Gulliver outdoor - arrampicata, escursionismo, scialpinismo, sci alpinismo, alpinismo, canyoning, trekking, MTB, Cicloturismo

coboldo


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ottimo fino a Vens.
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Punta Aquiletta interamente in neve primaverile spettacolare dalla vetta al parcheggio di Vens. Abbastanza caldo e ben soleggiato in salita e poi la velatura delle nubi ha evitato che la neve mollasse eccessivamente, anche se ha peggiorato la visibilità (una * in meno). In salita seguito praticamente il sentiero estivo comodamente senza rampant. Neve morbida nel ripido pendio finale. Innevamento abbondante e sicuro, anche il bosco è sciabilissimo.
Con Emily. Incontrato il mitico vipi5547, con il quale abbiamo condiviso l'ultima parte della salita e la discesa.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1600
attrezzatura :: scialpinistica
Ottima Leissè pasquale. Innevamento eccezionale. Vento freddo da NW in salita, specialmente sulla cresta finale. Nonostante il vento, la nevicata della notte ha lasciato 20 cm di farina su fondo duro che hanno consentito una sciata ottima su neve vergine direttamente dalla vetta per il pendio Sud e poi nei toboga intasati di neve. In basso i tratti spazzati dal vento avevano comunque una piacevole neve primaverile.
Con Emily. Molte persone salite in vetta da vari itinerari.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Strade pulite.
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Gita di ripiego vista la nevicata con scarsa visibilità. Saliti su ottima traccia dal percorso classico. In vetta assenza di vento e temperatura gradevole. Discesa discreta, con tratti di bella farina ma dove la neve ha preso il sole dei giorni scorsi si è formata crosta non portante coperta dai pochi cm caduti oggi. Da Prato Ciorliero in giù la strada è come una pista battuta. Innevamento eccezionale.
Con Emily, Luca, Ucciucci, 2 Lorenzo, 2 Giorgio e altri due amici.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Strade pulite.
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi saliti sotto una fitta nevicata, molto umida (neve pallottolare), fino alla q.2296 indicata "Ricoverino" sulla tavoletta IGM Bellino (si tratta di una piccola garitta posta pochi metri piu' in alto e a ovest del Colle della Bicocca). Due gruppetti partiti poco prima di noi hanno battuto un'ottima traccia. La neve di giovedi' si e' molto umidificata e sotto i 1800-2000 dove ha preso sole ha formato anche un po' di crosta, coperta dalla nuova neve di oggi. Siamo scesi nel Cumbal del Cuculet seguendo alcune tracce, su pendenze ideali e neve via via piu' umida e pesante. Nella parte bassa dove la forra si restringe occorre abbandonarne il fondo (salti rocciosi) e tenersi sulla sinistra in traverso per poi ripassare sulla sponda destra a valle della forra (punto pittoresco, molto bello). Poco piu' in basso ci si ricongiunge alla traccia di salita poco sopra Chiesa. La discesa del Cumbal del Cuculet richiede innevamento abbondante in basso.
Con Emily, Ucciucci e Pietro.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Nessun problema.
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Innevamento ottimo. Molte persone sul percorso di salita, la maggior parte scesi per lo stesso itinerario. Noi siamo scesi direttamente dalla vetta sui pendii a Est (versante Menouve) trovando neve ventata con croste e sastrugi morbidi fino all'inizio del bosco. Nel bosco neve farinosa un po' pesante con molti tratti ancora vergini. Al sole tendeva gia' a formare crosta. Giornata bellissima con rialzo termico dovuto all'approssimarsi del maltempo.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Necessari pneumatici invernali.
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Gita facile e sicura, fattibile anche con brutto tempo. Saliti sotto una nevicata con visibilita' variabile, con qualche sprazzo di sole e fortunatamente poco vento. Bella traccia fatta da una guida francese con folto gruppo di clienti. Discesa magnifica lungo il percorso di salita su 40 cm di farina vergine. Bellissimi e con pendenza ideale il bosco di radi larici e i pendii immacolati sopra il paese. Innevamento eccellente in tutta la zona di Abries.
Con Emily.

Il villaggio di Le Roux
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Strada interrotta per frana in Francia presso Meyronnes (dopo Larche).
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Meteo France dava rischio valanghe marcato in quota e in effetti oltre i 2000 m sono caduti circa 20 cm di neve umida e un po' ventata. Sotto i 2000 m crosta da pioggia insciabile. Saliti su ottima traccia di un gruppone piemontese. Abbiamo valutato pericolosi i ripidi pendii di discesa sul vallon de Vaches, anche considerando il bollettino valanghe, per cui in discesa abbiamo ripercorso l'itinerario di salita andando a cercare gli spazi vergini rimasti. Qualche pietra affiorante sulla dorsale e neve sciabile fino a 2000 m. Piu' in basso crostaccia e mulattiera ghiacciatissima per i numerosi passaggi, molta attenzione.
Tempo bello al mattino che e' andato rannuvolandosi al pomeriggio. Aria bella fresca in alto. Con Emily e Andrea (figlio).

Risalendo il vallon de Rofre con la Coin de l'Ours e la Tete

Veduta su Tete de Siguret e Coin de l'Ours dalla vetta della Plate Longe Sud
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Strade perfette.
quota neve m :: 1000
attrezzatura :: scialpinistica
Innevamento eccezionale in zona San Bernardino - Hinterrein. Condizioni perfette del manto nevoso. Salita senza problemi con gli sci fino alla crestina sommitale. Ultimi metri orizzontali fino all'ometto non percorsi causa cresta sovraccarica di neve con cornici (comunque nessuna traccia presente). Discesa: pendio fino alla Wenglilucke con qualche cm di polvere su fondo duro / ventato, ben sciabile. Qualche pietra evitabile nei punti spazzati dal vento. Dalla Wenglilucke all'incrocio con il percorso del Chilchalphorn neve farinosa eccezionale, vergine. In seguito sempre farinosa e ben sciabile anche se un pò più tracciata. Complessivamente discesa stupenda su pendenze ideali.
Giornata abbastanza soleggiata e non troppo fredda (-9 alla partenza ma poi più caldo salendo).
Con Emily. Pochissime persone sul percorso (noi due, una coppia di Legnano e un solitario che ha battuto traccia). Più frequentato il Chilchalphorn. Ambiente bellissimo, grandi panorami.

Wenglispitz e Wenglilucke dalla Chilchalp

Risalendo il pendio NE terminale

Discesa poco sotto la vetta del Wenglispitz - In fondo Pizzo Tambò, Einshorn e Pizzo Uccello
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: Strada un po' sporca.
quota neve m :: 700
attrezzatura :: scialpinistica
Bella gita che risale pendii ripidi, richiede neve sicura. Seguendo il traccione di un corso del CAI di Cuneo abbiamo salito i pendii con rado bosco della sinistra idrografica del vallone, passando per il Gias Fontana Vieccie e quindi il pendio sempre piuttosto ripido alle sue spalle, sbucando infine sull'ampio catino terminale da dove a sinistra con qualche voltata si tocca il colle. Da qui voltando a sinistra (direz. SE) si risale la ripida dorsale (cornici) che conduce alla piccola e aerea vetta. Qualche pietra affiorante in quest'ultimo tratto. Discesa entusiasmante nel vallone, su pendii ideali con 30 cm di farina perfetta su fondo duro. Anche la gorgia del torrente alla fine era perfettamente sciabile. Quasi tutto il gruppone CAI per fortuna è sceso lungo l'itinerario di salita.
Giornata con meteo perfetto, temperature ideali. Neve magnifica. Con Emily, Luca, Roberto e Mario.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: crosta non portante
note su accesso stradale :: Ghiaccio nell'ultima parte di strada per Vetan
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi salita alla Leissè con vento teso dai 2300 m in su, bufera sulla cresta ma si e' calmato durante la discesa. Neve ventata con croste morbide ma sciabili nella parte alta. Piu' in basso, sotto i 2100 m, croste difficili in seguito alla pioggia di ieri. In alcuni tratti piu' ripidi in pieno sud neve semi-primaverile ben sciabile. Ultima parte sopra Vetan sulla pista del gatto delle nevi.
Con Emily per un'ennesima Leissè, sempre piacevole. Partiti tardi sperando nel calo del vento e nel riscaldamento delle croste da pioggia. Giornata serena e luce stupenda in discesa nel pomeriggio. Pochissima gente in giro, incontrato solo un gruppetto sotto la cima e qualche scialpinista in salita di allenamento nel pomeriggio.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Parvo (Punta), Rocca Parvo e Parvetto dalla strada per il Colle Fauniera, anello (28/06/20)
    Noire (Ouille) da Pont de l'Aiguilette/Pont de la Neige (21/06/20)
    Viridio (Monte), Cima Viribianc e Punta Parvo dal Gias Cavera (14/06/20)
    Nebius (Monte) da Neraissa per il Colle Moura delle Vinche (06/06/20)
    Saccarello (Monte) da Verdeggia, anello (01/06/20)
    Alfeo (Monte) da Bertone (24/05/20)
    Antola (Monte) da Tonno per il Monte Buio (17/05/20)
    Penello (Monte) e Punta del Corno da San Carlo di Cese, anello del Rio Gandolfi (09/05/20)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (08/03/20)
    Frà (Testa dei) da Morge per il Col Fetita (01/03/20)
    Fetita (Punta) o Falita da Challancin (23/02/20)
    Tarantschun (Piz) da Wergenstein (16/02/20)
    Chaleby (Col) quota 2695 m da Lignan (09/02/20)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (01/02/20)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (05/01/20)
    France (Becca), anticima quota 2348 m da Vetan (01/01/20)
    Paglietta (Monte) da Prailles (30/12/19)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (29/12/19)
    Incianao (Punta) da Argentera (15/12/19)
    Viridio (Monte) da Chiappi (07/12/19)
    Tempesta, Tibert, Piovosa, Sibolet (Cime) dal Gias Fauniera, anello di cresta (27/10/19)
    Pence (Monte) da Sant'Anna, anello per il Colletto di Chiausis (06/10/19)
    Antola (Monte) da Bavastrelli (21/09/19)
    Gran Queyron e Cima Frappier dalla Valle Argentera (15/09/19)
    Roburent (Punta di) da Argentera per i Laghi e il Passo di Roburent (08/09/19)
    Aver (Becca d') e Cima Longhede da Chantornè, anello per Col d'Aver e Col Fenètre (01/09/19)
    Tsa (Mont de la) da Chenaux (25/08/19)
    Pan di Zucchero o Pain de Sucre da Montagna Baus per il versante NO (17/08/19)
    Fourchon (Mont) da Montagna Baus (17/08/19)
    Lancebranlette (Mont) dal Colle del Piccolo San Bernardo (14/08/19)
    Aquiletta (Punta) o Ollietta da Vens (13/08/19)
    Sgurr na Banachdich da Glen Brittle (03/08/19)
    Beinn Dorain da Bridge of Orchy (Scozia) (01/08/19)
    Ruine (Monte) da Grange del Rio per il Vallone di Bonafonte (21/07/19)
    Ciarnier (Punta) da Baraccone per il vallone della Maladecia (14/07/19)
    Rasis (Punta e Testa) da Sant'Anna (07/07/19)
    Nebin (Monte) e Monte Cugulet dal Colle di Sampeyre, anello per il Monte Rastcias (30/06/19)
    Bert (Monte) e quota 2401 m da Grange Selvest per la cresta Sud (23/06/19)
    Surgonda (Piz) da la Veduta per la Val d'Agnel (31/03/19)
    Lagrev (Piz) dal Julierpass (30/03/19)
    Galibier (Pic Blanc du) dalla strada del Col du Lautaret (24/03/19)
    Serena (Costa di) quota 2785 m da Mottes (03/03/19)
    Telliers (Monts) da Bourg Saint Bernard (24/02/19)
    Parpeinahorn ed Einshorn da Mathon (19/01/19)
    Argentea (Monte) da Campo, via diretta (12/01/19)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (31/12/18)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (29/12/18)
    Ciotto Mieu o Mien (Monte) da Limonetto (23/12/18)
    Cordella (Testa) da parcheggio Flassin (15/12/18)
    Zatta (Monte) da Reppia, anello (09/12/18)
    Caucaso (Monte) da Neirone (17/11/18)
    Carmo di Loano (Monte) da Verzi, anello (11/11/18)
    Alfeo (Monte) da Tartago per la Val Boreca (14/10/18)
    Viraysse (Monte) da Larche, anello per il Colle Sautron, la cresta NO e il Lac de la Reculaye (23/09/18)
    Manse (Cima delle) o Tete de Villadel da Le Pontet (16/09/18)
    Grande Sassière (Aiguille de la) dalla Diga di le Saut (09/09/18)
    Soubeyran (Monte) da Saretto, anello per Passo della Cavalla, Colle delle Munie, Lago Apzoi (02/09/18)
    Piutas (Monte), Rocca delle Sommette, Rocca di Cairi da Grange Selvest, anello (26/08/18)
    Entrelor (Testa di) da Bruil, anello per i valloni di Sort e di Entrelor (18/08/18)
    Paramont (Becca Bianca del) Via Normale da La Joux per il Rifugio Deffeyes (16/08/18)
    Frà (Testa dei) da Jovençan (12/08/18)
    Flassin (Mont) da Jovençan per il Col Citrin (10/08/18)
    Ciaslaras (Monte) da Grange Ciarviera, anello per i valloni Maurin e Infernetto (22/07/18)
    Trécare (Becca) da Cheneil per i colli Croux e Nana (15/07/18)
    Ferra (Monte) da Sant'Anna per il vallone di Reisassa (01/07/18)
    Morion (Monte) o Mont Rion da Porliod per il Col du Salvè, anello (24/06/18)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (06/05/18)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (30/04/18)
    Breite Krone, Dreilander Sp., Piz Buin, Rauher Kr. da Ischgl, Tour Silvretta (5-7 gg) (08/04/18)
    Aquiletta (Punta) o Oilletta da Vens (02/04/18)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (01/04/18)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (25/03/18)
    Bicocca (Colle della) da Chiesa (17/03/18)
    Paglietta (Monte) da Prailles (04/03/18)
    Gardiole (Crete de) da le Roux (23/02/18)
    Plate Longe (Tète de) da Larche (18/02/18)
    Wenglispitz da Hinterrhein (11/02/18)
    Mulets (Col d'i) quota 2411 m SE da Chiotti (28/01/18)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (31/12/17)
    France (Becca), anticima quota 2348 m da Vetan (28/12/17)
    Gorfi (Monte) da San Giacomo (09/12/17)
    Viribianc (Cima) da Chiappi (07/12/17)
    Grigna Meridionale o Grignetta da Piani Resinelli per la Cresta Sinigaglia (15/10/17)
    Corquet (Monte) da Les Druges, anello per il Vallone di Saint Marcel (24/09/17)
    Saline (Cima delle) da Carnino Inferiore (17/09/17)
    Sea Bianca (Punta) da Pian del Re per Punta Arpetto e Bric di Piatta Soglia (10/09/17)
    Scaletta (Monte) da Prato Ciorliero, anello sentiero Cavallero e Passo Peroni (27/08/17)
    Palettaz (Punta) da Thumel (19/08/17)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vens, anello per il Lago Leissè (17/08/17)
    Arolley (Cima dell') da Pont Valsavarenche (15/08/17)
    Autaret (Testa dell') da Sant'Anna, anello creste Ovest e Sud (16/07/17)
    Giordano (Monte) da Serre per Colle Servagno (02/07/17)
    Pietralunga (Monte) da Pontechianale, anello per Punta della Battagliola e Colle Bondormir (25/06/17)
    Ciarbonet (Cima) da Viviere (18/06/17)
    Bezin Nord (Pointe de) da le Pont de la Neige (11/06/17)
    Ramaceto (Monte) da Case del Monte (07/05/17)
    Breithorn dal Passo del Sempione (23/04/17)
    Serena (Costa di) quota 2785 m da Mottes (17/04/17)
    Enclausetta (l') da Grangie per il Passo di Goretta (18/03/17)
    Piovosa (Punta la) da Tolosano per il Versante SO (10/03/17)
    Giobert (Monte) da Preit (08/03/17)
    Estelletta (Monte) da Chialvetta (07/03/17)
    Bosco (Cima del) da Thures (04/02/17)
    Crevacol (Testa di) da Saint Rhemy (21/01/17)
    San Fruttuoso (Abbazia di) da Camogli, traversata Portofino - Santa Margherita Ligure (15/01/17)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (07/01/17)
    Monpers (Punta di) da Pila (03/01/17)
    Forclaz du Bré da Bonne (31/12/16)
    Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Savaresch (10/12/16)
    Rasciassa (Punta) da Colletto, anello per Lago e Colle di Luca (31/10/16)
    Autes (Monte) e Varirosa da Neraissa (30/10/16)
    Succiso (Alpe di) dal Passo del Cerreto per la cresta S (16/10/16)
    Alfeo (Monte) da Campi (09/10/16)
    Grum (Monte) da Frise per il Passo della Magnana (02/10/16)
    Ruetas (Monte) da Laval per il Sentiero degli Alpini (04/09/16)
    Nigro (Rocca del) da Chianale, anello per i colli Biancetta e di Saint Veran (28/08/16)
    Cornour (Punta) da Ghigo di Prali, per la cresta NE (21/08/16)
    Fortin (Mont) da La Visaille (14/08/16)
    Ben Nevis da Fort William, via normale (02/08/16)
    Sabbione (Punta del) o Hohsandhorn dalla Diga di Morasco (17/07/16)
    Chalet de l'Epee, Bezzi (Rifugi) da Usellieres, anello (11/07/16)
    Maurin (Punta) da Usellieres (10/07/16)
    Albrage (Monte) e Monte Freide da Chiappera per il Colle di Rui (03/07/16)
    Vincent (Piramide) da Indren (26/06/16)
    Asti (Sella d') e Pic de Foreant da Chianale, anello per Colle dell'Agnello e Breche de la Ruine (20/05/16)
    Antola (Monte) e Monte Cremado da Tonno, anello per Mulino di Chiappa Crosa (15/05/16)
    Alpesisa e Monte Lago da Prato, anello per Canate (30/04/16)
    Percià (Punta) da Eaux Rousses (25/04/16)
    Fer (Tete de) da Larche (10/04/16)
    Ramaceto (Monte, cima Ovest) da Passo Romaggi per la dorsale Sud (03/04/16)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (28/03/16)
    Vertosan (Mont) da Vetan, traversata a Saint Oyen (26/03/16)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (06/03/16)
    Aquiletta (Punta) o Ollietta da Vens (03/01/16)
    France (Becca) da Vetan (28/12/15)
    Bram (Monte) da San Giacomo (20/12/15)
    Cernauda (Rocca della) da Colletto per il Colle della Margherita, Monte Plum e cresta del Balou (12/12/15)
    Crosa (Cima di) da Ruà, anello per Madonna Alpina e Colle di Cervetto (06/12/15)
    Pagliaro (Monte) da Lorsica (22/11/15)
    Rama (Monte) da Sciarborasca, Sentiero Direttissima (08/11/15)
    Frontè (Monte) dal Colle San Bernardo di Mendatica e Cima Garlenda (01/11/15)
    Martin (Punta) e Monte Penello da Acquasanta, anello (24/10/15)
    Bersaio (Monte) da Sambuco per il Vallone della Madonna, possibile anello (11/10/15)
    Carmo di Loano (Monte) da Verzi, anello (04/10/15)
    Lombarda (Cima della) e Cima di Vermeil dal Colle della Lombarda (20/09/15)
    Savi (Monte) da Neraissa Superiore (06/09/15)
    Rognosa della Guercia (Testa) da San Bernolfo, anello per Vallone della Guercia, Passo del Bue, Passo della Sommetta (30/08/15)
    Salè e Savi (Monti) dal Gias Cavera, anello (22/08/15)
    Chaligne (Punta) da Buthier (13/08/15)
    Fenilia (Punta) da Lillaz (11/08/15)
    Gran Pilastro o Hochfeiler dal Lago di Neves per il Rifugio Ponte di Ghiaccio (03/08/15)
    Eyssilloun (Tète de l') da Fouillouse (19/07/15)
    Valnera (Punta) da Estoul (13/07/15)
    Vitello (Corno) da Estoul per il Rifugio Arp (12/07/15)
    Chandelly (Mont) o Testa della Mentò da Pont du Grand Clapey per il Col Manteu (05/07/15)
    Abisso (Rocca dell') da Colle di Tenda (27/06/15)
    Bianca (Monte la) da Grange Selvest (21/06/15)
    Vaccia (Monte) da Besmorello (07/06/15)
    Antola (Monte) da Croso (17/05/15)
    Ebro (Monte) da Caldirola (10/05/15)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (06/04/15)
    Serena (Col) quota 2709 m NO da Mottes (05/04/15)
    Soleglio Bue (Cima del) o Beau Soleil da Preit (29/03/15)
    Estelletta (Monte) da Ponte Maira (21/03/15)
    Kleine Kreuzspitze/Piccola di Montecroce (Cima) da Flading (07/03/15)
    Grubenkopf da parcheggio Waldesruh (06/03/15)
    Nera (Rocca) da Crissolo (22/02/15)
    Lavezzara (Costa) da Cappella dell'Assunta (08/02/15)
    Viridio (Monte) da Chiappi (01/02/15)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (18/01/15)
    Argentea (Monte) da Campo, via diretta (11/01/15)
    Monpers (Punta di) da Pila (05/01/15)
    Sibolet (Punta) dal Santuario di San Magno (21/12/14)
    Rascias (Mont) dalla strada per Dondena (07/12/14)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (16/11/14)
    Nuda (Monte la) da Casa Giannino (02/11/14)
    Aver (Colle) e Colle dei Morti dalla strada per il Colle della Lombarda, anello per i Laghi d'Aver (19/10/14)
    Antola (Monte) da Bavastrelli (05/10/14)
    Ghinivert (Bric) da Laval per il Colle del Beth (28/09/14)
    Fremamorta (Cima di) da Pian della Casa del Re, per i Laghi di Fremamorta (14/09/14)
    Peiron (Monte) da Prati del Vallone (07/09/14)
    Bianca (Rocca) Via Normale da Chianale, anello per i Colli di Saint Veran e Biancetta (31/08/14)
    Cialancion (Tete de) da Grange Collet (24/08/14)
    Goletta (Picco di) Cresta Nord (17/08/14)
    Pouegnenta o Pugnenta (Becca) dal Colle San Carlo (14/08/14)
    Fallère (Mont) da Vetan, anello (12/08/14)
    Chaligne (Punta) e Punta Metz da Thouraz, anello (08/08/14)
    Chenaille (Monte) dalla Comba di Champillon (06/08/14)
    Crammont (Mont) da Elevaz (04/08/14)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vens, anello per il Lago Leissè (27/07/14)
    San Bernolfo (Rocca e Guglia di) da San Bernolfo, anello per Passo di Seccia e Laghi di Collalunga (19/07/14)
    Antoroto (Monte) da Valdinferno (13/07/14)
    Piutas (Monte), Rocca delle Sommette, Rocca di Cairi da Grange Selvest, anello (06/07/14)
    Breithorn Centrale da Cervinia (08/06/14)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (04/05/14)