elisafree


Chi sono

Mi piace il verbo sentire…
Sentire il rumore del mare,
sentirne l’odore.
Sentire il suono della pioggia che ti bagna le labbra,
sentire una penna che traccia sentimenti su un foglio bianco.
Sentire l’odore di chi ami,
sentirne la voce
e sentirlo col cuore.
Sentire è il verbo delle emozioni,
ci si sdraia sulla schiena del mondo
e si sente…(alda merini)

Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Sentiero segnato bene, ma decisamente da pulire, nella parte bassa vi sono ancora tanti alberi divelti dalla neve sul sentiero per questo (4 stelle)...Partiti con grigio umido e freddo, qualche gocciolina qua e là...... poi uscita una giornata fantastica....
Itinerario pulito dalla neve, in 4 ore in vetta paesaggio panorama bellissimo colori stupendi
Grazie a chi oggi mi ha fatto compagnia.....bella gita divertente.....


Salendo


pochi metri dalla croce, aria di vetta

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Oggi partiti dal Rifugio Selleries di Fenestrelle, verso la Cristalliera seguendo il sentiero 339 che passa lungo il  lago del Laus  e poi quello della Manica di qui dopo un tratto sui prati inizia la ripida pietraia in parte con passaggi obbligati su navi fino al Colle Malanotte… In salita la traccia di sentiero non è così visibile dunque dal colle in su si transita su grandi blocchi di roccia fino all Croce di Vetta…
Gita corta ma intensa per il ripido penso finale su pietraia, molto bella e divertente, peccato la nebbia (per questo le quattro stelle) che ha penalizzato del panorama.


Nevai sulla salita al colle

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: ottime condizioni
Anche se risicati con il tempo a causa mia...... abbiamo optato per una bellissima gita.......
da rivoli alle 8,20, iniziato a camminare con la nebbia ma prima di arrivare in vime si è aperto regalandovi un bellissimo cielo blu che ha reso ancor più speciale la gita di per se molto bella e divertente.

Come sempre Grazie Teddy sei fantastico........



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ottime condizioni
Con Teddy che ha relazionato molto
Bene, un Roccia melone un po diverso, dal Ca D'Asti in su, due grandi nevai occupano il pendio del sentiero normale, risaliti un po più ad est su tracce di animali e sfasciume, fin poco prima della Crocetta... Da li ancora qualche chiazza di neve su sentiero attrezzato, ma non insidiosa.....
Gran bella gita,,,(ramponi inutili se non per allenarsi ad uno zaino pesante)
Il primo 3000 della stagione grazie Teddy
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Partiti da Cro poco dopo l’abitato parte il sentiero in un tornante a destra ... imboccato il sentiero, direi per nulla battuto (vegetazione alta e ortiche ), un po’ accidentato ma curato con tacche ponticelli è un paio di catene dove servono. Tenuto duro il primo pezzo finalmente il sentiero diventa a tratti un balcone panoramico e a poco a poco la vegetazione dirada fino a incrociare una bellissima cascata che pare un tappeto d’acqua liscio è composto e dopo poco si arriva a un bellissimo pianoro vicino all’Alpe Cialancia , di qui a sinistra sulla strada bianca militare fino al bivacco Formaggino e poi al lago Lauson... proseguendo poi su strada militare dino ad un bivio per abitato Granges dove avrebbe dovuto esserci un sentiero per scendere al Cro ma pressoché inesistente ma con un po’ di fantasia e vegetazione in pochi minuti all'auto... bellissima giornata grazie dell’ottima compagnia



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Gita breve e facile ben segnata e abbastanza frequentata.....purtroppo nebbia fitta in cima non ci ha fatto godere il panorama....Grazie a Claudio che era in gita con me.....

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Partiti da Pian Neiretto 1200 mt., saliti per il bosco effettuato attraversamento al primo ponte(il secondo non sarebbe stato agibile per la troppa acqua). Raggiunto rifugio La Balma, costeggiati i laghi, risalita lungo i canali fronte lagni..Ancora molto innevati ma il l'itinerario risulta quasi privo di neve, se ci sale su roccia sui fianchi dei canali, obbligatori un paio di travesi su neve all'interno del canale.(oggi la neve teneva bene e non era dura, ma direi obbligatorio avere ramponi nello zaino.
Attraverso il canale ripido, dritto fino in cima arrivando proprio dietro la Cappella.
Ritorno dalla via normale, il sentiero che porta al colletto ancora molto innevato( in alcuni tratti con una bella cornice), dopo aver raggiunto con molta cautela il colletto, dove i cartelli non c'erano più probabilmente ancora sotto la neve. scesi per un tratto nel ripido canale della normale , breve spostamento su roccette a sinistra per raggiungere e spostarci su canale meno ripido.
Oggi clima non troppo caldo la neve anche se bagnata aveva una bella tenuta.
Gita fantastica.... da tempo l'avevo lì.... oggi condizioni neve ottimali......

Rifugio La balma

Salendo guardando verso il basso

il canale di salita

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Bella e divertente escursione con Teddy il capogita che tutti vorrebbero avere.
Sentiero pulito da neve fino al colle Coupe, qui brevissima sosta. Poi in vetta, su sentiero con 2 brevi tratti innevati poco oltre il colle,bella salita molto panoramica.. Nel tratto basso del sentiero per il colle Coupe, 3/4 pini maghi abbattuti dalla neve, obbligano a strisciarci sotto o a scavalcarli . Dalla cima tornati dalla via di salita senza compiere anello dal colle Croce di Ferro. Ottima meteo.



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ottimimo
Accompagnata da Teddy che ha tracciato l’itinerario molto ben segnato da ometti continui, sopratutto nei punti di spostamento su sentiero. Devo dire pietraia lunga ma stabile che, da basso porta fin quasi in cima all’Arpone, divertente e piacevole si procede quasi sempre diretti verso la cima intersecando più o meno a metà, il sentiero che dal Colle Della Portia sale al monte Arpone. Straordinario panorama dalla cima... Scesi poi su sentiero a Madonna della Bassa e poi a Savarino.
Come sempre un grazie Grande al mio Super capogita ... anche se ogni tanto mi tira rami e pietre nella speranza che io lo abbandoni .... grazie Teddy
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bellissima escursione Con Teddy partiti su una mulattiera saliti fino al colle e poi alla Tete de Cou ...Itinerario semplice ma molto bello e panoramico. Oggi la giornata era davvero estiva ...Fantastica!!!



[visualizza gita completa]

Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Vallone (Punta del) dal Santuario di Prascondù per il Colle Crest, anello per Cima Rosta (17/02/19)
    Pala Rusà (Punta) da Pian Benot (13/02/19)
    Garitta Nuova (Testa di), Monte Riba del Gias da Ruà, anello per i Colli Cervetto e del Prete (27/01/19)
    Quinzeina o Quinseina (Punte Sud e Nord) da Chiapinetto (25/01/19)
    Casses Blanches da Grange Hubert (16/01/19)
    Vandalino (Monte) da Ponte Barfè (13/01/19)
    Gran Truc dal Colle Vaccera per il Monte Servin, anello (09/01/19)
    Patanua (Rocca) da Prarotto (06/01/19)
    Vaccarezza (Monte) e Cima dell'Angiolino da Saccona (02/01/19)
    Ostanetta (Punta), Punta dal Razil, Punta Rumella da Meire Durandini (30/12/18)
    Moross (Rocca) da Asciutti (23/12/18)
    Rognoso (Monte) Via dei Torrioni (19/12/18)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (28/11/18)
    Mompellato (Falesia di) Settore Le Placche (24/10/18)
    Grand Aréa dalla Bergerie Saint Joseph, anello per la Porte de Cristol (15/10/18)
    Courmaon (Cima di) da Mua (10/10/18)
    Serous (Rocche dei) - Punta Ettore Mattirolo Cresta Sud-Est (03/10/18)
    Meja (Rocca la) Via Normale dal Colle del Preit (26/09/18)
    Tierce (Pointe e Chapelle de) da Bessans, con possibile traversata Ribon-Avérole (16/09/18)
    Beccher (Cima) da Piamprato (02/09/18)
    Politri (Monte) o Bric Rosso e Fea Nera da Balziglia per il vallone del Pis (25/08/18)
    Senghi (Rocca) Via Ferrata (20/08/18)
    Aussois (Ferrata di) (19/08/18)
    Bard (Cima di) da Grange dell'Arpone per la Capanna Vacca (05/08/18)
    Chaberton (Monte) Batterie del Petit Vallon (04/08/18)
    Lauzet (Aiguillette du) Ferrata (02/08/18)
    Grigia (Testa) da Gressoney la Trinitè (31/07/18)
    Petit Mont Cenis (Signal du) o Punta Clairy dal Refuge du Petit Mont Cenis per il Col de Sollieres (28/07/18)
    Granero (Monte) da Pian del Re per il Passo Luisas e la cresta E (24/07/18)
    Roma (Punta) Via Normale da Pian del Re (18/07/18)
    Albergian (Monte) da Pragelato (15/07/18)
    Cristalliera (Punta) da Rifugio Selleries (12/07/18)
    Pelvo d'Elva dal Colle della Bicocca, anello per il Monte Camoscere (10/07/18)
    Rocciamelone da la Riposa (03/07/18)
    Lauson (Lago) da Linsard per l'Alpe Cialancia (20/06/18)
    Patanua (Rocca) da Prarotto (17/06/18)
    Rocciavré (Monte) e Monte Robinet da Molè per il Vallone della Balma (03/06/18)
    Fenera (Costa) da Alpe le Combe, anello per il Colle delle Coupe e Colle della Croce di Ferro (30/05/18)
    Arpone (Monte) da Borlera per la colata di pietra (20/04/18)
    Cou (Tète de) da Albard di Bard (17/04/18)
    Bracco (Monte), Croci di Envie, Sanfront, Rifreddo da Mombracco (28/03/18)
    Frontera (Roccia) da Chiandusseglio (20/03/18)
    Miette (Passo) quota 2002 m da Tornetti (16/03/18)
    Sourela (Punta) da Col San Giovanni (14/03/18)
    Prato di Fiera (Punta) dalla Fontana della Batteria (11/02/18)
    Grifone (Punta di) e Punta Sbaron da Prato del Rio, anello (04/02/18)
    Musinè (Monte) Versante Sud - Via degli Speroni (14/11/17)
    Sbaron (Punta) da Prato del Rio (09/11/17)
    Portia (Speroni della) Eco del Casternone - Libera nos a fix (24/10/17)
    Gros Peyron da Grange Adret (06/10/17)
    Mompellato (Falesia di) Settore ovest - Vista su Suppo (27/09/17)
    Colombano (Monte) da Ciaine (22/09/17)
    Valtorrese (Contrafforte) Varie (20/09/17)
    Pelvo di Fenestrelle (Monte) dal Forte Serre Marie per il versante Sud (07/09/17)
    Rossa di Sea (Punta) da Pian della Mussa per il Ghicet di Sea (03/09/17)
    Udine (Punta) Via Normale da Pian del Re (25/08/17)
    Orsiera (Monte) dal Rifugio Selleries per la Via Normale del Canalone E (02/08/17)
    Rivolta, Tzan, Reboulaz (Bivacchi) da Valtournanche, anello per Col du Fort e Fenetre de Tzan (2 gg) (27/07/17)
    Rocciavré (Monte) e Monte Robinet da Molè per il Vallone della Balma (19/07/17)
    Albaron di Savoia Via Normale da Pian della Mussa (16/07/17)
    La Baita (Falesia) (08/07/17)
    Quattro Denti (Cima) o Denti di Chiomonte da S. Antonio di Ramats, anello (04/07/17)
    Civrari (Monte, Punta Imperatoria) da Niquidetto (02/07/17)
    Galambra (Punta) da Grange della Valle (26/06/17)
    Pirchiriano (Monte) Via Ferrata Carlo Giorda (23/06/17)
    Sella (Rocca) Cresta Accademica (14/06/17)
    Barrouard (Monte) da Rivotti (11/06/17)
    Musiné (Monte) da Caselette (03/06/17)
    Doubia (Monte) da Ala di Stura (28/05/17)
    Avigliana Wall (Cava Bertonasso) (18/05/17)
    Orrido di Foresto (13/05/17)
    Roussa (Colle della) da Forno di Coazze (09/05/17)
    Trione (Colle di) da Molette (23/04/17)
    Mompellato (Falesia di) Primo Torrione (18/03/17)
    Ciamarella (Uja di) Via Normale da Pian della Mussa (16/09/16)
    Granero (Monte) da Pian del Re per il Passo Luisas e la cresta E (01/01/70)
    Granero (Monte) da Pian del Re per il Passo Luisas e la cresta E (01/01/70)
    Petit Mont Cenis (Signal du) o Punta Clairy dal Refuge du Petit Mont Cenis per il Col de Sollieres (01/01/70)
    Lamet (Pointe du) dal Versante S/SO e il Signal du Lamet (30/09/69)