c. nord


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da rigelo portante
neve (parte inferiore gita) :: Primaverile/Trasformata
note su accesso stradale :: Parcheggio a bordo strada.
quota neve m :: 1600
Al momento poca neve sulla strada alla partenza, poi qualche tratto scoperto fino a Plantaluc dove si può arrivare anche senza racchette. La situazione migliora decisamente nel bel bosco di abeti fino all' arrivo , permettendo di fare una bella gita anche relativamente riparati dal vento che oggi tirava parecchio nel Vallone del Gran San Bernardo. Seguita tutta la strada militare, bella lunga, non avendo visto "tagli" battuti. Solo pochi alberi caduti sul percorso che non creano alcun ostacolo. Interessante la sistemazione delle vecchie batterie militari in cui si può entrare senza alcun problema poichè dotate anche di illuminazione.
Tutto sommato una bella escursione vista la situazione neve un po' in tutta la Valle .
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Parcheggio lungo strada dopo le case di Challancin.
quota neve m :: 1500
Rifatto giro ad anello da Challancin fino a Les Ors per poi scendere a Morge. Buon innevamento fin dalla partenza e lungo tutta la poderale con i relativi "tagli" a piacere. Tolte le racchette al parcheggio alto di Morge per circa cento metri e presa la solita traccia al primo tornante verso sinistra che porta, sui pianori sopra la strada, a Plan Pro' e poi, lungo il Ru di Combe, a Challancin in circa mezz' ora. Qualche breve tratto scoperto lungo il Ru ma si riescono a tenere le racchette fino all' auto.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Comodo parcheggione a Pont Valsavarenche.
Giro ideale per la stagione autunnale, fino all' arrivo della neve. Il sentiero è al sole fin dal mattino e sale in ambiente bello e panoramico senza difficoltà. Vale la pena godersi ,quasi in solitudine, anche il Pian del Nivolet che presenta aspetti da altopiano "tibetano".
Possibili varianti raggiungendo il Rifugio Savoia , il Città di Chivasso e il Colle del Nivolet in circa un' ora. Dal Savoia, seguendo la sterrata, si va verso Plan Borgno e il Vallone delle Meyes...

Il ponte sul sentiero 3D per Plan Borgno e ancora spezzato a metà e non si passa (cartello/ordinanza). Il ponte successivo è poco sopra e lo si individua facilmente.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Salito da Aosta, fino a Chamolè, con gli impianti. 16 euro A/R. Chiusura 8/9/'19
Bel giro, con partenza e ritorno dall' arrivo della seggiovia Chamolè, questa volta fatto dirigendosi prima verso il Colle Tza Seche, con il sentiero 22 - TVC, cercando di prenderlo tenendosi alti, verso sinistra, sopra Plan de l' Eyvie. Anche scendendo verso Arpisson tagliare dalla sorgente, ora quasi asciutta, ( m 2250 circa) verso sinistra per intercettare l' evidente sentiero che sale al Col Garin senza arrivare fino alle paline. Tutto facile tranne la discesa sulla pietraia dal Col Garin (EE) , che risulta un po' rovinata rispetto all' ultima volta e non sempre evidente anche se indicata. Al fondo però buona sorgente gelida che fuoriesce dalla presa di un piccolo acquedotto.
Non un' anima in giro da Chamolè al Rifugio Arbolle. Circa 4-5 ore per il giro completo, fattibile quindi con calma visto che l' ultima seggiovia scende alle ore 17.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Grande parcheggio a pagamento. Libero il primo arrivando, vicino a quello dei camper.lo dei camo
Saliti velocemente dalle Cascate , sentiero 12, con sosta balneare al Lago. Scesi su Bardoney con deviazione fino agli alpeggi, ancora utilizzati da una bella mandria di vacche. Facile ma lunghetta la discesa, specie per le diverse famiglie con bambini, anche molto piccoli, incontrate via via. Acqua sicura solo a Lillaz mentre non c'è una vera fontana a Bardoney.
Anche quest'anno si torna a percorrere questo facile ma bellissimo anello.
Molta gente in giro e anche parecchia immondizia, già dall'inizio del sentiero, come fazzoletti e affini...
Si possono portare via in un sacchetto o perlomeno, se di carta, nasconderli poichè , ormai, sono ovunque.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Strada per Blavy molto stretta. Buon parcheggio dopo la case.
Percorso da non sottovalutare sulla pietraia e sul ripido crestone finale, dove si deve individuare, con un po' d' attenzione, il miglior passaggio tra massi e rocce, comunque sempre indicato da frecce gialle e mai esposto. Salita, e discesa, non banali, da evitare in caso di nebbia o brutto tempo. Per il resto sentiero in ordine (1-1C) che si prende, proseguendo verso sinistra, SOPRA le case di Praperriat (proseguendo sull' 1 in piano si va a Roisan !), fino ad un bivio con palina, per poi salire sempre bello dritto. Discesa veloce per buone ginocchia; la poderale non è troppo lunga e noiosa e si possono fare alcuni tagli, anche se è vero che si vedono bene solo in discesa.
Cima meno conosciuta e frequentata rispetto ai vicini Becca di Viù e Mont Mary. Quindi nessuno sul sentiero e in punta.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Parcheggio a Les Combes.
Bel giro ad ad anello su sentiero n° 4 in ordine, senza alberi caduti, scalinato quando serve e mai esposto, anche se ci si affaccia sullo scosceso versante della Val di Rhemes. Si sale per circa due ore nel bosco fino a sbucare al bellissimo Plan Cou. Scesi facilmente col sentiero n° 5, indicato da una palina su roccia con ometto, su Plan Bry. Seguita brevemente la carrareccia (palina) fino ad incrociare il sentiero 5A (palina) che porta comodamente fino a Les Combes attraversando un bel bosco.
E' facile avvistare la copia di gipeti che nidifica in zona
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Partenza dal parcheggio di Pila-seggiovia Chamole.
Ripercorso, e quindi riproposto, questo giro ad anello che permette di passare per la bella Conca di Comboè attraverso l' Eremo di san Grato, l' Alpeggio Chamolè, e il Col Finestra e di raggiungere poi il rifugio Arbolle, in maniera un po' insolita, tramite il bel canalino del sentiero 14 (cordoni e gradini a posto) . Dopo il Colle Chamolè, in discesa, per allungare , siamo andati per il Lago , la stazione di arrivo della seggiovia (fontana), proseguendo per Plan de l' Eyve fino ad incrociare il sentiero di discesa che proviene dal Colle Tsa- Seche. Una bella escursione in giro per la Conca di Pila, che non è che ne offra molte lontane dagli impianti....
Il sentiero del Colle Chamolè, vista la grande frequentazione, avrebbe bisogno di una sistemata, essendo sì largo ma abbastanza ripido, aereo e rovinato da passaggi e dall' acqua.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Apertura della poderale per By in occasione di "Alpage Ouvert".
Ho approfittato dell' apertura della strada poderale di By per ridurre il notevole dislivello della gita, portadolo ad un livello per me più fattibile. Cielo plumbeo e solito forte vento, stamane gelido, alla Fenetre Durand con tracce di ghiaccio sul sentiero. Comunque due elicotteri sono atterrati al Colle per fare assistenza ad una manifestazione-gara di E-bike proveniente dalla Svizzera. Traccia per la cima evidente ma con pochi ometti e dei bei "dritti" ma il terreno tiene bene anche in discesa e non ci sono particolari difficoltà. Gran freddo per la stagione ; molta gente in transito ma solo un escursionista in cima. Il sole è arrivato mentre stavo scendendo...
Sempre meravigliosa la Comba di Thoules.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Parcheggiato a Pondel-Pont d' Ael.
Fatto giro ad anello attraversando il Pont d' Ael, salendo con il sentiero N° 3, veloce e diretto, a Petit Poignon. Incrociata la poderale la si percorre verso destra iniziando poi a scendere, tagliando alcuni tornanti, seguendo il segnavia 1. A destra di un pianoro nel bosco con delle baite si lascia la strada per seguire, sulla destra, sempre il sentiero 1 , mentre l'1 A va, sulla poderale, a Champlong. Si passa sotto una grossa centrale elettrica e si arriva nella frazione di Champleval. Anche qui non ci si può sbagliare: usciti dalle case si percorrono un centinaio di metri di asfalto per trovare, sulla destra, nuove paline che indicano il sentiero 2B, per Aymavilles-Moulins, che pare salire ma subito scende, ripido, con cordoni su una larga cencia rocciosa, verso Camagne dove si incrocia il traverso per Pont d' Ael (paline). Tutto il percorso è in ordine, pulito e ben segnalato. La galleria sul traverso è ora illuminata grazie a pannelli solari! Indicativamente circa quattro ore per l' anello, facile e interessante.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Pratofiorito (Lago di) da Gavie (24/05/20)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (04/03/20)
    Capitano Crova (Ricovero) da Bonne (24/02/20)
    Plan Puitz (Batteria di) da Saint Rhemy (21/02/20)
    Les Ors (Alpeggio) da Cheverel (08/12/19)
    Grand Collet da Pont Valsavarenche (05/09/19)
    Garin, Chamolè, Tsa Séche (Colli) da Gimillan, anello (04/09/19)
    Loie (Lago di) da Lillaz per Alpi di Bardoney (31/08/19)
    Roisan (Becca di) da Blavy (23/08/19)
    Cou (Plan) da Les Combes, sentiero dei Gipeti (18/08/19)
    Comboè (Alpe di) da Charvensod (17/08/19)
    Avril (Mont) da Glacier per la Fenetre Durand (14/08/19)
    Poignon (Monte) da Aymavilles, anello per Petit Poignon (13/08/19)
    Dzioule (Laghi) da Vens/Jovencan (12/08/19)
    Ceingles (Col des) per il Rifugio Pier Giorgio Frassati (08/08/19)
    Quattro Denti (Becca dei) da Plantè (05/08/19)
    Corquet (Monte) da Les Druges, anello per il Vallone di Saint Marcel (29/07/19)
    Regondi Nino (Bivacco) da Glacier (25/07/19)
    Manteau (Col) Anello da Eaux Rousses per il Grand Collet (21/07/19)
    Mary (Mont) da Blavy per il Colle di Viou (19/07/19)
    Rosazza Maria Cristina (Bivacco) o Savoie da Glacier (16/07/19)
    Champillon - Letey Adolfo (Rifugio) da Haut Praz Bas (20/04/19)
    Baisse Pierre (Frazione) da la Ravoire e l'oasi naturale di Lolair (18/04/19)
    Piccolo San Bernardo (Colle del) da Pont Serrand (08/03/19)
    Gran San Bernardo (Colle del) da Saint-Rhémy-en-Bosses (31/12/18)
    Magià (Rifugio) da Porliod (23/12/18)
    Paglietta (Monte) da Eternon, anello (08/09/18)
    Fenetre, du Bastillon, des Chevaux (Colli) da Montagna Baus, anello (27/08/18)
    Regondi Nino (Bivacco) da Glacier (22/08/18)
    Fortin (Mont) da La Visaille (20/08/18)
    Money (Lago di) da Gimillan (18/08/18)
    Chabod Federico - Vittorio Emanuele II (Rifugi) da Pravieux, anello (15/08/18)
    Comboè (Alpe di) da Charvensod (14/08/18)
    Citrin (Col) da Saint Leonard (12/08/18)
    Pouegnenta o Pugnenta (Becca) dal Colle San Carlo (10/08/18)
    Grand Collet da Pont Valsavarenche (06/08/18)
    Dzioule (Laghi) da Vens/Jovencan (03/08/18)
    Crammont (Mont) da Elevaz (29/07/18)
    Mont (Col du) da Bivio Surrier-Grand Alpe (22/07/18)
    Becca Plana (Col de) da Sylvenoire, anello per il Bivacco Gontier (29/06/18)
    Corquet (Monte) da Les Druges, anello per il Vallone di Saint Marcel (21/06/18)
    Vercoche (Lago) da Outre l'Eve, anello valloni della Legna e Laris (18/06/18)
    Rodoz (Frazione) da Meran, anello per Gettaz (12/06/18)
    Champillon - Letey Adolfo (Rifugio) da Haut Praz Bas (30/04/18)
    Capitano Crova (Ricovero) da Bonne (21/04/18)
    Croix (Col de la) da Mont Blanc (14/04/18)
    Court de Bard da Challancin (02/04/18)
    Chaligne (Rifugio) da Petit Buthier (01/04/18)
    Bonatti Walter (Rifugio) da Plampincieux (13/02/18)
    Les Ors (Alpeggio) da Cheverel (11/02/18)
    Piccolo San Bernardo (Colle del) da Pont Serrand (03/02/18)
    Comagna (Testa di) da Sommarese (28/01/18)
    Balma-Arietta (Colle) da Campiglia Soana, anello per il Santuario di San Besso (15/10/17)
    Mombarone (Colma di) e Punta Tre Vescovi da San Giacomo (08/10/17)
    Barbustel (Rifugio) da Veulla, anello per il Lago Leser (27/08/17)
    Chalet de l'Epee, Bezzi (Rifugi) da Usellieres, anello (05/08/17)
    Mort (Lac) dalla Diga di Place Moulin (24/07/17)
    Spataro Franco (Bivacco) da Ruz e Plan de la Sabbia (24/07/17)
    Tsan (Fenetre de) da Triaten, anello Torgnon - Saint Barthélémy (18/07/17)
    Pechoud (Casotto) da Carrè, anello per Alpe Chaussettaz e Chanavey (25/06/17)
    Paillasse (Mont) e Mont Blanc da Rhèmes Saint Georges (24/06/17)
    Regina (Punta della) da Ronca, anello (17/06/17)
    Corquet (Monte) da Les Druges, anello per il Vallone di Saint Marcel (11/06/17)
    Planes (Alpeggio le) da Morgonaz (03/06/17)
    Saron (Mont) da Doues (02/06/17)
    Giavino (Alpe) da Tressi (21/05/17)
    Pratofiorito (Lago di) da Gavie (23/04/17)
    Giassit (Col) da Santa Margherita (19/03/17)
    Portola (Monte) e quota 2092 m da Santa Margherita per il Col Portola (19/02/17)
    Pio Merlo (Bec du) da Perreres (25/09/16)
    Chaparelle e Vecchia (Colli) da Niel, anello (12/09/16)
    Fenetre (Col) da Rhêmes-Notre-Dame (03/09/16)
    Chalet de l'Epee, Bezzi (Rifugi) da Usellieres, anello (24/08/16)
    Pillonet (Colle) da Barmasc (24/06/16)
    Aver (Becca d') e Cima Longhede da Champlong, anello per Ronc e il Col des Bornes (21/05/16)
    Gran Piano da Balmarossa (15/05/16)
    Servino (Borgata) da Scandosio (14/05/16)
    Arzola (Monte) da Posio (25/04/16)
    Tsa Fontaney (Alpe) da Porliod (05/02/16)
    Comagna (Testa di) da Arbaz (24/01/16)
    Chiaromonte (Rifugio) da Traversella (08/11/15)
    Raty (o Ratè), Vernouille e Muffé (Laghi) da Mont Blanc, anello (04/10/15)
    Chaleby, Vessona, Salvè (Colli) da Lignan, anello (20/09/15)
    Tersiva (Punta, Giro della) da Dondena, per Colli Moussaillon, Lavodilec, Leppe, Laures, Invergnaux, Finestra (11/08/15)
    Fallére (Rifugio) da Vetan (05/08/15)
    Nel (Colle di) da Villa, anello (03/08/15)
    Porta (Colle della) traversata Nivolet - Ceresole per Colle della Terra, Bivacco Giraudo, Gran Piano (20/07/15)
    Garin, Chamolè, Tsa Séche (Colli) da Gimillan, anello (16/07/15)
    Entrelor (Testa di) da Bruil, anello per i valloni di Sort e di Entrelor (12/07/15)
    Levionaz Dessous (Alpe) da Eau Rousse e il Vallone di Levionaz (11/07/15)
    Tzére o Tsére (Gran Lago di) e Bivacco Città di Mariano da Saint Jacques, anello (09/07/15)
    Chavannes (Col de) da Porassey per il Vallon de Chavannes (05/07/15)
    Liconi (Testa di) da Morge (04/07/15)
    La Llièe (Bivacco) da Thoules per l'Alpe Verzignolette (30/06/15)
    Valdobbia (Colle) da Valdobbia (28/06/15)
    Zerbion (Monte) da Promiod (25/06/15)
    Cima Piana (Colle di) e Bec Gavin da Vesey, anello per Lago Panaz e Brenva (21/06/15)
    Rosta (Cima) dal Santuario di Prascondù per il Colle Crest (17/05/15)
    Arbella (Punta) da Mont Pont, anello per Nivolaj e Piancerese (02/05/15)
    Pistone (Bric) o La Viltà dal Ponte Romano per il Sentiero del Basilisco (12/04/15)
    Leretta (Punta) e quota 2051 m da Pian Coumarial, anello (06/04/15)
    Giassit (Col) da Santa Margherita (28/03/15)
    Francou, Champ (Alpeggi) da Promiod, anello (12/03/15)
    Portola (Monte) e quota 2092 m da Santa Margherita per il Col Portola (08/03/15)
    Vargno (Lago del) da Pillaz (28/02/15)
    Servaz (Lago) da Veulla (12/02/15)
    Alpe Cavanna (Rifugio) da Andrate (08/02/15)
    Champlong (Alpe) da la Magdeleine, anello per Chamois e Col Pilaz (18/01/15)
    Sella Vittorio (Rifugio) da Valnontey (18/10/14)
    Giassit (Col) da Santa Margherita, anello per il Col Liet (27/09/14)
    Tre Vescovi (Punta) da Niel, anello per Colle della Mologna Grande e Col Lazouney (21/09/14)
    Leynir (Col) da Thumel (14/09/14)
    Goletta (Lago) da Thumel per il Rifugio Benevolo (13/09/14)
    Rothorn (Passo del) e Laghetti del Saler da Staffal (02/09/14)
    Ponton (Lago) da Lillaz per il rifugio Sogno di Berdzé al Peradzà (17/08/14)
    Miserino (Laghi) da Lillaz per il Rifugio Sogno di Berdzé (15/08/14)
    Etselè (Col d') o Eyelè Anello Valloni Clavalité e Savoney (07/08/14)
    Crabun (Monte) da Fey Dessus/Prà (05/07/14)
    Corma (Croix) da Fey Dessus per il Col di Finestra (12/06/14)
    Verzel (Punta) dall'Alpe Frera (08/06/14)
    Pourcil (Frazione) da Outrefer, anello per Pian Bosonin (26/04/14)
    Cou (Tete de) da Machaby (13/04/14)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (30/03/14)
    Secheron (Alpe) da Vens (29/03/14)
    Pilaz (Col) da la Magdeleine (16/03/14)
    Alpini (Cappella degli) da Lillaz (09/03/14)
    Mascognaz (Villaggio) da Champoluc (02/03/14)
    Azaria (Piano d') da Campiglia (23/02/14)
    Comagna (Testa di) da Arbaz (09/02/14)
    Salomon (Borgata) da Brusson (25/01/14)
    Kiry (Cappella del) da Cara (12/01/14)
    Pillonet (Col) anello Buisson-Chamois-Champlong-la Magdaleine-Antey (24/12/99)