ceruttil


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Il Colle del Sommeiller al 31 ottobre ... chi ci scommetterebbe? E invece seguendo l'intuizione di Marco eccoci qui. Salita da Gleise-bacini-Decauvile (tanto per allungare un po' e poi sempre più su, tra paesaggi autunnali bellissimi ed un po' di neve; quest'ultima non creava problemi, alcune placche di ghiaccio sulla strada si. In salita abbiamo fatto in totale meno di un Km a spinta sulla neve, sempre piccoli tratti, in discesa sempre in sella, la strada è comunque abbastanza pulita. Scesi infine in single track direttamente su Bardonecchi
Grazie a Marco e a Pier per questa gita ottima



[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Finalmente la Barre, e visto che ieri tra andata dal rifugio e ritorno alla macchina abbiamo camminato 15 ore ... non credo che ci torneremo. Gita stupenda in compagnia di Marco, Roberto e Silvia. Noi abbiamo dormito al Glacier Blanc, il gestore è gentilissimo ed il rifugio molto accogliente, solo che la salita il giorno successivo si allunga di 1,5 ore rispetto alla partenza dal Des Ecrins. Fino all'attacco della salita del Dom/Barre, quota 3.200 circa, il ghiacciaio è aperto ma non ci sono problemi stando vicini alla sx orografica del vallone, al mattino al buio consiglio di non entrare sul ghiacciaio, la traccia non si vede e si deve peregrinare un pò tra i buchi, meglio seguire il sentiero alto verso il rifugio Des Ecrins. Tutta la salita da 3.200 in su è tracciatissima, ma nel pomeriggio sono crollati un paio di ponti, da dove siamo saliti noi non si passa più, bisognerà trovare un nuovo passaggio. La salita su misto finale fino alla Barre (2 ore per tratta, almeno noi che non siamo rapidissimi su quel tipo di terreno) è pulita, ma non ha alcuna protezione, a parte le soste per la calata finale, pertanto è bene portarsi un minimo di materiale, se si è bravi non è indispensabile. Noi saliti in conserva protetta mettendo ogni tanto qualche cordino. Da lassù vista spettacolare. Consiglio previsioni di meteo perfetto per l'intera giornata vista la lunghezza della gita. Unico neo: il gestore ci ha dato colazione alle 4, è troppo tardi partendo dal Glacier Blanc, meglio almeno un'ora prima.

Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Attraverso questo sito che racconta di imprese o semplici gite di amici innamorati della montagna, voglio ricordare i nostri tre soci del CaiUget, membri della scuola di alpinismo, che ieri ci hanno tragicamente lasciati. Un ricordo particolare va ad Andrea, con il quale insieme al nostro gruppo abbiamo condiviso diverse gite di scialpinismo, ed al suo sorriso nel raccontare a noi le montagne che avrebbe voluto frequentare e le cime da raggiungere.
Proteggi da lassù tutti noi affinché possiamo sempre tornare la sera dai nostri cari che ci aspettano.
Le più sentite condoglianze alle tre famiglie dei nostri amici.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Confermo la relazione e le descrizioni presenti su Gulliver e la bontà della traccia GPS, ottima. Noi non ci siamo legati in quanto i passaggi sono veramente semplici e la corda rischia solamente di far volar giù qualche sasso sul compagno; in ogni caso c'è un gran numero di spit. Unici punti delicati lungo la cresta sono gli accumuli di detriti sassosi dove il piede a volte affonda. All'arrivo tanti elicotteri e buona ospitalità in quanto c'era la tappa dell'Iron Bike.



Sciabilità :: **** / ***** stelle
Aggiungo solamente la traccia GPS su Gulliver.
Un saluto a tutti gli amici del GSA
Sciabilità :: *** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
Giornata calda, saliti per il canale che porta alla Mezzodì (intonso, ma bisogna aspettare ancora un po' che trasformi bene), deviamo verso la Sueur, ultimi 200 metri delicati per accumuli da vento, da lì è meglio non scendere per un po?.

Fatta la crestina in discesa con gli sci, il canalone si presenta come sempre bellissimo esteticamente, ma molto tritato; condizioni molto variabili: primo terzo su crosta e tracce precedenti, poco bello, seconda parte su bel firn, ultima parte su neve molto molle.

Dalla strada in giù sembrava che qualcuno avesse buttato il vivavil, neve molto pesante, ma la strada è ben battuta. Arrivati alle auto alle 12, 12 gradi a Plampinet.
Un saluto ai simpatici 3 amici incontrati, oggi in totale eravamo in 5 in tutto il vallone.
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento dura
neve (parte inferiore gita) :: crosta rigelo portante
Giornata fantastica, tanta neve, il vento ha lasciato il segno. Oggi la meta era la gita piuttosto che una sciata su farina. L'ultimo tratto del Mozzo è ventato e ci sono accumuli da vento, bisogna prestare attenzione. Giornata relativamente calda, da 2.400 in giù sta già trasformando bene perché prende sole. A mio parere ancora un paio di giorni così e diventa da 4 stelle.
Un saluto alla gentilissima gestrice del rifugio Pian della Regina. A breve metterò la traccia GPS

Buon Week End a tutti

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: visto cadere valanghe a lastroni
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
Splendida gita del Gruppo SciAlpinistico del Caiuget di Torino; partiti da Ozein (ho messo la traccia GPS sul sito) splendida farina, sempre, tanta e tanta neve, sicura. Oggi tantissima gente (noi eravamo in 50). Tutti i pendii in zona sono molto carichi, vista cadere valanga di neve soffice sul versante di Pila, provocata da uno scialpinista solitario che percorreva la cresta ... dall'altra parte del pendio! Molta attenzione quindi. la Leisse, vista da lontano (ma chi eventualmente oggi ci fosse stato può dare aggiornamenti più precisi) sembrava pericolosa, con cornici ampie e pendii carichi.
Un saluto a tutti gli amici.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: Si arriva solo con pneumatici da neve o 4x4 a Mongirardo
quota neve m :: 500
Bellissima gita in pieno nord con sempre e solo farina. L'auto si lascia a Mongirardo e si inizia a salire su strada o traccie varie fino al Casotto di Fiumavecchia. Da lì NON abbiamo seguito le tracce precedenti e neppure la relazione del Campana/Barbié, ma siamo andati molto a sinistra fino quasi alla Madonna della Neve. Poi per splendida e sicura cresta a destra fino in cima. Se si seguono le traccia della via normale si arriva 100 metri sotto la cima ma poi a mio giudizio è ancora troppo carico e lavorato dal vento. In discesa lungo l'ampia cresta fino all'evidente roccione e poi da lì come si vuole dentro la farina, con neve sicura.
Solo noi 4 del CaiUget, mentre visto uno scialpinista che risaliva al colle del vento e 6 sagome in cresta alla Costa del Pagliaio. Buon anno a tutti
Sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
note su accesso stradale :: Partiti dalla partenza dello Skilift ma si sale con l'auto di più
Splendida gita per panorama e temperatura, caldo ma non troppo. La discesa è stata fatta in alto nel canale, dove nella prima parte si trova crosta da vento morbida (scesi alle 11.30) mentre da metà canale in giù trasformata da libidine. Invece che andare a destra come le tracce precedenti ci siamo tenuti molto a sinistra su un pendio vergine bellissimo, ed infine la pista dello skilift fino all'auto.
Buon Natale a tutti da parte del Gruppo SciAlpinistico del CaiUget di Torino
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Rognosa del Sestriere (Punta) da Ponte Terribile per il Versante Sud-Ovest (28/12/18)
    Bodoira (Monte) da Preit (22/12/18)
    Entrelor (Cima di) da Pont Valsavarenche (21/03/18)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (17/12/17)
    Sebolet (Cima) da Sant'Anna (12/11/17)
    Weissmies Cresta SE (21/10/17)
    Visolotto Via Normale della Parete Sud (08/07/17)
    Noeud de la Rayette da Ruz (22/02/17)
    Dormillouse (Cima) da Thures (12/02/17)
    Abisso (Rocca dell') da Limonetto (30/12/16)
    Giordano (Monte) da Preit (18/12/16)
    Beth (Punta del) o Bric di Mezzogiorno da Pattemouche (08/12/16)
    Mischabel (Dom de) Festigrat (30/07/16)
    Auto Vallonasso da Chialvetta (01/01/15)
    Galibier, Cerces, Ponsonnier (Colli) da Monetier les Bains, giro del Grand Galibier (13/09/14)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (06/04/13)
    Chiamossero Est (Monte del) o Ciamoussè da Limonetto, Pendio Nord (27/12/12)
    Vaccia (Monte) da Pietraporzio e la cresta N-NO (12/12/12)
    Rocca Brancia (Passo) da Pietraporzio, giro Colle Salsas Blancias, Rifugio Gardetta, Grange Serre (24/06/12)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (05/05/12)
    Pietraborga (Monte) e Monte San Giorgio da Trana, giro (27/04/12)
    Vertosan (Mont) da Vetan, traversata a Saint Oyen (25/01/12)
    Alpavin (Crete de l') da Saint-Martin-de-Queyrières (27/12/11)
    Buffère (Col de) da Val des Pres, giro per il Col du Granon e Nevache (06/08/11)
    Terra Nera (Monte) da Thures, traversata per la cime Dormillouse e Viradantour e Colletto Clausis (06/03/11)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (08/01/11)
    Chiarlea (Punta) da Giordano (29/12/10)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (26/12/10)
    Tète Noire (Pointe de la) o de la Mandette dal Col du Lautaret per il versante Sud (18/12/10)
    Combeynot (Pic Ouest du) da Col du Lautaret (13/11/10)
    Péas (Col de) da Cervieres, giro del Pic de Rochebrune (02/10/10)
    Lagginhorn Cresta Sud (22/08/10)
    Rochers Charniers (Pointe des) da Montgenèvre (18/04/10)
    Marchisa (Rocca la) dal Rifugio Melezè, anello Colli Marchisa e Sagneres (10/04/10)
    Vallette (Cima delle) da Frais (13/03/10)
    Vallette (Cima delle) da Frais (13/03/10)
    Bisalta o Besimauda (Monte), q. 2276 a SSO (Bec Rosso) da San Giacomo per lo Sperone Centrale (24/01/10)
    Gardiole (la) da le Villard-Laté (05/01/10)
    Ciotto Mieu o Mien (Monte) da Limonetto (02/01/10)
    Teggiolo (Monte) da San Domenico (05/12/09)
    Sommeiller (Colle) da Bardonecchia (31/10/09)
    Ecrins (Barre des) Via Normale da Pré de Madame Carle (07/09/09)
    Meije (La) - Grand Pic Cresta del Promontoire e traversata delle creste (05/08/09)
    Chaberton (Monte) da Claviere per la Batteria Alta (01/08/09)
    Reou d'Arsine (Pointe de) da Le Casset (08/03/09)
    Sueur (Cima della) da Plampinet (22/02/09)
    Viso Mozzo da Pian della Regina (20/02/09)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (08/02/09)
    Salancia (Monte) da Certosa di Montebenedetto (02/01/09)
    Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) da Santa Elisabetta per la dorsale S/SO (24/12/08)
    Madonna del Cotolivier (Cappella) da Oulx, traversata a Beaulard (14/12/08)
    Uja (Costiera dell') da Chiapili di Sopra (29/11/08)
    Almiane (Punta di) dal Ponte d'Almiane (14/11/08)
    Rho (Colle della) da Bardonecchia, giro per il Col de la Replanette e Colle di Valle Stretta (06/09/08)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (20/04/08)
    Costabella del Piz (Testa della) da Pietraporzio (19/04/08)
    Cassille (Tete de la) da le Pont de l'Alp (07/02/08)
    Bianca (Rocca) da Chianale (27/01/08)
    Sigaro (il) quota 2820 m da Valgrisenche (13/01/08)
    Aigle (Pitre de l') da Traverses (30/12/07)
    Plate Longe (Tète de) da Larche (18/12/07)
    Udine (Punta) Cresta Est (25/08/07)
    Udine (Punta) Cresta Est (25/08/07)
    Arnas (Punta d') o Ouille d'Arbéron da Avèrole (21/05/07)
    Blanc (Truc) e Becca di Giasson da Surier, anello (13/03/07)
    Telliers (Monts) da Bourg Saint Bernard (16/01/07)
    Telliers (Monts) da Bourg Saint Bernard (14/01/07)
    Telliers (Monts) da Bourg Saint Bernard (14/01/07)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (17/12/06)
    Ciotto Mieu o Mien (Monte) da Limonetto (18/12/05)
    Cibouit (Croix de) da Monetier Les Bains (07/12/04)
    Traversiere (Becca della) da Surrier (06/06/04)
    Balur (Monte) da Roaschia (11/01/04)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (10/01/04)
    Turge de la Suffie da le Laus (03/01/04)
    Palasina (Punta) da Estoul (14/12/03)
    Dormillouse (Cima) da Thures (15/11/03)
    Entrelor (Cima di) da Pont Valsavarenche (30/03/03)