Gulliver outdoor - arrampicata, escursionismo, scialpinismo, sci alpinismo, alpinismo, canyoning, trekking, MTB, Cicloturismo

coboldo


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
note su accesso stradale :: L'ultimo tratto della sterrata per Castagnabanca e' molto rovinato, solchi profondi.
Gita piacevole, piuttosto breve e diretta. La salita lungo la cresta sud-est e' molto panoramica mentre la discesa si svolge principalmente in un fitto bosco di latifoglie. Sentieri ottimamente segnalati e chiare tabelle indicatrici ai bivi.
In discesa prima del Giogo di Giustenice si puo' prendere una scorciatoia (traccia) verso destra (sud) segnalata da ometti che conduce in breve al sentiero principale segnato con un triangolo rosso pieno.
Nebbie basse fino all'inizio della cresta, poi piu' sereno e un po' ventoso in alto. Sentiero di cresta perfettamente asciutto. Discesa nella nebbia e con terreno fradicio per le ingenti piogge.

Salendo il crestone sud-est del M.Carmo

Saleno il crestone sud-est del M.Carmo - 2

Panorama dalla vetta con Bardineto e le Alpi Liguri

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ottimo.
Abbiamo percorso l'anello in senso contrario alla descrizione, salendo dal Colle d'Orgials e scendendo dal crestone est della Cima della Lombarda direttamente sul colle omonimo. Puo' essere preferibile fare il giro in senso inverso dato che il crestone di grossi blocchi e' molto scomodo in discesa. La mulattiera militare che collega i laghi della Valletta alla Cima della Lombarda e' un capolavoro ed e' segnalata da tacche rosse (fa parte del TDM = Tour Du Malinvern); due brevi tratti franati richiedono un minimo di attenzione. Giunti sotto il pendio detritico terminale della Cima della Lombarda, circa a quota 2700, occorre svoltare a destra (bivio con grosso ometto) per salire gli ampissimi tornanti che conducono in cima.
Giornata fredda e ventosa ma panorami spettacolari! Con Emily.

I laghi della Valletta

Veduta sul Passo d'Orgials dalla Cima della Lombarda

Scandendo lungo il crestone est della Cima della Lombarda

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Breve tratto sterrato fino al piccolo parcheggio presso il vecchio rif.Nebius.
Poco sotto il rif. Nebius prendere il sentiero che attraversa il torrente verso destra (freccia indicatrice su palo). In seguito il percorso e' evidente anche se poco segnalato (vecchi segni gialli, qualche ometto). L'ultimo ripido pendio verso il colle Moura delle Vinche si supera seguento gli ampi e comodissimi tornanti di un vecchio sentiero militare.
Dal colle Moura delle Vinche invece di raggiungere il colle Serour si può salire direttamente a destra per una valletta erbosa raggiungendo la quota 2487 ("La Moura"). Da qui seguire il crinale a destra (sentiero) e, dopo aver raggiunto un'ampia sella erbosa, iniziare a risalire la detritica cresta sud-ovest del M.Savi. Spostandosi da ultimo leggermente a sinistra del filo, si raggiungono facilmente le bianche rocce della vetta (tracce, ometti, E+). Tempo totale ore 3-3:30.
Bella salita in ambiente solare e panoramico. Interessanti le piramidi di terra visibili nel fianco del vallone dal bordo del sentiero nella prima parte della salita e le imponenti opere di regimentazione delle acque risalenti agli anni '30. Stupenda vista sulle Marittime e sul vicino monte Sale'. Peccato i resti dell'isolante in polistirolo giallo provenienti dal tetto della baita del margaro sparpagliati dal vento nel prato circostante, una bruttura inquinante che andrebbe sistemata al piu' presto.

Il vallone di salita dai pressi del colle Moura delle Vinche

La cresta di salita al M.Savi

Inizio discesa dalla vetta del M.Savi

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ottimo fino a San Bernolfo.
Bellissimo percorso, molto vario e panoramico. Si attraversano valloni selvaggi e poco frequentati. I sentieri in salita fino al Passo del Bue e in discesa nel vallone della Sauma sono abbastanza ben tenuti e segnalati. La discesa nella Gorgia dei Laghi e la successiva risalita al Passo della Sommetta si svolgono senza sentiero o su tracce (con ometti). Sconsigliabile con nebbia o terreno bagnato/ghiacciato.
Con Emily. Avvistati stambecchi, marmotte e rapaci vari. Moltissimi lamponi lungo il percorso!

Veduta sul Colle della Guercia e la Testa dell'Autaret.

Il vallone di discesa dalla vetta della Testa Rognosa

Nel vallone Gorgia Laghi.

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ottimo, piccolo parcheggio dove si stacca la sterrata per il Gias Serour.
Saliti al M.Sale' dal Vallone Serour per il colle omonimo e il ripido versante ovest. La traccia dopo il colle e' ben segnalata da ometti ma richiede attenzione per il terreno insidioso cosparso di detriti e pietre mobili. Il canalino finale e' breve (40 m di dislivello) e non esposto.
Scesi dal monte Sale' abbiamo scavalcato la quota 2487 (detta "La Moura") e tagliato orizzontalmente per una traccia di sentiero le pendici sud-ovest del monte Savi, giungendo sull'ampia cresta erbosa del Colle di Morina. Da qui siamo scesi nel vallone di Morina per prati senza sentiero. Verso il fondo del vallone, circa a quota 2000 m (larici) si incontra un vecchio sentiero che taglia a sinistra per scendere poi sopra il Gias Serour in un bosco di larici, ricollegandosi al percorso di salita e chiudendo l'anello.
Bella gita in ambiente "dolomitico". Il vallone di Morina percorso in discesa e' solitario e selvaggio. Possibilità' di avvistare animali (noi abbiamo visto un'aquila e un camoscio). Peccato per le molte nubi sulle cime circostanti e la nebbia lungo la discesa nel vallone di Morina, che ci ha costretto a una guida "strumentale" con GPS e cartina per l'assenza di sentiero.

Il Monte Savi salendo al Colle Serour.

Il canalino finale.

In discesa verso il Colle Serour.

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ottimo fino al parcheggio sopra Buthier q.1526 m.
Effettuato anello in senso opposto alla descrizione dell'itinerario, salendo per il sentiero 3 e percorrendo la Cresta Tardiva e la cresta Nord della Punta Chaligne e scendendo al Col de Metz e quindi al rifugio Chaligne e all'auto lungo il sentiero 2. Il sentiero di salita è poco battuto fino all'alpe Collet, poi ben marcato e segnalato. Splendido il percorso sulla cresta, elementare ma molto panoramico.
Gita familiare abbastanza lunga (14.7 km e 1100 m di dislivello) ma piacevole e poco faticosa.

Alpe Collet (m 1919)

Vista sul vallone d'Ars e il Mont Fallere dalla Cresta Tardiva.

Risalendo la Cresta Tardiva.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ottimo.
Sentiero in ottime condizioni, ben tracciato e segnalato. Prima del colletto c' è un caratteristico "passo del gatto" sotto una roccia strapiombante. Le rocce finali sono leggermente esposte ma molto facili. Stupendo panorama sul Gran Paradiso.
Con Andrea, saliti in 4 ore soste incluse.

Salendo da Lillaz dopo la pietraia.

Sotto la vetta.

La vetta della Punta Fenilia

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Il percorso complessivamente è in ottime condizioni, la cresta asciutta e priva di neve, molto facile con una traccia che arriva quasi fino in vetta (roccette negli ultimi metri). Siamo saliti passando dal rifugio Gran Pilastro. Il ghiacciaio si è molto abbassato e vi si accede per ripide rocce montonate attrezzate con scalini e cavo d'acciaio. Dal lato Gran Pilastro si è scoperto un tratto di morena ripido e franoso che occorre risalire per accedere al sentiero. Panorama grandioso.
Gita piuttosto lunga e faticosa, al ritorno occorre ridiscendere al ghiacciaio per un tratto di morena ripida e franosa e poi risalire alla forcella 2928 m (circa 300 m di dislivello in più). Noi abbiamo impiegato 5.40 h e altrettanto al ritorno fino al rifugio Ponte di Ghiaccio ma abbiamo usato piccozza, ramponi e corda per attraversare il ghiacciaio (non indispensabili, superficie pulita e pochi crepacci ben evidenti). Con Andrea.

Veduta sul Gran Pilastro dalla forcella m 2928

Attraversando la vedretta del Gran Pilastro

Il Rifugio Gran Pilastro

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ottimo fino a Fouillouse, strada recentemente riasfaltata.
Gita piacevole in ambiente molto solitario. Il percorso e' su sentiero segnalato fino al Col de Mirandol, pui su vaghe tracce.
Dal colle prendere a sinistra una cresta erbosa elementare cui segue un pendio di erba e detriti terrosi con due tratti abbastanza ripidi. Il percorso sul pendio finale e' segnalato da ometti.
Panorama spettacolare.
Visti 2 Gipeti che volteggiavano sulle termiche e numerosissime marmotte.

Salendo verso la vetta

Sulla cresta finale, vista su Fouillouse

Aig. e Brec de Chambeyron visti dalla vetta

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ottimo fino a Estoul, ampio parcheggio.
Saliti dal Rif. Arp al colletto q.2681 m e da qui in breve in vetta alla Valnera per la cresta sud-ovest (unico tratto EE). Discesa per il vallone dei laghi di Estoul. Sentieri ben tracciati e segnalati. Splendido panorama dalla vetta.
Si tratta di una bella traversata poco faticosa che può essere usata come via di ritorno alternativa dal Rif. Arp a Estoul.

Veduta sul Rif. Arp e il Corno Bussola

Panorama dalla vetta sul M.Bieteron e la valle centrale.

Il versante sud della Punta Valnera. A sin. il colletto 2681 m.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Parvo (Punta), Rocca Parvo e Parvetto dalla strada per il Colle Fauniera, anello (28/06/20)
    Noire (Ouille) da Pont de l'Aiguilette/Pont de la Neige (21/06/20)
    Viridio (Monte), Cima Viribianc e Punta Parvo dal Gias Cavera (14/06/20)
    Nebius (Monte) da Neraissa per il Colle Moura delle Vinche (06/06/20)
    Saccarello (Monte) da Verdeggia, anello (01/06/20)
    Alfeo (Monte) da Bertone (24/05/20)
    Antola (Monte) da Tonno per il Monte Buio (17/05/20)
    Penello (Monte) e Punta del Corno da San Carlo di Cese, anello del Rio Gandolfi (09/05/20)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (08/03/20)
    Frà (Testa dei) da Morge per il Col Fetita (01/03/20)
    Fetita (Punta) o Falita da Challancin (23/02/20)
    Tarantschun (Piz) da Wergenstein (16/02/20)
    Chaleby (Col) quota 2695 m da Lignan (09/02/20)
    Tibert (Monte) da Santuario di San Magno (01/02/20)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (05/01/20)
    France (Becca), anticima quota 2348 m da Vetan (01/01/20)
    Paglietta (Monte) da Prailles (30/12/19)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (29/12/19)
    Incianao (Punta) da Argentera (15/12/19)
    Viridio (Monte) da Chiappi (07/12/19)
    Tempesta, Tibert, Piovosa, Sibolet (Cime) dal Gias Fauniera, anello di cresta (27/10/19)
    Pence (Monte) da Sant'Anna, anello per il Colletto di Chiausis (06/10/19)
    Antola (Monte) da Bavastrelli (21/09/19)
    Gran Queyron e Cima Frappier dalla Valle Argentera (15/09/19)
    Roburent (Punta di) da Argentera per i Laghi e il Passo di Roburent (08/09/19)
    Aver (Becca d') e Cima Longhede da Chantornè, anello per Col d'Aver e Col Fenètre (01/09/19)
    Tsa (Mont de la) da Chenaux (25/08/19)
    Pan di Zucchero o Pain de Sucre da Montagna Baus per il versante NO (17/08/19)
    Fourchon (Mont) da Montagna Baus (17/08/19)
    Lancebranlette (Mont) dal Colle del Piccolo San Bernardo (14/08/19)
    Aquiletta (Punta) o Ollietta da Vens (13/08/19)
    Sgurr na Banachdich da Glen Brittle (03/08/19)
    Beinn Dorain da Bridge of Orchy (Scozia) (01/08/19)
    Ruine (Monte) da Grange del Rio per il Vallone di Bonafonte (21/07/19)
    Ciarnier (Punta) da Baraccone per il vallone della Maladecia (14/07/19)
    Rasis (Punta e Testa) da Sant'Anna (07/07/19)
    Nebin (Monte) e Monte Cugulet dal Colle di Sampeyre, anello per il Monte Rastcias (30/06/19)
    Bert (Monte) e quota 2401 m da Grange Selvest per la cresta Sud (23/06/19)
    Surgonda (Piz) da la Veduta per la Val d'Agnel (31/03/19)
    Lagrev (Piz) dal Julierpass (30/03/19)
    Galibier (Pic Blanc du) dalla strada del Col du Lautaret (24/03/19)
    Serena (Costa di) quota 2785 m da Mottes (03/03/19)
    Telliers (Monts) da Bourg Saint Bernard (24/02/19)
    Parpeinahorn ed Einshorn da Mathon (19/01/19)
    Argentea (Monte) da Campo, via diretta (12/01/19)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (31/12/18)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (29/12/18)
    Ciotto Mieu o Mien (Monte) da Limonetto (23/12/18)
    Cordella (Testa) da parcheggio Flassin (15/12/18)
    Zatta (Monte) da Reppia, anello (09/12/18)
    Caucaso (Monte) da Neirone (17/11/18)
    Carmo di Loano (Monte) da Verzi, anello (11/11/18)
    Alfeo (Monte) da Tartago per la Val Boreca (14/10/18)
    Viraysse (Monte) da Larche, anello per il Colle Sautron, la cresta NO e il Lac de la Reculaye (23/09/18)
    Manse (Cima delle) o Tete de Villadel da Le Pontet (16/09/18)
    Grande Sassière (Aiguille de la) dalla Diga di le Saut (09/09/18)
    Soubeyran (Monte) da Saretto, anello per Passo della Cavalla, Colle delle Munie, Lago Apzoi (02/09/18)
    Piutas (Monte), Rocca delle Sommette, Rocca di Cairi da Grange Selvest, anello (26/08/18)
    Entrelor (Testa di) da Bruil, anello per i valloni di Sort e di Entrelor (18/08/18)
    Paramont (Becca Bianca del) Via Normale da La Joux per il Rifugio Deffeyes (16/08/18)
    Frà (Testa dei) da Jovençan (12/08/18)
    Flassin (Mont) da Jovençan per il Col Citrin (10/08/18)
    Ciaslaras (Monte) da Grange Ciarviera, anello per i valloni Maurin e Infernetto (22/07/18)
    Trécare (Becca) da Cheneil per i colli Croux e Nana (15/07/18)
    Ferra (Monte) da Sant'Anna per il vallone di Reisassa (01/07/18)
    Morion (Monte) o Mont Rion da Porliod per il Col du Salvè, anello (24/06/18)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (06/05/18)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (30/04/18)
    Breite Krone, Dreilander Sp., Piz Buin, Rauher Kr. da Ischgl, Tour Silvretta (5-7 gg) (08/04/18)
    Aquiletta (Punta) o Oilletta da Vens (02/04/18)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (01/04/18)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (25/03/18)
    Bicocca (Colle della) da Chiesa (17/03/18)
    Paglietta (Monte) da Prailles (04/03/18)
    Gardiole (Crete de) da le Roux (23/02/18)
    Plate Longe (Tète de) da Larche (18/02/18)
    Wenglispitz da Hinterrhein (11/02/18)
    Mulets (Col d'i) quota 2411 m SE da Chiotti (28/01/18)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (31/12/17)
    France (Becca), anticima quota 2348 m da Vetan (28/12/17)
    Gorfi (Monte) da San Giacomo (09/12/17)
    Viribianc (Cima) da Chiappi (07/12/17)
    Grigna Meridionale o Grignetta da Piani Resinelli per la Cresta Sinigaglia (15/10/17)
    Corquet (Monte) da Les Druges, anello per il Vallone di Saint Marcel (24/09/17)
    Saline (Cima delle) da Carnino Inferiore (17/09/17)
    Sea Bianca (Punta) da Pian del Re per Punta Arpetto e Bric di Piatta Soglia (10/09/17)
    Scaletta (Monte) da Prato Ciorliero, anello sentiero Cavallero e Passo Peroni (27/08/17)
    Palettaz (Punta) da Thumel (19/08/17)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vens, anello per il Lago Leissè (17/08/17)
    Arolley (Cima dell') da Pont Valsavarenche (15/08/17)
    Autaret (Testa dell') da Sant'Anna, anello creste Ovest e Sud (16/07/17)
    Giordano (Monte) da Serre per Colle Servagno (02/07/17)
    Pietralunga (Monte) da Pontechianale, anello per Punta della Battagliola e Colle Bondormir (25/06/17)
    Ciarbonet (Cima) da Viviere (18/06/17)
    Bezin Nord (Pointe de) da le Pont de la Neige (11/06/17)
    Ramaceto (Monte) da Case del Monte (07/05/17)
    Breithorn dal Passo del Sempione (23/04/17)
    Serena (Costa di) quota 2785 m da Mottes (17/04/17)
    Enclausetta (l') da Grangie per il Passo di Goretta (18/03/17)
    Piovosa (Punta la) da Tolosano per il Versante SO (10/03/17)
    Giobert (Monte) da Preit (08/03/17)
    Estelletta (Monte) da Chialvetta (07/03/17)
    Bosco (Cima del) da Thures (04/02/17)
    Crevacol (Testa di) da Saint Rhemy (21/01/17)
    San Fruttuoso (Abbazia di) da Camogli, traversata Portofino - Santa Margherita Ligure (15/01/17)
    Meja (Rocca la) quota 2506 m cresta N da Preit (07/01/17)
    Monpers (Punta di) da Pila (03/01/17)
    Forclaz du Bré da Bonne (31/12/16)
    Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Savaresch (10/12/16)
    Rasciassa (Punta) da Colletto, anello per Lago e Colle di Luca (31/10/16)
    Autes (Monte) e Varirosa da Neraissa (30/10/16)
    Succiso (Alpe di) dal Passo del Cerreto per la cresta S (16/10/16)
    Alfeo (Monte) da Campi (09/10/16)
    Grum (Monte) da Frise per il Passo della Magnana (02/10/16)
    Ruetas (Monte) da Laval per il Sentiero degli Alpini (04/09/16)
    Nigro (Rocca del) da Chianale, anello per i colli Biancetta e di Saint Veran (28/08/16)
    Cornour (Punta) da Ghigo di Prali, per la cresta NE (21/08/16)
    Fortin (Mont) da La Visaille (14/08/16)
    Ben Nevis da Fort William, via normale (02/08/16)
    Sabbione (Punta del) o Hohsandhorn dalla Diga di Morasco (17/07/16)
    Chalet de l'Epee, Bezzi (Rifugi) da Usellieres, anello (11/07/16)
    Maurin (Punta) da Usellieres (10/07/16)
    Albrage (Monte) e Monte Freide da Chiappera per il Colle di Rui (03/07/16)
    Vincent (Piramide) da Indren (26/06/16)
    Asti (Sella d') e Pic de Foreant da Chianale, anello per Colle dell'Agnello e Breche de la Ruine (20/05/16)
    Antola (Monte) e Monte Cremado da Tonno, anello per Mulino di Chiappa Crosa (15/05/16)
    Alpesisa e Monte Lago da Prato, anello per Canate (30/04/16)
    Percià (Punta) da Eaux Rousses (25/04/16)
    Fer (Tete de) da Larche (10/04/16)
    Ramaceto (Monte, cima Ovest) da Passo Romaggi per la dorsale Sud (03/04/16)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (28/03/16)
    Vertosan (Mont) da Vetan, traversata a Saint Oyen (26/03/16)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (06/03/16)
    Aquiletta (Punta) o Ollietta da Vens (03/01/16)
    France (Becca) da Vetan (28/12/15)
    Bram (Monte) da San Giacomo (20/12/15)
    Cernauda (Rocca della) da Colletto per il Colle della Margherita, Monte Plum e cresta del Balou (12/12/15)
    Crosa (Cima di) da Ruà, anello per Madonna Alpina e Colle di Cervetto (06/12/15)
    Pagliaro (Monte) da Lorsica (22/11/15)
    Rama (Monte) da Sciarborasca, Sentiero Direttissima (08/11/15)
    Frontè (Monte) dal Colle San Bernardo di Mendatica e Cima Garlenda (01/11/15)
    Martin (Punta) e Monte Penello da Acquasanta, anello (24/10/15)
    Bersaio (Monte) da Sambuco per il Vallone della Madonna, possibile anello (11/10/15)
    Carmo di Loano (Monte) da Verzi, anello (04/10/15)
    Lombarda (Cima della) e Cima di Vermeil dal Colle della Lombarda (20/09/15)
    Savi (Monte) da Neraissa Superiore (06/09/15)
    Rognosa della Guercia (Testa) da San Bernolfo, anello per Vallone della Guercia, Passo del Bue, Passo della Sommetta (30/08/15)
    Salè e Savi (Monti) dal Gias Cavera, anello (22/08/15)
    Chaligne (Punta) da Buthier (13/08/15)
    Fenilia (Punta) da Lillaz (11/08/15)
    Gran Pilastro o Hochfeiler dal Lago di Neves per il Rifugio Ponte di Ghiaccio (03/08/15)
    Eyssilloun (Tète de l') da Fouillouse (19/07/15)
    Valnera (Punta) da Estoul (13/07/15)
    Vitello (Corno) da Estoul per il Rifugio Arp (12/07/15)
    Chandelly (Mont) o Testa della Mentò da Pont du Grand Clapey per il Col Manteu (05/07/15)
    Abisso (Rocca dell') da Colle di Tenda (27/06/15)
    Bianca (Monte la) da Grange Selvest (21/06/15)
    Vaccia (Monte) da Besmorello (07/06/15)
    Antola (Monte) da Croso (17/05/15)
    Ebro (Monte) da Caldirola (10/05/15)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (06/04/15)
    Serena (Col) quota 2709 m NO da Mottes (05/04/15)
    Soleglio Bue (Cima del) o Beau Soleil da Preit (29/03/15)
    Estelletta (Monte) da Ponte Maira (21/03/15)
    Kleine Kreuzspitze/Piccola di Montecroce (Cima) da Flading (07/03/15)
    Grubenkopf da parcheggio Waldesruh (06/03/15)
    Nera (Rocca) da Crissolo (22/02/15)
    Lavezzara (Costa) da Cappella dell'Assunta (08/02/15)
    Viridio (Monte) da Chiappi (01/02/15)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (18/01/15)
    Argentea (Monte) da Campo, via diretta (11/01/15)
    Monpers (Punta di) da Pila (05/01/15)
    Sibolet (Punta) dal Santuario di San Magno (21/12/14)
    Rascias (Mont) dalla strada per Dondena (07/12/14)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (16/11/14)
    Nuda (Monte la) da Casa Giannino (02/11/14)
    Aver (Colle) e Colle dei Morti dalla strada per il Colle della Lombarda, anello per i Laghi d'Aver (19/10/14)
    Antola (Monte) da Bavastrelli (05/10/14)
    Ghinivert (Bric) da Laval per il Colle del Beth (28/09/14)
    Fremamorta (Cima di) da Pian della Casa del Re, per i Laghi di Fremamorta (14/09/14)
    Peiron (Monte) da Prati del Vallone (07/09/14)
    Bianca (Rocca) Via Normale da Chianale, anello per i Colli di Saint Veran e Biancetta (31/08/14)
    Cialancion (Tete de) da Grange Collet (24/08/14)
    Goletta (Picco di) Cresta Nord (17/08/14)
    Pouegnenta o Pugnenta (Becca) dal Colle San Carlo (14/08/14)
    Fallère (Mont) da Vetan, anello (12/08/14)
    Chaligne (Punta) e Punta Metz da Thouraz, anello (08/08/14)
    Chenaille (Monte) dalla Comba di Champillon (06/08/14)
    Crammont (Mont) da Elevaz (04/08/14)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vens, anello per il Lago Leissè (27/07/14)
    San Bernolfo (Rocca e Guglia di) da San Bernolfo, anello per Passo di Seccia e Laghi di Collalunga (19/07/14)
    Antoroto (Monte) da Valdinferno (13/07/14)
    Piutas (Monte), Rocca delle Sommette, Rocca di Cairi da Grange Selvest, anello (06/07/14)
    Breithorn Centrale da Cervinia (08/06/14)
    Collalunga (Cima di) da San Bernolfo per il Vallone di Collalunga (04/05/14)