in falso piano molto panoramico e ricomincia poi a salire fino a Lin Noir (ultimo tratto sotto il paesino su sterrata, poi asfalto). Si attraversa il villaggio e se ne esce su mulattiera, raggiunto il bivio privo di indicazioni a q. 1370 occorre voltare a destra e proseguire su stradina. Il sentiero 4 taglia poi diverse volte la sterrata e in breve si è a Planes. Si continua sulla poderale e poco oltre il primo tornante si imbocca il sentiero 1A per la Punta Chaligne: su questo ho raggiunto Chacotteyes e il successivo incrocio di sentieri a q. 1740. Si pesta qualche chiazza di neve oltre q. 1600, gelata e spolverizzata da farina recente. Basta un po' di attenzione, soprattutto in discesa, ma non servono i ramponcini, il tratto innevato è molto breve e iper tracciato.
Rientro sulla via di salita fino al tornante a monte di Planes e poi discesa, sempre sul sentiero n.1A per il bel bosco di conifere fino a Arpuilles (qualche albero caduto ma no problem): all'imbocco del paese si volta prima a destra poi subito a sinistra di fronte ad una autorimessa. Da qui si prosegue per Aosta sul sentiero n.1 e 103A: ad un trivio si può scegliere se variare di nuovo l'itinerario continuando per Aosta sul n. 1B oppure 1C. Il n.1 arriva sulla circonvallazione di Aosta poco più a Est della rotonda dell'Ospedale. Dsl 1180 m. per circa 14 km.
Giornata freddina ma le previste velature si son viste poco per fortuna, quindi meteo meglio di quel che mi aspettavo. Percorso in buone condizioni e molto frequentato da escursionisti e runners. Consigliabile se si vuol rimanere sotto la quota neve salendo comunque un po'. Panorami veramente di tutto rispetto e possibilità di allungare, allargare o accorciare l'anello a proprio piacimento, molti sentieri da scoprire.
Dedico la gita a brunello 56 perché son certa che gli sarebbe piaciuta. A presto!
Un ringraziamento al blogger che mi ha dato l'idea per questo giro.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Parcheggiato in Piazza Pianteis
Gita pomeridiana post- lavoro su un percorso che, per la sua relativa brevità, è perfetto se si ha poco tempo. Solita partenza da Piazza Pianteis, poi a sn per Via Nosi - Via Bottero - Via Laurenzio e Strada Vicinale del Maletto, dove ora si trovano, oltre alle frecce in vernice gialla, anche le nuove indicazioni bianche su fondo nero della gara Carema - Maletto. Seguito poi il GTA sia all'andata che al ritorno. Mulattiere a tratti ingombre di foglie ma quasi sempre evitabili sui bordi, molte le zone completamente pulite. La frequentazione di questo sentiero deve essere aumentata, grazie al Vertical che vi si tiene.
Praticamente tutto asciutto, un po' di ghiaccio appena dopo l'attraversamento del Chiussuma, ormai in prossimità di Maletto. Qualche primula fiorita oltre q. 1000. Sempre spettacolare la vista sul piccolo villaggio, nonostante la conosca a memoria!
Giornata serena e inizialmente tiepida, poi le velature hanno abbassato notevolmente la temperatura.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • mostra tutte
  • Fana (Croce di) dal Castello di Quart per il Col Cornet (23/02/20)
    Croce (Monte) anello da Quarna per i Monti Saccarello, Mazzoccone, Colma di Foglia, Congiura (15/02/20)
    Scalaro (Frazione) da Quincinetto (12/02/20)
    Arbella (Punta) da Pian Rastello (09/02/20)
    Calcante (Uja di) da Traves, anello (02/02/20)
    Lunelle (Punta e colle) da Traves, anello (02/02/20)
    Trovinasse (Frazione) da Cesnola, anello per Chiaverina (29/01/20)
    Varfey (Borgata) Anello da Nantey (26/01/20)
    Chacotteyes (Alpe) da Lin Blanc (19/01/20)
    Maletto (Alpe) da Carema, anello (15/01/20)
    Ordieri (Corma degli) da San Germano, anello per Nomaglio e San Giacomo (04/01/20)
    Andrate (Comune) da San Germano, anello per Nomaglio (15/12/19)
    Colme (le) e Monte Cavallaria da Calea (30/11/19)
    Guia (Mont d'la) e quota 1742 da Traversella (09/11/19)
    Kick (Monte) da Loomatten per il Vallone del Loo (01/11/19)
    Mucrone (Monte) da Oropa per il sentiero del Limbo (27/10/19)
    Noail (Becca) da Toules (13/10/19)
    Mionda (Punta della) da Fondo (05/10/19)
    Rossa (Punta) da Forzo (07/09/19)
    Telcio (Punta) da Staffal, anello (31/08/19)
    Gianzanaz (Monte) o Giansana da Pont Valsavarenche per il Grand Collet (25/08/19)
    Arolley (Cima dell') da Pont Valsavarenche (25/08/19)
    Fornet (Punta) da Pont Serrand, anello (18/08/19)
    Ponton (Tour) dalla Val Clavalité (15/08/19)
    Bonne Mort (Pointe de la) da Glacier per Mont de Balme (11/08/19)
    Lazin (Piata di) da Lasinetto per la Bocchetta di Fioria (03/08/19)
    Roisan (Becca di) da Blavy (28/07/19)
    Valletta di Bardoney (Punta) da Lillaz (21/07/19)
    Pietralunga (Monte) da Pontechianale, anello per Punta della Battagliola e Colle Bondormir (10/07/19)
    Brusalana (Pic) dalle Grange del Bersagliere per la Sella d'Asti (09/07/19)
    Mongioia (Monte) o Bric de Rubren da Sant'Anna per il Vallone di Rui (08/07/19)
    Pan di Zucchero dal Colle dell'Agnello (07/07/19)
    Pelvo (il) o Pic de Caramantran dal Colle dell'Agnello (07/07/19)
    Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Savaresch (06/07/19)
    Raye Chévrère da Marqueron, anello (30/06/19)
    Mud (Corno) da Pedemonte (23/06/19)
    Rossa (Cima la) dal Vallone d'Ovarda (16/06/19)
    Praghetta (Punta di) da Valsoani (08/06/19)
    Corso del Cavallo Est e Ovest (Monte) da Aisone per la Testa di Peitagù, anello (12/05/19)
    Chiavardine (Punta) da Aisone, traversata a Demonte per la Testa di Peitagù (12/05/19)
    Tolomon (Bec) e Morgnettaz da Arbusseyes, anello per Cerise (04/05/19)
    Bornes (Col des) da Cretaz, anello (01/05/19)
    Prè (Alpe) anello da Fontainemore via Farettaz (27/04/19)
    Trois Villes (Frazione) da Quart, anello per la Cappella del Beato Emerico (25/04/19)
    Serena (Punta) da Germagnano, anello per il Monte Momello (22/04/19)
    Vaccherezza (Sacrario di) da Prato del Rio, percorso dell'eccidio (20/04/19)
    Maletto (Alpe) da Carema, anello (17/04/19)
    Bossola (Cima) da Rueglio, anello (06/04/19)
    Mares (Cima) da Nero, anello (31/03/19)
    Volpat (Bric) e Colle della Croce d'Intror da Case Picat (03/03/19)
    Scalaro (Frazione) da Quincinetto (27/02/19)
    Trubbio (Cima) da Craveggia (17/02/19)
    Andrate (Comune) da San Germano, anello per Nomaglio (13/02/19)
    Trovinasse (Frazione) da Cesnola, anello per Chiaverina (09/02/19)
    Andrate (Comune) da San Germano, anello per Nomaglio (03/02/19)
    Nomaglio (Comune) da Montestrutto, anelli (20/01/19)
    Andrate (Comune) da San Germano, anello per Nomaglio (16/01/19)
    Trucca (la) da Traversella per il Sentiero della Transumanza (12/01/19)
    Trovinasse (Frazione) da Cesnola, anello per Chiaverina (09/01/19)
    Nomaglio (Comune) da Montestrutto, anelli (05/01/19)
    Gregorio (Monte) da Brosso, anello per i Monti Cavallaria, le Colme, Betogne (01/01/19)
    Vaccarezza (Monte) e Cima dell'Angiolino da Saccona (30/12/18)
    Resegone - Punta Cermenati da Versasio (15/12/18)
    Guarda (Monte) da Settimo Vittone, anello per Cesnola, Chiaverina, Valcauda (12/12/18)
    Brosso, Lessolo, Anello da Calea (08/12/18)
    Andrate (Comune) da San Germano, anello per Nomaglio (05/12/18)
    Ordieri (Corma degli) da Settimo Vittone, anello per Trovinasse (01/12/18)
    Maletto (Frazione) da Airale, anello per Trovinasse (25/11/18)
    Prarotto (Cappella di) e Borgata Grange da Borgone, anello (18/11/18)
    Scalaro (Frazione) da Quincinetto (14/11/18)
    Maletto (Alpe) da Carema, anello (04/11/18)
    Pedum (Cima) da Fondo li Gabbi (13/10/18)
    Laurasca (Cima della) da Fondo Li Gabbi (13/10/18)
    Fortin (Monte) da la Visaille, anello per il Colle Youla (06/10/18)
    Carestia (Punta) o Corno Rosso (Ròthòrn) da Valdobbia (29/09/18)
    Gran Cocor (Cima) dal Lago del Serrù per il Colle della Losa (23/09/18)
    Tey (Becca di) da Usellieres (21/09/18)
    Grammont (le) e Alamont da le Flon per Taney (17/09/18)
    Dronaz (Monte) e Grande Chenalette dal Colle del Gran San Bernardo (14/09/18)
    Piodelle (Cima delle) da Alpe Veglia per la Cresta Ovest (09/09/18)
    Mezzodì (Guglia del) e Cima della Sueur da Pian del Colle per il Vallone Guiaud (01/09/18)
    Grand (Punta) e Piccolo o Cit Pontalonet da Fondo (26/08/18)
    Creton du Midi da Planaval (18/08/18)
    Lussert (Punta di) da Gimillan per il Monte di Laures (15/08/18)
    Grand Revers da Revers per Boregne (11/08/18)
    Verconey (Becca di) da Revers per l’Alpe di Boregne (11/08/18)
    Bianco (Corno) da Rivotti (05/08/18)
    Hubschhorn dal Passo del Sempione (29/07/18)
    Pian Fret (Testa di) da Pian Clavalité (22/07/18)
    Machaby (Corma di) da Arnad (21/07/18)
    Ferra (Monte) e Punta di Fiutrusa da Sant'Anna, anello (14/07/18)
    Rosa dei Banchi da Piamprato e la Cima Beccher (08/07/18)
    Bettaforca (Monte) da Saint Jacques (30/06/18)
    Bettolina (Punta) da Saint Jacques per il Colle Bettaforca (23/06/18)
    Plana (Becca) da Chevrere (16/06/18)
    Bregagno (Monte) e Cima Pianchette da Tecchio, per il Monte Marnotto e il Monte Tabor (09/06/18)
    Cretaz-Ciardon (Alpe) da Pontey, anello per Bellecombe (05/05/18)
    Belice (Cappella di) da Voira (01/05/18)
    Scalaro (Frazione) da Quincinetto (28/04/18)
    Issologne (Frazione) da Nus (25/04/18)
    Pesse (Mont de la) da Petit Fenis (25/04/18)
    Promiod (Frazione) da Domianaz, anello per Nissod (21/04/18)
    Partigiani (Cappella dei) da Saint-Vincent, anello (07/04/18)
    Cou (Tete de) da Machaby (02/04/18)
    Ciabergia (Monte) da Bertassi, anello per la Punta dell’Ancoccia (25/03/18)
    Manico del Lume (Monte) da Rapallo, anello per i monti Rosa, Pegge, Orsena (22/03/18)
    Maletto (Alpe) da Carema, anello (14/03/18)
    Andrate (Comune) da San Germano, anello per Nomaglio (09/03/18)
    Trovinasse (Frazione) da Cesnola, anello per Chiaverina (04/03/18)
    Andrate (Comune) da San Germano, anello per Nomaglio (28/02/18)
    Ordieri (Corma degli) da San Germano, anello per Nomaglio e San Giacomo (10/02/18)
    Colme (le) e Monte Cavallaria da Calea (03/02/18)
    Montagnazza, Rubata Bo, Monte San Giorgio da Piossasco (28/01/18)
    Maletto (Alpe) da Carema, anello (20/01/18)
    Andrate (Comune) da San Germano, anello per Nomaglio (05/01/18)
    Stamberna (Punta della) da Piamprato, anello per Cime delle Chiose e Punta Giassetto (20/09/17)
    Crosatie (Punta e Col de la) da Planaval (19/07/17)
    Larissa (Bec) o Punta Laris da Piamprato (15/07/17)
    Mulère (Bec) da Piamprato (15/07/17)
    Roja (Montaña) dalla spiaggia di La Tejita (30/05/17)
    Viejo (Pico) e Pico Sur dal Mirador de Chio (28/05/17)
    Roja (Montaña) dalla spiaggia di La Tejita (27/05/17)
    Teide (Pico de) Via Normale da Montaña Blanca (26/05/17)
    Tafada (Casas) da Benijo per il Faro de Anaga, anello (23/05/17)
    Guajara (Alto de) e Montana Pasajiron da Cañada Blanca, anello per Degollada Ucanca e Degollada de Guajara (21/05/17)
    Antequera (spiaggia) da Igueste San Andrès, traversata dal Semaforo (20/05/17)
    Barranco de Roque Bermejo traversata da Chamorga (19/05/17)
    Monsuffietto (Alpe) da Cuorgnè, anello (29/04/17)
    Mares (Cima) da Nero, anello (25/04/17)
    Hérin (Miniera di) da Gettaz, anello (22/04/17)
    Colon (Testa) o Pointe de Bechet da Issogne per l’Alpe la Borney e la cresta NE, anello (17/04/17)
    Arcomy (Pointe d') da Petit Rosier (15/04/17)
    Nona (Bec di) da Pont Saint Martin (01/04/17)
    Cavanna d' Rietti (Alpe) da Pramotton anello per Pianfey, Visey, Praposa (29/03/17)
    Scalaro (Frazione) da Quincinetto (15/03/17)
    Trovinasse (Frazione) da Cesnola, anello per Chiaverina (11/03/17)
    Andrate (Comune) da San Germano, anello per Nomaglio (08/03/17)
    Portofino (Monte di) da San Rocco, anello per Pietre Strette, Paraggi, San Fruttuoso (25/02/17)
    Andrate (Comune) da San Germano, anello per Nomaglio (11/02/17)
    Nomaglio (Comune) da Montestrutto, anelli (04/02/17)
    Lariè (Cima) da Monteossolano (29/01/17)
    Beubi (Mont de) da Collerè (08/01/17)
    Andrate (Comune) da San Germano, anello per Nomaglio (06/01/17)
    Maletto (Alpe) da Carema, anello (01/01/17)
    Colme (le) e Monte Cavallaria da Calea (26/12/16)
    San Giacomo di Andrate da la Bacciana (Chiaverano) (24/12/16)
    Croce del Campo, Mazza dell'Inferno, Monte Ventolaro da Forno, anello (18/12/16)
    Paian (Testa) da Mezzenile, anello per l'Alpe Belvedere (11/12/16)
    Mares (Cima) da Nero, anello (08/12/16)
    Saint Evence (Cappella di) da Chambave, anello per il Colle di San Pantaleone (04/12/16)
    Pecore (Pizzo delle) da Cardezza (27/11/16)
    Promiod (Frazione) da Domianaz, anello per Nissod (20/11/16)
    Costa Rossa (Bric) e Monte Bisalta o Besimauda da Meschie di Pradeboni, anello di cresta (12/11/16)
    Tourn (il) da Chiampernotto, anello per Monaviel e Ala di Stura (06/11/16)
    Barasson (Punta) da Eternon per il Colle Barasson Est (01/11/16)
    Zeda (Monte) da Alpe Gabbio per il Pizzo Marona (29/10/16)
    Vallone (Punta del) dal Santuario di Prascondù per il Colle Crest, anello per Cima Rosta (22/10/16)
    Joux (Col de) anello da Saint Vincent per il Geosito Tsailleun (16/10/16)
    Comagna (Testa di) da Col de Joux (16/10/16)
    Renon (Bec) e Cima Battaglia da Scalaro, anello (04/10/16)
    Bonze (Cima) da Scalaro, anello per Colle di Bonze e Bocchetta di Valbona (04/10/16)
    Chandelly (Mont) o Testa della Mentò da Pont du Grand Clapey per il Col Manteu (02/10/16)
    Chermontane (Punta) da Marqueron (17/09/16)
    Trento (Punta) da Castello, anello Valloni Giargiatte e dei Duc (27/08/16)
    Malta (Punta) da Castello, anello Vallone Giargiatte e dei Duc (27/08/16)
    Filon (Tète du) da Glacier (21/08/16)
    Merlo (Becca del) o di Chamin da Combes per la cresta Est (15/08/16)
    Matto (Monte, Cima Est) da Terme di Valdieri per il Vallone di Valmiana e il Passo Cabrera (06/08/16)
    Scaletta (Monte) da Argentera per i Laghi Roburent e il Passo Scaletta (03/08/16)
    Sautron (Monte) da Larche (02/08/16)
    Grand Bérard (le) dal Vallon Bérard per la cresta Sud, anello per il Vallon de Parpaillon (01/08/16)
    Motta di Pletè (Cima) da Valtournanche (24/07/16)
    Gran Sometta da Perreres (24/07/16)
    Maurin (Punta) da Usellieres (09/07/16)
    Arpisson (Punta) da Gimillan per Tsaplana (18/06/16)
    Servagno (Monte) dal Colle del Preit (11/06/16)
    Cassorso (Monte), cima ovest dal Colle del Preit per il Passo della Gardetta (11/06/16)
    Eco (Punta) dal Colle del Preit (11/06/16)
    Faceballa (Monte) da Ollomont per il Col Breuson (05/06/16)
    Cornet (Punta) e Bivacco Regondi-Gavazzi da Ollomont per l'Alpe Berrio (05/06/16)
    Askyfiotikos Soros (Monte) Anello per il Monte Koutalàs, Sideroportì e Mavri Lakki da Niato (28/05/16)
    Spathì (Monte) e Cime settentrionali dell’Ornio Anello dal Rifugio Volikas (26/05/16)
    Papa Balomata o Kefalàs (Monte) Anello per Vassilikì, Anthropolithos, Petradé e Piroù Limni (24/05/16)
    Iligas (Gola di) Anello da Chora Sfakìon per Mourì (20/05/16)
    Kastro (Monte) Anello per Skoutsio, Fanari, Paspalomiti e valle di Mavri Lakki (18/05/16)
    Rossa (Guglia) o Aiguille Rouge da Roubion, anello per Col di Thures e Colle della Scala (14/05/16)
    Colombo (Monte) da Runaz, anello per Lolair (07/05/16)
    Bersaio (Monte) da Sambuco per il Vallone della Madonna, possibile anello (30/04/16)
    Bo (Monte) da les Donnes, anello (24/04/16)
    Cavanna d' Rietti (Alpe) da Pramotton anello per Pianfey, Visey, Praposa (20/04/16)
    Arbella (Punta) da Pont Canavese, anello per Deiro Nero (14/04/16)
    Vert (Col) da Barmes, anello per Salè e Avieil (10/04/16)
    Trovinasse (Frazione) da Cesnola, anello per Chiaverina (03/04/16)
    Maletto (Alpe) da Carema, anello (23/03/16)
    Ordieri (Corma degli) da Settimo Vittone, anello per Trovinasse (24/02/16)
    Andrate (Comune) da San Germano, anello per Nomaglio (10/02/16)
    Bussaia (Monte) e Rocca d'Orel da Palanfrè (30/01/16)
    Corte Lorenzo (Cima) da Bracchio (24/01/16)
    Turu (Il o Monte) da Lanzo, anello per il Monte Corno e Germagnano (17/01/16)
    Ormea (Pizzo d') da Quarzina (13/01/16)
    Andrate (Comune) da San Germano, anello per Nomaglio (10/01/16)
    Cou (Tête de) da Bard per il Truc Chaveran (06/01/16)
    Castruzzone (Castello) da Settimo Vittone, anello per Guarda, Torre Daniele, Cesnola (03/01/16)
    Gregorio (Monte) da Brosso, anello per il Monte Cavallaria e le Colme (01/01/16)
    Creya (Monte) da Moline (27/12/15)
    Soglio (Monte) dal Santuario dei Milani (25/12/15)
    Oserot (Monte) da Bersezio (19/12/15)
    Colombo (Monte) da Schiaroglio (08/12/15)
    Mariasco (Punta di) da Fondo (29/11/15)
    Rosso (Monte) da Fondo (28/11/15)
    Leitusa (Punta) da Fondo (28/11/15)
    Castelletto (Truc) da Condove, anello per Mocchie e Muni (24/11/15)
    Stelle (Becco delle) o Bec dj Steje o Strie da Chiara (16/11/15)
    Tre Vescovi (Punta) e Monte i Gemelli da Niel, anello per i Colli Mologna Piccola e Mologna Grande (14/11/15)
    Lazoney/Lazouney (Punta) da Niel, anello per il Col Lazouney e Colle della Mologna Grande (14/11/15)
    Ouille (Mont) da Pont Serrand, versante Sud (07/11/15)
    Pal (Cima) e Punta Rama da Colletto di Bossola (05/11/15)
    Mombarone (Colma di) da San Giacomo per i Monti Torretta, Cavalpiccolo e Cavalgrosso (31/10/15)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne, anello (25/10/15)
    Gias dei Laghi (Testa) dalla strada del Colle della Lombarda (24/10/15)
    Aver (Monte dell') dalla strada del Colle della Lombarda (24/10/15)
    Varin (Combe) da La Thuile (17/10/15)
    Aveille (Becca d') da Fonteil per l'Alpe Seyvaz (10/10/15)
    Grand Pays da Fonteil, anello per Collet e Colle Lechè (10/10/15)
    Paillasse (Mont) da Buillet (04/10/15)
    Corborant (Cima di) da San Bernolfo per il Buco della Marmotta, anello per il Passo di Laroussa (26/09/15)
    Tuf (Punta del) da Tignet per il Col Loson (12/09/15)
    Seguret (Monte) da Grange Hubert per la Via Rossa (10/09/15)
    Pousset (Punta) o Il Pousset da Cretaz per il Vallone del Pousset (25/07/15)
    Ruetas (Monte) e Monte Morefreddo da Balziglia per il Colle del Pis (21/07/15)
    Farneireta (Pic de la) e Petite Tete Noire da Chianale il Col Longet e il Col de la Noire (18/07/15)
    Fauri Nord (Punta) da Bessen Haut (27/06/15)
    Rouit (Rocce del) da Brusà del Plan (27/06/15)
    Platasse (Monte) da Brusà del Plan (27/06/15)
    Golai (Punta) dall'Alpe d'Ovarda (21/06/15)
    Svourichtì (Monte) Anello per Kakovoli, Goniasmata. Pavlias, Grias Soros, Mesa Soros, Modhaki, Zouridhia e Sternes (02/06/15)
    Aghio Pnevma (Monte) da Gournes per la cresta NE (31/05/15)
    Pachnes da Kroussià anello per Skotinò, Bournelos e Gavalà (27/05/15)
    Ornio (Monte) anello per Malotira, Mavri, Livada e valle di Kolokythas (24/05/15)
    Ciriunda (Monte) e Monte Marmottere da Asciutti, anello per il Colle Pian Fum (17/05/15)
    Vallone (Cima del) da Quincinetto, anello (10/05/15)
    Nona (Bec di) da Carema (02/05/15)
    Wye Anello per le North Crundale Downs e la Stour Valley Way (24/04/15)
    Chilham Anello per le North Crundale Downs (23/04/15)
    Trovinasse (Frazione) da Cesnola, anello per Chiaverina (12/04/15)
    Carmo del Finale (Monte) o di Loano e Monte Ravinet da Boissano, anello per San Pietro dei Monti (28/03/15)
    Andrate (Comune) da San Germano, anello per Nomaglio (13/02/15)
    Andrate (Comune) da San Germano, anello per Nomaglio (01/02/15)
    Peramé (Roc) da Raje per il Punt del Bigio (10/01/15)
    Monsuffietto (Alpe) da Cuorgnè, anello (28/12/14)
    Massone (Monte) dall'Alpe Quaggione (26/12/14)
    Lion (Monte) da Inverso per il crestone Est (25/12/14)
    Paglie (Bric) da Bivio Tracciolino/Pian Bres (14/12/14)
    Maletto (Alpe) da Carema, anello (08/12/14)
    Gregorio (Monte) da Brosso, anello per il Monte Cavallaria e le Colme (23/11/14)
    Pianello (Alpe) anello da Tavagnasco per Santa Maddalena (16/11/14)
    Bordevolo (Punta) per il Vallone di Codebiollo e la dorsale Ovest (02/11/14)
    Chiose (Cima delle) e Punta Giassetto da Piamprato, anello per i Colli delle Oche e delle Chiose (01/11/14)
    Mares (Cima) da Alpette per le Rocche di San Martino (26/10/14)
    Colombino (Monte) da Forzo (25/10/14)
    Mars (Monte) da Pian Coumarial, anello (18/10/14)
    Tzére o Tsére (Gran Lago di) e Bivacco Città di Mariano da Saint Jacques, anello (12/10/14)
    Bianca (Cima) da Porliod (04/10/14)
    Roletta (Monte) da Eaux Rousses per il Colle di Sort (27/09/14)
    Mombran (Uja di) da Forno Alpi Graie, anello per ricovero Ferreri e Vallone di Sea (25/09/14)
    Politri (Monte) o Bric Rosso e Fea Nera da Balziglia per il vallone del Pis (21/09/14)
    Percià (Punta) o Pertcha da Creton per il Colle di Entrelor (06/09/14)
    Ramière (Punta) o Bric Froid dalla Valle Argentera (31/08/14)
    Gran Queyron e Cima Frappier da Bout du Col, anello (24/08/14)
    Grand Creton da Planaval per il Lago di Bonalex (21/08/14)
    Aval (Pointe d') o Pointe de Chauvet da Fouillouse per il Refuge de Chambeyron (17/08/14)
    Gavio (Testa del) da Cretaz, anello per i Valloni di Vermiana e del Pousset (15/08/14)
    Losas (Rocce Alte del) da Pian del Re (06/08/14)
    Tournette (la) da Pre Ronds, anello (31/07/14)
    Crabun (Monte) da Fey Dessus/Prà (13/07/14)
    Pancherot (Monte) da Crepin, anello per la Finestra di Cignana (06/07/14)
    Dzalou (Monte) da La Ferrera per il Colle di Mont Dzalou (03/07/14)
    Tsa (Tour de la) da Chez les Chenaux per il versante Sud e la cresta NO (21/06/14)
    Trocharis (Monte) Traversata dallo Xerolimni allo Zaranokefala (06/06/14)
    Kambià Anello da Chora Sfakion per Loutrò (03/06/14)
    Aghios Pavlos Anello da Aghios Ioannis per la Gola di Elighia e Sellouda (01/06/14)
    Samarià (Gola) da Aghia Roumeli (30/05/14)
    Volakias (Monte) Traversata da Omalos ad Aghia Roumeli (29/05/14)
    Strifomadi (Monte) - Psilafi (Monte) Anello da Koustogerako (26/05/14)
    Nona (Bec di) e Punta Cressa da Senge, anello per Maletto (17/05/14)
    Vaccarezza (Monte) o Castel Balanger da Letisetto (10/05/14)
    Armetta (Monte) dal Colle di Caprauna, anello per i Monti della Guardia, Pesauto e Dubasso (04/05/14)
    Echallogne (Frazione) da Ville, anello (01/05/14)
    Galero (Monte) da Nasino, anello per il Passo delle Caranche (26/04/14)
    Scalaro (Frazione) da Quincinetto (25/04/14)
    Maletto (Frazione) da Airale, anello per Trovinasse (23/04/14)
    Mont (Tete du) da Salleret per Barmelle, discesa per Plan Fenetre e Gr/P. Rosier (13/04/14)
    Martin (Punta) e Monte Penello da Pegli (06/03/14)
    Ravinet (Monte) da Boissano per l'Abbazia di San Pietro ai Monti (20/02/14)
    Cravaria (Truc) anello da Bettolino (01/01/14)
    Castruzzone (Castello) da Settimo Vittone, anello per Guarda, Torre Daniele, Cesnola (18/12/13)
    Andrate (Comune) da San Germano, anello per Nomaglio (08/12/13)
    Ordieri (Corma degli) da San Germano, anello per Nomaglio e San Giacomo (16/11/13)
    Tovo (Monte), Cima Angiolino di Cambrelle, Punta delle Marmo da Vonzo, anello per Col Boiret, Colle Forca, Pian dei Lee e Chiappili (09/11/13)
    Gran Bernardè (Monte) da Pianardi (07/11/13)
    Dondogna (Punta) e Punte Vallera da Fondo, per il Colle Dondogna (03/11/13)
    Giardonera (Cima, punta SE) da Vonzo per il Colle di Nora (26/10/13)
    Vallone (Cima del) anello per la Cappella Bianca e la Cima Quattro Denti (19/10/13)
    Mitato Potamou anello per la grotta di Kormokopos e la Gola di Elighia (02/10/13)
    Sfakiano (Gola di) Traversata da Chora Sfakìon ad Ammoudhari (30/09/13)
    Salto della Lepre Levanto - Bonassola - Salto della Lepre (14/09/13)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Saint Jacques (04/09/13)
    Villano (Punta il) da Travers a Mont (25/08/13)
    Aran (Becca d') da Cheneil (15/08/13)
    Blanc (Truc) Via Normale da Usellières per il Rifugio Bezzi (03/08/13)
    Trayoz o Trajo (Punta del) da Epinel (01/08/13)
    Carro (Colle del) da l'Ecot, traversata al Lago del Serrù (28/07/13)
    Giusalet o Ciusalet (Monte) e Cima di Bard da Bar Cenisio, anello per il Rifugio Avanzà e la Capanna Vacca (25/07/13)
    Petit Mont Cenis (Signal du) o Punta Clairy dal Refuge du Petit Mont Cenis per il Col de Sollieres (20/07/13)
    Tos (Becca di) da Revers, anello per Maison Forte e Plantèe (14/07/13)
    Vallera (Punta, Cima Orientale e Occidentale) da Fondo, anello per il Colle di Vallera e il Colle Dondogna (11/07/13)
    Miravidi (Monte) e Punta dei Ghiacciai dal Lago Verney (06/07/13)
    Pietra Bianca (Monte) da Pillaz (30/06/13)
    Rubbia (Cima la), orient. e occid. da Colletto di Bossola (24/06/13)
    Charvet (Monte) da Morgex (22/06/13)
    Giavin (Mont) da Boillas, anello per il Mont Digny (18/06/13)
    Civrari (Monte, Punta della Croce) da Comba per Monte Sapei, Punta Costafiorita e la Cresta Sud (15/06/13)
    Muretto (Monte) da Tonda, anello per Pian dell'Orso, Monte Salancia e Colle del Vento (02/06/13)
    Gregorio (Monte) da Brosso, anello per i Monti Cavallaria, le Colme, Betogne (23/05/13)
    Fontane Fredde (Costa delle) da Fey (19/05/13)
    Corma (Croix) da Pont Saint Martin, anello per Bonin, Col Finestra, Fey (11/05/13)
    Ciarmetta (Monte) da Foresto per il Truc San Martino e Fugera (04/05/13)
    Carmo del Finale (Monte) o di Loano da Ranzi (01/05/13)
    Cormoney (Alpe) da Hone per Pourcil (25/04/13)
    Cormoney (Alpe) da Outrefer, anello (23/04/13)
    Trovinasse (Frazione) da Cesnola, anello per Chiaverina (13/04/13)
    Ordieri (Corma degli) da San Germano, anello per Nomaglio e San Giacomo (10/04/13)
    Maletto (Frazione) da Airale, anello per Trovinasse (22/03/13)
    Ordieri (Corma degli) da Settimo Vittone, anello per Trovinasse (20/02/13)
    Colme (le) da Meugliano per il versante SO (31/01/13)
    Castruzzone (Castello) da Settimo Vittone, anello per Guarda, Torre Daniele, Cesnola (18/01/13)
    Saint-Jean (Truc) dal Ponte Romano (03/01/13)
    Maletto (Alpe) da Carema, anello (31/12/12)
    Alantur (Punta dell') da Bardonetto Inferiore per la Bocchetta di Tirolo (06/12/12)
    Mares (Cima) da Nero, anello (01/12/12)
    Monastero (Lago di) da Vrù, anello per il Colle della Forchetta e Miniera Brunetta (24/11/12)
    Castruzzone (Castello) da Settimo Vittone, anello per Guarda, Torre Daniele, Cesnola (21/11/12)
    Bertolino (Becchi di) da Traversella (07/11/12)
    Nomaglio (Comune) da Montestrutto, anelli (01/11/12)
    Prel (Cima) da Fondo e i Tre Denti (25/10/12)
    Aquila (Monte) da Arnad (20/10/12)
    Carro (Punta del) da Casette (13/10/12)
    Corni (Monte dei) da Fondo (10/10/12)
    Arbueil (Monte) da Fondo (10/10/12)
    Cresto (Monte) da Zengji per il Vallone del Tourrison e il Colle del Lupo (06/10/12)
    Perrin (Monte) da Champoluc per il Vallone di Mascognaz (23/09/12)
    Ivertaz (Monte), Envers du Lac Gelè, Punta di Mezove da Mont Blanc per il Rifugio Barbustel e i laghi del parco Avic (16/09/12)
    Belplà o Bel Plat (Monte) da Mont Blanc (16/09/12)
    Dhikti (Monte) o Spathì dalla chiesa di Aghio Pnevma per il passo Avasami (11/09/12)
    Bussola (Corno) da Estoul, anello per il Colle Palasina e Punta del Lago (26/08/12)
    Gran Sometta da Saint Jacques per il Colle Inferiore delle Cime Bianche (23/08/12)
    Grigia (Testa) da Chemonal (19/08/12)
    Lechaud (Punta) dal Lago Verney per Vallone di Breuil (15/08/12)
    Rochers Charniers (Pointe des) e Pointe de Chalance Ronde da Montgenèvre per il Passo dell'Asino (11/08/12)
    Valletta (Punta) e Pointe de la Pierre da Pila, anello (07/08/12)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (04/08/12)
    Cerisira (Punta), Gran Guglia e Punta Fiunira da Bout du Col, anello (29/07/12)
    Crou de Bleintse (Mont) dalla Comba di Champillon (22/07/12)
    Vitello (Corno) da Chemonal (18/07/12)
    Marzo (Monte) da Outre l'Eve per la Valle della Legna (15/07/12)
    Lago (Corno del) dal Vallone di San Grato per il Col Dondeuil (10/07/12)
    Verra (Monte Rosso di) da Saint Jacques per il Palon di Resy (30/06/12)
    Herban (Monte) da Cogne e il Monte Ouille (23/06/12)
    Tsaplane (Testa) da Cogne (23/06/12)
    Facciabella (Monte) da Piamprato (17/06/12)
    Barbeston (Monte) da Bellecombe, anello (09/06/12)
    Pianello (Punta del) da Brosso, anello per Monte Cavallaria, Monte Gregorio, le Colme (02/06/12)
    Cleve di Moulaz da Allesaz, anello (27/05/12)
    Gianna (Punta di) e Cugn dell'Alpet da Prese Damon, anello per i Monti Paletto, Muretto, Cristetto (12/05/12)
    San Bernardo di Sparone (Santuario di) da Sparone (09/05/12)
    Arpone (Monte) e Monte Musinè da Trucco di Brione, traversata a Molino di Punta per Mont Curt e Colle Portia (25/04/12)
    Ciabergia (Monte) da Bertassi, anello per la Punta dell’Ancoccia (22/04/12)
    Nona (Bec di) e Punta Cressa da Trovinasse, anello (09/04/12)
    Bossola (Cima) da Issiglio (07/04/12)
    Rocce Bianche (Punta di) dal Ponte Romano per il Sentiero del Basilisco (01/04/12)
    Cormet (Mont) da Lavancher (24/03/12)
    Situire (Alpe) da Fleuran, anello per Mont Blanc (17/03/12)
    Mares (Cima) da Nero, anello (14/03/12)
    Bellavarda (Uja di) e Punta Marsè da Lities (03/03/12)
    Arlaz (Col d') da Montjovet, anello (22/02/12)
    Torretta (la) da San Giacomo (26/01/12)
    Mombarone (Colma di) dal Colle San Carlo (22/01/12)
    Calvo (Monte) da Bettolino, anello per Torre Cives e Truc Cravaria (14/01/12)
    Roccaverano (Torre di) da Monastero Bormida, anello delle 5 torri (08/01/12)
    Lera (Monte) da Givoletto, anello per Punta Furnà, Monte Rosselli e Monte Baron (07/01/12)
    Biolley (Cima) e Cima Bracca da Traversella, anello per Passo Pian del Gallo e Rifugio Chiaromonte (28/12/11)
    Colombano (Monte) da Ciaine (24/12/11)
    Reixa (Monte) e Monte Argentea da Case Soprane, anello (18/12/11)
    Rama (Monte) e Monte Argentea da Case Soprane, anello (17/12/11)
    Sella (Punta) e Rifugio Coda dal Tracciolino (11/12/11)
    Turo (Pian del) o Truc del Buscajun dal Santuario di Graglia (08/12/11)
    Croix Corma da Perloz, anello per Mont de Beuby col Finestra e la Cou (03/12/11)
    San Besso (Santuario di) e Monte Fantono da Campiglia Soana, anello (01/12/11)
    Gregorio (Monte) da Brosso, anello per i Monti Cavallaria, le Colme, Betogne (26/11/11)
    Barone di Coggiola (Monte) da le Piane, anello per la Spelonca e Bocchetta Foscale (20/11/11)
    Gavin (Bec) da Champdepraz, anello per Alpe Panaz e Vasey (13/11/11)
    Guardie (Cima delle) da Bocchetto Sessera (01/11/11)
    Lunga (Rocca) anello dal Mulino Val per la Testa Brusà e la Rocca Perabianca (30/10/11)
    Viou (Becca di) da Blavy (22/10/11)
    Mary (Mont) da Blavy per il Colle di Viou (22/10/11)
    Lose Bianche (Monte) e Mont de Prial da Cara (15/10/11)
    Torché (Becca) dal Vallone di San Grato (12/10/11)
    Bellagarda (Monte) e Cima della Crocetta da Rivotti, anello valloni Vercellina e Unghiasse (08/10/11)
    Chaberton (Monte) da Montgénevre per il Colle dello Chaberton (01/10/11)
    Leynir (Punta) e Punta del Bes dai Piani del Nivolet per il Colle Rosset (29/09/11)
    Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet (29/09/11)
    Chiavesso (Cima) da Cornetti (24/09/11)
    Giassetto (Punta) da Fondo per il Piano di Candelle (20/09/11)
    Barasson (Tête) da Eternon, anello per Colle Est di Barasson e Còte de Barasson (17/09/11)
    Grande Rochere e Petit Rochere da Planaval (23/08/11)
    Costan (Punta) da Malciaussia per il Colle Autaret (20/08/11)
    Toasso Bianco e Punta Mulatera da Bar Cenisio, anello per il Rifugio Avanzà (15/08/11)
    Gran Vaudalaz (Punte Sud e Nord) dai Piani del Nivolet, anello Col Nivoletta - Col Rosset (04/08/11)
    Morion (Becca) da Thoules (31/07/11)
    Barasson (Tête) da Eternon, anello per Colle Est di Barasson e Còte de Barasson (29/07/11)
    Paglietta (Monte) da Eternon, anello (29/07/11)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (23/07/11)
    Crammont (Mont) da Elevaz (16/07/11)
    Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) da Santa Elisabetta (10/07/11)
    Valfredda (Punta) da Gressoney Saint Jean per il Passo di Valnera (03/07/11)
    Rocciavré (Monte) e Monte Robinet da Molè per il Vallone della Balma (30/06/11)
    Mezzalama Ottorino (Rifugio) da Saint Jacques (25/06/11)
    Roux (Mont) e Mont Bechit da les Granges, anello per i Colli della Lace e Carisey (19/06/11)
    Labiez (Mont) da Buthier (14/06/11)
    Brenve (Comba de) da Crest per Retempio (11/06/11)
    Barrouard (Monte) da Rivotti (28/05/11)
    Uja (Cima dell') o Uja di Corio dal Santuario dei Milani per il Monte Soglio (23/05/11)
    Pierres Blanches (Cime) o Pietre Bianche da Vacheres, anello per Echallogne e Arsinnes (07/05/11)
    Nona (Bec di) e Punta Cressa da Senge, anello per Maletto (01/05/11)
    Grand Chateau (le) Anello da Hone (24/04/11)
    Chiva (Col de) da Vacheres (13/04/11)
    Saint Evence (Cappella di) da Chatillon (09/04/11)
    La Cial (Grangia) da Sauderi per il vallone di Arcando (02/04/11)
    Cou (Téte de) Anello Donnas, JasDamon, Albard de Donnas, Truc Cheverine (26/03/11)
    Colme (le) e Monte Cavallaria da Calea (20/03/11)
    Ordieri (Corma degli) da San Germano, anello per Nomaglio e San Giacomo (19/03/11)
    Pierres Blanches (Cime) o Pietre Bianche da Vacheres, anello per Echallogne e Arsinnes (10/02/11)
    Maletto (Alpe) da Carema, anello (11/12/10)
    Colme (le) e Monte Cavallaria da Quassolo (27/11/10)
    Arlaz (Flambeau e Col d') da Verres, anello per Croce St.Gilles, Chateau di Villa, Lago di Villa (24/11/10)
    Pertià (Casaforte di) da Bosco (13/11/10)
    Uja (Punta) da Piandemma e l'alpe la Colla (06/11/10)
    Mares (Cima) da Nero, anello (30/10/10)
    Corma (Croix) da Arnad (23/10/10)
    Valdobbia (Colle) da Valdobbia (15/10/10)
    Soglio (Monte) da Balmassa per la Cima Mares (10/10/10)
    Vertosan (Monte Rosso di) e Punta Leysser da Vetan, anello (02/10/10)
    Mars (Monte) da Oropa, anello (26/09/10)
    Thabor (Monte) da Grange di Valle Stretta (19/09/10)
    Chardonnet (Roche du) da Grange di Valle Stretta (19/09/10)
    Bioula (Punta) da Eaux Rousses (16/09/10)
    Grand Tournalin (Cima Sud) e Petit Tournalin da Cheneil (12/09/10)
    Artanavaz (Aiguille d') da Planaval per l'Alpe Bonalex (05/09/10)
    Tersiva (Punta) da Gimillian (01/09/10)
    Rafray (Mont) dalla Val Clavalitè per il Col de l'Etzely (29/08/10)
    Morion (Monte) o Mont Rion da Porliod per il Col du Salvè, anello (22/08/10)
    Fontaney (Becca di) da Porliod (22/08/10)
    Quiappa (Mont) o Chiapa da Estoul (17/08/10)
    Bieteron (Monte) da Estoul (17/08/10)
    Chaberton (Monte) da Montgénevre per il Colle dello Chaberton (15/08/10)
    Blanc (Truc) Via Normale da Usellières per il Rifugio Bezzi (07/08/10)
    Lamet (Pointe du) dal Versante S/SO e il Signal du Lamet (31/07/10)
    Verzel (Punta) dall'Alpe Frera (28/07/10)
    Gianni Vert o Jean Vert (Punta) e Punta di Laval da Gimillan per il Colle di Saint Marcel (18/07/10)
    Gianni Vert o Jean Vert (Punta) e Punta di Laval da Gimillan per il Colle di Saint Marcel (18/07/10)
    Tsaplana da Gimillian (10/07/10)
    Arpisson (Punta) da Gimillan per Tsaplana (10/07/10)
    Petit Tournalin, Becca Trecare, Bec di Nana da Mandriou, anello (07/07/10)
    Maunero (Rocca) da Gavie (26/06/10)
    Bonze (Cima) da Traversella per la Punta Cavalcourt (24/06/10)
    Civrari (Monte, Punta Imperatoria) da Niquidetto (13/06/10)
    Ida (Monte) Anello dello Psiloritis dal Nidha Plateau (06/06/10)
    Sentiero Europeo E4, Tappa Aghia Roumeli - Soughia (Creta) (27/05/10)
    Melidaou da Xyloscalo (25/05/10)
    Kastro da Amoudhari (23/05/10)
    Mares (Cima) da Pont Canavese (08/05/10)
    Nivolastro e Andorina (Borgate) da Ronco Canavese, anello (28/04/10)
    Belice (Cappella di) da Voira (21/04/10)
    Cavallaria (Monte) da Brosso, anello per il Colle Pian dei Muli (07/04/10)
    Lera (Monte) da Givoletto, anello per Punta Furnà, Monte Rosselli e Monte Baron (12/12/09)
    Testona sud (Cima) da Ciantel (28/11/09)
    Calcante (Uja di) da Fubina per la Mulattiera della forestale (21/11/09)
    Portia e Lunella (Colli) da Molino di Punta, anello (15/11/09)
    Quinzeina o Quinseina (Punta Nord) da Berchiotto (07/11/09)
    Vailet (Monte) da Succinto (01/11/09)
    Nona (Bec di) e Punta Cressa da Trovinasse, anello (25/10/09)
    Vaccarezza (Monte) Traversata da Alpette per Cima Mares (18/10/09)
    Giavino (Monte) da Fondo (14/10/09)
    Rothorn e Piccolo Rothorn da Gressoney la Trinité (11/10/09)
    Valbella (Colle) da Crest (Pontboset) (04/10/09)
    Monfandì da Fondo (27/09/09)
    Fricolla (Monte) da Crest, anello valloni Brenve e Manda (24/09/09)
    Barasson (Tête) da Eternon, anello per Colle Est di Barasson e Còte de Barasson (20/09/09)
    Saron (Mont) da Bruson (13/09/09)
    Gran Cima da Champoluc (30/08/09)
    Avril (Mont) da Glacier per la Fenetre Durand (23/08/09)
    Leppe (Punta di) da Gimillan per il Mont Vallonet (16/08/09)
    Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) da Santa Elisabetta (09/08/09)
    Envers del Lago Gelato da Veulla (01/08/09)
    Palon (Monte) da Malciaussia per il Colle della Croce di Ferro (26/07/09)
    Lunella (Punta) da Prarotto per Rocca Patanua (19/07/09)
    Alta Luce o Hochlicht da Staffal (16/07/09)
    Valnera (Punta) da Estoul (12/07/09)
    Doubia (Monte) da Ala di Stura (04/07/09)
    Barbeston (Monte) da Veulla per il Colle di Valmeriana (28/06/09)
    Oche (Bocchetta delle) da Fondo (13/06/09)
    Gingilos da Xyloskalo (04/06/09)
    Pachnes da Anopoli e Rousies (26/05/09)
    Mares (Cima) da Giaudrone e l'Alpe Monsuffietto e le Rocche di San Martino (13/04/09)
    Musiné (Monte) da Caselette (04/04/09)